Frattesi e Scamacca sognano il ritorno a Roma. Pinto chiede al centrocampista di aspettare fino a luglio

81
3652

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Davide Frattesi e Gianluca Scamacca sognano un clamoroso doppio ritorno a Roma.

I due ex Primavera, finiti a giocare lontano da Trigoria per motivi diversi, sono ora due obiettivi seri di mercato di Tiago Pinto. E in estate potrebbero tornare a vestire di giallorosso.

Entrambi non hanno mai nascosto la loro fede romanista, e farebbero molto volentieri rientro nella Capitale.

Tiago Pinto segue le due piste con grande attenzione: quella che porta a Frattesi richiede un investimento maggiore. Stando a quanto racconta Calciomercato.com (F. Balzani), il gm Pinto ha chiesto al centrocampista di aspettare la prima settimana di luglio, quando la Roma avrà più libertà di azione sul mercato.

Per l’attaccante invece il lavoro con il West Ham mira a ottenere Scamacca in prestito con eventuale diritto di riscatto. L’unica formula che il club giallorosso è disposto a trattare.

Fonte: Calciomercato.com

Articolo precedenteAOUAR: “Ho scelto la Roma perchè ha grandi giocatori e tifosi unici. Sono un calciatore tecnico, posso fare più ruoli” (VIDEO)
Articolo successivoL’Hellas Verona vince lo spareggio salvezza (3-1), lo Spezia retrocede. Il Cagliari di Ranieri sale in Serie A

81 Commenti

  1. Si con uno sistemi il centrocampo e con l’altro una bella alternativa in attacco , giovani e romanisti , se qualcuno ha dei dubbi sulla fede di Frattesi , era un pischello quando ha fatto quella foto , poi dall’altra parte hanno avuto addirittura capitani giallorossi e non hanno mai fiatato , quindi….

    • Non è importante che sia della Roma o della Lazio, la cosa che non mi convince è la valutazione.La cifra che richiede il Sassuolo mo sembra fuori mercato per un calciatore che nulla sposta negli equilibri di una squadra.Bove credo che grosso modo tra non molto sarà ai livelli di Frattesi, e cosa molto ma molto importante…aggratisee!!!

    • Se qualcuno si informasse un pochino scoprirà che anche un certo Fulvio Bernardini giocò nelle giovanili della Lazie prima di diventare una nostra bandiera e non c’era nessuno al tempo che rompeva le sfere perché era stato un ex primavera della Lazie

    • Un calciatore che nulla sposta negli equilibri di una squadra: ma tu l’hai visto giocare qualche volta il Sassuolo? Roba che contro di noi ha fatto sembrare il pur bravo Bove un pischello piovuto per caso sul campo.

    • Berardi insieme agli altri due sono come King, Soldatino e Dartagnan, ovvero la più grossa str….ta da quando l’uomo ha inventato er cavallo. (citazione dal film)

    • rispondo a CUCS: se fossero giocatori determinanti come ritieni tu, lo Scansuolo non avrebbe chiuso il campionato in tredicesima posizione ma con i nostri stessi punti o subito dietro. Purtroppo sono calciatori normali, che giocano la partita della vita contro la Roma per farsi notare, ma una volta inseriti in organico ti darebbero un apporto che potrebbe essere identico a quello di un Bove o El Sharawi, figuriamoci poi se fosse vero che Frattesi è anche laziale.

  2. Va bene così, gente motivata e determinata a vestire la nostra maglia… Scommetto faranno bene entrambi qualora arrivassero

  3. Frattesi non ha mai nascosto la sua fede romanista??? Però si è fatto foto con Klose e Lulic… e scritto frasi offensive contro la Roma
    Quale romanista si farebbe fotografare con Lulic???
    Ma vai a giocare in qualsiasi altra squadra così guadagnamo una decina di milioni…

    • Scamacca è “fuggito” dalla Roma primavera, prima di firmare con la Roma dei grandi un contratto da professionista… neppure questo mi sembra un gesto da “amante” i colori giallorossi!!! Però dai, si valutino le loro qualità sul campo… se son buoni romaranno… 🙂

    • @AleSsandRo in me prevale la feroce fede romanista quindi non ho un minimo di razionalità per poter valutare le loro qualità…
      Comunque la tua risposta è simpatica, un saluto e FORZA ROMA

    • Qui scoppiò una mezza (forse pure intera) guerra civile per Manfredonia, bandiera formellese nonché ex juventino.
      Prima del drammatico episodio di Bologna che pose fine alla sua carriera, il giocatore riuscì a trasformare quasi completamente in applausi la feroce contestazione iniziale grazie all’impeccabile impegno profuso sul campo.
      Questo accadeva quasi 40 anni fa, quando forse determinate ostative potevano ancora avere un senso.
      Nel 2023 non me ne può fregare di meno di scandagliare l’infanzia di Scamacca e Frattesi in cerca di indizi della loro fede calcistica.
      Sarebbe opportuno limitarsi a eviscerare le loro doti tecniche per capire se possono aggiungere valore alla nostra rosa. Il resto conta meno di zero.

  4. Dai non sarebbe così male riaverli in squadra. A questo punto Belotti verrà ceduto per poter monetizzare e poi si va con tutte le forze su un attaccante da almeno 15/20 gol e credo che la squadra sia quasi fatta con qualche ritocco sulle fasce

  5. Dai non sarebbe così male riaverli in squadra. A questo punto Belotti verrà ceduto per poter monetizzare e poi si va con tutte le forze su un attaccante da almeno 15/20 gol e credo che la squadra sia quasi fatta dopo qualche ritocco sulle fasce.

  6. La Roma sta facendo quello che IO ho sempre sostenuto, una squadra fatta di Romani e di Romanisti.
    Anche i tifosi devono essere di Roma, gli altri sono avventizi. 👈😱

    • a bello è da quando sono nato che tifo sta squadra e non sono di Roma, quindi parla per te

    • Zenone ti leggo sempre con simpatia, però ogni tanto esageri… ti prego, lasciami tifare ROMA anche se non sono di ROMA. 😉👋

    • io sono 40 anni che tifo roma
      sono di Pisa e ero l’unico romanista
      ma come ri permetti
      capace sei stato meno volte allo stadio di me.
      continua a controllare lavori e lascia stare i romanisti

    • Zeno’, m’hai strappato un sorriso 😆!
      Non sono romano ma romanista si, e t’ho capito.
      Io dico che 2 così direbbero la loro perché volenti o nolenti qualcosa in più di “un Wijnaldum” (per dire il 1° che mi viene a mente) l’avrebbero: l’identità!!!
      E in un gruppo che si arricchirebbe di italiani e di cuore romanista, “ingrosserebbero” IL BLOCCO.
      FORZA ROMA

    • Io che tifo Roma da 50 anni e non sono di Roma sono avventizio o di serie B? Ma vaffanxulo zenò

    • Zeno’…
      L’impero di Roma andava dal valico di Adriano all’Africa…
      Trovo difficile che all’interno di questo spazio geografico, non ci siano figli di Roma..
      Io veneziano, potrei dire di essere uno dei pochi ma, per l’ammirazione che ho sempre avuto per questo popolo GLORIOSO, lo stimo, lo amo e sempre gli sarò fedele…!!!
      Forza & Onore..
      💪🧡❤️

    • Papà era originario di un paese dell’entroterra abruzzese, da sempre romanista circondato da tifosi delle strisciate del nord.
      Negli anni 50, prima di trasferirsi a Roma permanentemente, affrontò avventurosi viaggi di fortuna nella disastrata Italia postbellica per seguire le partite della sua squadra del cuore tra le risatine di scherno dei suoi compaesani, stupiti dei sacrifici che affrontava per vedere una “squadretta” che non vinceva mai nulla.
      Manco le ghette je pòi lucidà tu…

    • Ahhaahahah Zenone vedo che te sei fatto un sacco de amici quì sul sito, ma te prego risparmiace ste cazzate da entro il raccordo anulare, i romanisti ormai so internazionali.
      Quindi che ce proponi, de mannà via Dybala, Smalling, Matic, Cristante e Mancini perchè non so de Roma? Sta bono dai

    • Daje che raggiungi quota 00 così te ne poi anna’ in pensione..cx🤣🤣🤣⚡⚡⚡🤫🥒🥒🥒

    • Guarda Zenone che noi Romanisti non Romani dobbiamo combattere il triplo per difendere i nostri colori perché generalmente circondati da strisciati del nord e il più delle volte siamo sbeffeggiati e derisi. Quindi metti da parte il tuo “tifosometro” che usi per misurare l’intensità del tifo giallorosso. E comunque permettimi una citazione: ” (Roma) e’ fragile anche lei
      ma e’ calda la sua mano e quando ti accarezza ti fa suo ti fa romano” A. Venditti, Ho fatto un sogno, 1997.

    • Zenone..questa volta hai pisciato fuori dal vaso, mi presento: 69 anni, toscano di nascita, negli anni 60 ho vissuto alcuni anni a Roma…i ns. colori mi hanno subito rapito, nn sono romano, vivo in Lombardia,, ho sposato una milanese che aveva 2 figli che tifano uno inter & uno milan, ma in casa calcisticamente comando io . SEMPRE FORZA LA ROMA… e scaramanticamente, nel mio caso, FINCHE’ MORTE NON CI SEPARI !!!! ehehehehe

  7. Frattesi lo vorrei, per me è forte, lo ha dimostrato in questi due anni di serie a ed è ha anche una passione per i nostri colori come da lui affermato esplicitamente più volte. Scamacca non lo vorrei tanto invece, per me le qualità le ha anche, ma la testa non lo aiuta. Preferirei un thuram, però se la scelta è tra lui o un nzola, allora a quel punto prenderei l’italiano

  8. Non mi sembra che con questi due giocatori il Sassuolo abbia ottenuto grandissimi risultati mo ci dovrebbero portare in Champions!?poi per quanto costa frattesi c è di meglio in giro

  9. Che attacco stellare Scamacca e Belotti e dietro Dybala con Aouor/Pellegrini e Cristante a fare filtro a centrocampo..difesa a 3 con nonno Spina e Celik le frecce sulle fasce!!
    il prossimo anno sarà scudetto!!
    Grazie Pinto di esistere!!!

  10. noi siamo la Roma e non Salernitana con rispetto parlando…cambiare ricerche su soggetti che capiscano ciò che vuole Mou visto che a quanto pare
    è destinato a rimanere…altrimenti ripetiamo l’anno appena trascorso…

  11. Di Scamacca non so e non posso esprimermi ma Frattesi è stato sgamato: è della LAZIE; tralasciando quest’aspetto non mi sembra che questi 2, qualora venissero, possano cambiare le sorti della Roma soprattutto alle cifre richieste dai loro rispettivi club (minimo 35 mln x entrambi)

    • Due giocatori normali pensa un attacco Scamacca Belotti e Solbakken in tre non ne fanno uno è un incubo ma gli americani i soldi non li cacciano e questo ci tocca

    • Mauro ho capito, ma otre ai soldi a me sembra manchino anche le idee! Matic ha rinnovato? So che fosse automatico ma perchè non lo hanno annunciato? Comunque dando per scontato il suo rinnovo , non può garantire tante partite e noi ripartiamo col buon Cristante perno di centrocampo? Encomiabile ,ma è proprio in quel ruolo che serve un salto di qualità, qualità, velocità di piede e di pensiero e anche più intercetti e contrasti vinti, Matic vince più contrasti di lui e Aouar che difetta proprio nei contrasti e nel recupero palla , ha statistiche migliori di Cristante sulle palle intercettate!

  12. Carlos alcaraz del Southampton è davvero molto forte. dinamico e corre per due. secondo me diventerà più forte anche di un certo Mac alister visto che ha solo 21 anni. il Southampton è retrocesso in Championship perciò il costo del cartellino non è proibitivo

  13. Trovo la doppia operazione estremamente complessa anche se suggestiva per chi come me li ha seguiti sin da quando giocavano nelle giovanili dopo il loro trascorso alla lazio.
    Per qualcuno quei trascorsi sono un peccato immondabile, una macchia indelebile, per me invece la prova della loro fede romanista nel momento in cui hanno accettato la corte di Bruno Conti.
    Non ho mai nascosto la mia stima per questi due ragazzi che sono anche un esempio di grande professionalità.
    Se permettete sarebbe una coppia ben diversa da quella che si prospettava tempo fa quando si ipotizzava alla Roma la coppia di amici Zaniolo/Kean.

    • Ma secondo te un laziale per quale motivo dovrebbe scegliere di andare alla Roma?
      Cioè capisco che uno faccia una scelta professionale per soldi infischiandosene della fede calcistica. Ma migrare nelle giovanili da un club all’altro, senza tornaconti economici, mi sembra invece proprio il modo per abbracciare i propri colori e Bruno Conti in questo fu molto scaltro ad approfittare della cosa.
      Quanto alle foto ed agli screenshot non ti sei mai posta il dubbio che fossero cose fatte proprio per celare il loro romanismo all’ambiente sbiadito dove stavano?
      E poi, se uno è laziale dentro perché mai vorrebbe ritornare alla Roma, me lo spieghi?
      Non vedi la differenza con Romagnoli che fece di tutto per andarsene?

  14. Per Frattesi Pinto aspetta che il Sassuolo lo vende così da incassare il 30% l’altro è in prestito quindi tutto fa brodo. Se il prossimo anno arriviamo di nuovo sesti di sicuro la colpa non è del mister

    • Chiaro, se vinciamo il campionato con Frattesi e Scamacca è merito di Mouriho, se non lo vinciamo è demerito di Pinto, questa è logica cartesiana, mica caxxi!

  15. Non prenderei nessuno dei 2 frattesi per quello che è costa troppo 30/35ml ma scherziamo scamacca va bene in prestito ma come rincalzo icardi tutta la vita.poi se li ha scelti mou mi arrendo mi fido di lui

  16. io li prenderei volentieri entrambi, Scamacca ha qualità con Mourinho può fare il salto
    Frattesi più Aouar più la crescita di Bove direi che la Roma migliora squadra e rosa, Tielemans nn cambiava niente, Mou a Centrocampo vuole gente di gambe che aggredisce e quando riparte da fare male….

    • Ok su Frattesi che per caratteristiche potrebbe servirci parecchio ma sono un pò scettico verso Scamacca che fino adesso ha fatto uno score misero di 3 gol e 3 assist. Magari Mourinho la penserà diversamente da noi e lo rivaluterà, poi boh vediamo..

  17. sarà l’anno buono che la finiamo di fare affari con il sassuolo?
    Il sassuolo, quello che chiedeva il permesso alla juve per poter vendere.
    Il sassuolo che ci tira sempre il collo come se fosse una gioielleria.
    Mai più giovani primavera al sassuolo

  18. A vedere lo Spezia stasera Shomurodov è due categorie superiore a Nzola che ci volevano appioppare. L’Angolano ha anche battuto un rigore imbarazzante.

    • Come no, Nzola 13 reti, Shomurodov una, ma l’uzbeko è un fenomeno, aoh! Per inciso questo è primo rigore che Nzola sbaglia, dopo averne segnati 12, ma so’ dettagli.

    • Bravo bravo e si merita ogni successo. Grande Claudio congratulazioni vivissime.
      Forza Roma

  19. Frattesi si può’ prendere ma alke nostre condizioni! Volpato con diritto di recompra massimo due milioni in più’ di quanto valutato, Tahirovic e Darboe in prestito biennale, 5 milioni e il 30% scalato!

  20. a zeno’ sei una macchietta
    lo scaramacai del sito
    e te lo dico da Romano e Romanista
    ( tre su tre degli scudetti non c era un allenatore romano per dire ma tu che ne sai ah ah ah non sai niente zero nulla )

  21. Zenò, con questa mentalità da sbiadito, puoi anche iniziare a tifare le quaglie formellesi.
    Loro, i lanziesi sono razzisti mi sembra e se uno dice che chi non è di Roma non possa tifare la Roma è come loro.
    E questo te lo dice uno che è nato alla Città di Roma come clinica a Monteverde Vecchio abitante dopo la nascita a Viale Marconi e poi alla Garbatella, nato da genitori trasteverini.
    In qualsiasi parte del mondo, chiunque ha il diritto di tifare Roma e più siamo e meglio è.

  22. Zenone scusa, ma perché i Romani che abitano a Roma , sono tutti veramente nativi di questo posto? pensa che invece siamo una squadra apprezzata in tutto il mondo , Roma e la Roma la conoscono tutti

  23. La cosa che dimostra come i blog digitali dei social siano privi di quella grande virtù analogica di cogliere l’ironia insite nei post è la reazione sdegnata degli utenti del sito ai post di quel magnifico buontempone di Zenone: tutto si può dire di Lui ma avendo letto centinaia per non dire migliaia di post sul sito non si può che cogliere una persona intelligente e sensibile. E capacità di essere ironici appartiene a queste persone. A Zeno’ questi sò proprio Abbocconi!

  24. Uno che insulta la Roma non merita di indossare la maglia giallorossa !!! Frattesi, statte a casetta tua. Sempre Forza Roma

  25. Leggendo i vostri commenti sono d’accordo sotto alcuni aspetti e vi spiego perché vorrei un Endo alla Roma così tanto.
    Ovviamente ci sono delle differenze per caratteristiche ma esistono dei calcolatori che registrano tanti dati statistici e ho voluto confrontare Frattesi, Kamada, Endo (sebbene Endo abbia alcuni dati molto diversi essendo un mediano ma che comunque lui agisce seppure in modo limitato anche ad alcune manovre offensive a volte per via della sua grandissima mobilità, mentre Frattesi e Kamada seguono una logica più simile a livello statistico). Qui si tratta di coefficienti molto più dettagliati che tengono conto di molti più dettagli e ci sono alcuni dati dove Endo prende una distanza mostruosa questa stagione rispetto sia a Frattesi e Kamada.
    Kamada è dominante sul fattore offensivo ovviamente rispetto ad Endo e Frattesi, ma ovviamente su tutti gli attributi difensivi e di contrasto perde.
    Ma sono i numeri di Endo che perde contro Davide in tipo soli 28 parametri + 1 in pareggio (Davide vince solo quelli offensivi ma nemmeno con tanto clamore) su 148 totali (Endo lo batte in 119 parametri ed in quello per corsa, duelli vinti ed alcuni di passaggi stacca Davide di veramente troppo), superiori sui km percorsi, possesso palla + tocchi riusciti in quasi tutte le arie del campo da gioco, tranne sulla trequarti perché ovviamente essendo Endo un mediano si avventura di meno.
    Il nipponico ha uno stacco troppo alto, facendo capire che letteralmente questo calciatore si fa ritrovare in più zone di campo con una maggiore frequenza e di quanto sia anche il fulcro del gioco, quasi che non solo lui fa molta interdizione (ed è il giocatore chiave in questo), ma è anche il giocatore chiave nel creare le azioni di gioco offensive (tira meno di Davide ma costruisce), oltre alla gestione del pallone e nell’effettuare passaggi è anche più bravo in tutte le tre tipologie di distanza pure con medie di passaggi completati quasi doppi (brevi, medi, lunghi), eppoi numeri dove ovviamente in contrasti vinti, palloni recuperati, sfide, blocchi, gioco aereo, ecc…, Endo surclassa tutti.
    Cioè per farvi capire che Davide è anche un buon giocatore ma una valutazione da €30M complessivi proprio non ci sta, mentre Endo questa stagione ha fatto numeri anche un po’ più bassi rispetto ad 1 anno fa (ho solo dato un’occhiata ai dati di Endo e Davide, e la differenza la stagione prima è ancora più imbarazzante), ma già con questi numeri, distrugge Davide di brutto e fa capire cosa significa registrare numeri da calciatore TOP.
    Questo per farvi capire perché Endo ci porta ad un grosso upgrade rispetto a Davide, e ti costa molto di meno in tutto, oltre a fare guadagnare al club molto di più in altri termini.

  26. Eppoi per concludere, Endo sta registrando tali cifre in una squadra, lo Stoccarda che secondo me lo penalizzano fortemente, perché gli altri calciatori che competono con lui su questi parametri, giocano in squadre più forti dello Stoccarda. È un calciatore che da molto più ampiezza ed aiuta a tenere la squadra anche più compatta e corta, fattori dove quando noi ci allunghiamo, da lì poi corriamo sempre dei rischi pazzeschi con un abbassamento troppo repentino sul ritmo e piano di gioco, insomma ci manca un calciatore che possa agire ed essere più efficace e mobile su un raggio di azione e di campo maggiore. Davide perde di brutto rispetto ad Endo proprio perché ha un raggio d’azione in confronto molto più limitato, e corre molto di meno, contribuendo di più in azioni offensive e tirando di più ma ad esempio sulla voce rete + assist, Davide stava a 7 reti e 0 assist quindi R+A=7 mentre Endo 4 reti e 5 assist quindi R+A=9, dove rispetto ad Endo, Davide ha molta più libertà di movimento in avanti mentre Endo deve curare compiti di copertura, di regia ma nonostante giochi più dietro, da anche un contributo offensivo.

  27. Quindi Saverio per concludere, vuoi così tanto quello che voglio anch’io e che avevo scritto in 2 righe contate, tu hai ben preso dei parametri.
    Endo, ma qui si deve andare in trattativa con lo Stoccarda e c’è un cartellino da pagare.
    Io sono andato dritto sparato su Kamada perché a parametro zero.
    Prenderei tutti e 2 se si potesse e ripeto che Frattesi sta bene dove sta e ribadisco che i 2 nipponici sono più forti, sia Endo, sia Kamada.

    • Ovvio che Kamada a parametro zero fa gola, a livello offensivo per noi sarebbe un grande acquisto eccome.
      Endo invece potrebbe essere quel mediano di quantità/qualità in grado di operare come regista dal basso ma come detto anche come difensore centrale aggiuntivo (perché rende bene anche in questo ruolo).
      Endo ha un contratto in scadenza nell’estate 2024 e percepisce €660.000 netti l’anno (€1.320.000 lordi) ed è rappresentato da un agente giapponese minore (commissione bassa). Negli ultimi anni 3 anni non ha subito alcun infortunio grave (la sua più lunga degenza è stata di 7 giorni per il coronavirus) quindi anche sanissimo. Non è giovanissimo avendo 30 anni, ma ha una condizione atletica/fisica impressionante e come scritto, è un calciatore “sano”, e quindi il costo con queste condizioni del cartellino non può essere se non basso. È forse uno dei calciatori che in base ai suoi dati registrati nelle ultime due stagioni, è quello in Bundesliga con il valore più basso di mercato in confronto al rendimento elevato, quindi diciamo sottostimato, oltre al fattore come detto più volte che è un calciatore di grande personalità e carisma sul campo da gioco ma anche serio professionista fuori.
      Ovvio che se riusciamo addirittura ad ingaggiare sia Endo, sia Kamada, ne sarei entusiasta perché sono due calciatori che fanno compiere un salto qualitativo enorme, e di sicuro anche dal punto di vista commerciale e di sponsors giapponesi, avendo addirittura due testimonial chiave importanti (e penso che Toyota ci potrebbe pagare una main sponsorship molto più cospicua se abbiamo entrambi).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome