Friedkin a Montecarlo per cambiare la Roma: in arrivo il ds e un consigliere per Ryan

42
4504

AS ROMA NEWS – Dan e Ryan Friedkin stanno per dare un cambio deciso alla Roma. I due nuovi proprietari del club giallorossi hanno deciso di accelerare, e a dare la spinta decisiva al cambiamento è stata la vicenda Diawara che ha portato allo 0-3 a tavolino. I Friedkin, furiosi, hanno deciso che non c’era più tempo da perdere.

Stando a quanto rivela oggi “Il Tempo“, i due proprietari sono volati ieri a Montecarlo, capitale europea del calciomercato, per dare una scossa ai loro progetti per il club. In arrivo subito un consigliere esperto di calcio italiano da affiancare al figlio Ryan, ma anche un direttore sportivo.

Nei giorni scorsi Dan Friedkin ha avuto dei contatti con Rangnick, uno dei candidati forti a ricoprire il ruolo di prossimo ds. Un’ipotesi destinata a decadere nel caso in cui arrivasse Allegri sulla panchina giallorossa: la figura ingombrante del tedesco non si sposerebbe con quella del tecnico ex Juve.

Fonte: Il Tempo

42 Commenti

  1. Non so voi ma io sto cominciando a deprimermi. È passato un altro giorno e ancora 0 acquisti. Non facciamo una figuraccia pure con la Juve, per favore.

    • Non illudiamoci, tutta l’atmosfera intorno alla Roma, questione mercato, questione allenatore, ecc., è preludio al disastro.
      Spero che la Roma faccia il miracolo, ma almeno mi auguro che non sia una disfatta.

  2. Speriamo che arrivi Rangnick così arriva uno con delle qualità e ci risparmiamo uno che è stato scaricato dalla Juve. Odiamo tutti la Juve però quando diciamo di voler vincere vengono indicati allenatori e dirigenti juventini che vincono là e sappiamo anche il perché. E poi nel mondo non sono loro che vincono e se voglio dare un respiro internazionale alla mia magica squadra ho bisogno di altri personaggi. Chi è stato nella Juve qui non è gradito anche perché sono abituati a vincere in una maniera diversa dalla nostra.

    • sono piu che d’accordo con te, anche se riceverai molti pollici versi. Ma vedi, qui non si tratta più di essere tifosi giallorossi ma di ben altro. La juve si è permessa di sostenere in bilancio una cifra di circa 15 ml di euro per l’anno 19/20 per aver sollevato dall’incarico il sig Allegri (contratto scaduto il 30/6/2020) e si permette di esonerare il Sarri a bilancio per altri 2 anni a circa 12 ml. Sono una montagna di soldi, ma quello che voglio dire che due grandi allenatori,come sono considerati, vengono messi alla porta pur costando una montagna di soldi. Qualcosa dovra pur dire. Se vengono alla Roma con quelle cifre, volendo o nolendo dovremmo tenerceli per tutto il loro contratto. Ricordiamoci dell’Allegri allenatore del Milan, senza piu grandi giocatori fini quasi in B!

    • Dopo l’esperienza Monchi io diffiderei di questi Santoni del calcio.

      Alla fine visti i risultati del Siviglia si è capito che lo spagnolo stupido non era, ma magari è capace di lavorare (più che been) in certi ambienti o determinati tipi di società.

      Sto Ragnick salvatore della patria mi preoccupa molto

    • Eravamo, siamo e saremo diversi da sto schifo di calcio corrotto che fa esultare anche tifosi che si professano Ultras…ed ho detto tutto

      Personalmente, e vengo da lontano, me so rotto er .. prima de sto paese, italia, e per quanto riguarda il calcio di essere derubati, di fare giurisprudenza, di vedere giudici sportivi sempre di parte (eufemismo) condannare senza possibilità d’appello sia la Roma società che i suoi tifosi anche quando altre società e tifoserie fanno [email protected] ben peggiori venendo puntualmente difesi da organi istituzionale e da una stampa governata da giornalai prezzolati.

      Me so rotto er .. de sto schifo di sistema corrotto, bigotto e radical chic…

      …me fermo qua tanto è inutile andare oltre, credo si sia capito che me so rotto er .. !!!

    • Una sola precisazione su Monchi. Monchi a Siviglia ha una miriade di collaboratori che gli fanno segnalazioni o meglio che gli dicono chi comprare. Lui si fida e compra i nomi che gli vengono suggeriti. In quanto DS solo lui può mettere sotto contratto i calciatori, mentre chiunque può suggerirgli un nome. Quando è venuto a Roma, non è stato preso anche il suo staff di osservatori ma gli sono stati dati alcuni osservatori già sotto contratto con la Roma. Tra questi c’era Balzaretti che gli ha consigliato Pastore. E Monchi fedele al suo metodo di lavoro si è fidato e lo ha acquistato. Quando prendi qualcuno lo devi mettere nelle migliori condizioni di lavorare altrimenti anche se è bravo rischia di fare disastri.

  3. Comunque hanno perso anche troppo tempo.
    Che avevano preso là Roma lo sapevano da un pezzo.
    Sarebbero dovuti entrare già con le idee chiare,invece sono entrati senza avere nessuna idea, perfetti dilettanti allo sbaraglio.
    Chi subentra deve avere sempre in mente quello che vuole fare e soprattutto deve cambiare, che aspetti che ti fanno perdere le partite a tavolino, per errori inconcepibili, prima di dare la sterzata?
    Al momento la coppia Friedkin padre e figlio assolutamente bocciata

    • luca roma non fanno mercato perche la roma ha un passivo di 126m e salirano ancora non abbiamo l’emiro che corrompe la uefa a noi multa e fuori dalle coppe

    • Che grande che sei. Miliardari che hanno appena aggiunto al loro portfolio il business del calcio, mai toccato prima da loro. Avviano una due diligence puramente finanziaria per verificare lo status dei conti della AS Roma per decidere se procedere con l’acquisto o meno. Successivamente una volta concluso il closing iniziano una due diligence operativa che è ancora in corso dove stanno analizzando ogni singola risorsa all’interno del mondo Roma per capire la sua importanza: cosa fai?, perche’ lo fai?, come lo fai?, quanto mi costi? sei necessario?
      Unica analisi operativa che avevano gia’ fatto e concluso è stata quella su Petrachi quando a Marzo il braccio destro di Friedkin lo aveva fatto chiamare alla sede dirigenziale dell’EUR per un colloquio conoscitivo. Infatti Petrachi fa una pessima figura e si capisce gia’ che non sara’ confermato (controprova di cio’ è l’intervista da rosicone rilasciata da Petrachi che dice “non vi pensate che questi hanno i soldi”).
      In tutto cio’ si interessano attivamente della Roma: seguono gli allenamenti, si interessano attivamente delle trattative di mercato, curano i rapporti personali con i giocatori (si sono fatti sentire con Zaniolo per il suo intervento e con Dzeko per capire la sua volonta’). Unica cosa su cui si basano è che la vecchia proprieta’ di incompetenti abbia lasciato un assetto operativo che sia in grado di svolgere compiti di ordinaria amministrazione (quali ad esempio compilare correttamente una dannata lista per una partita).
      Resosi contro che questo non è avvenuto, hanno accellerato perche’ hanno capito che questa squadra va ricostruita dalle fondamenta a tutti i livelli (dirigenziale ed operativo).
      Se fossi una persona intelligente, ti sentiresti sollevato dal fatto che questi non stanno facendo nulla a casaccio e che prima di agire vogliono studiare e capire bene. Altrimenti ti saresti ritrovato una proprieta’ copia e incolla di quella precedente.
      Viva i Friedkin,Viva la Roma, abbasso i detrattori a ogni costo come te.

    • No basta con questi discorsi ve prego, sennò facciamo come la storia dei sindaci di Roma che non levano neanche gli aghi dei pini dai tombini, perché è sempre colpa di quelli che c’erano prima.
      Anche fosse come dici te,ma paghiamo sta multa, stiamo un un’anno due fuori dalle coppe, tante l’europa League è una coppa che fa veramente schifo, ma facciamo una squadra che possa guardare in faccia la Juve, senza abbassare lo sguardo.
      Altrimenti qui se Zio Dan è venuto a fare Pallotta, diventa una depressione infinita

    • Ha scritto na pappardella de 900mila caratteri pe fa er panegirico dei Fridekins, nuovi pallottiani crescono. Er problema è che tu ce pòi raccontà quello che casso te pare, pure l’infanzia de Ryan in quer de Houston e tutta la biografia dei Toyota’s family, ma la verità è una sola, so imboccati come du cioccolatari. Ar momento stanno a fa ride, c’è poco da fa. Ma mica è n’opinione è proprio n’dato de fatto. Stamo ar 25 e c’avemo er vecchio coach, fallimentare, ar comando de na squadra incompleta, che era mediocre l’anno scorso, figurete mo. Se fanno nomi de acquisti da fa cascà li capelli, poi leggo i commenti dell’utenti e sorido. “Magari viene Marcao!” Me cloioni, ma che me so perso? N’anomino centrale brasiliano che gioca ne la periferia der calcio europeo. Sarà n’diciottenne, sfuggito all’osservatori dei top clubs europei, che sta a spaccà in turchia, sicuro. No va pe i 25, vabbè! Mayoral, n’antro spagnoletto, tanto ce n’avemo pochi in squadra, ma poco male perché quello fa la panca, er campo lo vedrà na decina de volte, se tutto va bene. Nun c’è un dirigente sportivo, se naviga a vista. Stamo a zero punti pe na svista che levete, domenica arivano i chucchapizhelli. Io te dico come stanno le cose fino a mo, ipotesi e supposizioni nun ne faccio, porto avanti solo la fredda realtà e te dico c’è poco da lodà, fino a mo, e nun c’è un casso da giustificà e chi lo fa c’ha più còre che anima. Poi domani svòrta tutto? Mejo pe tutti noi, però oggi no, oggi stamo in mezzo a un mare de mexxa e de lodevole, da parte tua, c’è solo sto spargimento de ottimismo da paura, che tira su er morale ai tifosi più sensibili e impressionabili… Sempre Forza Roma, ner bene e ner male!

    • @Forza Roma contro tutto e TUTTI: non c’è altro da aggiungere; anzi sì, mi approprio del contenuto del tuo nick e dico Forza Roma contro tutto e TUTTI!

  4. Mah ! sarebbe, farebbe, volano là, no rimangono qua, ci va qualcun altro, arriva Marcao ,no si allontana, a giorni arriva smalling, no sfuma, ci piomba l’Inter, si riavvicina Marcao……che palle ! Questi non sanno una mazza e vanno ogni giorno a tentativi. Daje che il 5 ottobre è vicinissimo grazie a Dio. Beccamo la sveja co la Juve e poi cominciamo il campionato. Il tempo per fortuna c’è a patto che dopo il 5 ottobre si cominci a fare le cose seriamente. Impressione personale…in Friedkin ho fiducia. Daje Roma nostra.

  5. Tanto si puo’scrivere cio’ che si vuole.

    La cosa certa e’ quella che i Friedkin sono molto temuti e da subito gli e’ stato preparato un conto salato, (TROPPE COSE STRANE STANNO ACCADENDO ALLA ROMA) quali siano le loro reali intenzioni solo loro possono saperlo e coordinarlo, una cosa e’ certa, la Roma deve avere un riassetto dirigenziale di prim’ordine e si sta lavorando in questa direzione.
    molto probabilmente questa sessione di mercato ci lasciera’ perplessi, io lo considero un primo passo verso il riequilobrio societario.
    Per il sottoscritto la Roma dei Friedkin iniziera’ a vedere la luce dal 6 ottobre 2020. prima di questa data non aspettiamoci nulla al di fuori di qualche piccolo aggiustamento.

    FORZA ROMA SEMPRE.

  6. Ma a Roma ve fa schifo?
    Comunque, riorganizzare una società un mese dopo che l’hai presa dimostrando che nei mesi precedenti quando già sapevi di prendere la Roma non hai messo in cantiere neanche una idea strutturale, non è proprio il massimo. Avranno pure tanti soldini ma non mi sembra che siano dei fenomeni nella gestione di una squadra di calcio, anche perchè di soldi questi non ne cacciano mi sa….

    • Ci sono cose che non si possono vedere o capire se non sei dentro alla società.
      Abbiamo lasciato tanto tempo a Pallotta, mi sembra che possiamo darne anche a Friedkin.
      Io non giudicherò niente fino alla fine non di questa stagione ma della prossima.
      Ne sapremo allora molto di più su Friedkin e sul suo operato.

    • Chi non è abituato a ragionare non sa che per decidere correttamente ci vuole tempo. Tempo per analizzare i fatti, capire i motivi, ipotizzare delle soluzioni, decidere e – alla fine – fare.
      I Friedkin stanno dimostrando un grande impegno. Che siano bravi lo si sa da quello che hanno fatto nel business.
      Sono scuro che faranno una Roma grande.
      Forza Roma

    • Tutto giusto e condivisibile. Propongo una cosa: facciamo i romanisti (almeno) fino al mercato di gennaio, poi giudicheremo. Forza Roma!

  7. La trattativa per la Roma è stata piuttosto complessa in un periodo difficilissimo e massimamente incerto.
    Ipotizzo che Friedkin abbia realmente gettato la spugna ad un certo punto, per rendersi conto successivamente che poteva effettivamente chiudere, ma non c’era più tempo per organizzare niente.
    Questo secondo me spiega la confusione e gli errori dell’ultimo mese.
    Il nuovo padrone ha dovuto e dovrà affidarsi ancora per un po’ a uomini che non conosce bene e dei quali non si fida del tutto, o per niente.

    Il caso Milik è un chiaro esempio dello stato delle cose: trattativa iniziata sotto gli auspici di “consulenti” esterni e dirigenti non competenti, un affare a cifre elevate e con poche certezze sul possibile rendimento e lo stato fisico del giocatore.
    Troppo strano per non destare sospetti: quando il tutto è finalmente finito sotto la lente di ingrandimento di Dan, questo si è dovuto inventare in fretta e furia un modo per far saltare l’accordo all’ultimo momento, ma intanto si era fatta la frittata Dzeko e Fonseca è ancora senza giocatori titolari in troppi ruoli…

    A Trigoria temo che al momento il vero padrone al momento sia solo il Caos, solo da pochissimo si sta cominciando a lavorare, è una situazione inevitabile.

    Sarà un anno lungo e difficile; ci vorrà tempo per mettere tutto a posto e metterci finalmente in marcia, è il peggiore inizio che mi potevo augurare.
    Ma passerà anche questa.

    • Andrea, il film alternativo al mio, che rimane ovviamente opinabile, quale sarebbe?
      Friedkin è in realtà Pallotta sotto mentite spoglie, che a sua volta non è altro che il famigerato Stanislao Moulinsky, in uno dei suoi più diabolici travestimenti…?

      Dimmi che film ti sei fatto tu, che poi vediamo chi è che esagera con le fantasie.

    • @Andrea: i film te li fai tu e quelli che attaccano a prescindere la Roma, giornalai romani in testa. Aspettiamo che intervengano, con i tempi tecnici necessari, e solo allora potremo giudicare. L’affare Milik, comunque, era sbagliato anche a prescindere dall’effettivo stato fisico: non puoi pagare quei soldi per un giocatore che fra tre mesi puoi (se vuoi) prendere gratis; non è troppo difficile da capire, ma evidentemente vi erano sotto ben altri interessi, ed il fatto che l’affare sia stato fatto saltare depone bene per la nuova proprietà. Poi, ripeto, i giudizi ci saranno, ma solo quando saremo realmente in grado di esprimerli.

  8. Forza Roma contro tutto e TUTTI …

    Complimenti sinceri per il tuo commento, del quale concordo ogni minima virgola!
    Il tuo è un ragionamento sensato e soprattutto realista, non come altri facinorosi improvvisati che purtroppo ho letto qui in abbondanza.
    Complimenti davvero e … SEMPRE FORZA ROMA !!!

  9. Ora il Gruppo Friedklin cerca di cacciare tutti a trigoria Fienga Baldissoni sara liquidato gombar zubiria de santis Fonseca o sara sempre una squallidissima mediocrita’ perche sono solo dei dilettanti allo sbaraglio e purtroppo nel loro lavoro incapaci se ognuno di noi nel nostro lavoro avesse fatto il servizio di sabato a verona sarebbe stato licenziato in tronco.

  10. Io continuo a sperare in un ritorno di Sabatini, ma temo rimarrà solo una speranza destinata a morire. E’ stato l’unico nel tempo a costruire una squadra decente, che poi è arrivata in semifinale di Champions League e smantellata l’anno successivo da Monchi.
    Se dovesse arrivare Rangnick secondo me significa che Fonseca ha le ore contate, probabilmente al momento ricoprirà il ruolo di DS e successivamente se il portoghese dovesse deludere, diventerebbe anche allenatore, come del resto è abituato a fare

  11. Cambiare, cambiamo pure, però UNA VOLTA SOLA PER PARECCHIO TEMPO, grazie.

    Certo che Presidente e Vicepresidente ritratti in quelle fototessere in b/n non si possono vedere…

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome