Friedkin assenti alla festa di Natale: squadra sorpresa. E il club sonda Xabi Alonso per giugno

91
1421

AS ROMA NEWS – Roma in ansia per il futuro di Mourinho. Lo scrive il Corriere dello Sport in prima pagina, raccontando come la squadra sia rimasta spiazzata dall’assenza di Dan e Ryan Friedkin dalla festa di Natale dell’altra sera all’Hilton.

Un segnale che sembra confermare come nel club non ci sia ancora certezze sulla guida tecnica del prossimo futuro. Josè Mourinho aspetta un segnale dalla proprietà dopo l’appello di domenica scorsa, ma i Friedkin per il momento non hanno dato risposte.

Tanto che, scrive il Corriere dello Sport (I. Zazzaroni), nei giorni scorsi emissari del club capitolino avrebbero sondato il profilo di Xabi Alonso per la panchina della Roma. Lo spagnolo sta facendo grandi cose con il Bayer Leverkusen, attualmente primo in Bundesliga, e per questo avrebbe attirato l’interesse dei Friedkin.

La risposta però è stata negativa: l’allenatore spagnolo, già allievo di Mourinho, del quale è intimo amico, è vicino al Bayern Monaco dove lo aspetta un futuro ambizioso. Ma il segnale sarebbe comunque chiaro e non indirizzato verso il rinnovo dello Special One.

Fonte: Corriere dello Sport

Articolo precedentePellegrini, tentazione saudita: gli arabi sulle sue tracce, il capitano ci pensa
Articolo successivoLa Corte UE dà ragione alla Superlega: “Abuso dominante di UEFA e FIFA”. Reichart: “Il calcio è libero dal monopolio”

91 Commenti

    • Conosco benissimo le dinamiche delle società americane….Per lavorarci da molti anni.
      E’ assolutamente sorprendente che alla festa di Natale (nella ottica americana momento molto importante, anche se magari da un punto di vista puramente retorico, ma figlio della loro cultura) non ci sia stato presente nessun membro della presidenza.
      Non so come interpretarlo. Ma è una cosa fortemente strana !

    • ma non spariamo ca….e, tutti contro il napoli, partita tosta, Forza Roma, Forza Mourinho, contro il napoli e contro gli pseudotifosi!

    • 007 m’ immagino le cene di Natale del proprietario del mecchedonalde tra 22 23 e 24 Dicembre che si fa I giri di tutti i fastefudde…
      Un consiglio, rileggete quando scrivete, i Friedkin guadambiano 10Miliardi di fatturato annuale con le loro aziende.
      lavori con gli americani e non sai che hanno i CEO che fanno le loro veci? o ti Aspettavi il principale che apre e chiude le luci a Trigoria finiti gli allenamenti?
      🤣🤣🤣💛❤️

    • Sono d’accordo con 007, per loro gli impegni delle festività natalizie sono un momento di aggregazione e coinvolgimento molto importante, giustamente molto retorico ma tipico loro.
      Non capisco solo perché i giornali possano vederlo solo come un segnale a Mourinho in quanto tutta la squadra era presente, allora sarebbe un segnale più generale e non specifico a Mou.

    • MA CHE CXXXO DI ARTICOLO E’! Scrivono e smentiscono cio che hanno scritto nello stesso tempo! ormai gli articoli del corrierino dei piccoli stolti non mi sorprendono piu di tanto, quello che mi sorprende e rammarica fortemente, che certa tifoseria crede ancora a ciò che scrivono. Tutti nell’ambiente sanno che Xabi ha gia “firmato” per il Monaco, sarebbe da sciocchi e da sprovveduti contattarlo, o no! Vorrei chiedere a tutti coloro che si meravigliano che i Friedkin non hanno presenziato alla cena di Natale della Roma, sanno che cosa è un CEO in una società!
      La riservatezza di questi signori deve essere rispettata come loro la intendono, non è gente che ama mettersi in mostra, farsi pubblicità e notorietà alle spalle della AS Roma, non ne hanno bisogno! E’ ora che certa gente lo capisca e si metta il cuore in pace! Per intenderci, non sono i Lotito de generis, che si serve della ……… ,non riesco a scrivere il nome, per rangiungere scopi non inerenti al calcio.
      SEMPRE, comunque e dovunque, FORZA ROMA!

    • @7 di coppe: ma scusa non si diveva che i friekin era innamorati della roma, della passione ect ect. Adesso stai paragonando la Roma ad un mc donald in franchising?

    • @7 di coppe: dimenticavo, la festa di natale tra i dirigenti del mcdonald esiste veramente,il vecchio ceo fu licenziato per comportamenti inappropriati con una collega durante un party di natale

    • Zazzarroni non coglie mai l’occasione per risparmiare fiato. Resta MOU per la disperazione di arbitri e giornalai… e per la goduria dei romanisti. daje co sto sold out !!!!!

    • comunque non dimentichiamo che il fpf….impedisce di spendere più dell ‘incassato ma non di fare entrare un nuovo socio ne una forte e nuova sponsorizzazione.

  1. Io punterei forte su Juric o Thiago Motta perche’ conoscono gia’ il campionato italiano. Proseguire con uno che ha svalutato l’intera rosa, non avendo un gioco degno da proporre, non avrebbe alcun senso. Ovviamente con l’allenatore deve assolutamente sloggiare anche Pinto e calciatori mediocri come Pellegrini, Cristante, Paredes, Spinazzola, e non rinnovare i prestiti di gente strarotta.

    • Fra tutti quelli citati Cristante merita di restare. Ha semre fatto bene in tutti i ruoli nei quali è stato chiamato, è sempre integro fisicamente.

    • come tutta la buona volontà, e magari anche condividendo alcuni tuoi concetti…ma non si può considerare Cristante mediocre!!!
      – uno che da quando gioca in serie A è sempre stato titolare di qualsiasi allenatore che ha trovato, club o nazionale che sia;
      – uno che su 100 partite scenderà sotto la sufficienza 2-3 volte;
      – uno che gioca con la stessa qualità da centrocampista o da difensore
      – uno che è sempre in cima a tutte le statistiche nazionali sul numero di passaggi effettuati, riusciti e dei minuti giocati
      – uno che non si fa mai male, non ha mai avuto infortuni gravi e quasi mai muscolari, non ha bubalgia o problemi vari, in poche parole è sano, e da noi sarebbe da mettere in una camera sterile per preservarlo il più possibile, è una rarità! e le gioca tutte!
      – uno che non dice mai una parola fuori posto, non fa mai polemiche, non crea gossip, non si riempie di tatuaggi e non è mediatico….e forse per questo poco amato (vedi il suo esatto opposto Nainggolan….), e per serietà lo so potrebbe paragonare ad un giocatore anni 80.
      – uno che non si capisce perché non sia capitano da anni…. vedendo soprattutto chi lo è adesso!
      aveva proprio ragione Kolarov quando diceva che di calcio i tifosi non capiscono nulla!!!

    • su questo sito avete deciso di cacciare il mister ma che bravi siete, guarda caso lo fate ad ogni partita persa, bravi bravi e voi sareste tifosi?
      cioè motta sarebbe meglio di Mourinho?
      il bologna va bene perchè ha un ds che sa scegliere i giocatori, punto. al genoa motta è RETROCESSO.
      co sta squadra ma do vaiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii????? non lo capite vero che con motta saremmo in zona retrocessione….no eh? lo volete proprio vedere la roma li in fondo, giusto?
      fino a quando non sarà li sotto non sarete contenti vero?
      mette soldi i friedkin?
      da quanto?
      74 milioni dal calcio mercato-2/3 anni senza un acquisto di calciatori, 25 sponsor arabo, 68 diritti seria a, 80 diritti EL, e tutto il resto te lo lascio immaginare….fa la somma, sicuro che ci mettono li sordi.
      andate dai friedkin e ditegli di comprare i giocatori, sani, forti e con la voglia di migliorare, fosse per me li prenderei a calci in c@lo padre e figlio.

  2. Peccato, Xabi Alonso sarebbe stata una grande scelta… I Friedkin si sono rotti le paxxe delle ingerenze dei giornalai e della tifoseria. Se chi mette i soldi, vuole valutare tranquillamente quale sarà la guida tecnica del prossimo anno, ha tutto il diritto di farlo.

    • Sette di coppe
      Mc Donald Non c’entra nulla hai fatto un esempio insostenibile.
      Friedkin junior ha come core business la aroma e sta sempre qui. Scusa ma che c’entra MD.
      E’ chiaro che Agnelli non va a tutte le cene di Natale delle varie concessionarie Fiat. Ma stai tranquillo che alla cena del Board ci va e come se ci va.

    • insomma su questo sito avete deciso di cacciare il mister ma che bravi siete, guarda caso lo fate ad ogni partita persa, bravi bravi e voi sareste tifosi?
      cioè motta sarebbe meglio di Mourinho?
      il bologna va bene perchè ha un ds che sa scegliere i giocatori, punto. al genova motta è RETROCESSO.
      mette soldi i friedkin?
      da quanto?
      74 milioni dal calcio mercato-2/3 anni senza un acquisto di calciatori, 25 sponsor arabo, 68 diritti seria a, 80 diritti EL, e tutto il resto te lo lascio immaginare….fa la somma, sicuro che ci mettono li sordi.
      fosse per me li prenderei a calci in c@lo padre e figlio.

  3. ma che articolo è??? sonda xavi però “La risposta però è stata negativa: l’allenatore spagnolo, già allievo di Mourinho, del quale è intimo amico, è vicino al Bayern Monaco dove lo aspetta un futuro ambizioso” quindi sondano ma gia sapevano che va al bayer , un po come se io sondo per comprare un auto che da sei mesi è gia di un altro , se questo è giornalismo ho sbagliato mestiere .

    • lo scorso anno infatti, lo avrei bloccato.
      specialmente quando ha fatto 0 gol alla Roma in semifinale.
      là era da cacciare Mourinho e portare Xabi Alonso.
      ve piasse…

  4. Facciamo finta che sfortunatamente da qui a metà gennaio perdiamo contro Napoli, Juventus, Atalanta e Milan (cosa peraltro non impossibile), e nonostante gli sforzi del girone di ritorno a fine campionato non entriamo in Champions; facciamo anche finta di battere il Feyenoord e di beccare il Liverpool o il Benfica agli ottavi ed essere eliminati.
    Ora se fossimo a maggio senza qualificazione Champions ed eliminati nelle coppe ditemi voi per quale strano motivo i Friedkin dovrebbero rinnovare il contratto a Mourinho.
    Io non capisco questa frenesia nel voler prendere una decisione che è sempre dipesa da che mondo è mondo dai risultati.
    Se qualcuno me lo spiega gliene sarò grato.

    • Discorso senza logica caro 65, le squadre con allenatore annesso vanno decise prima, cioè quando ancora non sapremo se e quale competizione europea faremo. Con Mou o senza lo dovranno decidere entro un paio di mesi, credo.

    • aoo po pure esse come dici te che non le vedi le partite … 🙂 ce manca na bomba sull olimpico le cavallette e stamo a posto

    • Mourinho lo ingaggiarono a maggio, fu cotta e magnata come si dice.
      Il calcio è una strana forma di business, a volte si può programmare altre no.
      A volte se programmi va una schifezza e quando improvvisi ti va bene.
      Fondamentale resta acquisire buoni giocatori, giovani o esperti che siano ma che rendano.
      E questo alla Roma gli riesce malino da parecchi anni a prescindere dall’allenatore.

    • il problema è che i Friedkin nn possono decidere a Giugno Ds e Tecnico…vanno fatti programmi organizzati mercato e preparazione evitando un altra sola e fare la stessa a 45 gradi
      Mourinho o Scopigno nn cambia arriva un momento in cui una decisione si deve prendere…e il momento non può essere Giugno

    • Caro Franco.
      Perché per programmare la stagione la stagione successiva soprattutto per il mercato non puoi aspettare che tutte le congiunture che tu hai descritto si verifichino …… quindi entro breve tempo devi prender la decisione sia se rimane Mou sia se va via, se lo confermi hai tutto il tempo di prendere un DS nuovo , il quale ha a sua vota ha il tempo per cercare quei giocatori magari più giovani ma integri e affamati che ti consentano di fare una stagione intera e come si deve, soprattutto per gli accordi che hai con il FFP, poi se decidi di cambiare anche la guida tecnica, non puoi arrivare a maggio perché proprio in virtù di questi già oggi è difficile ingaggiare un allenatore top, figurati a maggio chi di quelli che potresti ingaggiare verrebbero alla Roma sapendo che poi non avresti modo di accontentarlo sul mercato, difficilmente un allenatore top arriverebbe, quindi poi saresti costretto a prendere la qualunque. Quando abbiamo ingaggiato Muo nessuno conosceva i proprietari ma avevano presentato un progetto , ora anche se i proprietari sono persone serie tutti sanno che il progetto finché starai sotto la lente dell’UEFA non lo potrai fare almeno come avevi pensato e quindi un Conte di sicuro non verrebbe mai ne oggi e ne tanto meno a maggio , ma credo che neanche un Tiago Motta oggi verrebbe

  5. Xabi Alonso, facendo il sano ragionamento 2+2, visto che Ancelotti ha firmato per il Brasile ed essendo un importante ex, sarà il prossimo allenatore del Real Madrid! Lo spero perchè se venisse alla Roma sarebbe per lui una soluzione di passaggio, così come lo fù Luis Enrique quando era chiaro che aveva bisogno di esperienza ad alto livello prima di allenare il Barca…

  6. Che i Friedkin abbiano il diritto di scegliere chi contrattualizzare è fuori discussione, dato che pagano loro.

    Che Xabi Alonso sarebbe stata una grande scelta è possibile, peccato si tratti di una fake, per i motivi che hanno già spiegato altri.

    Che le critiche o le opinioni, da parte di chicchessia, siano catalogate come “ingerenze”, della serie “non disturbate il manovratore”, invece, è una corbelleria.
    Anche per i Friedkins vale ciò che si scriveva per Pallotta: potranno pure essere i padroni, ma la ROMA non è loro, bensì dei Romanisti.

    • Jockej te rispondo io , non hai capito na mazza de quello che ha scritto Kava , ecco perchè non capite che significa essere Romanisti che è ben diverso da tifare Roma

    • A me pare si tenda a dimenticare che una società di calcio può anche fallire e noi ci siamo andati molto vicini negli anni.

    • Jockej,
      evidentemente non hai capito ciò che ho scritto.
      Pazienza.

      p.s. il mio precedente commento era in risposta a UTR

    • Caro kawa, noi romanisti la Roma la amiamo ma senza i Friedkin probabilmente non ci sarebbe più… adesso è loro e io ancora li ringrazio di essersela presa e spero che non ci mollino, anche se non sono stata d’accordo con varie scelte che hanno fatto.
      Noi siamo accecati dall’amore ma purtroppo la Roma è una squadra dal magro palmares (anche “grazie” a una serie infinita di furti che parte da lontanoe che tutti sappiamo) e con un relativo seguito di tifosi… probabilmente non è un così buon investimento per miliardari non romanisti… meno male che ci stavano i Friedkin!
      Potrebbero parlare di più? Forse, ma magari lo fanno e noi (e la stampa) non lo sappiamo.
      Potrebbero spendere di più? Magari lo farebbero ma sappiamo che non possono.
      Hanno sbagliato a firmare il SA? E chi sa che succedeva sennò?
      Potrebbero comprare meglio? Questo sicuramente ma non sono loro che decidono chi, qua la colpa è tutta di Pinto e Mourinho (per me decidono insieme).
      Io i Friedkin non li contesto, qualche moccolo lo riservo più alla guida tecnica e alla squadra… loro sì che potrebbero fare meglio.
      E speriamo nel benedetto stadio e che ci faccia crescere.

    • Jockej, a parte che il discorso non è quello, ma il datore di lavoro siamo noi che foraggiamo l’industria dell’intrattenimento sportivo. Se nessuno di noi fa più mezzo abbonamento a una PayTV, non va più allo stadio, non compra il merchandising, a tutto il settore sportivo della Roma tocca trovarsi un altro lavoro

    • Subterranean Homesick Alien, che noi si contribuisca è fuori dubbio ma che una Presidenza sia sottomessa alla volontà o ai ricatti dei tifosi per me non esiste Non dimentichiamoci di quei Capi Ultras (veronesi e rubentini) che volendo fare il bello e cattivo tempo se sò ritrovati in gattabuia!

    • Qui nessuno parla di minacce, ma semplicemente che sarebbe normale, per una presidenza, rispettare la propria tifoseria. E siccome siamo rimasti nel legale, non vedo dove sia il problema

    • Subterranean Homesick Alien, non mi riferivo alle minacce ma contestare la Presidenza in un momento in cui sta cercando di rimettere in piedi una Società, che faceva acqua da tutte le parti mi sembra inopportuno. I Friedkin a partire dall’acquisto della Roma, mi sembra abbiano sempre cercato di instaurare un rapporto accomodante con la tifoseria. Dopo aver rispettato sino all’ultimo il contratto di Fonseca, chi voleva un grande allenatore al suo posto non si aspettava di certo l’arrivo di Mourinho. Si voleva un Ds d’esperienza e (nonostante pregi, difetti ed errori) tutto si può dire tranne che Pinto non abbia le qualifiche adatte. Sopratutto se si pensa a come abbia sfoltito la rosa. Si volevano dei grandi giocatori e (nonostante quei paletti imporsti dal Fair Play Finanziario tanto caro all’Europa) son arrivati Dybala e LucaKu. Se poi le cose non siano andate come previsto, non è certo colpa solo della Presidenza In tre anni due Finali Europee di cui una vinta e una rubata, non sono da sottovalutare. Per quel che riguardarda il Campionato: Se è vero che gl’obiettivi iniziali sono venuti a mancare, non dimentichiamoci delle tante porcate a cui abbiamo assistito. Quella penalizzazione data e tolta alla rubens è uno scandalo infinito e ancora brucia!

    • Jockej io capisco quello che dici, ma sto in curva tutte le domeniche e non mi pare di vedere contestazioni da nessuna parte, anzi. Il discorso di Kawa riguarda il fatto che, quando una dirigenza inizia a vedere i tifosi come un ostacolo invece che un valore, per forza di cose il rapporto si incrina. Alla fine è semplicemente una questione di rispetto

  7. I Friedkin non hanno partecipato alla cena societaria per due motivi 1) per sottolineare la loro delusione per i risultati fin qui ottenuti dai quadri tecnici e manifestarla apertamente 2) oppure perché sono in fase di dismissione della società (come si vocifera).

  8. Perché caro mio daresti un segnale forte alla squadra ! chi ti dice che qualcuno sta giocando scarso dalla serie tanto te non ti ci ritrovo qui ! . Ma si pensa sempre all allenatore ma al DS da mandare via no ! . Mandi via l allenatore e tieni sti campioni sempre settimi arriviamo te che dici .

  9. Quando si dice che un allenatore crea valore!!!
    Zirkzee è passato da 13 a 30 milioni
    Calafiori da 4 a 13 milioni
    Ndoye da 3 a 10 milioni
    e potrei continuare!
    Il parco giocatori del Bologna, in valore, è cresciuto del 25% in 4 mesi.
    I nostri sono scesi tutti, tranne Bove.
    Zalewski da 20 a 16 milioni.
    Pellegrini da 35 a 25 milioni.
    Ndicka, Aouar, Azmoun, Belotti, Karsdorp, etc, tutti scesi in valore.
    Mi domando: sono diventati tutti insieme, nel giro di 4 mesi, scarsoni o forse c’è di più???
    Questo significa dilapidare l’asset fondamentale delle società di calcio: il parco calciatori.
    Compito dell’allenatore è anche quello di “creare valore”.
    Fossi il proprietario o il CEO anche a me girerebbero le pxxxe.

    • Osimhen altro anno valeva 200 milioni oggi se ti danno 60/70 è gia tanto cosi come Kvaratskhelia altro anno 120/130 milioni quest anno se te ne danno meno della meta so fortunati , questo per dire che se te va tutto bene fai come loro quest anno al bologna per ora gira tutto bene vediamo a fine anno .

    • Se Zalewski avesse avuto la fortuna di capitare con Motta, De Zerbi, Italiano o Gasperini ora varrebbe 70 milioni!!!
      Purtroppo per lui è Romanista e se non sente i cori della SUD prima della partita sta male.

    • Allenatore incapace rende ancora più incapaci i giocatori, e dunque li svaluta. Semplice. Già non sono fenomeni (a parte quello che si rompe sempre), ma con Mou diventano pippe – lo dice pure lui. Ci volevano tre anni a capirlo??? Il problema è che il popolo-gregge si fa incantare, e Mou è ancora il miglior incantatore in circolazione (ma dopo tre anni è dura anche per lui).

  10. importante puntare su giovani del vivaio affamati come bove e come il bologna con zirkee o come si chiama e non su ultratrentenni infortunati in prestito dalle squadre della premier che si vogliono solo togliere esuberi, sogno un zeman jr sulla panchina….

  11. un allenatore che ha fatto sì che Schick segnasse 3 gol in 16 minuti, ha certamente qualità superbe. difatti mica accetta una Roma, questo va al Bayern Monaco. chiamalo fesso.

  12. Zazzaroni sa di calcio quanto Fedez sa di musica, oramai non è neanche più divertente rinfacciargli le scemenze che inventa di sana pianta. Detto questo, tra i “giochisti” Xabi Alonso è decisamente uno dei più maturi e interessanti, soltanto non è ancora stato visto in un contesto complesso, emotivo e probante come Roma (stesso discorso di De Zerbi, che calca il palcoscenico più prestigioso al mondo ma fondamentalmente allena nell’equivalente londinese di Ostia)

  13. @per la redazione: interessante come messaggi del tutto innocui, magari critici verso squadra o allenatore ma senza alcun insulto o offesa verso altri utenti, vengono regolarmente segati, mentre altri messaggi dove si augurano morti, paresi, dove si insulta, si minaccia ecc. passano tranquillamente in cavalleria.

    Secondo me visto che siamo a fine anno dovreste riunirvi e fare il punto della situazione su cosa vuol dire moderare un forum, su cosa sia lecito e cosa no, quali regole determinano la cancellazione di un post e quali no.

    Solo un mio parere, ovviamente, poi fate come credete.

  14. Ma magari….oppure Sartori e thiago motta in tandem…..è basta con sto Mourinho da scuse ed alibi da tre anni. Verissimo che la rosa è sopravvalutata basta vedere pellegrini, mancini e paredes tanto per citarne alcuni è soprattutto in rapporto allo stipendio che percepiscono rispetto a quanto rendono in campo. però nonostante la pochezza della squadra, non credo che siamo peggio di Verona, salernitana, fiorentina o Bologna e quindi se giochiamo in questo modo a dire poco schifoso da tre anni è solo colpa di Mourinho. Basta alibi e basta farsi infinocchiare da questo venditore di fumo e gossip. Immaginate se quest’anno non avessimo avuto lukaku oggi dove saremmo in classifica? Altro che rinnovo….che arrivi presto giugno e se ne vada dove gli pare….

  15. Non so se Mourinho rimarrà, quello che so è che i Friedkin andranno su di un profilo altrettanto valido, se giovane anche meglio.

  16. Per Kawa62, o meglio dire Monsieur Lapalisse, è normale che i Friedkin hanno tutto il diritto di fare le loro scelte, ma con questo ovvio ragionamento me spieghi perchè i tifosi Romanisti sono così incazz@ati. tu per primo con Pallotta? Perchè poi se le scelte si rivelano sbagliate chi ci rimette sono i risultati sportivi della Roma, leggasi sconfitte, e chi subisce le frustrazioni conseguenti siamo Noi Tifosi! Perciò Noi Tifosi abbiamo tutto il diritto di manifestare perplessità su scelte societarie che si possono rivelare dannose per il futuro sportivo della squadra. Perciò permettimi d manifestare un totale dissenso nell’eventuale scelta di un allenatore che, invece di vedere la Roma una tappa di arrivo per la sua carriera, con tutto l’entusiasmo che ne consegue, considerarla un punto di passaggio in carriera per puntare poi a traguardi più alti, con il conseguente illudere i tifosi e giocatori per poi lasciarli al loro destino per i propri interessi di carriera (come ha fatto Spalletti lasciando una Roma a 87 punti seconda in classifica per scappare all’Inter). Ecco perchè spero che i Friedkin confermino Mou, al di là di tutto: perchè è un grande allenatore che vede allenare la Roma un punto di arrivo della sua carriera, dedicandogli quindi tutto sè stesso senza ambiguità e retropensieri o secondi fini. Questa sua lealtà e sincerità credo sia alla base dei soldout ogni partita all’Olimpico!

    • Spalletti è scappato da Roma lasciandola seconda a 87 punti?
      Spalletti è stato cacciato da Roma e da una tifoseria che non si voleva arrendere al destino di un giocatore che, come ogni mortale, dopo un pò deve accannà.
      E’ già la seconda volta che leggo sta storia di stampo revisionista.
      E’ stato : fischiato, insultato, hanno aggredito i figli ecc.. ecc…

    • @h.p.l Spalletti ha spudoratamente cavalcato la questione Totti (buttando in vacca almeno due concrete possibilità di vincere un trofeo) per coprire un accordo trovato a Gennaio con l’Inter, creando questa narrativa a cui te e tanti altri avete abboccato in pieno, e che ripetete a pappagallo ogni qual volta vi si faccia notare che il toscano ha trascinato nelle sue paturnie una squadra dal potenziale immenso cannando ogni singolo scontro cruciale della stagione

  17. In tutti questi anni abbiamo vissuto e stiamo vivendo in un ILLUSIONE COLLETTIVA, che vuole la Roma avere l’obbligo di vincere e Mourinho è questa chiave.

    Quindi dobbiamo prendere campioni sennò non si vince e così via.

    Noi non entriamo in Champions da quanto?

    Da quanto la Roma è una squadra da media classifica?

    Noi oggi abbiamo una dimensione, realisticamente parlando, di squadre medie, che fanno fatica a qualificarsi in europa luege.

    In Spagna, il Siviglia vincitore dell’Europa luege ha fatto saltare già due allenatori per risultati mediocri…

    Per dirvi la mentalità.

    Vincere è bello, ma quanto vale una vittoria se poi devo vivere con i carboni ardenti sotto i piedi tutte le partite che vedo?

    Quanto vale una vittoria se poi devo essere umiliato e fare i settimi, ottavi posti in campionato?

    Finché la fortuna ci assisterà potremo pescare squadre alla nostra portata, ma come quest’anno già il fayenord potrebbe farci uscire, e poi?

    Abbiamo programmato la stagione, come tifoseria, dando quasi per scontato la.vittoria di qualcosa, senza capire, in modo cieco, come sono arrivate quelle vittorie.

    Io sogno una Roma che ritorna a giocare senza paura, come il Bologna, con giocatori di talento e liberi.

    Vorrei tornare a vedere la Roma giocare a calcio e questo per me sarebbe già una vittoria.

    Sarò mediocre, ma a be basterebbe anche arrivare quarto senza vincere nulla giocando a calcio.

    Perché so che nella vita, costruire un progetto vuol dire passare dalle piccole conquiste per poi arrivare alla grande conquista, ma fa parte di un percorso.

    Concludo,che non do le colpe dirette a Mourinho o pinto, ma alla società che ha sbagliato totalmente progetto dall’inizio e non sa in che direzione tecnica andare.

  18. Quello che sta più in ansia di tutti è proprio Zazzaroni, se Mou se ne va il suo lavoro di millantatore cala. Io ho letto che anche il presidente dell’Inter non era alla cena di Natale ed ha mandato un video messaggio, alcuni giocatori sbiaditi se ne sono andati via prima ed al pnzone non è piaciuta sta cosa e non ricordo se pure quello del Milan era assente. Si, può sembrare strana la loro assenza, ma è inutile farne un caso, tanto secondo me verso Febbraio sapremo se lo rinnovano o no.

  19. Per quanto riguarda la mancata partecipazione dei Friedkin, pensando a quanto ci tengano alla Privacy non ci vedo nulla di strano. E’ risaputo che non amano apparire in pubblico. Non dimentichiamoci di quanto è accaduto con un certo settimanale, che venne condannato dal Garante della privacy a pagare una sostanziosa multa, per aver pubblicato delle foto contro la volontà di Ryan Friedkin. Potrebbe anche darsi che tale assenza abbia altre spiegazioni ma prima di gridare all’esonero aspetterei qualche conferma in piu’!

  20. Qualsiasi allenatore può essere allettato dicendogli che ci sarà pinto a fare il mercato. Chi non vorrebbe lavorare con quel genio del mercato. Pur di lavorare con pinto sarebbero disposti a farlo pure gratis e a rinunciare a contratti faraonici delle altre squadre. Quello che sembra sempre più chiaro è che i Friedkin per essere più competitivi vogliono cambiare l’allenatore e tenere il ds/gm. Così dal prossimo anno a bologna ci andremo con la speranza di perdere solo 2-0. Il gap con le altre può solo aumentare. Però noi c’abbiamo pinto. Quando perdiamo diciamo agli avversari che loro avranno pure vinto la partita ma noi abbiamo pinto e loro no. Sicuramente soffriranno per questa cosa e non riusciranno a gioire per la loro vittoria.

  21. Mourinho ha manifestato la sua volontà di rimanere alla Roma senza porre nessuna pregiudiziale, lasciando ovviamente libera scelta ai proprietari e se qualcuno può dire che ha esercitato una forzatura, io dico che ha sgomberato il dibattito su eventuali sue paturnie su questo rinnovo. Se da un lato può sembrare prematuro che i Friedkin si esprimano prima della qualificazione in Champions, dall’altro ci si chiede se non sia da sprovveduti decidere all’ultimo minuto altre soluzioni.
    Inizio a credere invece che la patata bollente la tengano da parte forse anche loro sperando che la peli chi subentra.
    Forza Roma

  22. ai friedkin sempre e solo un immenso grazie.

    grazie per aver preso la roma in un periodo nero.
    grazie per lo stile pacato e professionale.
    grazie per gli investimenti continui in TUTTI I settori della societa’, incluso giovanili e femminile.
    grazie per aver riavvicinato i tifosi grandi e piccoli al club.
    grazie per il progetto stadio.
    grazie per la presenza continua e la riservatezza poco apprezzata in una citta’di chiaccheroni.
    grazie per aver dato un respiro internazionale al club.
    grazie per aver tolto la societa’ dalla borsa.
    state provando laddove tutti hanno fallito – il grande e tanto agognato salto.
    3 anni che si riveleranno molto importanti nella storia del club…la strada intrapresa e’ quella giusta, il progetto tecnico purtroppo ancora stenta ma non si puo’ volere tutto e subito.
    ora chiudiamo questo triennio al meglio, facciamo tesoro degli errori e ripartiamo alla grande per un nuovo triennio che ci portera’ ad uscire dalla morsa dei paletti finaziari ed a giocare nella nostra casa.

    Thank you, Dan & Family!

    • Grazie per avere lo stesso obbiettivo di Pallotta, e se non lo raggiungerete venderete.
      Grazie per ìl’assoluto mutismo.
      Grazie per l’assoluta mancanza di competitiva nella quale avete relegato la Roma
      Come? ah già la coppetta di chi arriva settimo…………….

  23. Francamente Flick non sarebbe malvagio ed è stato un precursore di una sua interpretazione del gegenpressing (chiamato anche fliki-flaka) al Bayern Monaco, il più intenso è anche più spavaldo rispetto persino a quello imposto da Tuchel al PSG e Klopp al Liverpool, che era molto spettacolare ed è stato l’unico allenatore con Guardiola ad aver raggiunto in 1 anno il sextuple (6 titoli vinti) nella storia del calcio. Certo l’ultima partita con la Germania è andata male con una sconfitta interna contro la Nazionale Nipponica, come anche all’ultimo Mondiale prima (Nazionale che eviterei di affrontare, soprattutto in amichevole ora perché se la sottovaluti, hanno un passo ed intensità di gioco, non solo sulle fasce ma anche a centrocampo che ti distrugge se devi giocarci contro per 90 minuti). Di sicuro una Roma che gioca un gegenpressing alla Flick sarebbe interessante e per me qualche elemento c’è di base tra i nostri giovani ma sarebbe solo nel caso di una completa rifondazione e vanno presi giocatori con caratteristiche ben precise se si vuole realizzare appieno il suo fliki-flaka. È per me un grande allenatore che potrebbe anche costare poco in questo momento ed un mio amico che lo ha conosciuto di persona mi dice di incredibile umiltà e autocritica come lo è un Ranieri, che se passavi al suo negozio di articoli sportivi, ci potevi fermare e parlare di tattica e schemi di gioco in modo amichevole.

  24. Eppoi Flick è un allenatore però anche abbastanza aziendalista che si saprebbe adattare con quello che ha. La cosa però importante è prendere anche se di minore nome e meno buoni, almeno 4-5 giocatori con maggiore passo e velocità. Se arrivasse uno come Flick lui secondo me può rilanciare diversi giocatori che non giocano ora bene (anche un Solbakken potrebbe essere rivalutato con Flick e rendere bene, come anche Zalewski riposizionato, e persino Celik, Aouar e Ndicka renderebbero meglio con il gioco di Flick impegiati in modo diverso rispetto a Mou oltre ad essere l’allenatore ideale per sviluppare Bove, Pisilli, Pagano e secondo me Joao Costa giocherebbe di più con Flick). Potrebbe lavorare secondo me bene con qualsiasi DS o DT (siano essi Zorc, Sartori, Corvino, Modesto, Massara) però sarebbe importante se sono scelti Modesto o Massara allora avere un DG più di esperto ed autoritario in quel caso. È tra tutti gli allenatori secondo me quello più versatile e sarà in cerca di riscatto ed è forse l’allenatore che con Nagelsmann ha le idee più moderne ed innovative a livello calcistico.

  25. per ora solo vocu , bla bla di concreto niente
    si vocifera , si dice che ecc……..intanto la societa’ e’ fuori borsa, il settore che riguarda l’as Roma sia femminile che giovanile nazionale in questi anni sta dando segnali importanti di crescita à livello nazionale e femminile internazionale
    per la prima squadracpenso alla partita contro il napoli ce servono I 3 punti tutto il resto per ora solo voci

  26. per ora solo voci bla bla di concreto niente
    si vocifera , si dice che ecc……..intanto la societa’ e’ fuori borsa, il settore che riguarda l’as Roma sia femminile che giovanile nazionale in questi anni sta dando segnali importanti di crescita à livello nazionale e femminile internazionale
    per la prima squadra penso alla partita contro il napoli ce servono I 3 punti tutto il resto per ora nulla

    • Allenatori del livello di Klopp, Tuchel e Nagelsmann diventano opzioni solo se hai un DS operativo come Zorc nella Roma, perché come detto loro sanno che chiunque prende Zorc saranno calciatori idonei ai loro schemi e che sono talenti di primissimo ordine (A++/A+++). Non verrebbero mai presi giovani talenti per fare favori a destra e sinistra ma solo se valutati dall’alto potenziale e adatti al tipo di progetto tecnico perseguito. Zorc può garantire questo e lo sanno perfettamente Klopp e Tuchel che hanno lavorato con lui.

  27. per sette di coppe.

    lo scorso anno infatti, lo avrei bloccato.
    specialmente quando ha fatto 0 gol alla Roma in semifinale.
    là era da cacciare Mourinho e portare Xabi Alonso.
    ve piasse…
    Con una squadra di ragazzini abbiamo dovuto mettere un muro davanti alla porta. Non capisci di calcio, scusami ma è cosi.
    Un allenatore che fa questo è bravo, tanto è vero che è primo in classifica in bundes davanti al bayern e se vedi come gioca, attacca con criterio, capisci che è un prediestinato.
    Pensa alla briscola è il tuo futuro.

  28. Qui si festeggia invece di lavorare, abbiamo la partita con il Napoli, poi si penserà a festeggiare o meno. Comunque vedendo la squadra è sicuramente superiore al Bologna, vedremo a fine campionato dove saremo, di certo ad oggi la stagione non è buonissima, siamo arrivati secondi in un girone da dominare, siamo in lotta per il quarto posto ma sempre ad inseguire, io ci credo abbaino dei dubbi sul rinnovo del mister.

  29. Che i Friedkin non erano presenti alla cena non c’entra un emerito c**zo con i rinnovi, se c’entrasse qualcosa, allora manderebbero via tutti i presenti alla cena, altro che Mourinho, Tiago Pinto e qualche giocatore.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome