MERCATO ROMA, idee francesi: Gomis, Sakho e Thauvin

0
456

gomis

CALCIOMERCATO AS ROMA – Niente da fare, tutte le mode passano di moda. Fino ad un anno fa alla Roma essere sudamericani era (quasi) fondamentale per essere presi in considerazione, adesso è trendy la Francia in tutte le sue declinazioni. D’altronde la presenza di Garcia conta e per questo – dopo essersi assicurato la conferma di Pjanic (ex Lione) e l’acquisto di Gervinho (ex Lilla) – sembra essere arrivato il momento del massimo sforzo. Il d.s. Sabatini infatti, oltre al difensore Sakho del Psg, ha messo nel mirino anche l’attaccante Gomis del Lione e il ventenne Florian Thauvin del Lilla, sperando sempre di cedere Borriello.

Intanto tra oggi e domani Lamela dovrebbe partire. L’argentino, infatti, ieri ha chiesto il permesso per andare a Londra e gli è stato accordato. Il suo passaggio al Tottenham – dove guadagnerà circa 4 milioni di euro a stagione – sarà definito per circa 29 milioni più bonus. Perciò si volta pagina e si punta a Gomis. Il Lione ieri ha detto no ad un’offerta del Marsiglia di oltre 5 milioni per la punta, che non è più stabilmente tra i titolari. Se questi, a 28 anni, è un attaccante di esperienza, tutt’altro profilo è quello di Thauvin, ventenne, fresco campione del mondo di categoria (con Pogba) che ieri non si è allenato con la squadra. «Ma non vogliamo cedere ai suoi capricci», dicono i dirigenti. Per l’attacco, comunque, piacciono anche Bergessio (Catania), Demba Ba (Chelsea) ed Hernandez (Palermo).

Ma la Roma lavora anche per la difesa, visto che ieri Sabatini ha parlato al telefono con Blanc per chiedere il via libera su Sakho, in scadenza nel 2014. In ogni caso, il d.s. sta lavorando in parallelo anche col Cagliari per ottenere Astori, ma Cellino ha detto no a una offerta di 8 milioni per la comproprietà.

(Fonte: Gazzetta dello Sport, M. Cecchini)

Articolo precedenteRoma, dopo Ljajic è caccia al bomber
Articolo successivoAdem, dagli esordi col Partizan ai pugni di Delio Rossi: il ritratto di Ljajic

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome