MERCATO ROMA, IL PUNTO – Le ultime notizie sul calciomercato giallorosso

0
417

pallotta-sabatini

CALCIOMERCATO AS ROMA (GIALLOROSSI.NET) D’Ambrosio si allontana, e  Sabatini ripensa a Ghoulam. E’ questa la notizia di mercato del giorno. Già, perchè il terzino del Torino, che sembrava avere già un accordo con la Roma, in realtà avrebbe preferito il Milan alla proposta dei giallorossi. Che ora fanno un passo indietro e pensano a nuove alternative per quel ruolo. In ballo, oltre al terzino del Saint-Etienne, c’è anche Sebastien Corchia, laterale destro del Socheaux e dell’under 21 francese.  Per il momento solo ipotesi, e non è da escludere che il ds giallorosso tiri fuori dal cilindro un altro nome finora non uscito sui giornali. Magari suggerito dallo stesso Rudi Garcia.

Per il centrocampo si parla sempre e solo di Parolo, ma anche sul centrocampista del Parma c’è l’agguerritissima concorrenza di rossoneri, a caccia di rinforzi per gennaio. E anche in questa trattativa il Milan appare in vantaggio. Se anche questo obiettivo dovesse sfumare, bisognerebbe rivalutare le dichiarazioni di qualche giorno fa di Baldissoni, con le quale annunciava la totale assenza di operazioni della Roma per il mercato invernale.

Di Abner ne avevamo parlato già tempo fa: resta una pista che Sabatini continuerà a battere, un po’ quello che successe per Dodò un anno fa. Così come cala resta la trattativa per Paredes: la Roma ha il giocatore in mano, deve solo piazzare l’affondo finale. Ma in entrambi i casi sono operazioni che riguarderanno il mercato estivo.

E Menez? Oggi tutti i giornali ne parlano, ma l’operazione, per quanto possa essere suggestiva, rimane assai improbabile. Per una serie interminabile di motivi: dai problemi caratteriali del giocatore, che potrebbero minare l’equilibrio dello spogliatoio giallorosso, al costo dell’operazione che non sarebbe così indifferente per le casse del club giallorosso, a caccia piuttosto di affari a basso costo. Per lo stesso discorso è difficile credere all’operazione Pastore, che oggi pare destinato alla Premier League. Lì dove i soldi girano davvero.

Giancarlo Pinoli

Articolo precedenteCalcio-scommesse: ecco cosa rischiano le società coinvolte
Articolo successivoCurve chiuse, la Roma presenta ricorso. Poche le possibilità che venga accolto

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome