Italia, Spalletti: “Scommesse? Se qualcuno ha sbagliato è giusto che paghi”

13
502

ALTRE NOTIZIE – Il ct della nazionale azzurra Luciano Spalletti commenta a Sky Sport le notizie uscite in questi giorni relative allo scandalo scommesse che ha coinvolto, per ora, i nomi degli azzurri Fagioli, Zaniolo e Tonali.

Notte difficile, quando devi portare a casa dei risultati importanti c’è un po’ di ansia e di attesa. Questa è stata una notte diversa, in base a quello che è successo“, le dichiarazioni del tecnico di Certaldo.

Tutta la squadra è stata vicina a loro e gli saremo vicini anche quando non avranno più i riflettori addosso. È giusto cercare di aiutare a difendersi per quelli che sono fatti, ma è giusto anche che la giustizia faccia il suo corso: se è successo qualcosa di irregolare è giusto pagare”.

Spalletti ha poi concluso: “Le parole di Gravina hanno fatto chiarezza, siamo tutti d’accordo con lui. Dobbiamo assolutamente sforzarci per far conoscere e per parlare ai giovani di queste insidie“.

Fonte: Sky Sport

Articolo precedenteScommesse, Zaniolo accusato di esercizio abusivo di attività. Il calciatore si difende: giocavo a Blackjack
Articolo successivoScommesse, Corona: “Il quarto calciatore coinvolto è Nicola Zalewski”. Pronta la querela dei legali del calciatore

13 Commenti

  1. La squalifica almeno x 3 anni , è il minimo, poi verrà ridotta e dopo un anno rigioca , ma se scommetti sulla tua prestazione personale , credo che va oltre i 3 anni, e quando avrai scontato , non ti prenderà nessuno, è come tenere un Ladro in casa come ospite 🤗

  2. che schifo, pure supportarli dobbiamo?
    ma per favore il calcio ormai è una fogna in tutto e per tutto.
    meglio godersi gli sport dove ancora i soldini nn arrivano a palate.

    • Bè… Che scrivere… Serviva Corona (ammesso il fatto che non sia la sua ennesima trovata per rompere le p….. e guadagnare notorietà) per farvi capire che il calcio è un mondo marcio dove si “producono” soldi sporchi legalizzati? Dall’altra parte questa è la realtà di una gioventù sempre più bruciata dove all’età di 18/20 anni si ritrovano con un conto corrente milionario! Vi ricordo che un semplice umano non arriva a guadagnare più di 8/900000 euro in una vita di lavoro! Questi invece si ritrovano pieni di soldi con una “scorreggia” appena 18enni! E cosa vuoi che ci facciano dei bambini… Perché sono bambini con tutti quei soldi a quell’età? Si divertono! Come vita comanda! PlayStation, moto, macchine, tecnologia avanzata di ogni genere, cene festini vacanze e donne ecc ecc… Senza neanche aprire un libro! Basta avere il dono di saper tirare due calci ad un pallone, uno che ti vede, una raccomandazione e stare bene fisicamente (o anche no fisicamente… Vedi Sanches, Pellegrini & C)… E la frittata è servita!

    • Ci ha distrutti? E pensare che io credevo ci avesse lasciati in Champions, dove poi siamo arrivati in semifinale.
      Speriamo che pure Mourinho ci distrugga così…

    • UR, anche tu col plurale majestatis?
      Non sapevo che lucianone avesse allenato l’Alassssssiooooo tua!

  3. Fosse per me li squalificherei a vita da qualsiasi sport dopo aver dato uno schiaffo a chi se la passa male o non riesce ad arrivare alla fine del mese. Bambocci viziati e basta, hanno tutto e buttano un’opportunità del genere, meritano quindi dopo aver gettato alle ortiche tali occasioni di contratti milionari facendosi squalificare per scommesse di pagare con la fine della loro carriera sportiva durata giusto pochi annetti.
    E per prevenire il fenomeno del non accendere il cervello e comportarsi da professionisti seri, a questi giovani fino a 25 anni andrebbe fatto un contratto ma proprio per Legge valida in ogni angolo del pianeta con lo stipendio non superiore a 1.000 € al mese. Poi, al compimento del 25° anno di età, quindi dopo una certa maturità, allora poter avere i contratti da calciatori così come sono abituati ad averli. Vediamo almeno così se rigano dritti per fare fortuna oppure se mollano e vanno ad incollarsi la cofana e se imparano a capire cosa significa prendere 1.000 € al mese o anche di meno smettendola di fare i bambocci viziati.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome