La Roma riparte da Dzeko, ma Pinto pensa già al futuro: quattro nomi in ballo per il dopo Edin

69
5264

AS ROMA NEWS Fonseca e Dzeko firmano una tregua armata per la partita decisiva di domani sera sul campo dell‘Ajax, scrive l’edizione odierna di Leggo (F. Balzani). Il portoghese sa che senza il miglior Edin, presunto capo di una rivolta che dentro Trigoria è iniziata a gennaio e non è mai finita, difficilmente potrà sperare di arrivare in fondo all’Europa League.

Ma la Roma ha bisogno del miglior Dzeko, quello che riusciva a trascinare i suoi a suon di giocate e gol, e non l’attaccante moscio e ciondolante delle ultime apparizioni. Intanto però Tiago Pinto è già al lavoro per trovare l’attaccante del prossimo anno sul quale costruire il futuro del reparto avanzato romanista.

Sono quattro i nomi su cui la Roma sta lavorando, e sui quali dovrà a breve scegliere: il primo è Andrea Belotti, 27 anni, del Torino. L’altro azzurro è più giovane, e risponde al nome di Gianluca Scamacca, 22 anni, centravanti del Genoa in prestito dal Sassuolo.

Gli altri due profili giocano all’estero e sono due attaccanti fisici e molto promettenti: si tratta di Alexander Isak, 21enne centravanti svedese della Real Sociedad, e Sasa Kalajdzic, 23 anni, attaccante austriaco che gioca in Germania, ed esattamente nello Stoccarda.

Fonte: Leggo

Articolo precedenteSms, stipendi e bugie: così Petrachi ha vinto la sua battaglia legale con la Roma
Articolo successivo“ON AIR!” – PIACENTINI: “Belotti, Locatelli e Musso il mercato che serve alla Roma”, FOCOLARI: “Per me il boom è Vlahovic”, ROSSI: “L’Ajax? Non c’è più spazio per errori”, BERSANI: “I lancieri non sono più quelli di prima”

69 Commenti

    • Bisognerebbe chiedere ai giocatori che hanno deciso di fare,se hanno voglia di giocare o stanno già in vacanza!

    • Io domani sera vedrò i primi minuti di partita, mi basteranno quelli per capire se i nostri hanno intenzione di giocare a calcio o sono andati in Olanda per fare una vacanza.
      Nel primo caso spegnerò la tv, cosa a cui ultimamente mi sto abituando.

    • mi piacerebbe tanto sapere chi è quel dirigente lungimirante che a settembre ha deciso di non vendere dzeko alla juve, per 18M€; ai quali occorre aggiungere 7,5M€ netti a stagione, che per 2 anni di contratto residui fa 30M€ circa.
      Totale = 48M€ bruciati dal dirigente suddetto, per un calciatore che ha dato un contributo pressochè nullo alla stagione, ed ancora più nullo sarà quello del prossimo anno.

  1. Con sti nomi ad allenarci manco topo Gigio ci verrebbe.
    Già s è fatta fatica alla quarta scelta x farsi venire allenare da quel limitato Portoghese, con Dzeko in attacco, immagino chi è che s encolla na squadra che punta a Isacco e Giacobbe, probabilmente Pinto in panca ci mette qualche parente🤧

    • Dobbiamo stare calmi fino a giugno, già si sapeva che con questa squadra e questo tecnico s’andava a focene. A giugno farà caldo…a quel punto i Friedkin dovranno svestire la giacca e vedremo la camicia che indossano.
      Se sarà a quadroni colorati e di flanella sarà inutile ‘aspettare’ e si dovrà fare qualcosa.

    • Questi sono i nomi che si inventa Balzani
      Noto RE dei cassari..
      Sta schifezza che ha scritto e’roba da giornaletti regalati in metro..

    • bellotti e basta e uno giovane dietro.
      Prima di giudicare questa proprietà aspettiamo questo mercato.

    • I giornali regalati alla metto hanno reso un grande servizio ai lavoratori e non solo, chi vive a Roma lo sa.

    • Guarda, un anno fa se ti dicessero che la punta della Roma sarebbe stata Haaland, ti saresti messo a ridere, e avresti detto la stessa cosa.
      E’ bello leggere nomi, perché almeno si parla di calcio.
      Belotti non lo prenderei. Leggo da wikipedia. Col Toro, 219 partite, 103 marcature tirando i calci di rigore. Un po’ pochino. Poi considero il gallo un po’ basso. 181. E’ lo stesso che vale per Mayoral. In quanto Roma, ci capiterà spesso di giocare contro squadre che si chiudono, e li servirebbe il “gigante”.
      Scamacca (che era nostro, grazie Pallotta), è ipervalutato: 23 partite, 8 goal. 25 milioni troppi. Fisicamente e tecnicamente ci sta, potrebbe essere un azzardo.
      Gli altri due sono interessanti: Alexander Isak è buono, anche se ad oggi, in un campionato dove si segna parecchio, non ha un grande score (78 partite, 28 goal con R. Sociedad).
      Quello che mi convince di più, rapporto qualità/prezzo è Kalajdzic, che si potrebbe prendere con una dozzina di euro. 28 parite 14 goal. Su azione. Con diversi assist. Come caratteristiche è simile a Dzeko, e il campionato tedesco come struttura è simile a quello italiano.
      Io propendo per lui, per Kalajdzic. E terrei un altro anno Dzeko, per fare da chioccia a questo ragazzo.

    • Se vogliamo parlare del dopo Dzeko,solo un vou parle, domani si gioca, allora sono d’accordo anch’io per Scamacca ma insieme a Mayoral e Zaniolo

  2. Domai sera, come in tutta la stagione, dovremo sperare in qualche colpo fortunato . La differenza con le altre si vede già nelle formazioni : quasi tutte hanno un attaccante, spesso due, che mettono paura all’avversario e costringono adeguamenti difensivi. Contro di noi basta un buon centrale e la punta di turno viene bloccata. In aggiunta un raddoppio su spina e la luce si spegne del tutto. …

  3. Scamacca = 1023min 4 gol 2 assist
    Dzeko = 1423 Min 7 gol 1 assist
    M DESTRO = 1267 min 10 gol 1 assist
    B MAJORAL = 1078 min 6 gol 4 assist. CAPOCANNONIERE UEFA LEAGUE con 7 gol.
    Ma per la stampa ” ripartire da Dzeko “.( così si può rovinare tutto ).
    Giovani sani forti e MOTIVATI.
    Magari ai saluti : Dzeko Pellegrini Pedro El Shaarawy ed i SOLITI NOTI.
    PS Pellegrini BEI VOTI ma NON SA MAI dove piazzarsi in campo ( però corre ).

    • Che Pellegrini non sappia dove piazzarsi in campo lo dici te.
      Certo, nell’attuale “sistema” di gioco fa fatica, ma non mi sembra sia l’unico…
      Io, ad esempio, faccio fatica a vedere le partite della Roma di Fonseca fino alla fine… A volte vorrei chiedere la sostituzione, ma resisto stoicamente…

    • David One 😎 - Rinnegato per la Roma - 🚫 🐀 no rats - 🚫 no tifosotti blablabla 🗣️🗣️🗣️

      A Kawa ma taa smetti de difende pellegrini… Eddaje suuuu
      Pure i sassi hanno capito a che categoria appartiene….cosi come Er gobbo

    • DavidOne,
      di Pellegrini critico le prestazioni, come è giusto che sia, quando gioca male.
      Non lo reputo un campione, come ho già detto, ma in una Roma con ambizione max quarto posto, può tranquillamente giocare.
      Idem per Veretout. Quando arriveranno giocatori realmente più forti, allora scaleranno le gerarchie (come sta facendo Villar). Vorrà dire che, finalmente, si starà costruendo una Grande Roma.
      p.s. pensi ancora che Mancini sia una pippa ar sugo, come andavi strepitando fino a un annetto fa?

    • David One 😎 - Rinnegato per la Roma - 🚫 🐀 no rats - 🚫 no tifosotti blablabla 🗣️🗣️🗣️

      Su Mancini già ho detto fin troppo… Non me ripeto neanche.
      Il tuo ragionamento su pellegrini e veretout è corretto.
      👍

  4. da altri giornali c’e’ pure zapata nacho quello dell ajax che non ricordo il nome poi la vendita di zaniolo al manchester utd per 30 denari, smoling e’ costato 15 poi altra serie de cazzate prima della partita piu’ importante della stagione. Altre litigate che da roma non vuole andare via nessuno oppure vogliono venire tutti pure messi. Ma dai come fanno a sapere ste cose che c’e’ la pandemia chi gliele dice io sto aspettando domani e’ so fomentato vorrei leggere domani forza vi vogliamo 11 e piu’ LEONI per la maglia. la citta’ e pure un po’ difficile l’ ITALIA. c’e’ rimasta solo lei in EUROPA da ragazzo sarei impazzito negli anni 70 ma da lontano dico sempre Forza Roma

    • Walter, Samuel era un lupo. 11 lupi, non leoni. Lupi, lupi… io in campo invece vedo troppi cocker spaniel.

  5. Il faraone non lo venderei mai perché è fortissimo secondo me e può cambiare l esito di una partita. Deve solo giocare e riprendere la forma. Belotti magari venisse anche se con un altro allenatore io mi terrei sempre EDIN DZEKO. avrà 35 anni ma è ancora uno dei migliori attaccanti. serve un allenatore che lo stimoli… Tutto qua!! FORZA ROMA SEMPRE

    • Ma quando mai elsha ha cambiato l’esito delle partite, cosa vedete?
      Mezza stagione buona al milan poi giocatore (fin troppo) normale.

      È stata un’ottima operazione riportarlo a zero, almeno sarà tutta plusvalenza quando, presto, lo si rivenderà.

  6. “l’attaccante moscio e ciondolante delle ultime apparizioni”: ma solo perché fa una tregua con Fonseca (per un obiettivo non troppo comune ai due, visto che sono entrambi dati per partenti) può, di pura volontà, smettere di esserlo?
    Certo, una bella figura in EL, avvantaggia sia Dzeko che il portoghese nei futuri ingaggi.
    Ma dovrà essere una figura moooolto bella, perché il rendimento di entrambi in questa stagione è un biglietto da visita molto dimesso…

    Inoltre, Dzeko sa – ed è questo il motivo del dissidio – che può pure mettercela tutta e sfiancarsi, ma col modulo e i limiti di un gioco d’attacco asfittico (passaggetti e mai tentativi tempestivi di creare superiorità numerica, eccetto l’ormai ben conosciuto Spinazzola), avrà pochissime occasioni da goal. Ma tanto da fare per tappare buchi a centrocampo in costante inferiorità numerica e, dunque, per fare una brutta figura (basta essersi visti ieri Real vs Liverpool per capire…)

    • Sarebbe un sogno, ma avendo già 30 anni e puntando praticamente tutto sulla strapotenza fisica temo che nel giro di 2-3 anni possa avere un netto calo
      A meno che non sia uno di quei mostri della sana alimentazione e dell’allenamento costante tipo Ibra, non lo conosco abbastanza per dire qualcosa a riguardo
      Però è sicuro che se cerchi qualcuno dal rendimento ottimo e immediato, questo sarebbe un ottimo nome, in questo momento della sua carriera dove lo metti fa bene

    • Invece sei popolarissimo.
      Pinto è roba alla monchi.
      Punto.

    • pinto ancora non ha iniziato il mercato , a parte qualche rinnovo. ma noi a roma siamo tanto bravi a giudicare ancor prima dei risultati.
      io invece il problema penso sia proprio altro e Petrachi ha indicato la strada . a buon intenditore

    • @Tonino Cerezo
      Purtroppo le premesse credo siano chiare: pinto è il classico profilo per chi vorrebbe (vorrebbe….perché è impossibile….) fare le nozze coi fichi secchi. Altrimenti sarebbe stato messo su ben altro organigramma con professionisti seri e collaudati.
      Questo viene a fare scuola guida qui, in un ambiente senza pretese e ambizioni.

  7. La Roma ha un obiettivo aperto importante sarebbe opportuno pensare a questo, adesso. La partita di andata con l’Ajax è fondamentale. Forza Roma!

    • E che ci dobbiamo pensare noi o sti 4 debosciati a trigoria…ma ve credete che siano veramente influenzati da ciò che scrivono i giornali..quelli dopo ogni sconfitta stanno a fa le festicciole..a divertirsi semo noi che ci facciamo il sangue amaro, vallo a chiedere a pastore se je frega qlk 4 pippi de motivi c ha..eeeeee

  8. ma dico e penso ci sta un quarto di finale da giocarci, ma come si fa a scrivere di calciomercato in questo momento? e poi balzani sarebbe un tifoso della roma? dilettante con la penna in mano

  9. …noi domani giochiamo..tutti gli altri, gli ascari e i lacchè (compreso lo spaccatastiere/scribacchino balzana) guarderanno dal trespolo…buona visione edrem! daje Roma daje

  10. Belotti sarebbe perfetto per la Roma ma quel fanatico del Torino, non te lo da per meno di 70 milioni.
    A quel punto il dopo Dzeko conviene cercarlo all’estero

    • con Cairo meglio non avere a che fare,
      I due lunghi in Spagna e Germania sono ottimi in prospettiva. Poi……

    • oggi la fisicità sembra divenuta imprescindibile nella prima punta.
      La velocità e l’ottima tecnica di Mayoral servono in alcuni momenti delle partite.

  11. Balle,balle,balle alimentate da media mediocri insieme ai non romanisti.
    AIAX ROMA ; chi si estranea dalla lotta………..rimanga ad Amsterdam.

  12. Belotti ha soprattutto la capoccia per essere uno che nelle difficoltà emerge, come Mancini. E poi segna. Scamacca è un grande mistero, a quanto pare lo amano tutti (gli stessi che criticano Aguero, mah…) ma non mi sembra esattamente una punta da Champions League. Isak, nonostante qualcuno qui tenti di farci credere che sia una pippa, qualcuno con la tendenza a storpiare i nomi, è forte e costa da morire, seriamente non capisco come si possa presentare il giocatore più caro uscito fin’ora come un’alternativa in caso di mancata qualificazione alla CL. L’austriaco non lo conosco, i numeri in stagione li ha ma non so dire di più. Credo e spero, visto che non dicono nulla, che andranno sull’usato sicuro; ci sono Aguero, Depay e Lacazette in scadenza

    • Scamacca è un giovane dalle enormi potenzialità.
      22 anni a Gennaio e alla prima in Serie A sta già giocando molto bene. Mi innamorai di Vlahovic l’anno scorso vedendolo giocare, e lo dissi già quest’estate che andava preso a 20 se possibile.
      Quest’anno mi sono innamorato di Scamacca in modo simile a Vlahovic, e ridirò quest’estate che va preso adesso a 20 prima che il prezzo lieviti(come avverrà inesorabilmente a mio avviso).
      Giocatore di tecnica e fisico, cche avrà un rapporto importante con il gol a mio avviso. Sa giocare la palla molto bene. Meno tecnico di Vlahovic nell’uno contro uno e meno veloce in campo aperto e meno forte a difendere il pallone, ma dotato di un tiro migliore, di più visione e della “pazzia” e dell’istinto che ti fanno tentare la giocata che nessuno si aspetta. Gli manca l’esperienza, quella che Vlahovic ha iniziato a fare quest’anno(con risultati già importanti dal punto di vista realizzativo).
      Per me Scamacca è il futuro della Nazionale. Più di Kean che reputo più potente e esplosivo oltre che con più fiuto del gol, ma meno tecnico e di collettivo.

    • @Luciano posso anche essere d’accordo, e non sono certo uno di quelli che si piazza sul trespolo (visto che spesso e volentieri parliamo di un incrocio tra gufo e quaglia) a sperare nel passo falso per poi dire “eeeh ma io l’avevo detto”, ma quante volte negli ultimi anni abbiamo preso giovani tecnici dalle enormi potenzialità? Da Destro a Bojan passando per Schick, per non parlare degli esterni, poi magari può anche capitarti il campione ma è un rischio che non possiamo correre ora. Forse ce ne renderemo conto tra qualche anno, ma siamo chiamati a sostituire uno che è nella lega dei Van Persie e dei Van Nistelrooij, non abbiamo le possibilità né tecniche né economiche per poter fare un buco nell’acqua. Giocatori come Mancini, Villar o Zaniolo sono destinati ad essere pedine di immenso valore in qualunque squadra, se toppiamo la punta è matematico che li perdiamo a causa di campionati nel migliore dei casi al livello di quello che abbiamo fatto quest’anno. Ho più di un motivo per credere che uno come Lacazette possa dare meno rischi di Scamacca, oltre ad avere una cosa che Scamacca non ti può portare, ovvero la testa del grande giocatore (che si acquisisce con l’esperienza). C’è un motivo se contro il Napoli Miki si danna l’anima e, che ne so, un Pau Lopez se la fa sotto (discorso che esula dalle considerazioni tecniche), e non mi sembra che l’armeno sia un giocatore abituato a urlare e spronare la squadra come faceva magari DDR. Magari l’avrei preso come riserva, ma 25 milioni di euro per una riserva se li possono permettere in due in Italia, senza considerare che, per esempio, la Juventus con Tevez, il Milan con Ibrahimovic ma anche i paesani con Klose hanno dimostrato che se c’è la possibilità di prendere un top (anche con qualche anno sulle spalle) devi farlo perché i benefici sono spesso e volentieri enormi. Unica eccezione che mi viene in mente in anni recenti è Torres al Milan, ma quella era veramente una squadra strana

  13. Io non seguo la League 1 perché non ho DAZN… Ma, solo per curiosità, qualcuno sa che sta combinando Milik a Marsiglia?

    • 30 minuti col Monaco
      1 ora col lens con gol
      E poi infortunio manca da 5 partite.
      Un affarone insomma
      Delabuffone ci stava facendo o paccotto

    • 8 partite e 4 gol compresa coppa di Francia… medie superiori agli attaccanti attualmente in rosa nella Roma.
      Quando si dice parlare a sproposito, qualcuno ci campa.

  14. Una volta la primavera formava dei giocatori, e la squadra attingeva ai giovani, in particolare quando aveva dei problemi con i titolari. Come ora! Mi ricordo della crescita di Righetti , di Desideri, e non voglio citare i soliti che sono diventati campioni. Giannini, Aquilani, De Rossi, Totti… non pretendiamo tanto. Ma ora è forse un periodo che i titolari sono tutti fenomeni? abbiamo una formazione stellare? Allora i casi sono due: o non c’è la capacità di lanciare un giovane oppure devono dire chiaro che i nostri giovani sono tutte pippe al sugo. In quel caso c’è qualcosa che non torna….

    • L’unica cosa che ho odiato fin dall’inizio di Fonseca è questa suo inspiegabile pregiudizio verso i giovani della Primavera.
      Calafiori DEVE giocare. Milanese quando ha giocato ha mostrato buone cose. Tripi per me avrebbe ottimi risultati messo come mediano. Ciervo ha un esplosività spavenotsa e Zalewski è un fenomeno che aspetta solo di spiccare il volo.
      Ora ovviamente non bisogna dargli il posto dei titolari sia per questioni finanziare(sui titolari ci abbiamo investito) sia per questioni di risultati(non ti puoi aspettare che uno arrivi in prima squadra e giochi bene, può succedere, ma non ci puoi fare affidamento) e sia per questioni di lavoro mentale all’interno del gruppo.
      Però cavolo, ci sono state partite in cui (anche con il risultato in cassaforte) non ha fatto cambi piuttosto che far entrare i primavera.
      I giuro che questa presa di posizione non la capisco.

    • A giudicare dalla fine che sta facendo Riccardi (che penso non abbia giocato piu’ di mezz’ora in tutto in una squadra che sta retrocedendo in serie B), per il quale certi di noi volevano fare sommosse popolari quando circolava la storia di venderlo alla Juve per qualche decina di milioni…forse e’ vera l’ultima che hai detto, cioe’ che non ne capiamo granche’ .
      Fare la transizione da ragazzino promettente a campione e’ un’alchimia, e’ magia nera. O come vincere un terno al lotto, se preferisci. Non basta giocare qualche minuto qua e la’.
      Ci rientrano mille fattori imponderabili tra cui talento, fisico, personalita’, maturita’, famiglia ecc.

  15. Se arriva Allegri o Sarri, per me Dzeko non si muove da Roma.Bisogna soltanto capire se questa sua apatia e’dovuta ai suoi contrasti con Fonseca, e alla sua poca voglia di impegnarsi alla morte per un’allenatore con il quale sta ai ferri corti,o se anche lui e’arrivato al capolinea della sua carriera. Se fosse così, non sarebbe il solo visto che più di mezza squadra sta marcando visita da tempo. In Europa magari ci potrebbe essere una tregua da parte di tutta la squadra, come d’altronde si e’visto chiaramente nelle prestazioni precedenti,dove la differenza di passo con il campionato e’notevole. L”Ajax sta dominando in Olanda, ma non e’una novita’, in Europa un po’ meno, e in questo e’tutto il contrario di noi, scarsi in campionato e forti in coppa. E’una partita molto difficile da pronosticare, dove il fattore campo conta poco o nulla, le possibilità sono al 50%, ma secondo me giovedì al 80% gia’ si deciderà il destino di una o altra squadra…

  16. che tristezza.. con i lanciati la vedo proprio male male.. senza difesa titolare centrocampo con veretout ancora non in forma .diawara solo volenteroso.. mayoral isolato. se gioca perez ancora di piu. non vedo come possiamo confrontarci alla pari.. ah già il contropiede ..ma chi corre ? Elsa e’ fuori gioco.. boh.. mamma mia . cmq che palle ennesimo anno ad aprile campionato e coppe gia finite, gia si pensa solo al rinnovamento estivo. datece due attaccanti Forti!!! dateci entusiasmo! E ‘un agonia.. bye a tutti.

    • Certo che con questo spirito non si va molto lontano… dai su, positività!!!
      Bisogna credere e sperare che i nostri sappiano tirare fuori il carattere e la voglia di lottare!
      Fonseca avrà pure delle pecche, magari non sarà un grande motivatore, ma in campo ci vanno sempre i ragazzi… se non sapranno trovare le motivazioni giuste ci sarà poco da fare… ma sono convinto che non sarà così…
      DajeRomaDaje ❤️🧡💛

  17. KAWA, rifletti un momento, ma chi ha sostenuto che Kolarov era ancora un campione, può esprimere una valutazione tecnica su qualsiasi giocatore preso a caso o meglio ancora su un allenatore? Blabla ahahahh ormai è paradossale, non andrebbe neanche contraddetto ahahhaha. Un caro saluto e speriamo in Eupalla ahahahha Forza ROMA

  18. Per me è da prendere assolutamente Piccoli dello Spezia ma di proprietà Atalanta, prima che esploda come Vlahovic che ormai costa almeno 40 milioni,ovviamente non come titolare ma come riserva al momento. Come titolare può andar bene Belotti a patto che non costi più di 30 milioni

  19. Non prenderei assolutamente Zapata perché sono convinto che fuori da Bergamo e senza il gioco di Gasperini nom renderebbe

  20. Giornalari da due soldi. Sembra quasi che siano loro a scegliere di cacciare l’allenatore e scegliere quello che dovrà subentrare. Tutti i giorni a dire ,tregua allenatore squadra, mercato tutti i giorni, quello va via quello viene ….. Ci avete rotto li [email protected]@ni, abbiamo ancora un sacco di partite da giocare, alla fine la propieta’ tirerà le somme e non voi scribacchini che siete il male di Roma e della AS Roma. Ancora non hanno capito che nessuno compra i vostri quotidiani, dovete ringraziare questi indegni governanti che vi danno i sussidi con i soldi delle nostre tasse, per scrivere quello che vogliono loro, se no da mo sareste falliti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome