Lazio, Lotito: “Scudetto? Ci sono tutte le possibilità”

36
1179

ALTRE NOTIZIE – Il presidente della Lazio Claudio Lotito diventa ufficialmente Senatore (eletto in Molise), ma mantiene la carica di numero uno del club.

Un impegno non semplice, non mi distoglierà dalla Lazio. Nelle partite in casa, quando possibile in trasferta, come anche a Formello non mancherà la mia presenza a fianco della squadra, per il successo di questa grande famiglia”.

Lotito sogna in grande: “Scudetto? Non ci facciamo mancare nulla. Abbiamo allestito la squadra per renderla sempre più competitiva, ci sono tutte le possibilità“.

“La Lazio ha una rosa competitiva, una sua fisionomia di gioco, è coraggiosa, non rinuncia mai ad attaccare e fare la partita…incarna l’ambizione di tutta la società, che sul suo allenatore ha voluto costruire un nuovo progetto.

Il patrimonio tecnico è stato molto rafforzato. I nostri migliori calciatori, che le grandi d’Europa vorrebbero, sono rimasti qui. In più, sono arrivati giocatori importanti, giovani ed esperti”.

Fonte: Sportmediaset.it

Articolo precedenteShomurodov-gol in nazionale, poi l’attaccante esce e l’Uzbekistan perde nel recupero
Articolo successivoSky Sport: “Lukaku verso il forfait per Inter-Roma. Ok Calhanoglu”

36 Commenti

  1. 🤣😂😅😂😂😂😂🤣😅🤣🤣😂😂me fai🤡ride più di Crozza 😂😂🤣😂🤣🤣🤣😅🤣😂😂

    • Purtroppo non fa tanto ridere… questa brutta merxa ora da senatore può fare ancora più porcate di prima … e mo’ c’ha pure l’immunita’

    • Purtroppo anche secondo me l’elezione di Lotito è una brutta notizia. In parlamento non si fa assolutamente nulla, fanno tutto le commissioni e i pochi che hanno incarichi o competenze (ovviamente non può essere il caso di Claudione, rozzo ignorante fino al midollo), non si defilerà dal calcio e avrà maggior potere per le sue porcate… ecco il perché della sua spavalderia

  2. nun ce lo tojeremo mai dai bitorsoli…..questo s’aggrappa sempre de ppiù.
    più invecchia e ppiù s’aggrappa.
    quanto je po’ piace’ er potere
    vedrete che diventa pure ministro dello sport. poi lo scudetto se lo assegna da solo

  3. Se uno condannato per calciopoli dedito impunemente ai reati… ancora nn è stato radiato…. tutto è possibile… soprattutto visto che il sistema è delinquenziale e criminale

    Ormai mi suscita il voltastomaco questo personaggio con i suoi compari di merende

    Forza grande Roma ale’

  4. Lotito intervistato ha detto: “La prima cosa che farò da parlamentare sarà una legge che non permetta più alla Lazzie di vincere le partite con gli errori arbitrali e rigori inesistenti”.
    Questo le fa onore presidente, ha ribadito l’intervistatore…
    “Aspe’ che hai capito…nun corre, famme finì” ha detto er presidente. “Nella legge ce sarà scritto che la Lazzie nun dovrà manco più scenne in campo, ce l’avrà vinta de “default”, come dicevano i latini”.
    Ehm, presidente, default non è una parola latina…
    “Ah, si? Bravo! Mo’ co’ ‘n antra legge la farò puro mette nel vocabolario de latino”.

    • Beh, insomma…i tomi che l’hanno candidato si conoscono, ma se tu poi lo voti pure sei tu che te la vai a cercare.
      Comunque, che se lo godano, come se lo godono i formellesi. Chissà se ha pensato di lasciare in eredità anche lo scranno al Pinguino junior…

    • Mah, con questa legge elettorale di 💩un’elettore di FI non aveva alternative.
      Per me le responsabilità maggiori del pinguino in parlamento sono di chi l’ha messo in quel collegio.

  5. “Scudetto? Non ci facciamo mancare nulla.” AHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHA. Scusate, mi scollego, mi è venuto il mal di pancia. Questo è meglio di Crozza

  6. Commento io, questo pluripregiudicato, lestofante, intrallazzatore con i metodi tipo il mafioso di ” Anche gli Angeli mangiano fagioli”. Si quello preso a pizze da Bud Spencer e Giuliano Gemma, che nel film era soprannominato “sorriso”…
    Ecco questo e’il principale nostro nemico, fino a quando ci sarà lui, noi in Italia non vinceremo mai niente, proviamo con tutte le forze, in ogni modo a vincere El , perche’ non ci faranno qualificare nemmeno come settimi per le prossime coppe.
    Da senatùr ora avrà anche l’immunità, quindi non ci sta niente da ridere, da sfottere, ma solo di che preoccuparsi.

    • Perfettamente in linea con te, purtroppo. Più che i successi dei dirimpettai a me preoccupa proprio l’accentuarsi del “vento” negativo contro di noi. In quindici anni ha contribuito pesantemente a sbarrarci la strada per ogni titolo, senza essere senatore … figuriamoci adesso

  7. A me sembra che in questa fase in serie a (e non solo) le cosiddette big con le rose composte da giocatori stravalutati e super pagati non facciano vedere in campo nessun tipo di superiorità rispetto alle altre. Sembra tutto sfalsato, i valori stabiliti sulla carta restano, appunto, solo sulla carta. E in questo contesto ci può essere spazio per qualsiasi tipo di sorpresa..pure, purtroppo, per quella che dice lotito

  8. Nulla mi toglie dalla mente che sto “soggetto” si è fatto eleggere proprio per sfuggire a qualche Indagine che lo riguardava In campana, perchè questa sua entrata in Politica mi puzza di “bruciato!”. Va bene che il “marciume” nel nostro Paese è cosa nota, tuttavia a questo punto qualche domandina sorge spontanea. Di quale conoscenze gode lotirchio, da chi è Protetto. Com’è possibile che nonostante svariate “condanne” è riuscito a farsi eleggere. Vuoi vedere che quei collegamenti con la Mafia Albanese, ‘Ndrangheta e criminalità romana, non sono poi tutte fantasie? (Report) Non sò, non vorrei che passasse da “imbecille” quando in realtà sotto sotto è tutt’altro. Resto nel dubbio…

  9. Oh redazione, ma ultimamente non starete a propinarci troppe notizie sugli sbiaditi? Io capisco che sulle pagine loro prendete pochi click (un po’ perché so’ pochi e un po’ perché de quei pochi la maggior parte li trovate qua a rompe er ca’…), ma magari mettete qualche articolo di contorno in più sulla Roma che noi commentiamo lo stesso…

  10. Ma no, dai, siete cattivi. Lui intendeva dire lo Scudetto in Molise, dove credo istituirà un campionato a parte insieme ai top-club locali: il Real Campobasso, l’Atletico Isernia, il Termoli United… una superlega in salsa burina, insomma.

  11. Una cosa è certa: da senatore ora godrà di impunità parlamentare, di scorta e di tutti gli agi che a sbafo hanno questi! mtcc sua e loro! Poi lo scudetto del molise non lo si assegna dal 1963..

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome