Ghisolfi, il rebus Dybala al debutto. E De Rossi rinnova per tre anni

35
808

AS ROMA NEWS – È ufficialmente iniziata l’era di Florent Ghisolfi alla Roma. Nel primo giorno di lavoro il nuovo ds giallorosso potrebbe già appuntarsi la prima medaglia. E infatti attesa a breve l’ufficializzazione del rinnovo di Daniele De Rossi, scrive l’edizione odierna de La Repubblica. 

L’accordo tra le parti è stato trovato da diverse settimane, ma si attendeva l’insediamento del dirigente francese per il comunicato. Questione di forma e rispetto dei ruoli. L’allenatore della Roma firmerà un contratto triennale con un ingaggio attorno ai due milioni di euro l’anno. Qui si ferma la parte facile del lavoro di Ghisolfi. Perchè al debutto come dirigente, il francese ha già il primo nodo da sciogliere.

Il futuro di Dybala è l’argomento più caldo a Trigoria. Cosa fare con l’argentino? Nei giorni scorsi l’entourage del calciatore ha avuto dei contatti con la Roma per capire il futuro del club nel prossimo triennio. Sarà proprio Ghisolfi ad illustrare al calciatore argentino e al suo agente Jorge Antun il progetto romanista che ha in mente. Che dipenderà dalla qualificazione in Champions League la prossima stagione. Dybala a Roma si trova benissimo ma dopo due anni di “purgatorio”, vorrebbe tornare a giocare ai massimi livelli, sia in Italia sia in Europa.

A giugno si attiverà la clausola da 12 milioni con l’argentino che avrà l’ultima parola per quanto riguarda le offerte che arriveranno. Il calciatore ha un contratto fino al 2025 e nella prossima stagione arriverà a guadagnare circa 8 milioni di euro. Tanti, senza gli introiti della Champions. Probabilmente troppi se dovesse proseguire la profonda campagna di spending review attuata dal club a tutti i livelli. Per questo sarà importante sedersi al tavolo insieme a Ghisolfi e al ceo Lina Souloukou, la figura dirigenziale che terrà in mano i conti del club. In una struttura molto più verticale rispetto al passato.

Fonte: La Repubblica

Articolo precedenteRoma, la rivoluzione parte dagli esterni: De Rossi chiede Di Lorenzo, Bellanova l’alternativa
Articolo successivoCalafiori: “Dopo il 6 a 1 di Bodo le cose con Mourinho precipitarono. Sono grato a De Rossi”

35 Commenti

  1. ” il purgatorio” purtroppo si verifica quando Dybala si assenta per problemi fisici nelle partite fondamentali. personalmente punterei su Paulo ma senza rinnovo quindi con la scadenza dell’attuale contratto 2025… poi se lui invece vorrà essercitare la clausola per svincolarsi sarà una sua decisione e ce ne faremo una ragione

    • Dybala è un calciatore da squadre con 22 giocatori veri. così da fare metà delle partite…
      a me nn sembra che la Roma attuale si prepare ad avere una rosa così.

    • Non sarebbe male come idea, ritoccare l’ ingaggio fino al 2025, tanto non dispiace per lui e Signora Roma città… Lo terrei per fargli fare le partite di cartello quelle importanti e basta, inutile schierarlo con le metà classifica…

  2. Due milioni l’anno per De Rossi? Se è vero sono troppi come base di partenza.
    Fonseca prendeva 2,5 e aveva un background un attimino più solido.
    Cosa ci voleva a fare un contratto a salire a seconda degli obiettivi raggiunti?
    Per quanto mi riguarda la mia fiducia su di lui si è un pochino incrinata da quando è caduto in quel trappolone sugli “Untouchables”: è una cosa che non si dice per alcuna ragione, nessuno deve sentirsi sicuro del posto, nessuno, meno che mai gente come Bryan Slowfoot e Lawrence The Sixth, manco stessimo parlando di Totti, del quale valgono l’unghia incarnita del mignolo della mano sinistra.

    • Il ragionier Cattivik ha drasticamente sentenziato che 2M€ per DDR sono troppi.
      E mo’ come se fa’?

  3. Dybala costa 8 milioni, ma quando gioca è Dybala. Baldanzi costa un milioncino, ma quando gioca non se ne accorge nessuno.

    • Baldanzi ha 21 anni, è arrivato a gennaio in una squadra disastrata ed è già stato bocciato, ci sta

    • Uno po come quando scrivono gli altri che uno legge che opinione hanno e quando scrivi tu che si legge ciò che dici per farsi due risate visto che sei incapace di esprimere un concetto di senso compiuto e reale.

    • con Baldanzi bisogna avere pazienza, ha solo 20 anni, 2 anni fa eletto miglior giocatore del campionato primavera
      tempo al tempo….

    • @Ale,
      Baldanzi ha 21 anni, ed è stato eletto miglior giocatore Primavera. Bisogna aspettarlo.
      Zalewski ne ha 22, eletto miglior under 21 e miglior Under 21 box-to-box dal CIES nel 2022.
      Ha giocato un mondiale e giocherà un campionato europeo (da leader della sua squadra); con lui non bisogna avere pazienza e aspettarlo.
      Bene, non fa una piega!

  4. Sinceramente non capisco quale sia il problema Dybala.
    Se ha piacere di restare un altro anno a Roma, onorando il contratto, bene, siamo contenti anche noi.
    Se, invece, preferisce andare altrove, deve dirlo chiaramente e prima possibile, mettere 12 milioni sul tavolo, e amici come prima.
    La Roma non deve fare proprio nulla.
    A meno che Ghisolfi non voglia presentarsi con un rinnovo di contratto a un giocatore fortissimo, certo, ma la cui tenuta fisica è sempre più precaria.
    Spero che non sia questo il biglietto da visita del nuovo DS.

    • Il “problema” Dybala è quello di cercare di prolungargli il contratto magari convincendoli a spalmare il sontuoso ingaggio in più annualità. Viceversa, concordo che non ci sia un problema”.”

  5. Il rebus è cosa fare di tutti gli esuberi,
    avete presente quelli che non rendevano perchè Mou era cattivo?
    E che poi non hanno reso neanche con De Rossi nè con altri allenatori in altre squadre?
    Ecco, quelli.
    Shomurodov, Belotti, Solbakken, Zalewski, Karsdorp, Aouar….
    Se mettete insieme gli stipendi lordi si intuisce meglio il problema.

    • se fosse solo quello il problema basterebbe passare al 4-2-3-1 con lui trequartista e avresti risolto

  6. Dybala e’ un fuoriclasse con i muscoli di seta.
    Purtroppo in passato o il Palermo o la Juve , per loro esigenze , non lo hanno fatto guarire bene e con i problrmi muscolari si deve andare molto cauti.
    Oggi il buon Paulo ce la mette tutta ma il muscolo e’ cronicizzato e avrebbe bisogno di molto piu tempo per guarire completamente.
    Risparmierei gli otto milioni netti e mi prenderei Soule’

    • Soulé difficilmente la Juve te lo da. Casomai prenderei Zhegrova che non sarebbe male per niente e un ulteriore ala destra mancina giovane così da rimettere Baldanzi nel suo ruolo naturale di trequartista

  7. Credo che Dybala sia stato preso per tornare a giocare la Champions e non il purgatorio, ma mancando nelle partite cruciali te ne vai al purgatorio. Dybala può stare in una squadra di 22 giocatori perchè puoi contarci fino ad un certo punto. Io non gli ritoccherei l’ingaggio, se ha piacere rimane altrimenti pagassero la clausole ed anche se con dispiacere, arrivederci e grazie.

  8. La prima cosa da fare, prima ancora di qualsiasi rinnovo o acquisto, sarebbe cacciare karsdorp. Sarebbe una prima, fantastica medaglia per Ghisolfi. Poi tutto il resto, ma già da dopodomani karsdorp non lo voglio più vedere nemmeno in foto.

  9. Triennale ? Ma questi non imparano mai dalle lezioni ? Mah… con tanti allenatori liberi una telefonata l’avrei fatta, invece ci teniamo il traghettatore, vabbè, risparmio su risparmio mi sembra giusto ! Poi quando lo solleveranno dopo i risultati negativi che otterrà lo avranno in busta paga per tre anni! Complimenti!

    • … eccerto perché De Rossi a inizio carriera se ne sta tre anni a spasso (qualora le cose non dovessero andare bene) a bruciarsi completamente…manco fosse Mourinho

  10. Ecco fai subito questa enorme c******, mi raccomando.
    Facci vedere quanto sei fico che cambi Dybala con chissà che segone che conosci solo tu.
    Come monchi con Salah e il turchetto, paro.
    Fatti odiare da subito.
    Vai!

  11. Come fu per alisson e salah il problema non doveva essere adeguargli lo stipendio da top player visto che loro erano i giocatori sui quali basare il futuro e che potevano portarti da soli in Champions. Il problema erano gli stipendi troppo alto degli altri, in questo caso Cristante, Pellegrini, Paredes, ci metto anche Mancini , ndika, Smalling. Questi sono sostituibili con altri giocatori altrettanto bravi ma che possono guadagnare meno.Lukaku e Dybala dovrebbero essere la base, per quanto riguarda il resto a parte Svilar che si è meritato la conferma , si può fare piazza pulita e trovare ragazzi vogliosi e forti pronti ad affermarsi che arrivano con la voglia di annichilire gli avversari.

  12. …l’unico problema è il calcio italiano. può arrivare un Sensi alla presidenza, un Batistuta in attacco e un clone di Totti, mettici in panca Guardiola o chi ti pare e come avviene da anni e ancora x anni l’AsRoma oltre questi piazzamenti non andrà mai.
    in A.
    La A è proprietà privata di strisce milanesi e di Torino (la Juve ha portato Suarez in diretta nazionale al Tg1 a prendere la nazionalità italiana, immaginavo da Paratici e amici convinta l’università di Perugia a dargliela, come poi dimostrato in tutti i gradi di giudizio… e gioca regolarmente perché direbbe Buffon, Gravina non ha un… al posto del cuore…
    gli arbitri decidono chi vince e chi perde, chi arriva dove, chi viene espulso e quando, chi gioca e chi recupera il riposo, chi può e chi non può e ormai pure con l’aiuto del Var ridicolo strumento applicato se e quando è il caso e cmq mai per le simulazioni evidenti ai ciechi con ampia discrezionalità che alla fine produce SEMPRE la stessa classifica: vince 1 delle 3 a strisce, un’altra ogni tanto forse (AdL quello che va in Lega positivo… o domani Lotito? tempo al tempo… )…
    E De Rossi ( ne deve mangiare di pane duro…) o i Friedkin non cambieranno nulla.
    Ne riparliamo quando un nuovo Di Pietro ancora pulito manderà a spasso 3/4 buoni di questo ambiente. Fino a quel momento se arrivi in UCL lo fai come il Bologna quest’anno. Una concatenazione di irripetibili eventi fortunati.
    Tanto più giù non va. Neanche Daniele riuscirà a farci arrivare decimi. Ma neanche primi/2/3 o quarti.

    • Se fai una squadra forte, alla fine vinci. Il Bologna non è squadra di sistema, in Champions prenderà schiaffi ma nessuno in Lega si è opposto, idem l’Atalanta che (come ha detto qualcuno qui dentro) mercoledì avrebbe vinto anche con Taylor e Biron Moreno. Il Napoli l’anno scorso ha vinto perché era nettamente più forte. Il discorso che fai tu può valere se stai punto a punto, allora probabilmente un arbitro ti può condizionare il risultato. C’è la volontà di fare una squadra più forte delle altre qui? Boh, finora non mi sembra. Lo stesso DDR di recente è stato molto cauto dicendosi speranzoso di arrivare quarto l’anno prossimo. Una prospettiva davvero emozionante…!
      Ecco perché poi uno spera almeno di poter competere nell’Europa League, perché tutti gli altri obiettivi sono prettamente economici. Ormai ci preoccupiamo di quanto incassiamo…..30, 40,50, milioni. Una volta pochi di noi sapevano i fatturati delle società ed i costi dei calciatori. Dovrebbero essere argomenti esclusivi della Dirigenza, invece sono diventati gli argomenti più discussi tra i tifosi

    • e dove sta scritto che devi fare una squadra talmente forte da battere il sistema corrotto in A e in generale in Italia? Con gli arabi che danno 30 milioni più 2 in 3 anni ad un Nandez qualsiasi?
      servirebbero miliardi a fondo perduto li metti tu?
      Che poi manco si può spendere miliardi (a Roma ovvio, che a Milano e Torino si può fare debiti a pioggia….) per il financial fair Play, che vale per tutti tranne che il magico trio?
      Arrivasse un Paperone pazzo malato di AsRoma non gli permetterebbero neanche di provarci.
      Lo Stadio? 🤣🤣🤣🤣🤣… ma davvero? Son…20 anni o quanto è che non è manco messa una pietra, anzi in 20 anni che ci provano a turno vari eroi a capo di AsRoma manco si sa dove costruire…
      A Torino allo stadio nuovo ci vanno già quasi i nipoti di chi lo ha inaugurato 😎
      ma secondo te un imprenditore sano si rovina per fare una squadra che batta gli avversari più i vari Orsato, Guida, Maresca, Rocchi….. e Varisti tutti?

  13. quindi per 3 anni non si vincerà niente. bene cosa mi dovrebbe spingere ad andare allo stadio o vedere sto scempio.
    un ds senza esperienza, un allenatore senza esperienza, giocatori (a come si dice) giovani e senza esperienza.
    bene solo per i friedkin che incasseranno più del solito, ottimi imprenditori piovra, come style americano.

  14. si dice che Dibala se ne andrà via…poi capiterà che a un certo punto durante una partita si dirà”Se c’era Dibala….” come se può fa (senza pensare alle spese per favore!)?

  15. No, vorrei ribadirlo perché forse uno distrattamente non ci pensa: Mourinho in tre anni costa 22 milioni e mezzo (non considerando la tassazione). De Rossi invece 6. 16 milioni e mezzo di euro in tre anni in meno. Sono tanti. Eppure a me De Rossi come allenatore mi è sembrato in gamba. Le due partite contro il Milan per esempio sono state impostate alla perfezione. In generale mi è sembrato sempre molto recettivo sulle situazioni e in grado di modificare il sistema in base alle indicazioni del campo.

    Dybala è un fenomeno, un giocatore che vorrei sempre vedere in campo, per me che ancora ho negli occhi la Roma di Totti. Chiaramente non è il giocatore su cui si possa fare affidamento, perché le partite più importanti può succedere (ed è sempre successo) che te le salta. Quindi io proverei ad accordarmi con lui, avendo però una valida alternativa da alternargli. D’altronde sono moltissimi i ruoli su cui investire e, ormai per me è un ritornello: bisogna metterci tanti soldi (almeno 120 / 150 milioni ), non per prendere grandi Nomi, ma molti giocatori validi e di sicuro avvenire.

    FR

    • Ciao Francesco, io la prossima Roma la vedo con l’idea sulle catene esterne, con una forte connotazione nell’asse centrale.
      Poi alcuni profili possono cambiare, ma l’idea tattica la vedo cosi, i molti giovani possono essere utilizzati nelle partite di coppa dove la crescita e’ con meno pressioni.
      Credo che con il realizzo della vendite si possa raggiungere quello che tu auspichi rimanendo con un’investimento di 100 – 150 milioni

      ……….svilar
      ……….mastrantonio
      …..solet ndika
      …..mancini llorente
      diakite’ angelino
      bove olivares
      ……….thouram
      ……….paredes
      politano lauriente’
      joao costa cherubini
      ……….malinowski
      ……….baldanzi
      …..david luvumbo
      …..belotti elshaarawi

      Da i cludere i. rosa:
      boer
      mina
      zalewski
      pagano
      pisilli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome