L’Arabia tenta Mourinho. Ma lo Special One aspetta gli sceicchi a Roma…

22
1043

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – L’Arabia Saudita tenta Josè Mourinho. Di nuovo. Dopo l’offerta monstre presentata al tecnico portoghese in estate da 96 milioni di euro in tre anni, rispedita al mittente dopo la promesse fatta di restare ancora a Roma, i sauditi sono pronti a bussare ancora alla porta dello Special One.

E stavolta Mou potrebbe non chiudere. Perchè il suo contratto con il club giallorosso è ormai in scadenza, e al momento non c’è stato alcuna proposta di rinnovo da parte dei Friedkin. Per questo motivo il futuro del portoghese potrebbe essere lontano dalla Capitale, ma anche dall’Europa.

Le dichiarazioni di Carlo Nohra, Responsabile della Saudi Pro League e ospite ieri del Festival dello Sport, spingono in tale direzione: “Non c’è dubbio che il cosiddetto “Ronaldo effect” sia stato eccezionale per noi, ma magari non sarà più ripetuto perché non ci sono tanti Ronaldo in giro. Cerchiamo un altro effetto. Spero che Mourinho potrà avere un impatto altrettanto grande, ma poi anche chi verrà dopo lui e dopo di lui ancora”.

Per ora Mou ha dato appuntamento all’Al-Ahli a fine stagione, quando il suo contratto con la Roma sarà scaduto. E quando sarà più chiaro il destino dell’allenatore, che non chiude a un possibile rinnovo con i giallorossi. A Trigoria Mourinho si trova bene, ama la città, la tifoseria, ma l’ultima parola spetterà ai Friedkin.

Tuto dunque dipenderà dai progetti futuri. Perché, scrive oggi Leggo, a muoversi potrebbe essere l’Arabia stessa verso Roma. L’accordo appena siglato con lo sponsor Riyadh Season, la questione stadio (con l’Europeo appena acquisito) e la necessità di nuovi fondi in serie A potrebbero portare gli sceicchi a investire in Italia. E allora come si dice in questi casi: “Se la montagna non viene a Maometto…”.

Fonti: Leggo / Gazzetta dello Sport

Articolo precedenteDybala, il ginocchio è sgonfio. E la Joya fissa la data del rientro
Articolo successivoFalcao, i 70 anni dell’artista del calcio che esaltò la Roma dei campioni

22 Commenti

    • Che notiziona… È già chiaro che a fine anno molto probabilmente (certamente se arriveranno offerte come quelle ipotizzate) il mister andrà in Arabia. Se fosse vero che quest’anno non ha accettato è solo perché Mou è una persona seria e rispetta i contratti.

  1. La novita’ non c’e’ , lo ha detto lui stesso che andra’ in Arabia in una recente intervista , come dargli torto con tutti quei soldi in ballo….

  2. A Prohaska Maometto viene alla montagn.A senza c’ho scritto la famosa letterina eh eh un saluto forza Roma

    • mannaggia la miseria.

      I romani che ambiscono a vendere agli Arabi.
      Vai a vedere come sta lo Yemen e il Sudan, poi decidi…

      No ai Saudi.

      Forza Roma

    • @semoromani, Si dice “il più pulito c’ha la rogna”
      Abramhovic era un marpione, per non dire altro, il City ha i Qatarioti che finanziano gruppi particolari, il PSG ha uno Sceicco …
      Io sono contento dei Friedkin, ma chiunque porta il malloppo, va bene. Ormai non si vive più di ricordi.

  3. Partendo dal presupposto che mi sembrano le solite fantasie giornalistiche (Fonte: Leggo) se una cordata Araba entrasse in Società con i Friedkin ammetto che non mi dispiacerebbe affatto. Vedendola in un certo modo, a qualcuno potrà rimanere indigesto ma l’accordo raggiunto con un Main Partner Arabo potrebbe significare molte cose. Quando si firma un contratto da 25milioni, si vanno a spuntare tutte le caselle possibili. Un tornaconto ci dev’ essere per forza! Per quanto concerne Mourinho, parlamose chiaro: L’offerta è di quelle alllettanti, credo che in pochi vi rinuncerebbero. Tuttavia (a meno che non vi siano) risvolti clamorosi la verità la si saprà al momento della scadenza del suo contratto non prima.

  4. ma state sempre a guardare a casa degli altri…ma guardate al nostro bel paese…tutti i possibili investitori scappano…poi a quel livello di ricchezza il più pulito ha la rogna…

  5. Sono sempre piu’ convinto che la Roma abbia gia’ un pre accordo con Conte perche’ Mourinho ha gia’ comunicato di andare via. Ormai di titoli ne ha vinti tanti ed e’ arrivato il momento di chiudere la sua carriera vincente con un bel gruzzoletto che mettera’ a posto almeno le due prossime 20 generazioni.

    • Che Mourinho possa andar via ci stà. Ma come si possa osannare er parrucchino, fino a volerlo sulla panca della Magica (un ex rubentino che ce ne ha dette sempre di tutti i colori) proprio non lo concepisco. Proprio vero, si dimentica troppo in fretta!

    • Helck, ma dove hai letto nel mio commento che sto ossannando Conte? E’ solo un mio pensiero e non l’esaltazione di Conte.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome