Juventus, ecco la “carta Ronaldo” che inguaia i bianconeri

22
1307

ALTRE NOTIZIE“Facciamo seguito alle intese intercorse e uniamo alla presente il documento relativo al premio integrativo riconosciuto a suo favore (Accordo Premio Integrativo) e l’ulteriore scrittura integrativa dell’Accordo Premio Integrativo (“Scrittura integrativa”)”.

Ecco le prime righe della «famosa carta di Ronaldo», quella che «teoricamente non deve esistere» firmata dall’allora ds Paratici ed è evocata in un’intercettazione tra il capo dell’ufficio legale Cesare Gabasio e il ds Federico Cherubini.

La guardia di finanza l’ha trovata nello studio dell’avvocato Federico Restano (a Torino) il 23 marzo 2022, nel corso della seconda perquisizione disposta dal procuratore aggiunto Marco Gianoglio e dai sostituti Mario Bendoni e Ciro Santoriello.

Si legge ancora: «Nel confermare gli impegni assunti nei predetti documenti, ci impegniamo altresì a consegnarvi entro il 31.07.2021 l’Accordo Premio Integrativo ritrascritto sui moduli federali “Altre Scritture” a oggi non disponibili, e la Scrittura integrativa debitamente sottoscritta».

Il documento, con i relativi allegati, non è mai stato depositato in Lega e fa riferimento a un debito residuo che la società aveva maturato con il portoghese prima del suo trasferimento al Manchester: una parte sarebbe stata pagata, resterebbero ancora 19,6 milioni. In un allegato vengono dettagliate cifre, scadenze e «condizioni» alla base del pagamento, cioè la permanenza alla Juve. Il debito, secondo gli inquirenti, non è mai stato iscritto a bilancio.

Fonte: Corriere.it

Articolo precedenteSPEZIA-ROMA: arbitra Sozza, Fabbri al VAR
Articolo successivoStadio Roma, Gualtieri: “Chiusa nei tempi previsti la conferenza preliminare dei servizi. L’opera riqualificherà Pietralata”

22 Commenti

    • @nessunol Purtroppo va cosi’. Al poro cristo che ruba per “fame” anni de galera. A questi che rubono e compiono nefandezze da tempi immemori na pacca sulle spalle. Potenza di chi ha le spalle coperte da conoscenze, avvocati e quattrini…

  1. ops !

    vabbè 19.6 MILIONI DI EURO omessi a bilancio sono dettagli via, non facciamo i precisini 🤣🤣❤️🧡💛👊

  2. Nei commenti della gazzetta ci sono già decine di persone che discutono di valenze legali, di carteggi, di prescrizioni ecc. ecc. incredibile a come si sono ridotti i tifosi juventini, vent’anni a parlare di processi invece che di calcio.

  3. A questo punto una riflessione sorge spontanea: Scoppia uno Scandalo abnorme che vede coinvolta la rubens ed altre 8 Società italiane Pagine e pagine di articoli e intercettazioni, seguite da svariate accuse che portano alle dimissioni dell’intero Cda dei bianconeri. Dopodichè (a quanto ho capito) tutto finisce sotto silenzio, il nulla assoluto. Non solo gli accusati vengono assolti, non solo alla Società non viene applicata alcuna “penalizzazione”, ma i rubentini continuano il Campionato come se nulla fosse. Nonostante si accenni ad una “riapertura” del caso, dopo st’ennesima insabbiatura (e buffonata) la credibilità della Procura Sportiva (e di chi ne fa le veci) è bella e che defunta. E’ chi “applica” ste sentenze burla che dovrebbe finire sotto Processo.

    • No stavolta è diverso. La giustizia sportiva può anche buttarla in caciara a tarallucci e vino, ma non credo che la giustizia ordinaria stia senza far niente di fronte a un falso in bilancio di una società quotata in borsa. Aspettiamo e vediamo. Secondo me ci saranno altri processi oltre quello sportivo. Stiamo a vedere

  4. l’udienza in Corte d’Appello Federale c’è domani per sapere se riaprono il caso e vanno a processo (per le plusvalenze).
    primo tassello.
    vediamo …

    ❤️🧡💛👊

    • Già da questo avremo un segnale di quello che accadrà in seguito. Ci sono tutti gli elementi per riaprire anche quel filone, vale a dire la disponibilità di intercettazioni ambientali che in precedenza non c’erano e che attestano con pochi dubbi la volontà di gonfiare il valore dei giocatori negli scambi.
      Se decideranno di fare gli struzzi, credo che anche dopo dovremo attenderci provvedimenti piuttosto soft.

  5. no vabbè basta.
    siamo stufi e penso che questo mio pensiero sia anche per le altre le società di serie a.
    la fifa deve prendere una posizione dura: è finito il tempo del perdono, ora arriva quello del giudizio.

  6. 🎵🎶fammi un bel falso. …
    non chiedermi niente..
    tu lo sai che ho bisogno di te
    anche se domani
    tu dovessi andare via
    ho qui un falso in bilancio per teee🎵🎶

  7. ma quale Procura Federale? Quella che non sapeva che il procuratore capo degli arbitri era uno spacciatore di droga internazionale??
    Però con il caso Diawara, creato ad arte per penalizzarci e infangarci, come sono stati veloci e solerti…

  8. all’ora va bene me credevo chissà che
    ce manca con la faccia da xulo che se ritrovano si dichiarino parte lesa per non avergli dato il tempo di far sparire ste caxxo de carte cazzu czzu io

  9. se non dovessero condannare la rubentus credo che dovremmo farci sentire.
    ad ogni modo carcere per il falso in bilancio false comunicazioni di borsa e cancellazione della società a tempo illimitato.
    credo che meglio di così si muore

  10. Ragazzi i proprietari della rubentus sono massoni che se la comandano da sempre. Ma davero pensate che quarche giudice c’abbia er “coraggio” de condanna’ quarcheduno de sti soggetti? Aho se so’ bevuti er boss Messina Denaro dopo che pe’ na vita (30 anni!) è stato protetto dalla massoneria sicula e viveva (e annava a magna’ tranquillo ar ristorante) a du’ passi da casa sua! E annamo su

  11. Ormai non c’è più molto da dire, o prendono ispirazione dalla maglia e alla Juve je fanno er cxlo a striscie oppure se sto club passa indenne significa che il calcio è irrimediabilmente corrotto e che di gioco c’è rimasto ben poco!

  12. No stavolta è diverso. La giustizia sportiva può anche buttarla in caciara a tarallucci e vino, ma non credo che la giustizia ordinaria stia senza far niente di fronte a un falso in bilancio di una società quotata in borsa. Aspettiamo e vediamo. Secondo me ci saranno altri processi oltre quello sportivo. Stiamo a vedere

  13. Ci vuole il gabbio per i responsabili dimissionari e la radiazione di tale schifoso club.
    Nemmeno figurare nel calcio dilettantistico, sparizione e basta.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome