La Roma Femminile demolisce il Verona: finisce 7 a1, doppietta di Mijatovic

12
776

NOTIZIE AS ROMA – La Roma Femminile di mister Spugna fa la voce grossa e asfalta il Verona per 7-1.

Apre le danze Mijatovic con una doppietta (sono i suoi primi due gol in maglia giallorossa), poi il risultato viene arrotondato da Andressa, Lazaro, Pirone, Glionna e Haug. Per le scaligere rete della bandiera di Arrigoni.

Aspettando i risultati di Juve e Milan, impegnate oggi pomeriggio, la Roma mantiene immutati i distacchi. 45 punti in classifica, momentaneamente a -2 dalle bianconere e rispettivamente a +6 sul Sassuolo e +8 sul Milan.

Articolo precedenteLempainen: “Spinazzola in campo prima di fine stagione. Torna come prima? Anche meglio”
Articolo successivoSerie A, Atalanta sconfitta in casa: il Napoli vince 3 a 1

12 Commenti

    • Fine anni 80 , inizi anni 90.
      Un amico mi disse: vuoi venire con me, sto andando a vedere una partita di calcio, dove giocano solo donne.
      Gli risposi : guarda vengo volentieri, così mi faccio un sacco di risate, perché anche se sono una mezza pippa a giocare, sono comunque più forte di loro.
      Tralasciando le battute ( ridicole) sugli stop di petto.
      Posso dire a distanza di anni, che io da mezza pippa sono diventato una Grande pippa, ( al punto che non gioco più da anni) mentre le donne sono diventate delle professioniste. E che annoverano vere fuoriclasse.
      Complimenti a tutte le ragazze che giocano a calcio. E un FORZA ROMA, FORZA RAGAZZE GIALLOROSSE

  1. Lo scorso anno la Coppa Italia …quest’anno, qualificazione in Champions ( sarebbe la 1a volta ) e provare a bissare la Coppa Italia…
    prossimo anno : SCUDO !!!

    Forza Ragazze …orgogliosi di voi …state onorando alla grande la ns maglia.

    Sempre Forza ROMA !!!

  2. propongo a giallorossi.net, almeno per l’8 marzo, di dedicare un giorno tutto solo per le ragazze. se lo meritano. e ai maschietti dedicare solo 2 o 3 pagine.

  3. Non era scontato, come aveva detto anche il Mister. Invece con la giusta concentrazione è arrivata una prestazione maiuscola, anche di chi gioca meno.
    Le ultime due della Juve sono con Sassuolo e Milan, bisogna pensare che sia ancora possibile.

    Daje!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome