Forza Roma, regalaci un altro sogno

50
1847

AS ROMA NEWS – La Roma vuole farlo ancora. Nonostante le mille difficoltà, le tante assenze pesanti e una condizione fisica tutt’altro che brillantissima, la squadra è ancora compatta intorno al suo allenatore. E farà di tutto per battere il Bayer. Perchè riuscirci si significherebbe fare la storia, e cioè centrare la seconda finale europea consecutiva dopo il trionfo in Conference dell’anno scorso.

I tedeschi, sulla carta, non sono una formazione superiore ai giallorossi. Anzi, in situazioni normali, la Roma sarebbe favorita nello scontro diretto con il Leverkusen. Stasera però bisognerà fare i conti con una realtà molto diversa da quella di qualche settimana fa. Senza i suoi uomini migliori, e con tanti giocatori apparsi stanchi e fuori forma, la Roma solida e difficilmente battibile di qualche tempo fa ora è diventata una squadra fragile. 

La partita di sabato scorso all’Olimpico ha messo in mostra tutte le difficoltà di un gruppo con la lingua di fuori. Il Bayer però non è l’Inter. I tedeschi hanno qualche individualità molto interessante (Frimpong e Diaby, e occhio anche la giovane Wirtz), ma anche un paio di assenze pesanti (l’ex Schick su tutti). Mou ha individuato nella velocità dei suoi giocatori e nell‘abilità di giocare in contropiede la loro arma migliore.

Per questo stasera non vedremo di certo una Roma all’attacco. Lo Special One chiederà ai suoi una gara solida e attenta. “Se otterremo un risultato equilibrato sarei contento“, le significative parole di Mourinho. Sarà importante uscire dal campo stasera con la qualificazione ancora aperta, nella speranza poi di recuperare condizione e qualche altra pedina indispensabile (Smalling, oltre a Dybala e Wijnaldum) per la gara di ritorno. Sarà difficile. Anzi, difficilissimo. Ma questa Roma può farcela.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

Articolo precedenteI tifosi caricano la squadra: “Più dura è la battaglia, più grande è la vittoria. Forza Roma vinci ancora!” (FOTO)
Articolo successivoDybala e Wijnaldum verso la panchina. Pellegrini arretra, Belotti-Abraham in attacco

50 Commenti

  1. Potrebbe bastare anche n’ber 1 a 0 per poi giocassela in Germania coi recuperati. Io ce credo perché er Mister nun le sbaja ‘ste partite!
    DAJE ROMA DAJEEEEEE 💪💛❤️

    • Umiltà, CONCENTRAZIONE e coraggio gli ingredienti per arrivare a budapest sognando, ad un anno di distanza, UNA MERAVIGLIOSA ESTATE ROMANA…❣️ 💛❤️

    • Basta anche uno zero a zero… L’importante è non prendere gol. Poi la ce la giochiamo con qualche giocatore in più e potendo giocare di rimessa… Stasera inutile correre rischi

    • È arrivato il giovedì e posso rompere il mio voto di silenzio. Pur rispettando la tua opinione, sono parzialmente in disaccordo con te Born to be Abraham e anche con il mister. Va bene vincere di misura e va bene “cercare di non morire” all’andata (lo apprezzerei) ma, spinti dal furore dell’Olimpico e vista la nostra situazione attuale non eccelsa, dobbiamo chiuderla per la prima volta in stagione con un sonoro 4-0 così da gestire il ritorno. Il Bayer Leverkusen è una squadra veloce, contropiedista e pericolosa ma concede spazi (non ha la nostra stessa fase difensiva maniacale). Deve essere una partita sporca e dobbiamo essere noi ad essere letali in contropiede. Questa è una partita, almeno credo, dove la tecnica di Abraham e Dybala e la progressione di Spinazzola possano fare la differenza.

      Chiacchiere a parte, che lasciano sempre il tempo che trovano, FORZA ROMA!!! Stasera mostriamo al mondo cosa è Roma ed essere romanisti! L’urlo e il calore dell’Olimpico devono fare sembrare gli stadi brasiliani e argentini degli ordinati stadi svedesi!

    • 0-0, 1-1, 2-2…5-5, ormai non cambia nulla nei pareggi da quando è stata abolito il vantaggio per il gol in trasferta.
      Concordo con i tanti, e anche con Mourinho quindi, che stasera sarà fondamentale innanzitutto non fare danni e mantenere lo scontro aperto e in equilibrio in vista del ritorno che si spera di affrontare con qualche cerotto in meno.
      Capisco la voglia matta dei “niente paura”, “li sfonnamo”, “3-0 e a casa coll’aspirina”, ma il momento è oggettivamente delicatissimo, troppi uomini importanti fuori causa e/o in condizioni precarie.
      Se poi arriverà un successo e pure rotondo ovviamente tanto meglio, ma in partenza non mi sembra francamente aria.
      Io firmo in anticipo per un pari in cambio di avere Smalling, Dybala e Wijnaldum in discrete condizioni per il ritorno.

    • Serata europea ed ancora una volta non si può non considerare che la storia della ROMA è fatta di prestazioni Magiche dei suoi numeri 9. Partita di importante epocale, intesa come doppia sfida. Ed allora che sia la notte di abraham, ci metto anche la numero 11 di belotti, e che si compia quella inspiegabile Magia chiamata ROMA.

    • Il problema non è il mister, al di là di quel che dice qualche scureggione da divano.
      Il problema sono i 7 assenti di questa partita.
      Io la penso come Mou: sono orgoglioso di quello che è riuscito a costruire nel corso del tempo, una squadra, un gruppo, forte e coeso. E sono orgoglioso di questi ragazzi. Perché in campo, danno tutto. Hanno dei limiti, a volte emergono, a volte no. E’ una squadra forte. E sono orgoglioso di questa Roma. E del suo Capitano. Andate a rivedere l’intervista post Atalanta Roma, ascoltate cosa dice Totti di Pellegrini.
      Si può migliorare? Certo. Si può, e un tifoso deve sognare Haaland, Kross, Kanté, Robertson, Arnold, Ruediger. Ma, a parte Ibanez, io non sarò mai astioso con nessuno di questi ragazzi: quando se ne andranno li saluterò con affetto, per l’impegno e l’applicazione che hanno dimostrato in questi ultimi due anni.
      Detto ciò, stasera, tifate anche per me: purtroppo trovare un biglietto è proibitivo, e non sarò allo stadio. Tifate e supportate la nostra squadra, soprattutto per i milioni di tifosi che sono a casa e non possono essere allo stadio!

    • Io concordo sul fatto che bisogna chiuderla stasera, la Roma in trasferta è sempre piuttosto deboluccia. Non vorrei proprio andarmi a giocare la qualificazione da loro.

  2. Caro Fiorini mi permetto di segnalare che sulla carta, con squadre al completo, non è vero che la Roma è più forte: tutto il contrario, è il Bayer Leverkusen ad essere un po’ più forte della Roma. Trattasi di squadra che ha giocato la Champions quest’anno e annovera in rosa giocatori del calibro di Hradecky, Tah, Tapsoba, Hincapié, Wirtz, Diaby, Palacios, Frimpong, Azmoun e Hlodzek. Nella situazione emergenziale in cui ci troviamo, onestamente siamo sfavoriti e nel doppio confronto possiamo solo aggrapparci alla buona sorte, ad un mezzo miracolo (per i credenti ) oppure al nostro totem nelle coppe, Mou.

    • Seguo tutte le partite della Roma sulla DAZN tedesca e hanno parlato varie volte della partita col Leverkusen. Telecronisti e commentatori hanno sempre detto, tutti senza esclusione, che la Roma è la favorita della sfida.

    • Sì Sop in effetti anche nelle quote delle scommesse siamo di poco favoriti, noi però conosciamo benissimo meglio di altri la nostra situazione, e come diceva Vegemite con tutti gli infortunati secondo me ad oggi siamo sfavoriti, quello che mi preoccupa di più è la mancanza di Smalling in una squadra che fa della copertura il suo mantra; diciamo che uscire indenni oggi e recuperare Smalling per giovedì prossimo sarebbe già molto. Poi chissà, il pubblico più Mourinho e magari una giornata speciale di Abraham ci regaleranno la vittoria. Speriamo.

    • Stai parlando con vegemitefranco65asterixrodamericanbraggart, insomma quelli daaaa Alassio.

    • almeno per oggi, fa il favore, cambia canale. Fanno vedè anche la rubentus, sicuramente starai meglio!

    • E’ “daaalassio” anche Mourinho allora, perché mi pare dica le stesse cose fondamentalmente…

    • Con la rosa al completo non vedo il Bayer più forte di noi. Scendono dalla champions certo, ma noi abbiamo Dybala, Matic. Wjnaldum, El Sharawii, gente di grande esperienza internazionale. La Roma di quest’anno era stata costruita bene.
      Il problema è che siamo ridotti al lumicino.
      E’ proprio quello che ha detto Mourinho in conferenza stampa quando dice che la Roma al completo è competitiva, così no.

    • Dovrà essere la partita della svolta di Abraham e Belotti. Voglio fare lo sfacciato e alla faccia della scaramanzia: 3-1 per noi 💛❤️

    • Infatti… pensare che avevamo in mano Sanabria, uno che, OGGI COME OGGI, vista la nostra “sterilità” in attacco, ci avrebbe fatto tantissimo comodo…

    • Fabrì, “s accontenterebbi” pure dello STESSO risultato conseguito in casa con tirolesi e baschi…😉👍✌️🤞

  3. puoi anche non sbagliarle ste partite,ma quando in panchina ti ritrovi Tahirovic, Faticanti,Missori ecc. purtroppo non.puoi fare miracoli ma cmq forza roma!!!!!

    • E perché, QUELLI in campo? Si cce stanno TITOLARI che tte m piccano e’ partite la sostanza è la medesima..

  4. Cio’ che mi disturba molto e’ che quella coppa la sogno da agosto e arrivare in semifinale a pezzi e’ straziante , speriamo bene….

    • Intanto ci siamo ed in qualche modo “faremo”. Loro ci temono e puntano sulla gara di ritorno: leggendo un po’ di interviste su Kicker etc, pare di capire che giocheranno di rimessa – dove sono pericolosissimi – quindi occhio al trappolone di Alonso. Oggi a scanso di equivoci andrebbe vinta con 2 o 3 gol di scarto. Abraham e Belotti potrebbero darsi una svegliata, tanto per cambiare.

  5. Abbiamo un coach con attitudine europea…
    Ma, permettetemi…. anche la Roma ha una certa abitudine con le manifestazioni europee ormai da qualche anno (2018..).
    Quindi, stasera mi aspetto una squadra lucida, fredda c’è sa gestire la partita..
    I gol…??
    Segnerà il pubblico…!!!
    💪🧡❤️

    • Gia’ ce li vedo, 75000 gote alla Eolo, dio dei venti, che soffiano per far entrare la palla in rete.
      E se soffiano tanto, magari i capelli di Lollo si spettinano!!!! 🌪🌪🌪🌪🌪🌪
      FFFFFFFOOOOOORRRRRZZZZZAAAA RRRROOOOOMMMMMAAAAAA!

  6. Confido nell’unità del gruppo, spirito di sacrificio e forza mentale che solo Mou può dare in queste circostanze.
    il milan ieri con il solo Leao fuori, è stato davvero modesto.
    onore alla Roma che ha affrontato parecchie partite falcidiata dalla sfiga dei tanti infortunati!
    dajeeee

  7. Il nostro vero problema è l’assenza di Smalling, più di qualunque altra. Per me stasera l’importante è vincere, con qualsiasi risultato…anche 4-3. Dubito che saremo imperforabili con questa difesa…perciò occorre segnare. Per fortuna il gol fuori non ha più il valore doppio

  8. l’ ho detto ieri anche nel video, Mou a caccia della sesta coppa Europea, vale a dire RECORD PERSONALE, e questo traguardo concide con gli obiettivi societari e con gli obiettivi dei tifosi, ovvero mettere sulla scaffale un altro trofeo, il secondo consecutivo, nemmeno I diversamente giovani si ricordano una Roma così perché nella nostra storia MAI è successo.
    4 semifinali in 5 anni solari!
    Forza Mou Forza Roma
    a basso I kapishionErZZ

  9. Poche chiacchiere … ormai a ‘sto punto contano poco …
    quindi a ‘sto punto … SOLO :

    FORZA ROMA con tutte le forze … DAJIEEEEEE !!!!

  10. Il Bayer in Champions ha fatto 4 punti su 6 con l’Atletico Madrid, 0 col Porto ed è uscito perché ha fatto 1 solo punto col Brugge.

    Nei Playoff di Europa League ha vinto ai rigori col Monaco e poi ha distrutto il Ferencvaros (2 a 0 sia all’andata che al ritorno). Nei quarti ha dilagato a casa dell’Union Saint Gilloise (4 a 1) dopo averci pareggiato (a Bayer) 1 a 1.

    In Bundesliga è 6°, vale a dire qualificato per la Conference (direi fuori dai giochi sia per CL che EL…).

    Ciò non toglie che noi siamo in grande difficoltà (Smalling, Llorente ed Elsha fuori o difficilmente recuperabili per il doppio scontro con loro…) e la posta in palio è di quelle da brivido…

    Sentire l’Imperatore di Setubal e vedere la sua espressione ieri in Conferenza Stampa (‘o vinciuamo, ed è festa… o perdiamo e abbiamo dato tutto…’) è stato comunque un piacere.

    Ciao a tutti 😊.

    PS: non sarò allo Stadio ma prego i partecipanti per favore di gridare anche per me 😊😊😊…

    • enrico,
      arriviamo a questo fondamentale appuntamento in condizioni fisiche pessime…
      Ho un mal di schiena che una persona normale se ne starebbe a casa, nel lettone…
      Invece no! Stringerò i denti e sarò al mio posto, a tifare la ROMA anche per gli amici che, loro malgrado, non potranno essere presenti.
      NELLA BUONA E NELLA CATTIVA SORTE
      SEMPRE FORZA ROMA

    • Caro Kawa (senza dubbio il mio miglior amico su queste pagine), un’altra epica semifinale 😊… guarisci presto, mi raccomando.

      Caro Sting, sei troppo gentile 😊…

      .. e non so come la vedete voi ma io a Bologna schiererei i pulcini 😂.

      Ciao a tutti 😊.

  11. io vado allo stadio in Tevere sud e contribuirò nel mio piccolo a spingerli verso la VITTORIA!
    Dajeee!!!💛❤

  12. Questa sera andrebbe bene una vittoria anche di misura. Quel tanto che basta per andare a giocare il ritorno con un tema tattico a noi congeniale….

  13. con l’abolizione del gol in trasferta , le partite si decidono al 180*….a meno che la chiudi al 90* ….pesantemente….proviamoci 💪

    • Io godo tutte le sere anche a 68 anni. C’ho ‘na moglie che…………. 😂😂😂😂😎😎😎😎

      FORZA ROMA SEMPRE.

  14. Pretattica quella del mister..stasera li gonfieremo de botte ( complice arbitro inglese propenso al ” no foul”), gli salteremo sopra per non farli giocare , la nostra caratteristica migliore è non far giocare l avversario. La speranza è di concretizzare con maggior precisione le occasioni che costruiremo, che è il nostro peggior difetto. Ripensando al percorso europeo con Mou solo due volte la squadra ha difettato, col Bodo ed a Budapest. Confido in questi ragazzi e spero sia la partita di Bove e Pellegrini. Forza Roma.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome