Friedkin-Roma, ci siamo: venerdì le firme a Houston

46
3683

ULTIME NEWS AS ROMA – Ci siamo. Questione di giorni, e già entro la fine di questa settimana Dan Friedkin muoverà il primo passo ufficiale verso l’acquisto della Roma.

Il prossimo step che sancirà di fatto il passaggio di consegne con Pallotta, dovrebbe arrivare tra giovedì e venerdì prossimo: in quei giorni, riferisce l’edizione odierna de “La Repubblica” (M. Pinci) ci sarà a Houston la firma del contratto preliminare.

La trattativa in queste settimane è proseguita senza intoppi e ormai la fumata bianca è a un passo. Questa settimana sembra davvero essere quella decisiva.

Fonte: La Repubblica

46 Commenti

  1. Ciao a ballo, te saluto sei stato il peggior presidente da storia da roma, te sei plusvalenzato pure i magazzinieri, tituli: 0 salutame boston a ballo, forza friedkin forza roma.

    • Sono pronto a scommettere che tra poco ti chiamerai Zi bah:Friedkine er perdente de Tor Marancia se ne va

    • @sop @frate amilcare (padre adelmo?)
      Beh, se Friedkin dovesse venire a fare quello che ha fatto ballotta e cioè sparare caxxate, fare solo plusvalenze, fregarsene del calcio giocato, stipendiare un piccolo esercito di “dirigenti” totalmente inutili su tutti i fronti (nessun risultato sportivo, niente stadio…), farci umiliare, e raccogliere ZERO TITOLI….e che cosa gli dovremmo dire? BRAVO?
      Ma fino a prova contraria speriamo di doverglielo dire davvero in quanto agli antipodi rispetto all’ortofrutta di boston.

    • Onestamente non so cosa farà Friedkin in termini sportivi, ma di sicuro:

      – Continuerà a voler mantenere l’ordine nello stadio, sopratutto in quello nuovo se ci sarà. Perchè in termini di business non esiste che uno stadio sia “proprietà” dei tifosi. Chi investe nel calcio oggi nel 2020 vuole stadi comodi con gente che non crea problemi e dai biglietti cari.

      – Continuerà con le varie strategie di business moderne come la revisione del logo, le magliette verdi, twitter ecc. ecc.

      – Non sarà tutte le domeniche in tribuna e non sarà ammanicato col palazzo come Lotirchio.

      Ste cose, son garantite al 100%. Sta a voi decidere se vi piacciono o no.

    • @sop
      E meno male che ci sei tu che sei già al corrente delle strategie gestionali di Mr. Friedkin, che ti devo dire….
      Tienici sempre al corrente, mi raccomando.
      Perchè tu sei ben inserito, mica stai a rosicà che il fruttarolo perdente che avete sempre esaltato e difeso a spada tratta se ne sta andando senza avere fatto lo stadio, senza aver vinto una cippa e lasciando pure una montagna di buffi…ossia dando sfacciatamente ragione a chi ne ha contestato il meschino operato…

    • Sop, sei il portavoce di Friedkin, per caso? No? E allora mettiti anche tu comodo e aspetta i fatti, poi giudicheremo…
      Intanto è possibile giudicare la gestione pallottiana: zero titoli, stadio semivuoto e morale della tifoseria ai minimi termini. Quando se ne andrà sarà sempre troppo tardi.
      Daje Friedkin, liberaci dal pallottavirus!!!

    • È vero non si può sapere, ma se si guarda agli altri investitori americani in Europa, tipo Premier, la strada di solito è quella. Io comunque non ho problemi con quel modo di intendere lo sport, a parte quando esagerano tipo le magliette troppo lontane dalla tradizione. Tu ?

    • Sop,il tuo nick sarebbe stato meglio sob!sob!Io sono un tifoso fuori tempo,ma ero rimasto che il calcio fosse uno sport popolare e non di nicchia come dovrebbe essere(?)il nuovo stadio.Al contrario di coloro che difendono l’indifendibile,per quanto mi riguarda,se Dan dovesse comportarsi come pallotta,non avra’ mai il mio appoggio,ma prima di crtiticare aspettiamo di vederlo in azione.L’unica cosa che mi fa essere leggermente ottimista è che Dan,al contrario di James che ha pagato la Roma un cesto di funghi(neanche porcini)ed uno di lumache,investira’ qualche centianaio di milioni(la cifra è soggettiva,ognuno dice la sua),ma lui non fa parte del fuffigno di unicredit.Fino a quando non mi dimostrerai il contrario,auguri Dan e benvenuto.
      PS Sop,non te la prendere era solo una battuta

    • @fabiano
      Figurati se me la prendo. Anche a me piace l’idea romantica dello sport anni ’80, magliette sudate, prezzi popolari, canottiere di flanella e Ameri/Ciotti a tutto il calcio. Ma dobbiamo metterci in testa che tutto questo a alti livelli non esiste più, se vuoi questo devi andare sulla serie C.
      Abbiamo i tifosi che vogliono i “mijoni” e “li campioni”, ma poi vorrebbero andare allo stadio con le bombette e scavalcando i tornelli, non ti pare un controsenso ?
      Dan non verrà certo a Roma a mettere “li mijoni” a perdere, su questo credo non ci sia alcun dubbio.

  2. Io prima di cantare vittoria aspetterei l’ufficialità. Poi bisognerà valutare quello che verrà detto in conferenza stampa e quello che verrà fatto con il mercato estivo. Allora si potranno trarre delle considerazioni. Alla fine questo non lo conosceva nessuno due mesi fa. Io alla storia del salvatore della patria non ci credo.

    • Consideriamo pure il fatto che ciò che viene dichiarato in sala stampa potrebbe benissimo essere smentito con i fatti. Pallotta promise la luna e alla fine e’ andata come è andata. Grande emozione comunque la semifinale Champions. Tutto dipende dal soggetto in questione. Continuate a speculare (non so fino a che punto allo stato dei fatti) o costruire una volta per tutte la squadra che tutti noi sognamo da anni. Che il cielo ci assista…

  3. Sono iniziate le file dei laziesi del sito presso il Ponte di Ariccia? Ciao ciao, belli, è stato brutto, per fortuna è finita e potete tornare dal vostro fruttarolo preferito.

  4. Dobbiamo far rinviare a tutti i costi la prossima giornata di serie A …altrimenti la lazio va in testa…manifestiamo davanti a montecitorio…il coronavirus non va sottovalutato

  5. Non facciamo lo stesso errore fatto con Pallotta.
    Non stendiamo tappeti rossi senza conoscere quali sono le reali intenzioni di questa nuova proprietà.
    Aspettiamo il mercato estivo.

    • Giustissimo Rod.
      Anzi, direi di prestare attenzione ancor prima all’organico societario in cui sarebbe il caso di vedere finalmente personaggi che abbiano a che fare col calcio giocato e i risultati sportivi.
      E, per non ripetere gli stessi errori, se si dovesse intravedere un’altra gestione non all’altezza e senza ambizioni, contestare da subito piuttosto che dichiararsi “mai schiavi del risultato”.
      Ma speriamo vivamente che non ve ne sia bisogno.

    • Io direi invece di portarci avanti col lavoro e iniziare a insultarlo ancora prima che firmi…se poi ce fa vince un trofeo chiediamo scusa o famo finta de niente, sennò c’avevamo visto giusto già da prima, perchè noi romani la sapemo lunga. Mai più schiavi degli americani! Friedkin go home, we want to win! e se c’hai due sorelle da insultare, dacce l’indirizzo che j’annamo a mette du’ striscioni sotto casa!

    • @criPtico
      Memoria corta criPtico, memoria corta davvero.
      Non a caso ho citato il “mai schiavi del risultatO”, striscione apparso in Curva Sud, quella che voi ballottesi tanto disprezzate, a testimonianza dell’apertura di credito pressocchè illimitata nei confronti del vostro badrone.
      Dunque non raccontate sciocchezze come fa badron ballotta, che non è stato affatto insultato da subito…anzi.
      Invece gli insulti sono partiti proprio da lui, da ballotta, è lui che s’è portato avanti col lavoro.
      E dopo gli insulti le plusvalenze, a grappoli, e le umiliazioni, e la perdita di competitività stagione dopo stagione, e il vilipendio quotidiano anche ai danni dei simboli e della tradizione della nostra AS Roma, e gli ZERO TITOLI, e quasi trecento milioni di buffi (alla faccia della gestione oculata…) nonostante le suddette plusvalenze e il taglio progressivo del monte ingaggi che c’hanno reso una squadretta da metà classifica con outlook negativo.
      Insomma, mi pare che ballotta si sia pesantemente impegnato per giungere a farsi insultare, per cui smettetela di travisare la realtà, il tempo delle mistificazioni è finito.

    • Ilario, a me dei giochetti vostri me ne frega meno di zero, ma se ti riferisci al famoso “fucking idiots” detto a chi espose lo striscione a favore di chi ha ammazzato una persona, beh, penso che il 99% della tifoseria abbia pensato che quell’insulto era più che meritato. Se poi ce sei finito in mezzo pure te, so’ tutti fatti tuoi, questo per rispondere alla questione “insulti ai tifosi”. Sul resto ognuno se la racconta come je pare, quindi non ho nessuna pretesa di farti cambiare idea, ma stacce se qualcuno ve pija per i fondelli quando siete voi a travisare la realtà solo per un vostro tornaconto personale. La prova del nove ce l’avremo fra pochi mesi, quando Pallotta sarà il passato e Friedkin il futuro…vedremo quali saranno i commenti (specie se non torneranno certi privilegi, come ampiamente prevedibile). Secondo me il tempo delle mistificazioni non è affatto finito, ma si prenderà giusto una pausa, giusto il tempo di capire su cosa attaccare la nuova proprietà, come da tradizione. Ah, anche dei pollici versi me ne frego altamente, visto che ormai li mettete ad personam anzichè sui contenuti. Stamme bene…

    • Se ne sarà pure andato… e sinceramente credo sia meglio cosi visto come stanno le cose.
      Ma i “fucking idiots” rimangono sempre dei “fucking idiots”.

      Se ne va uno che con Roma non aveva nulla a che vedere.
      Viene uno che con Roma non ha niente a che vedere.

      In ogni caso, chi storpia i nomi delle persone è un BimboMinkia.

  6. 2 appunti, il primo ci sbarazzeremo di pallirchio, il secondo purtroppo non ci sbarazzeremo dei suoi advisors o consiglieri chiamateli come volete, quindi gli errori continueremo ancora a vederli, perchè impossibile investire tutti quei soldi nel mercato e mainagioia.
    Quindi il problema e di chi dice come INVESTIRE questo danaro…e fin’ora è stato investito in pessimo modo!

  7. Si prospetta una settimana estremamente interessante: ieri vittoria convincente, giovedì passiamo il turno di EL e venerdì ci potrebbe essere la firma del precontratto; non male. Forza Roma!

  8. I soliti abbocconi radiolari er perdente de focene non venderà mai 😀 nooooo!!!

    Lo ricorderemo come il peggior plusvalenzaro della storia Romanista, lingua lunga e tasche a chiocciola!!!

    Liverpool, Chelsea, Psg, Totthenam, Juve, Napoli, Bayer Monaco e pure i cinesi ringraziano.

  9. Be uno che spende oltre 700 milioni di euro non viene per dare lo stipendio solo per i dirigenti e fare plusvalenze mica è matto anzi il contrario

    • La logica questo direbbe, dunque tendo ad essere d’accordo.
      Purtroppo la meschina parabola ballottiana ci induce a restare cauti e vigilare.
      La cosa più triste è leggere ancora i commenti dei ballotta-boys dai quali traspare la speranza, da parte di questi ultimi, che Friedkin sia un fake come ballotta. Il tutto per poter dire di aver ragione e che un altro tipo di gestione è impossibile. Che poraccitudine….

    • Scusate ma secondo voi uno che spende 700 milioni (tutto da confermare), vuole spenderne altri 500 nel mercato solo per vincere uno scudetto (se te lo fanno vincere lotito & co.).
      Si chiamano investimenti, è indubbio che ne spenderà se verrà, soprattutto il primo anno, anche il fpf ti consente di sforare, ma non penso che il sogno di Friedkin sia di vincere con la Roma, è gente che vuole speculare, avere visibilità (perchè comunque Parliamo di Roma), non mi sembra che a Firenze, Bologna o Venezia siano arrivati dei top player.
      La Roma può già permettersi giocatori di buon livello, l’importante secondo me è invertire la rotta del trading compulsivo e limitare al minimo la possibilità di errore (buona la tattica del prestito annuale fatta per Smalling e Miki, letteralmente due rischi che la Roma non poteva permettersi, vedi Pastore e Nzonzi).

    • @ziopeppo
      se viene a fare quello che ha fatto ballotta l’unica visibiltà che avrà saranno gli striscioni che s’è beccato ballotta in tutto il mondo dall’Australia, agli States, alla Cina, all’Inghilterra. Già dimenticati?

  10. Finalmente una “ristrutturazione” societaria come si deve,si lascia l’azienda s.r.l. e si ritorna Associazione Sportiva Roma.

  11. A Houston stanno facendo il conto alla rovescia…non parte un Missile…è Friedkin che firma il contratto…
    🥂🥂🥂

  12. Una bella pernacchia al peggior presidente della storia della Roma. Un pupazzo che si è fatto perculare in ogni parte del globo. A friedkin do solo 2 consigli. 1) fare esattamente L opposto del suo predecessore 2) fare un bel repulisti a Trigoria, di gente che magna a sbafo ce n’è pure troppa.

    • Un pupazzo che vendendo la Roma (ma sarà vero?,Boh…) s’intascherà una Plusvalenza-monstre di 290 milioni a fronte di un investimento di 80?
      Se è come addici te,a Roma in tanti vorrebbero fare la figura der Pupazzo…

    • Zenó, ma perché tessi le lodi di uno che (eventualmente) con la Roma cha magnato e sportivamente parlando (al di là del risultato sportivo=vittoria, che non cé stato) l’ha distrutta, lha annientata riportandola indietro di trenta anni???
      e a te, tifoso commercialista che sta bene così, ti ha evidentemente perculato e lobotomizzato….

  13. Friedkin-Roma, ci siamo: venerdì le firme a Houston (Fonte: La Repubblica)

    QUINDI AVREMO QUESTE FIRME
    Aspettiamo e vediamo, se questo non dovesse accadere, avremo un’altra notizia arrivata chissà da dove senza tracciabilità professionale giornalistica.
    Basta con questo giro di notizie assurde. Neanche si usa più il condizionale…

  14. Non mi aspetto che verranno versate vagonate di denaro.
    Mi accontenterò che il denaro che si investirà venga speso bene.

  15. Fabiano forse ti è sfuggito che se friedkin non ha pagato la Roma un cesto di funghi come il suo predecessore ma centinaia di milioni…è proprio grazie a Pallotta! Xche se la Roma fosse costata pochi spicci rischiavamo di trovarci col viperetta o il sor squattrinato di turno ed allora si che potevamo dire addio a sogni di gloria…

  16. venerdi questo o del prox mese poco conta, anche se oramai i tifosi sono stremati tra la trattativa e la squadra, l’importante è che entri prima della fine del campionato affinchè possa inserire e operare con i tempi giusti, anche se il vero mercato si fà adesso (sottotraccia ovviamente)…
    sugli sbilanciamenti sui guadagni attenderei i numeri ufficiali, rimanendo dell’opinione che a me tifoso poco interessa quanto ci guadagnerà Pallotta ma quanto c’ha guadagnato la ASRoma e su questo il mio pensiero è già noto, anche perchè avoja a fà finta di non saperlo ma anche l’exPresidente Cappelli uomo di Unicredit confermò offerte più generose ma non convenienti ad Unicredit…
    come già scritto, l’ambiente sarà meno fiducioso e paziente rispetto a Pallotta, se anche Friedkin vorrà fare er plusvalenzaro se comprasse la Laziè noi abbiamo già dato, ma uno che investe 500/700ml a quale plusvalenza vuol arrivare???
    come per Pallotta, secondo me, l’allenatore sarà il solco che indirizzerà il nostro probabile futuro, ma soprattutto l’ambizioni… un allenatore Top già affermato è l’unico segnale che puoi dare che vuoi vincere non solo a parole, un Klopp che potrebbe voler provare una nuova avventura, ma anche un’Allegri…se rimane Fonseca dovrà almeno mantenere i Top che abbiamo e integrarli con qualche 25/26enne…

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome