Lazio, Tudor è già ai saluti: l’allenatore si separa dal club con effetto immediato

59
1221

ALTRE NOTIZIE – E’ durata davvero poco l’avventura di Igor Tudor sulla panchina della Lazio: l’allenatore croato e il club biancoceleste hanno infatti deciso di interrompere il loro rapporto di lavoro nonostante il tecnico avesse un altro anno di contratto.

La notizia della separazione non è un fulmine a ciel sereno, ma era nell’aria da qualche giorno nonostante le smentite di Claudio Lotito delle ultime ore. A incrinare il rapporto tra Tudor e la Lazio era il pessimo rapporto che si era creato con lo spogliatoio, culminato con l’addio di Kamada per raggiungere lidi inglesi (ha firmato col Crystal Palace).

Il croato poi aveva chiesto a Lotito un mercato che rivoluzionasse la rosa biancoceleste, pretese che poco piacevano al patron biancoceleste. Ora arriva la decisione definitiva: Tudor e la Lazio si separano. Le parti sono al lavoro per arrivare alla risoluzione consensuale del contratto. 

Il prossimo tecnico che dovrebbe occupare il posto sulla panchina biancoazzurra dovrebbe essere Marco Baroni, tecnico del Lecce che nei giorni scorsi era stato contattato dal Monza per sostituire Palladino, finito alla Fiorentina.

Articolo precedenteUfficiale: Antonio Conte è il nuovo allenatore del Napoli. De Laurentiis: “Con lui parte una necessaria rifondazione”
Articolo successivoGiacomazzi (vice De Rossi): “Daniele è il top come comunicatore. Friedkin silenti per scelta, ma con noi sono presenti. La Champions è l’obiettivo nostro e della società”

59 Commenti

    • adesso brocchi, così finalmente i giornali potranno scrivere “la squadra di brocchi” e già tutti sapranno che si parla dei sbiaditi

    • Ne vedremo delle belle.

      Tudor non aveva fatto male, vista la pessima rosa a disposizione.

    • e ti credo che ha da guadagnare. si toglie Lotirchio dalle palle e, visto che ha un contratto, sicuramente, una buonuscita.
      e il cavallo s’ingrassa……

  1. Le sue dichiarazioni sempre troppo equilibrate e sane, per essere uno destinato a rimanere in quell’ambiente per molto tempo.

  2. Che ingrato ‘sto Tudor, gli avevano appena preso Tchaouna, futuro top player e pallone d’oro entro i prossimi 3 anni…

    • Te ce scherzi, ma Sauna è forte forte, mica come quella sega de Politano che trattamo noi, aoh!

  3. Sono 3 mesi che dico che non mi capacito come una persona seria quale Tudor potesse sedersi sulla panchina degli agropontini.
    Pensavo fosse un appassionato di caciotte e insaccati.
    Ristabiliamo l’ordine naturale delle cose.
    Io richiamerei subito Martufello.
    Di più, nin zò

    • Condivido pienamente, personaggio troppo signorile per poter durare in un ambiente come quello scazziese Aver a che fare con lotirchio non dev’essere facile per nessuno. Dulcis in fundo, leggevo che sono in aumento le contestazioni scazziesi contro il patron laziale. Per le vie della Capitale sono apparsi numerosi manifesti con su scritto: “Se voti Forza Italia, Voti Lotito!”
      Per le vie di Roma sono sparsi un pò ovunque. Mentre a Formello cori e striscioni, invitano il Presidente a cedere la società al piu’ presto!” Siamo al tramonto lotirchiano? Sembrerebbe proprio di si!

  4. Io invece sono poco contento perchè vedo un parallelismo fra le romane.
    Mi pare che per entrambe ci sia un deciso gioco al ribasso.
    Per quelli si è passati da Sarri a Tudor per finire ora a Baroni.
    Per noi da Mou siamo passati a De Rossi (non me ne voglia Danielino ma è un perfetto sconosciuto fino a questo momento).
    Per me sono segnali poco rassicuranti, che possono voler dire solo aria di ridimensionamento.

    • quindi meglio uno famoso che ci stava portando dietro il napoli …. piuttosto che giocare la prossima EL con un sconosciuto ?

      non me ne voglia Mou …

    • La juve da allegri a motta, il chelsea da pochettino a maresca, bayern da tuchel a kompany, intanto allegri sicuramente starà in vacanza e mou in turchia. Tutti ridimensionati o gli allenatori invecchiano insieme alle loro idee?

    • Dal Bollito One a DDR è un abisso, ma in positivo. Almeno quest’anno si fa la preparazione e si gioca a calcio, invece che a rugby.

    • Già…
      infatti Mourtinho ha “scelto” l’invincibile corazzata Fenerbace, mica il Bayern Monaco semifinalista di CL al posto del già licenziato Tuchel…

  5. non aveva mai insultato la roma e i romanisti,per il complessato lazziese e’ una cosa insopportabile. in quell’ambiente di ridicoli esaltati uno cosi serio stona di brutto

    • Non lo escluderei a priori.

      La piazza ( biancozozza) ribolle, ed un colpo ad effetto del panzone per rilanciarsi, non è ipotesi peregrina .

      Mai come in questo momento, politica e sport corrono sugli stessi binari. ( speramo che vadano a schiantarsi ) …

    • Potrebbe essere sicuramente un colpo a sorpresa, però tocca vedere se Allegri sarebbe a disposto a ridursi l’ingaggio, accettando di allenare le quaglie. Non so, in tutta sincerità mi sembra un ipotesi alquanto fantasiosa! Stando alle ultime: Lotito avrebbe voluto Italiano ma ha ricevuto un secco no come risposta. Di conseguenza: Quasi sicuramente le scelte ricadranno su Baroni o Juric. C’è chi pronostica addirittura un clamoroso ritorno di Sarri ma ripensando a come si son lasciati ci credo poco.

    • un colpo viene ad Allegri se arriva a Formello tra mucche pecore e piccioni!

  6. rispetto la sua decisione
    persona seria ,non c’e po sta’ li
    me sa che nascondono cose poco pulito e lui se ne ‘ e’ accordo ha sentito puzza de bruciato

  7. Il bello che il panzone si vantava di essere stato il primo ad arrivare a Tudor causando l’invidia di chissà quale squadra !!!!! 🤣🤣🤣 ridicoli !!!!

  8. Io sono molto contento perché ritengo Tudor un bravo allenatore e una persona seria ed è stato l unico che dopo un derby perso ha fatto i complimenti alla roma e poi con una squadra de scappati de casa aveva fatto una media punti molto alta.. Ora per loro il traguardo della b è più vicino

  9. Beh l’evoluzione della Formellese nelle ultime stagioni fa intravvedere diverse cose e cioè la follia di Lotirchio. I pecorari avevano acquisito un certo equilibrio e dei risultati aldilà delle loro risorse grazie al giudizio e le intuizioni di un albanese, perdipiu il più sottopagato dirigente della Serie A che si occupava del calciomercato (pare una cifra sui €100-120mila l’anno) per i primi 3 anni del suo lavoro (anche con un rinnovo sempre sottopagato) e votato due volte miglior DS della Serie A, Lotirchio ad un certo punto tra Tare e Sarri si schiera con Sarri e dopo nomina Fabiani e da più poteri di mercato a Sarri. Da lì la involuzione di cui diverse partite vinte anche con un arbitraggio spesso troppo favorevole a loro ma ciò non basta ed il mercato poi della scorsa stagione. Da Tare che aveva budget super risicati e bassi dovendo operare grazie a cessioni a buone cifre da calciatori da lui scovati, a Fabiani che è un DS italiano vecchia guardia e vecchio stampo (beh uno che era guardia carcerata ad inizi carriera abituato a gestire gente a delinquere, è perfetto per Lotirchio), ovvio che Tudor con tale gente non si ritrova (è probabile che stava meglio con l’albanese). Non c’è un calciatore di alto valore nei Formellesi dopo la cessione la scorsa estate di Milinkovic-Savic (hanno fatto mercato sulla base di questa cessione, ora come faranno?) e quindi la Formellese dipenderà sempre più dal sistema italiano di intermediari ed agenti con Lotirchio che dovrà alzare il monte commissioni visto che non può più attingere dal supermercato discount scouting internazionale dell’albanese. Tudor avrà capito l’andazzo e non vuole fare da capro espiatorio e metterci la faccia per un calciomercato che sarà fatto da scarti di altri e arriveranno calciatori dove lui non potrà decidere nulla. Questo è un mio parere, ed a Lotirchio toccherà aprire il borsello e pagare commissioni molto salate.

    • Tutto giusto fino all’ ultima riga: Lotito non aprirà mai il borsellino coi baiocchi che custodisce gelosamente per fare contenta una piazza che giudica buona (forse non a torto) solo per colmare il suo immenso ego

  10. A riprova che “quell’ambiente” non lo merita, leggasi l’indecente striscione dei tifosi laziesi contro TUDOR!
    “Lolilto e i suoi…fans”…(roba pe’ curasse ‘nsomma…!).
    Dio li fa eppoi li accoppia.
    Anche se suonava meglio: Dio li fa eppoi li accoppa!!!
    FORZA ROMA

  11. Sono sincero, memore del famoso gesto di Totti vedevo in Tudor il classico personaggio che avrebbe giocato a fare il laziale convinto e di conseguenza anti-romanista (tipo Delio Rossi) invece si è rivelato un uomo onesto e di classe (mai parlato male della Roma…. anzi). E infatti, non centrando niente con lo stile del panzone e della tifoseria campagnola ecco che saluta e se ne va’ probabilmente pentendosi di aver accettato un incarico con gli sbiaditi.

  12. baroni ex Roma.
    ci credo poco.
    cmq Tudor ha capito con che personaggio aveva a che fare.
    meglio cambiare aria 😂😂😂😂

  13. Lotito .. ? .. che Dio ce ne scampi e totani ..😊 .. vi lamentate di Friedkin e prima di Pallotta ma .. potevaanna’peggio !

  14. Noi ci lamentiamo degli americani ma per consolarsi basta inoltrarsi nei verdi pascoli della campagna formellese. Kudos a Tudor che dopo aver fatto inaspettatamente bene con una squadra di scarsi ha saputo dire un deciso no a chi evidentemente gli proponeva solo piani B e C.

  15. E a pensare che pur di allenare la Pecoreccia aveva rifiutato Napoli, Roma, PSG, Real Madrid e Bayern Monaco.
    Vacci a capire qualcosa…

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome