In 35.000 allo stadio, il 50% dell’incasso e maglie all’asta per la solidarietà

26
384

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Saranno circa 35 mila i tifosi che questa sera saranno sugli spalti dello Stadio Olimpico per sostenere la Roma nel match di Conference League contro gli ucraini dello Zorya Luhansk.

Una bella notizia per Mourinho e i calciatori che sentiranno il calore della loro gente, ma non solo: la Roma ha destinato a Roma Cares il 50% dell’incasso della gara per incentivare e testimoniare l’impegno concreto della società nel contrasto al fenomeno della violenza sulle donne.

Oggi, infatti, sarà celebrata la giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne e la Roma, da sempre sensibile su queste tematiche, ha messo in campo varie iniziative. Oltre a devolvere la metà dell’incasso, infatti, la società ha deciso di stampare sulla spalla sinistra della maglietta con cui la squadra scenderà in campo, una patch con scritto “Stop violence against women. 1522 #savethtactic”: 1522 è infatti il numero gratuito da chiamare in caso di violenza o stalking, un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità.

Le maglie indossate andranno all’asta e il ricavato permetterà a Roma Cares di realizzare percorsi formativi per le donne vittime di violenza, ma anche continuare a portare avanti altre iniziative come quella che ha visto protagonista l’EurAfrica Academy, il club dal quale i giallorossi hanno prelevato Felix Afena Gyan.

La Onlus del club giallorosso ha fatto recapitare in Ghana una trentina di completi da gioco e alcune attrezzature per l’allenamento, un modo per creare un legame ancora più solido con il club in cui la Roma ha scoperto il suo ultimo campione. Un dono che ha fatto felici gli ex compagni di Felix, che sognano di ripercorrere la sua stessa strada e che hanno posato per una foto con la sua maglia.

Fonte: Corriere della Sera

Articolo precedenteRoma, vietato sbagliare: Mou punta sul tandem Zaniolo-Abraham per andare avanti in Conference
Articolo successivoSpalletti è sempre lui: perde col Napoli, si infuria e non dà la mano all’allenatore dello Spartak (VIDEO)

26 Commenti

  1. Beneficenza sempre con i soldi dei tifosi (percentuale incasso, vendita maglie). A quando beneficenza da parte dei giocatori (strapagati)?

    • Matteo, dal momento che paghi un biglietto dando i tuoi soldi alla società, quei soldi diventano loro. Se ne destinano la metà ad opere di beneficenza significa che “sacrificano” dei loro proventi rinunciando ad un utile. Poi se questo è realmente cosi come appare non possiamo saperlo, come non puoi sapere se ogni singolo giocatore fa beneficenza singolarmente.

    • @ Matteo sempre libero di non andare allo stadio non paghi il biglietto e non farai benificenza perche’ il bilancio della Roma e’ in rosso.
      A proposito di bilancio in rosso anche quello dello stato sta in rosso ma non per questo lo stato abolisce il servizio sanitario nazionale che e” gratis….pure per te!

    • A volte bastapensare prima si sparare …soldi dei tifosi che dovrebbero entrare nelle casse gialorosse con i quali ci potrebbero pagare anche gli sipendi di tutti, giocatori, tecnici, giardinieri e magari a volte , increddibile solo a pensarlo, pagare il biglietto d’entrata per qualche tifoso diturbato

  2. “Oggi, infatti, sarà celebrata la giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne e la Roma, da sempre sensibile su queste tematiche, ha messo in campo varie iniziative” Lo dicevo giusto ieri: Iniziative che andrebbero sempre e comunque evidenziate ma si preferisce argomentare altro, banane comprese😑 Bene cosi’💛💖

  3. Ho preparato il canotto per coprire il tragitto piazza mancini Obelisco e il k1 per Obelisco – Curva Sud.

    FORZA ROMA
    FORZA CURVA SUD

  4. gia abbiamo il bilancio in rosso , e ci permettiamo di fare tutta sta beneficenza? capisco tutto però se continuiamo cosi quando lo risaniamo il debito? gli incassi del botteghino li abbiamo persi per un anno e mezzo , quando ci rimettiamo a pari con queste iniziative? mi sembra che l’as roma in questi anni ne abbia fatta di beneficenza con iniziative varie, direi che ora possa bastare

    • Se avessi tolto “capisco tutto”, era perfetto come commento…così sembra esserci una contraddizione tra quello che dici e quello che hai capito dell’iniziativa e dell’aiuto verso le persone in difficoltà in generale. Non credo proprio che sia questo a farci il buco nei bilanci e, non vorrei sbagliare, ma forse certi tipi di donazioni si scalano anche dalle tasse, così magari sei più tranquillo sulle sorti delle “nostre” finanze 😉

    • Pensavo fosse complicato superare in negativo i tuoi già strampalati interventi di stampo lombrosiano sulle qualità dei calciatori a seconda della provenienza geografica.
      Mi sbagliavo, sei riuscito ad andare oltre, e pure alla grande…

    • Per quello che riguarda il bilancio, non sarà una parte dell’incasso
      destinato ad una GIUSTISSIMA causa,
      che creerà ulteriori scompensi.

      Io glielo avrei dato tutto.

      Non è quello che risolve i nostri problemi economici.

      E poi chi lo ha detto che i calciatori, non facciano
      beneficienza?

      Certamente non lo vanno a sbandierare a dx e sx.

      Anni fà, in squadra ne abbiamo avuto uno che ne ha fatta tanta,
      ma tanta. E continua a farla.

      Qualcosa si è saputo, qualcosa no.
      Ma stava troppo sotto le luci dei riflettori,
      per mantenere tutto all’oscuro.

      La cosa importante è che l’As Roma 1927 ci sia sempre
      al fianco di queste iniziative.

      Orgoglioso come una vittoria.
      Nome, Maglia, Colori, Società, Tifosi,
      rispondono sempre “presenti”!
      Avanti Roma!

      FRS 🐺💛💖

    • “AHAHAH… ma c’è poco da ridere” raramente è risultata adeguata come di fianco a questo commento.

      Possiamo fare di meglio, su.
      Ora pure la beneficenza ce fa schifo? Per essere bravi dovemo ruba’ o cosa? Possibile che c’è sempre qualcuno che ha da ridire su tutto…

    • Voglio ringraziare pubblicamente Paolo82. Senza di lui questo forum sarebbe decisamente più noioso.

  5. Un altro motivo per essere orgoglioso di tifare Roma , anche in questo ,da anni, ci distinguiamo .Siamo sempre un gradino sopra tutti gli altri, non importa se vinciamo poco , quel poco è sempre frutto di un comportamento onesto

  6. Grazie ROMA fiero di te.
    Una cosa mi sento di aggiungerla, spezzando una lancia a favore del precedente presidente: cambiano i presidenti, le società, ma la ROMA si distingue sempre, da tanto, per queste scelte. Dan Friedkin non fa altro che continuare la strada tracciata da chi é stato numero 1 prima di lui.
    Ma non facciamo di ogni erba un fascio… alcune Donne la violenza te la tirano addosso 😂😂😂😂😂…

    SI FA X SCHERZARE!!!

  7. Gli unici che meritano assoluto rispetto sono coloro i quali anche questa sera contro Zorro e il sergente Garcia saranno li come sempre a sostenere la Roma voi l’unico valore aggiunto
    Voi il nostro vanto

  8. Invece di stimolare la spiritualità, l’armonia, il rispetto, tra maschi e femmine, si preferisce coltivare violenza. E soprattutto, imbrattare di sangue la TV, e i giornali. Penso che La Fondazione di Rackfeller paga abbastanza. Dopo il distanziamento sociale e lock down arriva il femminicidio per incrementare l’odio. L’ arma del divide et impera continua! Tiferò solo la maglia.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome