Little Roma

212
5966

AS ROMA NEWSAltro che Big Roma. Mentre i tifosi sognavano lo sbarco di Lukaku, che non si è ancora materializzato, la squadra a Verona non si risveglia dal torpore di questo preoccupante avvio di campionato e incassa la prima sconfitta stagionale dopo appena due partite.

E il dato più preoccupante è che il calendario sarebbe dovuto essere favorevole ai giallorossi: Salernitana e Verona non erano di certo considerate avversarie insormontabili per una Roma che, nonostante le difficoltà, aveva i favori del pronostico dalla sua parte. E invece, dopo il pareggio interno contro i campani, ieri è arrivato un inaspettato ko contro l’Hellas di Baroni.

Una sconfitta strana, prima ancora che brutta. Perchè i giallorossi nel primo tempo avevano nuovamente lasciato intravedere segnali incoraggianti: la manovra è apparsa a tratti più fluida e verticale rispetto alla stagione scorsa, anche se la squadra è sembrata meno solida da un punto di vista difensivo e va facilmente in affanno quando viene attaccata, specie quando perde palla.

Anche al Bentegodi la gara si mette subito male al primo tiro in porta degli avversari, ma stavolta è per colpa di un errore di Rui Patricio, già finito sul banco degli imputati dei tifosi. A fine primo tempo arriva poi la mazzata in contropiede, con Ngonge che irride Smalling e manda la Roma negli spogliatoi col morale sotto gli scarpini.

I giallorossi provano a reagire, creano qualche buona occasione, colpiscono la solita dose di pali, tirano tante volte verso la porta, ma non sempre con la giusta cattiveria o qualità. Ai punti, insomma, la Roma avrebbe meritato un altro risultato, ma il calcio purtroppo non funziona così. Il risultato finale è 2 a 1 per i veneti, e non può essere ignorato. L’Hellas, ancora più della Salernitana, è sembrata una squadra molto modesta che nonostante i sei punti lotterà duramente per salvarsi. Ai gialloblù è bastato fare la propria sporca partita per portarsi a casa i tre punti nonostante l’inferiorità numerica arrivata nei minuti finali.

Per i giallorossi è già crisi: venerdì sera all’Olimpico arriva il Milan che vola a punteggio pieno, e un altro ko aprirebbe un primo solco molto profondo con le parti alte della classifica. Con Dybala di nuovo acciaccato per l’ennesimo fastidio muscolare e Renato Sanches subito ai box, la speranza dei giallorossi risiede in Lukaku: il belga scalpita per volare a Roma, e i tifosi smaniano di vederlo in campo. Il suo arrivo a Trigoria può essere quello scossone necessario a risvegliare la squadra e ricaricare un ambiente depresso. La paura, infatti, è di assistere a un altro campionato da sesto o settimo posto. Una mediocrità a cui questa squadra non può e non deve abituarsi.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

 

Articolo precedenteCapello: “Lukaku come Batistuta, è uno che fa la differenza. Roma da scudetto con lui? Dipende da tanti fattori”
Articolo successivoMANCINI: “Quattro tiri e quattro gol, non può essere solo sfortuna. Ci sta mancando la solidità difensiva”

212 Commenti

    • Antonio Conte è la soluzione.ma purtroppo non cacceranno mai Mourinho ne tantomeno lui si dimette .

    • regà regà allora a soluzione é che te non poi mette cristante e pellegrini mediani. so 5 anni che giocano insieme, é da Fonseca che se prova a mette pellegrini e cristante mediani avemo SEMPRE PRESO GOL perché pellegrini nn sa difende! in attacco bravo ma a difende lascia perde. poi come rinforzo chi c’è metti? PAREDES eccerto. invece de pagano o de bove non poi fa fa alle mezz’ali il lavoro dei mediani! non so piú come dillo

    • La soluzione per giocare un calcio offensivo e vincere nel calcio moderno è una sola: organizzazione. La ripartenza del 2-0 è emblematica: nessuna copertura preventiva sul contropiede; paredes (notoriamente lento) era accanto ad un velocista entro la metà campo avversaria; Smalling era più avanti (ha dovuto rincorrere un velocista per 60 metri rimontandolo, poi non poteva non perdere quel mezzo metro decisivo sulla sterzata essendo alto 195 cm); ovvero errore tattico gravissimo. Se ne fanno tanti purtroppo… e sono decisivi. Chiediamoci come ha fatto Spalletti a vincere lo scudetto giocando con Mario Rui e spesso Juan Jesus in difesa. E la Lazio di Sarri? Ha una difesa da incubo ma sa organizzare la squadra. Qualcuno si chiederà: ma allora Mou come ha fatto a vincere quel che ha vinto? Semplice, con una squadra di fenomeni non serve l’organizzazione. Contro le piccole fai valere la tecnica e lo strapotere dei singoli, contro le big mou si chiude e gioca di rimessa. Non è che Mou sia scarso in senso assoluto come allenatore, è solo l’allenatore sbagliato per una squadra in costruzione (e senza grossi investimenti) ed è inesistente tatticamente (l’unico sui accorgimento tattico e mettere tutti dietro). Magari se va al PSG vince la Champions per dirne una…

    • Concordo con Vale.. il nostro più grave errore è pensare che Cristante e Pellegrini posanno giocare contemporaneamente come titolari.
      Ottimi ragazzi, grande attaccamento alla Roma ma non possono giocare insieme in un centrocampo che deve coprire Dybala e Belott8 o speriamo Lukaku.
      Spiace che qualcuno, facendo rinnovi a minchia li abbia illusi, ma perso Matic hanno dimostrato il loro valore.. come Ibanez copriva con la sua velocità le carenze di Smalling e Mancini.
      Puoi ascoltare tutti i difensori della società che scrivono su questo forum ma il campo racconta tutta la cruda verità.. questa è una squadra costruita male da Pinto su delega dei Friedkin.
      La Champions la vediamo con il lanternino con questa struttura societaria

    • aspé Asterix non sto dicendo che non possono giocare insieme. sto dicendo che pellegrini nn po’ fa il mediano xké nn difende. in attacco é bravo, come te pare, gioca bene dietro le punte, ma la o devi mette bah

    • Rispondo a Roberto Carlos, ma veramente ancora pensate che il problema sia l’allenatore? A parte che siamo alla seconda di campionato, e a me la squadra che sta provando a cambiare gioco, è parsa in netto ritardo di condizione ( Smalling ne è la prova evidente, per non parlare di Mancini, Dybala ecc…) ma ci sono troppi giocatori “arimediati” è inutile cercare colpe altrove, la situazione economica, non ci permette altro che prendere usati di lusso ma con troppi chilometri! Fino a che non si sblocca la situazione finanziaria, tenemose stretto ( ma ho paura che andrà via a fine stagione) Mourinho!

    • vale, il ruolo perfetto per pellegrini è 4-2-3-1, trequartista. segnò un sacco di goal. Si sacrifica per la squadra ma la gente non capisce che se arretri il raggio d’azione segni di meno.
      La Roma ha più qualità dello scorso anno: possesso palla, crea di più, maggior fraseggio. Poi c’è la casualità: il tuo avversario fa 4 tiri e 4 goal. Tu prendi 3 legni e di 6 punti che meriteresti ne raccogli uno. Il calcio non è una scienza esatta. Cime se ne esce? Capendo gli errori e non pensando a quello che è accaduto nel passato. Semplice.
      Ultima osservazione per i topolini che seguono i pifferai magici di questa città. La Roma ha subito 4 goal di cui forse solo uno per colpa di Rui Patricio, il primo di ieri sera. Che poi, andando a vedere bene…la difesa della Roma, oltre ad essere piazzata, ha un numero maggiore di calciatori in area. perché prende palla quello del Verona? La Roma gioca a zona…e quella era la zona di Smalling. Dove stava? Assurdo come si punti il dito contro il portiere e non contro Smalling, che, perdendo due 1 contro 1, ci fa prendere due goal. Guardate sempre il campo con i vostri occhi e non con quelli dei giornalisti. Secondo me, molti di voi stanno sotto l’ombrellone e neanche hanno visto la partita

    • Asterix e Vale sono in parte d’accordo con voi. Il centrocampo era poco dinamico ieri. Se mettevi Aouar per Paredes già il dinamismo aumentava… certo che Renato Sanchez sarebbe una manna…
      Comunque niente panico, abbiamo appena iniziato. E se arriva Lukaku…

    • Come sempre alle prime difficoltà della ROMA uscite fuori come i sorci che siete. Contro la società, pinto, mourinho, pellegrini, cristante, ecc…. preparatevi a riscoparire un’altra volta, quando la squadra ingrana.

    • tifoso giallorosso non sono d’accordissimo con te perché anche giocando con in il 3421 pellegrini gioca bene , e fa almeno 10 gol a stagione senza contare gli assist. ora il problema é quanno o metti dietro a fa Er mediano BAH

    • Mignan e Leao fareste a cambio con Patricio e Schomurodov ?Costo quasi simile ma leggera differenza di rendimento.Ogni tanto mi viene il dubbio che forse abbiamo sbagliato d.s..Ma prima faceva il g.m. ma che unto dal Signore che qualsiasi cosa faccia diventi il migliore.

    • Scusa Roberto, ma si può parlare di giocatori quando incontrerai le big non contro Salernitana e Verona, non penso che la nostra rosa non sia all’altezza per battere squadre che giocano per salvarsi

    • vale, la posizione dove rende meglio è quella. Poi anche nel 3-4-2-1. non deve fare il mediano, sono d’accordo con te. Però il ruolo dove ha fatto meglio è quello.
      Per me ieri è stato il migliore (o meno peggiore), eppure ha preso l’insufficienza in questo sito. E bordate di critiche. C’è una parte dell’etere e della stampa che rema contro il capitano: ormai sono stati tanati.

    • Fai er bravo…un tiro da fori área come quello sul primo gol, un portiere normale lo respinge verso l esterno. Non al centro. So le basi. Sulla ribattuta Duda se l’ é trovata li’, poco da fare. Er resto so chiacchere….

    • IO AMO ROMA le tue sono polemiche incomprensibili. In quasi tutti i commenti si cerca di trovare una spiegazione alla falsa partenza della Roma (senza fare drammi) con argomenti tecnici e tattici che si possono condividere o meno ma che mi sembrano più che legittimi. Non mi dirai che per te è normale fare un punto tra salernitana e Verona?

    • @Fabio1974 in totale disaccordo, la Roma prende il contropiede proprio perchè troppo generosamente tutti spingono in avanti perdendo l’equilibrio, sono sicuro che Mou si farà sentire, un allenatore NON DICE MAI ALLA SQUDRA DI NON ESSERE EQUILIBRATA e in difesa la Roma è organizzatissima. Il problema è che quando sta sotto ovviamente deve rischiare qualcosa in più, MA senza perdere equilibrio come è successo in questo caso.
      Comunque basta leggersi i rating di quella partita per esempio su whoscored per capire che a livello di gioco occasioni, etc. per la seconda volta la Roma è stata largamente superiore. Tra parentesi ha concesso UN SOLO CONTROPIEDE in tutta la partita, cioè quello del secondo gol, appunto per una eccessiva generosità della squadra. Migliori del Verono Duda (7,65) e Montipò (7,60) nella Roma Pellegrini (7,58), ElSha (6,98), Aouar (6,95), Cristante (6,89) e Mancini (6,72). I due che non raggiungono la sufficienza sono Llorente (5,87) e ovviamente Rui Patricio (5,02 che per un portiere è pochissimo!). Da notare che Zalewski prende 6.09 ed è tra i peggiori. Questi sono dati REALI sulle prestazioni, quelle che registrano i dati di gioco togliendo il fattore c**o. I dati ci dicono che la Roma avrebbe dovuto vincere la prima partita e che al massimo avrebbe potuto pareggiare la seconda, quindi il problema non è “strutturale”, ma di particolari che possono essere risolti. Di solito questi dati alla lunga contano, mostrano le tendenze, se crei prima o poi segni, se non concedi prima o poi fai i clean sheet, vale sempre e per tutti.

  1. Se avevo qualche sogno, grazie alla trattativa Lukaku, mi hanno risvegliato subito… Partenza ad handicap, problema portiere, problema Smalling, problema Dybala, problema Pellegrini, problema cross, problema pali, problema condizione fisica Lukaku. Tuttapposto. Anche quest’anno ci sarà da soffrire fino alla fine.

    • Problema portiere si, da quando è stato ingaggiato. Per il resto non sono d’accordo. Il goal non è colpa di Smalling ma di un posizionamento tattico suicida. Resta un grandissimo giocatore. La squadra è ottima, con Lukaku e un centrale la rosa sarebbe da scudetto. Bisogna trovare un modo per organizzarci tatticamente: o si fanno sempre le barricate (e con Lukaku puoi farlo, lui scardina le difese e fa salire la squadra) e si gioca di rimessa o… c’è da lavorare tatticamente moltissimo ma moltissimissimo!

    • Che sveglia….Ben venga Lukaku ci mancherebbe…ma se qualcuno pensava di vincere lo Scudetto…
      Il Portiere (almeno un secondo affidabile ) dopo il Centroavanti era il primo acquisto da fare.
      Comunque siamo positivi,speriamo arrivi finalmente Lukaku, Mourinho rientra in panchina e aspettiamo qualche altra sorpresa finale dal mercato…
      La seconda maglia personalmente non mi piace….c’e’ troppo bianco nero…..
      Sempre Roma !!!! 💛❤️

    • La Roma dopo 4 anni di Friedkin è questa.
      Non si è creata una rete di scout per puntare sui giovani anzi si cedono i difensori esterni, i portieri ed i centrocampisti migliori della primavera.
      Si prendono giocatori dal nome altisonante ma con una storia di infortuni gravi (Mourinho è stato illuminante ..ma secondo voi venivano a Roma se erano sani?) per ingolosire il pubblico.
      Non esiste programmazione sportiva come dimostra il fallimento di ringiovanire le fasce con giocatori validi (Spina non può essere costante).
      Il centrocampo senza Matic ha perso il suo cervello e Paredes e Cristante sono troppo lenti serve uno giovane che faccia il mazzo (tipo Bove o Faticanti se non lo avessimo ceduto).
      Lukaku può migliorare l’attacco ma sia chiaro non è Belotti.. giocare con lui Dybala e Pelle contemporante il centrocampo soffrirà (non abbiamo un Barella) se non metti almeno 3 centrocampisti a coprirli e Smalling, come tutta la difesa, soffre enormemente la velocità dopo la partenza di Ibanez (grande cazzata visto gli Ndika sta? che abbiamo preso e moviola Llorente).
      Mourinho deve completamente ripensare il gioco della Roma e farlo presto se non vogliamo perdere troppi punti.

    • La squadra è solo un’accozzaglia di figurine di quasi ex giocatori a cui è rimasto solo il nome il cui unico scopo è fare da specchietto per le allodole, senza una minima programmazione e senza nessuna idea di gioco. Na americanata e basta.

  2. È inutile prenderci in giro, anche con lukaku la nostra dimensione è questa, 7/8 posto. Manca un portiere, un difensore forte che possa sostituire smalling nei momenti di appannamento come questi. La mancanza del signor matic è devastante, paredes giocatore vetamente inutile, lento macchinoso msi un guizzo, per poi parlare dlle fasce, inconcludenti. Mercato insufficiente anche con l’arrivo di lukaku figuramoci se non arriva.

    • Per arrivare settimi con Salernitana e Verona ci devi vincere… altrimenti i punti per arrivare settimi con chi li fai ?

    • no zi nn se tratta de mercato, nn se tratta de fa Er bere gioco, non se tratta de segnà se tratta che pellegrini e cristante non li poi mette come mediani xké TUTTE le volte che facevano i mediani avemo SEMPRE. perso sai tempi de fonseca

    • Matic lo scorso anno sembrava un Bradipo, cresciuto fino a diventare un gigante dopo 10/12 partite. Paredes è forte e non si discute, verticalizza e deve giocare più palloni. problemi sulla fasce forse e anche molta sfortuna. Bruno Conti porta jella. Abbiamo perso una partita , ci sono molto giocatori nuovi , aspettiamo Lukaku. Dybala e Sanchez lo sapevano, speriamo che lo staff di Villa Stuart faccia miracoli

    • Fonseca non ha mai fatto giocare Pellegrini e Cristante da mezze ali che io ricordi.
      Pellegrini sempre trequartista, Cristante davanti la difesa o addirittura tra i centrali.

      Forse con Di Francesco li hai visti in quel ruolo prima di ieri sera, con gli stessi brillanti risultati.

      Magari sarebbe anche ora di chiedersi se sia solo un problema di ruolo o anche di valori assoluti, perché il grande giocatore non si perde per 20 metri più avanti o indietro.

      Giocatori che in una squadra di alto rango farebbero panchina fissa e che da noi sono titolari inamovibili.
      E arrivi sesto con matematica frequenza, quest’anno probabile nemmeno quello.

    • flop hunter infatti li ha fatti giocare come MEDIANI a fare da FILTRO ALLA DIFESA XKE WUESTO FA IL MEDIANO

    • ancora, ma se te metti pellegrini e cristante mediani che dei tempi de fonseca che perdendo co loro due mediani, pretendi de vince? a cosa che me stupisce é Ke mou l’a provati nel primo anno che stava qua

  3. salernitana e Verona ci mostrano un rui patricio inesistente, uno smalling inguardabile, la consueta assenza di schemi e di movimenti, un pellegrini sempre più anonimo, scelte sui cambi discutibili.
    Lukaku non è la soluzione di tutti mali, poichè i mali sono troppi e alcuni irrisolvibili…..
    Ora capisco perchè mourinho non è durato più di due anni….
    Sono terrorizzato, soprattutto per venerdì prossimo….

    • a mio parere, molte mancanze dei nostri giocatori sono riconducibili all’assenza di uno schema di gioco.

    • Secondo me… Sculacchiando potremmo pareggiare! Non può sempre andare tutto male, no?
      Cmq Forza ROMA!!!!!

    • condivido ogni singola parola….. purtroppo questo accade anche perché la storia ci insegna che non si inizia mai e poi mai una stagione con l’allenatore in scadenza, è una delle regole non scritte di questo mondo marcio e pieno di mercenari
      I giocatori quando sanno che l’allenatore non è sicuro di rimanere, soprattutto quelli che hanno un rapporto più stretto, inevitabilmente già stanno con il pensiero al prossimo anno. Vedete Matic che ha tagliato la testa al toro e ha salutato tutti subito invece di aspettare il 2024.
      Sono errori di inesperienza della proprietà che un qualsiasi dirigente italiano non avrebbe mai commesso

  4. Se subisci poco e prendi tanti gol vuol dire che sono tutti errori individuali, Rui Patricio lo scorso anno è stato il secondo peggior portiere della serie A, dopo Consigli. Va preso un portiere che para per citare Ancelotti.

    • Codividuo .Ma ci facevano schifo quelli presi dall’Inter e Mignan del Milan .Costavano uguale erano più forti e non erano in prepensionamento

    • Ma l’iraniano (quello preso dal Bayer) non aveva iniziato come giocatore di pallavolo?
      Nel caso… Non lo si potrebbe provare come portiere?
      Scusatemi se lo chiamo iraniano, ma non ricordo proprio il nome!!!!

  5. vergognosi!! lo scorso anno l’unica nota positiva era la solidità difensiva. quest’anno ogni tiro è un gol.. dopo 2 giornate e reduci da 2 stagioni tutt’altro che entusiasmanti (eccetto per le coppe) son davvero preoccupato e spero in un cambio di rotta.
    speriamo.. cmq forza Roma sempre
    Lukaku è un mostro e sposterebbe molto.. ma se Rui e Smalling dormono.. la vedo dura

    • aridaje, hai messo cristante e pellegrini coppia mediana e te aspettavi de vince? 5 anni che vengono provati, e tutte le volte che li avemo provati come mediani avemo sempre perso. nn é Ke niente niente forse eh forse pellegrini o devi mette a anti e insieme a cristante un bove per dire?

    • se tiri da 40 metri, e nemmeno una cannonata, ed hai un portiere normale… che sia con pellegrini e cristante o pluto e paperino quel gol non lo prendi.
      se smalling 2 partite su due si fa saltare come un birillo… la colpa non è proprio dei due di centrocampo, anche perchè ok l’errore del centrocampista, ma se hai un maldini in difesa non passi facile (Smalldini fino alla scorsa stagione)

    • 87 Pier sia chiaro la mia critica sulla formazione non esclude gli erroracci dei singoli, nel senso, Rui Patricio per me deve Anna in pensione bah, ma sul secondo gol ha sbajato il centrocampo che non ha fatto filtro xké ,poi é entrato aouar, e guarda caso quelle incursioni venivano SEMPRE FERMATE. SE IL CENTROCAMPISTA NON DIFENDE IL DIFENSORE 9 VOLTE SU 10 VIENE SALTATO DALL’ATTACCANTE LANCIATO IN CORSA

    • Quindi tu dall’alto della tua capacità gestionale avresti ceduto smalling? Perché il secondo di candreva ed il secondo di ieri sera li ha fatti fare lui sbagliando posizione e facendo rientrare il giocatore avversario dentro il campo. La ROMA prende 5 tiri e 4 gol in due partite per errori individuali. Se per battere una difesa con gyomber e fazio o un centrocampo come quello di ieri sera ti serve messi, c’è qualcosa che non va. Preparazione sbagliata e ROMA ancora lontana dalla forma campionato. Però se vivete solo per spalare letame sulla ROMA, qualunque sia il motivo e qualunque squadra tifiate una domanda fatevela.

  6. in questo momento 2 grandi problemi…
    Rui Patricio e Smalling: 2 partite ed erroracci da entrambi che abbiamo pagato caro..

    • aha, e ciarifate, metti cristante e pellegrini mediani, e te stupisci se prendi gol ? serio zi? é dai tempi de fonseca che se mettevi sti due come mediani hai sempre perso, do sta la novità?

    • Soprattutto il problema del portiere dove non puoi rimediare in alcun modo se non comprandone uno affidabile. Il ruolo del portiere è particolare non puoi metterci una toppa tatticamente, se non para non para c’è poco da fare.
      Secondo il mio parere gli avversari lo hanno capito e tirano come possono.
      Il problema era già evidente lo scorso anno, è da dilettanti non rimediare al problema.
      4 tiri 4 goal significa che non è più in grado di giocare, purtroppo per certi mestieri la vecchiaia porta a queste conseguenze, vista e riflessi decadono rapidamente.

  7. temo che i nostri mali non guariranno del tutto con lukako anche se spero ardentemente che arrivi. questioni come quelle del portiere e di smalling (ma h fatto la preparazione? boh) erano previste e prevedibili da tempo anche causa età . i nuovi acquisti non hanno sinora potuto influire per tutti i motivi del mondo (mourinho definì Sanchez e paredes come giocatori da ricondizionare ma su Sanchez la vedo proprio dura. Aour che la sorte ce lo lasci sano. ndicka : chi è? kardosp ringraziamo sempre pinto per il rinnovo. celik pure per l’assunzione. insomma… mettici che anche se pigliano lukako chiudono in forte attivo ma non spendono di più… mourinho sempre più concentrato su se stesso: ma no voi annà? dybala poi no comment perché se non si è fatto niente ha smesso perché non aveva più voglia se invece di è fatto male… ce rivedremo a natale…

  8. Ora basta,questo è il terzo anno e non si riesce a trovare il bandolo della matassa per la nostra squadra o per una cosa o per un’altra…e basta

  9. Non può e non deve abituarsi?sono quattro o cinque anni che arriviamo sesti o settimi .
    Nel calcio così come in altri campi la narrazione è fondamentale.squadra di scarpari che arriva sempre sesta proprietà e allenatore osannati.squadra che arrivava quasi tutti gli anni in Champions e che raggiunse una semifinale proprietà e allenatore contestati .

    • Si ma uno era nemico degli Ultras, l’altro è un gran furbacchione ed ha saputo “gestirli” molto meglio.
      Il Covid e la Conference poi hanno fatto il resto, il ritorno allo stadio è stato di per sé entusiasmante e la coppa, benché di 3 livello ha esaltato una tifoseria cui mancava da tanti anni un trofeo.

    • Solo per la.giustizia ed i fatti (che non sono opinioni) la Roma di Pallotta (miglior presidente della storia secondo alcuni) ha fatto 5 posti in zona champions e 5 non champions, una semifinale di Champions, una finale di coppa Italia persa con la lazie, non ha vinto nulla ed ha lasciato con un debito di circa 380 milioni…

      Vorrei sapere da Roberto Carlos cosa diceva della presidenza Rosella sensi che nei suoi 6 anni ha vinto 2 coppe Italia, una supercoppa italiana, è andata 4 volte (o 5 non ricordo) in champions ed è arrivata ai rigori dei quarti di finale champions (quarti disputati 2 o 3 volte..non ricordo) contro l’arsenal, sfiorando 2 scudetti veramente, quello del 2008 per altro torbido, e lasciato la.Roma con 18 milioni di debito alla banca…(che a sua volta la cedette a pallotta con circa 50 milioni di debito)

      lo sai che anche lei è stata contestata?
      tu che cosa dicevi allora???

    • Steve, per la stessa onestà ti devo ricordare che il quarto posto vale l’accesso diretto ai gironi di Champions solo dal 2019 mi sembra.

      E questa proprietà finora non l’ha mai sfiorato.

  10. Pellegrini un disastro dentro e fuori dal campo un allenatore senza gioco da sempre e cosa manca RUI PASTICCIO E PINTO SE NE VADANO TUTTI E MAGARI CI SALVIAMO DALLA ZONA RETROCESSIONE ! Claudio Ranieri è Luciano Spalletti sono il meglio

    • Maxim magari ci salviamo dalla retrocessione? davvero sei romanista? se devi di ste cose tifa n’antra squadra

  11. La Roma ha 2 campioni Dybala e Smakling, uno di cristallo, l’altro a fune cirsa…. 3 buini giocatori, Aouar, Elsha e Cristante…il resto è da…. Parrocchia,una mediocrità allarmante e anche costosa….con lo stipendio di Dybala ci paghi tutto il Verona eppure….Adesso arriverà Lukako, tifosi all*aeroporto a fare gli onori ed è giusto ma ho il timore che alla fine si perderà anche lui in questa mediocrità….insomma invece che OTTAVI forse arriveremo Sesti…ma la Roma questo vale….E se venerdi come plausibile si perde anche col Milan, il ns campionato è già ARCHIVIATO al 1^ settembre.

  12. Ambiente depresso, mediocrità, risvegliare la squadra…

    Boh…

    Quante esagerazioni, come sempre.
    Non eravamo il real L anno scorso ( che non ha vinto nulla, giova ricordarlo ), non lo saremo quest’anno; ma abbiamo nuovi giocatori che avranno impatto positivo .
    Due partite senza i punti previsti, vero..e danno fastidio.
    Più che altro si spera che anche Pellegrini faccia parte delle rotazioni e non sempre solo in campo. Farebbe bene anche a lui.
    Ma diamo tempo

  13. Articolo corretto,tanto lo sappiamo che i nostri campionati sono una via crucis ,certamente alla prime difficolta’ bisogna avere pazienza, e non buttare via l’acqua sporca con il bambino,VI SONO VICINO AMICI GIALLOROSSI

  14. continuiamo con i.sold out mi raccomando,societa’ ormai.pwggio di.pallotta! cosa si pretende ,non spendi un euro!!!!!!!! giocatori infortunati,compreso dibala,usurati,ecco i risultati hanno rotto il c..

  15. Una partenza al rallentatore più che altro nei risultati. C’è da mettere a punto ancora qualcosa a centrocampo. Aouar deve essere più coinvolto e va fatto coesistere con gli altri . Paredes sembra ancora un pesce fuori d’acqua . Rui Patricio e Smalling in grave ritardo di forma . Jose Mourinho avrà comunque tempo per sciogliere questi nodi tattici e non solo…

  16. Ieri dopo la tenace Salernitana in casa, altra partita proibitiva in casa del temibile Verona.
    Il non-calcio Mourinhiano (lancio lungo e s’abbracciamo) non funziona e la formazione scaligera passa per 2-1
    Scelte della formazione come solito pessime: dal suo solito schieramento 3-5-2 (che poi in realtà dai posizionamenti dei giocatori é un 5-3-2) alla scelta di mettere il lento Paredes insieme al lento Cristante: Aouar, l’unico discreto acquisto della Roma subito in panchina per far posto al fedelissimo Mourinhiano Pellegrini.
    A tal proposito sono molto curioso di vedere se Lukaku riuscirà a trasformare in goal i lancioni dalle retrovie o se anche lui dovrà essere bollato come ennesimo attaccante non capace a segnare.
    Per favore, caro calcio arabo, prenditi subito Mourinho, Pinto e i senatori Pellegrini, Cristante, Mancini e Rui Patricio e sarà grande Roma.
    Sogno un calcio propositivo, aggressivo, d’attacco, e non di rimessa, lancioni e scatti isterici verso l’arbitro.

  17. se per anni la Roma è arrivata sesta con il trio Mancini, Cristante, Pellegrini non si può iniziare un altro anno con i tre fissi. Mou lo deve capire.

    • farei un poker con anche Patricio.
      Svilar è giovane, proviamolo. Peggio non può essere.

  18. Mi farebbe piacere constatare che anche un grande allenatore che ha vinto tutto può essere “discusso”, per le scelte, per il modo di giocare, per quello che dice. Farlo non significa non volere il bene della Roma, Paredes Cristante e Pellegrini pensate che possono giocare insieme? (per esempio). Occorrono altri campioni per non fare un punto in due partite contro il nulla? oppure servirebbe anche qualcosa di diverso a livello tattico nella fase di possesso palla, soprattutto contro squadre che si chiudono dietro la linea della palla e giocano prevalentemente sulle ripartenze?Fare un pensiero o una riflessione su questo ed altro, non vuol dire essere distruttivi o non volere il bene della squadra che si ama.
    Un saluto a tutti i tifosi.

  19. La forza di questa squadra era la difesa che consentiva di gestire il risultato anche con zero tiri.Il cambio di modulo con un palleggio più elaborato ha aperto baratri antichi che ben conosciamo e messo a nudo la lentezza dei difensori.Ora bisogna costruire per segnare ma segnare non vuol dire prendere pali su palla inattiva ma costruire le premesse ai 20 metri per mettere qualcuno in porta.Anche da questo punto di vista buio pesto.Io punterei su Lukaku(se arriva)/Belotti,lancio lungo e tutti a sfondare con difesa più abbottonata di prima

  20. Un Portento di Portiere! Da cacciare già dall’anno scorso! Ci impicca le partite sempre! Inutile, dannoso,assente,imbarazzante!

  21. Aggiungerei l’ennesima preparazione in Portogallo invece che sulle Alpi come fanno da anni la maggior parte delle squadre italiane ed europee, e l’affrontare sempre nella fase di preparazione tutte squadre assolutamente impalpabili invece che affrontare gradatamente formazioni di livello sempre maggiore fino a squadre di rango. Tutte queste stupidaggini si pagano alla fine.

  22. Che Patricio non sia più una sicurezza ok ma tranne il primo gol del Verona, tre tiri tre missili che non so quanti portieri avrebbero parato. Se la difesa li fa tirare lui non è responsabile in pieno. Al contrario Pellegrini e compagnia cantante pure se tirassero a porta vuota lo farebbero o fuori dai pali o addosso al portiere.

  23. È veramente strano come un paio di settimane fa chi disapprovava la campagna acquisti deficitaria ed improvvisata fosse una risicatissima minoranza; oggi dopo i primi, prevedibili, rovesci, tutti d’accordo su “squadra da 6o/8o posto.
    Comunque non so con, ma senza Lukaku non si va da nessuna parte.

    • Hai detto niente, vé?

      Il russo era un fenomeno e manco titolare della nazionale, pensa un po’.

      Oggi i tuoi storici leader non sono titolari della peggiore nazionale di sempre.

    • Manca anche Ibanez e la sua velocità e un portiere decente provassero svilar peggio di Rui Patricio non penso possa fare

    • nando melliconi, si vede che ne capisci di calcio, se vuoi mettere svilar che in due anni neanche un’amichevole intera gli hanno fatto fare

  24. Una squadra di giocatori mediocri, da metà classifica. Sicuramente disputeremo buone partite. Ma niente di più. Sarebbe stato meglio costruire una squadra di giovani talenti promettenti pieni di entusiasmo e voglia di fare. Oggi non salvo nessuno.

  25. ma non capisco di cosa c’è da meravigliarsi, era tutto calcolato si è detto che si lottava con certe squadre ed eccoci qui, questo è il calcio.
    se ogni anno peggiori la squadra ma dove vai?
    se fai scappare matic che era il perno del centrocampo, se non porti subito i nuovi ad allenarsi con la squadra da inizio ritiro, se non prendi un attaccante di qualità e sai che ti serve, se non hai un portiere buono, se le ali non fanno 1 solo cross giusto, se hai in panca solbakken (che ha giocato come molti hanno chiesto) che non vale mezzo belotti, se prendi parametri 0 (retrocessi nelle loro squadre), se compri ragazzetti e non campioni, se punti su giocatori sopra i 30 anni ed oltre, se i migliori sono prestiti con le ossa rotte, se non c’è programma, se il presidente è muto più di un pesce, se come gm o ds (non ho capito ancora che fa pinto – il ragioniere penso) hai uno che ha bisogno dell’accompagnamento per prendere giocatori e non ha portato un giovane o un prospetto interessante in 4 anni (vina?), se vendi il vendibile e sacrifichi sempre quelli migliori a partire da zaniolo (ora si vede come manca o no?) per andare a ibanez etc etc, se spendi 3.5 milioni di acquisti nel calcio mercato, ma do vai?
    non ci lamentiamo questa è la squadra, ma davvero qualcuno di voi credeva che con cristante, pellegrini e via dicendo si arriva in champion o peggio vinci lo scudetto, dai su!
    non c’è da meravigliarsi ce la giochiamo partita per partita confido nel mister.

  26. il posizionamento della difesa sul contropiede è comico, roba da zeman, e smalling in marcatura imbarazzante ancora una volta come su candreva.

    hanno avuto 50 minuti per pareggiarla, gli ultimi in superiorità, non ci sono scuse, arbitri, complotti, ufo.

    col 352 finchè regge la difesa bene, come vai sotto è finita, non puoi aspettare sempre l’angolo ….

    ❤️🧡💛

  27. mi chiedo e vi chiedo: ci sono molte richieste che i tifosi fanno all’allenatore ,richieste non sempre recepite dai giornalisti.
    Perché la società non consente a un ristrettissimo gruppo di tifosi ,due/ tre scelti tra i meno saccenti, a partecipare alle conferenze con mourinho ?
    in spirito costruttivo .

  28. Sono d’accordo: soprattutto nel primo tempo, si è è visto un gioco (migliore) rispetto all’anno scorso.
    Ma il problema è sempre questo: se provi a giocare, mostri una fragilità difensiva impressionante, per difenderti, ti chiudi in dieci bella tua area e butti via la palla per far passare il tempo, sperando poi in qualche calcio d’angolo.
    L’anno scorso si è insistito sul secondo approccio, e ci ricordiamo quante partite da denuncia forse senza subire goal (anche se poi uno in qualche modo lo beccavamo sempre) ma anche senza mai tirare in porta.
    Questo temo si tornerà a fare se mai dovesse arrivare Lukaku (molti dubbi…)
    La coperta è sempre corta, i nostri giocatori sembrano muoversi ad un’altra velocità, per cui O attaccano O difendono. Mentre tutte le squadre, pure a Verona, attaccano E difendono.
    È un problema di giocatori o di allenatore (preparazione atletica più disposizione tattica)?

    • i nostri che corrono meno degli altri è un fatto storico. basta guardare quando si attacca, nessuno si affianca al portatore di palla, ma stanno tutti dietro. poi nessuno si fa vedere x prendere palla, si nascondono tutti… mediocrità

    • Lukaku, se è o sarà in brevissimo tempo quello dell’Inter di Conte e non quello delle ultime due stagioni, ti consentirà di tornare ai bei tempi dell’indietro tutta, di buttare palla nel deserto e sperare che Big Rom la trasli nei pressi dell’area avversaria tirandosi dietro uno stuolo di difensori avversari.

      Questo a condizione irrinunciabile che parliamo di quel Lukaku lì, cosa di cui non abbiamo adesso la benché minima certezza.

  29. basta eddai basta! sono tre anni che si continua a dire:quello è scarso, quello è inadeguato, quello è un bidone! Si inizia con la stessa canzone, ma il dubbio che un allenatore possa migliorare i calciatori non si prende mai in considerazione? (Spalletti) È anche il suo mestiere. Mi dite un giocatore della rosa della Roma che con la gestione murinnho è migliorato? Nessuno! Eppoi è possibile che nel nostro campionato siamo l’unica squadra che entra in campo senza uno spartito, senza un gioco, l’unica squadra che sta in campo con l’autogestione dei giocatori. C’è l’hanno tutti! Anche se avremo con Lukaku una ampissima rosa coperta in tutti i reparti se non hai un gioco non vai da nessuna parte! abbiamo i terzini scarsi? ieri Calabria sembrava Roberto Carlos…e questo perché il Milan ha un gioco!!!!

  30. Bah secondo me la colpa di queste 2 sconfitte è principalmente di Rui Patricio e non capisco perchè la dirigenza sembra non rendersi conto del problema portiere. Oramai ci tirano tutti in porta da ogni posizione tanto sanno che è una pippa.

  31. GRAZIE MOURIHO per:
    il bellissimo gioco che sai dare alla squadra,
    per l’ottima preparazione in montagna mentre le altre squadre si scioglievano al sole d’agosto;
    per i tuoi tecnici bravissimi competenti che non si fanno mai buttare fuori dall’arbitro,
    dal tuo portiere del cuore che se non ci fosse lui sarebbe un disastro;
    dalla tua competenza sui cambi sempre fatti al momento giusto senza farti condizionare da nessuno;
    dalla tua dialettica che incanta tutti noi e ci nasconde la dura e vera realtà.
    Caro MOURIHO quando te ne andrai te e tutta l’accozzaglia intorno a te non sarà mai troppo tardi.
    PRIMA TE NE VAI E MEJIO È
    SEMPRE FORZA ROMA

    • pure? cioè secondo te la colpa è di Mourihno?
      ti dico la mia, i migliori giocatori (vedi dybala) per loro ammissione son qui per lui, ti ha portato a due finali europee che forse non vedrai mai più in vita tua (spero di sbaglirmi alla grande), ha retto spogliatoio ed ambiente, ha combattuto contro arbiti da solo (non state sempre a piagne da una vita che avete gli arbiti contro, il gol di turone era valido?) e tu dai la colpa a lui…
      se fai scappare matic che era il perno del centrocampo, se non porti subito i nuovi ad allenarsi con la squadra da inizio ritiro, se non prendi un attaccante di qualità e sai che ti serve, se non hai un portiere buono, se le ali non fanno 1 solo cross giusto, se hai in panca solbakken (che ha giocato come molti hanno chiesto) che non vale mezzo belotti, se prendi parametri 0 (retrocessi nelle loro squadre), se compri ragazzetti e non campioni, se punti su giocatori sopra i 30 anni ed oltre, se i migliori sono prestiti con le ossa rotte, se non c’è programma, se il presidente è muto più di un pesce, la colpa è di Mourhino?
      l’unico faro nel buio pesto è lui se non si fosse capito, se lo fate andare via questi retrocedono…
      se vuoi prendertela con i veri COLPEVOLI allora prenditela con friedkin, è lui l’artefice di questo schifo!!!

    • Mou con tutto quello che tu critichi ha vinto ovunque, Roma compresa. I problemi della Roma sono economici e dirigenziali. Senza soldi e con un ds incapace di spendere bene i pochi che ci sono, è difficile competere ad alti livelli. Anche perché chi non ha soldi, ha almeno un ds che ha una buona conoscenza di calciatori. Noi compriamo solo figurine senza calcolare il modulo che vuole fare il mister e le caratteristiche più congeniali per quel modulo. Si comprano nomi che come ha detto Mou, se stessero bene, non ci potremmo permettere e, invece, li possiamo comprare perché sono rotti. Basterebbe comprare calciatori integri, con le qualità giuste ancorché non famosi. Però per fare questo ci vuole qualcuno che conosca il mercato, non un incompetente. Il napoli ci ha vinto uno scudetto in questo modo. Mou sono due anni che per migliorare la rosa è costretto ad attingere dalla primavera. Ciò vuol dire che il mercato non è stato sufficiente e che Mou si sa adattare. Ma a tutto c’è un limite. Senza un bravo ds e senza soldi non c’è allenatore che ti fa arrivare meno del 6/7posto. Però c’è sicuramente chi può fare peggio. Il gioco lo fanno i calciatori. Gli allenatori possono solo assecondare le loro qualità. Se non hai calciatori, o ce l’hai a intermittenza, è difficile fare gioco. Devi fare di necessità virtù. Ed è quello che fa Mou.

  32. C’e’ da farsi una domanda; in 180 minuti la Roma ha subifo 4 tiri nello specchio della porta, lo score di reti subite e’ di 4.

    La domanda e’:
    Quante reti deve fare la Roma per vincere una gara, ammesso che le faccia subendo meno tiri nello spscchio della propria porta ?

    p.s. e’ difficile che un avversario non riesca mai a calciate in porta.

    • Come a di’ cambiamo portiere 😉, ieri la partita non l’ho vista che sto al mare, Umbe’ speriamo che comprano un portiere e un laterale sinistro e non saprei neanche se basta. Io più di passare da dazn alla Tribuna Tevere non potevo fare.
      Forza Roma

  33. Ma se le preparazioni le andiamo a fare in un posto dove ci sono 50 gradi, e tanti vanno in alta montagna x ossigenarsi e fare un ottima preparazione, vuol dire che qualche dubbio mi comincia a venire se continuano a vedere che ci fermiamo x problemi muscolari

    • io sono abruzzese ed il napoli sono 3/4 anni che fa il ritiro tra castel di sangro e roccaraso.
      aria sana, pulita, dovreste vedere come si ossigenano i polmoni ed in più risparmi…sono d’accordo con te hai ragione su questo punto.

    • Si è tutto giusto ma c è un particolare che il presidente fa e gli interessano solo i soldi e fine

    • Non hai capito, è colpa del caro vacanze di quest anno. Pinto s’ è fatto du conti e ha deciso di rimanere a Trigoria per quello.

  34. smalling non è diventato un brocco, così come tutti i giocatori lenti un motivo deve esserci e penso sia colpa di una preparazione che punta ad arrivare in forma dopo la sosta. pensavano di sfangarla facile le prime due e poi di essere al 100 dopo la sosta, dove avrai 6 partite per fare un filotto. se poi ci mettiamo che le amichevoli sono state fatte col Canicattì e Lumezzane (partite poco allenanti e senza difficoltà) allora è tutto dire.

    • ottima analisi. Per ora mettiamoci l’anima in pace e aspettiamo dopo la sosta sta resuscitata, perchè non sono brocchi. Li abbiamo visti ieri i fenomeni del milan vincere grazie a due rigori che dirsi generosi é un complimento, mentre ai nostri brocchi non é stato chiamato un rigore per atterramento di Elsha in area sotto gli occhi di doveri e ne é stato negato uno solare per un fuorigioco di suola. io più che dare addosso ai ragazzi, che al netto degli errori hanno sempre giocato per vincere, mi metterei l’anima in pace. Hanno già deciso i primi 4 posti e quindi come dice Mou ci toccherà rientrare nei secondi 4 puntando nuovamente alla EuL. Forza Roma

  35. il problema della roma è la società che continua a fare il mercato con zero euro, tra giocatori rotti e molti di loro scarsi a livello da squadra di zona retrocessione, dobbiamo sperare che vendano altrimenti troppi campionati di sofferenza ci saranno ancora

  36. Oggi vediamo tutto nero e non potrebbe essere altrimenti.
    La critica maggiore è la mancanza di “luce” poca forza mentale e dire che dopo Budapest avrebbe dovuto essere il contrario, credo che Mou abbia sbagliato formazione e cambi, Paredes deve inserisi bene non ha giocato nemmeno 90 minuti in 2 partite, il portiere non va e non da oggi purtroppo sembra una squadra “bollita” e presuntuosa, pensano di essere grandi ma non lo sono Mancini Cristante e Pellegrini sono calciatori da centroclassifica se non meno. Ho paura che i miracoli li abbiamo fatti gli anni passati e oggi escono i grandi limiti di calciatori sopravvalutati.
    Malgrado ciò restano comunque alcuni spiragli positivi con una maggiore qualità in generale che l’anno scorso non c’era, però sono già “andati” 4 punti e con il milan siamo al primo esame della stagione appena iniziata e non stiamo messi bene e la vedo molto male.
    Inutile fare pronostici sul campionato perchè è presto anche se quello che abbiamo visto è deprimente e abbiamo già un ritardo importante che domenica potrebbe essere di 8 punti dalla prima, un’enormità.
    Prepariamoci perchè sarà un’annata molto difficile si rischiano i bassifondi della classifica, gli altri corrono il doppio e hanno il doppio della fisicità che ha oggi la Roma.
    Mou non è allenatore adatto a queste situazioni.

  37. Lukaku, sempre che arrivi ma penso di sì, va valutato anche lui, l’ultima grande stagione è stata con l’Inter di Conte.
    In seguito ha avuto problemi tecnici e fisici. In finale di Champions è stato il miglior difensore del City.

    E’ evidentemente un giocatore che ha bisogno di stare al 101% della condizione fisica e mentale per esprimere il suo potenziale, perché tecnicamente non vale un laccio dello scarpino di Dybala.

    Non possiamo sapere come sta, quanto gli ci vorrà per raggiungere una condizione ottimale ed è un giocatore che stiamo prendendo con l’oramai consolidata formula del noleggio, col rischio che quando starà bene sarà già ora che torni da dove è venuto.

    Questa è una squadra costruita da tre anni con criteri di un presente che non si realizza e senza un futuro.
    Perché per fare un instant team ci vogliono molte più risorse di quelle che vogliamo o possiamo spendere, tranne accontentarsi di campioni logori e in là con gli anni o gente dai muscoli di cartapesta contornata da mezze figure né carne né pesce innalzate al rango di leader tecnici e morali.

    La proprietà ha gettato fumo negli occhi dei tifosi, è stata abile a nascondere la polvere sotto il tappeto Mourinho, ha rinunciato a spendere tanto ma anche ad investire saggiamente sul medio e lungo termine.

    Ma come tutte le illusioni sono destinate prima o poi a dissolversi e io ho francamente paura più del prossimo anno che di questo, nel quale sono già cristianamente adattato a patire.

    Non ci sarà più Mourinho al 99,99%, ma quello che è peggio non c’è nulla dietro: probabilmente saluterà anche Pinto, azzerando di fatto il nostro settore tecnico.

    Resteranno, tranne i leasing destinati a tornare al mittente, un gruppo di giocatori spompati, logori, sopravvalutati, iperpagati, invendibili.

    Un panorama peggiore di quello che trovò la precedente proprietà al suo insediamento.
    Non puoi vendere perché non hai nulla da vendere e non puoi (o non vuoi) comprare giocatori veri, giovani, sani, in ascesa, affamati.

    Ti troverai all’anno zero, forse meno di zero, ma saranno già passati quattro anni.

  38. il vero primo problema è portiere e difesa: due partite 4 gol incassati e un punto. Criticità nell’impostazione e nella copertura del gioco laddove Matic dominava e metteva tante pezze. Troppo lezioso il gioco da parte di giocatori non di eccelsa qualità tolto Dybala. Con queste premesse di strada se ne fa poca soprattutto se aggiungiamo che la nostra punta è Belotti.

  39. A me la Roma e piaciuta ieri sera ma se ogni tiro e come se in porta hai un citofono puoi giocare come vuoi sei sempre partente da uno o due a zero ,non avevo dato peso al portiere ma dico che a sto punto provassero svilar peggio di Rui non credo possa fare

  40. se di otto giocatori che hai preso c’è ne è solo uno buono aouar forse una riflessione sul direttore sportivo la società dovrebbe farla

  41. smalling va seduto alla banca patricio fuori dai bal a me pellegrii non e’ dispiaciuto e lo critico sempre non e’ un fenomeno lo sappiamo ma non e’ stato il peggiore se segna su punizione o nel primo tempo parlavamo di altro.
    Se hai lukaku cambiava tutto . Se regali i goal cosi’ e ti dice pedalino poi e’ dura . Ho fiducia nun se piagnemo addosso. Se potessero prendere un portiere svincolato tipo quello dell’inter sarebbe il caso visto che tra primo e secondo non ne fanno mezzo-.ù
    Poi riprenderei GINI WINALDUM se ce lo danno

  42. Il piu’ grande bluff della storia del calcio. Lo dissi oltre 2 anni fa, quando tutti i tifosi, pochi esclusi, esaltarono l’arrivo di Mourinho. Questo pittoresco portoghese, aggrappato solo al nome che fu e al passato, esonerato da piu’ parti e sull’orlo del dimenticatoio, portera’ questa societa’ di incompetenti a schiantarsi, sportivamente ed economicamente. In oltre 2 anni l’unica cosa che ha portato a Roma e’ stata la coppa dei “poveracci”, vincendo contro squadre ridicole. Nel frattempo ha prodotto il peggior calcio in Europa, senza un’idea, senza uno schema, solo tanta confusione e improvvisazione. Ha peggiorato il rendimento di tutti i calciatori, anche di quelli piu’ quotati, e di contro ha sempre considerato fondamentali e insostituibili elemeti inutili e mediocri come Pellegrini, Cristante e Rui Patricio. Una critica forte, ovviamente, la rivolgo alla societa’ che si e’ fatta convincere dalla potenza del procuratore Mendes, ingaggiando questo signore a suon di milioni di euro. L’altra, dispiace dirlo, a tutti i tifosi che in buona fede e senza un’appropriata cultura calcistica esaltano un personaggio furbo e smaliziato, non piu’ al passo con i tempi. E’ ora di svoltare perche’ la macerie e i danni prodotti dal Santone di Setubal sono gia’ tanti.

    • Definire Jose Mourinho un bluff denota incompetenza totale in chi fa queste affermazioni. Il tecnico portoghese è una garanzia assoluta per questa Società in termini di visibilità e conduzione tecnica…

    • E chi sarebbe l’allenatore che con queste campagne acquisti ci farebbe vincere coppe più prestigiose (che Mou ha comunque vinto)? Ha peggiorato il rendimento di calciatori e, infatti, abbiamo fatto plusvalenza con Ibanez e con i giovani della primavera che lui ha fatto giocare in prima squadra. Quelli che lui scarta e che siamo costretti a mandare in prestito non riescono a giocare neanche nelle squadrette dove vanno. Guardiola da tutti magnificato ci ha messo anni, a fronte di investimenti faraonici, per far vincere una coppa campioni al city e l’ha vinta giocando una finale scandalosa, alla faccia del bel gioco. Il problema è pinto più di tutti e la società non di certo Mou che è l’unico ad aver vinto di tutto e di più. Quella coppa che a te fa schifo lui l’ha vinta, l’anno dopo sarri (non è riuscito neanche ad arrivare in finale) e italiano no. Però fanno un bel gioco.

    • Il punto è ma gli altri allenatori con squadre anche migliori cosa ci hanno portato?
      Mou in due stagioni una coppa all’esordio della manifestazione e una finale di Europa League palesemente RUBATA da una mexxa di arbitro dopo una partita in cui l’avversario non ha fatto un tiro in porta. Io sono straniero che se sulla quella panchina non c’era Mou non avremmo visto neanche questo.
      Dire Mou non ha scuse quando alla 2a di campionato hai già fuori Dybala e Sanches ed in attacco hai solo Belotti mi sa molto di scarica barile. La Roma non è una squadra formata per competere ma per tentare è gli acquisti fatti te lo dimostrano. la Champions è Abraham avrebbero portato soldi e parecchi ma è andata male.

  43. Spero solo che per le future decisioni i Friedkin (e i tifosi per le loro considerazioni) usino la pura e semplice logica nonché le evidenze dei fatti. Mi spiego: le variabili fondamentali che concorrono a determinare (con percentuali variabili) un risultato sono 1 il valore dei giocatori nostri; 2 il valore dei giocatori avversari; 3 l’organizzazione di gioco delle due squadre; 4 la preparazione fisica ; 5 la fortuna/sfortuna; 6 gli arbitraggi a favore/sfavore/neutri (a prescindere dal dolo o dalla colpa). Ora ogettivamente per i punti 5 e 6 ci si può fare poco (un esorcista?…Chiediamo le dimissioni dei vertici dell’Aia?…)…per i punti 1 e 2 presi singolarmente i nostri giocatori mi sembrano oggettivamente superiori a quelli della Salernitana e del Verona così come di moltissime altre squadre con cui abbiamo sistematicamente perso in questi anni mourinhani (terzo monte ingaggi in serie A, anche se il dato di per se non fa molto testo visto il famoso il masochismo della Roma che strapaga i suoi giocatori); si potrebbe eccepire che “non sempre” il più forte vince ma io dico che tra “non sempre” e “quasi mai” c’è una bella differenza. Allora, vengo al sodo, l’unico punto su cui si può incidere per modificare la triste situazione è logicamente il punto 3: l’organizzazione di gioco. Ormai i giocatori di massima sono questi (per molti aggiunho “purtroppo”, vedi soprattutto i giocatori sulle fasce, i centrali anziani e lentissimi, il portiere e quest’ultimo dubito lo cambi, ripurtroppo). È sull’organizzazione di gioco che si può fare molto ma molto di più, far sapere esattamente cosa fare ai giocatori invece che allargare le braccia e dare palla indietro o buttare la palla avanti e sperare in qualcosa o dire, come ho letto con ironia in un post “sparajateve e vedemo che succede. Su questo punto, il gioco, è l’unico sul quale a mio avviso si può lavorare per migliorare (oltre che comprare, Lukako a parte, un portiere, italiano se possibile e un VELOCE difensore). Ma hainoi è proprio su questo punto e cioè il gioco (modulo, schemi ecc.) a mio modestissimo avviso che Mourinho ha dato ampissime dimostrazioni di incapacità essendo ormai al terzo anno, e pur essendo con la medesima ossatura della squadra in termini di giocatori chiave, di gioco incredibilmente non se ne parla proprio e da ormai troppo tempo siamo lontani anni luce da una zona CL che ritengo debba competerci. A corollario di ciò evidenzio la totale assenza di un giocatore leader che spinga e trascini i compagni fuori dalla melma quando è alta (patetico e fastidisissimo sentire lo pseudocapitano che dice che si è sentita l’assenza di Mou in panchina!!!) anche se da una parte è comprensibilissimo: Mou connla sua personalità narcisistica e accentratrice schiaccia chiunque! Al limite permette ad alcuni che gli hanno giurato eterna lealtà (vedi Pellegrini, Mancini e Cristante) di fare i caporali di un gruppo allo sbando, che è ben diverso dall’essere leaders. Morale di questo pippone che mi sono permesso di scrivere è: via quanto prima Mourinho per tentare di salvare una stagione; chi lo dovrebbe sostituire fate voi, tanto è difficile fare di eggio, anche se lo preferitei italiano, pragmatico, moderno e che sappia adattare il gioco ai nostri giocatori e trarne il massimo (aghetei per far vedere di cosa sarebbe capace Spalletti con questa rosa)…! No ad allenatori esotici o nomi ad effetto per le coertine dei hiornali. Sempre e malgrado tutto Forza Roma!

  44. Forse il signor Matic aveva ragione? Avrà discusso con Mourinho per Rui Patricio, Ibanez e i nuovi arrivati non all’altezza della situazione? Intuendo che sarebbe stata una stagione di lacrime e sangue ha preferito andare altrove?

  45. D accordo su tutto ma secondo me oltre al portiere è ora di passare ad un 4312 o 433 e comunque credo che non bisogna fare allarmismi perché sicuramente dispiace e dà fastidio perdere soprattutto in questo modo ma li ho visti tutti imballati e con queste squadre non te lo puoi permettere perché corrono e menano

    • a me già fa schifo il 3 4 2 1, il 3 5 2 è l’anticalcio

  46. Non me la sento di buttare la croce addosso a Rui Patricio.

    Ma come detto in tempi non sospetti,serve si un portiere che lo faccia ” rifiatare”, ma URGE un cacchio di preparatore che lo educhi,perché è dai tempi del mitico Marco Savorani che non vedo una stramaledetta uscita bassa,alta,a mezz’aria o come cavolo se chiama!

  47. Il problema è che la squadra è costruita male, seguendo una programmazione miope.
    Non puoi continuare a prendere gente già rotta (Renato Sanchez, Azmoun e Dybala che ormai ogni partita alza la mano e fa la smorfietta) o affidarti a chi il salto di qualità non l’ha mai fatto (Pellegrini, Cristante, Mancini).
    Non cito gli altri (ad esempio Rui Patricio) perché sono di una qualità molto modesta.
    Allora investiamo ripartendo dai giovani (che vengono invece regolarmente ceduti), che hanno voglia e tigna, tanto così le stagioni le buttiamo ugualmente
    Se i Friedkin non sono in grado di sostenere i costi passassero la mano
    Mourinho poi non doveva restare, buttiamo un altro anno, ricordiamoci che al momento di andare via ha sempre lasciato macerie.

    Non sti

    • Non c’è nessuna programmazione purtroppo l’aspetti finanziario è preponderante all’aspetto tecnico e la Roma compra e mette in squadra chi trova e chi conviene, per il resto i bilanci la fanno da padrone e bisogna che ai tifosi questo venga spiegato per bene, ma finora non ci hanno messo la faccia purtroppo.

  48. Riscrivo quello che vado dicendo da 3 anni.
    Il progetto dei Friedkin non mira alla Champions.
    Se si capisce questo tutto il resto risulta facile da capire.
    Mourinho era più che consapevole di ciò.
    Ed infatti da due anni si punta alle coppe e non al campionato.
    Perché hanno scelto questa politica societaria?
    Perché sono furbi.
    Molto furbi.
    E Mourinho è furbo quanto loro.
    Il popolo romano è di bocca buona, troppo buona, dopo il Covid figuriamoci poi, basta andare allo stadio e fare il sold out, per “esserci”
    Quindi è bastata una Conference per fare esaltare tutti, dopo 20 anni di astinenza.
    Finché non si capirà che è molto piu difficile andare ai quarti o semifinali di Champions che arrivare in finale di coppe inferiori non se ne uscirà, perché per fare quello, devi battere il Verona e la Salernitana giusto?
    Insomma è inutile andare a cercare la spiegazione degli insuccessi nei singoli giocatori, è la GESTIONE che implica la scelta di Mourinho ed a cascata l’acquisto dei vecchi campioni, i campioni semi rotti, gli ex campioni amici di Mourinho ecc.
    Perché sono furbi?
    Perché questa gestione rende di più: e poi i rischi sono minori, è meno impegnativa da gestire, dà risultati più immediati e più appetibili per una piazza come detto poco esigente come Roma.
    Ieri mi sono preso la solita vagonata di spolliciate per aver osato dire che Lukaku viene a Roma “anche” perché rifiutato da Inter e Juventus, ma è vero o no?
    E Dybala non è uguale come scelta ?
    Insomma se c’è qualcuno con cui prendersela, come in ogni “ditta” d’altra parte, sono i responsabili, i Friedkin. Il resto è solo la conseguenza di una precisa politica societaria.

    • Giusto frate’. I Friedkin secondo me hanno analizzato con perizia tutte le bucce di banana sulle quali è scivolato Pallotta e sono stati bravissimi ad evitarle finora.

      – Pallotta parlava troppo, onestamente a sproposito, e io sto muto come un pesce.
      – Pallotta era assente e io sono presente.
      – Pallotta non lisciava il pelo dei tifosi, soprattutto quelli di curva, e io lo faccio, a partire dal vecchio logo.
      – Pallotta non ha mai portato un personaggio carismatico e io prendo Mourinho.
      – Pallotta esagerava col trading e io tengo (quasi) tutti, inclusi quelli che sarebbe giusto vendere per provare a migliorare.

      Per il resto, non possono o non vogliono spendere come Pallotta (debiti assorbiti dal prezzo di acquisto di soli 200 milioni), traccheggiano coi campioni in leasing o a mezzo servizio, un instant team più da infermeria da campo che da campo di calcio, nessuna visione di medio lungo termine.

      Il risanamento dei conti non può avvenire con queste condizioni e se mai arrivasse sarebbe a prezzo di una tabula rasa che ti lascerebbe nelle medesima situazione di non potere (o non volere) investire un euro, perché i ricavi rimarranno quello che sono e nel 2026 potrai spendere meno di 150 milioni spartiti su tutti i costi, ingaggi, cartellini, commissioni.

  49. L’illusione del Belotti bomber è durata 90′ ma si sapeva.
    Sanches ha subito manifestato i problemi per cui il PSG lo ha salutato, Dybala fa fatica a reggere i 90′, tanti problemi a cui la Roma non ha mai applicato soluzioni definitive ma sempre grandi toppe tra prestiti, giocatori attempati e pippe clamorose.
    Solbakken una volta chiamato a dare il suo contributo ti chiedi cosa caxxo lo hai comprato a fare e che ci fai, Rui Patrizio sta cantando alla grande e ha un sostituto che è peggio di lui e su cui non puoi fare affidamento.
    La difesa invece che migliorata è peggiorata e se ci aggiungi che su 8 tiri buoni ne è entrato 1 mentre il Verona ne ha fatti solo 2 buoni ed entrambi a segno ti devi fare tante domande.
    Non puoi andare da nessuna parte se pensi che ammesso che arriva Lukaku dai palla a lui e speri che segni. Una squadra deve avere un gioco corale e questo nella Roma non si è visto onestamente penso che Mou in questo avvio dove sta mancando molto la dinamica di gioco debba rivendere il modulo, hai perso con due squadre mediocri se questo è l’andazzo con il Milan rischi già il cappotto.

  50. Purtroppo questa è una squadra “costruita” approssimativamente, senza una programmazione, si prendono giocatori che si possono prendere. Una squadra costruita su molti SE. SE Dybala sta bene…SE Sanches non si infortuna…SE Paredes non è quello dell’anno scorso…SE Pellegrini si sveglia…e di SE ce ne sono. Ho detto poco tempo fa che non è arrivata nessuna offerta per nessun giocatore della Roma, nessuno è appetibile e sinceramente anche io che sono tifoso non prenderei nessuno dei nostri. L’unico con mercato è stato Ibanez ed è tutto dire. Lo zoccolo duro è composto da Mancini, Cristante e Pellegrini, non ho nulla contro di loro, ma non postano nulla sono giocatori normali e con stipendi alti e che nessuno vuole. Dybala lo stimo, il classico funambolo, tecnico, il 10 diciamo, ma onestamente ogni volta che guardo la partita oramai aspetto che alza la mano oppure ogni volta che finisce a terra penso. “eccalla Dybala si è fatto male. Degli esterni non me ne piace uno, il meglio è il faraone che tra l’altro è un adattato in quel ruolo. Mou ha ragione quando dice che la Roma è da quinto,sesto o settimo posto. Però Mou si è scordato di dire che anche l’allenatore lo è, perché se è andato bene nelle coppe, non si può dire lo stesso per il campionato. Speriamo che queste due partite sono state “sfortunate” e ci riprendiamo presto. p.s. oltre a Lukaku alla Roma serve LUportiere

    • Un altro acquisto da Roma, nel senso di parabola discendente imboccata senza ritorno ed ingaggio elevato. Direi perfetto.

  51. Magari conte ma la Roma è tutta da rifare gli esterni sono da cambiare tutti la difesa anche smalling è arrivato al capolinea il portiere è da buttare centrocampo idem dybala sempre rotto se ne salva solo uno auoar ma il problema principale sono gli americani hanno il braccino corto

  52. Ao ma un po’ de ottimismo Noo,stamo alla seconda de campionato io lo sapevo che non giocavamo pe vincelo ma forse co lukaku dico forse perché ancora non c’è se poteva provare ad arrivare almeno 4.fosse fosse che il problema difesa perché se uno guarda i gol sono errori dei singoli sia dato che non hai più ibanez unico giocatore veloce fosse che devono pija un difensore veloce come lui?poi mettece la poltrona che cavemo in porta che te manna le partite sempre in salita, a sta squadra manca terzino sx,portiere,un difensore veloce perché non lo è ndica e nettantomeno lorente ma soprattutto quel giocatore che salta l’uomo è mette cross decenti.con lukaku se non gliela dai non fa miracoli neanche lui.resettamo e ripartiamo ma con altra grinta perché sembrano signorine. Comunque sempre forza roma

  53. Cambio Paredes/Matic ci abbiamo rimesso, cambio Ibanez/Lorente o Ibanez/Ndika ci abbiamo rimesso perciò la squadra è più debole, Sanchez come è arrivato si è rotto, Dybala è un fenomeno ma gioca una partita si e tre no, il problema portiere bisognava risolverlo e non è stato fatto. Quando non hai soldi da investire come ha detto Mourinho prendi giocatori rotti scartati da altre società e giocatori scarsi. Qui le cose sono due o cambia la società oppure devi prendere un direttore sportivo tipi Sabatini

    • Mou parla SENZA FARE NULLA.

      Mou dice e fa senza apportare NESSUN miglioramento alla squadra.

      Ma è mai possibile che il calcio si riduce ai giocatori?

      Salernitana e Verona…

      RIPETO, salernitana e Verona.

      Non ci vuole il Buffon dei bei tempi o il Maldini di 10 anni fa per vincere contro queste due squadre scarse.

      Apriamo gli occhi, che la Roma è un errore tecnico tattico da tre anni e qui si continua con questa cosa dei giocatori.

    • Quando scegli Mourinho non puoi prendere uno alla Sabatini, finché ci sarà lui ci saranno Pinto e i giocatori che ruotano nella sfera Mourinho/Mendes.
      L’anno prossimo se Mourinho andrà via allora si spera ci sarà una rivoluzione generale.

    • su Nicka non lo so. quello visto in Germania mette in panchina anche smalling, quello vero.
      calma, non ha ancora giocato in questo campionato

  54. caro questa squadra e mediocre in tutto, giocatori di cristallo, senza cattiveria e amore per la maglia e poi basta pensare che il capitano è un certo pellegrini ,giocatore mediocre e portato.

  55. Per ambire a certi traguardi , serve un grande portiere e , che Rui non lo sia , , non possiamo certo dire che lo scopriamo ora . il portiere bravo , da sicurezza alla difesa oltre a portare punti con le sue parate . Non bastasse questo , ci sono altri fattori che hanno condizionato questo inizio di campionato. 3 pali in 2 partite dopo il record dello scorso anno. Arbitraggi in linea con l’ anti Roma. L ‘ assenza di Mou in panchina e a tal proposito sono ansioso di sapere cosa faranno a Sarri reo di aver definito pilotati i calendari per sfavorire la sua squadra e qui mi sono chiesto se questo individuo abbia una faccia . Ieri , prima della partita , avevo evidenziato il problema portiere e anche ipotizzato che bisognerebbe comprare Rocchi ma è già stato comprato anni fa insieme a tutto il ” carrozzone ” e certo non li venderanno mai.

  56. questa tolti due o tre giocatori è una squadra mediocre da ottavo posto come ha detto il mister, adesso vediamo se prendono Lukaku davanti miglioriamo ma dietro e in parte pure a centrocampo i problemi restano, da pallotta a questi gli americani che vengono qui solo per lo stadio e non cacciano soldi per rinforzare la squadra sono una sciagura

  57. SIAMO NELL’ERA DI.UN ALLENATORE CHE DICE:”siamo una squadra da 5/8 posto”.

    Se per valori tecnici siamo una squadra da tali posizioni, quando è che l’allenatore da quelmquakcosa di più per spingere la squadra oltre il quinto ottavo posto?!

    Sarri lo ha fatto con la Lazio, Spalletti con il Napoli, Gasperini con l’Atalanta e così via.

    È TROPPP facile ridurre il calcio a:”ho giocatori forti, allora vinco”.

    Quando abbiamo vinto la conference, vi invito a vedere chi abbiamo incontrato.

    Idem per l’Europa luege.

    Squadre tecnicamente inferiori a noi, quindi non è merito di mou, ma di un sorteggio molto fortunato.

    Questa è sempre la squadra che perde 6-1 col bodo, che viene umiliata in coppa Italia e così via.

    La leggenda del:”viene perché c’è mou”, è appunto una leggenda; Matic mi pare che è andato via, Dybala lo abbiamo preso perché eravamo gli unici a credere in un campione fracico, idem Lukaku.

    Mou a creato una piccola Roma, asservita a lodare un ex grande allenatore che in una piazza perdente (purtroppo) come Roma trova terreno fertile per poter fare e dire ciò che vuole.

    Mou è quello che mette un ex giocatore come Gini al posto di bove in finale, che fa giocare un NON giocatore di calcio come Felix al posto di shomurodov, che dice “traditore” a karsadorp, che accusa la panchina di essere pip*e perche si perde per colpa loro (col bodo furono i “titolari” a prendere 4 goal, non le riserve)…

    Potrei continuare ma è come sparare sulla croce rosse.

    Ci lamentavano di Spalletti che arrivava secondo, di Garcia…

    Ma che ce frega, noi abbiamo mou, ed è solo colpa dei giocatori che non sanno giocatore.

    Mou fino all’inferno…

    Come è caduta in basso la tifoseria romanista.

  58. non mi accodo al coro di piagnoni e odiatori di questo o quell’altro…

    penso che stiamo pagando oltremodo, per sfortuna pura, un momento delicato in cui si sta cercando di cambiare modulo e posizioni in campo, visto anche la necessità di inserire nuovi giocatori sfruttandone le caratteristiche.

    poi certo, i limiti della rosa li conosciamo: il portiere non è mai stato uno che risolve le partite e forse sta calando ancora,
    gli esterni non sono hakimi o di marco,
    Pellegrini è un buon giocatore ma non è risolutivo, al momento non può essere il perno del gioco, dovrebbe fare la mezzala e basta, perché troppi palloni finiscono nel nulla per sue giocate imprecise o proprio sballate,
    dybala soffre la marcatura a uomo a tutto campo,

    poi, sui 4 gol presi in due partite, direi che si è cercato di spostare il baricentro 15 metri avanti e questo senza avere regolato ancora i meccanismi di interdizione del centrocampo e in questo modo si espongono i centrali a corse all’indietro uno contro uno in cui possono solo fare brutte figure.

    su tutto poi, una certa leziosità e attenzione alla gamba, per cui perdi regolarmente tutti i contrasti.

    basta e avanza per perdere le partite.

    Mourinho metterà una toppa velocemente.

    la Roma non è questa.

    • Cosa vuoi interdire se ti presenti con un centrocampo Paredes-Cristante-Pellegrini?
      Col secondo e terzo a fare le mezze ali?

      In cui il migliore, si fa per dire, è stato Paredes che è quello che è uscito?

    • Flop Hunter vatti a rivedere le azioni dei gol.

      Il problema non sono gli uomini (su Pellegrini avrei delle riserve comunque) ma dove sono messi in campo.

      Se la linea dei centrali è 15 metri dopo la metà campo, e i quinti sono a 20 metri, i centrocampisti sono al limite dell’area (Pellegrini) o in area (Cristante) e ovviamente ti esponi al contropiede in modo demenziale e suicida.

      Stiamo prendendo gol da polli, 4 gol da polli, perché abbiamo cambiato posizioni in campo.
      Il perché lo sa Mourinho.

    • Sono d’accordo con te paredes era l unico che dava palloni in verticale e filtranti e mi era piaciuto anche cristante che era se qualcuno non lo ricorda il suo ruolo quando era all atalanta .

  59. Così come lo scorso anno si fa’ una fatica tremenda a segnare. In due partite 50 tiri verso la porta e tre gol. Subiti 4 e ed altrettanti gol. Ricordiamoci che Mourinho tende a dare fiducia a chi sbaglia ( ” prima maglia Ibanez” dopo l erroraccio al derby) e che come disse lui ” Rui è Rui”. Per cui o il portiere s infortuna oppure si andrà avanti con lui. In merito a Pellegrini cristante e Mancini ebbene questi giocheranno sempre che ci piaccia o meno, per cui è inutile farsi il sangue amaro. Non ci resta che sperare passi il momentaccio. Spero vivamente arrivi lukaku per un motivo molto semplice: Mourinho riabbassera’ la difesa e lo schema sarà palla sul belga e tutti appresso. Forza Roma.

    • Cmq per la cronaca due goal due mezzi errori di smalling non. Mi sembra siano venuti per colpa di mancini

    • Aldo71.
      Ma perché mettere in mezzo alle critiche Mancini Cristante ?
      Manca la velocità di Ibanez , sul primo e sul secondo lui sarebbe rientrato .
      Manca il giusto posizionamento in campo :
      il secondo gol subito un OBBROBRIO.
      2 gravi errori di SMALLING , ma guai a dirlo , per poter incolpare Mancini che stava sull’ altra fascia

    • Mancini è stato autore della prima crepa in questo orribile avvio di stagione.

      Mancini e Cristante, solo loro, ci impediscono di prendere in considerazione un altro modulo.

      Con una difesa a quattro Mancini non giocherebbe mai, Cristante con molta parsimonia.

      Messo sul piatto quello che danno e quello che tolgono io ne faccio a meno.

      E insieme a loro Pellegrini, per il quale c’è ancora gente che spreca fiato e tastiera a dire che deve stare 10 metri più avanti, più dietro, a destra o sinistra.

      Nainggolan dei bei tempi faceva benissimo ovunque.

  60. Purtroppo senza Mister in panchina, il campionato della Roma non è ancora iniziato. Questo era tutto calcolato dal potere. Stiamo con la Roma. Stiamo uniti. il 1 settembre con il nostro allenatore in panchina inizierà il nostro campionato. E sarà la vera Roma da combattimento. Daje non molliamo🇮🇹💛❤️

  61. Nelle prime due partite si sono evidenziate nettamente le lacune della Roma. Ossia la difesa.Rui patricio oramai è inguardabile (il tiro di ndonge ieri lo paravano il 70% dei portieri della serie a). Mancini è essenzialmente un giocatore mediocre da Sassuolo o Verona (a mio avviso avrebbe fatto fatica ad essere messo titolare anche nel Verona di ieri sera). Smalling è forte è lo ha dimostrato negli scorsi anni, ma è palesemente fuori condizione e a mio avviso sta soffrendo la mancanza di Ibanez, veloce e bravo negli anticipi, non a caso tutti i tiri su cui abbiamo subito goal in queste gare arrivano da quella parte. Llorente buono come riserva per tappare i buchi, ma dove cavolo stava sul secondo goal? Li Ibanez non avrebbe neanche fatto toccare palla a ndonge altro che. A centrocampo è evidente quanto fosse fondamentale la presenza di Matic, un altro livello di giocatore proprio che non sbagliava mai i tempi delle giocate e a i suoi suonati 34 anni ancora faceva incursioni in area palla al piede saltando diversi uomini. Cristiante è imbarazzante, lento e prevedibile. E mi fermo qui. Non critico per nulla spinazzola perché lui si che insieme a elsha ha fatto vedere che se è in forma è forte (ancora ricordo la partita in Europa League di qualche anno fa contro il Manchester united. E poi pellegrini, giocatore senza infamia e senza lode. Alla pari di castrovilli, ti fa qualche giocata(punizioni magari come ieri sera) ma poi sbaglia mille passaggi e tempi di gioco.
    Ma poi penso, quali sono i nostri top player? Perché andando a vedere gli ingaggi lordi nella nostra top 7 ci sono dybala (7mln),pellegrini (6,5 mln) Mancini (6,5 mln) paredes (5,7 mln), Abraham(5,7 mln), spinazzola(5,5 mln) e Cristante(5,2 mln). Quindi Pellegrini, Mancini, paredes e Cristante sarebbero tra i nostri top player. Qui si spiega tutto perché le altre squadre di alta classifica hanno ben altri giocatori nella loro top 7. Quando andranno via loro allora si potrà iniziare un nuovo ciclo.

  62. lenti, gente con tecnica si, ma intelligenza nulla.
    esterni che se vai in lega pro ne trovi di più importanti nelle caratteristiche. centrocampisti che non ne fanno mezzo. Dybala buono solo per Fifa, allenatore che comincia anche a sbagliare formazioni, portiere da comodinio w soprattutto, rispetto, LENTI DA FARE PAURA. tutte le squadre hanno chi salta l’uomo in velocità, noi nessuno. NESSUNO!

    LUKAKU? OK! Ma serve anche Gesù Cristo.
    PS: Bruno Conti è LA Roma, ma Santo Dio su 23 panchine, vinte 4 e tutte sconfitte e qualche pareggio.
    sarà iella eh, ma direi basta con Brunetto nostro.

  63. Il modo con la quali ha giocato La ROMA mi ha tanto offeso, squadra senza anima,senza cuore, senza grinta, e con un tasso alto di mediocrita. Ecco il rischio di un mercato fatto di scarti e di infortunati delle altre squadre, un ritmo lento, e un gioco mediocre.

  64. il problema della Roma è che non ha soldi so due anni che si fanno acquisti di giocatori rotti in prestito o a zero di livello scarso in panchina ci puoi mettere pure guardiola ma ci sti giocatori sempre settimo/ottavo arrivi

    • Quindi ndika aouar elukako so rotti Matic era rotto strano non me ne ero accorto giusto dimenticavo Gini wijnaldum con tibia rotta

  65. Ma scusate ma cosa si poteva mai pretendere da una squadra costruita da un Dirigente senza competenze di direttore sportivo, assemblata senza raziocinio ma solo guardando alle occasioni che il mercato offriva, seguendo i desiderata di un tecnico che per quanto esperto preferirà sempre il giocatore fatto e finito (in tutti i sensi) rispetto alla giovane promessa con potenziale, il tutto avvalendosi di un settore scout il cui operato ormai è diventato il 4 segreto di Fatima?
    Mi pare evidente che il mercato dovesse solo mettere delle pezze nei ruoli scoperti o deboli, una sorta di all in per consegnare a Mou una macchina degna del suo nome.
    Già sarebbe un insperato colpo di cuxo riuscire a mettere le mani su Lukaku dopo aver approfittato l’anno scorso delle titubanze dei nerazzurri per affondare il colpo su Dybala.
    Ma non possiamo vivere sempre sulle occasioni. Spero che sia chiaro che nell’operazione Lukaku, se mai si concretizzerà, non c’è nulla di programmato o studiato.
    È semplicemente una ghiotta occasione che da 2-3 settimane era diventata una possibilità stante lo stallo tra gobbi e blues.
    La Roma deve tornare ad investire.
    Il sottoscritto ad esempio potendo spendere e scegliere prenderebbe ora Ekitike non Lukaku per quanto il belga possa al momento dare molte più garanzie.
    Ma non c’è ora la volontà nè tantomeno la capacità per operare una vera e propria rivoluzione dell’organico, oltre che strategica e culturale all’interno della società.
    Mi auguro che chi arriverà dopo Mou e Pinto saprà operare con competenza e con lungimiranza.
    Mi auguro possa arrivare un dirigente illuminato che metta su un’Under 23 che nel giro di qualche anno possa fornire giocatori alla prima squadra.
    Non voglio più vedere scempi come le operazioni Faticanti o Missori: quelle operazioni sono in assoluto le cose che mi hanno più disgustato nell’operato del GM.
    Le uniche notizie confortanti sono che il prossimo anno scadranno i contratti di Spina e Rui, finiranno i prestiti di Llorente e Kristensen e mi auguro non scatterà l’obbligo di riscatto per Sanches.

    • i tuoi timori sono fondati, le speranze, che io condivido da romanista, non so.
      Se quest’anno non ci qualificassimo per la Champions sarebbe l’Armageddon.

    • Le due di milano, la campana e li sabaudi sono superiori, punto. (O pinto, se preferite) poi c’è stanno li cazziali, gigliati e bergafemmine che pure ponno rompe… quando inizi con un punto nelle prime 3 partite (non ho molte speranze per venerdì 😒) come fai a pensa’ d ariva’ tra le prime quattro???? Siamo inguardabili, questo è 😡🤬

    • Ma infatti vege, il problema è stato fin dall’inizio il connubio pinto (esigenze societarie) mourinho.

      Io su pinto mi riservo come scopritore di talenti per un semplice fatto: conoscendo mourinho, gli puoi portare marquinhos, sconosciuto dal brasile? Gli puoi portare emerson palmieri, panchinaro in serie b del palermo? Gli puoi portare allison? che per di piu avrebbe fatto panchina sicuramente a rui patricio?

      A mou gli devi dare un marotta, uno che i talenti li paga, ma non li scopre.

      Non pinto che è abituato alla scuola del benfica.

      X LUP MAN.

      Sicuro che non ci serva questo armageddon?

      Perche a me sembra che il problema della roma, in questi anni sono le cose che noi riteniamo non siano problemi e vediamo come tali ciò che non sono.

      Nel senso che forse i problemi della roma risiedono in entità, come il mister per esempio, alle quali affidiamo fiducia incondizionata.

    • Forse l’unica notizia confortante è che dall’anno prossimo i Friedkin saranno costretti a virare su un altro progetto rispetto al vorrei ma non posso del prendo Mourinho ma senza essere in grado di prendere quello cui è abituato.

      Questo ibrido da instant team con campioni al capolinea fisico e/o tecnico contornati da mezze figure prese in prestito o vincolate a vita a caro prezzo.

      Non avranno l’opportunità di un altro Mourinho, la foglia di fico dietro il quale nascondere tutte le magagne, a partire da un organigramma tecnico che più minimalista non si può.

      O si fanno venire altre idee più consone al potenziale di spesa oppure andranno incontro alle prime sonore contestazioni. O vendono, una delle tre.

    • Ciao Lorysan, ovviamente non lo so e penso che problema=opportunità.
      Devo dire però che, da amante del controllo, preferisco innescarle le rivoluzioni che subirle, se non altro per limitare i tempi di ristabilimento dell’ordine (che era divenuto) naturale delle.cose e che ora non c’è più, cioè la Roma che lotta per le posizioni Champions e la gioca spesso.

    • Si Vegemite come posso non concordare? ma quello che mi fa veramente preoccupare di Mou,di Pinto, dello staff tecnico è il non accorgersi evidentemente dei problemi CHE TI PORTANO VIAVPUNTI che alla fine risultano decisivi, per ora almeno 4, vittoria sulla Salernitana e pareggiotto a Verona neanche vincere fuori casa. Ma non si rendono conto che Rui è ormai un ex portiere dallo scorso anno? CHE ZAniolo e soprattutto Ibanez passi che te li plusvalenzi ma si vogliono sostituire adeguatamente a meno che non si intenda problema risolto con Lorente e Solbakken? SEi con il solo Belotti davanti e ripieghiamo su Azmou ieri e neanche pronto e forse LuKakiu che alla meglio sarà disponibile a Novembre avendo saltato la preparazione? e poi di N.DICKA che ne facciamo, costa 4 milioni annui……… Va bene ma che lo dico a fare, sono un noto antisocietario…

  66. Ma al mare non ci va nessuno ?
    Vi sentite tutti allenatori solo perché avete fatto due partite a Fifa , ma fatela finì di rompere ogni volta , anche a me rode il cul@@ ma no per questo spunto sulla mi squadra e sulla società!!!!

    SEMPRE FORZA ROMAAAAAA

  67. L’anno scorso c’avevi Matic e Cristante che te facevano na diga invalicabile, ma er gioco e li fraseggi te li sognavi a’ notte. Quest’anno s’è deciso de fa li guardiolisti. Chiaro no? Te venni Inañez che è l’unico che po’ gioca co la difesa arta e te permetti er lusso der centrocampo tecnico. Mica è scemo Mou. Da venerdì se torna cor pullman davanti a la difesa, lancione all’insù e Gesù pensace tu…

    • Talmente diga che hai subito 10 goal in piu di gila romagnoli, marusic e lazzari…

      PER DIRE…

      Penso che su mou ci sia una ipnosi di massa, ma anche bella grossa.

    • E’ vero! Come è vero che a la seconda de campionato, cor casso stavi co 4 pere incassate. Su Mou, poi, te sei ito a sceje l’urtimo co cui sfasciola er casso. Nun c’ho er santino der portoghese dentro ar portafojo. Se me porta risurtati me sta bene, artrimenti se ne po’ annà a fanqulo pure lui. Pragmaticamente, senza troppi giri de parole e svolazzi mentali…
      Er discorso vale pure pe Pinto e la Friedkin family. Io nun faccio prigionieri e nun me innamoro de nessuno. Pe me esiste solo la Magica…

  68. e come è marcato nel nostro DNA ci pensa la ASRoma a riportarci con i piedi a terra e a contrastare il sogno di un Top Player che sembra finalmente essere prossimo all’arrivo (anche se già ho letto di ulteriori problemi)…
    una sconfitta pesante contro squadre non irresistibili che compromettono il nostro campionato già ad una settimana dall’inizio… e venerdi toccherà assolutamente cercare “l’impresa” contro una diretta avversaria che già ci ha dato 5 punti…
    trovo assurdo limitarsi a cercare “un solo” problema, qui i problemi sono svariati e non si
    può escludere neanche Mou… posso escludere solo quei 3000 eroi che ieri hanno fatto più di 1000km per sostenere un’indegno inizio di campionato…
    oggi immaginavo di continuare il caxxxggio di ieri (sostenuto da una vittoria che accogliesse la conferma di Lukaku, invece niente di più lontano su entrambi i fronti…) ma a quei 4,5 che ieri hanno addirittura risposto cercando motivazioni e insulti, mi dispiace che nella rete sia finito ddrman…, con questo rodimento di cxxo non è possibile… va cmq menzionato il nuovo nick Brok che ha continuato la sua denigrazione cercando di ribaltare la verità accollando a me offese e insulti che invece loro hanno fatto a me, come Quinto che mi accolla affermazioni mai fatte…
    alcuni nick rosicano quando alcuni di noi rimarcano le parole del Nostro Allenatore (che chissà comè anche se attuale dipendente della ASRoma non và difeso come altri in passato) che 2 giorni fà ha evidenziato come ad oggi siamo una squadra da 5-8 posto, ma purtroppo lo stiamo dimostrando tutto… nonostante la cieca fede che noi romanisti (ma direi tutti i tifosi) abbiamo per la squadra continuando a riempire un’Olimpico che neanche 5 anni fà doveva arrivare in semifinale di CL per fare il sold out… anche se poi oggi si scopre che uno dei problemi sono proprio questi sold out…

    • GHS2012 hai notato come in assenza, solita e scontata dopo queste prestazione dei noti filosocietari a oltranza, qualcuno ha provato a giustificarla con l’amarezza asserendo testualmente: “Non si ringalluzzisce come voi che avete la forza di discutere (?) soltanto perché le vostre critiche trovano conferme” . Incredibile come si tenta di controbattere distorcendo ogni cosa; per quel che mi riguarda a parte vi soldi persi per il 2 secco e il 3-1 a favore giocati, non possiamo anche noi essere amareggiati per una sconfitta sinceramente inaspettata e se le nostre tesi trovano (purtroppo) conferme ce le dobbiamo tenere sic et simpliciter? ma hanno ragione loro, non siamo tifosi e quindi ci deve essere anche negato ogni diritto di critica. In Italia si può contestare liberamente il Presidente della Repubblica, Il Presidente del Consiglio, talvolta il Papa ma guai a mettere in discussione sempre a chiacchiere si intende Mou, Pinto o Rui Patricio…..Chissà questo Forum a cosa dovrebbe servire? a fare gli auguri din compleanno a dirigenti, allenatore, giocatori? se meritanon critiche per i risultati che portano o l’atteggiamento che esprimono in campo……

    • Mi permetto solo di soggiungere: “QUELLO CHE VERAMENTE DEVONO TEMERE SOCIETA’, DIRIGENTI,ALLENATORE,GIOCATORI non sono le critiche spesso giuste a fronte di incomprensibili operazioni di mercato (soprattutto quando poi si rivelano tali) o di prestazioni men che modeste )…… MA SOLO l’INDIFFERENZA”!

    • caro Romano concordo come sempre…
      non ce se crede… se prendono talmente sul serio che non sono in grado di saper leggere tra le righe di un post pur di mantenere il loro dogma “sono con la proprietà sempre e cmq”…
      ma oggi stavo troppo incaxxxto e demoralizzato, oltre tutto ancora non arriva sta benedetta conferma, per poter leggere le solite caxxxte filosocetarie che indicano sempre il tifoso come male… prima andavano in 25000 allo Stadio ed era colpa nostra, oggi facciamo i soldout ed è sempre colpa nostra…
      nel frattempo oggi ripensando ad un prepartita di Mou ho cambiato decriptazione, quando diceva che era un mese che il Rennes parlava con Matic, forse non era una critica alla società che non l’ha fatto presente alla Lega ma una critica alla società che sapendo da un mese la sua probabile partenza non ha preso prima Paredes e Sanches aspettando 2 giorni dalla prima di campionato… e chi ha visto la ASRoma l’altro anno sà quanto era fondamentale la presenza di un over 30… fermo restando che il sig. Matic è un chiaro distacco dalla persona…

  69. ma è tutta una tattica facciamo vedere alle big della serie A che facciamo pena e perdiamo con le piccole cosi loro giocano piu rilassati e noi li battiamo, è visto che tattica quest anno altro che schemi

  70. Leggo e solo….un vomito continuo su giocatori allenatore società ,ammazza che schifo ,io non sono contento ma anzi incazzato nero ma unto criticare un conto vomitare di continuo contro giocatori società e allenatore.
    Io non mi ci rivedo in questo modo di essere tifoso di una squadra

  71. devo commentare con tr e SE ..
    SE ci fosse stato Sanches la Roma probabilmente non avrebbe beccato i due gol ..
    SE ci fosse stato un buon portiere la Roma probabilmente non avrebbe beccato due gol ..
    SE ci fosse stato Lukaku la Roma probabilmente avrebbe segnato di piu’ ..
    poi ci sarebbero pure i soliti legni ma oramai ci siamo abituati ..
    capisco che i SE non piacciono ma .. pensateci ..

  72. CONCLUDO, opponendomi a chi dice:”ci abbiamo rimesso da matic a paredes, da ibanez a X, da X a Y”.

    Il problema non è che ci abbiamo rimesso, è che sono arrivati giocatori che hanno caratteristiche DIVERSE da chi è andato.

    Se sono arrivati giocatori diversi, si presuppone che l’assetto di gioco deve NECESSARIAMENTE cambiare, come faceva spalletti per dire.

    Invece vedo che si è voluto mettere cristante a fare il matic della situazione, la difesa a comportarsi nella stessa maniera, con tre terzini dx, si rimette zalewsky a dx e cosi via.

    Vedo, vero, piu possesso palla, dettato anche dalla maggior qualità dei giocatori, ma non vedo la VOLONTA di giocare diversamente.

    Mi spiego: se passi da ibanez a llorente, ovvio che lo spagnolo ha piu costruzione dal basso, piu qualità nel portare la palla, ma meno velocità e aggressività.

    Quindi io allenatore DEVO CAMBIARE. Ma mou non cambia.

    Se non ho piu matic, e ho paredes ovvio che aumento la qualità di fraseggio, nello stretto e cosi via, ma perdo anche presenza fisica e aggressività.

    Quindi io allenatore DEVO CAMBIARE. Ma mou non cambia.

    Se ho Aouar che ha piu qualità di pellegrini, devo necessariamente cambiare, ma indovinate, mou non cambia.

    LA ROMA HA PERSO in forza fisica, in fase difensiva, ma ha acquistato tanta tecnica in fase offensiva, quindi è OVVIO che l’allenatore deve cambiare assetto, modulo e modo di giocare, perche cosi non va.

    Questa è una squadra perfetta per chi ama il gioco tecnico e per chi sa esaltare le qualità dei singoli, ma in panca siede chi è tutto l’inverso, questo è il problema che dico da anni addirittura.

    Per me la roma è una squadra CASTRATA da un allenatore che prima che troverà la quadra, passerà minimo novembre/dicembre, per poi creare casi dove mancheranno giocatori, la squadra sarà incompleta e cosi via.

    La cosa certa però è una, che NON PUOI MAI preferire pellegrini ad aouar, soprattutto dopo una stagione inguardabile del capitano e un precampionato altrettanto negativo.

    Questo è lo stesso, identico, errore della finale di europa luege dove mette gini e non bove.

    • Ineccepibile come in altre circostanze Lorysan, tuttavia n on possiamo ritenere che Pinto sia MOLTO più in gamba di tanti DS e riesca a zero o in prestito a portare a Mou giocatori anche dello stesso livello seppur con caratteristiche diverse dei ceduti. Devo purtroppo insistere su Zaniolo che, benchè non si fosse ancora completamente ripreso dai gravi infortuni volente o nolente richiedeva comunque grande attenzione dalle difese avversarie con sistematici raddoppi di marcatura che tuttavia liberavano spazi, spazi di cui si serviva soprattutto Abraham; ora chi gioca al suo posto? Solbakken? Su Ibanez concordo che in fase di costruzione o rilancio non vale Lorente ma per tutto il resto non c’è paragone.
      Matic benchèm in età E’ un campione buono per btutti gli schemi, chi lo deve sostituire non potrà masi offrire la stessa qualità. Gli allenatorim poi ben diffiucilmente cambiano gli schemi e le proprie idee di gioco e a Mou per farlo mancano solo pochi mesi, non lo farà. L’unico in Italia con questev capacità anche campionato durante é Spalletti e lo abbiamo visto quando inventò, tra l’ìaltro, la posizione di Totti e gli efficaci inserimenti di Perriotta. Un saluto

  73. Squadra di pippe.
    Tutte le squadre della serie A hanno capito quanto e’ facile fare goal a questa squadra di pippe recidive.
    Il Verona ieri,due contropiedi e due goal.
    Invece di acquistare Lukaku,farebbero bene a prendere una squadra di mental coach.
    Vedrete che col Milan,pure il loro portiere andrà a segnare.

  74. Dopo aver letto un pò tutti, non trovo molto da aggiungere. I problemi sono sempre gli stessi. La sintesi perfetta è questa:

    Falcone
    (Rui)

    Llorente (Mancini)
    Smalling (Cristante)
    Ndicka (Kumbulla)

    Karsdorp (Kristensen)
    Sanches (Cristante)
    Paredes (Cristante)
    Aouar (Pellegrini)
    El Shaarawy (Zalewsky/Spinazzola/Azmoun)

    Dybala (Pellegrini/El Shaarawy)
    Lukaku (Belotti/Azmoun)

    Questo e il meglio che si possa fare allo stato delle cose perchè tanto non possiamo spendere.

    I fenomeni stanno in panchina. Il loro valore (da onesti gregari) viene fuori dal numero di ruoli che ti coprono ma è quello. Cioè, non è che arriviamo sesti da anni perchè abbiamo giocatori da Champions e siamo sfigati. Quelli sono. I capelli io li ho strappati il giorno che li abbiamo rinnovatoi tutti e tre, aumentandoli pure. Oltre il danno la beffa.

  75. il primo gol, al di là della papera del portiere, vede al momento del passaggio che precede il tiro, la nostra difesa schierata con Kristensen zalesky e pellegrini. Smalling, Cristante e mancini che cercano di rientrare. Dire sbilanciati è poco!
    Il secondo gol, neanche ai tempi di zeman, con smalling mancini e lorente che stanno almeno 15 metri nella metà campo avversaria.

  76. Ricominciano le interviste post gara del “non è possibile fare queste figure”. È vero, non è possibile, ma non lo dovete di’, non le dovete fa’!!! Vergognosi ieri. Tutti.
    Forza Roma

  77. Pensavamo di avere una squadra forte, ci siamo sbagliati. Ridimensioniamo le nostre aspettative e diamo tempo al tempo, forse qualcosa di buono verrà. Mah, chissà.

  78. ragazzi calma e sangue freddo ….lo so ieri sera ero incazzato come una iena…vero solo 1 punto in 2 partite quando statistiche alla mano erano 6 per mole prodotta subiti 4 goal con soli 7 tiri ricevuti….mettiamo un po di sfortuna con i 3 pali ….siamo in ritardo ma e’ ancora calcio d’agosto allora il Frosinon che batte l’atalanta o il lecce i sbiaditi…..il campionato vero inizia per tutti a metterla settembre dopo la pausa….io che sono sempre pessimista stavolta sono ottimista sopratutto se arriva…big rom….la rosa e’ forte e molto….va rimesso in sesto Renato sanches e dybala e big rom …la roma ha molti giocatori strutturati fisicamente che impiegano un po addentrare in forma…per me arrivamo almeno 2…..forza romaaaaaa

  79. d3 è una vita che dico che il proble.a principale è sorto da quando sono diventati titolari pellegrini e cristante troppo lenti per giocare ad alti livelli e sulle fascie non abbimo piu uno che sappia crossare

  80. non mi abbandonerei ad isterismi eccessivi. Sono deluso soprattutto dalla mancanza di capacità di sviluppare gioco. Imputo questa mancanza all’allenatore che pare non azzeccare nemmeno i cambi se non mandando la partita in caciara. Non dico che abbiamo la squadra perfetta, ci mancherebbe, ma ragazzi qua so tre anni che prendiamo sveglie da squadre infinitamente meno attrezzate della nostra… e la colpa è sempre di qualcos’altro. Il male della Roma era perdere gli scontri diretti. Rotta invertita? Abbiamo iniziato a perdere pure con le piccole…
    Ripeto, a mio avviso, la squadra c’è sia a livello numerico che qualitativo. Basta scuse, non è vero che abbiamo una rosa di bassa qualità, semplicemente non ey tatticamente gestita. Unica consolazione: non si può che migliorare.

    • Quello che dici te è un messaggio di positività se in panca non avessimo chi dice:”sanches non stava alla roma se stava bene”, “rosa da quinto ottavo posto” etc.

      Se perdi col milan vai alla sosta con -8 dalla champions e con un aria di crisi indotta, perdonatemi se lo dico, da una gestione totalmente erronea del gruppo tatticamente e sia tecnicamente.

      Con me sfondi una porta aperta, addirittura dicevo che due anni fa avevamo una squadra da champions.

      Quest’anno, con lukaku, avresti una squadra perfettamente in linea per andare in champions, ma siamo sicuri che questo allenatore è capace di portarci nell’europa che conta?

      Questo allenatore, per quanto possa intortare molti, ha parole al miele per i tifosi, ma considera i propri giocatori, giocatori mediocri non capaci di andare in champions.

      Lazio 2022/23 docet.

      Il problema è tutto qua.

      Questa roma in mano a spalletti ti lottava per lo scudetto.

    • scusa Lory, permettimi due domande…
      quando dici che questa ASRoma con Spalletti lottava per lo Scudetto intendi con o senza Lukaku???
      se i giocatori non sono mediocri (scrivo mediocre solo per ripetere il tuo termine) come mai siamo riusciti a piazzare solo Ibanez in Arabia??? cioè, quali offerte abbiamo rifiutato per Spinazzola, Kumbulla, Kars, Celik, Cristante, Pellegrini, Zalesky, ELSharawi…

  81. Se vuoi uno schema di gioco bello , pratico e convincente cambi allenatore, se con queste mezze seghe vuoi arrivare ad una finale o poter vincere qualcosa, ti tieni Mourinho che è il migliore

  82. Speriamo arrivi lukaku ma prenderei immediatamente un portiere e un terzino buoni allora saremmo più competitivi non si può rui e karsdorp anche per dire con lioris e posch sarebbe molto meglio

  83. Ma che cosa ci vuole a capire ciò che è evidente! Tutti vogliono la palla tra i piedi senza nessuno che fa un dai e vai o un inserimento. Eccezion fatta di Belotti e El Shaarawy. Nessuno che si smarca tutti fermi che aspettano che gli diano la palla. Nessuna sovrapposizione. L’unico centrocampista che si inserisce, Bove, in panca. Bhoo! Sarò io ma sembra chiaro. È non sono un professionista del calcio ma un semplice spettatore. Certe volte le cose del calcio sembrano così ovvie. Non è che dove finisce la logica c’è la AS Roma!

  84. intanto togli quel morto in piedi col numero 7 che fa ridere da un bel po’, poi si vede.
    l’emergenza non è solo l’attacco, prima che finisca il mercato bisogna prendere assolutamente un portiere, con questo ormai ogni tiro è una certezza…per gli altri

  85. Ma quanto rompete! Un pò di gnostica no? Ma l’Atalanta non ha perso a Frosinone? La lazio non ha perso a Lecce? Gasperini e Sarri sono due scienziati?Per favore…

  86. Io sono e resto pessimista sulle possibilita di questa squadra,specie se Lukaku non dovesse venire.
    Ciò detto,noi siamo,al solito esagerati. Nessuno sembra tener conto che ,visti i tempi obbligati degli acquisti, è come se non avessimo fatto il precampionato.Una squadra nuova costruita sulla carta. Molti incompetenti hanno esultato per l’ uscita di Ibanez ( visto che in cambio avevamo Breitner) e della RISERVA Matic ( tanto c’ era il titolare Cristantinho a presidiare gli ingressi avversari). Ovvio che questi cambi radicali debbono essere assorbiti Penso anzi spero in un deciso miglioramento dopo la sosta.

  87. Hace dos años que ver jugar a la Roma es un sufrimiento, el único proyecto de Mou era volver y demostrarle al mundo que aún era un vencedor, ganar Conference, E.L y jugar la C.L el tercer año eso ya no va a pasar y Mou esta haciendo lo mismo de siempre lo mismo que hizo en el Real Madrid en el 2013, basta buscarlo en internet.

    Due anni fa guardare la Roma giocare era una sofferenza, l’unico progetto di Mou era tornare e mostrare al mondo che era ancora un vincitore, vincere la Conference, l’E.L e giocare la C.L il terzo anno, questo non accadrà più e Mou sta facendo la stessa cosa di sempre, la stessa cosa che fece al Real Madrid nel 2013, basta cercarlo su internet.

  88. I detrattori di Ibanez sono scomparsi? Ora con chi ve la prendete? Con smalling? Avete capito il ruolo fondamentale che aveva Ibanez in questa squadra o devo comprare il gesso con la lavagna?

  89. male che va ci sta già pronto il Savonarola del sito che con var e dossier segreti alla mano evidenziera’ complotti e persecuzioni. daje gaeta’ facce ridere almeno tu

  90. Con 1 punto in 2 partite il titolo dell’articolo di Andrea Fiorini è azzeccatissimo.
    Tuttavia mancano ancora 36 partite di campionato e sparare sentenze definitive adesso è piuttosto prematuro. Ma è comunque giustissimo criticare in queste 2 prime partite il pessimo rendimento che getterebbe nello sconforto più deprimente anche il più ottimista tra i tifosi.

    • Non sono assolutamente sconfortato anzi….giochiamo di più la palla, tiriamo di più in porta, abbiamo la stessa sfortuna di sempre con i pali (siamo già a 3 dopo 2 partite), abbiamo subito gol evitabili e di certo in settimana si “studierà” il rimedio. Il portiere è un problema ma la sua colpa è solo sul 1° gol del Verona: Smalling ha fatto due errori da principiante su Candreva e sul 2° gol del Verona, ha permesso sempre di rientrare all’interno, dando la possibilità di avere più specchio…….Se pensi alle occasioni avute (Zalewski, salvataggio di Magnani, Cristante, traversa, Pellegrini, bellissimo stop e dribbling e tiro ..fuori, Elsha che spara addosso a Montipo’, Belotti lanciato a rete che costringe al fallo da ultimo uomo, Pellegrini che colpisce l’incrocio dei pali, Aouar che colpisce il pallone con la spalla)….. non credo che la Roma abbia giocato male, ci è andata male. Per i miscredenti, la Roma farà un ottimo campionato. A Roma è difficile vincere perché si passa dall’esaltazione allo sconforto in un battito di ciglia, i primi ad essere equilibrati dobbiamo essere noi e, in questo, dobbiamo ancora crescere.

  91. Gs2012… te la do io la risposta…per i giocatori che hai scritto (Elsha, Celick ecc.) non è. enuto nessuno a comprare perché hanno degli stipendi troppo alti in relazione a quanto stanno rendendo (o giocano) con la Roma, non perché sono scarsi! Se Mou non fa giocare bene i propri giocatori (vedi invece Gasperini), i nostri non sono appetibili.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome