MOURINHO: “Non sono io il problema della Roma, solo Friedkin può mandarmi via. Dalla squadra mi aspetto di più” (VIDEO)

200
12978

AS ROMA NEWS – Josè Mourinho risponde alle domande dei giornalisti presenti a Trigoria in vista della delicata sfida di campionato contro il Frosinone in programma domani sera.

Queste le parole in conferenza stampa dell’allenatore della Roma sul momento difficile vissuto dalla squadra e sull’impegno che attende i giallorossi all’Olimpico:

Come si esce da questo momento?
“Non dobbiamo cercare alcun alibi, abbiamo avuto tre partite prima di finire il mercato, quell’unico punto conquistato ci ha lasciato in una situazione dove tanti giocatori avevano un peso. Ho pensato che dopo l’incredibile risultato contro l’Empoli e la vittoria in Europa League che quel peso usciva dalle spalle della gente, sia in campo che fuori campo. Non è successo così con il pareggio a Torino in condizioni normali, visto quello che succede in questa stagione dove squadre potenzialmente che giocano per posizioni inferiori possono fare risultato con squadre superiori. Dopo una buona partita, è diventato un punto negativo con il Torino perché avevi pochi punti, se ne avessimo avuti 7-8 era diverso. Con il Genoa mi aspettavo continuità e miglioramento, ma non è successo. Se vogliamo dire cosa sia accaduto, sono successe tante cose, svantaggio, pareggio, di nuovo in svantaggio. Anziché migliorare, abbiamo peggiorato subito. Con Cristante in difesa la squadra è peggiorata, quando siamo passati a 4 siamo peggiorati ancora, Cristante e Ndicka non hanno mai giocato a 4. Sembrava che potessimo pareggiare, arriva invece il terzo gol su palla inattiva, poi il quarto arriva fuori contesto. Quello che dobbiamo fare è avere il coraggio di entrare in campo e accettare una reazione di grande romanismo che può essere appoggio fantastico oppure una manifestazione negativa, dobbiamo avere il rispetto di queste possibili manifestazioni e avere il coraggio di giocare contro una buona squadra che sta psicologicamente bene. Sarà difficile perché abbiamo una pressione extra, serve avere coraggio anche se abbiamo lavorato solo due giorni. Non c’è molto più da fare se non avere coraggio e personalità, peccato non si giochi oggi”.

Lei sembra rassegnato. Serve una scossa, accetterebbe il rinnovo?
“Parliamo di una situazione ipotetica e non mi piace parlare di questo. Se non è successo, non ti posso dare una risposta. Quello che posso dire, anche se non è la risposta che ti aspetti, non vado proprio diretto, è che tre mesi fa più o meno, parliamo del periodo di Budapest, tre mesi fa c’era quasi un dramma a pensare che io potessi andare via. A Budapest, in campo, ho detto ai giocatori e allo staff che sarei rimasto, due-tre giorni dopo abbiamo giocato contro lo Spezia ed ero squalificato, torno in campo dopo la partita e ho detto ai tifosi che sarei rimasto. Due-tre giorni dopo, ho trovato il presidente Dan Friedkin e gli ho dato la mia parola che sarei rimasto. Durante le vacanze, ho avuto la più importante e più pazza offerta di lavoro nella storia del calcio e l’ho rifiutata per la parola ai miei giocatori, ai miei tifosi e la parola al mio proprietario. Tre mesi dopo sembra che io sia un problema e non lo accetto, non leggo e non sento le tv, però ho amici, giocatori, collaboratori, gente che mi fa arrivare certe cose e non lo accetto. Non lo accetto perché non è vero, io non sono un problema. Il calcio e la vita, le cose sono multifattoriali, non si può dire neanche nel momento della vittoria, non l’ho mai fatto, non si può mai dire che il responsabile sia quello lì, lo siamo tutti. Sono tutte piccole cose che succedono all’interno di un club, di un’azienda, di una struttura educativa, è tutto multifattoriale. Quello che tre mesi fa era il più grande problema del romanismo, di Trigoria, dei giocatori, quando tre mesi fa questa persona si compromette con la sua parola, la porto avanti fino al 30 giugno 2024, sarò qui a lottare ogni giorno per i giocatori, per la società, per i tifosi. Solo una persona mi può dire che sia finito tutto prima del 30 giugno ed è Dan Friedkin, solo lui può dirmi di andare via, se non me lo dici io resto fino al 30 giugno, ho dato la parola a tutta Trigoria, ai tifosi, al mondo perché quando parlo io purtroppo parlo al mondo perché la mia carriera è stata fatta così. Sono la stessa persona e fino al 30 giugno io sono qua con i miei giocatori a lavorare per la mia proprietà, solo Dan può mandarmi via oppure Ryan. Non ho paura della pressione esterna, non ho paura dei possibili fischi, se vogliono trovarmi mi trovano a Trigoria, quando decido di andare a cena fuori sto un po’ fuori e vado in albergo per uno-due giorni altrimenti sono sempre qua. Non c’è né paura né mancanza di fiducia, domani sono allo stadio con i miei giocatori, insieme come sempre e come sempre dal primo giorno, ci prenderemo le responsabilità di quello che potrà succedere prima, durante e dopo la partita, l’unica cosa che pensiamo tutti insieme è di vincere la partita domani perché la squadra ne ha bisogno”.

Dove schiererà Cristante domani e nelle prossime partite fino alla sosta di ottobre? Giocherà davanti alla difesa come mezzala, oppure dietro per sopperire al problema del mercato, cioè che sono rimasti più o meno gli stessi difensori più Ndicka?
“Penso che Pinto sia stato qua nei primi giorni di agosto e penso abbia fatto una buona spiegazione, ah sì era settembre giusto. Pinto ha spiegato bene, ha spiegato come la Roma debba ovviare al suo Financial Fair Play, si devono prendere certe decisioni e sai che sono rischiose. Hai dimenticato di dire che Ibanez non c’è più, non abbiamo Kumbulla che è infortunato e l’anno scorso ci dava una mano. Con Smalling out siamo rimasti in tre in un periodo dove si gioca ogni tre giorni, fai tipo otto partite in un corto spazio di tempo. L’infortunio di Llorente fa parte di Diego, è la sua storia clinica e ci ha messo in difficoltà. Come dicevo prima ad Angelo o a Juric, non è il momento di trovare alibi o incolpare qualcuno, questa è una conseguenza di una situazione del Fair Play Finanziario, è una situazione che già conoscevo e poteva succedere. Con il Genoa, il miglior momento è stato il gol e nel momento che facciamo il gol, sembrava stessimo sviluppando qualcosa ma siamo stati forzati a fare un cambio. Non mi piace parlare individualmente dei giocatori, ma ora Cristante ci dà di più, ha avuto un’evoluzione fantastica, nella velocità di esecuzione, non era propriamente un genio con la palla, ma è diventato più sveglio obiettivamente, è importante per noi. La squadra ha peggiorato quando è passato dietro, poi dopo arriverà la domanda di Lo Monaco se giochiamo a 3 o a 4 che è una domanda normale. Per giocare a 4 deve giocare titolare Joao Costa e sarà convocato. Non ti dico sì o no, però per giocare a 4 possiamo giocarci con El Shaarawy ala sinistra e Costa ala destra, se qualcuno mi dice che Dybala possa giocare ala in un sistema a quattro, io dico che avete scritto che Dybala era molto stanco in queste partite giocando dentro, immaginate giocando fuori. Un mio amico mi rompe sempre perché dico fuora e non fuori, immaginate con Paulo giocando fuori. Non dovrei parlare di queste cose con voi, abbiamo una partita domani difficile, importante, una pressione extra, dobbiamo giocarla al massimo della nostra potenzialità. Se mi aspetto di più dai giocatori? Sì, mi aspetto di più da me stesso perché sono sempre molto esigente, però mi aspetto anche di più dai giocatori, quando prendo due gol da palla inattiva, io alleno le palle inattive difensive ma non alleno pure la costruzione bassa per aprirsi sulla linea, non ho detto di lasciare Lukaku da solo lì davanti. Mi aspetto di più da me e da loro. Ho una cosa con i giocatori che senti, senti più meno più meno, ma questi ragazzi sono miei amici, io sono amico loro. Non esiste solo empatia di lavoro, c’è empatia fra di noi e questa è una base che non ha prezzo in questi momenti qua. L’allenatore è un uomo solo nei momenti difficili, ma con loro no. Sono un po’ più solo perché a me piace stare solo, mi piace nascondermi, isolarmi qualche volta, ma con i miei giocatori non mi sono mai sentito da solo. Mi aspetto di più in campo, mi aspetto una mentalità, una fame, una responsabilità diversa e anche gente nuova che è arrivata penso che crescerà alla velocità che gli facciamo vedere come siamo noi. Per darti un esempio, Ndicka come difensore puro e Ibanez mai nella vita, c’è una differenza enorme. Ndicka è più bravo con la palla, ma Ibanez faceva errori con possesso palla e ha fatto errori in partite che non si dimenticano. Con il Genoa abbiamo avuto 7 angoli a favori, su 7 angoli nemmeno una volta abbiamo attaccano prima la palla e come fai a fare gol? Mi aspetto di più dai giocatori e da me stesso, però è più facile dire questo quando c’è amicizia, ho bisogno di più”.

È vero che il terzo anno è più difficile incidere?
“Non la penso così, penso che se una persona sta bene non cambia. Non c’è terzo, quinto, decimo anno che tenga. Anche nel primo anno ci sono dei problemi, se parli anche di rapporti umani possiamo essere amici anche dopo 50 anni. Penso che sia tutta una maratona, in questo caso la maratona di 4-5 anni che sei in una squadra, quando tu non senti questo amore tu senti che devi dire basta. Qualche volta sei stanco di un rapporto anche senza problemi, ci sono allenatori che hanno tanti soldi da spendere, che cambiano giocatori con facilità tremenda, per dire il Manchester City ha Guardiola e può pagare 100 milioni. Penso che il punto di partenza non siano gli anni, ma un rapporto che esiste o non esiste, in questo caso il rapporto esiste. Non voglio tornare alla domanda di Juric sul rinnovo perché è ipotetico, perché da questa porta qua lavoro ogni giorno, mi piace tantissimo e non posso dire che ho avuto dei club dove mi è piaciuto lo stesso o dove mi è piaciuto di più in un altro posto”.

C’è una mossa alla Mourinho per risolvere i problemi della Roma?
“Cosa vuoi che ti dica… la risposta che ti voglio dare è quando ho fatto lo scemo con te e ti ho dato una risposta di m***a e poi mi sono scusato. C’è qualcosa che non è andato bene ed è in questo tipo di momenti che uno si deve isolare, una cosa è isolare perché gli altri ti vogliono isolato, non ti vogliono bene e non stanno con te lasciandoti solo. È la cosa più comune, quando si perde l’allenatore è un uomo solo. Un’altra cosa è quando tu sei solo per una tua opzione, è il mio caso. Negli ultimi 2 giorni sono andato a letto alle sei del mattino dopo le partita, poi alle 12:15 alle 19:00/19:30 decidere da solo. Quando hai questo momento, tanta gente parla fuori ma anche dentro. Chi mi dice una cosa, chi mi dice un’altra, se vado da loro sento tante cose perché tutti hanno un’opinione. Ho fatto una riunione ieri con i giocatori e ho iniziato a dire che avrei fatto delle domande e avrei risposto alle domande. Mi sono messo dalla parte dei giocatori e ho risposto come fossero loro, se io dovessi sbagliare tu calciatore devi interrompermi. Ho fatto dieci domande, nessuno mi ha mai detto che avevo sbagliato, ho risposto come avrebbero voluto loro. Conosco loro molto bene e perché non volevo sentire altre campane, volevo dirti questo l’altra volta e invece ti ho detto quella ca***ta lì, ti chiedo di nuovo scusa”.

 

 

Articolo precedenteL’Arabia Saudita mette Cristante nel mirino: lo vuole l’Al-Nassr di Ronaldo
Articolo successivoSerie A: Lautaro entra e l’Inter annienta la Salernitana (0-4). Il Milan stende la Lazio a San Siro (2-0). Poker del Napoli a Lecce (0-4)

200 Commenti

  1. Sarebbe una tragedia di proporzioni inimmaginabili se questo tizio dovesse rimanere a Roma. Ci basta e avanza l’orrore di questi tre anni…

    • poi allenerai tu la roma.. far parlare voi altri è una tragedia. vi ha spiegato bene quali dono i problemi

    • Mi ha conquistato al ciao. Nei momenti professionali peggiori si scopre il livello della persona e del professionista. Ha sottolineato la marea di soldi a cui ha rinunciato ed ha fatto riferimento a quanto sta bene a ROMA, lasciando intendere che rinnoverebbe. È senza dubbio lo special one e la ROMA, continuo a pensare, ha una rosa molto forte. Chissà domani come reagirà l’olimpico, in caso di boato per mourinho e tre vittorie consecutive nelle prossime tre….però magari so’ matto io.

    • Dai pollici giù si capisce bene che l’ambiente ancora non ha maturato la consapevolezza che il maggiore problema della Roma è Mourinho. E questo è uno dei mali di questa città

    • Il maggior problema di Roma è che ci sono troppi come te che pensano di sapere qual’è la malattia, ma la cura non la danno…questo è il vero problema. A diagnosi fatta dare anche la cura…please.
      ❤️🧡💛SSFR💛🧡❤️

    • Ha fatto bene a dire che nessuno a parte la società può rimuoverlo. Ora la responsabilità è dei giocatori che qui a Roma invece in passato decidevano se un allenatore doveva essere esonerato. Insieme alla stampa.
      Ora zitti e lavorare.

    • Non c’é niente da spiegare é tutto chiaro, questi
      sono i risultati del lavoro che sta facendo da quasi tre anni, a livello calcistico il nulla assoluto, a livello umano come si dice in gergo linguistico
      educato, PARACULAGGIN allo stato puro, perché come ne abbiamo avuto conferma dopo la conferenza non é mai colpa sua e tutto questo sta diventando un problema per a squadre che si sente scaricata addosso i problemi di questo scempio che stanno facendo.

      Dobbiamo sperare che le cose cambino in positivo al piú presto tanto lui si é ben coperto la schiena con una bella clausula, e non sará mai esonerato.

      Forza Roma sempre e comunque

    • ma che diamine dici ti ha portato 2 finali di cui una vinta con una squadra con dei limiti e con gente giovanissima.e ovviamente e facile scendere dal carro quando ci si trova in difficoltà per poi risalirci in periodi migliori

    • Va a commenta la squadra di merxa per cui tifi lazziese,ricordati che senza il maiale inglese avevamo vinto 2coppe in 2 anni ,sarai il solito leone da tastiera che manco sa dove sta l’olimpico

    • esonerare mourinho costa 20 milioni ,tra ingaggio e clausole varie .
      vuole dire spendere in anticipo i soldi per la prossima campagna o per il riscatto di lukaku.
      prefirei cambiare allenatore a giugno e dare al nuovo allenatore la possibilità di dargli una squadra competitiva

    • io continuo a dire invece che la malattia incurabile non e’ mou, ma friedkin,quando se decidera’ a comprate i campioni a mou sara’ sempre troppo tardi, campioni ,non giocatori rotti….

  2. tradotto: “figurati se mollo 8 milioni dimettemdomi, mica sono fesso…. casomai aspetto che i friedkin mi esonerino….”

    • Ma se ha detto che per amore e per l’onore di chi mantiene la parola ha rinunciato almeno a 5 volte tanto, ma le sentite le conferenze o siete solo figli di chatGPT?

      aho ma manco l’italiano capite… e sto nick che porti merita rispetto, cosa che manchi facendo felici i laziali con queste “idee” su Mourinho

    • ormai non gli interessa il quarto esonero consecutivo che lo renderebbe non gradito ai più,forse pensa al pensionamento

    • @geranio che povero illuso che sei…. gli sbiaditi sò felici perché prendiamo le imbarcata dal genoa e perchè per ora siamo SEDICESIMI!!!!
      Sei un povero illuso anche perchè pensi che ci sia un allenatore in panchina della AS Roma……
      Tu non tifi per la Roma, i colori e la maglia ma per le tue idee e tutto ciò è la rovina di questa città…..

    • infatti l inter con inzaghi e allegri con la juve giocano col calcio spumeggiante della palla avanti e pedalare..nel calcio di oggi come quello di ieri le partite le decidono nella stanza dei bottoni, con goal irregolari, rigori dati e non dati e decisioni assurde

  3. assolutamente vero jose, tu non sei il solo responsabile.
    oltre a te devono andar via il signor pinto e tre-quarti della squadra, ovvero tutti quei giocatori non all’altezza con ingaggi spropositati per le prestazioni in campo

    • Si vabbè allora pure tutti magazzinieri vanno via… i calciatori, allenatori, dirigenti, presidenti e raccattapalle cambiano ma quelli che non cambiano mai sono gli pseudo tifosi. Siete voi che dovete cambia per primi

    • se la squadra non gioca a calcio, la colpa è solo dell allenatore.
      non cerchiamo i problemi dove non sono

  4. Doveva accettare l’offerta degli arabi. Se ne andava trionfante come era arrivato mentre a giugno chissà… Quanto al miglior centrocampista del momento,Cristante, messo centrale ne parla come se lo avesse deciso un altro e non lui…come al solito non si trova una parola di autocritica

  5. Ha fatto chiaramente capire che lui non si dimetterà mai e l’unico che può mandarlo via prima di giugno 2024 e friedkin..Speriamo che ricominciamo a macinare punti perché sennò è buia.

  6. “Sono stato costretto a mettere Cristante in difesa”…

    eh no caro mister.

    Potevi passare ad una difesa a quattro e mantenere il nostro “miglior giocatore” dove può rendere meglio.

    Sei te con le tue scelte che determini l’andamento di una partita, non i giocatori.

    Ormai ogni cosa è distaccata dalla realtà e dalla logica.

    • @Mirco, doveva passare ad una difesa a 4 con l’infortunio di Smalling in modo da avere Llorente in panca, ha voluto ostinarsi con questa difesa 3 pur avendo solo 3 difensori disponibili

    • @lorisan io vedo in tutti gli ambiti gente che fa male il proprio lavoro ma vuole insegnare agli altri come fare il loro lavoro.
      Lasciate fare mourinho e tifate roma
      A giugno ne riparleremo…

  7. Conte avrebbe fatto una ramanzina alla squadra, altro che analizzare e vedere. Ci servirebbe perché ha carisma , ci proverei a gennaio, così almeno può fare più modifiche alla squadra prima che continui la stagione.
    Però non mi convince totalmente

    • io penso invece che la ramanzina gliel’ha fatta e come! quando ti dice che ha fatto domande alla squadra e ha dato lui le risposte senza essere contraddetto da nessuno, perché non voleva sentire nessuno..

    • Ah perché con Conte pensate che si risolvano i problemi? È peggio di Mourinho per certi aspetti. Vi ricordate come ha rotto con l’Inter, col Tottenham e col Chelsea? Vi ricordate quello che Conte diceva degli Agnelli quando era alla Juve che non poteva andare in un ristorante da 100€ con 10€?? E poi lui non vuole allenare squadre a campionato in corso. Le cose stanno andando male ora? Sosteniamo sta squadra, non distruggerla cercando colpevoli. La prova di maturità la dovete anche voi oltre al resto della Roma

    • perché secondo te Mourinho gli ha portato le pastarelle nello spogliatoio? Davvero credi che Mourinho non se li è in@hiapp@ttati uno per uno? annamo bene annamo…
      ❤️🧡💛SSFR💛🧡❤️

    • conte è un altro come mourinho. uno che cerca sempre alibi e che non si assume mai responsabilità. un altro che prende 7 milioni r colleziona esoneri ,anche NO
      è pieno di allenatori giovani, spregiudicati e che non si nascondono

    • e dopo aver vinto più titoli di tutti..forse è uno dei pochi a poter parlare in situazioni simili, è uno dei migliori da sempre, e noi vogliamo farlo passare per fesso, ma non credo che ci riusciremo

  8. Questo è un pagliaccio che ci ha preso in giro dal primo giorno.. i 60.000 allo stadio ogni domenica dovrebbero disertare tutti ma purtroppo questo “allenatore” ha capito fin da subito l’ambiente di Roma e quanto amore i romanisti hanno per la Roma…

    • Insopportabile, un paraculo.
      3 anni di non gioco ed ora vuol far credere che il problema sia la parteza di Ibanez, come se senza Ibanez non si possa battere Genoa, Verona o Salernitana.

    • non sono d’accordo!!!!
      DAJE ROMA DAJE come il vecchio Dante ci ha insegnato. il problema è che per molti viene prima mou poi la Roma.

  9. Che a Roma ci stia benissimo, mi pare del tutto credibile.
    Sulle idee per uscire dalla situazione attuale, pure, mi pare le abbia chiare: insistere su questo modulo (niente difesa a 4, niente 3 centrocampisti). Almeno così si desume.

    Quanto sia psicologicamente attrezzato a lottare per non retrocedere, non si sa.

  10. Allora parliamoii chiaro o Molu è un ciarlatano ,bugiardo matricolato e incompetente e la sua storia narra diversamente oppure è Pinto che non capisce assolutamente niente e di certo inadeguato per il ruolo che ricopre?
    Primo: Ibanez è molto più forte e direi Utile nel complesso (anche per la pericolosità dimostrata con diversi goals sulle palle inattive) di N.Dicka assolutamente sopravvalutato sia da Pinto che dai tifosi del forum (non certo da altre squadre europee o dagli arabi che non lo hanno nè cercato nè preso neanche a ZERO;
    Secondo: Ma il sig. Pinto la storia clinica di Lorente la conosceva o la ignorava? pensava che glielo prestassero a gratis perchè era forte e sano?
    Terzo: detto ciò e considerando anche i 34 anni di Smalling e anche la sua di storia clinica con Kumbulla lungodegente MA LO VUOI PRENDERE UN ALTRO CENTRALE oltretutto dopo aver incassato oltre 100 milioni dalla vendita e talvolta svendita di tutti i gioivani migliori e più promettenti? va bene l’esito di questo lavoro sopraffino è evidente e innegabile?

    • ma soprattutto, teniamo conto che per ovvie ragioni, non può parlare di Matic, anzi del Sigor Matic. Se cu fosse ancora lui, la situazione non sarebbe questa..Deve parlare di Ibanez e Kumbulla, ma pensa sempre a Matic e al suo alto tradimento..

    • kumbulla lo stava a caccia dopo bodo. ma fate i seri. tra poco ci dirà che manca viña. il problema è ibanez perché segnava su palla inattiva. ao ma gol su azione no? dare un gioco no? a mou campi de rendita di un calcio che non esiste più e il tuo curriculum degli ultimi 10 anni non lo citi mai….o so scemi tutti quelli che ti hanno esonerato o semo scemi noi chr te stamo ancora a senti io penso più la seconda.
      altro che bla bla bla ma un po di dignità e scollate da quella sedia…e vacce ad allena’ li cammelli visto che ce lo rinfacci ogni 3×2. vacce e ce ne faremo una ragione tranquillo. ma perché non dici quanti top club europei te cercano? immagino la fila ahah

  11. Quello che vedo è una squadra che al rallentatore avanza con tic e toc a destra e sinistra, Dar tempo a tutti gli avversari di posizionarsi e poi lancio lungo con l’attaccante spalle alla porta. Ormai tutte le squadre fanno un figurone contro di noi.

    Chiaramente sono un ignorante di calcio, ma quello che non capisco è come mai un allenatore del calibro di Mourinho non trova alternative.

    • Queste cose a Roma le abbiamo già viste: quando i giocatori se ne fregano, escono la sera invece che allenarsi con serietà e non giocano con passione e furore, la squadra non corre e non gira..l’abbiamo visto con Spalletti e con Ranieri, che scemi non erano, lo vediamo adesso con Mou..qui c’è gente che prende stipendi da top player e da anni gioca serena e tranquilla, tanto chissenefrega..avanti con Mourinho fino alla morte!

  12. Che vi avevo detto? A meno che non vi siano grosse sorprese, Mourinho non si dimette e i Friedkin rispetteranno il contratto ed ecco la conferma!

  13. Ma che ha detto? Senza argomenti, nessun contenuto, esattamente come si vede in campo, un uomo solo in grave difficoltà. Non può che andare sempre peggio. Società assente in tutto ciò. Situazione grave grave grave.

  14. Fate come volete …un che si prende responsabilità in questo modo rimane il numero 1 …..peccato che a iniziare da Thiago tutti tacciono

  15. Comunque per farla breve almeno fino al termine della Stagione IO sono con Mou, poi se fallirà l’obiettivo Champion se ne vada pure e sarà meglio per tutti ma per ora, tecnicamente e tatticamente ignorante come sono, non mi metto a fare disamine tecniche o a consigliare moduli,schhemi o trame di gioco impiegando questo qui e quello li, queste disamine le lascio ai simpatici superprofessori del forum che sicuramente ne sanno più di Spalletti, Di Mou, Di Difrancesco e di Fonseca, solo per citare gli ultimi allenatori della Roma. Una cosa tuttavia è certa, il giocatore modesto o il pippone preso da Pinto o da chi lo ha preceduto l’ho subito individuato e inevitabilmente additato, con tutti i soldi che prendono ci mancherebbe pure.

    • Beh si… Oramai lo sappiamo che tu sei un grandissimo Esperto. Gl’altri in confronto a te sono il nulla assoluto. Figuriamoci un Pinto la cui esperienza per te non vale una cicca. Alla faccia della prosopopea che tieni. Ma nella realtà che fai… Er venditore de contratti telefonici?!

    • Ma quale prosopopea ho chiaramente scritto che io sono ignorante sotto il profilo tattico e tecnico, non sono certamente io a dare consigli a Mou, ma il giocatore scarso in campo lo vedono anche i ciechi e andiamo su. L’esperienza di Pinto la stiamo osservando e chiedo anche a te UNO SOLO DEI GIOCATORI DA LUI PRESI IN QUATTRO SESSIONI DI MERCATO CHE SI SIA MINIMAMENBTE RIVALUTATO. Rispondi se sei in grado tu o chi per te altrimenti…….
      E poi che ci posso fare preferivo uno privo di esperienza come Sabatini che a quattro spicci portava alla AS Roma e non a me tra gli altri Alisson, Marquinhos, Lamela, Rudiger,Emerson, Benatia, Manolas per non parlare di Paredes giovane preso a 4 milioni e venduto a 28.
      POI non ti preoccupare di cosa faccio io nella realtà pensa a quello che fai tu.

    • Ahò datte un pò nà calmata, è inutile che mi rispondi scrivendo in maiuscolo, mica spaventi nessuno. Volete sapere qual’è il vostro problema? Che guardate sempre e solo in unica direzione. Non vi ho mai visto sottolineare tutte quelle operazioni effettuate dal GM in uscita Giocatori comprati a peso d’oro da Monchi e Petrachi totalmente inutili. Ne evidenziare i disastri lasciati dalla Gestione Precedente. Per quanto concerne Sabatini, non metto di certo in dubbio le sue capacità ma anche lui ha commesso degli errori madornali che tu ti guardi bene dal rimarcare. Ricordarti che talune scelte sonp state avallate prima da Mourinho e poi dai Friedkin. Gl’acquisti si fanno sempre in sint0nia con la Presidenza, non è che Pinto una mattina si sveglia e agisce per conto suo. Senza contare che vi sono dei paletti non indifferenti da rispettare. Il Fpf non è una barzelletta. O per comodità, volete continuare a negare che esista? Infine, la mia realtà è sicuramente migliore della tua. Forza Roma!!!

    • Althea ldi Vallenberg a compagna di Ginko? non voevo certo spaventare ci mancherebbe Ho evidenziato la DOMANDA CHE TI HO RIVOLTO IN maiuscolo alla QUALE NATURALMENTE NON HAI RISPOSTO e questo basterebbe a chiudere il discorso! ma ti dirò di più…il FAIR PLAY secondo te è un merito, è inevitabile o è frutto per caso di cattiva gestione? Il Napoli e la Lazio non ci sono mai cascati e i quasi 100 milioni sperperati da Pinto in due sessioni di mercato? e non bisogna dirlo? è offensivo? e’ lui il DS non altri ed è lui il primo responsabile delle operazioni di mercato e questo non si può contestare.
      Sabatini certo ha fatto qualche errore ma prima di parlare per sentito dire fai i conti delle plusvalenze contabilizzate al netto di modeste minusvalenze (se vuoi te le cito una per una con me caschi molto male perchè prima di scrivere mi documento) oltre 350 milioni ammesse pure da Pallotta figuriamoci e vogliamo paragonare Pinto a Sabatini? ecco i risultati! che poi la tua realtà sia migliore della mia lo dici tu, complesso ma comunque te lo auguro.

    • Parlare con certa gente e’ come convertirsi all’ebraismo e andare a pregare al Muro del Pianto sbattendoci la testa contro.😎😎😎😎😎😎

    • Dotato di una discreta parlantina, chi ti credi di essere non si è capito. O sei un mistificatore nato oppure sei veramente convinto di ciò che dici. A rileggete il mio commento che trovi tutte le risposte che cerchi. Mourinho ha sempre sostenuto che i giocatori son stati scelti insieme a GM e Società. Tu asserisci il contrario, su quali basi non si capice. La cattiva gestione a cui ti riferisci è dovuta a quella PRECEDENTE, non può essere di certo attribuita ai Friedkin che (dati alla mano) da quando sono arrivati, stanno sborsando diversi milioni. Non dimentichiamoci che esistono anche un Settore Giovanile Maschile e una Squadra Femminile Campione d’Italia🇮🇹 che oggi ha ottenuto una vittoria importante. Infine, molti giocatori son stati presi a parametro 0 proprio per non superare quei limiti imposti dal Fpf, però stipendi e cartellini sono pagati dai Fredkin. O pensi che i giocatori alla Roma ci vengono gratis?! Ma trovo inutile dialogare con chi fà il pesce in barile e vuol far passare gl’altri per imbecille!

    • Ho capito Althea tu non solo non sai le cose presumendo di saperle ma hai pure la faccia tosta di insistere ma sinceramente non ti filo per niente, guarda che su questo forum altri a cominciare dall’utente Vegemite hanno chiaramente e correttamente spiegato che il problema Fair Play non è dovuto solo ed esclusivamente alla gestione Pallotta ma anche ai priimi due anni della gestione Friedkin e in modo particolare ed in sintesi per le spese sostenute il primo anno nella sessione di mercato e per il monte ingaggi il tutto parametrato agli introiti modesti. Almeno vatti a rileggere i commenti di altri e documentati meglio prima di sparare sentenze a vanvera. Gli stipendi e i cartellini non sono pagati direttamente dai Friedkin e non potrebbero nemmeno esserlo ma vanno a bilancio societario ma va bene ma qui siamo a livello elementare se non sai nemmeno questo. Per quanto riguarda i Friedkin la mia considerazione per loro è chiaramente espressa dal mio nick da quando sono arrivati. Mi dispiace ma ho fatto male a risponderti ho perso tempo e sinceramente non ne valeva la pena e quindi hai ragione tu, Pinto è assolutamente esente da colpe v l’imbecille sono io va bene così? Per il nome dell’acquisto rivalutatosi portato a termine da Pinto lascia perdere, NON ESISTE e chiedilo a Sabatini da DS e gli acquisti li discuteva nelle riunioni di condominio .Buonanotte a non risentirci.

    • Romano, sei il classico soggetto chiaccerone e megalomane Pur di aver ragione mentiresti sotto giuramento Quelli come te vanno solo che evitati!

    • Signora ho terminato di interloquire con lei, studi, si informi sul Fair PLay motivazioni e cause, su chi paga gli stipendi o su come si formano e realizzano le plusvalenze e quanto altro, faccia qualcosa ma le consiglio di non parlare di Roma e di calcio non ci fa bella figura e sinceramente nemmeno io a darle retta e men che meno a prendermi le ragioni con Lei ma poi ma chi la consce io almeno posto su questo forum da anni e sempre con lo stesso nick anche leggendo con attenzione altri utenti e da loro apprendendo pure più di qualcosa, faccia altrettanto e certe espressioni magari le riservi a qualche amicon suo e mi ignori se ci riesce.

  16. Nell’ultima risposta il mister descrive un evento particolare: si immedesima nei calciatori e da le risposte alle sue stesse domande e chiede poi ai calciatori se le risposte sono le stesse che avrebbero dato loro e gli stessi rispondono di si.
    Non so a voi, ma ho l’impressione che i calciatori non abbiano avuto il coraggio di dire realmente cio’ che pensano e di esprimere le critiche al mister. Spero di sbagliarmi, ma ho il timore che lo spogliatoio e il mister siano sempre piu: distanti

  17. Mi auguro tu possa portarci qualche trofeo quest’anno ma poi le strade si devono separare.
    Giocatori cresciuti sotto la sua gestione=zero
    Giovani titolari in prima squadra=zero
    Continuità di risultati=zero
    Condizione fisica giocatori =zero
    Schemi di gioco=zero
    Godibilità del gioco espresso= meno zero
    Partite e punti persi contro squadre scandalose=infinità

    • E bravo Andrea ti si che ne capisci.
      perché Volpato Missori e Tajorovic li hai lanciati tu?
      incasso 20mil.
      Bove?
      ma prima di parlare pensare no?

  18. speriamo che la cattiveria che ha lui in questa conferenza stampa sarà accompagnata dalla cattiveria dei giocatori in campo, perché se i giocatori non hanno più voglia è meglio cambiare prima che sia tardi

  19. Mourinho resterà fino al termine del campionato, i campi in corsa non mi sono mai piaciuti anche perché sono pericolosi e creano disagi all’interno dello spogliatoio, così invece vediamo la compattezza della squadra e che eventualmente rema contro, il fondo è stato toccato bisogna soltanto risalire e io ho fiducia in questi ragazzi

    • Appunto, Umberto caro, facesse un filotto e amen. Sennò voglio vedere se non gliene frega dei fischi. Certo non sono i fischi a farlo dimettere ma je finisce la favola bella. E finisce pure ai Friedkin, fatte servì.
      Forza Roma

    • Frate’ adesso e’ pure permaloso, vedi ha risposto che non dipende da lui e con questo ha toccato il fondo e li rimarra’.

      Noi ci aspettiamo il filotto, ma onestamente con una squadra che arriva sempre seconda sulla palla non e’ cosa.

      Questa Roma e’ preparata male e’ fuori cpndizione atletica e’ una squadra che cammina invece di correre, questo e’ il difetto piu’ evidente e poi e’ lenta in rntrambe le transizioni, ogni partita e’ un suicidio annunciato.

  20. Forza mister e forza Roma. Usciamo insieme da questo brutto momento. A volte si trae maggior forza quando si deve affrontare una situazione difficile e si ricomincia da capo. Ma ci vuole impegno e una feroce determinazione…

  21. Da questa situazione ne usciremo solo con Mourinho. Forza José, il sistema, le radio, i giornalisti corrotti i giuda di Trigoria con i vari topolini non riusciranno a farti fuori. sei il numero uno e con te ci sono tutti i veri tifosi della Roma. Andiamo a vincere, tutti insieme ci tireremo fuori da questa melma e i soliti tromboni di nuovo nelle fogne!

  22. Ehm che figuraccia oggi il grande DE ZERBI con il Brighton, ì’Aston Villa con Zaniolo sempre titolare gli ha rifilato solo 6 biscottoni. No tanto per dire e per tenere informati sul calcio europeo.

    • Non dimentichiamo i nostri 4 biscottini genovesi, almeno quello è l’Aston Villa senza offesa per il Genoa

    • Sì, ma non riesce a segnare nemmeno quando i suoi ne fanno sei ed è stato il primo ad essere sostituito non appena il Brighton ha accorciato le distanze sul 3-1 al 57′.

    • Ma come Nico molti lo volevano al posto di Mou……….lamentandosi che tanto a Roma non sarebbe mai venuto perchè ormai affermatosi in Premier..
      Per Carlo anche qui molti raccontavano che l’Aston Villa era una modestissima squadra inglese……..che rischiamo di ritrovarci in Europa League.

    • Ur ma stavolta il mio commento era riferito principalmente a a DE Zerbi che molti vorrebbero al posto di Mou. non mi riferivo esplicitamente a Zaniolo ma vista la provocazione……… comunque ancora titolare per un ora e con voto attribuito più che sufficiente altrimenti non lo avrei citato ben conoscendovi. Sono costretto a soggiungerti pure che era uomo copertina del match.
      TESTUALE riporto per brevità uno dei commenti post partita su Zaniolo:” E’ sempre più integrato negli schemi di Emery, parte da sinistra, scambia spesso posizione con Watkins o Diaby, altro arrivo dell’estate, cerca di rendersi utile anche sotto porta in zona gol”. Simpaticamente Ur ma ero abbastanza preparato.

    • Che caxxo di commento oh, quello in Premier League è quinto a 3 punti dal primo posto, noi stamo in zona retrocessione.
      Quando ha vinto 3 a 0 con lo United non l’hai scritto il commento immagino…
      Ma poi che ce deve fregà de De Zerbi e del Brighton a noi scusa? Abbiamo appena preso 4 pere dal Genoa, e me vieni a parla del Brighton…

    • Ur scusa ma che c’entra? che non si era integrato negli schemi di Mou? chi lo dice? non certo lui. E poi al contrario mi sembra che si fosse assolutamente integrato e infatti che Zaniolo sia per sempre nella Storia e negli annali della AS Roma è e resterà un fatto; la vittoria europea è dovuta a un suo bel goal E NON SOLO perchè ne ha segnati diversi altri nella stessa manifestazione compresi ben 3, uno più bello dell’altro al Bodo Glimt che all’andata ce ne fece solo 6. Questo astio nei suoi confronti senza che nessuno di noi sappia esattamente come sono andate le cose per me è fuori luogo ma conto su Mou. Dimentichiamo la posizione che prese Daniele De Rossi in occasione del suo rinnovo, poi ottenuto in una fase invero calante della sua carriera a ben 6 milioni annui?

    • Eh, già. Quando non vi fa comodo, chissene de de zerbi.
      OK. Ma non parlate più der ber giogo che fa vince mentre Mou ….

    • Ho scritto De Zerbi è da preferire a Mourinho?
      Ho detto che non capisco a che serve tirare fuori De Zerbi col pretesto che ha perso una partita (tra l’altro tirarlo in ballo inutilmente perché sta facendo molto bene in premier League quindi non penso possa essere preso come esempio negativo)
      Pensiamo a guardare in casa nostra che già ne abbiamo tanti di problemi

  23. Ao , nessuno che gli domanda i motivi per cui la squadra non corre , non pressa, non ha uno straccio di gioco e ne schemi . Su Cristante nessuno gli ha chiesto perche’ lo ha spostato a centrale quando aveva un difensore in panca . Tutti a genuflettersi , giornalisti di me…da.

  24. “Il giocatore migliore che abbiamo in questo momento (Cristante n.d.r) è stato costretto a giocare in difesa”.

    Ma perché? E’ una balla enorme, perché nessuno gliene chiede conto?
    Poteva evitare di togliere Mancini che ha giocato decine di partite col giallo incassato senza essere sostituito e passare subito a quattro.
    Fattosi male Llorente poteva inserire Celik (non è lui ad avere detto che gli serve come cambio per i difensori?), adattato ma sempre meno del povero Cristante.

    “L’infortunio di Llorente rientra nella sua storia clinica e ci ha messo in difficoltà”.

    E che l’avete preso a fare? Si era capito già nella scorsa stagione, due infortuni da aprile (quando ha iniziato a giocare) a maggio. Tu dici che lo sapevi e quindi non sei meno colpevole di Pinto.

    “Abbiamo avuto 3 partite senza che il mercato fosse finito, e quei risultati ci hanno lasciato un peso sulle partite successive”

    Per gli altri era invece diverso? Mercato aperto solo per la Roma?
    Quindi adesso il “peso” ce lo portiamo fino a giugno?

    Si potrebbe andare avanti con altro, ma tanto sarebbe inutile. Se la canta e se la suona e se qualcuno fa una domanda scomoda c’è sempre l’opzione di imbruttirgli e chiedergli scusa la settimana dopo, confidando che nel frattempo abbia imparato la lezione.
    E come fece la scorsa stagione con l’offerta della nazionale portoghese, nemmeno stavolta si lascia scappare l’occasione per metterci al corrente della fantasmagorica offerta araba.
    Tanto per non farci dimenticare che siamo sempre noi ad essere in debito con lui coi due spicci che gli passiamo.
    Trovali sul campo gli argomenti Mourinho caro, le chiacchiere, tue e di chiunque, contano zero adesso.

    • Scusa Ur l’unico motivo per cui me la prendo con Mou è perchè, dall’alto del suo carisma e della sua Storia sportiva, non abbia apertamente e pubblicamente minacciato prima e presentato dopo le dimissioni dopo le inspiegabili, nemmeno con il fair play giustificabili, sessioni di mercato condotte da Pinto che per fare solo due banali esempi pretendeva di sostituire Zaniolo con Solbakken e Ibanez con chi? stipando l’organico di giocatori modesti, addirittura non utilizzati o gonfi di problematiche fisiche .NON C’E’ UN SOLO GIOCATORE PRESO DA PINTO in quattro sessioni di mercato CHE SI SIA MINIMAMENTE RIVALUTATO e questo è un dato di fatto. E’ colpa di MOU? può darsi e allora lo licenziassero e non se ne parla più ma la facessero finita di prendere in giro i tifosi con prestiti e parametri zero, questi sono gli inevitabili risultati e non si può gettare la croce solo su Mou che solo fino a due mesi fa era intoccabile e superesaltato………

    • In numerosi altri frangenti ho espresso l’opinione che la struttura tecnica della Roma non sia adeguata, non c’è bisogno di reiterare qui.
      Pinto può fare il GM, e può rimanere in quel ruolo, ma ci occorre un DS, forse un DT, e una squadra di osservatori agguerrita. Non certo capitanata da Gombar.
      Detto questo, alcuni acquisti sono principalmente farina del suo sacco, Rui Patricio in primis e Abraham, 52 milioni circa.
      Llorente lo dice pure lui che è stata un’unione di intenti, chiamiamola così, e credo ci siano pochi dubbi anche su Sanches.
      Sul resto ognuno può avere l’opinione che vuole ma comunque sia, a te pare possibile che anche con questi si debba essere sedicesimi e contare già tre sconfitte, di cui una col Milan senza praticamente mai giocare e una caporetto a Genova?

    • No su questo hai perfettamente ragione caro UR non è comunque accettabile un inizio campionato così disastroso e per certi versi inspiegabile ma non può essere solo Mou l’unico responsabile e che questo stato di cose serva ai Friedkin perchè già da ieri comincino a strutturare ben diversamente l’area tecnica non solo affidandosi a un vero, esperto DS che sappia pure gestire le problematiche di spogliatoio e soprattutto formare e riferirsi a una rete di scouts seria e affidabile ma anche a un manager che sappia tenere ben saldi i rapporti con le Istituzioni e con l’area tecnica e la squadra. Purtroppo non bastano i costosi MOU Dybala o Lukaku se non sostenuti da un organico adeguato e da una struttura pronta a rilevare e correggere eventuali difetti o mancanze. Certo ci vuole tempo ma è da li che bisogna ripartire, non sono gli eventuali successi estemporanei a garantirti e continuità, futuro e sicurezza economica.

  25. perché Azzo nessuno ha il coraggio di dirgli che altri allenatori alla Roma e non sono stati esonerati per molto ma molto meno. Ha ragione quando dice che qua sta benissimo. Nessuno può dire mezza parola con una media punti imbarazzante, ha uno stipendio da capogiro e non si accolla mai na colpa. Doveva dire che sta male?!

  26. Il lavoro di allenatore, ho imparato, è essere un po politico, un po mister.

    Se io fossi in Ndicka, per esempio, tra le tante cose dette, mi sarei sentito colpito nell’orgoglio, perchè un conto è sentirsi dire determinate cose face to face, altre in conferenza stampa.

    Possiamo essere d’accordo con il mister, ma certe cose non vanno dette, perchè se tu sostieni che ibanez era un gierriero in confronto all’ivoriano, non gli stai facendo, in caso, bene psicologicamente.

    Il passaggio su cristante follia di logica.

    Se sai che con cristante peggiori in difesa, passa alla difesa a 4, non che lo togli dal centrocampo…

    Lo vedo sempre più distaccato dalla realtà.

    • LOrysan diciamocelo francamente N.Dicka non lo si può certo definire na’ pippa ma un giocatore modesto che non vale assolutamente un quinquennale da 4,2 milioni annui questo si e non si pretenda nemmeno lontanamente di paragonarlo a Ibanez che comunque non era un supercampione ma insomma…….Lorente?scarto del retrocesso Leeds (come Kristensen del resto) questa è la realtà e datoci gratis. Che deve fare Mou? prendere Pinto e menargli?

  27. Il giorno che quest’uomo e questo allenatore non siederà più sulla nostra panchina, quello sarà un giorno triste! Non oggi, perché finché ci sarà lui, io come Romanista mi sentirò garantito e sereno, perché nessuno come lui vuole vincere!!!!

    • Caro Stefano ,tutti noi vogliamo vincere , bisogna vedere come , non certo con il gioco da oratorio che ci propina . Iosono tre anni che mi sto rodendo il fegato vedendo la NOSTRA giocare di me…da
      .

  28. mettetevi l’anima in pace.

    le cose sono 2:

    o chiami domattina uno tanto meglio dell’attuale Mourinho, quindi da KLOPP in sù…. impossibile.

    o te lo tieni fino a giugno facendo di tutto per raddrizzare la barca.

    chi parla di Conte non ha capito che è un Mourinho tarocco.

    ❤️🧡💛

    • È così. Non c’è altra possibilità che rimanere con Mourinho. Però, nel caso, dovesse succedere di scivolare via verso l’inferno, prima di finirci con Mourinho 😭, sarebbe il caso di trovare un normalizzatore, che si carica la squadra in attesa di conoscere il prossimo allenatore… FR

  29. markus hai scritto bene e nn e che nn capisci di calcio anzi hai evidenziato molto bene cosa nn va nella Roma e il gioco nn e solo questioni di uomini ma di gioco la Roma cammina in campo fa un gioco lento con passaggi laterali con retropassaggi e tutti gli avversari si rinchiudono nella loro area e cosi nn troviamo mai gli spazi abbiamo davanti a noi tutti gli avversari nn e che tutti i ns/ giocatori sono tutti incapaci ma e il gioco lento lezioso senza verticalizzazione che nn abbiamo

  30. “Ho fatto dieci domande, nessuno mi ha mai detto che avevo sbagliato, ho risposto come avrebbero voluto loro”(sic!).

    Non avevo ancora letto questa quando ho commentato. Beh, è la migliore a paletti.
    Immagino che la Roma lui la gestisca come la vecchia “democrazia corinthiana” dei Socrates e Casagrande.
    E sono sicuro che se ci fosse stato qualcuno col fegato (cosa di cui dubito) di rispondere sì alla domanda se avesse sbagliato qualcosa poi questo povero reietto sarebbe sicuramente stato candidato per una maglia da titolare da qui alla fine!
    Temo che abbiamo finito pure la frutta e siamo ormai al dolce.
    Che Dio ci aiuti.

  31. Ma uno che gli chieda come ..zzo è stata fatta la preparazione atletica xche la squadra cammina, se ha un idea di gioco. Stica che ha rinunciato ad altre offerte, forse xche dove sarebbe andato avrebbe dovuto lavorare e non tirare a campare con i piedi sul tavolo come fa qui lui e quella banda de parassiti che diciamo così allena.

  32. Tradotto: i calciatori sono una banda di scarsi. Io vi faccio un piacere a stare qui, e mi prenderò tutti i miei 7 milioni anno non pensando minimamente che questi risultati fallimentare sono colpa mia, non mi dimetteró mai” l emblema del narcisismo nel mondo del calcio

  33. Se al posto di Mou ci fosse stato un DiFra qualunque avremo assistito a ben altre domande con un clima molto più teso e infuocato.
    Invece nessuna domanda scomoda.
    Non sto dicendo sia ben inteso che Mou andava processato e lapidato.
    Per me le responsabilità sono multiple, non solo sue, ma almeno quelle imputabili a lui perché non evidenziarle?
    Non sarebbe stato molto più utile per noi tifosi che venissero chiariti certi fatti e certi problemi macroscopici piuttosto che far finta che tutto va bene con domande zerbinesche?
    Che poi non si guadagna la stima del tecnico blandendolo ma piuttosto incalzandolo nelle sue contraddizioni e sottolineando i suoi errori.
    C’era una volta il giornalismo sportivo.

    • Maddai, ormai il livello è infimo, non ce ne accorgiamo oggi. E semmai c’è qualcuno che si azzarda a fare una domanda che lo metta in difficoltà gli parte subito diretto come un treno dall’alto dei suoi “tituli”, lo bullizza, e al tapino non rimane che scodinzolare e guaire, magari dopo qualche giorno anche gratificato dalle scuse del “Divo Josè”.
      Atteggiamento che tra l’altro sai bene quanto successo riscuota anche qui, tutti assillati dall’idea del complotto pluto-giudaico-massonico-planetario nei nostri confronti.
      Sti poveracci tengono tutti famiglia, poi magari rischiano che Josè non li faccia più entrare a Trigoria e perdono il lavoro.
      Anche il modo in cui sono organizzate queste conferenze, ormai non servono più a nulla, non c’è diritto di replica, pochi minuti, un fastidio per i diretti interessati.
      Sarebbe molto meglio farne a meno.

  34. Francamente non credo resti per i soldi vista anche la proposta ricevuta dagli arabi. Piuttosto penso sia rimasto per due motivi uno palese ( a Roma sta bene ) e l altro meno evidente: Budapest non gli è andata giù e vuole tentare il bis. Spero si diano una svegliata sia lui che i calciatori. Forza Roma.

  35. il napoli gioca in difesa con ostigard e natan, che se venivano comprati dalla Roma, stavamo tutti a trigoria, con primo cambio juan jesus.

    basta accampare scuse in conferenza, il problema è che i giocatori non corrono, non sanno cosa fare con la palla, il loro scopo è passarla al compagno libero, senza trame di gioco.
    La squadra è lenta, scontata, prevedibile.
    Fino allo scorso anno si aspettava la punizione o il calcio d’angolo per i colpitori Smalling ed Ibanez che quest’anno ti mancano e quindi non hai soluzioni offensive spendibili.
    Ora quale CORAGGIO si chiede per dare una svolta alla stagione, cosa ti puoi inventare per cambiare la rotta?

  36. Mi permetto di consigliare a giornalisti e tifosi in particolare di andare un tantini oiù cauti nell’addossare tutte le colpe di questo disastroso inizio o peggio insultarlo. a MOU. Mou non è l’ultimo venuto, ha una storia di successi sportivi alle spalle come nessun altro, un conto in banca pauroso e un offerta araba da circa 80 milioni annui più incentivi,benefit e cotillons vari, non ha certamente peli sulla lingua e si sta cominciando a innervosire dal tenore delle sue risposte SCOPRENDO APERTAMENTE ALCUNI ALTARINI come sulla cessione di Ibanez o sugli arrivi di N.Dicka e Lorente…… ( quindi non volute o avallate) Non vorrei che ne uscissero fuori altri magari inconfessabili ma che chiarirebbero magari tante altre cose rimaste nell’ombra e che hanno disorientato ambiente e tifosi come i casi Zaniolo, Mikhitaryan, Matic.

  37. è incredibile notare quante zucche vuote ritengano di capire di calcio più di mourinho.Dei vari argomenti il più comico è quello della difesa a quattro che sarebbe la panacea. Non conta che sia Fonseca che Mourinho, i quali hanno una storia di difesa a quattro ,nella Roma sono passati rapidamente alla difesa a tre.Non conta che anche giovedì ,passati a quattro, la difesa si è aperta come il burro,dimenticato fuori dal frigo. Inoltre fingono ,ad avvalorare i loro bislacchi ragionamenti (si fa per dire),di non essersi accorti che Cristante ha giocato tante partite come difensore centrale.Non per follia degli allenatori ma per banale necessità .Se ti mancano i centrali ricorri a chi si adatta meglio.

    • Cristante non ha M-A-I giocato nella sua carriera da difensore centrale in una difesa a quattro.
      Idea che è stata partorita solo dal genio di Mourinho.
      Aveva la possibilità di tenere in campo Mancini oppure di ricorrere a Celik, il quale è in ogni caso un difensore (certamente più di Cristante) e che LUI ha dichiarato di considerare come ricambio dei centrali in questo momento. Stop.
      Forse quando si parla di ragionamenti bislacchi basterebbe cercare uno specchio in casa.

    • Ineccepibile per me caro fabio. Dai non è che sono proprio zucche vuote semplicemente confondono il calcio con altri sports e poi sono, siamo tifosi, ognuno di noi con le proprie idee e convinzioni inattaccabili che portano alcuni a p4ensare di avere soluzioni tecnico.tattiche ovviamente sconosciute a Mou o anche a chi lo ha preceduto sempre variamente contestato,consigliato e bandito. Di Cristante poi dopo averlo massacrato per anni si ricordano ora…..ma fanno sempre così alle prime difficoltà o risultati avversi. E’ sempre la stessa solfa e guai a contestarli come si inalberano SENZA RISPONDERE A TONO E ARGOMENTANDO semplicemente dandoti del presuntuoso, del laziale e dell’antisocietario ma li conosco bene.

    • Se hai Mancini, Ndicka e Cristante per due posti io metterei i primi due invece di togliere un centrale e metterci un non centrale che stava facendo benissimo a centrocampo. Con una mossa hai peggiorato sia centrocampo che difesa!

    • Ma che Zaniolo, visto che distingui il calcio da altri sport, gioca a rugby, questo non te ne sei accorto 😂😂😂😂😂
      Ciao Roma’ e non alzare la voce che le donne hanno le orecchie sensibili😂😂😂
      Forza Roma

    • Dai Prohaska ebbene si sono stato e resto un estimatore di Zaniolo e sono contentissimo che si stia riprendendo e ben distinguendo in Premier League, come detto mille volte per me la sua situazione nell’interesse della AS Roma andava gestita ben diversamente. Poi siamo proprio sicuri che trattasi di donne? sai di questi tempi non si sa mai, meglio cautelarsi ma se ho alzato la voce non mi sono accorto e mi scuso ma ha iniziato eventualmente Lei o LUI? mah. Comunque se pensa di farmi cambiare opinione o modo di pensare sta fresca o fresco? al riguardo e per altra occasione vorrei ricordare una formidabile battuta di Orange di qualche tempo fa ma forse è meglio di no per il momento altrimenti non se ne esce.

  38. Ma un giornalista, dico uno, che fa la domanda che tutti ci siamo fatti: PERCHÉ QUESTI NON CORRONO? PERCHÉ GLI ALTRI CORRONO IL TRIPLO E CI SALGONO ADDOSSO?
    Giornalisti INUTILI.

  39. Io ho iniziato a criticarlo e penso che abbia grosse responsabilità. Detto questo, lui è Mou e io non sono un c.!! Anche i giocatori hanno colpe e parecchie! Comunque finché lui sarà il nostro allenatore io lo sosterrò, poi i conti si fanno a fine stagione, non a Settembre e questo vale in primis per me.

  40. Forse sbaglio ma pensando al carattere del personaggio, secondo me non si dimette anche per un altro motivo. Se è vero che ha rinunciato ad una proposta allettante, andarsene via in questo momento equivarrebbe ad una perdita di prestigio non indifferente. (Dopo la sconfitta col Genoa, la stampa estera non lo stà dipingendo in maniera ottimale) Di conseguenza tanto vale rimanere, cercando di riconquistare il terreno perduto!

  41. Ormai è così, lo sappiamo, non ci riuscirà mai a dire “ho sbagliato”, è quel tipo di persona lì. Bastava un “è vero, col senno di poi sostituire Mancini è stato un errore”, e invece no, la coppia Cristante/NDika ancora oggi per lui era la scelta migliore, e anzi ne deduce che a 4 giochiamo pure peggio per cui c’è da tornare subito a 3. Cioè, la difesa a 4 Kristensen, Cristante, Ndika, El Sharawi. Questi 4 “ci dicono” che messi a 4 giochiamo peggio.

    Poi per l’ennesima volta frasi a distruggere il morale della rosa, il primo anno era “mi giro in panca e non vedo nessuno”, l’anno scorso era il “mercato da 7 milioni”, a agosto “squadra da a quinto a ottavo posto”, ora siamo con “il mercato è chiuso, questi siamo e con questi tocca stare”. 3 anni a inculcare giornalmente nella testa dei suoi giocatori che sono pippxe. Il motivatore.

  42. Il male della Roma sono questi tifosi che poi sarebbero tifosi scribacchini, che non sanno niente di calcio di mentalita’ calcistica di come si tiene una squadra, di quelli che non vanno allo stadio . Di quelli che giudicano senza sapere niente di cosa succede a Trigoria. Si era capito che a fine stagione Mou andra’ via qualche idiota ancora e’ convinto che sta qui per i soldi di Fredkin ? Ha piu’ soldi di Messi…. ma veramente pensate che e’ rimasto a Roma per “arricchirsi” e’ gia’ ricco ! E scrivete cazzate come tanti giornalisti che sono pari a voi…Complimenti siete dei grandi tifosi capaci di offendere perche’ di questo si tratta in varie occasioni vi giudico dei pecoroni che vanno dietro a chi vuole creare casini all’ interno di Trigoria e poi dopo Budapest siete quelli che quasi piangevate perche’ rimanesse. Che ipocrisia ! L’ altr’anno avete massacrato Cristante e Mancini e si vede cosa sono e di quanto sono importanti per la squadra, aspetto che Pellegrini esca dalla Pulbagia che lo attenaglia da 2 anni per vomitarvi il mio piu’ profondo disprezzo. Lo stesso lo avete fatto per Fonseca dandogli del Cretino dell’ incapace di vincere. Quando la smetterete di fare gli intenditori di fuffa e di ritornare a fare i tifosi quelli veri.

    • Di santi in paradiso è già pieno. c’è chi tifa Mourinho e chi tifa Roma. Chi tifa Roma vede la sua squadra in zona retrocessione.

  43. Mi piacerebbe per una sola volta sentire Mourinho dire che è stata colpa sua di qualcosa. Le giustificazioni contro il Genoa sono puerili. Il Genoa ha perso 2 centrocampisti titolari (e 2 slot x le sostituzioni!) in mezz’ora. Ora vogliamo dire che anche il Genoa ha la rosa più ricca della nostra? Sono 3 settimane che attribuisce le prestazioni deludenti al mercato che era ancora in corso. Ma per gli altri non era così? La Salernitana non aveva Dia che sarebbe il giocatore più rappresentativo della rosa. Dobbiamo parlare del Verona che forse lotterà fino all’ultimo x salvarsi?
    Sono esausto si queste continue pseudoscuse per qualsiasi cosa: i campi di plastica, i giocatori fragili, la stanchezza (ma se non corrono…), il FPF….
    Mourì…facci vedere una squadra che gioca a calcio!
    Questo è lo sport che ci appartiene

  44. Direi che un Signore come dice di essere abbassa il cappello saluta e va in Arabia oggi stesso se vuole fare il mercenario tanto a un milione la Roma non la allenerebbe

  45. Sono stato felice quando è arrivato Mourinho, ero incazzato nero quando avete fatto scappare l’unico allenatore che faceva giocare divinamente la squadra, fischiato sonoramente dopo 87 punti… perché doveva far giocare Totti a 40 anni…sete parecchi qui sopra… quindi cuccia e a catena… invece de fa le isteriche, fate silenzio.

  46. Un cambio in corsa non avrebbe molto senso, considerando che alternative valide non ce ne sono.
    Solo se la situazione dovesse ulteriormente precipitare si potrebbe pensare a un De Rossi traghettatore.
    Avanti con Mourinho fino a fine stagione, poi personalmente mi auguro avvenga una rivoluzione societaria e anche un cambio di identità radicale, con un tecnico moderno e un gioco da team europeo (il mio preferito é Dionisi).

  47. In una conferenza stampa ha detto che il neo acquisto ndicka è nettamente più scarso di Ibanez, che Dybala è Pellegrini non corrono…praticamente ha scaricato tutte le colpe sui giocatori, facendo paragoni assolutamente fuori luogo e imbarazzanti con i giocatori precedenti…poi va a dire che lui è amico dei giocatori e che tra loro c è rapporto. Quello che si vede sul campo è l esatto opposto, ossia che Mourinho non lo segue nessuno e che ognuno va per i fatti propri

  48. Dire “io non ho colpa” è quanto di più scorretto ci possa essere. Allora di chi sarebbe?
    Dei giocatori?
    Della proprietà?
    Di Pinto?
    Dei tifosi?
    O dell’allenatore, che ha una rosa potenzialmente da 4 posto ed è presa in giro da tutti?
    Un allenatore che può decidere tutto o quasi (compatibilmente con il FPF).
    Il valore potenziale della rosa della Roma è 381 milioni di euro.
    Il valore del Sassuolo 155 milioni di euro, meno della metà.
    E vedere il Sassuolo giocare è uno spettacolo. Vedere la Fiorentina giocare è uno spettacolo.
    E potrei andare avanti.
    Ma lui non ha colpe! Nessuna colpa.
    Allora facciamo così: mi assumo io (semplice abbonato Montemario) la responsabilità di tutto.
    E’ colpa mia, scusate.
    Mi dimetto da abbonato!

    • un allenatore che al 45′ sul 2-1 toglie Mancini perché ammonito e mette Cristante al centro di una difesa a 4 … questo è fuori di testa

  49. Facile dire che resta a meno che non sia la proprietà a licenziarlo, sapendo benissimo che con lo stipendio che prende è cosa impossibile.
    Più che altro vorrei sapere se esiste un qualche caso limite in cui sia disposto a fare un passo indietro o se resterebbe fino a giugno anche se i risultati continuassero ad essere questi.
    Comunque la tifoseria mi sembra sia ancora al suo fianco. A tratti sembra aver elevato la sua figura al di sopra della Roma stessa, come fosse una benedizione divina concessa a questo brutto e piccolo club, e questo è quello che mi dà più fastidio

  50. ultima cosa (in aggiunta a quanto detto): se le cose continueranno ad andare così, alcuni giocatori giovani faranno come Zaniolo, si metteranno di traverso e chiederanno la cessione.
    Zaniolo (quante gliene abbiamo dette, io no) viene rimpianto dai tifosi del Gala e oggi (visto in TV) ha fatto un partitone. Anche contro l’Ucraina in nazionale.
    Vediamo de perde pure Bove (sempre in panca per far posto a Paredes) e Zalewski (talento puro ma ormai in crisi post-traumatica da modulo mourinhano) me raccomando (anche se da romano e romanista come loro gioirei a vederli primeggiare in premier league)

    • BRAVOOOOO Romanista per Caso lo sapevo che su questo forum c’era ancora qualcuno con equlibrio, buon senso e che conosce il gioco del calcio-ma difendere o sostenere Zaniolo non va di modo, l’onda ritiene altro e non si capisce su quali basi (stesso discorso per Ibanez) visto cosa stanno combinando i loro sostituti o presunti tali.Fino all’ estate scorsa sempre su questo forum la gran parte degli utenti favoleggiava sulle prodezze del trio d’attacco Zaniolo,Dybala,Abraham altro, a giudicare dai commenti, che il famoso GRE.NO.LI. poi c’è stata la problematica contrattuale e qualche controprestazione e giù addosso perchè non poteva pretendere poco più della metà di Pellegrini o perchè ha rifiutato, come suo diritto, la cessione a una modestissima squadra inglese in lotta per la retrocessione.

    • E’ intellettualmente disonesto e meschino attaccarsi alla scoppola presa da De Zerbi oggi, che sembra l’unico motivo di vita e soddisfazione per i con “Mourinho fino all’inferno”.
      De Zerbi, col Brighton, scandisco B-R-I-G-H-T-O-N, è al sesto posto a tre punti dalla capolista in Premier, il campionato più competitivo del mondo.
      Si sa che periodicamente, soprattutto finché allenerà squadre di medio/basso livello, ste giornate le prenderà sempre. Ma è anche grazie allo stesso modo di giocare che le sue compagini in genere alla fine si trovano a “overperformare” rispetto al valore assoluto delle stesse.
      Quando tu con Lukaku e Dybala ti trovi al sedicesimo posto in serie A è comico tirare in ballo De Zerbi.
      Senza contare che a noi le imbiancate non sono affatto mancate in questo biennio, vedi Bodo, Udine, Genova, o le umilianti sconfitte contro la Cremonese, tre derby persi su quattro…devo continuare?

    • Certo Ur naturalmente e quindi per Zaniolo è un grosso riconoscimento, giunto da neanche due mesi, essere già titolare da tre partite tutte vinte nell’Aston Villa di Hemery a pari punti del Brighton ? benissimo due italiani che si fanno ben valere nel Campionat più competitivo del Mondo. Mi trovi assolutamente concorde.

  51. Personalmente non capisco un cavolo di Calcio e non saprei da dove iniziare, se mai dovessi schierare una squadra.

    Con la stessa sincerità però, i commenti nei quali leggo schieramenti e soluzioni tecniche rivolte a uno che ha raggiunto i vertici assoluti (di tutti i tempi) nella sua categoria, mi fanno sorridere.

    Di sicuro nel Calcio contano (rimangono negli annali, danno accesso ad altre competizioni, vengono remunerati, procurano prestigio e fanno crescere le Società…) solo i risultati: il resto non conta nulla…

    E l’Imperatore di Setubal non si è mai dimenticato, neanche per un attimo, di questa realtà: tutto ciò che fa e che dice è sempre e solo rivolto ad ottenere risultati. E anche adesso è il primo a capire che da questa crisi si esce solo coi risultati.

    Il che fa di lui il mio Allenatore ideale: spero che riesca nel suo intento e che ci porti fuori dal buco in cui ci siamo cacciati.

    Ciao a tutti 😊.

    • Ovviamente straconcordo Enrico ma credimi in questo periodo va di moda il tutti addosso a Mou e tutti a insegnargli come si fa l’allenatore e come si mette in campo la squadra. Nel suo interesse consiglierei a Mou di seguire questo forum con la massima attenzione potrebbe ricavarne vpunti e insegnamenti di sicura efficacia e quacuno potrebbe pure invitarlo a tenere conferenze a Trigoria o a Coverciano.
      Personalmente e l’ho già scritto fossi stato in lui avrei presentato le dimissioni il primo settembre alla conclusione del mercat questa è la grande colpa che mi sento di ascrivergli. Che ci faccio di una Ferrari (Lukaku) se mi mancano la benzina e le gomme?

    • Roma è una città strana: infelice e povera sotto un’apparenza scanzonata e ricca, baciata dal sole e dalla luce ma umida fino alle ossa, in cima alla storia dell’intera Europa per un tempo che è sembrato infinito e adesso ultima in Occidente per civiltà e servizi.

      Tutti noi che nasciamo e viviamo qui facciamo fatica a conciliare le aspettative con la realtà e finiamo col darci un sacco d’arie (e dire un mucchio di sciocchezze…).

      Penso che non ci sia nessuno di noi che non stia soffrendo per come stanno andando le cose. E che ce la prendiamo con chi possiamo…

  52. infatti non sei tu, anzi non sei solo tu il problema della Roma ,ma siete in 4 o 5 oltre te. Dimettiti. Non mi freghi più e sarò allo stadio a fischiare te Paredes e Pellegrini. buffone!!!

  53. Roma 6 pali 12 tiri in porta 9 goal ,Milan Lazio 1 a. 0 4 miracoli ripeto 4 miracoli del portiere ,indovina il problema principale .

  54. La veritá sta sempre nel mezzo di quello che scrivete è vero tutto e il contrario di tutto e quando mancano i risultati è sempre così.
    Ci vuole pazienza e le prossime die partite saranno determinanti per le sorti di questa Roma, io sinceramente non credo siano al capolinea, tutt’altro….e domani vedremo per il resto adesso cambiare allenatore non ha senso a meno che non siano i calciatori a volerlo.

  55. Ma come fate a essere così poco obiettivi? Anch’io domenica sera ero avvelenata ma poi ho pensato ai nostri giocatori in squadra…Chi abbiamo comprato? Quelli che potevamo permetterci. Senza i soldi della Champion, con i limiti finanziari, ci è toccato prendere gli acciaccati sperando nella fortuna che, puntualmente, non c’è stata. Il gioco di Mourihno è lo stesso, anche quando vince, i giocatori sono gli stessi, le colpe sono di tutti, come i meriti…Questo è e questo ci teniamo, e incrociamo le dita 🤞🏻🤞🏻🤞🏻

    • il gioco non esiste, questi giocatori giocano come credono e se sono in forma vincono altrimenti perdono … giustamente questo presunto allenatore dice la colpa è dei giocatori ….lui fa solo dei casini a scegliere la formazione e i cambi sempre a caso senza nessuna logica … perdo metto 4 attaccanti, vinco metto il pulman davanti alla porta …

    • I soldi della Champions non ci sono perché lui, che doveva dare quel valore aggiunto rispetto a Fonseca, non ha portato la squadra tra le prime 4 in campionato contro avversarie non irresistibili (basti pensare alla Lazio seconda).

  56. Difesa a 4 tutta la vita, perché la nostra difesa a 5 fa acqua da tutte le parti d ci serve più gente che corre, impresentabile un centrocampo senza dinamicità dove Cristante risplende rispetto a Pellegrini. Serve Bove e sarebbe servito un centrocampista dinamico sano perché Sanches ha già più partite saltate che giocate. Sarebbe bello vedere anche una squadra che gioca a calcio, come fanno tante altre squadre anche più scarse della Roma.

  57. ha rifiutato un contratto faraonico? probabile che sia vero ma soldi ne ha un esagerazione , e il motivo e’ che cosi come x i giocatori andare a giocare nei paesi arabi vuole dire finire la carriera o non essere un top , lui sarebbe stato il primo allenatore tra i top ad accettare e sarebbe stata la conferma della sua decadenza , e questo lui lo sa ..! continua a ribadire che la roma ha fatto 2 finali ? e’ vero ma credimi caro mou avessi saputo e avessi potuto scegliere avrei preferito arrivare 2 volte secondo in campionato lottare x lo scudetto e fare la champion , con il risultato che la roma avrebbe piu soldi piu appeal e molti giocatori top verrebbero con piacere … caro mou continuare a non ammettere di avere colpe , attacarti ad ibanez , etc etc offende l intelligenza e la passione dei tifosi romanisti e sminuisce la tua persona . non sei piu un top allenatore da almeno 10 anni cerca di restare un uomo …ho visto un allenamento del genoa inizio settimana e ho scritto qua che non sarebbe stato facile batterlo .. ho ricevuto 100 spolliciate contro e la roma 4 goals …..

  58. so i giocatori che non si integrano tra loro,so solo na cosa che ci sono troppi in prestito.da sempre l’unione fa la forza e se non la trovano è perché in mezzo c’è qualche stronzioo e purtroppo queste so le conseguenze anche se c’è Mou. SEMPRE FORZA ROMA 💛❤

  59. primo anno 23 punti dalla prima
    secondo anno 27 punti dalla prima
    terzo anno 10 punti dalla prima oggi
    2 finali europee, è vero ma pure 2 umilianti eliminazioni in coppa Italia.
    andiamo avanti così, luì non ha mai colpe….

  60. boh due finali europee in due anni, una vinta e una rubata, bilancio per me buono…. qui si dimentica troppo presto che erano 14 anni di nulla….

    • Eh va bene. Ma il gioco fatto in Conference era ridicolo. In finale ha segnato Zaniolo che abbiamo mandato via. Europa League rubata ma se ne facevamo 3 di gol anche togliendoci irigori la vincevamo. Non è giustificabile andare in finale e perdere 4-1 contro il Genoa con tutti i nostri ottimi titolari. Formazione 3-5-2 sbagliata. Giocatori fuori ruolo (tipo Cristante). Abbiamo 3 terzini destri (nessuno forte) e un terzino sinistro. Questo farebbe riflettere no?

    • Dio sia lodato ,ho visto la luce 😂 amico la penso come te arrivavo secondo e terzo in campionato ma in 10 anni avevo vinto un bonsai con un centrocampo che se lo avessi oggi ero primo con solo vittorie ,Nainggolan strotman derossi piani

    • 14 anni di nulla?????
      Segui la Roma o ti informi su internet?
      2018 semifinale UCL.
      Vai a vedere la classifica di serie A dal 2010 in poi.
      14-15- secondo posto
      15-16: terzo posto
      16-17: secondo posto
      17-18: terzo posto
      …e non torno indietro perchè devo uscire……

    • Roma&Basta, in 3 anni i Friedkin hanno messo in bachca: Una Conference League, Svartiate Coppe Italia e qualche scudetto conquistato con le giovanili maschili. Senza contare Coppe Italia, Tricolore e Supercoppa Italiana (Femminile) Ah già, ma questi per voi non contano Tifate la scazzie è meglio!

    • Nando e tu vuoi assolutamente che il trend continui, vi piace la mediocrità ne siete assuefatti

  61. Certo che le conferenze stampa con Mourinho sono fantastiche! Quando non sarà più il nostro mister ci mancheranno terribilmente. Peccato che però non riesca a trovare una quadra in campo. Quello non ci mancherà per nulla. FR

  62. Quanti laziali scrivono su questo sito e quanti romanisti fessi gli vanno dietro. La Roma alla fine del campionato sarà quarta ed avrà vinto l’Europa Leagle. Poi quanfo Murigno andrà via tutti con la lacrimuccia, ipocriti!
    Con Murigno tutta la vita. Forza Roma sempre.
    Lazio mexxda.

  63. Abbiamo una squadra di disgraziati nel vero senso della parola. Stanno in piedi grazie alla colla bicomponente . Come si può competere in tali condizioni? Io non vorrei trovarmi nei panni di un allenatore che deve fare i conti con giocatori sempre malconci!

  64. Umanamente starò sempre con Mourinho.
    Calcisticamente pure.

    Potrei pensare che sia meglio vada via dalla Roma solo nel caso fosse scollato dal gruppo dei giocatori. Visto che fra tutti i giocatori e l’allenatore si sceglie sempre di mandare via l’allenatore.
    Ma umanamente mi dispiacerebbe molto e penserei che abbiamo fallito una grande occasione.

    Forza Roma sempre e anche forza Mou.

  65. Alberto con te tutta la vita ….solo laziali vengono qui a dire ste cose il nostro mister è un dono dei Friedkin hanno preso il massimo siamo con lui sempre

  66. in effetti cristante non ha esperienza di centrale ” nella difesa a 4″ specificano i professionisti ( di quale attività ?)
    Perchè esiste qualche mentecatto che abbia fatto giocare Celik o karsdorp centrale in una difesa a 4? O che ,in svantaggio,pensi di affidare loro il rilancio del gioco ? Insomma qualcuno pensa che si possa impostare una difesa a 4 con una difesa privata dell’unico centrale veloce che aveva e del centrocampista di sbarramento che pure aveva?
    E soprattutto con una coppia di terzini che, con la sostanziale mancanza di Spina, è tra le peggiori della serie a ?. Qualcuno dice che sono ben 4. certo se aggiungessimo Prampetti,Scatolozzi,Vanellini e Sgarbozzi sarebbero 8

  67. Mi soffermo solo su una cosa detta da Mourinho : Cristante e Ndicka non hanno mai giocato con una difesa a 4.
    Se Mourinho allude che con lui non hanno mai giocato a 4 dietro, ok ma neanche tanto perché Cristante nel 1° anno di Mourinho nei primi match stagionali aveva giocato con la difesa a 4. Se invece Mourinho si riferisce alla loro carriera, allora ha assolutamente sbagliato perché Ndicka viene da una squadra che gioca con la difesa a 4 e Cristante prima di Mourinho aveva sempre giocato dove c’erano difese a 4, nazionale compresa.
    Sarebbe quindi ora di mettere la difesa a 4 visto che il 3-5-2 attuale è un disastro e la difesa a 3 non va più bene e sono arrivati giocatori più adatti ed abituati a giocare con un modulo che prevede la difesa a 4.

  68. Non solo laziali ce ne sono di altre squadre specie l’ inter, non perdonano Lukaku alla Roma e Mourinho sono 2 anni e mezzo che trovano ogni pretesto per attaccare la Roma….Volevate Mou che non si incchiacchia piu’ in panchina eccovi accontentati.

  69. Llorente ha una storia clinica e allora che facciamo ? 90 minuti tutte le partite finché non si rompe, mi pare ovvio. Pure con lo Sheriff.

  70. ragazzi, oggi tifo Roma .. invito tutti noi romanisti ad essere compatti e tifare squadra e Mourinho ..
    fino a ieri eravamo tutti avvelenati .. ho letto commenti che non mi aspettavo anche da grandi tifosi .. delusi ed infelici per giocatori, gioco, lentezza, mancanza di corsa, di nerbo, di voglia ..
    oggi pero’ forza Roma, forza Mourinho ..
    oggi io tifo ..

  71. Ma come fa l o olimpico a essere sempre sold out? Vedere La roma giocare è di una noia stratosferica. Non capisco come non possa esserci una contestazione da parte della tifoseria dopo questo scempio sportivo, dovrebbero abbandonare lo stadio dopo 5.minuti e invece no tutti li a tifare una squadra che subisce lezioni di calcio da tutti… È una vergogna… La Champion quest anno come gli altri anni é un miraggio… Le altre sono troppo più forti, sono in salute e corrono tre volte la roma, non mi stupirebbe assolutamente un campionato di mezza classifica con mezza squadra in infermeria e mourinho che dice che è colpa dei giocatori e non sua, della società, del campo, come se non avesse avallato tutti gli acquisti, non avesse fatto fare la preparazione con il suo staff dv voleva lui. La dimensione della Roma è di media classifica e per arrivarci dobbiamo vincere qualche partita. Cosa succede il pullman davanti la porta nn funziona più? Lukaku sarà sempre più solo in attacco. Non vedevo giocare così male la squadra da 20 anni! E a giugno a raccogliere le macerie di una una squadra in prestito che dovrà essere rifondata e mou che se ne va finalmente e che ti dice che hai fatto due finali ma non è mai riuscito a portarla in champion

  72. Il fatto di lasciare in panchina mou adesso ha un senso perché non hai chi metterci ma qui siamo solo alla sesta e c è un campionato davanti… Se la Roma continua a giocare così non capisco andare avanti a cosa possa servire per cui bisogna aspettare qlk altra partita per capire… Le contestazioni dei tifosi attualmente sono nulle! Vedremo… A Roma si rischia la rivolta per le strade continuando così

  73. Premesso che io sono dell’idea di tenerlo fino alla fine, sopratutto se il cambio deve essere con l’uomo col gatto cucito sulla testa, ma il suo discorso mi ha fatto definitivamente cadere le braccia.
    Senza tanti giri di parole ha detto: “io ho rifiutato un’offerta pazzesca dall’Arabia perché ormai avevo promesso al presidente di restare ed ora quest’ultimo, l’unico che potrebbe cacciarmi, non si deve azzardare a farlo…”.

  74. Mou così mi preoccupi sembra che tu inizi ad avere problemi di delirio .
    Stai sul pezzo, e aggiusta tutto.
    c’è la puoi fare.

  75. La mia Roma si ama e basta, però adesso le cose non vanno. Sapete il perché? Chi doveva rinforzare la rosa non è stato all’altezza di farlo. Adesso la Roma è più debole in alcuni reparti, il centrocampo è la difesa, dove, con i giocatori presi non si vede più il gioco di squadra, nel passarsi la palla e a liberarsi senza pallone e fare pressione da l’aria avversaria appena in posso del pallone. I nostri camminano. Ieri sera il Frosinone faceva questo da subito, e i nostri ma che!. La società deve prendere provvedimenti immediati, in difesa e a centrocampo e poi se si rimedia pure un’ala veloce è meglio. 💛❤️🇮🇹

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome