Lazio, Diaconale: “Clima di assedio mediatico. Vogliono intimidirci, ma vincere così sarà più esaltante”

32
1579

ALTRE NOTIZIE – Arturo Diaconale, responsabile della comunicazione della Lazio, torna a farsi sentire dalla sua pagina Facebook e lo fa dopo gli ultimi articoli apparsi sulla Gazzetta dello Sport e l’inchiesta fatta da Le Iene sul presidente Lotito e l’affare Zarate. Queste le sue parole:

“Il clima d’assedio mediatico può infastidire ma non spaventa perché a questo clima la società ed i giocatori sono abituati da anni ed anni di aggressioni e di pregiudizi sempre e comunque infondati”, scrive Diaconale sul popolare social network.

“Chi vuole intimidire, quindi, rischia di provocare l’effetto opposto – ha proseguito il responsabile della comunicazione del club biancoceleste . Cioè di compattare un ambiente, squadra e tifoseria, perfettamente consapevoli che questo è il prezzo da pagare per chi osa sfidare i poteri tradizionali e consolidati in anni ed anni di predominio incontrastato. Vincere in queste condizioni sarà ancora più importante, piacevole ed esaltante”.

32 Commenti

    • @Paolo B se posso:
      La curiosià sorge spontanea – Ma dopo tutte le sentenze e condanne quali hanno subito, come fà uno a sostenere – “aggressioni e pregiudizi sempre e comunque infondati”
      Rendiamoci conto della faccia tosta di questo soggetto Mente sapendo di mentire…
      Bestiale e Allucinante allo stesso tempo 😅

    • Ma cosa devono vincere che hanno parlato di juve – inter e tra un po’ oltre il caso Zarate si riapre pure un caso su lazio – inter. La lazio a fine campionato se va bene becca 30 punti di penalizzazione.

  1. a me le parole di questo soggetto e cmq di lotito mi preoccupano ….questo è piu potente di quello che si pensa e i favori di quest’anno lo dimostrano ampiamente…. attenzione alla lazzie la situazione è molto piu pericolosa di quello che immaginiamo.

    • Sono d’accordo com te Paolo, sono pericolosissimi perchè potentissimi nella Lega e pure influenti nella politica. La loro sicumera temo non sia solo una tattica, ma anche lo sfoggio di potere di chi sa di essere spalleggiato dalla zozzeria di uno scudetto praticamente già prenotato … deve intervenire la magistratura vera, le inchieste della FGCI sono solo una commedia per farne delle vittime

  2. “… aggressioni e di pregiudizi sempre e comunque infondati…”
    Quindi tutte le accuse che vi son state rivolte, i Processi che avete subito, Le condanne a Lotirchio riguardanti Calciopoli, l’inibizione per 3 anni e 6 mesi al tuo Presidente Caciottaro, la condanna in serie B, i 30 punti di penalizzazione, le accuse di Aggiottaggio, Il caso Iodicel, Il caso Infront e l’ostacolo alla Covisoc… Dulcis in fundo, le multe non pagate nel 2019 per un totale di 26.000 euro (e mi fermo qui…) son tutte “Calunnie?” 🤔😑 Azzo. Eh si hai ragione Diaconale detto il “Platicefalo” – Neppure un briciolo di vergogna
    Poi se li chiami “ridicoli” – Meglio voltar pagina

  3. Affermazioni sguaiate da parte di un figuro che vuol far credere che la società che egli rappresenta è vittima di un accerchiamento mediatico. Proprio nella stagione nella quale le regalie arbitrali a beneficio della stessa sono state innumerevoli….

  4. E bravo nonno! vuoi attirare le attenzioni su di te per isolare la squadra! Sei meglio de Mourinho nonno.
    Invece che lamentarti, tira fuori i test medici così vediamo se avete un giocatore positivo al Covidi o meno.
    Potete sempre querelare Branbilla per aver diffuso una notizia così grave.

  5. Ma questi parlano di vincere, ma ci rendiamo conto. A parte che mancano talmente tante partite che fanno in tempo a finire pure dietro all’Inter, ma quante volte la Roma è arrivata seconda a uno o due punti dalla juve? Eppure non ci esaltavamo così, cioè questi parlano come se avessero già vinto. E poi, comunque, sono sempre in mezzo alle cose losche, è inutile, per immagine, storia, trofei, TUTTO! la Roma è superiore, diaconale maiale sbiadito sentite male con lotito!

    • La differenza sta nel fatto che i tifosi romanisti sanno bene che, quando sista per vincere, esce fuori un Roma-Lecce, un Roma-Venezia o una Samp con Cassano tarantolato a toglierci il trofeo sul più bello. … questi invece da mesi parlano cone se avessero già vinto proprio on quanto sicuri di avere in pugno certe leve (arbitri, squadre conniventi, media etc) che renderanno una formalità la fine del campionato. Ecco, su questo, dovrebbe indagare la magistratura ordinaria (quella sportiva fa ridere)

  6. L’ho già scritto diverse volte: questi hanno tutto per vincere lo scudetto di cartone e vedo che altri lettori la pensano come me. Non sottovalutateli, sono personaggi pacchiani, rozzi, immorali, beceri e meschini (Lotito, Diagonale, Tare e ci metto in mezzo anche quel “piagnone” di Inzaghi) ma sono loro stessi il sistema il quale gira secondo i loro voleri. Saranno capaci di dire che avranno vinto lo scudetto se dopo la ripresa si troveranno in testa ed il campionato dovesse riformarsi per qualche positivo o per la ripresa della pandemia. A loro non interessa nulla delle vite altrui e dei fallimenti societari. Vogliono a tutti i costi questo scudetto-farsa e chiederanno (purtroppo riuscendoci) anche quello mai vinto del 1915. La FIGC, Gravina, De Siervo e la Lega sono nelle loro mani.

    • Lo scudetto del 1915 è praticamente impossibile, visto che lo statuto della Federcalcio vieta due campioni nello stesso anno e non possono toglierlo al Genoa, che in finale ci era arrivato e si apprestava a sotterrare la proveniente dal Centro-Sud, per darlo ad una squadra che non aveva manco disputato la semifinale in quanto l’Internapoli, società molto più seria, aveva dato forfait causa arrivo conflitto.

  7. D’accordo con voi, tutti (qui nei commenti). Infatti, è vero, è stranissimo che (oltre favoritismi arbitrali spaventosi quest’anno) parlano come se avessero già vinto. Addirittura, del fatto delle partitelle fatte quando c’erano i divieti i media non ne hanno parlato minimamente, perché?… Spero di sbagliare ma sembra veramente che la Lazio debba entrare in Champions vincendo se no questi falliscono, altro che ci vengono a fare i conti in tasca a noi.

  8. I giocatori laziesi possono essere positivi oltre al coronavirus, a farmaci, doping e robe varie e avariate.
    Er sor lotirchio rischia de farsi molto male questa volta.
    Chi scherza con il fuoco si brucia…
    Stavolta scommetto sull’evento negativo x loro.
    Già troppe volte gli ha detto bene.

  9. Il fruttarolo ed il bigliettaro di trigoria ,tra un biglietto ed un prosciutto regalati agli amichetti, ovviamente vanno d’amore e d’accordo con la squadra del Panzone.
    la lazio perchè rischia di vincere uno scudetto la As Pallotta perchè è in bianco arovinata.
    Che Finaccia che ti hanno fatto fare Roma mia….
    Pallotta peggior presidente della storia….

  10. Adriano stai bene alla sagra della porchetta con lotito e il compare qui sopra… non che io ami Pallotta per carità’…. ma essere invidioso de quelli o solo accomunarmi me fa veni le bolle…. con amicizia e’ nn t’offenne pe la sagra.

  11. E pensare che su sto sito gli hanno fatto gli auguri di una pronta guarigione…ha funzionato.

    Non giudico quale fosse l’intenzione, ma grazie a sti finti romanisti l’addetto alla comunicazione più ridicolo che si sia mai visto, letto e sentito si è ripreso in fretta…grazie per tutte le [email protected] che ci regali ogni qualvolta apri quella [email protected] di bocca!!!

  12. Questi da quando so’ nati che so’corrotti piu passa er tempo peggio diventano.Pero’quanfo di faceva notare le manipolazioni de sti soggetti ce do stati alcuni a dir poco che l’hanno difesi esaltando le abilità di risanamento di un bilancio corretto e corrotto da aiuti trasverso politici .Da tenere presente che i titoli vinti nell’era de cragnotti erano da annullare visto il coinvolgimento del loro presidente in affari guarda caso ( tanto pe’na cosa nova)loschi arrivando al fallimento dell’azienda cirio e conseguente licenziamento di lavoratori questi sono loro tanto per non dimenticare

  13. Quest’anno, lo scudetto non sara’ tricolore, ma nero come la morte, e marrone come la merxa. Intonato piu’ che mai ai colori della formellese.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome