GANDINI: “Salah? E’ stato lui a voler partire, cessione che ha soddisfatto tutti. La gara con la Juve ci ha dato consapevolezza”

70
1179

ULTIMISSIME AS ROMA – Umberto Gandini, AD della Roma, ha parlato ai microfoni di Sky Sport a margine dell’International Sports Conference di Dubai: “La concentrazione c’è sempre. Quello che è rimasto dopo la gara contro la Juventus è la consapevolezza di essere in grado di giocarsela con tutti. Siamo una squadra in grado di competere fino alla fine e ce la possiamo giocare alla pari con le squadre che abbiamo davanti“.

La Roma è da scudetto?
“Per vincerlo ci vogliono tantissimi fattori e non ultimo, gli avversari. Nel nostro sistema competono in 20, in realtà 4-5 e poi, vince una sola squadra. Bisogna tenere conto di questo. Siamo competitivi e allenati bene”.

In Champions League invece?
“Anche lì abbiamo fatto un ottimo percorso. Ci siamo qualificati per la fase a eliminazione diretta e andiamo a giocarcela con un avversario che è da prendere con le molle. Ci siamo conquistati la chance di giocare il ritorno in casa e abbiamo un piccolissimo vantaggio così rispetto a loro”.

In quanto tempo si può costruire una Roma che non abbia paura di affermare di poter vincere la Champions?
“Siamo a un buon punto. Il nuovo Stadio è una realtà e abbiamo la possibilità di attingere a quei ricavi che oggi ci mancano. Abbiamo realizzato il progetto di Pallotta e dei suoi investitori. Siamo diventati un brand tra i migliori in Europa”.

Quindi Champions col nuovo Stadio?
“Direi che è evidente che i risultati dipendono da tanti fattori. Il game-change è indubbiamente legato al nuovo Stadio”.

Pentiti di aver ceduto Salah?
“Momo merita simili traguardi. Lui chiedeva questo trasferimento ed è una situazione che si è sviluppata al momento giusto nei tempi giusti. È stata un’operazione che è andata in porto per la soddisfazione di tutti. Sicuramente Salah sta facendo molto bene, si è adattato al gioco di Klopp e ha avuto la fortuna di essere uno dei protagonisti nella qualificazione al Mondiale dell’Egitto. Italia? Non si può giudicare il lavoro di una stagione da una partita, quando è stato fatto il sorteggio, tutti erano convinti di poter arrivare secondi. Il problema è non ci siamo arrivati nella condizione ideale. Ora si può ripartire lavorando”.

Articolo precedenteCuper (c.t. Egitto): “Non credo la Roma abbia mandato via Salah, è stata un’operazione importante”
Articolo successivoLa rivincita di Vermaelen: con lui in campo il Barcellona vince sempre

70 Commenti

  1. Mi pare che la storia del giocatore che se ne vuole andare sta diventando vecchiotta. E’ come sentire una barzelletta per la centesima volta… Adesso ce la raccontate anche per Emerson Palmieri ?

    • Naturalmente non posso che concordare caro Zenone. Aggiungici anche la solita, quanto banale, tiritera che tutti sono sostituibilissimi. Certo, e si vede come hanno sostituito, in particolare, Pjanic e Salah e ti ci metto pure Paredes e ometto (sigh) Rudiger, ma tanto erano tutte, per un motivo o per l’altro, delle emerite seghe, discontinue e non funzionali al progetto.

    • buonasera Signore e Signori.

      sono le 20.45,e dopo un’intensa e mortificante giornata di piagnistei virtuali,quali risultati sono stati ottenuti dalla magmatica moltitudine Anti-SocieMonchiGandiBaldiMorenDefrelGonalenzeMaiNaGioiaBachecaVuota?

      nessun risultato.
      ZERO su ZERO
      forse e’il caso di aggiustare la mira.
      mi faro’vivo domani alla stessa ora per il rapporto giornaliero.
      Buona Serata

  2. Ennesima puntualizzazione del ns. a.d. Umberto Gandini sulla cessione di Momo Salah che speriamo spenga una volta per tutte le insinuazioni create ad arte . Per quanto riguarda la Societa’ egli ribadisce come con il grande lavoro fatto finora si sia sulla strada giusta per diventare un top club europeo e come pero’ ci siano ancora alcuni step da superare. Primo fra tutti la costruzione dello stadio di proprieta’…

    • Caro Robbo 1 è proprio questo il problema, quando giocatori forti, osannati e sicuramente ben pagati vogliono andare via. Ciò non depone a favore della Società ma ne attesta la quantomeno modesta forza e capacità di resistenza. I campioni (o comunque ottimi prospettii) vogliono vincere e anche guadagnare di più, non sono disposti ad aspettare o a pensare alle prospettive future o futuribili ma se sono sotto contratto……

  3. E’ vero cessione che ha soddisfatto, e molto, soprattutto il Liverpool e anche, perchè no, le casse societarie almeno fino a quando metà della cifra incassata non è stata investita per Defrel, ottimo e promettente sostituto.

  4. Io ci credo che salah abbia chiesto la csssione, lo ha sempre confermato.
    Pero’ non capisco cosa ci abbia guadagnato la roma da sta cessione quando valeva almeno 15/20 ml di piu.
    Per finire: che consapevolezza ci ha dato la gara con la juve?? Che pure quest’anno s’attaccamo ar kazzo??

  5. “Quello che è rimasto dopo la gara contro la Juventus è la consapevolezza di essere in grado di giocarsela con tutti.” Hanno perso Gandini, hanno perso. Questo e’ il tipo di dichiarazione che dimostra che non si riesce a crescere. Perdiamo da 7 anni, ma siamo “all’altezza”… Finche’ perdi non sei all’altezza di nessuno!!! Vince uno solo, avete rotto con le sconfitte a testa alta

    • Concordo con Romolus1964, in quanto a dichiarazioni siamo sempre primi ormai da anni, ma poi il campo, sistematicamente, ci racconta altro. Si e’ primi quando si vince, non quando cerchiamo di esserlo senza mai riuscirci.

  6. Personalmente ritengo la società meritevole di permetterci di sognare … ma ha mancato il colpo giusto prendendo un giocatore importante (kolarov a parte megasorpresa ) da portare morale e carica e gioco (derossi e gonalon non mi stanno piacendo ) tipo un veratti e/o dimaria….allora si … sticazzi…

  7. Quindi ricapitolando:

    Salah era lui che se ne voleva anna, pjanic era la clausola, benatia voleva troppo, szczesny non era er nostro, lamela giocava solo col sinistro, marquinhos avemo fatto n affare .

    Per chi fosse interessato sto organizzando un nuovo gruppo in curva, saremo gli SPU.
    Stato Patrimoniale Ultras.

    “A noi della partita non ce ne frega un caxxo.. Soldi! Soldi! Soldi!”

    • Paredes (23 anni) lento, non ha fatto vedere nulla, molto meglio Gonalons, Rudiger (22 anni) una bella pippa (nazionale tedesco) ampiamente compensato da Moreno e Karsdorp, Karsdorp chi? non è solo questione di soldi………..

  8. beh grande cessione del deus ex machina Monchi, cedere per 50 mln( con bonus) un giocatore che sta facendo 21 gol e 9 assist in 28 partite per prendere defrel( 0 gol) under(0 gol) e schick (1 gol) spendendo 80 milioni.. un fenomeno!

    • Ovvio, finche’ lo stato finanziario avra’ la meglio sulle vittorie sara’ sempre cosi. Noi andiamo allo stadio a tifare ed a battere le mani per la parita’ di bilancio, poi chissenefrega se vincono gli altri…

  9. la vedete la differenza tra noi e le squadre che vincono? A noi Gandini dice
    “cosapevolezza” mentre Allegri che stava rischiando di pareggiare contro la nostra Roma esce IMPAZZITO dal campo senza nemmeno salutare Eusebio. Rumenigge al Bayern fece il diavolo a 4 quando uscirono dalla Champions per un rigore non dato, Nedved fece fuoco e fiamme quando la Juve pareggiò in Champions per un gol annullato e noi? Ci basta la “consapevolezza” di poter affrontare tutti a testa alta. Queste dichiarazioni fanno pensare che la mentalità è ancora da perdenti , rinunciatari ! Siamo fuori dalla Coppa Italia e nessuno dalla dirigenza ha detto “A” .Io dico di mandare via in primis questi analfabeti, a Roma non abbiamo un comunicatore intellettuale che sappia prendere le redini in mano in questo…

    • momento. La storia ci insegna che i “Delinquenti verbali” sono quelli che portano maggior successi a partire da Mourinho, Rumenigge, Ferguson, Allegri, Conte. Ricordo un anno Luis Enrique ci fece prendere 4 gol dal Siena poi venne licenziato , disse” el equipo a jocato muy bien” e c’era ancora chi lo rimpiangeva quello. Sta gente non ci serve , nel calcio moderno conta la mentalità ecco perchè a volte gli arbitri hanno paura di fischiare falli contro la Juve perchè dopo ce sta sempre qualcuno che li stubra in diretta ai microfoni, a noi invece va bene tutto. La seconda partita contro l’Inter con quel rigore non fischiato, non ho sentito nessuno dalla dirigenza inveire contro quello schifo…questo conta a livello psicologico, non so se mi sono spiegato, così non vai da nessuna parte!

    • Finalmente qualcuno che mette alla sbarra questa dirigenza che va soltanto a vedersi le partite senza mai,dico mai , difendere la Squadra. Bravo Trofio.

    • difendere la squadra, magari alzando la voce, è da villano maleducato oltre a non srvire a niente, noi siamo più raffinati e civili, quindi non ci lamentiamo…
      curioso che nessun nick ve l’abbia detto…

    • Concordo Teofilo, ancora non hanno capito, ammesso che interessi, che a questo Mondo e soprattutto nel Calcio, l’educazione e la signorilità non paga. Forse ripaga solo se stessi ma evidentemente, in particolare quando hai straragione non basta. Non mi interessa se tenti di favorirmi con il Crotone, mi interessa che mi dai il mio con l’Inter. Quella partita, più delle altre, può condizionare l’intero Campionato.

  10. la gara con la juve ci ha dato consapevolezza ? di cosa ? che abbiamo ancora una mentalità da provinciali ? che abbiamo preso una riserva di altri pagata piu di 40 milioni per tirare addosso al portiere col campo tutto libero ? che under è anonimo ? che karsdorp lo abbiamo preso già rotto ? che l unico vero acquisto ma non sufficiente (viste anche le cessioni) per vincere è stato kolarov ? Gandini che ti sei fumato prima dell intervista ?

  11. Consapevolezza purtroppo che non vinceremo mai nulla. E comunque potete rimpiangere salah paredes e rudiger ma rimane il fatto che con questa gente facevamo anche peggio di ora. Il problema vero è pensare che dzeko valga higuain o perotti mandzukic piuttosto…

    • Io comunque Salah, Paredes e Rudiger me li sarei tenuti eventualmente con la sola aggiunta di Kolarov e poi volevo vedere. E’ inoltre effettivamente banale che ripeta ancora una volta che Schick, che è e resta e un grande giocatore, poteva essere preso a 4 milioni; certo pagarlo per quanto hai preso per Salah lascia indubbiamente l’amaro in bocca e fa pensare a quale tipo di strategia si sia seguita.

  12. Le parole di gandini certificano quello che ho sempre sostenuto… come possiamo sperare di avere una mentalità vincente, quando in realtà siamo amministrati da semplici contabili ? Cioè questi si sono fatti i complimenti a fine partita

    • Bel modo di trattare la dirigenza della roma, parlando per lo slogan. Quindi avere come presidente un lotito qualsiasi che non fa il contabile perché i soldi e le possibilità non ce l’ha sarebbe stato meglio? ridicolo. Il problema è solo tuo che non riesci ad accettare che non vinciamo, ma con queste differenze di bilancio tra le società è cosa vista e accettata in tutta europa che ormai solo le squadre che hanno più soldi vincono. Guardiamo il pallone d’oro che è diventato un o strumento delle pubblicità. Stiamo crescendo, e non ce la passiamo male, forse è la società più stabile da 20 anni a questa parte

  13. Ma perché non può essere che i giocatori vogliono andare a giocare da altre parti visto che qui non vincono niente e anche se da altre parti non vincono però l’ingaggio è più alto

  14. Veramente l’anno scorso con salah, rudiger e paredes abbiamo fatto 87 punti, arrivati secondi a 4 punti dalla Juve, in semi di coppa Italia e agli ottavi di Europa league ed usciti dal preliminare. Quindi se si voleva vincere si doveva mantenere l’allenatore e rafforzare la squadra. Se tu mi cambi allenatore e vendi e compri mezze figure non vuoi vincere, ma lottare per il piazzamento in attesa dello stadio. Gandini lo fa capire che solo con lo stadio potremmo fare il salto di qualità. Nel frattempo dobbiamo accontentarci sia noi che i calciatori ed anche l’allenatore

  15. Tra sfoghi vari e presunzione di veggenza (del tipo “io l’avevo detto”), posso affermare che quantomeno la AS Roma svolga funzione di equilibrio sociale, si torna a casa un pò più calmi.
    SEMPRE SOLO E COMUNQUE FORZA ROMA!!!

  16. Francesco è tutto giusto ma poi non bisogna colpevolizzare i pjanic che vanno via da Roma per guadagnare di più e vincere

    • Io non ho niente contro chi sceglie di trasferirsi in top club europei per guadagnare di più e vincere. Che però non si capisca la differenza tra chiedere un trasferimento al Bayern, allo United, al Barcellona, al PSG e uno alla juventus è piuttosto grave.

    • Ma chi cepensa a Pjanic! È quuesto il punto… pjanic chi? Forza Roma! Ho sempre sostenuto la mia Roma anche in stagioni peggiori! Pjanic è un migrante balcanico in cerca del posto che gli darà più soldi , c’è solo l’as roma!!!

    • Pjanic chi? Uno che circa 7 mesi fa è arrivato a 30 minuti dal “triplete”, giusto per non farsi rimpiangere…

  17. per addolcire gli animi, Sig. Gandini, la società potrebbe premiare il primo utente di “giallorossi.net” che indovinerà la prossima cessione eccellente, garantendogli un anno di abbonamento in tribuna seduto al vostro fianco (+parcheggio, ovviamente).
    Ci rifletta

    • Troppo facile indovinare, si può sbagliare solo sui tempi. Lancio una scommessa per i buonisti e gli speranzosi del forum. Dò 4 a 1 che entro giugno partono Strootman, Manolas e, nel corso del mercato, probabilmente anche Emerson o Pellegrini. Non parlo di soldi, sarebbe antipatico, ma di grossi pernazzoni. Forza, coraggio, altro che spolliciare, sbilanciatevi e scommettete.

    • per gli alieni tabagisti aggiungerei l’opzione “caffè senza coda all’intervallo”. Per questioni strutturali, credo che la società sia quasi costretta a trattenere gli italiani cresciuti nel vivaio (Pellegrini, ad esempio). Tuttavia, come hai ampiamente citato, rimangono autostrade fin troppo invitanti come la clausola per Strootman

  18. Quello che preoccupa è che Gandini viene da una realtà che ha vinto tutto e di più (il Milan berlusconiano), poi arriva qui e ci dice in sostanza che una squadra che non vince da 10 anni è una squadra all’altezza!!! Ma all’altezza di che? Cos’ha in più la Roma di quest’anno rispetto a quella dell’anno scorso (che non ha vinto)? E c’era anche meno concorrenza. Va bene tifare, ma l’ottimismo cieco e acritico non porta nulla di buono. Secondo me

  19. Quindi mi sembra di capire che gli unici Stronxi insoddisfatti siamo noi tifosi…,,,la società è soddisfatta e felice….bene! Complimenti!

  20. Chico leggo sempre con piacere i tuoi commenti ma in questo caso la risposta al quesito si trova nel mezzo del tuo ragionamento… berlusca era un intenditore di calcio e gandini doveva svolgere solo il proprio lavoro…pallotta è un grande imprenditore ma oltre che di calcio non ne capisce nulla, ha un obiettivo, attorno al quale dovrà girare il nostro futuro … morale della favola .. se non scoppia una nuova calciopoli, continueremo a parlare sempre delle stesse cose per molto tempo.. in realtà dopo i proclami da quattro soldi sbandierati a tutti i venti, la società ce lo sta dicendo giorno per giorno

  21. Infatti io non colpevolizzo le persone che se ne vogliono andare. Lo fanno tutti dai romani, agli italiani quindi gli stranieri perché no visto che non hanno nulla che li leghi a questa città. Poi per che cosa per essere derisi e chiamati perdenti. De rossi è l’emblema che in quindici anni a Roma ha vinto 2 coppe Italia ed una supercoppa ed è stato vicino a lasciarci forse per vincere non lo so. Se a pjanic, salah facevi una squadra per vincere e gli aumentavi l’ingaggio sarebbero rimasti come accade in tutto il mondo, però da noi e da molte altre parti vengono chiamati traditori, mercenari e fischiati senza un senso. È la vita giusta o sbagliata che sia e ognuno fa le proprie scelte per darsi più occasioni di vincere o di guadagnare. Si chiamano professionisti penso anche per questo

  22. A rega la dimensione della Roma è questa finché non si farà lo stadio, ed è stata definita più volte da molti anni. Mi sembra che come piazzamenti consecutivi in Europa e soldi da investire è probabilmente la miglior roma della storia. Non capisco perché certa gente non se ne fa una ragione. Tra un paio di anni quando avremo lo stadio e più soldi da investire e la squadra crescerà ancora e farà paura a tutti questa gente scomparirà e negherà di aver mai contestato la società. Che romanisti relativi

  23. Hitchens pjanic non è romanista… Juve Bayern ecc non fanno differenza… arrivati a questo punto dovresti prendertela con chi tratta con quella gente, non con i calciatori… come ben sai , i rapporti tra Roma e Juventus sono ottimi … taxxi loro

    • e a te che te ne frega?
      quando caccerai fuori 600.000.000$ e ti comprerai la AsRoma,sarai liberissimo di dire a Marotta e Paratici ANDATE A FARE IN CUXX
      fino a quel momento guardi e piagnucoli e frigni e ti sporchi il pannolino come tutti quanti Noi.
      anzi,come tutti quanti Voi malpancisti tristi.

      certo che la sconfitta di Torino ti ha ringalluzzito.
      sei stranamente loquace.

  24. Ma che palle di tifosi che siete. Sempre a lamentarvi di chi non c’è più. Sempre ad alzare il ditino per dire che così non si fa. (Dall’alto dei vostri successi, immagino). Manca questo, manca quello, quell’altro non va bene… A vostro confronto Pruzzo sembra un ottimista.

  25. Mostacci vostri,c’hanno Preso X i fondelli con sta storia degli ex a Roma perdenti a Torino vincenti,dovevamo entrare col veleno magnasse palloni e caviglie invece loro aggressivi e cattivi noi imbambolati.se riescono a fa gioca da tutti sti anni quella sega de chiellini ci sarà un motivo rendono tutti al massimo i loro noi invece abbiamo schick cuore tenero che spara addosso a coso invece di fargli male.per Gandini però va bene così 7 sconfitte in 7 partite a casa dei nostri nemici peggiori.cmq sarò pazzo ma sogno ancora il primo posto

  26. Le grandi squadre “sfruttano” i giocatori forti per vincere, noi veniamo sfruttati dai giocatori forti come trampolino di lancio. Non fa una piega. Non farebbe una piega nemmeno il comportamento della società se fosse stato supportato da una comunicazione onesta. Dall’inizio abbiamo sentito dichiarazioni roboanti a cui non sono seguiti i fatti. Se dall’inizio ci avessero detto che prima dello stadio ci sarebbe stato autofinanziamento puro e che vincere sarebbe potuto accadere solo in maniera casuale, oggi forse saremmo meno delusi. Al di là delle spese, gli errori di mercato sono stati tanti e gravi (basti pensare a quanti allenatori abbiamo cambiato…)

    • nel 2018 ogni genere di romanticismo è ormai considerato “fuori tempo massimo”, non possiamo pretendere dei romanisti perfino a Trigoria…

    • Chico, hai perfettamente ragione: quello è il “peccato originale”. Tuttavia, bisogna ammettere che qualcosa è cambiato, negli ultimi tempi, anche nella comunicazione. Siamo stati un po’ ingenui a credere nell’ “american dream”, così come i tifosi milanisti che si sono illusi che i cinesi li avrebbero riportati ai vertici del calcio mondiale! La differenza è che noi abbiamo una nostra dimensione (insoddisfacente, ma dignitosa e in lenta e costante crescita) loro vivono un vero incubo! Daje

  27. Certo, Gandini e la società dovrebbero sbandierare ai quattro venti quello che si dice negli spogliatoi, come fà la rubentus presa ad esempio qui da tanti romanisti, alla quale le si riconosce che fà bene a “lavare i panni sporchi in famiglia”….vabbè. Menomale che qui ci sono i professionisti tecnici e manageriali che potrebbero prendere le redini della AS Roma, forza proponetevi, non vedo l’ora, con la vostra sapienza, di vincere titoli e titoloni.
    FORZA ROMA SEMPRE!!!

  28. Ammazza che lagna che fate… Ma che volete manco e’ finito il girone d’andata e già e’ bandiera bianca??? Poi e’ la societa’ che deve avere la mentalità vincente? Invece i tifosi eh? Che poi stiamo ad una partita e mezza dal vertice e primi nel girone di Champions. Ahh abbiamo perso col toro in coppa Italia tocca rifa’ la squadraaaaa
    Scusate vi voglio bene a tutti ma deprimente peggio del gol divorato di schick 🙂

    • davvero li trovi deprimenti i piagnoni?
      sono talmente ridicoli che mi piscio….
      in realta’non credono ad una parola di cio’che postano.
      si lamentano solo perche’E’FACILE ED E’GRATIS
      se lagnarsi costasse fatica e danaro,sarebbe la fine di Radio e Social

  29. Il campionato lo vince una sola squadra o la più forte o la più ladra dal dopoguerra ad oggi. 3 squadre in Italia hanno fatto incetta di trofei e negli ultimi 12 anni i campionati li hanno vinti sempre l’Inter del triplete che rubava vedi 2008 e la Juve per cui rubare e’ congenito oltre che ha soldi e fior di squadre. La Roma non vince quasi mai come non vincono tutte le altre squadre da un secolo. Quindi o qui si capisce che forse con pallotta un giorno si riuscirà a vincere ripetutamente e si tifa oppure si va a tifare le strisciate. Il resto d’Italia lo vive così il campionato. Noi siamo sempre li a rompere le p@lle ai ladri e prima o poi riusciremo. Per ora e’ inutile questo pianto greco. Ci vuole morale e coraggio a tifare Roma.

  30. E la consapevolezza di tifare per un club mai inquisito, con meno potere mediatico, con un quarto dei tifosi della Juve e un quarto delle milanesi accoppiate e con una storia di furti alle spalle invidiabile. Sostenere la Roma in Italia e’ non schierarsi col più forte e provare a batterlo. Non e’ il contrario. Non lo e’ stato mai. Noi siamo coloro che provano a rompere le uova nel paniere agli sciacalli del calcio. A me sembra un vanto questo è già questo mi rende orgoglioso. Poi voglio vincere senza dubbio. E dico che e’ meglio sostenere uno schick che gioca per me piuttosto che umiliarlo

  31. scusami TIFOSO 2.2 UPDATE, proprio per ciò che hai detto, è così difficile comprendere che rimane indigesta qualsiasi forma di trattativa con quelli là? Non bastava il “biglietto da visita” Vucinic regalato a 15 milioni, si doveva sorvolare anche sul “suicidio perfetto” Pjanic?

    • ueeeeeee Alieno!
      ti sono indigeste le trattative di Calciomercato condotte dalla AsRoma?
      E CHISSENEFREGA
      hai a disposizione il Calciomercato del PSG o del Real se vuoi.
      ciaoooooooneeeeeeeeee!!!!!!!!

    • quando accennavi al rapporto giornaliero di domani… ti riferivi ai siti per trans?

      PS: avrei intenzione di dialogare solo con romanisti, grazie

    • ciao NON SONO UN ROBOT, non ti spaventare se per caso dovessi percepire strane presenze che ripetono ininterrottamente sempre le stesse frasi: è la prima generazione di androidi in attesa di dismissione, qui sfruttata per diffondere il virus della rassegnazione. Nel suo piccolo, quella società ambiva quantomeno a vincere. Sembra passato un secolo…

  32. Dopo Roma-Chelsea eravate spariti tutti. La solita storia: certa gente non aspetta che un rovescio per riaffacciarsi. Un modo di vedere il tifo, questo, totalmente inconcepibile per me.

  33. No alieno lo capisco che infastidisce ma a parte pjanic ultimamente stiamo parlando di niente perché benatia che ci ha purgato e’ stato venduto al Bayer prima e poi e’ andato alla merdus mentre codice fiscale e’andato dove più gli pareva e piaceva perché la Roma avendo un gran portiere di proprietà non poteva trattenerlo e bruciare l’altro già suo. Francamente non gli abbiamo venduto fuoriclasse senza tempo ma buoni giocatori con ambizioni a breve. E poi alieno… Per un calciatore che non viene da Roma va anche concesso il voler raggiungere il top che al momento e’ purtroppo la merdus in Italia. I tifosi siamo noi non loro. A loro interessa gloria fama figa e soprattutto il cash

  34. Alla Juve sono pagati di più per motivi ovvi e sanno che sara’ difficile non vincere. Se sei un pjanic ma che ti può fregare di stare a Roma? Noi ragioniamo in modo infantile. A salah secondo te e’ preso il coccolone di andarsene da sta citta’? Gli manchi te o io? Salah aveva offerte da squadre forti in Inghilterra e ci e’ andato tutto contento. E della Roma conservera’ un ricordino. Per questo alla fine capisco sia la societa che vende sia il calciatore che fa il fagotto. Loro non hanno un legame come un Totti un ddr o pochi altri piacciano o no

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome