Inter, ufficiale il passaggio a Oaktree: “Sostenibilità e successi è l’impegno a lungo termine”

64
820

ALTRE NOTIZIE – Finisce l’era cinese di Zhang e Suning, l’Inter passa ufficialmente sotto il controllo del fondo americano Oaktree.

Il fondo statunitense ha confermato l’acquisizione del club dopo che la precedente proprietà non era stata in grado di rimborsare i debiti acquisiti in questi anni.

Così Oaktree è di fatto subentrata nel controllo del club nerazzurro e in una nota ha specificato come le parole chiave del gruppo americano sia quello di garantire “sostenibilità e successi” con un programma a lungo termine.

Fonti: Sky Sport / Corrieredellosport.it

 

Articolo precedenteEMPOLI-ROMA: arbitra Massa, Aureliano al VAR
Articolo successivo“ON AIR!” – CANDELA: “Non mi metto la sciarpa, ma stasera tifo Atalanta”, LO MONACO: “Nandez? Sarei strafelice, ma la Roma smentisce”, PIACENTINI: “Prenderei Kamada solo per sfregio alla Lazio”

64 Commenti

    • In questa vicenda, notavo un paio di stranezze che non possono passare inosservate. Partendo dal presupposto che parliamo di due situazioni diverse, Napoli e Inter sembrano avere un filo “invisibile” che le collega. “Entrambe vincono uno scudetto, entrambe si ritrovano nel marasma” piu’ totale!

    • sarebbe bello ma non succede, solo noi con i FpF, meglio scuse dei Friedkin per non prendere i giocatori forti

    • al contrario, questi non hanno alcun motivo per tenersi l’Inter, e proveranno a venderla a un prezzo tale da rientrare e guadagnarci. Quindi quest’anno, complice anche il passaggio di proprietà che allenta i vincoli FPF, investiranno e tanto, e faranno una squadra ancora più forte, così da aumentarne valore e appeal…

    • Paolo 33 con i soldi del monopoli? lasciamo i problemi del inda ai suoi tifosi. Che ne abbiamo di nostri senza avere i dirigenti e gente capace che hanno a milano.

      Dobbiamo rifare una squadra e non abbiamo soldi, abbiamo attualmente una rosa con giocatori che nessuno vuole manco gratis……………….

    • @ DAN
      La “parolina Magica” 😀 😀 😀

      P.S. Pero’ voi guardate/leggete/ascoltate (TV/giornali/radio) come la raccontano …
      è sempre la “Narrazione” quella che fà la differenza ….
      quella che si fà per l’inter non è quella che si fà per la ROMA !!!

      Sempre Forza ROMA !!!

    • @Marco, la narrazione è che questi l’anno scorso se sò fatti la finale de Champions e quest’anno lo scudetto della seconda stella…scopri le differenze…

    • L’inter ha un debito a bilancio di 310 milioni e un bond di 400 milioni in scadenza fra 3 anni e continua a fare acquisti in barba alla Covisoc. E’ tutto regolare questo?
      Solo Arrigo Sacchi ha alzato la voce qualche settimana fa per segnalare questa anomalia.

    • indebitarsi per vincere e non ripagare i debiti come lo chiami tu?? ah già ma sei un troll

    • Le due voci di cui sopra sono a scadenza 2027, quindi da quel punto di vista nulla di irregolare.
      Ma non credo che quei soldi li tirerà fuori Oaktree.

  1. Noantri eravano de l’Unicredit
    Nun cambia gnente pe l’Inda, faranno sempre er solito mercato allestito da “Occhio Panato”. Parametri zero e cessioni funzionali…
    Intanto se so’ già incarozzati Zielinski a zero, mettice na pezza…

    • Cambia, cambia. Nel 2027 hanno le scadenze per il bond da 400 milioni (392 di maxirata) e i 350 delle perdite di esercizio negli anni Covid che hanno scelto di differire a 5 anni con uno dei vari decreti dell’epoca.
      Da dove arriveranno i soldi?

  2. Tutte e due le milanesi hanno fatto lo stesso giochetto di mettere un cinese alla presidenza e poi far rilevare la società ai fondi americani che avevano prestato soldi al cinese insolvente di turno. Il Milan con Elliot e Li e l’Inter con Oaktree e Zhang.
    Magheggi di alta finanza che andrebbero indagati a fondo e che non sono certo casuali come ci vogliono far credere, i fondi americani hanno programmato tutto già in anticipo con, magari per aggirare i paletti del FPF visto che non si applicano quando cambia la società.

  3. Se la parola d’ordine è “sostenibilità” i “successi” seguiranno con la dovuta calma, non prima di un sanguinoso “risanamento”.

  4. Spero che si tratti di un fondo di predatori corsari senza scrupoli e che spolpino vivo l’asset per monetizzare sùbito.
    Quello si meritano.

  5. Se mette malissimo.
    Questi sono un puro fondo speculativo che acquisisce a titolo di risarcimento una società di calcio, senza nessuna intenzione di fare calcio.
    Solo con la finalità di rientrare del grano sganciato.
    Un asset, un portafoglio, un titolo, niente di più: di cui massimizzare il profitto, fosse pure vendendolo a pezzetti.
    E già che la prima parola è sostenibilità e la seconda “successi” (che non vuol dire niente e non è trofei o vittorie) la dice lunga.
    Non vorrei essere veramente nei panni ma sono contentissimo che loro ci siano, sti schifosi…

    • sicuramente inizierà un periodo di spending review e un paio di big partiranno, fortuna loro hanno marotta che putroppo sa fare il suo mestire, basta guardare al monte ingaggi che è poco più alto di quello della roma ma con una rosa che vale il doppio

    • quello che scrivi e quello che vogliamo noi, ma non succede come con il milan e elliot. Anzi hanno fatto una societa piu forte di quello che hanno trovato.
      Inoltre l’inter ha Marotta (che non ha studiato l’inglese e nessuna laurea) sa fare il mestiere e sa fare calcio.
      Pensiamo a noi stessi visto che abbiamo il DS novellino trovato con l’algoritmo per fare learning on the job sulla pelle della Roma e i suoi tifosi.

  6. Lautaro che vuole 12 MLN se li sogna, anche loro inizieranno ad abbassare la cresta… vediamo quest’estate cosa succede…

  7. et voilà, come se nulla fosse.
    Oh, comunque Zhang è un genio.
    Arriva, fa i buffi, vince e c’ha pure speculato sopra.
    Noi stamo ancora a da retta al FPF e li paletti Uefa.
    MAESTRO.
    Non resta che vedere cosa farà Oaktree… ma il sentiero da seguire sarà lo stesso che ha percorso Unicredit al tempo con la Roma…

    • Abbiamo una definizione diverso di genio visto che si è fatto soffiare per “pochi spicci” una società comunque ampiamente proiettate in ottica europea

  8. sono sette otto anni che circola la parola sostenibilità per ogni cosa che si fa sotto il cielo dell’Occidente.
    Ci avete fatto caso?

    • oddio la sostenibilità è un principio su cui ruota l’industria moderna in qualunque angolo del globoda sempre

  9. È finita la pacchia…ora inizia la svendita. Mettete Marotta a fa lo strillone al mercato per vendere giocatori a prezzi stracciati!

    • Vedrai che non sarà così.
      Pensiamo a noi che è meglio, la proprietà dell’Inter passa la mano con 2 scudetti, due coppe italia, tre supercoppe italiane e una finale di champions’.
      pallotta, per dire, c’ha lasciato un bonsai.
      Cosa c’entra? Chi subentra deve fare comunque i conti con le ambizioni della piazza per campare, altrimenti dovrà vendere a chi potrà.
      I friedkin pensano di fare i conti con una piazza dimessa,e senza aspirazione alcuna.
      E, a leggere qui dentro, hanno le loro “ragioni” e razzolano di conseguenza.
      Saluti.

    • 2 scudetti, due coppe italia, tre supercoppe italiane e una finale di champions…
      Trofei che, se la Procura Sportiva avesse fatto il suo dovere e applicato le giuste sentenze non avrebbero mai vinto!

    • @Jockej
      Voi proponete scenari fiabeschi, io riporto dati di fatto e albi d’oro.
      Questa è la differenza.
      E comunque qualsiasi argomento non puù essere una scusa per chi non attrezza una squadra competitiva e ambiziosa e non vuole nemmeno provarci. A vincere. (friedkin…).
      Ci fanno galleggiare anonimamente perchè siamo una piazza con poche ambizioni, e come tale ci trattano.
      Se la Procura Sportiva avesse fatto il suo dovere avrebbe vinto qualcun altro ma non noi.
      Basta guardare le classifiche.
      Se i friedkin facessero il loro dovere ci libererebbero dalla mediocrità che ci attanaglia da lustri (lustri americani).

    • Ilario – Friedkin Group FLC *focene low cost* , (già il nick dice tutto) con quelli come voi non può esserci dialogo siete dei mistificatori nati, distorcete la realtà a vostro piacimento Apparite solo quando c’è da insultare la Presidenza e chi la difende!

    • Se la mia realtà basata su numeri e fatti è distorta illustrami la tua.
      Capisco che al giorno d’oggi quella virtuale tira.
      Però……
      Infine non credo sia una nota di merito difendere una presidenza a prescindere dai risultati e dalla competitività della squadra che va in campo.
      Spiegami perchè dovrei.
      Come Romanista vorrei una Proprietà in grado di portare in alto l’AS Roma, i sesti e settimi posti che hanno collezionato non mi soddisfano.
      Questi sarebbero insulti?
      A chi?

  10. chi pensa che venderanno tutti i giocatori più forti riducendo l inda ad un Cagliari qualsiasi sbaglia di grosso!non sono stupidi!hanno tutto l interesse a mantenere l asset competitivo ed appetibile x poi venderlo ad un prezzo che gli consenta di guadagnare il più possibile!ovvio ci saranno cessioni x fare cassa ma quello già succedeva negli ultimi anni con zhang e come succede in tutti i club tra l altro.ma non è che domani vendono i più forti giocatori tutti in un botto.l inda purtroppo sarà ancora l avversario da battere…finché poi ci saranno piangina ed occhio di lince.

  11. tu guarda a chi sta in mano la serie A, questi fanno come je pare vincono scudetti non pagano i debiti e subentra un altro fondo e la Lega in tutto ciò tace manco un fiato, fa che la stessa cosa succedeva al Verona o l’Udinese vedi che fine gli faceva fare la grande Lega di serie A,che schifo sempre più disgustato da questo calcio. Forza Roma

  12. Ma basta a noi non cambia niente, l’inter cade in piedi, chi crede che questi spolpino vivo l’asset e ridicolo.
    Meglio guardare in casa nostra, siamo pieni di debiti senza avere i ricavi del inda, con una proprieta che va dietro a dirigenti esotici trovati con l’algoritmo.

    • “L’ indebitamento lordo dell’Inter era pari a 850,3 milioni, la Juventus a 791,8 milioni. La Lazio ha un meno di 303,8 milioni; il Milan di 450,7; il Napoli di 363,4 e infine l’Atalanta di 233,5. Tutte o quasi sulla stessa barca. La Roma 688 milioni ma piu’ della metà di questi (325), sono stati causati dalla gestione precedente. La famiglia Friedkin ha già approvato un nuovo aumento di capitale entro la fine di questo 2024 pari a 500 milioni

    • Shangri

      cioe questi in 3 anni hanno fatto stessi debiti che pallotto in 10 anni, ma se prendi dirigenti che sanno l’inglese hanno qualche laurea del ******* ma non capiscono di calcio. Ecco i risultati. Complimenti. E non cambia nulla se i debiti sono verso i friedkin, con quel debito nessuno ci compra, un Societa senza stadio e questi ricavi.
      L’inter se voleva poteva vendere gran parte della squadra e ripianava gran parte dei debiti, ma il cinese teneva alla parte sportiva. Ora non dico di fare la fine del cinese. ma prendere dirigenti veri, italiani, gente di calcio, stic**** di sapere l’inglese, fare una squadra da 4 posto almeno!!!! prendere Marotta non parla l’inglese ma conosce il mestiere. A noi serve questo non direttori sportivi che non hanno idea di cosa sia il calcio specialmente quello italiano.

  13. E pure questa e’ n’altra scatola cinese.

    La co.vi.soc. dorme serenamente.

    E le strisciate continuano imperterrite a rubare, ieri juve poi milan oggi inter.

    Pero’ poi la squadra che in europa ha il ranking piu’ alto e’ la Roma, ma guatda un po che stranezza !

  14. Qualche tifoso sbava dietro all’ Inter e al suo ds…per fortuna so quattro gatti…na squadra che io metto sullo stesso piano dei gobbi…per certi versi so pure peggio…per fortuna noi semo della Roma!
    E Nun voglio favori da nessuno!
    Forza Roma Sempre

    • C’è veramente poco da fare i tracotanti. L’ultima volta che ho avuto notizie sul bilancio della AS Roma srl (la Roma oggi è una srl) il debito verso terzi era di 180 milioni di euro, che, fatte tutte le proporzioni, non è meno problematico dei 380 che l’Inter non è stata in grado di ripagare. Sono tutti soldi che bisogna recuperare da una parte (minori spese) o da un’altra (maggiori ricavi).

  15. E sono sette le squadre americane. A breve trasferiranno il campionato italiano di serie A direttamente negli USA dove gli stadi sono più grandi e si fanno più soldi, in Italia eliminano gli stadi e fanno degli anfiteatri con schermo gigantesco dove chi vuole va a vedere la partita li, entrata gratis, si paga solo la consumazione… o te la vedi a casa.

  16. Quindi Zhang è riuscito senza cacciare un euro a gestire una squadra, vincere scudetti e coppe e poi andarsene. Non male…

  17. Così intanto per un anno non avranno vincoli per il mercato. Se penso che Pinto ha buttato a mare quella bellissima opportunità buttando soldi a vanvera quando poteva spendere…

    • ricorda che pinto e stato scelto perche parla l’inglese, cosa che i marotta, galliani etc non sanno,

  18. allora mi dovete dire perche’ questi non dovrebbero avere progetti a lungo termine ..hanno una tifoseria con grandi numeri il club ha vinto scudetti e coppe europee e internazionale ..possono fare bene purtroppo per noi

  19. Uguale a noi….Pallotta-Friedkin….20 anni per un progetto stadio, ci hanno regalato tre fenomeni a centrocampo e 300 milioni di debiti…..

  20. scudetti costruiti con i debiti , società strafalcioni, tenute in piedi dal sistema, come la Lazio di cragnotti che addrizzava le babane in sudamerica e più di qualcuno si è suicidato e il patron del Parma ancora sta in voliera, solo Sensi si è venduto tutto per la Roma

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome