La Roma pronta a blindare Svilar. Offerto Karius (a zero) come secondo

23
512

AS ROMA CALCIOMERCATO NOTIZIE – Mile Svilar si è conquistato sul campo la promozione a titolare della Roma e molto probabilmente anche un nuovo contratto.

Al momento il portiere serbo è legato alla Roma con un accordo che scadrà nel 2027, e percepisce uno degli ingaggi più bassi in rosa: 700mila euro l’anno. Pochi per quello che si candida a diventare il numero uno della squadra del prossimo anno.

Le parti hanno fissato un appuntamento a fine stagione per discutere di un eventuale rinnovo che potrebbe permettere a Svilar di veder ritoccato il suo stipendio. La Roma non ha fretta, forte di altri tre anni di contratto, e vuole prima vedere come finirà la stagione. Dal canto suo, l’ex Benfica ora pensa solo a godersi il presente, che può riservargli altre soddisfazioni.

Da luglio poi, sempre che non arrivi un’offerta sconvolgente che ne suggerisca la cessione, sarà affiancato da un altro portiere. Nei giorni scorsi sulla scrivania di Trigoria è finito il dossier del tedesco Karius, attualmente al Newcastle che può arrivare a parametro zero, ma che al momento non sembra interessare alla Roma.

Fonte: Corriere dello Sport

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteMorata: “Mi piaceva l’idea di andare alla Roma, è una città piena di passione. Ma poi le difficoltà contrattuali…”
Articolo successivoCaro biglietti per Roma-Milan, il club: “Prezzi totalmente in linea col livello della partita”

23 Commenti

  1. Un parametro zero come secondo portiere con un ingaggio contenuto può anche andare bene.Non vedo perchè spendere soldi per una riserva. Anche R. Patricio con l’ingaggio dimezzato va bene se accetta di fare il secondo di Svilar.

    • Rui Patricio? il vice Svilar dovrebbe stare sulle stesse frequenze di Svilar, reattivo tra i pali e in più pararigori, pare che ha la calamita nei guanti

  2. Opinione personale: per il prossimo anno, affidare la porta a Svilar senza avere un buon secondo portiere è estremamente pericoloso. Secondo me Svilar è forte, ma fino adesso ha giocato bene e con continuità solamente per più o meno 2 mesi.
    Come secondo portiere penso sarebbe meglio Meret. Così almeno, se si scoprisse che quello di Svilar è solo un momento positivo temporaneo, siamo coperti con un portiere decente

    • Concordo, di momenti di gloria ne hanno avuti anche Curci e Pelizzoli per poi ripiombare in una mediocrità che non li ha più abbandonati.
      E ricordate l’incredibile vicenda di Julio Sergio, “il miglior terzo portiere del mondo” che visse una favola nell’anno di Ranieri?
      Quindi sì, occorre andarci coi piedi di piombo: in questo momento Svilar è baciato dalla grazia, para più rigori di quanti ne subisce, la disgraziata deviazione di Llorente impatta su un suo stinco (con lui probabilmente ignaro) e finisce sul palo.
      Oltre alla fortuna indubbiamente ha mostrato doti di reattività, esplosività, personalità, sa giocare coi piedi, non ha timore di uscire dai pali.
      Però tutto questo va rinforzato e dimostrato per tutto il resto della stagione e anche la prossima prima di cantare vittoria e dire che abbiamo finalmente trovato un degno numero uno.
      Dubito però che Meret possa venire a fargli da dodicesimo, non è abbastanza giovane né troppo vecchio per fare il secondo.

    • Meret è campione d’Italia da portiere titolare.
      secondo te accetta di fare da secondo ad un ragazzo che gioca da un mese e mezzo?
      Meret per quanto non ci straveda, merita di essere titolare. mai nella Roma, per me. ma mai secondo portiere. avesse 35 anni capirei, ma è giovane.

    • Il secondo buono lo abbiamo già è Boer. certo, ogni tanto andrebbe fatto giocare, a partire dalle amichevoli, a qualche partita di coppa Italia. E lo dicono i preparatori dei portieri ( leggete le interviste), non io. Poi l’erba del vicino…

    • e dire che il primo segnale di quanto fosse scarso questo portiere c’è lo diede Kolarov con il palo su mezza papera sullo 0 a 0, ancora ci ripenso

    • bastava avere Mourinho con quella squadra, e ora avevi una Coppa delle Grandi orecchie in bancheca.
      altroché.

    • Sarebbe stato interessante vedere cosa sarebbe successo con Mourinho, ci sta che quel Liverpool lo eliminavi, ma ci sta anche che col Barca saresti entrato in campo con un tale complesso di inferiorità da non toccare mai palla per 180 minuti, un po’ come in campionato con le varie strisciate e pure col Napoli. Comunque che Mourinho non è garanzia di portarsi a casa la coppa è sicuro, basta chiedere informazioni al Real.

  3. A ridanghede direbbe uno ancora che si scrive se arriva un offerta sconvolgente ! Se la Roma pensa che ricadiamo nel Pallotta punto 2 hanno capito male ! Mi ricordo di Allison 70 milioni che non lo vendi o ci rifai una squadra infatti si è visto abbiamo preso una pippa e non si è vinto nulla se Svilar tiene questi ritmi deve rimanere a vita come Buffon da affiancare un deplanc, montipo o Ravaglia.

  4. Il secondo di Svilar potrebbe essere chiunque non abbia il Bostik sotto gi scarpini…… E che sappia parare,ovviamente. Si chiede troppo?

  5. Ve faccio arrivare il dossier su Consigli, che si libera a zero a fine stagione….
    Affidabile, ottimo portiere e non troppo pretenzioso come stipendio..
    Se poi la mia sensazione è giusta, ci penserà il nuovo ds, che per lui è il vecchio a portarlo a Roma per fargli fare da chioccia a Svilar…

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome