MOURINHO: “Io sempre con la squadra e loro con me. Non abbiamo paura dell’ambiente che troveremo, la Roma giocherà meglio” (VIDEO)

20
1381

AS ROMA NEWS – Mister Josè Mourinho parla in conferenza stampa alla vigilia di Real Sociedad-Roma, gara di ritorno dell‘Europa League che si giocherà domani sera.

Queste le dichiarazioni dell’allenatore giallorosso sulla sfida che attende i suoi ragazzi sul campo degli spagnoli:

“In coerenza con il silenzio stampa, questa sera sia l’allenatore e giocatore risponderanno solo alle domande sulla partita e sulla competizione”. 

Mangiante (Sky Sport): “L’allenatore ha detto che sarà un’onda che travolgerà la Roma, che sarà la tempesta perfetta…”
“Dichiarazioni rispettose, sta caricando l’ambiente. Fa il suo lavoro, lo fa bene. E’ il vantaggio di chi gioca la seconda partita in casa. Noi abbiamo la nostra strategia, e siamo fiduciosi”.

Lo Monaco (Il Romanista): “Sarri ha detto che non giocherà con i titolari. Lei?”
“Il mio atteggiamento è che la prossima partita è sempre la più importante. Giocherà la squadra che nella mia analisi ci dà più garanzie di prendere i quarti di finale”.

Cecchini (Gazzetta dello Sport): “La Roma è una squadra più da coppe che da campionato?”
“Siamo una squadra di gente seria che fa il suo lavoro al massimo e che qualche volta non trova il livello di performance per prendere il risultato. Facciamo un po’ fatica a giocare tante partite in due competizioni, è normale, ci sono squadre che hanno 25 giocatori tutti allo stesso livello, e per loro non è un problema. Per noi è un po’ diverso, se arriva un infortunio o una squalifica non è facile. Ma io sono sempre con loro, e loro sempre con me”.

D’Ubaldo (Corriere dello Sport): “Tornando alla tempesta perfetta…”
“Scusa se ti interrompo, l’Olimpico ci dà sempre la tempesta perfetta, o quasi sempre. Ma alla fine è il campo che parla. Una sola volta ho visto uno stadio fare gol, era a Liverpool in semifinale di Champions, perchè la palla non era entrata e col rumore è stato gol. Lo stadio aiuta, carica, la squadra di casa fa risultati solitamente più positivi, ma non gioca. Domani grande atmosfera, ma ci carica anche a noi. Il disastro era ai tempi del Covid, quando gli stadi erano vuoti. Domani stadio bellissimo, campo bellissimo, arbitro top. Non abbiamo paura dell’ambiente. La tempesta dello stadio noi siamo felici di trovarla, penso che la Roma giocherà meglio”.

D’Ubaldo (Corriere dello Sport): “Tornando alla domanda, cambierà qualcosa rispetto alla partita d’andata?”
“Gioca Ibanez, che non c’era all’andata…”

Lo stadio Anoeta?
“Bellissimo, l’ultimo volta che sono stato qui è stato con il Real Madrid. È uno stadio molto bello, sarà bellissimo giocare qui e in questo ambiente. È un’infrastruttura top con una squadra top che gioca per un obiettivo grande, è nelle posizioni Champions League da inizio campionato. Hanno tanti giocatori locali e molto forti. Abbiamo molto rispetto”.

Che Real Sociedad si aspetta?
“La Real Sociedad gioca bene, possono giocare con tanti giocatori. Non so se cambieranno atteggiamento domani, penso che giocherà Mendes e che saranno molti aggressivi cercando di metterci tanta pressione. Lo stadio li aiuterà nel cercare la rimonta, noi teoricamente siamo preparati”.

Articolo precedenteALGUACIL: “Rimonta difficile ma possibile. Dobbiamo creare la tempesta perfetta”
Articolo successivoPELLEGRINI: “Ho sempre dato il 120% per la Roma, ma non sono soddisfatto della mia stagione. Domani sarà una grande battaglia”

20 Commenti

  1. Affrontare con MOURINHO certe partite è tutt’altra musica!
    È un parafulmine incredibile.
    Sai che devi solo ascoltarlo perché lui conosce già a cosa si va incontro.
    Anche io son con te e la squadra Mister!
    FORZA ROMA

    • Siamo MOUDIPENDENTI ed è un bene assoluto, con lui si vince, basta seguirlo e esserne consapevoli, quello che può dare è solo la VITTORIA! 💛🧡❤️🏆🐺🐺🐺

    • Dalla linearità e coerenza delle parole dell’allenatore si comprende la dimensione a cui egli appartiene, purtroppo non esattamente la stessa che trasmette Pellegrini.
      Questo è quello che ho colto da questa videoconferenza.
      Tuttavia è nell’allenatore che il giocatore deve trovare timone e rotta quindi c’è fiducia.
      Stasera cuore e tigna.
      Poi penseremo ai pastori…
      Forza Roma, sempre!

    • Si ma con i soliti piagnistei per lo schifo di squadra che mi sta facendo venire l’orchite. Ci sono squadre con “25 giocatori tutti allo stesso livello”? Ma chi? Forse il Chelsea o il Manchester city (ma neanche). Accetto con serenità risposte con le rose di queste corazzate (se penso a quella del Napoli mi viene da ridere, specie considerandola 7 mesi fa)

    • a Fabio1974:
      AS Roma stagione 22/23 acquisti :
      1) Zeki Celik 7 milioni;
      2) Mady Camara prestito oneroso 1,5 milioni;
      3) Diego Llorente prestito oneroso 500 mila;
      FINE!
      Il resto sono svincolati e 1 prestito gratuito!
      Poi vediamo il Napoli come esempio :))
      stagione 22/23 acquisti totale 75,5 MILIONI!
      Oppure l’Arsenal che è primo in classifica in premiere e che non è certo tra le società protagoniste dell’ultima campagna acquisti eppure ben 192 milioni…
      Comunque questi sono dati, credo Mou li conosca mooolto bene…stammi bene
      Forza Roma, sempre!

  2. certo che fra Mangiante e D’Ubaldo fanno a gara per chi è più intelligente nelle domande, il mister da persona molto furba risponde sempre per le rime, questa è la stampa romana. Forza Roma

  3. Cor Mister che prepara ‘ste partite come pochi ar monno, potemo spera’ de supera’ er turno. Ma SEMPRE ce vonno Testa, Cuore e Palle. Passa’ er turno domani è fondamentale pe’ affronta’ li pecorari sbiaditi belli carichi. DAJE ROMA DAJEEEEEE 💪👊💛❤️

  4. Tre squadre nei quarti di Champions. Non ricordo l’ultima volta che è successo né se sia mai successo.
    Domani sera è imperativo essere ancora nel lotto delle italiane in Coppa.
    Il ruolo della pecora nera sappiamo a chi lasciarlo.
    E se poi dici pecora…

    • Perché offendere delle povere pecorelle con certi paragoni. Quelli sono solamente sfortunati per essere dell’altra squadra.

  5. Certo se sommiamo i punti in campionato con i punti presi da Tammy, Ibanez e Pellegrini a quest’ora eravamo in testa al campionato… Scherzi a parte, contro una tempesta perfetta solo un condottiero come Mou che è abituato a districarsi in queste battaglie ci può portare a sconfiggere tempeste, avversari e avanti nella competizione… Daje Roma

  6. Daje Mou !!!
    Teoricamente siamo preparati ma penso che la Roma sia preparata anche praticamente e ci aspetta un’altra grande serata europea che è comunque meglio di una serata in una farsa di campionato mafioso e pilotato come quello italiano.

  7. Mi auguro che tu non trova un allenatore che abbia preparato bene la partita come hanno già fatto in passato Ballardini, Sottil, Dionisi, ecc.. altrimenti sarà ancora una bastonata nei denti vista la nostra difficoltà ad avere idee di tattica e identità in campo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome