I romanisti danno un calcio alla scaramanzia: già prenotato il volo per Tirana

36
1615

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Non sembrano soffrire la scaramanzia tutti quei tifosi giallorossi che nei giorni scorsi hanno deciso di prenotare già il volo per Tirana, luogo dove si disputerà la finale di Conference League.

E poco importa che la Roma debba ancora giocare la partita di andata contro il Leicester, meglio portarsi avanti con il lavoro. L’edizione odierna de Il Tempo (A. Austini), rivela questo particolare bizzarro.

Diversi tifosi romanisti avrebbero infatti già preso il biglietto aereo per Tirana, dove si spera che la Roma possa affrontare una tra Marsiglia e Feyenoord nella finalissima del 25 maggio.

Se davvero i giallorossi dovessero eliminare il Leicester e giocarsi la coppa nell’ultima partita di Conference, la corsa al biglietto sarà ancora più difficile di quanto accaduto in questi giorni: alla Roma infatti verrebbero riservati appena 7mila tagliandi del piccolo stadio da 21mila posti che ospiterà la finale.

Fonte: Il Tempo

Articolo precedenteLotito: “Prezzi popolari della Roma? Ripagano tutto con la pubblicità”
Articolo successivoLazio all’opposto della Roma: tifosi disamorati, contro il Milan all’Olimpico giocherà “in trasferta”

36 Commenti

  1. Ma quello nella foto è lo stadio di Tirana? Cioè, in Albania lo hanno fatto senza problemi e noi siamo ancora qui, dopo 12 anni, ad aspettare la prima autorizzazione (ovviamente con tutto il rispetto per l’Albania, ci mancherebbe…)?
    Che tristezza… Io penso sempre che alcuni punti in questi campionati li potevamo fare con un’impianto tipo quello, coi tifosi attaccati al campo.

    • Sono parzialmente d’accordo con te. Come si è sempre detto dalla notte dei tempi “Roma è un museo a cielo aperto”. Io non voglio giustificare la Giubta Comunake, un branco di imbecilli, ma a livello di impatto ambientale e scavi, bisogna andarci veramente cauti. Il mio sogno sarebbe di vederlo in stile Colosseo, do lo fanno lo fanno (basta che ci sia la metro).

    • Sarà pure solo uno stadio da 20 mila posti, tuttavia non mi sembra che in Italia altre società più piccole della Roma con stadi simili siano state messe nelle condizioni di poter costruire uno stadio molto bello e accattivante seppur di dimensioni “piccole”.
      Meglio uno stadio così da 20 mila posti che un Franchi a Firenze da 35 mila ma che sembra uno stadio degno dell’Angola.

    • Macchina burocratica italiana.
      Anche il Milan e l’Inter sono in alto mare.
      L’unica che non ha fatto in tempo a dire la parola “stadio” ed è stato costruito, è la Juventus: ma li, bisogna notare come la famiglia Agnelli sia legata alle varie logge massoniche e al gruppo Bilderberg

    • L’italia è il paese europeo più arretrato in fatto di stadi (e non solo) questo è risaputo. A ruota segue la Spagna, dove salvo qualche impianto più recente hanno stadi fatiscenti quasi quanto i nostri, costruiti 80 anni fa. A Valencia la costruzione del nuovo impianto è ferma da più di 10 anni (e non mancava molto).

    • Ciao . Non è lo stadio di una squadra ma della nazionale albanese costruito dallo stato per gli obblighi verso l’uefa per poter ospitare le partite internazionali. Quello precedente era costruito ai tempi di Mussolini . Cmq è bellissimo ,e abbastanza capiente per un paese piccolo come Albania. ARCHEA ASSOCIATI l’ha a progettato.

      Capienza: 22,500 posti a sedere
      Posteggi: 256 posti auto, parcheggio sotterraneo
      Superficie stadio: 43,000 m²
      Aree dedicate allo sport: 25,000 m²
      Aree dedicate ai servizi: 10,000 m²
      Aree commerciali: 8,000 m²
      Posti stampa: 100
      Hotel: 80 camere
      Spogliatoi: 3

    • Ho già fermato l’alloggio, ma l’impresa vera sarà acquistare il biglietto per lo stadio 🤞

    • Grande KAWA62 pure in un post del genere ci sono simpaticoni che ti spolliciano, anche tu devi dare molto fastidio…
      FORZA ROMA SEMPRE

    • Olandesevolante, mi sembra che qua ci siano utenti che spolliciano più in base al nome di chi commenta piuttosto che in base ai contenuti. Naturalmente ognuno è libero di spolliciare quanto gli pare, per carità, ma personalmente lo trovo un po’ triste.

    • ‘…mi sembra che qua ci siano utenti che spolliciano più in base al nome di chi commenta piuttosto che in base ai contenuti…”

      Sara’ forse che il nome gia’ ti da’ un’idea dei contenuti?
      Se io vedo scritto Hitler, mi aspetto di leggere il “Mein Kampf” e non “Das Kapital” o “Stato e Rivoluzione”. Se vedo Agostino, mi aspetto “Le Confessioni” e non “Il Principe”.
      Se vedo ago, vegemite, cripta, ubamboccione e via rosicando, mi aspetto di leggere una massa amorfa di stupidaggini camuffate da opinioni sensate, competenti, colte. Quindi, confiteor dei omnipotenti, che spesso neanche ci perdo tempo a leggervi: spollicio e basta.
      Non vi sta bene?
      Ciccia.

    • Detto questo, gli spolliciamenti sono ANCHE e soprattutto in base ai contenuti e ce lo sapete, visto che a volte vi rispondo/riprendo (come faccio adesso).
      Quindi, finitela con questa prosopopea – che tristezza, mi spolliciano per partito preso e non per i contenuti che sono eccelsi ma loro non li capiscono, poveri pacchiani-dopolavoristi, che neanche hanno la terza media –
      Non avete la minima idea di quanti saputoni come voi ho incontrato nella mia bella, avventurosa, ricca, soddisfacente, munifica vita. Non se n’e’ salvato nessuno.
      Ad altiora!

    • @olandesevolante
      @Ago
      sì, lo spolliciamento al nickname è un fenomeno che denota poraccitudine allo stato puro. Pazienza.
      Credo, però, che alcune spolliciate, nel caso specifico, siano frutto di mera scaramanzia… C’è anche quella componente lì.

      @tatuatosulcuore
      sinceramente, non ho capito il tuo sfogo. Tutto a posto?

    • a tatuato rilassate!!!
      un post di una riga e mezzo come quello di KAWA62 non giustifica tutta la filippica che hai tirato fuori, lo leggi e se non ti sta bene spollici o contesti.
      nella tua tua bella, ricca, avventurosa, etc etc vita tu hai valutato sempre senza sapere di cosa si parla?
      e poi vieni qui a sfracellarci le sfere parlando di prosopopea quando hai scritto ben due post, su un commento che non hai neanche letto…vai bello continua con la tua remunerativa e soddisfacente vita e a noi lasciaci in pace, ognuno per la sua strada, è mejo pe tutti!!!

    • Ciao Kawa, da dove parti e con quale compagnia hai prenotato ? L’unica compagnia che ho visto è Albawings.

  2. Con quale criterio? Anche se finale Coference, 21000 posti sono improponibili….. (7000) comunque anche il 50% della curva sud la dentro si faranno sentire, daje!

    Mi porto avanti con il lavoro 💛❤️

    • Credo che si spollicia (giustamente , per evitare le eventuali prese per il c..) per scaramanzia…

  3. Buongiorno, scusate non ce la faccio proprio sono ripetitivo, ma oggi potevamo avere uno stadio tutto nostro….
    Maledetti..
    Vedo in giro impianti spettacolari..anche a Tirana, con rispetto..
    Cmq spero che Mou ci faccia questo regalo…

  4. Secondo me lo stato maggiore della uefa dovrebbe valutare la possibilità di spostare la sede nella vicina Grecia, (Atene naturalmente) perché delle 4 rimaste, chiunque arrivi in finale, porta in dotazione migliaia e migliaia di fans al seguito (tifoserie MOLTO CALDE oltretutto) e te vojo vede come fai co l ordine pubblico…no, non mi piace per niente, ce mannano allo sbaraglio e nessuno mette in preventivo i pericoli…🙈😡

  5. Interessante come la UEFA stessa abbia sottovalutato questa coppa, un eventuale Roma-Marsiglia in finale riempirebbe tranquillamente il Nou Camp, altro che stadio di Tirana…

    • Grazie tottijo, speriamo di prendere il biglietto, avremo il 30 % circa di prenderlo ammesso che tutti gli abbonati andranno.

  6. Il problema (come ha detto qualcuno su), é pure il sottosuolo a ROMA: dove scavi saltan fuori reperti degni di protezione… in ITALIA si può a buona ragione esser fieri del patrimonio culturale, non ha eguali nel mondo? A FIRENZE il FRANCHI da tenere in vita, a MILANO le colonie di pantegane e il valore del quartiere di SAN SIRO (forse si sposteranno a SESTO? noi FIUMICINO non ci abbiamo mai seriamente pensato…), a NAPOLI non so se ADL abbia mai puntato lo stadio nuovo e bisognerebbe chiedere a lui, a CAGLIARI il Sant’Elia é abbandonato e diroccato, si é passti oer QUARTU (la Sesto o Fiumicino sarda) mentre la DOMUS ARENA (costruita in 3 mesi) attuale dovrebbe portare attraverso una transizione (in effetti tanto lunga ormai) verso il campo definitivo…
    Solo a TORINO non hanno avuto granché da ptoteggere, poveri, che non siano gli interessi di JUVE e degli AGNELLI. Che sono talmente avanti in questo campo da aver accumulato un vantaggio difficilmente colmabile. E più che tutelare eventuali tesori antichi del sottosuolo preferiscono curare rapporti politici e di potere del presente.

    • In ogni caso la scaramanzia c’entra poco. Se non vuoi (eventualmente) andarci a nuoto, a TIRANA, hai di che prenotare il biglietto ieri, ad un mese di distanza, é normale e obbligatorio, che non so di quanti collegamenti possa godere… non tutti hanno riservati posti e biglietti per “lavoro”, come potrebbe averli uno dei pulitzer del giornalismo sportivo… sarò prevenuto (e non credo qui), ma il TEMPO nel metterla così mi dà l’idea di voler prendere in giro in partenza…
      Dando l’impressione che il popolo romanista ad agosto (al solito) dia per vinto lo scudetto.

  7. EH EH..la vita di Tatuato è anche..avventurosa..eh eh..deve aver lottato sin da piccolo col”libro dei come e del perché..”eh eh eh..

  8. Ma quale scaramanzia, pure io sto pensando i prenderli, alla fine se non va come dovrebbe mi faccio una vacanza, qual è il problema?

  9. Io non capisco una cosa, perché se lo stadio contiene 21.000 spettatori ai tifosi della Roma verrebbero riservati solo 7.000 posti ? 1/3 della capienza, quindi il doppio dei tifosi, 14.000 sarebbero dell’altra finalista ? Se così fosse sarebbe un’ingiustizia, si doveva fare 10.000 e 10.000 per correttezza, a meno che non lasciano 7.000 posti vuoti per ordine pubblico.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome