MOURINHO: “Domani non farò troppo turnover, vogliamo vincere. L’Europa League? Il primo obiettivo è superare il turno” (VIDEO)

45
1366

AS ROMA NEWS – Mister Josè Mourinho parla in conferenza stampa alla vigilia di Roma-Servette, secondo match del girone G di Europa League.

Queste le dichiarazioni dell’allenatore giallorosso sulla partita di coppa che attende i suoi ragazzi domani sera all’Olimpico:

Da sosta a sosta ci sono 7 partite in 23 giorni, questo diventa l’elemento da gestire?
“È una situazione in cui non ci possiamo nascondere. È un problema reale per tutte le squadre che giocano in Europa. Si sta parlando tantissimo anche in altri Paesi. Ovviamente faremo qualche cambio. Ho già detto che Dybala sarà in panchina e non solo lui, 2-3-4 giocatori riposeranno, però vogliamo vincere la partita e per questo non sarà un turnover totale”

Frosinone e gli allenamenti le hanno fatto vedere i passi in avanti che si aspettava? Le pesa ancora di più non essere in panchina domani?
“Ho fiducia nei miei giocatori, nello staff, non essere in panchina può avere un piccolo impatto che dipende anche da come va la partita. Dopo la partita col Frosinone ho detto che non eravamo bravissimi come quando abbiamo perso non siamo tutti scarsi. Il giorno dopo la partita abbiamo lavorato su tutto quello che abbiamo fatto bene e su tutto quello che dobbiamo fare meglio.. Ovviamente è più facile lavorare sulle cose positive perché migliora autostima e fiducia. Però non puoi ignorare le cose che hai sbagliato e che devi far meglio. Contro il Frosinone non tutto è stato fatto al meglio. Oggi abbiamo lavorato in vista contro il Servette: fase difensiva, offensiva, senza grande intensità ovviamente. Questa è la situazione”

L’obiettivo è arrivare in fondo a questa coppa e provare a vincerla?
“È prematuro, il primo obiettivo è qualificarsi, il secondo è finire primi nel girone per evitare gli squali della Champions. Dobbiamo andare passo dopo passo, intanto qualificarsi per febbraio e poi vedere cosa succederà””

Bove può giocare domani? Quanto fa comodo vista l’assenza anche di Sanches?
“Lasciami fare un po’ lo scemo che ho anche il diritto di farlo. Quando parlate di Bove dobbiamo ricordare sempre com’era la situazione quando sono arrivato qua, dammi un po’ di credito per questo. Quando sono arrivato qui Bove stava andando in prestito a una squadra di Serie C. Bove giocherà anche domani, lavora sempre in modo incredibile anche quando non gioca e questa è una qualità incredibile nel calcio di oggi perché non è facile per i ragazzi oggi avere questa forza mentale di essere sempre uguali. Giocherà domani, è sempre positivo verso la squadra e sì, nella ripresa contro il Frosinone ha fatto meglio. L’orribile allenatore è molto orgoglioso di aver dato la possibilità a Bove, in due anni, di passare da un possibile prestito in Serie C a giocare in Europa”

Su Paredes: quanto dà in più alla Roma e quanto c’è da lavorare per migliore in fase di non possesso
“È tutto vero. Paredes è un prodotto finito come giocatore, non è un ragazzino in evoluzione. In fase offensiva mi è sempre piaciuto, adesso che lavoro con lui dico di più, lo amo con la palla e la squadra con lui è diventata una squadra che ha sempre o quasi sempre più possesso palla dell’avversario. Ha una grande tranquillità col pallone, senza è un pochino quello che siamo noi, non solo Leo. Non siamo una squadra molto veloce, non siamo una squadra con una transizione molto forte, non siamo questo. Cerchiamo di essere equilibrati come squadra, nell’ultima partita mi è piaciuto molto l’equilibrio che la squadra ha avuto. La vera opportunità che loro hanno avuto è quella del primo tempo, che è una palla in profondità diretta, in cui i difensori non sono stati bravi ad anticipare e leggere la profondità. Mi è sempre piaciuto tanto Nemanja, per questo ha giocato con me in 3 club diversi, ma mi piace molto anche Paredes”

Per il Servette è un match importantissimo
“È importante più per noi, perché la responsabilità è dalla nostra parte. Bisogna rispettare il Servette, non sta andando benissimo in campionato. Ha un buon allenatore, ci ho giocato contro ai tempi del Manchester United. Non è facile, per questo ho detto che cambierò 3/4 giocatori perché ho rispetto di loro. Auguro ai loro tifosi una bellissima serata, ma che tornino a casa con 0 punti”.

JOSE’ MOURINHO A SKY SPORT

Il significato di questa partita contro il Servette?
“Cercare il primo obiettivo di questa competizione, che è quello di qualificarci. Il secondo è arrivare primi, ma ora l’obiettivo è qualificarci. I tre punti fuori casa ci ha dato un po’ di fiducia, la gara in csa va vinta per metterci in buone condizioni per qualificarci. Loro hanno perso con lo Slavia ma hanno fatto buona qualificazione Champions, sono quasi andati ai gironi. Sono organizzati, l’allenatore lo conosco perché l’ho affrontato con lo Utd, è organizzato e le sue squadre hanno identità chiara. Non sarà facile ma vogliamo vincere”

Che tipo di gestione verrà fatta con Lukaku?
“Nessuna gestione. Dobbiamo gestire i giocatori con una storia clinica più complessa, con i giocatori che soffrono le tante partite, io mi fido dei feedback dei giocatori e delle loro sensazioni. Lukaku dice che ha bisogno di lavorare e per lui vuol dire giocare. Dobbiamo partire con Romelu e lui è molto felice di farlo”

C’è il problema numerico in difesa, la scelta di Cristante è la più affidabile?
“Abbiamo provato prima del Frosinone con altri giocatori lì e non c’è quella stabilità che volevamo, c’è già Ndicka che è un ragazzo che ha bisogno di imparare a giocare con noi, giocare con lui più un giocatore che non è un difensore diventa troppo complesso. Ci siamo fidati di Bryan e di far giocare Bove con Paredes, dobbiamo aspettare che Smalling e Llorente tornino”.

Sapete come si fa ad arrivare fino in fondo, ci vuole tanta energia…
“Lunghissima. Non solo questa competizione, anche la stagione. L’anno scorso abbiamo fatto due partite extra perché eravamo finiti secondi nel girone. Il primo obiettivo è qualificarci, poi finire primi ed evitare queste due gare di playoff. Pensare ora alla finale è prematuro, adesso pensiamo solo partita per partita”.

Articolo precedentePAREDES: “Amo la Roma, darò sempre il massimo. Mourinho? Lo ringrazio, averlo come allenatore è un onore”
Articolo successivoCAGLIARI-ROMA: arbitra Sozza, al Var scelto Paterna

45 Commenti

  1. Sarebbe opportuno non far giocare nemmeno Lukaku,per averlo bello in tiro per Cagliari.
    Per le Servette basta e avanza Belotti.

    • per me ha ragione zenone.

      dybala lukaku a sedere, el shaarawy – belotti si guadagnino la pagnotta, che sono diventati sennò?

      vedo che il servette è 8′ nel campionato svizzero…

      dai eh ragazzi, siamo la Roma 🤣

      svilar;

      celik, mancini, ndicka;

      karsdorp, bove, paredes, cristante, zalewski;

      el shaarawy, belotti.

      bastano e avanzano.

      ❤️🧡💛

    • diciamo pure, al netto della tua lik, che con sta storia di Bove in serie c ci sta un pochino marciando?

    • Belotti era in grande forma, se non gioca mai rischia di perderla, proprio ora che potrebbe giustificare il suo ingaggio

  2. Se gli infortuni importanti finiscono, siamo pronti per tentare una altro miracolo, come lo scorso anno, quando siamo arrivati a un passo da vittoria EL, qualificazione CL, soldi CL.
    Potrà essere più o meno simpatico, fa errori anche lui, ma il miracolo lo ha fatto soprattutto Mourinho (e i giocatori, ovviamente).
    Forza Roma e Forza JM, anche quest’anno ancora un miracolo ci vuole.

    • Ha fatto un miracolo? Di Francesco ci ha portato ad una semifinale di CHAMPIONS, fonseca ci ha portato l’anno prima ad una semifinale di Europa League uscendo contro uno squadrone. Ma quale miracolo ha fatto Mourinho? Aver battuto Feyenoord e leverkusen è un miracolo?

    • Miracolo sarebbe stata una finale di Champions League, una finale di Europa League dove le due squadre più forti incontrate sono state il Real Sociedad e il Bayer Leverkusen chiamarle “miracolo” tira acqua al suo mulino, ma come al solito non corrisponde alla realtà. Era una competizione difficile, ma dove tutte le squadre sulla carta più forte di noi sono finite nell’altra parte del tabellone. Ma ormai (per qualche motivo per me oscuro), molti tifosi della Roma passano più tempo a cercare alibi per José Mourinho che a volere il meglio per la Roma.

    • Miracolo tenuto conto degli infortuni e dei post infortunati a mezzo servizio (se va bene). Mi sembrava chiaro.

    • Avete ragione Marco e Sop, ma vi ricordate di Ottavio Bianchi?
      Fu esaltato per la finale di Coppa UEFA e la vittoria di Coppa Italia?
      Certo che no!
      E in quella coppa Italia, eliminammo la Juventus e il Milan di Rijkaard, Van Basten e Gullit!
      Altro che Conference.

    • per asterix ,i nostri migliori primavera regalati listo vedendo giocare molto bene, sopratutto il tizio in Olanda🤦‍♂️🤦‍♂️🤦‍♂️

  3. che pizza con Bove, solo lui sa far emergere i giocatori, come se a Roma tolto Bove nessun altro giovane viene considerato.
    qualcuno gli spieghi che anche il grande Totti viene dalle giovanili

    • Bravo allo speigalo al genio del DG che regala i nostri migliori primavera al Sassuolo e quando prova a riprenderli lo strozzano..
      Bove è merito di Mou, fosse stato per Pinto avrebbe fatto la fortuna di altre squadre..

    • Certo, certo, infatti Missori e Volpato al Sassuolo fanno scintille.
      60 minuti giocati in due…

    • Julian, non sono uno di quelli che piangono lacrime amare su Volpato, Missori e gli altri ragazzi ceduti, ma non li puoi giudicare adesso.
      Lo stesso Frattesi il Sassuolo l’ha mandato in giro per un paio d’anni prima di averlo pronto.
      Io questi ragazzi li avrei ceduti con le medesime formule con le quali furono ceduti i Florenzi, Pellegrini e lo stesso Frattesi.
      Magari tra un paio d’anni, invece di andare a pescare i Celik e Kristensen, ti riportavi a casa un Missori se nel frattempo aveva dimostrato di poter calcare i campi di A.

  4. Caro Emilio, hai parlato del tuo Mister come peggio non si potrebbe, dandogli infine del pagliaccio!!!
    Cosa c’è di romanista in quelle parole?!
    Oppure non lo consideri il tuo Mister e la cosa ha una sua logica……
    FORZA ROMA

    • Purtroppo Emilio sa che la sua Lazio uscirà presto dai gironi di C.L. e con Sarri che spera di uscire da quarto per non giocare più in mezzo alla settimana ci sono buone possibilità che ciò accada

    • Buongiorno, sono romanista al 100% e chi mi conosce lo sa… semplicemente sono mal disposto con chi prende in giro la gente senza prendersi nessuna responsabilità. Questo non solo nel calcio ma nella vita di tutti i giorni.

  5. A come parla, sembra che ha fatto un miracolo con Bove. Eppure ricordo che altri calciatori molto migliori di Bove sono venuti dal vivaio. Non e’ ne’ l’ultimo ne’ il primo. Domani sara’di nuovo emergenza in difesa con Cristante e palla lunga a Lukaku che non lo toglie nemmeno con il Sarviette. Speriamo che faccia almeno giocare Svilar che non e’ piu’ un ragazzino.

    • non avrà fatto un miracolo ma come ha detto lo ha trattenuto alla Roma, evidentemente perché ci credeva e sicuramente aveva ragione.
      poi”molto migliori” non si può proprio sentire
      o “migliori”o “molto meglio”
      per ciò che riguarda Lukaku lo ha fatto capire chiaramente (forse a te no)
      lo fa giocare perché è il miglior modo di farlo allenare.
      e comunque
      FORZA ROMA SEMPRE

    • Tutti soloni!
      Marco Aurelio che ragionamento è il tuo?
      Bove ‘ndo sta? È un fortunato perché bravo ma anche e soprattutto perché il Mister lo ha “riconosciuto” nei valori tecnici e morali e gli ha dato fiducia.
      Ad altri, con altri mister non è successo…
      Domani Cristante centrale di difesa e palla lunga a Lukaku?
      Giusto, Cristante ce l’ho, ha il lancio lungo e ad aspettarlo ce sta Lukaku..!
      Qual è il problema?!
      C’è chi c’ha Leao e lancia lui, chi c’aveva Gerviño giocava su lui, insomma ciascuno usa le armi che ha!
      Logico no?!
      Svilar dovrebbe giocare perché non è più un ragazzino?
      E che vor di’?!
      Allora Rui Patricio avrebbe ragione di giocare perché prossimo alla pensione…
      Giocherà chi darà più garanzie o secondo avvicendamenti programmati.
      TUTTI PERSONALISMI I VOSTRI.
      Che c’è sta.
      Ma quello che nu ce sta’ è st’aria da SOLONI.
      Fino a prova contraria il Mister è IL PROFESSIONISTA CHE SA e noi solo “l’allenatori da bar”, o no?!

      P.S. x Emilio.
      Credo MOURINHO sappia giusto n’anticchia di ciò che stia succedendo, e non credo sia tipo di perculare i suoi tifosi.
      La sua storia come la nostra ci raccontano che è LUI CHE CI FREGIA DI CONSIDERARCI E NON NOI DI CONCEDERGLI LA GRAZIA!
      FORZA ROMA

  6. Unendo i puntini i 3/4 cambi saranno:
    1. Svilar x Rui Patricio che va x i 36 e sta giocando male;
    2. Zalewsky x Spinazzola che è delicato e va preservato;
    3. Aluar x Pellegrini, anche lui reduce da uno stop x infortunio;
    4. El Sha o Belotti x Dybala.
    La formazione sarà pertanto con ogni probabilità la seguente:
    Svilar
    Mancini Cristante Ndika
    Karsdorp Aouar Paredes Bove Zalewsky
    Belotti (oppure El Sha) Lukaku

  7. I Portieri è il Mister che li vede in allenamento, quindi chi manda in capo va bene. È la difesa che si deve modificare radicalmente con i giocatori disponibili al momento. Deve togliere i due esterni che vanno sempre avanti Spinazzola e Zalewski che non coprono per niente in difesa. Mettere due esterni più marcatori Celik e Christensen al centro Mancini e Nidicka difesa a quattro. Poi a centrocampo Bove, Paredes, Cristante. Attacco a destra Azmou, Lukaku e Dybala. Questa è la Roma che vorrei vedere oggi un attacco esplosivo un buon centrocampo e una vera difesa. Dai forza Roma 💛❤️

    • Cioè deve mettere in panca due esterni sinistri e schierare al loro posto due esterni destri?

  8. come mai nessuna di quelle squadre fortissime dall’altra parte del tabellone così più difficile di quello della roma non si sono viste in finale? Strano che in finale sia arrivata una squadretta che solo per errori di mou non abbiamo battuto. Quando mai la squadretta ha vinto la E.L.?
    A me, che non sono così onesto e imparziale come taluni,sembra pure di aver visto i giocatori del city esultare per essere riusciti a pareggiare,in casa loro, con la squadretta. Ma per taluni intellighiotti che scrivono qui era facile vincere con loro. Ha stata colpa di mourinho

  9. Grazie mister per Bove , non so come faremmo senza di te, peccato che però per non metterlo in finale preferendogli un cadavere ti sei mangiato una finale

  10. Anche io sono di quelli che mi provare a vincere e non partecipare!pensa quanto me rode quest’ anno vede alza uno scudetto ad una strisciata !ma non dare nessun merito a questo allenatore è da Laziali !ha portato in due anni un trofeo e se non era per l arbitro stavate tutti muti questa è la verità.Per questo non vuol dire che mi va bene tutto il gioco ecc ecc ma mi accorgo anche dei problemi che deve affrontare in primis con un D S incompetente che ha preso giocatori con problemi fisici lasciando agli altri gente come Thurman, Cuadrado, Guerrero,gaitan,zaha,bamba,kamada gente integra a zero. Ancora sta aspettando la figura forte dentro la società ! poi si poteva vincere con il Verona Salernitana ma questo lo devi chiedere anche a Er magnifico capitano il motivo .Con questo spero che presto torneranno i risultati questo ci dobbiamo augurare che Sanchez fa Lazzaro e che pellegrini e Mancini facciano rispettivamente panchinaro de destra e panchinaro de sinistra.

  11. Ieri ho visto il portiere del Benfica all’opera: da far vedere e rivedere a Rui Patricio: così deve parare un portiere vero…. e con una difesa appena appena più attenta da solo si guadagnava il pareggio…

  12. vado controcorrente… e credo anche Mou la pensi cosi visto che farà riposare solo chi è strettamente necessario… ma questa partita non bisogna sottovalutarla e assolutamente vincerla per arrivare il prima possibili il passaggio e la prima posizione… per evitare gli squali della CL (che l’altro anno erano 3 e non 2 come mi fece notare un nick) ma anche per poter far rifiatare più di 2,3 titolari nei prox mesi…

  13. MOU non è’ il mio allenatore preferito e probabilmente risolverei il rapporto con lui già ora, ma trovo veramente indegno che molti di noi si scordano di quanto abbiamo festeggiato due anni la vittoria in coppa. E se abbiamo vinto e’ anche merito suo. In quest’inizio di stagione stiamo pagando la prolungata assenza di smalling oltre a scontare l’atavica incapacità nel trovare 1 esterno di buon livello ( tonetto sarebbe già tanta roba ora) Ma questa ormai è’ la squadra e la dobbiamo sostenere sino alla fine e non augurarci il peggio.

  14. ancora questa mania di ergersi a censori e decidere cosa uno possa dire o non dire? perchè, l’ho detto io alla prima conferenza di stagione che volevo due attaccanti subito, e la società “aveva promesso”, e abbiamo preso Azmoun in prestito nonostante stessimo chiudendo Lukaku? e allora, se dovessimo perdere Marcos Leonardo, di chi è la colpa?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome