Maicon spera in un miracolo

0
453

maicon

CORRIERE DELLO SPORT (M. EVANGELISTI) – Sdoganato Torosidis sulla fascia destra, la formazione della Roma sembra aver trovato una propria stabilità con un centrocampo che continuerà a essere uguale a se stesso finché squalifiche o infortuni non lo separeranno e con l’efficacissimo tridente composto da Florenzi, Totti e Gervinho, più Ljajic ultimo tra gli eguali.

Maicon a meno di miracoli sarà costretto a saltare la partita che avrebbe voluto disputare più di qualsiasi altra, quella con la squadra di cui è stato punto fermo prima ancora di diventarne il motore primario. Ma a dimostrazione del fatto che ancora non si rassegna a tale rinuncia, eccolo ieri a Trigoria a forzare i tempi della preparazione in compagnia di Destro e di Bradley, i quali sulla carta sono tuttora alle prese con tempi di degenza più lunghi di quelli del brasiliano.

Articolo precedenteBOMPARD: “La Roma aveva bisogno di un leader nello spogliatoio”
Articolo successivoPJANIC: «Le parole su Lulic? Mai dette, quelle cavolate mi hanno fatto male»

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome