LEICESTER-ROMA, le ultime: crescono le quotazioni di Zaniolo. Squadra volata in Inghilterra, in serata parla Mou

30
806

AS ROMA NEWS – La Roma è scesa in campo questa mattina alle 11 per l’allenamento di rifinitura in vista della partenza per Leicester in programma nel primo pomeriggio.

Squadra al gran completo per Mourinho, che recupera anche Cristante, regolarmente in gruppo. Grande concentrazione sul campo, si è respirata un’aria particolare in vista della semifinale di andata di domani sera.

Mourinho, insieme al suo vice Foti, ha seguito l’allenamento e incitato la squadra. Nel pomeriggio i giallorossi sono partiti alla volta dell’Inghilterra, dove atterreranno a breve. Pochi minuti dopo, alle 19:30 ore italiane, l’allenatore portoghese, insieme a Tammy Abraham, risponderà alle domande della stampa.

Difficile che il tecnico possa sbilanciarsi sulle scelte di formazione, ma nelle ultime ore sono cresciute le quotazioni di Zaniolo, che domani dovrebbe partire dal primo minuto: nel caso in cui il 22 dovesse giocare titolare, a restare fuori sarebbe Sergio Oliveira. 

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

Articolo precedenteAS ROMA FLASH NEWS – Tutte le notizie in giallorosso minuto per minuto
Articolo successivoLa Fiorentina crolla in casa nel recupero: poker dell’Udinese (0-4)

30 Commenti

    • Ho visto la partenza dei nostri ragazzi….

      Er core me se infoca ❤️💛

      Forza magica Roma

  1. Giustissimo giocarcela con Nicolò che, con i suoi strappi, può fare male agli inglesi. Sergetto Oliveira è decisamente troppo lento per questa (e molte altre…) partita. SFR 💛❤️

    • Swrgetto Oliveira da rimandare al mittente con un grazie umile… Ma un no grazie.

      Forza Roma

    • Ciao amico, guardati le presenze (e i goal) di SERGIO su Google, capitano nel Porto in UCL solo pochi mesi fa.
      Battono 1 a 0 il CHELSEA di TUCHEL (i campioni alla fine) a Londra, e si fa 82 minuti…
      Non buttiamolo troppo giù, é a ROMA da fine gennaio.
      Si gioca in 11, vero, ma é più che buono contro il calcio inglese, no? 1 tempo contro il Liverpool, contro Simeone a Madrid (0 a 0).
      Ha giustiziato con i suoi la “crema della A”, tipo la Juve e l’Inter (o era il Milan) e la Lazio…
      Io purtroppo in attesa che mi smentisca non credo più a VERETOUT. E a centrocampo se togli CRISTANTE e lo lasci da solo… o col francese oggi, poco più che uno spettatore, allora saranno guai.

    • Vero che Oliveira è qui da gennaio, ma il palmares qualcosa conta. E dice che si tratta di un giocatore piuttosto anonimo fino ai 27 anni, spedito in prestito di qua e di là senza grandi acuti.
      Torna per l’ennesima volta al Porto nel 2019 e gioca una discreta stagione, “esplodendo” in quella successiva con le partite che tutti più o meno ricordiamo.
      E lì si è fermato. Il Porto l’aveva già ceduto alla Fiorentina l’estate scorsa, trasferimento saltato per le note vicende tra Commisso, Gattuso e Mendes.
      Per tutti questi motivi tendo a pensare che quella 20/21 sia stata la stagione della sua vita; in parecchi ce l’hanno, pure i Silenzi e gli Amauri.
      Lento, anzi lentissimo, ci rimarrà poi di sicuro. Tredici mln sono un’enormità da spendere su di lui.

    • Esagerato UB40!
      Io il palmares lo guardo e che sia stato “spedito in prestito di qua e di là…” non mi pare, che a 24 anni si é fatto una stagione al Nantes, e più recentemente, un annata in Grecia, fine.
      Per il resto é sempre rimasto al Porto, tipo 15 anni o quasi dalle giovanili.
      Chiaro che se scendi (lo feci a suo tempo) nei dettagli, alcuni media ti raccontano che la Grecia e figlia momentanea di “problemi” che ha avuto più che altro col tecnico che c’era quando lo hanno smistato in Grecia. Tipo DZEKO con FONSECA ad esempio…
      Così come ho sentito di Comisso e Gattuso pure io. Ma qualunque cosa abbiano combinato i viola e Mendes (atipica anzicheno’, un coach che dura 2 mesi mai visto quasi 😂😂😂) non sono portato a pensare che il problema sia il valore oggettivo del centrocampista.
      A conforto del quale restano alcuni fatti: 1) sempre il leader (e capitano) del suo club, e nazionale indiscusso portoghese. 2) Oltre che piuttosto rimpianto a Lisbona, dove i tifosi non sono esattamente come noi con DIAWARA… e stato lui ha chieder una nuova esperienza, del resto era al Porto da bimbo! 3) prima di Roma (e Firenze saltata), in Italia lo cercò il Napoli e pure il Milan.. (secondo i blabla…) 5) infine, sulle prime 6 gare, uno che arriva da fuori e ti mette 3 pallini in rete (il rigore sappiamo amaramente che va fatto) merita qualche applauso e complimento in più…
      L’atalantino, lo juventino, il napoletano nuovi alla porta manco si sono avvicinati (un bel palo di Zakaria…)
      Ovviamente non é un fulmine (come BRYAN) e su questo ok. Ma magari fosse stato pure quello da no look, interdizione pura e costruzione alla Pirlo, e pure in rete come un bravo attaccante non é che non lo volevamo noi a ROMA, ma quando ci veniva in A nel 2022? Era al CITY o al PSG…

    • A corollario credo che il PORTO sia una squadra che non disdegna cedere un giocatore che, pure cresciuto con loro, arrivato a più 30 che 25 anni, viene sostituito peraltro da gente giovane e di prospettiva importante, favorendo l’aspetto economico (cartellino 0, tutto plusvalenza). Se ci metti che trova un Mister che ci litiga, i tifosi si danno una calmata obbligatoria.
      Del resto è simile, ma molto peggio, quel che abbiam fatto noi con FLORENZI (che, se sano, non si può dire che non ci servisse…)

  2. Sergio Oliveira?E perchè? Al massimo rimane fuori veretout e se giocà con un cc cristante Oliveira pellegrini zaniolo, per poi togliere zaniolo a fine primo tempo per miki ritorniamo con il cc a 4. Oppure fare il contrario ossia:giocare dal primo minuto con il centrocampo a 4 facendo il 3421 così li sfiamchi un Po poi cambiare miki per zaniolo e cambiare modulo nel 3412

  3. Concentrati, duri e compatti…!!
    Si parte alla pari..
    a) loro come noi hanno bisogno di questa coppa per raddrizzare la stagione…
    b) fino al fischio d’inizio è 0-0…
    Andiamo su’ …. forzaaaaa…..!!!
    💪🧡❤️

    • Non sarà facile perchè è cmq una squadra che gioca in premier, quindi ritmi alti.

      Ma sono 10′ in classifica, a 38 pt dalla vetta…

      Rispetto si ma come diceva un vecchio saggio “non facciamoci mangiare il caxho dalle mosche” ….

      ❤🧡💛👊

  4. Come ho scritto in altro Forum, ma come potrebbe mai Oliveira reggere il ritmo dei centrocampisti inglesi se farebbe fatica a reggere quello della Viterbese? Ma non siete preoccupati almeno un poco?

    • Anche tu non hai visto le gare del centrocampista capitano del Porto contro il calcio inglese, 4/6 mesi fa, mica 5 anni…😉!
      Vabbè, non ci vuole molto eh? Tipo il partitone che fa a Londra quando gioca oltre 80 minuti e battono il CHELSEA di mr. TUCHEL (calcio inglese, sir…) poi campione d’Europa.
      D’accordo con voi che spesso butta la palla, sembra (é) non rapidissimo e con l’Inter ha fatto male (non il peggiore comunque), ma reggere la metà campo più o meno da soli vorrei vedere chi…

  5. Mourinho saprà bene come affrontare una squadra inglese che gioca all’inglese tutta corsa scambi veloci raddoppi contropiede perciò a chi tocca nun se ingrungna chi gioca gioca andata e ritorno per prenderci la finale
    Avanti a petto in fori e che vinca che perda la lazio é na xerda ce sta sempre bene
    Sempre forza magica Roma

  6. Zaniolo titolare o in panchina e’ un bel dilemma. Mettere Sergio Oliveira fisso su Tielemans come abbiamo fatto nel derby con Luis Alberto e’ una buona idea. Ma Zaniolo te puo risolvere partita in un attimo. Non so cosa farei al posto di Mourinho.

    • Zaniolo trequartista,mi convince di più una sola punta centrale. A metà campo Zaniolo lo sfrutti molto meglio…

  7. Importante domani, ma di più al ritorno.
    L’Olimpico al ritorno sarà ancora più LEGGENDARIO!
    Come lo SPECIAL ONE!!! Mourinho a vita!!!!💛❤

  8. Se Zaniolo ci mette metà della voglia e della determinazione che ha messo contro il Bodo e la squadra gira allo stesso modo a centrocampo, ce li magnamo in 45 minuti.
    Il problema è tutto a centrocampo, come ancora una volta si è visto contro l’Inter, se quelli pressano come dannati a centrocampo noi cominciamo a passarla dietro perdendo tantissimo tempo prezioso. E’ tutto lì.
    Avete presente quelle scene assurde in cui un centrocampista prende palla, e tutti gli altri invece di dettare il passaggio sono fermi a indicargli Smalling?
    Ecco, quelle scene lì.
    Se entriamo in quel loop, tanto vale cambiare canale.
    Zaniolo potrebbe invece garantire un “appoggio” a centrocampo-trequarti in grado di far salire la squadra oltre il pressing e consentire non solo strappi, ma anche verticalizzazioni.
    Conto molto su Abraham che conosce il calcio inglese più di tanti altri in rosa, doppietta e s’abbracciamo!

    Daje Roma!

  9. Spero che l’esperienza della semifinale dello scorso anno sia servita almeno ai calciatori meno abituati a questo tipo di partite per crescere in termini di mentalità e concentrazione.
    Daje, tutti sul pezzo, un passo alla volta!

  10. Ciao amico, guardati le presenze (e i goal) di SERGIO su Google, capitano nel Porto in UCL solo pochi mesi fa.
    Battono 1 a 0 il CHELSEA di TUCHEL (i campioni alla fine) a Londra, e si fa 82 minuti…
    Non buttiamolo troppo giù, é a ROMA da fine gennaio.
    Si gioca in 11, vero, ma é più che buono contro il calcio inglese, no? 1 tempo contro il Liverpool, contro Simeone a Madrid (0 a 0).
    Ha giustiziato con i suoi la “crema della A”, tipo la Juve e l’Inter (o era il Milan) e la Lazio…
    Io purtroppo in attesa che mi smentisca non credo più a VERETOUT. E a centrocampo se togli CRISTANTE e lo lasci da solo… o col francese oggi, poco più che uno spettatore, allora saranno guai.

  11. …perdonatemi i doppioni, ho qualche “casino” informatico e il caldo si fa sentire… buf. Comunque Forza Roma, come doppione ci sta sempre!

  12. Troppi facili entusiasmi leggo! Calma! Quanti rospi amari abbiamo dovuto ingoiare specie dalle inglesi! Vi ricordo che la Roma scudettata di Capello si fece eliminare nei quarti di Coppa UEFA da un Liverpool che era peggio del Leicester attuale.. E quella Roma 10 volte più forte di quella attuale! Perciò piedi x terra. Non è il Bodo!

    • Mah, se è la partita che ricordo io fummo eliminati ANCHE da garcia aranda che ci tolse un rigore (sacrosanto) in un primo momento già assegnato per un fallo su gianni guigou (sempre se ricordo bene) Cmq CONCORDO sul limitare i facili entusiasmi.. anzi, scongiuri scongiuri e ancora scongiuri…🤞

  13. Ricordo che l’arbitro prima ci diede rigore poi calcio d’angolo e nel nervosismo ne butto fuori due, con loro è sempre stata na storia

  14. Non so come definire il dubbio se fare giocare o meno un talento come zaniolo ma forse non ci sono aggettivi sufficienti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome