LUKAKU: “Se dicessi cosa è successo questa estate tutti resterebbero scioccati. Ringrazio Nainggolan per aver dato il contatto alla Roma”

41
1709

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Romelu Lukaku ha parlato in conferenza stampa direttamente dal ritiro del Belgio e tra i vari temi trattati si è soffermato sulle voci di mercato durante la sessione estiva e sul suo trasferimento alla Roma. Ecco le sue parole:

“La maggior parte delle persone in sala mi conoscono. Sapete che non mi piace girare intorno ad un argomento. Parlerò per tempo, ma se dicessi davvero come è andata l’estate scorsa, tutti rimarrebbero scioccati. Ci sono stati momenti in cui ho pensato davvero di poter esplodere, cinque anni fa probabilmente lo avrei fatto. Ora mi sono concentrato su quello che so fare meglio: giocare a calcio. Ho lavorato duro tutta l’estate. Devo ringraziare anche Radja Nainggolan per aver dato il contatto alla Roma”.

L’interesse dell’Al-Hilal?
“Sono stato onorato di questo interesse, ma dopo le conversazioni non ero del tutto convinto. Sono il club più grande del Medio Oriente e il campionato lì diventerà uno dei più grandi al mondo, ma non volevo ancora lasciare l’Europa”.

Cosa rappresenta per te giocare per il Belgio?
“Giocare per la nazionale è speciale. All’inizio avevo difficoltà, ma ora non vedo l’ora di fare grandi cose qui. Tedesco? È molto diretto e sa quello che vuole. Anche il gruppo lavora duro, quindi le cose stanno andando abbastanza bene con il nuovo ct”.

Le occasioni mancate nella finale di Champions League?
“Ero un po’ a disagio, la mia mente era fuori posto per quello che era successo nei giorni prima. Di questo parlerò più avanti”.

Cosa è successo questa estate?
“Sapevo perfettamente cosa sarebbe successo quest’estate. C’erano alcuni club in cui sicuramente non sarei andato. Alla fine bisogna anche soppesare quello che è successo a livello calcistico e personale negli ultimi anni ed è per questo che ho fatto la mia scelta. Non parlo molto fuori dal campo, non è nel mio stile. Preferisco parlare sul campo, ma a volte è anche bello dire alla gente cosa è successo e cosa no. Penso che un giorno lo farò. Perché non adesso? Perché voglio concentrarmi sul calcio. Quando dico delle cose, queste vengono prese fuori contesto e io non voglio che accada. Voglio mantenere il giusto profilo ora che sono in forma”.

Articolo precedenteULTIME DA TRIGORIA – Ancora out Smalling, Llorente e Sanches. Aggregati diversi Primavera (VIDEO)
Articolo successivoConte: “Accostato insistentemente a club importanti, per ora resto fermo a godermi la famiglia”

41 Commenti

    • Nainggolan uno di noi.
      E pensare che qualcuno aveva da ridire su quel calciatore – che io non avrei mai ceduto.

      E comunque, una domanda per la Gazzetta: ma Lukaku, non era quello ciccione e fuori forma?

      Poverini.

      Sono davvero curioso di conoscere la verità su Lukaku. Considerato chi è Marotta, già so da che parte è la ragione.

    • Diamo un posto al ninja, come calciatore finché non si svuota l’infermeria e poi come centralinista di trigoria. Hai visto mai servisse qualche altro numero che Pinto non ha? 😅
      Poi aspettiamo con ansia di sapere la verità di Lukaku descritto dagli intertristi come un mercenario. E magari anche quella di Matic: ancora non sappiamo se ci ha lasciato per “amore” (🤘) o per soldi, o magari per entrambi…

    • grazie Daniele un saluto Daje Roma !!! Grande Big Rom…
      un saluto hai fratelli Romanisti 💛❤️

    • Bellissima rivelazione.
      Radja romanista vero, sempre nel mio cuore.
      Date un ingaggio a gettone quest’uomo, c4220!
      Teniamo a bilancio 3 portieri che non fanno quello del palazzo mio ( è pure malgascio) e non troviamo quattro spicci per Radja?
      Eddaje su, fateci ridere.

    • Ah, grande Julian! Che poi quanto può far ridere questa storia che Pinto non avesse il “contatto” di Lukaku, ma per fortuna quelli di Solbakken, Shomurodov, Vina, Celik e Kristensen?
      E non ha pensato nemmeno di chiederlo a Mourinho!

    • Fa parte di quel gruppo di stranieri che si sono innamorati della Roma al 100% come Aldair, Taddei, Cafu, Strootman, Falcao… giocatori immensi che non dimenticheremo mai per tutto quello che hanno fatto sul campo ma anche per essere diventati davvero romanisti.

  1. Qualunque cosa sia accaduta, e tanto avremo sempre e comunque una verità parziale, è stata benedetta perché ha fatto in modo che tu arrivassi qui.
    E ringraziamo anche doverosamente l’Atalanta che ha mischiato le carte in tavola per Zapata perché sarebbe stata l’estrema beffa avere te disponibile col colombiano in viaggio verso Roma.
    Questa è storia anche perché l’ha raccontata Pinto, con la solita ammirevole onestà, e non io.
    Speriamo per una volta tanto di avere imbroccato la sliding door giusta che possa riportarci in quella competizione che manca da troppi anni.

    • La mia ipotesi è che l inter abbia cercato di tirare sui costi del operazione chiedendo sconti su cartellino e stipendio , la storia della juve puzza di marchetta del procuratore oltre che per riempire i siti di notizie acchiappa clik sperando che al chelsea rimanesse il cerino in mano che invece indispettito lo abbia passato a noi viste anche le relazioni tra presidenti comunque con lauto compenso. imho ripeto.

    • Boh, la versione interista è che al momento di firmare il contratto Lukaku e il suo procuratore si siano resi irreperibili.
      Questa è la loro “verità”, e in questo calcio odierno piuttosto nauseabondo per tanti aspetti ho imparato a soppesare con molto scetticismo le parole dei protagonisti, tranne rarissime e nobili eccezioni.
      Ti dirò che attendo la “verità” di Lukaku col giusto disincanto: dubito sia un cavaliere senza macchia e senza paura anche lui.
      Quando in ballo ci sono tutti quei soldi la verità soccombe ad altri principi.
      Per questo non mi bagnerò le parti intime al primo “vorrei rimanere qui” di Big Rom.
      E’ qui, non mi interessa come ci sia arrivato e da lui pretendo solo che dia fino all’ultima goccia di sudore finché sarà qui.
      Cosa che peraltro sta facendo alla grandissima.

  2. Strafelice che questa catena di eventi, qualunque essa sia stata, ti abbia portato qui. Dopo Batistuta ho dovuto aspettare piu di 20 anni per avere come terminale offensivo non un buon attaccante, ma un campione.

    • Come centravanti bomber di peso, è vero. Lukaku è il migliore dai tempi di Batigol.
      Però abbiamo avuto altri campioni come centravanti in uno stile diverso, Montella, Dzeko, senza neanche parlare di Totti falso nove ai (bellissimi) tempi del primo passaggio di Spalletti alla Roma.

  3. Puoi anche toglierti i macigni dalle scarpe prima della partita vs l’inter, così li saliamo ancor di più e ti incaxxi a dovere, come i calciatori allenati da Ted Lasso nell’omonima serie, quando battono l’Everton caricati a molla dagli insulti 😏

  4. caro Rome, dimentica il passato e vivi il tuo presente e il tuo futuro alla Roma e a Roma. qui diventi re, come Paulino, come Mou, come il gallo belotti e tutti quelli che hanno voglia di sudare e dare il sangue per la nostra maglia. questo è il tuo regno, nella città più bella del mondo e con i tifosi più jnceedibili che mai conoscerai. e soprattutto, facce vince Rome’, te volemo bene

  5. FORTISSIMI ENTRAMBI!!!!
    …meno male che BIG ROM c’aveva la “panza”……. pensate senza…. quanti ne faceva a partita? una decina????………

  6. Potete girarmi il cellulare di Pinto? Gli voglio dire che solo lui non ha capito quanto puo’ esserci utile il Ninja! Certo lui mica è Diesse lui è Giemme! Roba da pazzi a chi stiamo in mano!

    • Zenone, è palese (oramai ti leggo dietro le righe da tempo) che sei cintura nera di provocazione, ma questa che hai detto piùche una provocazione me pare una fregnaccia bella e buona! (… oppure era tua intenzione battere il record di tutte le provocazioni?…).
      E per augurarti migliori risultati in tal senso, ti saluto con una adeguatissima locuzione latina:
      ad maiora!

    • con l’età si perde la memoria a breve termine, il gol di Volk al primo derby invece lo ricordi come fosse ieri…

    • a Zeno’ dimmi che stai a scherza’
      RADJA UNO DI NOI
      💛❤️DAJE ROMA💛❤️

  7. l.unica cosa buona. ?.ahahahsei simpatico Zenone ma questa e’ davvero troppo provocatoria, anche per te, io una bestia come il ninja in mezzo al campo.generoso come lui e forte come lui che usciva zuppo.dal campo.e onorava la maglia anche quando sbagliava, la devo.ancora trovare. ..dopo.aver visto quell’.indegno olandese di gini far finta di giocare e farci perdere una finale, Taylor a parte ovviamente, vorrei il ninja tutta la vita anche a 40.anni con trenta sigarette al giorno …grazie ninja forza Roma !!!!

  8. Sei un fenomeno, devastante!!!
    Non pensare a quest’estate ,
    tanto si sa che non é per colpa tua se hanno
    perso la CL, anche se lo volevano far credere, ingrati!!!
    Ti dico piú, non c’é miglior piazza per te
    per giocare al calcio, a Roma sei Re, e incrocio
    le dita pure per gli anni a venire,
    perché sei una grande persona e lo hai dimostrato in campo con i fatti, altro che chiacchiere!!

    Forza Roma, daje Romelu🌞❤️

  9. Ma sempre in ‘ operazione nostalgia ” a Roma ?
    Il tempo passa , purtroppo , quelli che sono stati campioni o che ci hanno coinvolto emozionalmente , non sono più pronti calcististicalmente.
    FINE.
    Non è che rivedendo Totti , Nainggolan , De Rossi , si RITORNA GIOVANI.
    ERANO calciatori , ora nuove carriere. , molti di questi NEANCHE INTERESSATI a nuove carriere ( Totti) , inutili riportarli nella Roma.
    Il calcio è per GIOVANI ,sani , forti e motivati.
    Sia in campo che a livello dirigenziale.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome