MOURINHO: “Maitland-Niles e Sergio Oliveira migliorano la Roma, sono contento del mercato. Non mi aspetto altri acquisti” (VIDEO)

43
1799

AS ROMA NEWS – L’allenatore giallorosso Josè Mourinho torna a parlare in conferenza stampa alla vigilia di Roma-Cagliari. Queste le dichiarazioni del tecnico portoghese sull’impegno di domani contro i sardi e sul mercato operato dal club capitolino:

Mangiante (Sky Sport): “Partita più complicata di quello che dice la classifica quella di domani. Qual è la sua analisi?”
“La penso come te. La classifica è un momento, non penso che staranno lì a fine stagione. Hanno giocatori e un allenatore con esperienza. Ultimamente hanno capito come fare punti, e verranno qui per cercare di fare punti. Loro se non sbaglio hanno vinto all’Olimpico contro la Lazio. Per noi è una gara molto importante, abbiamo perso le ultime due e un punto nelle ultime tre. Dobbiamo fare quattro punti nelle ultime quattro, che non è sufficiente, ma è il massimo che possiamo fare. Abbiamo lavorato tutta la settimana con tutti i problemi che abbiamo, bisogna anche motivare la gente e farli rialzare che non è mai facile quando perdi una partita come quella che abbiamo perso. In uno stadio come l’Olimpico avere 5mila tifosi è come essere vuoto, e mi dispiace per chi deve restare a casa. Spero che sia una motivazione extra per dare qualcosa alla gente innamorata della Roma e che non può venire allo stadio”.

Mangiante (Sky Sport): “Oliveira può giocare come costruttore di gioco nel centrocampo a tre? Lui può diventare il rigorista della squadra?”
“Non ci ho ancora pensato, dobbiamo ancora deciderlo. Abbiamo dato a Sergio e a Maitland più conoscenza tattica della squadra, ma non solo a loro, ma chi non è ancora perfetto dal punto di vista tattico. Su Sergio, non pensavo che fosse possibile prendere in prestito. Non avevo messo il suo nome sul tavolo, gioca in una squadra per vincere il campionato e l’Europa League, non pensavo fosse possibile. Poi quanto Tiago Pinto mi ha detto che c’era la possibilità io ho detto subito di sì, ma non perchè lui sia un regista che può migliorare la squadra dal punto di vista dell’organizzazione, lui è un giocatore diverso. E’ un calciatore con carattere di cui abbiamo bisogno. E’ cresciuto in un club che ha una mentalità che conosco molto bene. Ho pensato subito che era un giocatore importante per noi. E’ un calciatore multifunzionale, ha tiro da fuori, ha esperienza, e migliora la nostra squadra. Noi dobbiamo migliorare la rosa e le opzioni, per noi il mercato positivo. Abbiamo preso due giocatori presto, e questo è merito del direttore. Sono due giocatori che migliorano tanto le nostre opzioni. Abbiamo fatto questi mesi con un solo terzino destro. Ora con Maitland non è stato un problema non avere Karsdorp contro la Juve. Lui può giocare anche a sinistra. E Sergio può fare tutto a centrocampo. Non è un regista, ma a parte questo è tutto e per il nostro profilo di mercato è importante migliorare, e questi giocatori ci danno più equilibrio. Ora speriamo di andare avanti in coppa e in Conference, e cambiare tre che hanno giocato pochissimo con due che giocheranno tanto è importante per noi”.

Zucchelli (Gazzetta dello Sport): “Come sta El Shaarawy? Può essere a disposizione?”
“Hanno voluto fare la conferenza alle due, e ora non posso darti una risposta. Se mi chiami alle sette potrà dirtelo. Vedremo se si allenerà oggi sarà in panchina. Non abbiamo opzioni. Non avremo i soliti 12 in panchina,  e 3o 4 giocatori della Primavera in panchina”.

Maida (Corriere dello Sport): “Chi sono gli indisponibili? Come sta Veretout? Sembra in fase di involuzione, lo considera ancora un pilastro?”
“Posso dirti chi non si è allenato con noi, poi vedremo alle 17 di oggi. Sapete già chi sono gli squalificati, poi El Shaarawy, Smalling e Karsdorp non si sono allenati con la squadra. Vediamo oggi. Su Veretout, se vedi la nostra rosa ci sono 13-14 giocatori che giocano sempre e diventano super-importanti per noi. In condizioni normali, nessun giocatore dovrebbe essere così importante. Prima Karsdorp era indispensabilissimo, ora non lo è. Con Cristante, Oliveira, Pellegrini, Veretout, con Bove che piano piano sta arrivando, con Mkhitaryan che lo abbiamo inventato a centrocampo, possiamo dare ossigeno a un giocatore. Veretout sarà sempre importante per noi, è un giocatore di qualità, ma nelle ultime partite non è stato all’altezza del suo potenziale”.

Zotti (Il Tempo): “In questo momento la rosa è completa o manca ancora qualcosa? Il mercato della Roma è concluso o ci si può aspettare qualche arrivo?”
“Sono contento perchè so che tipo di mercato possiamo fare, ringrazio la società e il direttore per lo sforzo per migliorare la rosa. Sono una persona intelligente ed equilibrata emozionalmente, penso che abbiamo fatto un buon mercato in funzione di quello che siamo noi. Per questa situazione, un mercato sempre complicato anche per le squadre che hanno tanti soldi da spendere, è difficile. Immagina per noi nel modo equilibrato con cui dobbiamo fare le cose. Ma prendere due giocatori in prestito a gennaio che sono preparati per giocare, e abbiamo migliorato. Se pensiamo a Calafiori, Villar e Mayoral con i minuti che possono giocare i nuovi, per noi è un miglioramento. Se mi aspetto un terzo giocatore? No, non me lo aspetto. Penso che abbiamo fatto il possibile fare, e il direttore lo ha fatto presto. Siamo al 15 e abbiamo fatto i nostri giocatori, e sono contento di come sono andate le cose”.

Lo Monaco (Il Romanista): “Come sta Spinazzola, è previsto presto il suo rientro? In fase di non possesso, spesso i due centrali si fanno attirare dal pallone, penso al gol di Dybala che era liberissimo. E’ un difetto che vedo specie in Cristante. E’ una cosa che chiede lei?”
“Io chiedo esattamente il contrario di quello che loro hanno fatto. Chiedo sempre pressione e copertura, anche quando pressiamo alto. Il secondo giocatore di centrocampo deve chiudere la diagonale. Il gol di Dybala è la seconda volta che è successa quella cosa lì. Prima del gol è stata la fotocopia della situazione del gol. Quello che abbiamo fatto è il contrario di quello su cui avevamo lavorato e chiesto di fare. Succede. Su Spinazzola, vorrei sapere chi è il pazzo che ha deciso di scrivere che sarebbe tornato a novembre dopo quell’infortunio. Lo ha dichiarato anche lui? E’ un pazzo anche lui…un super-ottimista, informato da qualcuno che lo ha voluto motivare ma è una lesione super difficile, impossibile recuperare a novembre. Ora sembra che ogni settimana che passa è una settimana in più del previsto. Io consideravo questa stagione senza Spinazzola, se lui mi torna in campo ad aprile o maggio sono contento. E’ una lesione troppo difficile, dove il recupero non è una linea retta, è molto complicato. A lui, che è quello che soffre di più, dico che manca un giorno in meno. Tranquillo…capisco la tua domanda, ma qui lavoriamo con tranquillità e gli va fatto passare un messaggio corretto”.

Juric (Rete Sport): (Mourinho sorride e gli dice: “Sei tornato!”, ndr): “Sono tornato…anno nuovo… Dopo Roma-Juve ha descritto il profilo psicologico della squadra. Come ha preso la squadra queste sue parole e come si può migliorare questa attitudine ad uscire dalla partita?”
“Io penso che loro l’abbiano presa bene. Per gente che vuole migliorare, che si fida della mia esperienza, io vedo sempre questa gente molto aperta, positiva quando noi parliamo. Tutte le cose che io dico alla stampa non c’è niente che non dico alla squadra. Con loro vado molto più in profondità e lo abbiamo fatto. E ho sentito che è gente che vuole migliorare, non è gente permalosa o che non è contenta della critica. E a me fa piacere lavorare in questa gente. I giocatori sono aperti. La situazione psicologica è stata ovvia per tutti, in quel periodo lì dove abbiamo sofferto i tre gol, abbiamo fatto un fallo. Se io ero in campo, solo io ne faccio quattro. Siamo naif anche in questo. Pellegrini, Mancini, non hanno 30 anni, e a poco a poco, serve pazienza…”

Donzelli (Centro Suono Sport): “Il focus sul campo è stato rivedere gli errori oppure è più un lavoro psicologo? E poi, su Oliveira, le ricorda qualcuno che ha allenato in precedenza? E quali saranno le sue indicazioni per domani?”
“Hai detto bene, i 70 minuti vengono oscurati dal risultato per voi, noi non possiamo. Dobbiamo prendere quei 70 minuti e analizzare quanto di buono fatto. Abbiamo analizzato molto di più i fantastici 70 minuti che il disastro fatto in quei dieci minuti. Noi abbiamo fatto tante cose bene e non possiamo dimenticarlo. Voi sì, i tifosi sì, il risultato è la cosa importante. Ma per 70 minuti abbiamo fatto tante cose bene: la gestione della palla, il pressare, l’atteggiamento dopo l’1 a 1. Tante cose bene. In quei 7 minuti lì abbiamo analizzato la prospettiva mentale ma anche tattica, ci sono stati anche errori individuali, non solo un collasso mentale. Anche il terzo gol che ho detto che Eldor non ha chiuso, ma dopo Eldor ci sono errori dentro l’area con la seconda palla. La gente è brava, abbiamo lavorato bene. Sul Cagliari, sappiamo che è una squadra competitiva e che viene per un punto, ma che a volte ne prendi anche tre. Non sarà facile ma abbiamo preparato la squadra. Anche noi come loro abbiamo bisogno di fare punti. Siamo preparati per prendere i tre punti”.

Giallorossi.net – A. Fiorini

 

 

Articolo precedenteAndreazzoli: “La finale di Coppa Italia con la Lazio la persero Totti e De Rossi”
Articolo successivoCagliari, positivi al Covid quattro giocatori della prima squadra. Mazzarri annulla la conferenza stampa

43 Commenti

    • Infatti Rod.. Ho riletto l’intervista per essere sicuro ma ha detto proprio quello.
      Con buona pace di noi lettori per lui non è un mediano da vertice basso ma più avanti nel ruolo di Veretout o mikitaryan.. Se fossi in loro inizierei a chiamare gli agenti..
      Un saluto

  1. Seeeeee, mo non sai nemmeno che so venuti…. Li pii per c…..o ben, bene. Sei troppo forte Josè …. Bella pure quella battuta …. E’ finito il mercato….

  2. Io spero solo che per l’inizio del campionato 2022/2023 gente come Mancini, cristante, diawara e compagnia cantante possano fare le valigie. Da quando questa gente é la colonna portante della squadra la dimensione della Roma si è attestata di poco sopra a quella di un Sassuolo. Devo e voglio avere fiducia in pinto, mou e friedkin. Forza Roma

    • Beh se l’alternativa è kumbulla pure tu o io saremmo colonne, sta proprio qui l’errore secondo me

    • Ma gli stanno rinnovando il contratto per altri tre anni per Mourinho è un leader e ci punta forte così come credo che voglia anche Cristante per i prossimi anni anche lui in procinto di rinnovare per più anni.
      Mourinho per questi due ha massima considerazione per me non li mette sul mercato come pensi tu

    • Io i pollici versi per mancini e cristante non li sopporto sinceramente, continuiamo così mi raccomando

  3. Per recuperare sulle altre dobbiamo fare filotto fino ai Bergamaschi e serve gente con voglia, chi non ha le 🥑🥑 mettilo fuori mister!!

  4. Io temo, che il mercato in entrata sia finito, mentre i giornali pur di vendere qualche copia continuano a inventare nomi…speriamo di sbagliare

  5. Quindi se sei “contento del mercato” significa che i Friedkin, almeno per quest’anno, il LORO l’hanno fatto.
    Ora tocca a te… e quindi da qui a fine stagione, oltre a garantire un girone di ritorno dignitoso (sennò perché sfogheresti 7 fischioni e mezzo l’anno?), non ti dovrai lamentare mai più di questa proprietà con trovate irriguardose come “ho una squadra di ragazzini”, “i miei calciatori sono di un livello bassissimo”, “non ho una rosa completa e non dispongo dei giocatori da me richiesti”… e altre castronerie del genere…
    Essendo stato accontentato, da ora in poi tutto è o accreditabile o addebitabile UNICAMENTE a te, caro Mourinho: MERITI… e DEMERITI.
    Patti chiari e amicizia lunga.

    • Essere “contento del mercato” (in assoluto) ed “essere contento del mercato fatto in questo PARTICOLARE momento” sono però cose ben DIVERSE.
      La seconda NON ESCLUDE nessuna delle frasi che gli addebiti tu.
      Poi ho visto, per dire, gli ultimi minuti di DORIA-TORO finita 1 a 2. Negli ultimi 10 minuti i giocatori del Torino su ogni cross doriano si lasciavano cadere a terra rotolandosi; fossero toccati, sfiorati, o solo guardati.
      Compreso il mitico BREMER, avvoltolatosi a terra dopo aver saltato su un cross dalla trequarti con le mani in faccia senza aver subito nulla. Metodo JURIC?
      Se la ROMA fosse stata capace di fare qualcosa di simile in quei famosi minuti a partita chiusa, almeno avrei evitato le frasi che personalmente ho buttato addosso ai ragazzi in campo, che sono largamente vietate ai minori.
      Però mai mi è passato per la mente di rivolgermi al Mister in panchina (chiunque ci fosse stato, lo assicuro)…

    • Quali sarebbero, a questo punto, le responsabilità di chi allena, impartisce moduli di gioco e seleziona la rosa per ogni match da disputare?
      Nessuna?
      L’allenatore si prende solo i meriti quando va bene e ai calciatori spettano solo i demeriti quando va male? Interessante… me cojons!!!
      Mi domando allora perché non è mai stato proposto a Mourinho un bel contrattone di 7 milioni e mezzo… per 15 anni (invece di 3)!
      Tanto vale tenerselo stretto il più a lungo possibile questo infallibile Specialone, senza colpa e senza macchia! Non credi?

      Nel virgolettato c’è scritto che l’infallibile Mister è “contento del mercato”. Ergo, l’inconfutabile concetto di questa frase è che i Friedkin lo HANNO ACCONTENTATO, punto.

      “Assoluto, relativo, in questo momento particolare, in quello generale”, ecc… è comicamente pretestuoso.

      Excusatio non petita accusatio manifesta.

    • Ciao, non credo, nel virgolettato ci sono scritte una marea di cose in relazione al discorso mercato. Di sicuro non c’è solo : “sono contento” come la metti tu.
      Basta leggere qui sopra, o ascoltare la conferenza stampa.
      Si capiscono, non che non lo si sapeva, molte delle cose che riguardano la campagna di gennaio (che si aggiunge a giugno).
      Alle domande che fai su quali sono le responsabilità del Mister, in generale, facendo riferimento anche all’articolo sull’intervista ad ANDREAZZOLI di oggi, io penso che quando vinci o perdi qualunque gara le responsabilità sono di tutti. Compreso chi allena.
      É infatti un gioco di squadra, mica tennis.
      Detto questo, esiste sempre una scala di valori nelle suddette responsabilità, quando perdi.
      E di meriti quando va bene.
      É evidente che se in questo articolo però non “leggi” le dinamiche attuali della rosa di ASROMA, per me sei semplicemente contro Mourinho (e il suo stipendio) per partito preso
      Molto chiaramente e senza dubbio.
      Perché dal tuo post, perdonami, é evidente che non hai letto niente, o meglio, di quel che hai letto hai registrato solo quello che ti va a genio.

    • “Per partito preso”?
      ?????
      Se non esistessero gli oltranzisti mourinhiani, un emerito MARPIONE che nella sua carriera ha guadagnato circa 100 milioni di euro in SOLI esoneri e che ora ne guadagna 7 e mezzo l’anno per umiliarci sportivamente con Verona, Venezia, Bodo (?), Bologna, ecc.., a quest’ora sarebbe stato fatto passare DA TUTTI per quello che è realmente: un inetto.

      Fonseca, a parità di partite disputate sia in campionato e sia in Europa, fece molto meglio di questo ex allenatore che tuttora dispone di una rosa ampiamente migliore, ossia di 6 calciatori da lui richiesti (Abraham, Vina, Rui Patricio, Shomu, M. Niles e Oliveira).
      Fonseca, l’anno scorso, in questo periodo fu dilaniato da commenti feroci pubblicati anche dal sottoscritto (e non ritiro nulla di ciò che gli rivolsi perché lo ritengo tuttora un allenatore senza carattere, inflessibile nelle sua filosofia di calcio e incapace di saper leggere le partite in corso).
      Non vedo dunque perché oggi dovrei risparmiare o addirittura lodare chi sta facendo molto peggio di lui…

      Io sto con la Roma… non con i calciatori o gli allenatori che l’umiliano.
      Mi sento invece molto riconoscente nei confronti dei Friedkin che hanno in primis salvato la Roma dal fallimento e che ora si stanno svenando per renderla più forte che mai.

      Peraltro, a me del cv di Mourinho e dei suoi 980.098.478.378.438,90 titoli NON ME NE FREGA ASSOLUTAMENTE NIENTE per il semplice fatto che da ROMANISTA non ho mai potuto gioirne… poiché, non so se rendo l’idea, ma di quei titoli da lui conquistati NON CE N’E’ UNO VINTO DALL’AS ROMA! Do you understand what I mean?
      A me interessa ciò che Mourinho FA ORA con l’AS Roma, NON QUELLO CHE FECE con l’inter più di 10 anni fa.. per il semplice fatto che sono ROMANISTA e non interista. Do you STILL understand what I mean?

      Io le “dinamiche” le leggo eccome… e le interpreto esaminando i FATTI… non le tue chiacchiere fumose. Infatti, se a te e ad altri sta bene QUESTO Mourinho che non riconosce MAI un mea culpa, così inetto da non saper infondere uno straccio di gioco corale, che si fa prendere a ceffoni dalle provinciali e che si fa indegnamente ribaltare un 3 a 1 in 7 minuti contro la juve più mediocre di tutti i tempi.., significa o che vi siete rincitrulliti di brutto o che siete tifosi anti-Roma infiltrati su questo sito di Romanisti.

      Io, al termine dell’ultima partita ho letto stupefatto e ulteriormente avvilito 3 a 4?
      “Tu che hai letto”, invece? “Che hai registrato”? “Cosa dovrebbe andarci a genio” dopo questo ennesimo schifo inscenato da Mourinho e dalla squadra che allena?

    • ?! Chiacchiere fumose? Invece quali sarebbero i tuoi fatti, amico giallorosso? Che il mister attuale della ROMA ha vinto tanto ma (ARRIVATO 6 MESI FA e sta rivoltando la squadra come un guanto?) non da noi?
      Come dire che é meglio non prendere mai un Kante e Lewandowsky o Messi che hanno vinto altrove e chissenefrega…
      prendiamoci REYNOLDS o KLUIVERT, vinceranno con noi.
      Che poi la ROMA quanto ha vinto nella sua storia?
      Solo quest’anno sconfitte brutte (e vittorie importanti) di ASROMA? La segui da un paio di stagioni?
      … stai parlando di 7 minuti… e al 71esimo, sul 3 a 1, chi c’era in panchina? E quali erano i cambi nostri e loro?
      Vabbè hai letto 3-4 al termine, quindi non hai vista la partita, solo il risultato…
      Alla fine della fiera comunque, resta che sul ricco di risposte contenuto della conferenza stampa ti sei “letto il solo fatto” che “Mou è contento del mercato”, ignorando allegramente il 95% del resto. Poi però, su un sito di romanisti, pretendi di far passare i tuoi “fatti” non accettando che ti si contraddica in maniera civile, se leggi il mio primo post lo contesti, ma mi sembra educato…
      Invece dai del “tifoso antiromanista infiltrato” o “interista” non si sa bene perché…
      Però tu sei della ROMA 😂…
      In effetti descrivere il suo allenatore come un inetto marpione incapace blablabla.. è essere della ROMA. Non é che il laziale sei tu? Mi sa che quelli delle radioradio al confronto sono educande…
      Comunque, semmai volessi entrare nel merito della conferenza stampa seriamente mi troverai, tanto a fine mercato Pinto tirerà le somme.
      Ma non credo, perché se le mie ti sembrano solo “chiacchiere fumose”, il tuo modo di leggere gli articoli é fin troppo limpido. Non ne prendi che quello che ti va bene.
      Diceva un filosofo Usa (ne hanno anche loro) che ci sono uomini che hanno idee, e idee che si impadroniscono degli uomini. Mi sembra tu faccia parte della seconda categoria…

  6. A giugno io andrei su sarr che può giocare sia terzino sinistro che centrale. Giocatore di 22 anni sul quale si può investire senza rimetterci.

    • Qui, di “sostanza” noto solo i 460 milioni di euro già versati dai Friedkin e gli altri impegnati per fare della Roma una squadra altamente competitiva.
      Il resto è tutto “bla, bla, bla” da bar dello sport…

  7. …ovviamente nella parte finale della gara la porta del TORO la Doria l’ha vista mai, il Toro 7 minuti su 20 a terra ha avuto modo più volte di fare il terzo…

  8. Mourinho scegliendo i giocatori personalmente in caso di flop,si sta dando la zappa sui piedi… Maitland e Oliveira, possono migliorare la squadra ma non bastano per farle fare il salto di qualità,e lo stesso vale per Kamara che reputo troppo giovane per prendere in mano le redini della squadra in caso sbarchi a Trigoria,oltre all’ingaggio che mi pare improponibile…pensate come sarà contento Zaniolo di guadagnare la metà dell’ ultimo arrivato!
    Io credo che Mourinho non abbia abbandonato la pista Xhaka, e per giugno Pinto si rifarà sotto con l’Arsenal….

  9. Due cose importanti tra le righe: Mourinho sembrerebbe confermare che in questa finestra di mercato possiamo prendere solo prestiti.
    Scordiamoci di conseguenza arrivi onerosi come quelli di Kamara (lo pensavo già prima) o Grillitsch. A meno che non abbia mentito spudoratamente, ma non aveva motivo di farlo perché la domanda del giornalista non era su quel punto.
    Quindi, se arriverà ancora qualcuno, sarà comunque un prestito.
    Secondo, con la frase “quando Pinto me lo ha proposto” conferma una volta di più che il GM non fa di testa sua e se anche propone qualcuno il timbro di Mou è sempre necessario.
    Ergo anche gli acquisti che qualcuno vorrebbe accollare solo a Pinto (Eldor e Vina) hanno ricevuto il benestare del tecnico. Si è capito a chi mi riferivo?

    • Vegemite
      15 Gennaio 2022 At 12:02
      ………
      Per me Rui e Abraham sono espresse richieste del tecnico, Shomurodov e Vina idee di Pinto che probabilmente voleva provarci e che Mou ha avallato e di cui (forse) si è in parte pentito.
      ……..

      Forse non ti è chiaro il verbo avallare?

    • Due profili che in quel momento servivano. Non so cosa ci fosse nella lista di Mou e non lo sapremo mai.
      A me sembra chiaro che scindere meriti e colpe dei due sia operazione impossibile. Se il tecnico ha avallato, ha messo la sua firma sull’operazione, punto. Se si è pentito (lo dici tu) questo non lo solleva minimamente dall’onere.
      Così come d’altra parte lo stesso Pinto ha messo la sua faccia nelle operazioni che tu attribuisci a Mourinho.
      Gloria o disonore andranno impartiti in egual misura.

  10. Mou intendeva dire che il mercato è finito PER QUESTA SETTIMANA… la prossima settimana si ricomincia…. Pinto non credo si fermerà neanche in queste ore…. KAMARA💛❤🍾

  11. Intanto la samp ha perso in casa oure con il torino e noi non siamo stati in grado di batterli a roma….. la strada è ancora lunga….. e mourinho non mi sembr ineccepibile fino ad ora

  12. …aspe, FEGATUS, ma ROMA-TORINO com’è finita? 1 a 0? Mmm… qualcosa non mi torna.
    E L’EMPOLI ha perso 1 a 5 col SASSUOLO, ma ha pure battuto la Juve? Sicuramente un errore tecnico, gara da ripetere… quella col SASSUOLO o quella con la JUVE?
    Vi voglio bene…😉

  13. Oliveira non è quel giocatore che ci può aiutare nell’organizzazione del gioco…quindi manca un regista,quindi Cristante non lo è. Quello che dice Lomonaco,Cristante lo fa spessissimo,io dico che si perde l’uomo perchè non sono competente come Lomonaco,Cristante ha una marea di gol sul groppone in cooperativa con Mancini,non contrasta,basti pensare che è stato diffidato per 7 settimane,ma,allora,Cristante che cacchio è?

  14. Non so se arriverà qualcun altro. Ma voi pensate veramente che oliveira e niles bastino ad alzare il livello della rosa, tanto da permettergli di arrivare quarta?

    • Tony73, sicuramente no, ma con un altro centrocampista e un centrale, il ritorno di Spinazzola, la continua crescita di Abraham, Zaniolo e Pellegrini al 💯 💯 , ci possiamo provare veramente e chissà….

  15. Sia che sia vero o meno, certamente Mourinho (e nessun altro allenatore) non dirà mai che si aspetta un altro giocatore in questa finestra di mercato.
    Può darsi che abbia mentito o che abbia detto la verità; entrambe le situazioni sono possibili.
    Nell’ipotesi che si fosse in corso di trattativa per il giocatore X (centrocampista e/o difensore centrale) le conseguenze da preventivare sarebbero due:
    1) il giocatore non arriva ed allora giù con i Friedkin pulciari, Pinto incapace, ecc…
    2) il giocatore arriva, tutti contenti, entusiasmo rinnovato, Friedkin grandissimi e, soprattutto, Pinto straordinario in quanto sarebbe riuscito a fornire un rinforzo ad oggi considerato impossibile da ottenere dallo stesso Mou.
    Alla luce di quanto sopra la dichiarazione di Mourinho, che dichiara sostanzialmente chiuso questo mercato, la prendo comunque come una dichiarazione che AD OGGI lascia il tempo che trova.
    FORZA ROMA!

  16. Mourinho ha dichiarato che non si aspetta altri giocatori in acquisto.
    Avanzo tre interpretazioni (semiserie):
    1 – Parlava per i giornalisti, e sapeva benissimo che arriveranno 2/3 giocatori… Però in prestito.
    2 – Parlava per i Friedkins e Pinto, il messaggio subliminale era: quest’anno a Natale non mi avete regalato niente, perciò vedete di riparare ora.
    3 – Parlava per la tifoseria, per farci una bella sorpresa… Specie a quelli che ogni cinque minuti devono proclamare che tifano solo la 👕…
    4 – Parlava per il resto del mondo, su istigazione della proprietà. Come dire, i giocatori accostati alla Roma in realtà non ci interessano, quindi inutile che alziate i prezzi.

    • Ciao HSL. Si anche nel mio post (pubblicato appena sopra il tuo) ho fatto le stesse considerazioni. Più o meno, perchè le tue sono più complete. Mi trovi d’accordo con il tuo ragionamento.
      Ciao e sempre FORZA ROMA!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome