Friedkin-Pallotta insieme: “Così il progetto accelera”

50
7410

ULTIME NEWS AS ROMA – Una scalata a tappe. Partendo da una collaborazione. Tra le tante ipotesi ancora in piedi per il futuro della Roma è concreta quella che prevede l’ingresso di Dan Friedkin al fianco di Pallotta, da capire se subito come socio di maggioranza in un possibile schema 60-40%.

Qualora si arrivasse a definire l’accordo, sarebbero poi i patti parasociali a regolare i rapporti fra i due americani, ma la due diligence sulle dodici società della galassia Roma è ancora in corso e ci vorrà qualche settimana per chiuderla. Valutazioni e clausole sono legate a doppio filo al progetto dello stadio di Tor di Valle.

Friedkin si tiene in contatto con gli advisor JP Morgan e Studio Chiomenti, che continuano a lavorare con i colleghi di Goldman Sachs e Studio Tonucci dopo gli incontri serrati conclusi a inizio settimana. L’imprenditore texano è pronto a tornare tra fine dicembre e inizio gennaio per chiudere, intanto l’ad giallorosso Fienga ha chiarito il senso dell’operazione avviata da Pallotta.

«Il progetto di ristrutturazione del club ha portato a una richiesta di sostegno della società da parte dell’azionista che ha approvato l’aumento di capitale (un massimo di 150 milioni entro il 2020, Friedkin potrebbe fare il primo passo partecipando con una quota sostanziosa, ndr). L’interesse del club – spiega Fienga alla premiazione dei Cavalieri della Roma – è che il progetto possa andar avanti, ci sia il sostengo finanziario e possa accelerare. Se anche altri potenziali investitori di qualità si avvicinano è perché ritengono che questo sia un progetto maturo e valido. Chiunque sia l’importante è che ci sostiene. Noi dobbiamo consentire a chi deve investire di farlo di più e in modo veloce».

(Il Tempo, A. Austini)

Articolo precedenteGasparri: “La chiusura di Totti alla Roma? Fa bene. Non mi fido di Friedkin”
Articolo successivoPallotta partecipa all’aumento di capitale con 40 milioni e ne chiede 750 a Friedkin

50 Commenti

  1. Ah, quindi Pallotta non se ne va? Già stanno cambiando versione 😂

    Prima era tutto il pacchetto, mo è 60-40,fra poco sarà 40-60 (cioè la maggioranza rimarrebbe a Pallotta) e infine chissà, si avvererà quello che gli addetti ai lavori (quelli veri, non i ciarlatani della stampa romana) considerano più probabile: la sottoscrizione dell’intero o quasi aumento di capitale.

    Come sarà sara, ma appare sempre più probabile che Pallotta rimarrà, e mo chi glielo spiega a zi bah e a blouson nonché clac al seguito e cloni vari? 😂

    • Intanto qualcuno dovrebbe spiegare a te che non sai leggere e dai interpretazioni tutte tue con il solito veleno che ti contraddistingue, che l’ingresso del californiano, sarà graduale come quello che in passato è stato per il bostoniano che tu veneri e adori per aver valorizzato una Società, che dopo otto anni, triplica il fatturato, aumenta le spese, straborda con i debiti, vende i suoi pezzi migliori sul mercato e miseramente fallisce tutti i suoi obiettivi sportivi…..fin qui, non puoi replicare perchè è la Cronostoria e se non ammetti questo, dichiari la tua Malafede evidente e pacchiana! Detto questo, Pallotta sta per togliere le tende, non si sa quando ma sarà cosi, purtroppo ti devi arrendere….il giorno del Giudizio si sta compiendo, sperando che tu sparisca come il Tuo Padrone che tanto ha deluso i tifosi della Roma ma anche quelli come te Hater seriale, costretto a cambiare Nik e mi auguro anche foto ( N’se po’ guardà ) per sputare le sue repressioni e ossessioni sui Tifosi che amano la ROMA e non un perfetto sconosciuto Invisibile e fregnacciaro che ha Illuso, speculato, deriso, offeso e venduto…..resterai orfano di un presidente che nessuno rimpiangerà!Nun t’ affezionà….tanto se ne và! (aforismi romani) Forza Roma!

    • Caro adelmocoi paraocchi e in malafede curva Sud ha proprio ragione lo condivido in tutto e per tutto

    • Curva Sud, il tuo post mi ha spronato a profonde riflessioni…perchè Società, Cronostoria (rectius: cronistoria), Malafede, Giudizio, Tuo Padrone, Hater, Nik (rectius: nick), N’se po’, Tifosi e Invisibile con la maiuscola?

  2. 😆😆😆…guarda un pò….prima scrivevano che Friedkin,er Taicùn de voantri,sarebbe tornato a Natale. Qui leggo che ritornerà (?) a gennaio. La prossima volta scriveranno Pasqua e Ferragosto.
    Secondo me, er Taicùn a Roma,non ci metterà più piede.
    Ha sgamato la SOLA e se n’è ripartito a notte fonda…alla Capello.

    • Al giorno d’oggi accollarsi ,in senso finanziario,una Società di Calcio che è un’azienda che produce ? Boh…”è un’impresa da pazzi”…non lo dico io,l’ha detto Cesare Geronzi,Grande Banchiere ex-presidente della Banca di Roma.
      E’ per questo che la mia riconoscenza verso J.J. Pallotta è Forever….

    • Leggere Geronzi e grande banchiere nella stessa frase mi fa venire voglia di bestemmiare tutto il calendario Gregoriano, Giuliano e pure quello della Rivoluzione francese ( putain le pluvieux!) .
      Per sapere le malefatte di questo losco figuro basta Wiki.
      Per l’ignoranza serve qualcosa di più.

    • Ne deduco che tu conosci qualche Grande banchiere che non ha commesso malefatte…se non le ha fatte,è rimasto a fare il cassiere allo sportello a vita…
      boh,tu esperienza zero….

  3. i visi pallidi abituati agli arbusti di una riserva recintata soffrono di continui e dolorosi blocchi mentali… fin quando l’arroganza e la presunzione non saranno spazzate via al ritmo di un tamburo sciamanico

    * adelmos GO HOME *

  4. È chiaro che sarà una scalata a tappe o qualcuno ha pensato di dare retta a chi scriveva o si fa tutto in una settimana o salta tutto.
    Il fatto è che certa gente, oramai è certificato non si stufa mai di fare brutte figure

  5. ” a Roma,non ci metterà più piede.
    Ha sgamato la SOLA e se n’è ripartito a notte fonda…”
    Quindi stai dicendo che la Roma di pallotta è una sola?
    Ragà lo so che non siete abituati a tacere però almeno ragionate.
    Altresì gioire per il fallimento dei tifosi della Roma è da? Latsiali. Da latsiali.
    Se tifi Roma vuoi solo il meglio se no si è latziali repressi.
    Cioè il ragionamento fila ed è maieutica base.

  6. ” a Roma,non ci metterà più piede.
    Ha sgamato la SOLA e se n’è ripartito a notte fonda…”
    Quindi stai dicendo che la Roma di pallotta è una sola?
    Ragà lo so che non siete abituati a tacere però almeno ragionate.
    Altresì gioire per il fallimento dei tifosi della Roma è da? Latsiali. Da latsiali.
    Se tifi Roma vuoi solo il meglio se no si è latziali repressi.
    Cioè il ragionamento fila ed è maieutica base

  7. Basta che tornano Totti e De Rossi e la Faggianeria e’contenta,state tranquilli prima o poi tornano mica penserete che Totti se mette a lavora’

  8. Beee fa la pecora è il lupo Se la magna.

    Una cosa è certa la due diligence per chi non ne conosce la dinamiche è una cosa seria, porta il nuovo investitore a capire nelle profondità lo stato di salute attuale della A. S. Roma.
    Quindi fino a prova contraria Pensate come volete e sopratetto con la vostra testa,certamente non sarà un articolo di questo genere a stabilire come è in che quantità le quote azionarie saranno suddivise, in questi casi le fughe di notizie non sono ammesse, la Consob vigila ed ha già indagato e se necessario lo farà ancora… attenzione le manette sono dietro l’angolo per queste cose.

    State sereni che se hanno messo in piedi una trattativa di questo tipo non deve essere sottovalutato nulla.

    Ricordiamoci che Pallotta è un trader, piccolo socio di Goldman Shacs ed il balletto è appena iniziato.

    C’è sicuramente una data fissata per il closing, ma non è certo al primo pisquano che passa gli venga detto.

    Per il momento solo calma e gesso e FORZA ROMA SEMPRE.

    Pensiamo a fare i tifosi che è già tanto di questi tempi che la verità non è nelle tasche di nessuno.

  9. Con il nuovo stadio portato a regime di incassi namin right qatar, tempo qualche anno e la rivenderanno a 1,5 dato l’impatto turistico della nostra città.

  10. Premesso che, come già ho avuto modo di dire, questo presunto passaggio di consegne non mi fa impazzire perché personalmente non credo sposti di molto la competitività futura della Roma, sinceramente non comprendo perché alcuni paladini di Pallotta (dei quali non faccio nomi ma che sicuramente capiscono bene a chi mi riferisco) si augurano possibili dietrofront di altri investitori, affinché possa restare al comando della nave il loro amato presidente.
    Siamo o no tifosi della Roma ?
    Se c’è nell’aria un possibile ingresso che migliori la nostra situazione finanziaria e quindi presumibilmente la nostra competitività perché dolersene? Perché mettere in dubbio quello che è reale, visto che c’è stato anche un comunicato ufficiale della società e di cui parla ufficialmente anche un dirigente come Fienga ?
    Una cosa è essere prudenti su voci di corridoio messe in piazza dai giornalai come amate definirli, una cosa invece è prendere atto che Pallotta sta cercando di vendere la Roma. Magari salta tutto perché questo presunto magnate, svolte tutte le opportune due diligence, si rende conto che l’investimento non è proficuo. Ma negare che esista una trattativa mi pare ridicolo.
    Allora mi tolgo un sassolino dalla scarpa…..visto che alcuni di questi “tifosi doc” come amano definirsi mi hanno spesso detto di essere un laziale, come anche a molti altri che non idolatrano James ……. ma non è che invece i laziali siete voi perché vi augurate che la Roma resti nella situazione attuale a competere per un posto in europa league a pari merito con gli sbiaditi ?
    Un vero romanista si augura il meglio per la propria squadra.
    Che sia un americano o un arabo o un russo o un italiano…..se ha più potenzialità di Pallotta…..a me che mi frega di Pallotta ?

    • Ma quanti formellese c’è stanno su sto sito ?

      Un abbraccio ai Romanisti di tutto il mondo!!!!

    • grazie SPACCIA62, posso aggiornare la lista della spesa:
      – burro
      – uova
      – zucchero di canna
      – vino rosso
      – schiuma da barba
      – spray repellente anti-bostoniani

      PS: un giorno qualcuno ci spiegherà la magia nel far comparire 20 pollici contrari in meno di un minuto

    • Spaccia, alieno, kava meno male che ci siwte anche voi, un abbraccio fraterni e romanista teniamo botta e riprenduamo la roma nostra ammorbata da sti pallottiani prezzolati che si molriplicano come I virus…..
      A proposito ho capito (mi è stato spiegato) come si fanno a moltiplicare I pollici…basta entrare nei siti ogni volta con scheda anonima (ti da la possibilita google ogni volta che apri una pagina), questi so 4 sfìĝati che tutto ilgiorno stanno entra ed usci dal sito con midalita scheda anonima pwr darsi autoconsenso…veramente malati

    • Intanto grazie spaccia,resistiamo che sono ko, certo entrare da anonimo per spolliciare te fa capì che questa è gente senza na vita. Gente che pensa quello che la massa gli vota.
      Cmq ricco o no questo sposta gli equilibri, poi non faccio il commercialista e non so come ma sicuramente se paghi la ricapitalizzazione a pallott’ non vieni per fare speculare lui.
      Male che va sempre meglio andremo.
      Pure perché l’eminenza grigia è una jattura.

  11. Le vedove bianche di pallotto sono in agitazione 😂😂
    Hai visto mai che dopo si compra la lazio così possono tifare la loro vera squadra.

    • Invece secondo me in agitazione ce state voi. Se non va via Pallotta, non se ne va manco Baldini (il vero nemico). Infatti, capito cio’, i primi leccatori di kulo in cerca di prebende (“daje, co questo si che svortamo”), già stanno facendo parziale marcia indietro (“mah…è un Pallotta 2.0). La dieta continua…

    • E tu invece chi saresti, uno dei tanti nick dell ex-nome, alias idiolmo ? Quello dei mandati d arresto internazionali…della magistratura che indaga su Pallotta…dell iter su Tor Di Valle bocciato dopo l arresto de parnasi…de Zaniolo alla Juve entro il 30 giugno…de Di Biagio in panchina, ecc…
      Me raccomanno continua pure, non te ferma’, che ce fai morì da ride.

      Ma Francesco Gaetano la paga la tredicesima ? Spero pe te de si…

      Ps: la Roma ha vinto, puoi spari’ come fai sempre. Almeno fino a giovedì. Zi Bah ha già provveduto.

  12. Nooooooooo noooooooooo noooooooooo, così nun riesco ad entrà a Trigoria!!!!
    (Cit. er giornalaro fasc**ta di quella radio)

  13. Caro Adelmo, ma non è che poi sto Friedkin è nartro ballotta er perdente de focene? I dubbi li nutro eh per carita, cmq te Volevo Di che il mio cambio nick è stato voluto per vedere le reazioni dei ballotesi, e ho avuto le Risposte che Volevo, 🤣🤣🤣 tifate la maglia se vi riesce, io non tifero mai le proprieta come fate voi, perche io so romanista e me ne vanto, io non so ballotese, le proprieta le faccio tifare a voi, che spettacoloooo forza romaaaaaaa, uno fisso oggi♥️♥️😊😊

    • Noooooo steppa ancora,zibah.
      Daje era una trasformazione spettacolare.
      Ne imitavi pure le emoticon.
      ….Vabbè almeno prossima volta fai uno degli adelmos,se posso fare richieste.
      Ciao

  14. Cari antisocietari avere un proprietario ricco non significa vincere. Tutto dipende dalla volontà del medesimo! Sapete chi è amancio Ortega? Patron di Zara. Uomo più ricco di Spagna e tra i primi 10 del mondo. Ferrero della Nutella gli fa una Pippa x dire! Beh lo sapevate che da anni è il proprietario Dell osasuna nella Liga? Non mi pare però che questo club competa con real e barca ogni anno. E potrebbe farlo credetemi! Non conta qnto sei ricco o qnto meno non del tutto. Ma qnto vuoi spendere! Moratti nell inda che rispetto allo spagnolo era un morto di fame con la sua Saras spendeva a più non posso!ad ora gli unici investitori nel calcio che ho visto non badare a spese sono gli emiri e non solo xche hanno tanti soldi. Amancio Ortega non sarebbe da meno fidatevi. Ma xche hanno un approccio al calcio diverso.

  15. Due galli nello stesso pollaio non hanno mai funzionato.
    Il nodo evidente della trattativa è che Pallotta vole restare per costringere Friedkin a pagare di più prendendo pure l’iniziativa Tor di Valle che costa 80 milioni per Pallotta, 200 milioni per Luca Parnasi più il costo degli espropri che riguardano oltre la metà della superficie. E Friedkin vuole pagare d imeno senza prendersi la fregatura di Tor di Valle, perché anche ammesso che il Comune con un colpo d imano la approvi, tra ricorsi al TAR per mancato rispetto di normative ambientali, denunce penali, espropri da fare, sondaggi archeologici da fare, non sarà mai realizzato.
    L’unica soluzione è che Pallotta si decida a vendere a un prezzo più basso senza Tor di Valle e poi sarà il nuovo acquirente a fare le sue scelte.

    • Insomma, Arfio, Tor di Valle si rivelerà il nuovo Vietnam per gli americani?
      Sul futuro contenzioso sono abbastanza d’accordo con te, anzi, lo do per scontato. Ma non credo proprio che Friedkin, o chi per esso, si accollerà l’intero fardello Stadio senza aver certezza dell’esito della procedura, almeno sul piano amministrativo. Anche per questo motivo ritengo che il passaggio di mano sarà graduale.
      L’essenziale è che l’eventuale naufragio del progetto Stadio non lo debba pagare l’ASRoma. Sarebbe una beffa.

  16. Gli Americani sono scarsi,pensano solo a tirare l acqua nel proprio mulino, sto Friedrick scommetto non sa nemmeno chi è l’ allenatore…la Roma non è un business in franchising…asini!

  17. Mah, chiunque porti soldi freschi credo debba essere il benvenuto. Ed anzi, alcuni giornali hanno parlato di altri investitori interessati, speriamo sia vero, quantomeno rafforzerebbe l’idea che il bene è appetibile.
    Chi parla di una “sola” è semplicemente meteopatico 😉
    Non capisco Zenone secondo cui Friedin sparirà nel nulla, e si compiace di poterlo anticipare. A parte che non credo proprio abbia informazioni che i giornali non hanno, ma comunque mi pare un po’ presto per trarre le conclusioni.
    Ancora non sappiamo se sul tavolo delle trattative c’è il controllo della Società o meno, e se c’è lo stadio. Disquisiamo piuttosto sul sesso degli angeli (ed ovviamente il Gattochiomato può dir la sua).

    • Già da diversi anni un mc ad uffici a Roma sul mercato vale zero per assoluta mancanza di richieste. Nel quadrante da Tor di Valle all’Aurelia sono stati già approvati e convenzionati oltre 2 milioni di mc ad uffici che, non avendo acquirente, impediscono l’inizio lavori delle suddette convenzioni.
      Il famoso milione di mc serviva per una operazione finanziaria, per spostare il debito di Parsitalia nei confronti di Unicredit su Tor di Valle, liberando altre iniziative di Parsitalia che quindi, senza debito, si potevano completare e vendere.
      Il bilancio di Unicredit si sarebbe salvato e fra una decina di anni sarebbe ricomparso il problema di un debito non onorato.

  18. Sarà un altro Di Benedetto….con Pallotta dietro le quinte che comanderà (perchè ormai non lo può vedere più nessuno) e il californiano che farà il presidentissimo…ma la roma? credo che rimarrà cosi com’è, a vivere la giornata senza gloria e senza infamia……..ed ora start ai sbiaditi che occupano questo sito…

  19. Vedere tutto il veleno che ci si spita vicendevolmente sull’autobus, tuttu i giorni, è già abbastanza disgustoso. Vederlo fare tra romanisti solo per trovarsi dal lato conveniente di una vicenda di un personaggio intorno la Roma, come ce ne sono stati e ce ne saranno altri, è raccapricciante. Ma forse nemmeno quello, è più triste vedere che l’importante è aver ragione sugli altri, ed intanto la Roma resta lì, ignorata.

    • Rossa com’er core,il piu’ bel commento do oggi.Non li ho letti tutti,ma sono sicuro che questo è il piu’ intelligente,privo di astio e disprezzo,come dovrebbe essere, ma tant’è…..
      Un saluto

  20. Johann Cruijff, il resto della storia è questo: Parsitalia poi per sistemare il debito con Unicredit ha conferito ad una newco, Capitaldev, quasi tutte le iniziative che aveva, ripulite per rinuncia dai debiti contratti verso altre società del gruppo, che a loro volta sono ora in liquidazione e quando falliranno non pagheranno i loro debiti ai fornitori terzi innocenti.
    E ha ceduto le quote a Unicredit che quindi poteva portare in bilancio i cespiti nuovi ricevuti.
    Ora Parsitalia è sotto fallimento per un debito di 32 milioni verso l’erario che Parnasi ha ora promesso di coprire con parte dei 200 milioni ottenuti da Pallotta per al vendita di Tor di Valle.
    L’udienza al Tribunale Fallimentare e a dicembre e tramontata questa ipotesi poiché Unicredit si è rifiutata di finanziare ulteriormente Parsitalia, questa probabilmente fallirà, con conseguente revoca dei conferimenti a Capitaldev e sarà un macello.

  21. Johann, ti consiglio di leggere l’articolo apparso oggi su Milanofinanza.it, “Unicredit dice addio a Parnasi”, che conferma alla virgola quanto ti ho già anticipato nei gironi scorsi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome