Fonseca, rosa al minimo con Parma e Genoa

21
1816

NOTIZIE AS ROMA – L’infortunio di Zaniolo non è l’unico che sta mettendo in difficoltà la Roma. Non se la passano bene neanche altri calciatori della rosa che con le loro assenze stanno mettendo in difficoltà Fonseca in vista delle sfide in trasferta in Coppa Italia contro il Parma (giovedì 16 ore 21.15) e in campionato contro il Genoa (domenica 19 ore 18).

Agli infortuni di Mkhitaryan (lesione al retto femorale della coscia sinistra), Pastore (edema osseo), Santon (lesione bicipite femorale coscia sinistra), Kluivert (edema al flessore coscia sinistra), Zappacosta (rottura del legamento crociato del ginocchio destro), Fazio (problema all’adduttore destro) e Antonucci (problema alla caviglia), vanno aggiunte anche le squalifiche di Dzeko che resterà fuori in Emilia e di Florenzi e Kolarov che non saranno a Marassi.

La situazione più grave potrebbe presentarsi contro la squadra di Nicola perché i i terzini titolari non saranno a disposizione: se a sinistra è sicuro del posto Spinazzola, a destra il tecnico proverà a recuperare Santon che ieri ha dato segnali incoraggianti lavorando in parte con la squadra. Altrimenti le alternative sono il giovane Cetin o rispolverare Bruno Peres.

Axa potrebbe, intanto, entrare nella rosa degli sponsor. Nell’ambito di alcuni colloqui con diverse aziende, la società di assicurazioni è molto vicina a siglare l’accordo con il club di Pallotta. E non è escluso che possa dare pure il nome al centro sportivo di Trigoria.

(Il Messaggero, G. Lengua)

21 Commenti

  1. A Genova viste le assenze punterei sul 3-4-1-2 con Cetin-Mancini-Smalling in difesa, Bruno Peres-Veretout-Diawara e Spinazzola (se resta) a centrocampo e Pellegrini alle spalle del duo Dzeko-Under (o Perotti).
    A Parma credo che la Roma vada per onore di firma visto che Dzeko non ci sarà e come al solito gli avversari con noi giocheranno alla morte.

  2. Può Pallotta sottoscrivere un accordo pluriennale che in un certo senso possa legare le mani alla nuova proprietà? I rinnovi di Kolarov e Cristante…ora AXA.

    Visto che le trattative sono in corso, trovo inopportuno sottoscrivere dei contratti che possano vincolare la nuova proprietà.

    • Qualsiasi rinnovo potrà fare, difficilmente arriverà al livello di dabbenaggine raggiunto con Borriello…

  3. A questo punto seppur a malincuore,conviene non giocarcela alla morte a Parma,anche per evitare ulteriori infortuni vista la rosa che si assottiglia sempre di piu.A Parma sanno che l’ occasione e’ unica per sbatterci fuori viste le numerose assenze,e la butteranno in caciara.Considerato che dopo chiunque passera’ avra’ la Juventus,di speranze di andare avanti ne vedo poche,quindi giocherei un’onesta partita e nulla piu.Pensiamo quindi al campionato e all’ Europa league.

    • La primavera deve giocare a Parma cosi si protesta…ste merd*, alle 21;15 e’troppo presto meglio alle 23,40
      Quindi ricapitolando giocedi alle 21,15 a Parma. .e poi domenica a Genoa alle 18;00, ma i nostri quando si riposano,? Ah e LA lazzie quando gioca? In che orario comodo a sor Lotito giocheranno stavolta? ? VERGOGNA, SCHIFO

    • Secondo me date i numeri.io a Parma VOGLIO vince e anna a giocammela co la rubentus non me ne frega niente se giocano co la primavera io voglio vince da queste partite de cresce SENNO rimanendo provinciali e beccamose suso, polignano,e compagnia.

  4. Francamente non vedo motivo per non impegnarci a Parma. E poi pure a Genova. A tutto si fa l’abitudine, pure a perdere / pareggiare. Insomma a non vincere. E bisogna interrompere al più presto la sequenza di sconfitte.

    Perciò spero che giocheremo alla morte a Parma (coi terzini titolari) e a Genoa (con Dzeko): chi se ne frega delle assenze… giochi nella Roma? E allora devi giocare da Roma e perseguire i suoi obiettivi, che sono passare il turno in Coppa Italia e fare tre punti a Genova.

    Basta con scuse, piagnistei, arbitri e tutti gli alibi abituali di chi non è capace di vincere.

    • Enrico non sono d’accordo o lo sono in parte. Mi spiego, se fosse una tantum, allora direi mbe’può succedere, ma siccome a noi le porcherie ce le fanno da subito ogni inizio anno, allora uno dice basta. BASTA.
      E DA INIZIO ANNO che io e pochi intimi, facciamo presente la storia degli orari. Non e’possibile che ROMA-GENOA si e’giocata a 40¤ all ‘ombra. Poi appena arriva il gelo dell’inverno giochiamo a orari da lupi mannari.
      Ci hanno penalizzato a lecce-Bologna -Udine -Verona -Firenze. .e alla lazzietta niente. PERCHE ‘mi ricordo i piagnistei DI Simonetta – tare e DIACONALE.quest’anno li hai mai sentiti piangere? Ehh grazie ar ca**, non vengono mai penalizzati.
      Ora con una rosa martoriata da infortuni una bella trasferta al freddo e al gelo. Con conseguente aumento rischio infortuni.
      Senza contare che sta trasferta e figlia di un sorteggio, che ha visto tra le teste di serie, solo a noi andare a giocare in trasferta.
      Dai e dai di tutte ste porcherie, prima o poi ne paghi le conseguenze..
      Da altre parti stanno tutti uniti. Qua invece ogni occasione e’buona per dividersi, tra finti moralisti, sciacalli con la penna in mano, e portatori sani della verità ( tra cui mi ci metto pure io).
      I fatti sono evidenti. Non si tratta di piagnistei ma di solide (purtroppo ) realtà.
      Ora, lo ripeto, a PARMA, non ci possiamo permettere nemmeno di prendere un raffreddore.IO voglio vincere domenica prossima in casa di quello sciacallo amico di Lotrito. La qualificazione in Champions e’troppo, troppo importante. ( AH, se passiamo mica ci sputo sopra, sia chiaro, ma manco mi strappo i capelli se usciamo)

    • Gaetano col Genoa all’andata abbiamo giocato alle 20.45, faceva caldo perchè era estate, ma non c’erano 40° all’ombra, era sera. Non siamo l’unica testa di serie che gioca fuori, anche l’atalanta và in trasferta. È evidente la condotta arbitrale nei nostri confronti e la distribuzione del calendario, dettata probabilmente da ordini dall’alto, io sono il primo a lamentarmene, ma questo non giustifica le mancanze della società, ma soprattutto non giustificherebbe un approccio appena sufficente alla partita di c. Italia e tantomeno noi tifosi possiamo o dobbiamo tollerarlo, non scherziamo proprio. Si va avanti contro tutto, come accadeva negli anni 80/90 o 2000, siamo vaccinati e si gioca al massimo in ogni competizione, perchè io le competizioni voglio disputarle per vincere e perchè devo essere professionale, così ragioniamo noi romanisti. I discorsi di snobbare le competizioni, lasciali fare a tifoserie sbiadite o di società satelliti e affiliate, tipo salernitane varie, grazie.

    • Bravo Enrico,finalmente c’è qualcuno che parla da Homo.
      Forza Roma (quella di tutti).

  5. Domenica ci aspetta una partita ben piu importante di quella con il Parma.E chiaro che si tentera’ di vincere, ma metterla sullo scontro fisico, non so quanto sia producente, inoltre in queste partite le motivazioni fanno la differenza,e quelle del Parma saranno sicuramente maggiori ,quali sarebbero le nostre? giocare di sera,presumibilmente al gelo,e con la prospettiva di prolungare ai supplementari e ai rigori,e chiaro che noi tifosi vogliamo vincere,ma bisogna entrare nella testa dei giocatori prima di farlo,e non e’ semplice.

    • Va bene Samurai hai ragione mi sono sbagliato, ma ne abbiamo giocate altre in cui siamo stati penalizzati.
      Comunque sia chiaro per me non esiste che la ROMA perde, non e’contemplato nel mio vocabolario la parola sconfitta.
      Ma un segnale a sti sciacalli gestiti da Lotruffa va dato, e mandare la primavera sarebbe una buona forma di protesta
      E poi non e’detto che la primavera perda.
      Comunque a prescindere di tutto
      Sempre FORZA ROMA

    • Paolo 33 alias “quel sopravvalutato di messi”
      niente niente parente di Paolo 82, alias “l’uomo che sussurrava ai mappamondi”?

  6. Samurai se andiamo per vincere come in campionato,stiamo freschi e li forse c’erano piu motivazioni.
    Secondo me a Parma daremo il giusto,senza grossi sbalzi di furore agonistico,nessuno va per perdere ma poi possono entrare in gioco altri fattori.Certo poi se il Parma la mette sullo scontro fisico la partita si potrebbe incattivire e potrebbe assumere altri risvolti,e diventare una partita “vera” .Comunque se dovessi scegliere tra vincere a Genova e a Parma preferisco prendere i tre punti a Genova,presentarsi al derby con un risultato negativo per me significherebbe dire addio al quarto posto.Vorrei inoltre far notare che attualmente in seguito a differenza reti noi siamo quinti e non quarti.

    • @stefano55 non sò che dirti io non ragiono come te e gaetano e in tutta franchezza, nella mia vita reale, mai ho sentito un romanista fare discorsi come i vostri, andiamo con la primavera o giochiamo al risparmio perchè è più importante il 4 posto. Il 4 posto e importante per la società per campare, per il tifoso è importante vincere la orossima partita, se e decisiva. È giusto che mi lamenti dei torti subiti e di torti veri ne ho visti di ben maggiori rispetto ad oggi, ma io sono un tifoso, deve essere poi la società forte nelle sedi opportune, mentre all’atto pratico non lo è e farsi rispettare come calendari e arbitraggi. Magari io un forma mentis sono un pò troppo romano, mi dispiace ma domani Parma-Roma và giocata al massimo delle forze per andarci a prendere la qualificazione, dopo si penserà al Genoa(che è ultimo in classifica non dimenticatelo) per andare a vincere anche a Marassi. Questa squadra al netto delle defezioni può fare tranquillamente fare doppio risultato, ci sono giocatori lautamente pagati in questa rosa, quindi dimostrino ciò che valgono, anche al freddo, perchè c’e gente che per 1200€ si alza alle 4 della mattina per portare la pagnotta a casa, non voglio fare il qualunquista, ma a questi signori giocatori di alibi ne sono fin troppi in questa società, anche di fronte a gli ignobili 7-1 presi a Firenze o un eliminazione patita dallo spezia. Buona serata.

  7. Samurai,qui non si tratta di ragionare come me o Gaetano,si tratta di capire come ragionera’ la squadra Giovedi,se prendera l’ impegno sul serio o no,in campo non vado io o Gaetano.La logica mi dice che non suderanno troppo in campo,poi se usciremo con il passaggio del turno dal Tardini,ben venga,speriamo almeno di evitare supplementari e rigori!

  8. No scusate questa non l’avevo mai sentita. . Pastore edema osseo??? 😂😂😂😂 un osso non può gonfiarsi, poi se parliamo di pastore. . tutto è possibile! Che pippa immonda venuto qui a svernare a 4 Pippi all’anno senza dare nulla, se non sfinire medici e fisioterapisti. . la Roma dovrebbe chiedere i danni al monco di Siviglia!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome