La Raggi tiene fermo lo stadio della Roma

92
2930

ULTIME NOTIZIE STADIO ROMA – «No, non lo so, stiamo aspettando tutti». Fra i 5Stelle capitolini questa è la risposta alla domanda: cosa aspetta il sindaco di Roma, Virginia Raggi, ad iniziare le procedure per portare in votazione al Consiglio comunale lo Stadio della Roma? Già da due-tre settimane sul tavolo della Raggi c’è una relazione firmata da Roberto Botta, l’ingegnere vice direttore generale del Campidoglio cui è stato demandato dal Sindaco il coordinamento effettivo di tutti gli uffici tecnici che stanno lavorando al dossier Tor di Valle. Da allora, però, nuovamente silenzio.

All’urbanistica, complice il caos dell’Ufficio Condoni legato all’ultima inchiesta della Procura, non hanno ancora terminato le rivisitazione di tutte le carte tecniche anche perché gli uffici aspettano un cenno di assenso dalla Raggi per chiudere tutto. Ma pure se non tutte le carte tecniche sono perfezionate, la «ciccia» politica è tutta nella relazione Botta. E con quella la Raggi dovrebbe iniziare il complesso iter che porterà al voto finale, l’ultimo passaggio politico che dà il via libera definitivo ai cantieri, iniziando dagli incontri con i consiglieri di maggioranza per evitare sorprese e mal di pancia il giorno del voto.

Fra l’altro, nel cerchio ristretto dei «Raggi boys», circola un’altra considerazione: la Giunta è entrata nell’ultimo anno di attività. A giugno 2021 scade il mandato ma, considerando che gli ultimi quattro-sei mesi sono di campagna elettorale, ne restano più o meno fra i 6 e gli 8 per arrivare alla posa della prima pietra dello Stadio in tempo utile perché la Raggi possa giocarselo come carta per l’eventuale corsa per il bis.

Facendo la tara con i tempi tecnici post voto per arrivare all’apertura dei cantieri, siamo già molto vicini al tempo limite. Insomma, serpeggia sorpresa e preoccupazione: Virginia deve fare in fretta se vuole usare la foto sul cantiere dello Stadio per la campagna elettorale e il tempo per arrivarci è ormai ridotto al lumicino.

Fonte: Il Tempo

92 Commenti

  1. Non riesco a pensare un commento sereno, mi vengono in mente solo insulti verso lei, il suo pseudo partito e tutta la banda di confusi che gira attorno a Roma e l’Italia.

    • Caro Rr, non sono d’accordo.

      Lo stadio della Roma ha delle falle giuridiche e tecniche, e non può essere colpa della Raggi.

      Oggi sono passato davanti a tor di valle, e si sentiva uno sgradevole odore generato dal depuratore poco più avanti. Vuoi forse far sentire i miasmi ai tifosi della Roma durante le partite? Già se sentimo male quando li vediamo giocare, figuriamoci se poi sentimo pure la puzza.

      A sto punto meglio un presidente scorreggione.

      La Raggi sta facendo molto per Roma. E molto ha fatto per questa città. E’ indubbiamente il miglior sindaco degli ultimi 25 anni.

      Sta modernizzando la città, ha dato respiro all’Atac…ha fatto numerose strade. Ha accelerato la realizzazione della metro C – bloccata per mancanza di fondi. Sta combattendo contro i Casamonica – mentre altri gli concedevano il lusso di funerali di stato, come se fossero eroi.

      Qui purtroppo c’è il malsano costume di criticare aprioristicamente l’operato delle istituzioni.

    • Si Maja, perché è facile parlare. Gli altri, hanno prodotto 13 miliardi di buco, e lei è riuscita ad abbassare questo debito, portando nuovi autobus, piste ciclabili, e molte iniziative per migliorare la mobilità nella città.

      Le strade? Certo, erano anni che non si rifacevano le strade. Chi l’ha preceduta l’ha rifatte? No. Lei si.

      Marino, Alemanno, Veltroni? Amici di Carminati, di Casamonica e di Piazza Gasparri?

      La politica del qualunquismo paga. SEMPRE.

    • Ma dove l’hai viste queste cose “TifosoGiallorosso”? Roma è un letamaio! C’è mondezza dappertutto… Parla con i gestori dei locali… Poi vedi cosa ti dicono della Raggi! L’Atac ha preso respiro? Forse ha preso fuoco… Le buche di Roma? Vatti ha vedere il servizio delle Iene… Soprattutto la scena muta della Raggi quando gli domandano perchè avete speso i soldi destinati alle buche di Roma in munizioni e armi! Poi… Secondo te è la Raggi che sta combattendo i Casamonica? Ma per favore! La Metro C sono 13 anni che è in costruzione e non mi sembra ci siano state “impennate”… In Cina avrebbero costruito un altro Paese in 13 anni… O forse due… Infine fammi l’elenco di che cosa avrebbe modernizzato! Forse le telecamere per fare multe e sanzioni! Invece è stata brava a rifiutare le Olimpiadi, rinunciando ad un periodo di introiti da capogiro! Da brava aquilotta pochi primi giorni di essere “eletta” Sindaco ha dichiarato che avrebbe fatto “tutto quello che è in suo potere” per non fare costruire questo Stadio… E lo ha fatto e lo sta continuando a fare… Perdendo altri introiti per il Comune di Roma con tutte le migliorie che (almeno quello) Pallotta & soci avrebbero apportato nella zona del nuovo Stadio! Se vuoi continuo… Ma daiiiii! Tra un pò non sa neanche parlare quando la intervistano perchè c’ha i “copioni” da seguire! Mi dispiace ma, secondo me, hai preso diversi abbagli! Sempre con rispetto… Saluti.

    • @Tifosogiallorosso delle 14:43 – “si sentiva uno sgradevole odore generato dal depuratore poco più avanti. Vuoi forse far sentire i miasmi ai tifosi della Roma durante le partite?”.

      Per l’ennesima volta, visto che su questo sito ogni tanto c’è qualcuno che evidenzia questo problema, sono costretto a ricordare che la puzza del depuratore è uno dei problemi che verrebbero risolti con le opere urbanistiche da fare a corredo della costruzione dello stadio.

    • la raggi ha modernizzato?! tipo? forse le ciclabili per restringere le strade e aumentare il traffico? o forse le metropolitane perennemente chiuse per manutenzione? la raggi la modernità l’ha bocciata con la scusa dell’ambiente del cemento e [email protected] del genere. Sullo stadio della Roma ha perso anche il senso della vergogna per le sciocchezze che ha raccontato ai romani e romanisti. D’altronde un po’ va compatita. È della lazio

    • tifoso giallorosso, cambia soprannome, già da la tua arroganza nel sceglierlo per rappresentare tutti noi la dice lunga su come sarebbe un giusto trattamento che tutte le persone perbene dovrebbero riservarti on line . Con questo commento hai raggiunto l apice dell ignoranza , della malafede e rappresenti perfettamente lo stato catatonico e putrefatto di questo paese, della sua capitale e purtroppo di come vorreste che fosse la squadra di calcio che la rappresenta . Spero torniate presto da dove siete venuti, acque reflue!

    • …e proprio in procinto del giugno 21, vedrai che magicamente il progetto prenderà corpo…..lo dico da anni

  2. Dunque, facciamo il riassunto del capolavoro che questa giunta di geni, i quali avrebbero dovuto “cambiare il vento” a Roma:

    1)Olimpiadi a Roma, che avrebbero portato posti di lavoro e afflussi nell’economia nazionale: bloccate, poiché storicamente avversi nei confronti di chi produce ricchezza. La scusa delle infiltrazioni mafiose, è a dir poco infantile, perché se sei competente, hai il DOVERE di vigilare, e non di tarpare le ali ad una potenziale fonte di ricchezza.

    2)Riqualificazione delle Torri Ligine all’Eur: bloccate, per i medesimi motivi di cui ho parlato sopra.

    3)Tantissimi slogan e chiacchiere da bar, ma di iniziative volte a portare progresso in questa città, non se ne è vista nemmeno l’ombra.

    Passando al capitolo Roma, sullo stadio hanno rovinato un progetto che in partenza era perfetto, soltanto per metterci la propria impronta, e trovare un compromesso fra i suoi ingenui elettori e la società As Roma, di fronte al rischio di una causa milionaria. Dall’arresto di Parnasi, vicenda in cui ricordiamolo, la Roma è PARTE LESA, la giunta sta semplicemente facendo melina in attesa dell’elezione di un nuovo sindaco. Chi vuole la Roma nelle mani di un gruppo industriale importante, e sostiene Virginia Raggi, lo dico senza timore di smentita: o è uno sciocco, oppure un incoerente.

    • Il compromesso trovato da questa giunta o ,meglio,il pasticcio,continuerà a rappresentare una zavorra sul progetto anche con un’altra giunta,perchè,diciamocelo chiaramente,così con i tagli alle opere pubbliche previsti pur di “mozzare” i grattacieli,già solo i cantieri sarebbero un problema,bloccherebbero un intero quadrante della città! L’iter passò in Regione perchè l’allora ministro dello sport Luca Lotti garantì che al ponte di Traiano avrebbe pensato il governo,infatti tra le prescrizioni,non potendo menzionare suddetto ponte,la Regione pose la condizione di risolvere genericamente la questione viabilità! Questione non risolta

    • La delusione è ovvia e anche giusta, solo che questo non giustifica delle stupide insinuazioni sul lavoro della ragg e dei 5 stelle …PERCHE’ …perché fate finta di dimenticare, di non conoscere la UNICA Verità che DA SEMPRE, e non solo in ITALIA, è valsa per qualsiasi Olimpiade o un qualunque evento sportivo e mediatico di portata internazionale è servita SEMPRE …SEMPRE …no una volta si e una volta no ! NOOO …SEMPRE ad ingrossare SOLO le tasche dei mafiosi e degli imprenditori e politici a loro collegati ? PERCHé lo fate ? Diteci perché non lo rammentate …PERCHE ? Chiaramente tutti zitti, ma non importa …beh ve lo dico io ! perchè i VOSTRI interessi sono in qualche modo collegati a chi porta avanti certe politiche cha da SEMPRE ha solo fatto guadagnare solo chi li ha votati !!! e l’assurdo è che continuate a far finta di non capire credendo che gli italiani siano stupidi! Dunque …chi fa finta di non ricordare o non sapere …puo avere dolo ha solo due motivazioni A ) sono collegati per cui glii fa comdo che al potere ci siano chi DA SEMPRE sfutta i mercati e i popoli – B ) siete realmente ciechi e tonti …scegliete ! ma vi ricordo che è finita! Siete alla frutta, state attenti perchè quando un intero popolo si stanca, è la fine di tutti i FINTI-TONTI

    • @1 Bomber
      Ormai siamo al delirio…..
      Dato che esiste la corruzione meglio non fare nulla. Ovvero, visto che le auto possono avere incidenti eliminiamo le auto (ma anche i motorini, e i tuoi cari monopattini, anche loro possono avere incidenti). Eliminiamo anche le mogli così non c’è pericolo di litigare. Anzi, facciamo una cosa, eliminiamo il genere umano, così non ci saranno più guerre, pandemie, ecc. ecc…..

    • Scuisate lo riscrivo, il primo era pieno di errori: Sciabolone …sei proprio il classico esempio di chi FA FINTA di non saper e capire ! Chi casso t’ha mai detto che bisogna lasciar perdere … TU, SOLO tu e quelli che fanno finta di non capire dicono e faNNO QUESTO …INFATTI volete riportare al potere quelli che da mezzo secolo comandano e ridotto l’italia così !! Questi che ci sono adesso, PERLOMENO, capaci o non capaci, stanno facendo esattamente il contrario di quello che hanno SEMPRE fatto i vecchi LADRI, corrotti e corruttori …e voi invece di appoggiarli continuate a dire che sono incapaci e comunisti ( altra vecchia sortiella messa in giro dai veri DITTATORI ladri e corrotti ! ) Ad esempio …le strade di roma e le autostrade che volete riaffidare ai delinquenti che da 20 anni ci mangiano senza fare LA MINIMA manuntenzione ecc…le strade, stavo dicendo …io sono ridotte nello sto in cui versano ono i 5 bstelle ? O in REALTà, per il mezzo secolo che sono state TRASCURATE dai vostri capaci e onesti dittatori ? E adesso scommetto che non risponderai o se lo farai dirai barzellette evitando di rispondere SERIAMENTE!

    • Caro 1 bomber (o bomber 1) è tutta colpa di Bill Gates, dei vaccini e del 5G.
      Ma anche dei comunisti e perché no – per par condicio – ci mettiamo anche i fascisti.
      E di Berlusconi poi ne vogliamo parlare; uno che faceva affari con Craxi. Che poi, lui, Bettino e Andreotti mettevano le scie chimiche in cielo per avvelenarci tutti.
      Del resto proprio ora ci stanno avvelenando tutti quanti coi vaccini (al sotto scritto sono spuntate tre braccia e due lobi auricolari supplementari): è colpa dei vaccini se ci sono vaiolo e morbillo.
      E mettiamoci pure gli antibiotici, sviluppati da Big Pharma per farci salire la temperatura del corpo, trasformarci in robot e ucciderci tutti (cit.)
      Perché in verità le malattie non esistono e i virus: sono state inventati dagli illuminati per arricchire le multinazionali.
      Perciò non è la Sindaca a ritardare sullo Stadio ma è lo Roma stesso a non volere fare lo Stadio. Perché così possiamo tutti parlare male della sindaca.
      Gombloddo. Sveglia11111 fate girare @@@@

    • Marcoilpolo, aggiungo la riqualificazione degli ex Mercati Generali, bloccata senza un perché, altro spreco di tempo e risorse perché anche quella era un’opera di privati

    • @1 Bomber
      Primo non scrivere cose che non ho detto. Dove ho scritto che voglio “riportare al potere quelli che da mezzo secolo comandano”?
      Secondo: non prendersi una che sia una responsabilità, non è per te un “lasciar perdere” in partenza?
      Forse su una cosa hai ragione: gli M5 non sono incapaci, sono degli irresponsabili.
      Scrivi: “…stanno facendo esattamente il contrario di quello che hanno SEMPRE fatto i vecchi LADRI…” A livello nazionale rileggiti il programma M5 e poi vedi i comportamenti reali: siete la ruota di scorta del PD.
      Parli di autostrade e strade. Che sia stato fatto un regalo ai Benetton lo dico da prima che il primo pentademente mettesse piede sulla terra, e per me alcune infrastrutture (rete telefonica che i M5 vogliono regalare ai loro amichetti cinesi, guarda la marchetta di 150 milioni per i monopattini, tutti di fabbricazione PRC) DEVONO essere di proprietà dello Stato, ma gestite non come l’ANAS (tu non lo sai ma l’Anas fu trasformata in Azienda speciale da Craxi per portarla fuori dal controllo della Corte dei Conti) ma come una azienda privata con fini pubblici. Dite no alla privatizzazione dell’acqua (anch’io sono contrario) ma nessuno che dica che il 50% di quella captate alla fonte si perde per le falle degli acquedotti.
      Le strade: 50 anni non c’entrano niente. Ogni tot. anni vanno rifatte. Io faccio circa 8.000 km/anno con il mio SH150 in giro per Roma e così schifose non lo sono mai state. Se quelli di prima rubavano non vuol dire che ora le strade debbano essere piene di buche (…sembrano quelle di Sarajevo dopo la guerra; E. Dzeko, cit.). Ti basti in proposito quello che ha detto oggi uno dei vostri: “Virginia Raggi cos’ha fatto in 4 anni? Ha messo quattro aiuole sulla Colombo…” (Marco Cacciatore, consigliere regionale M5 dimissionario)

    • Sciabolo …ultimissima cosa …anni 70/71/75 non ricordo bene ma cambia poco …roma ostia, io sul mio laverda 750 sf3, mio amici su norton 750/650 anche questo non ricordo, so solo che all’epoca era una moto mitica …ore 10,30 ritorno a roma, un freddo cane, sotto il giachetto un bel giornale per non morire assiderati …100,120 allora quando ad un certo punto non sento più il rumore dalla Norton, mi volto e vedo il mio Amico Alvaro a terra !! torno indietro e mi spiega …una radice di un albero aveva sfondato l’asfalto e spuntava fuori …cerchione distrutto e un braiio quasi rotto …percio, caro scxiabolò ….le strade sono ridotte un disatro da 40 anni ed è SOLO colpa degli amministratori precedenti …no barzellette prego !

    • “…le strade sono ridotte un disastro da 40 anni…”
      Vedo, mio caro barzellettiere, che hai fatto marcia indietro: ora ammetti che le strade SONO un disastro(sono: indicativo presente). Il problema è che voi eravate quelli “diversi” che avrebbero sistemato tutto, che avrebbero dovuto aprire il Parlamento come una scatoletta di tonno. Invece ora voi siete il tonno…

  3. Si giocherà la carta stadio per un mandato bis!?!?! Non ho parole. Hanno finito di deturpare Roma e hanno creato danni inimmaginabili alla nostra amata Roma. Speriamo che Giugno 2021 arrivi presto.

  4. Non commento il lato politiche, anche perché sono tutti uguali, chi ce metti ce metti. Ma me vie da ride, perché alla fine, ciavevano ragione, i ballottaboys, hai visto che sssadio che ciavemo😂😂

    • sliemer non concordo con te su due cose:
      1) non SONO tutti uguali, ma, SIAMO tutti uguali, al 99,5 % dei casi. siamo delle macchine, dei robot, cristallizzati in comportamenti sempre uguali e su cui non riflettiamo mai, come la tua risata finale… pensare che i politici siano diversi da chi li vota è solo un modo di rifarsi la propria coscienza, pensando che noi siamo meglio di loro.
      da che mondo è mondo, NOI li votiamo, loro prendono le decisioni, e NOI le accettiamo comunque… allora chi è meglio?
      1.1) Marino, fu un’eccezione, e in fatti fu liquidato. ma attenzione non dico che marino fosse un santo, semplicemnte le cose si erano messe in un modo tale, che bizzarramente, un’eccezione come Marino è arrivata al potere e si è messa a fare le cose come ‘dovrebbero essere fatte’ (insomma più o meno e con qualche errore) . ma come al solito le eccezioni sono rare, e durano poco… la violenza di chi abusa del potere, si abbatte puntuale sul più debole. fortunatamente qui vigono regole ‘democratiche’ e le eccezioni vengono eliminate con strumenti più accettabili tipo : pressioni politiche, finti articoli sui giornali possedute appunto da finanzieri, pande rosse, spese su carte di credito di soli 2 mila euro… etc. in altri paesi, o città, passano alle vie di fatto…
      2) non esistono i pallottaboys. I pallotta boys sono una tua (vostra) proiezione per rifarvi la coscienza, di nuovo. Perché voi ragionate così: o bianco o nero, e voi guarda caso state sempre dalla parte giusta. quelli che chiami pallotta boys (a questo punto forse anche io lo sono per il tuo punto divista) semplicemente non trovano alcun iteressa ad essere antisocietari, non amano i capipolo come marione, e si mettono nei panni di un signore che come nella classica commedia amara all’italiana (appunto…) arriva con tante speranze e si fa intortare da furbacchioni italioti… questi pallottiani come me, provano pena (sentimento umano) per questo vicenda, perché riflette, nel suo piccolo, il dramma del nostro paese, e di roma, dove è impossibile fare business, e agire in modo trasparente, dove ogni speranza viene trasformata in rassegnazione. questi “pallottiani” non amano pallotta (che non lo trovano simpatico, neanche brilalnte) e come tutti sognano un ricchissimo investitore al suo posto… ma amano la roma, e sanno che se avessimo avuto uno stadio oggi la società starebbe in acque migliori. e se forse la Stampa e qualche radio avesse remato in favore di questo progetto, chissé se le cose sarebbero diverse oggi… Pallotta non è che l’ennesimo, (Viola, Sensi) che ci hanno rimesso le penne investendo nella ROma (i primi due anche fisicamente) e per questo lo ringrazio. Tu ridi, amaramente e cinicamente, (le tue icone) sul fatto stadio e io, invece, me ne rammarico non perché difendo pallotta, ma perché ricade sulla roma, sui nostri colori e su tutti noi perché anche questa speranza è stata uccisa. voi volete fare la “guerra” ai pallottiani, ma perché preferite non vedere come stanno veramente le cose…. è più facile e vi stare meglio la mattina. la tua risata è cinica e assomiglia più a un ghigno… ma già dimenticavo… non ho detto che siamo tutti robot e facciamo sempre le stesse cose?

    • Caro malta. La tua inutile retorica mi fa ridere 😂😂
      1) i politici sono tutti uguali, e non credo che le votazioni dei cittadini siano vere, perché il potere viene spartito tra loro, tra bianchi neri e gialli, na volta a te na volta a me
      2) i pallottiani esistono eccome, perché difendere e continuare a difendere l assurdo, il ridicolo comportamento di uno che di calcio non ne sa nulla, che da come carta canta, non ha vinto nulla, e ha ridotto la roma un colabrodo zimbelli d italia
      3) lo stadio di ballotto, speculatore seriale, non lo voglio, perché lo stadio è suo. Chiunque altro sulla terra, ma non il suo.
      4) noi non siamo robot, proprio perché ragioniamo, casomai è un comportamento robotico e ripetitivo il vostro credere senza ragionare, “a è cosi, questo è cosi” NO NO NO.

    • @Malta
      Completamente d’accordo.
      Se lo stadio fosse stato costruito 6 anni fa, come Pallotta credeva:
      a) forse avremmo avuto gli stessi risultati sportivi ma zero debiti avendo incassato circa oltre 360 milioni in più;
      b) forse avremmo avuto gli stessi debiti ma con 360 milioni in più – tolto Monchi – avremmo avuto una squadra più forte e avremmo vinto vinto qualche cosa;
      c) qualunque soluzione tra le due.
      Non è difficile da capire. Sono numeri. Slimer, alias Bah, alias Prohaska fai uno sforzo, con una botta di cubo forse anche tu ci arrivi.

    • No, avremmo avuto esattamente gli stessi debiti perché la AS Roma avrebbe introitato qualcosa solo una percentuale dagli eventi extra sportivi e avrebbe continuato a pagare l’affitto che adesso paga per l’Olimpico alla società creata per lo stadio.
      Quindi per il bilancio della Roma non sarebbe cambiato praticamente nulla. Staremmo con le stesse pezze nel cuxo.

    • Azzzz Malta la tocca piano piano ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahha

    • Quindi fateme capi’ perchè io sono ignorante…
      I “Pallottiani” o “Cesarones” Sciabbolone e Malta dicono che se fosse stato fatto lo stadio, staremmo in acque decisamente migliori , nella peggiore delle situazioni con tantissimo debito in meno… gli “Anti-Pallotta” o “Mariolones” dicono invece che non sarebbe cambiato nulla…
      Riassumendo per i primi ( “Pallottiani” o “Cesarones”) , la colpa della situazione odierna è da attribuire ad un constesto sfavorevole e non all’operato fallace degli americani.
      Per i secondi (“Ballotta-go-home”,”Anti-Pallotta” o “Mariolones”) invece e cito ” Staremmo con le stesse pezze nel cuxo.” in ogni caso la Roma , stadio o no, sarebbe comunque in questa situazione “drammatica” sia sportivamente che finanziariamente parlando.

      Beh … che dire………………ahahahahahahahahahahahahahahaaaaaaaaaaahahahahahahahahahahahhahahahahahahahahah

    • “Uno stadio di proprietà determina un aumento dei ricavi del 30% (Fonte: Sole 24Ore). Pubblicità, bar, ristoranti, parcheggi, biglietti, eventi, ecc.
      Ammettiamo che 1/3 (120 milioni) se ne vada in affitto (oggi 4 milioni per l’Olimpico) restavano sempre 240 milioni che a casa mia non sono bruscolini.

    • David One, non è mica difficile da capire. Lo stadio si fa (forse) con lo schema del project financing e non sarà AS Roma a finanziarlo ma investitori azionisti e la società proprietaria sarà AS Roma Tdv. La Roma avrà i proventi del botteghino come adesso e dovrà pagare una quota di affitto (come adesso per l’Olimpico). In più avrà una percentuale sugli incassi di eventi extra sportivi (concerti, ecc.). I flussi di cassa saranno gestiti dalla società proprietaria per andare a ripagare gli investitori.
      Non ci vuole molto per capire che ci vorranno parecchi anni prima che la AS Roma veda vantaggi economici importanti dallo stadio. E’ assolutamente fuori luogo e pretestuoso dire che il bilancio della Roma adesso sarebbe significativamente migliore di quello che è in presenza dello stadio. Sarebbero enormemente maggiori quelli per Pallotta nell’immediato.

    • Sciabbolone, guarda che hai frainteso parecchio. Da documentazione ufficiale non sta scritto da nessuna parte che AS Roma diventerà mai proprietaria dello stadio. E’ scritto solamente che sarà usufruttuaria unica dello stadio, ma non c’è nessun cenno che dopo tot anni lo stadio diventerà suo.
      I dati che tu porti sono riferiti a uno stadio “di proprietà”, appunto. I flussi di cassa saranno gestiti da Roma TdV e i proventi destinati a ripagare i finanziatori. Nell’immediato (e chissà per quanto) la Roma non ricaverà dal nuovo stadio molto più di quanto fa adesso con l’Olimpico. Altro che 240 milioni. E’ tutto documentato.

    • ho capito sliemer che sbatto contro un muro. nessun problema.. continua a ridere alla vita….
      intanto:
      1) possiao essere d’accordo sul primo punto, ma non mi faccio condizionare da questo assunto al punto di afermare che loro sono tutti uguali… e se lo sono ti ricordo solo che lo siamo anche noi… non vengono da marte e tu né io non sei meno ‘sporchi’ degli altri da poter lanciare la prima pietra.

      2) calcisticamente riconosco gli errori di pallotta. ‘politicamente’ lo difendo come presidente della mia squadra. ma ricorda che nessun riccone si è presentato alla roma per comprarsela… (putroppo)

      3) nessuno fa business per non fare soldi, ci hanno provato in russia per 70 anni e abbiamo visto come sono finiti. i tuoi valori sono l’investimento ‘puro’ , l’investimento solidale, perc chi? per i curvaroli? per le ideologia del boja chi molla? e le altre squadere come fanno? non mi stupisce che poi non gli apporvino lo stadio se la maggior parte degli italiani lapensa come te.

      4) troppo lungo da spiegare… le tue reiterate ‘risate’ però confermano la mia tesi…
      con affetto, tanto siamo tutti sulla stessa barca.

      hodie mihi, cras tibi…

    • E vai, finalmente potranno tornare quelli dei conti comunali in default, della doppia biglietteria Atac, di Mafia Capitale, degli appalti dati agli amici, che potranno finalmente privatizzare l’Atac dopo averla fatta fallire, finire di iniziare le Vele di Calatrava (centinaia di milioni regalati daaaa Raggi, ah no, era Svertoni) e ricostruire la mitica Tangenziale Est. Sarà un vero Rinascimento!

  5. ahahah che gioco squallido sulle spalle della nostra città… Raggi ma cosa puoi fare? Renzi ti ci ha messo, rimuovendo Marino, uno dei suoi (cosa mai vista, un partito che consegna una città come roma in mano ad un altro partito) perché Marino ha fatto quello che non si era mai visto nella politica italiana: approvare un progetto così importante, senza intascare un euro, in totale trasparenza a un soggetto completamente estraneo alla paccottiglia di finanzieri, costruttori e vaticanisti, i cosiddetti “moderati”, che dominano roma da sempre… tu sei lì per affossare questo progetto, e Roma, perché Renzi pensava, rimuovendo marino, non gradito alla classe di avvocati-finanzieri-massoni(i massoni “sbagliati”, sia chiaro) e al vaticano, di poter diventare finalmente il leader maximo italiano con il voto dei moderati romani, quelli che contano, appunto…. ma come al solito questi vincono sempre, perché più pracXli mentre renzi si è suicidato col referendum….
    dunque Virginia, liberati e di’ a tutti la verità. di’ che lo stadio non passerà mai, perché qualcuno non lo vuole… magari se citi i nomi ci farai un piacere… e forse ti rifarai pure una ‘Virginità’ policità di cui avresti bisogno per salvare le elezioni

    • Oltre ad approvare il progetto, stava facendo ciò che la giunta Raggi, in 4 anni non ha nemmeno provato a fare, leggasi ad esempio alcuni rifacimenti stradali a Roma-Nord… però vuoi mettere “ahooo, e io mò come faccio, a mattina devo portà mi fijo a scola co’ a machina e faccio tardi”.

      Ignazio Marino, ricordiamolo, è stato estromesso dai suoi compagni di partito per una cena in trattoria (peraltro mai avvenuta, dato che è stato assolto da quel processo) e un auto parcheggiata in doppia fila al centro di Roma.

    • Hai ragione, meglio votare il centrodestra e il centrosinistra che tanto bene avevano fatto, insieme a Buzzi e Carminati.

    • mah, non saprei cosa dire. la politica versa in condizioni peggiori del calcio (se possibile) ed è tutto dire. I figuranti che ci propongono non hanno alcuna autonomia e si deteriorano velocemente all’esposizione prolungata ai raggi solari: i cinque stelle(come dire 50 scudetti, ahò!)sono evaporati. Renzi e Salvini hanno azionato il programma autodistruttivo dell’harware, suicidio politico. ora i burattinai dovranno fare un grosso sforzo di immaginazione. o forse no, in questi vuoti pneumatici della politica in passato si sono sviluppati i peggiori regimi. La permanenza nella comunità europea, tra i tanti limiti che pone, forse ci può salvare da derive assolutiste inconcepibili. Continueremo a partecipare alle coppe.

  6. La “ciccia” politica è tutta nella relazione di Botta, la chiave di Volta per progetto:
    S. TdV , ma quello che preoccupa sono i Raggi Boys, tacciloro!
    Je la fa.Remo con il complesso iter per portare al voto finale prima della chiusura del campionato?
    Seguiranno aggiornamenti

    PS: No è che c’è una trattativa in corso.

    Friedkin non mollare!!!

  7. se il taicuuun avesse fatto le cose x bene cioè senza affidarsi a banche malfattori e saltimbanchi della politica vari , soprattutto facendosi ingolosire da un megaprogetto ,dove lo stadio era il 14%del progetto totale, credo che da tempo avremmo avuto lo stadio
    comunque io son sempre piu convinto che lui è il classico gaggio in un tavolo da poker

    • Certo, perché da che mondo e mondo il guadagno non arriva dallo stadio ma da quello che c’è intorno. Più questo progetto è grosso più soldi ha chi arriva a prendersi la società, con uno stadio e basta non ci fai niente. E poi ci sono comunque delle regole, che doveva fare allestire un cantiere irregolare così dal nulla?

    • @jammese facce tarzan
      Il tuo commento è incompleto. Lo stadio è il 14% del totale. E l’altro 86%? Parlaci del parco, degli alberi che verranno piantati, dei parcheggi pubblici… quanto sono in percentuale?

  8. Filosocietari, lei è il motivo per cui la gestione Pallotta ha fallito. Antisocietari, lei è il motivo per cui Pallotta ancora non ha alzato i tacchi. Il prossimo anno questa calamità naturale lascerà la nostra città (e con un po’ di fortuna la sua armata Brancaleone travestita da partito crollerà), ma tocca sperare che quel momento arrivi il più tardi possibile, così non si rimetterà mano al progetto, con ulteriori anni di attesa e di gestione sul filo del rasoio. Il nemico è questo

    • Quindi: chi ha lasciato i conti del comune in default, fatto fallire l’Atac e lasciato via libera a Mafia Capitale è bravo, chi ci ha messo una prima pezza è una calamità naturale. Benvenuti in Italiland!

    • La mia opinione sulla politica tutta è più o meno uguale alla tua su Pallotta. Comunque il tuo appoggio a chi ha tentato per anni di distruggere l’unica possibilità di crescita della Roma (e non è il Tempo, sono le dichiarazioni della Raggi sui magheggi della Eikberg o come si chiama, sono le frasi registrate e riportate di Berdini ecc.) dà la mazzata finale alla tua (già bassa) credibilità. Almeno ora si sa quanto peso dare alle tue estenuanti, continue, biancobuzzurre lamentele

    • Vicenda stadio a parte – Tralasciando Mondezza e buche oramai fiore all’occhiello de stà Capitale,
      Dario vatti a fare un giretto per le Ville di Roma La Giunta Raggi nell’arco di pochi mesi (scusa pandemia) ha eliminato, tutte le fontanelle che si trovavano all’interno dei Parchi
      A Villa Phamphilli non vi è piu’ un Nasone (spero che tu sappia cosa sia) dove dissetarsi Una vera ecatombe Adulti e bambini la dove desiderassero rinfrescarsi dovrebbero in teoria, accontentarsi delle marane o dei cessi all’interno Quella che era una caratteristica romana trasformata in uno scempio assoluto Ti lascio immaginare i commenti dei presenti Ma per quelli come te Tutto a posto…
      Mai piu’ tali incapaci!!!

    • Hai ragione, a Roma ci sono 16,5 miliardi di debiti, lo sanno tutti che li hanno fatti gli incapaci. Prima c’erano i capaci e Roma era un paradiso in terra. E i somari avevano le ali.

  9. La questione è semplice … li abbiamo scelti come nostri amministratori nella consapevolezza che sullo stadio avrebbero fatto un disastro … in proposito … ripassare le dichiarazioni di Berdini, assessore in pectore, prima delle elezioni. Quasi 800000 voti … ma di che cosa ci lamentiamo?

  10. Come al solito calma “piatta” lato societario: sui risultati sportivi in primis, sulla cessione della società e naturalmente anche sullo stadio. Sembra che qualsiasi cosa riguardi la AS Roma sia inghiottita da un buco temporale in cui cercare di definire date o cronoprogrammi sia un esercizio tanto inutile quanto impossibile. Sembriamo vivere uno stallo perenne, in attesa di un svolta che ogni volta che sembra sul punto di essere raggiunta puntualmente si allontana. Io mi aspetterei una presa di posizione della società per cercare chiudere “almeno” questa questione quanto prima; mi chiedo, a questo punto, quanto (spero vivamente molto) stiano cercando di mettere pressione alla sindaca per andare a sto benedetto voto perchè da fuori questo silenzio potrebbe essere scambiato come disinteresse. Capisco che fare continue dichiarazioni non porti a nulla ma non è possibile assumere sempre un atteggiamento che, non può non sembrare remissivo: in Lega (vedi questione arbitri), in comune (vedi stadio), con la squadra (vedi comportamenti giocatori e risultati). Sinceramente, questo modo di fare, distaccato, non ha portato a molto anzi credo per alcuni versi che ci abbia addirittura danneggiato.

  11. La Raggi non può giocarsi più niente. È bruciata! Le condizioni di Roma sono peggiorate ed il brutto è che sotto il suo mandato Roma ha avuto diverse occasioni di rilanciarsi ma la Raggi, avvocato delle cause perse, non ha voluto esporsi per non impegnarsi ed affaticarsi troppo a fare pulizia e rilanciare la capitale. Le strade fanno schifo ma lei fa le piste ciclabili ovunque anche dove non dovrebbe, perché sono ottenute restringendo la carreggiata e facendo due righe giallo bianco a terra, una schiaffo alla sicurezza.
    Prima si leva dai coxxxoni prima ci fa un favore, una incompetente di prima categoria che ha fatto doposcuola da sindaco a Roma.

    • Scherzi? Almeno torna l’amico tuo Aledanno, no, quello che insieme a Svertoni e Ruttello ha mandato in defailt i conti del comune. Che spasso, ma del resto uno che si chiama Gladio…

  12. Il solito articolo farlocco di Fernando ispirato dai soliti noti.
    1. ma la presunta relazione di Botta la ha letta? Magari dice che lo stadio non si può fare. Basta vedere come si è comportata la Raggi con il parere segretato dell’avvocatura.
    2. il testo della convenzione è stato già pubblicato sul Tempo proprio da Fernando diversi mesi fa e prevedeva l’acquisto di Pallotta da Eurnova. Ora tra Vitek, Papalia, Pallotta, Friedkin, L. Parnasi, di chi sarà la proprietà che dovrà firmare la convenzione?
    3. Fernando fatti conti. Se la procedura inizia subito dopo le elezioni regionali e il consiglio dopo il 31.03.21 può solo decidere per l’ordinaria, anche se tutto fila liscio non ci sono i tempi.
    Bisogna allora capire il perché di un articolo così sballato. Mi spiace ripetermi ma è tutto mirato a fare confusione nella procedura di fallimento di Parsitalia Spa.

    • So’ talmente svegli che riescono a credere che la Raggi avrebbe prima secretato un parere sfavorevole allo stadio e ora lo farebbe con un secondo favorevole. Niente, qui si capisce perché abbiamo Pallotta presidente…

    • @Arfio
      Mi spieghi perchè citi il 31.3.2021?
      Non è che dopo luglio 2020 si passa direttamente a Marzo 2021….Mo’ ve volete cambià pure er calendario. Papa Gregorio XIII se sta a rivoltà nella tomba.

  13. Ma come, agli articoli del Tempo, ovvero della parte che vorrebbe prendere il posto della Raggi per tornare a praticare il sacco di Roma, si dà credito? Questi sono i giornalisti bravi, no? Muahahahaha, che spasso, ragazzi…

  14. Povero Pallotta come è stato preso in giro e perculato, dai sepolcri imbiancati che da sempre regnano sovrani in questa città.
    Lui aveva tante idee e tante buone intenzioni, gliele hanno cassate tutte, se ne andrà sconfitto e amareggiato, per colpe non di certo sue, certo se fosse un tipo vendicativo, ci sarebbe da aver paura, lascerebbe la Roma a farsi sbranare dal primo cessarolo italiano della porta accanto, invece cerca uno, ancora più facoltoso di Friedkin

  15. Che poi nse capisce perché ve l avete coi 5 stalle, come se l altri fossero mejo, come se i problemi di Roma città, siano solo colpa loro ..ma so 20 anni che stamo a cola a picco!!!!
    Ci vogliono 100 anni pe cambia le cose. Forse.
    Ma poi parlare di questa finta politica è ridicolo. Mejo lasciar perdere. Tanto tutti i diritti conquistati dai nostri nonni, sono stati buttati nel cesso.

    • Ce l’hanno coi grillini perché con il centrodestra e il centrosinistra in tanti hanno avuto il posto in comune, in municipalizzata o il classico strapuntino. Ecco perchè. E sono d’accordo sulla tua chiusa: tifando per destra e sinistra abbiamo buttato nel cesso 100 anni di conquiste sociali. Ma secondo questi falliti è corpa daaaa Raggi, roba da nun credese proprio.

    • @Dario
      Nun te sfiora er dubbio che forse ce l’hanno coi grullini, pure quelli che l’avevano votati, perchè, alla prova dei fatti se so’ rivelati come quelli de prima, ma pure DE PIU’.

    • La cosa che fa ridere è che nessuno conosce la situazione reale dei grillini. Io lo sapevo già da anni cosa erano, e sapevo che una volta arrivati al governo della città si sarebbero messi all’asta tornando da dove erano venuti, ovvero dai partiti del centrodestra e del centrosinistra. Lasciando la Raggi con una mano davanti e una di dietro. Ma invece di prendersela con chi se li sta comprando (si vada a vedere la vicenda Cacciatore, il compagno della Ficcardi, quella che si oppone allo stadio, lei, non la Raggi) i tifosetti se la prendono con l’unica che non c’entra nulla, che è finita a farsi trifolare da quelli di prima. Infatti io non sono grillino, sono comunista, e non tifo, osservo. E dico la verità, che ai tifosetti della politica non piace.

  16. Ottimo : forse dopo 10 anni Pallotto lo capisce che il suo progetto non si farà mai e si convincerà a vendere al piu’ presto.

    Virginia Raggi For Life !!!

    PALLOTTO VATTENE !!!!!!

    • Se non si fa “il suo progetto”, questo rimane a vita. Che c’è di difficile da capire?

    • Se non si fa lo stadio questo non rimane a vita, perché non può far fallire la Roma. Che c’è di difficile da capire?

    • Non può nemmeno permettersi di perdere i soldi dell’investimento. Quindi, nella migliore delle vostre assurde ipotesi, resta comunque per più tempo per monetizzare il più possibile e vende a qualcuno con ancora meno soldi

  17. fareste uscire vostra figlia con uno dei rolling stones? (1965)
    fareste voi amministrare il vostro condominio dalla giunta raggi? (2020)

  18. La Roma ha un tesoro che nessuno può toglierle: il suo pubblico, i suoi tifosi e va bene anche l’Olimpico per incassare e vincere-

  19. Caro Sciabbolone continui a straparlare e fare battute cretine su cose che non conosci neanche per sentito dire.
    Il consiglio comunale e il sindaco hanno i pieni poteri fino a 3 mesi prima della loro decadenza e cioè fino al 31.3.21.
    Poi possono deliberare solo provvedimento ordinari per mandare avanti la macchina comunale. Una variante di PRG è sempre un provvedimento straordinario ma nel nostro caso poi avendo un peso politico notevole, il sindaco e il c.c. non potrebbero mai approvarla in vicinanza della loro decadenza anche se rispettano formalmente i 3 mesi imposti dalla legge.
    La Raggi non delibererà un bel niente coinvolgendo il consiglio comunale, sia in senso negativo, sia in senso positivo.

    Dario, la cronaca ha confermato che la Raggi ha secretato il parere dell’avvocatura sulla possibilità di annullare la delibera di tor di Valle senza rischiare nulla, per avere le mani libere (tanto è che ci ha presi in giro per tutti questi mesi). Ora in ipotesi potrebbe avere secretato il parere di Botta, ammesso che esista, sempre per avere le mani libere e continuare a prenderci in giro.
    Dove è la contraddizione?

    • Se lo avesse fatto, sarebbe dovutto al fatto che è negativo come l’altro, quindi sarebbe un atto a favore della Roma. Ergo, sarebbe contraddittorio criticarla per questo da parte di chi vuole lo stadio. Ci arrivi? O pensi che dopo essere stata messa in croce per aver secretato l’atto dell’avvocatura negativo per lo stadio, lo fa pure per quello di Botta nel caso fosse positivo? Pura logica, quella che manca a chi tifa nel calcio e nella politica. Ma tanto aveva ragione uno che se ne intendeva: ripetere una menzogna all’infinito la trasforma in verità.

    • “Se la procedura inizia subito dopo le elezioni regionali e il consiglio dopo il 31.03.21 può solo decidere per l’ordinaria, anche se tutto fila liscio non ci sono i tempi”.
      Lo so che dopo il 31.3.2021 è solo ordinaria. Spiegami, però, perchè la procedura dovrebbe iniziare dopo le elezioni regionali e non subito, e spiegami perchè tra il 20 settembre e il 31 marzo 2021 non può succedere un caxxo. I tempi ci sarebbero tutti, quindi chi dice cose cretine ora sai chi è….

  20. Dario, sei di coccio.
    La raggi ha secretato il parere dell’ avvocatura perché se noto l’ avrebbe costretta a bocciare lo stadio che in quel momento voleva fare per ordine di Grillo.
    la Raggi ora se ha secretato il presunto parere di Botta, lo ha fatto perché se positivo per lo stadio non vuole rischiare di portarlo in discussione ed essere messa in minoranza, se invece negativo nono vuole giocarsi lo specchietto per le allodole che lei lo approverà nella prossima legislatura
    chiaro?
    Sciabolone tutta l’ Italia è ferma politicamente per le elezioni regionali e il referendum sulla riduzione dei parlamentari.
    Secondo te invece l’ unica che deve procedere come un treno è la Raggi per giunta con un consiglio comunale che non si riunisce causa covid e vuole lavorare in remoto
    Ho già spiegato diverse volte quali e quanti sono i passaggi tecnici principali, te li ripeto:
    – testo della delibera inviato e approvato dal segretariato, previo parere delle varie commissioni comunali e dei due municipi interessati
    -atto d’ obbligo unilaterale a firma del proponente ( ad oggi non si sa ancora chi sarà) che approva il testo della convenzione
    -delibera di giunta
    -delibera del consiglio comunale
    – delibera del consiglio regionale
    – delibera di ratifica del consiglio comunale della delibera regionale, entro 30 giorni, pena la decadenza.
    Fatti un po i conti e poi vediamo se confermi la fregnaccia che hai detto.

    • Rispondo al tuo preciso commento. Mi chiedo se c’è un baccalà che vuole mettere i soldi per fare uno stadio ci vuole tanto per accorciare i tempi? Ci vuole molto a capire che i 5s vogliono una decrescita felice?

    • @Arfio
      Capisco che tu sei un fan della burocrazia, la vera fregnaccia è che in 9 mesi non si possa chiudere un iter già durato troppo. È questo modo di pensare e le persone come te che stanno rovinando l’Italia. Dopo il Covid, forse non sai che se non partono lavori pubblici e privati, a settembre ci sarà una rivolta tipo gilet gialli. Ma forse tu fai parte di quelli che sono stati pagati per restare a casa….

  21. Arfio, te sei più de coccio de me. Per la Raggi ormai non ha senso tenere nascosto quel parere, perchè se si sparge la voce che è negativo gli fa perdere voti facendo credere all’impossibilità di fare lo stadio, se è positivo la aiuterebbe a iniziare la volata verso le prossime elezioni comunali, insieme ai progetti che sono già stati approvati e finanziati dal Mef per centinaia di milioni di euro (linea G da Termini a Tor Vergata, funivia a Casalotti e altro). Quindi quella del Tempo è l’ennesima mazzata di chi sta tirando la volata al centrodestra. Poi, se nun voi capì è un’altro conto, oppure ignori proprio i meccanismi della politica.

  22. l’ interesse della Raggi è quello di continuare a prenderci in giro con lo stadio e lo può fare solo segretando il parere di Botta, ammesso che esista, perché se fosse negativo renderlo noto le farebbe fare la figura della sprovveduta perché avendo fatto due o tre due diligenze positive ha continuato a dire che lo stadio lei lo vuole fare, se invece fosse positivo dovrebbe operare, cosa che non vuole assolutamente fare per non andare alla conta dei grillini.
    Ma la seconda parte del tuo commento chiarisce la malafede totale su quello che dici.
    Il Mef non è stato ancora approvato ed è oggetto di pareri discordi della maggioranza del governo e in ogni caso il prestito potrà essere impiegato solo per spese sanitarie e non per finanziare le barzellette della Raggi tipo funivie ecc….

    • Il Mef è il Ministero dell’Economia e delle Finanze, non il MES. Tu non sei in malafede, non sai proprio di cosa parli…

  23. Dario, un altro che ha abboccato! Come ho già spiegato in un precedente commento, in caso di contenzioso inserisco ad arte un ininfluente errore formale che induce controparte a rilevarlo sentendosi forte e dandomi la possibilità di ribattere la mia posizione.
    Hai vinto si scrive MES e non MEF ma sono sempre finanziamenti destinati esclusivamente alle spese sanitarie del governo e non possono essere utilizzati per opere comunali di tutt’altra natura come tu hai affermato. Contento?
    Stai tranquillo so sempre di cosa parlo altrimenti sto zitto. Cosa che consiglio di fare anche a te, a meno che tu non sia pagato per sparare fregnacce come il tuo comportamento lascia pensare.

  24. Sciabbolone, io sono tutto tranne che un fan della burocrazia. Ma tu sai cosa è la burocrazia?
    Sono leggi, leggine e leggette messe ad arte da chi ci amministra specialmente a livello locale per costringere il privato a chiedere di avere le autorizzazioni dovute, con le conseguenza ampiamente riportate nelle cronache, stadio di TdV compreso.
    Purtroppo finché non cambiano vanno rispettate proprio per non creare figli e figliastri e se si vuole fare una cosa seria si deve costringere gli attuali politici a cambiarle.
    Sul nostro futuro sei ottimista, qui non si tratta di gilet gialli ma se le cose non cambiano di qualcuno che sarà appeso a testa in giù.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome