Il Milan celebra Totti: “Il mito di Nordhal rivive grazie a un grande campione”

0
409

totti4

AC MILAN – Questa la nota apparsa sul sito ufficiale del Milan per omaggiare il record  di Francesco Totti:

“Raggiungere il nostro Pompierone fa notizia. I rossoneri duri e puri speravano che ce la facesse Andriy Shevchenko, fermatosi a 29 anni a quota 175 gol nel Milan. Ma la storia ha preso altre strade e alla fine la pallina dell’eterna ruota che gira del grande calcio si è fermata sul nome di Francesco Totti, comunque un grande campione.

Grazie a Totti, il nome di Gunnar Nordhal oggi ricorre in tutti i notiziari sportivi ed è presente su tutti i giornali. Il Pompierone svedese è uno degli epicenti della storia del Milan. Lo ha ricordato anche ieri sera Adriano Galliani alla Domenica Sportiva: “Nordhal arrivò in Italia e fece vincere lo scudetto nel 1950-51. Ho avuto la fortuna di conoscerlo e la sua forza fisica era tale che i difensori non riuscivano a contenerlo. Faceva parte del Gre-No-Li. Tre giocatori fantastici che fecero grande il Milan negli anni ’50.

In una amichevole del Settembre del 2000 a San Siro fra Milan e Roma, Francesco Totti venne applaudito a scena aperta da tutti i tifosi del Milan. Il senso del gioco e della classe, assolutamente rappresentato da Totti con la maglia della Roma, che da sempre nutre i palati dei Milanisti, rende gradevole che un primato della storia rossonera più autentica sia stati eguagliato da un grande giocatore“.

Articolo precedenteLa rivincita di Stekelenburg
Articolo successivoBaldini: “Al Qaddumi? Non riguarda direttamente la Roma”