MOURINHO: “Non mi sono divertito, ma sono soddisfatto. Grande piacere lanciare i giovani, presto toccherà a Cassano e Cherubini”

33
1520

AS ROMA NEWS – Mister Josè Mourinho si presenta davanti ai microfoni dei giornalisti per commentare la prestazione dei suoi calciatori al termine di Helsinki-Roma.

Di seguito tutte le dichiarazioni del tecnico portoghese sulla gara di Europa League giocata questa sera alla Bolt Arena.

JOSE MOURINHO A SKY SPORT

Si è divertito? Soddisfatto?
“Divertito no, soddisfatto sì. Conoscevamo il risultato del Ludogorets e sappiamo che è tutto aperto. C’è l’orgoglio e non volevamo regalare la partita, abbiamo perso con il Napoli. Abbiamo fatto una buona partita, ha giocato Volpato alla prima da titolare, Faticanti all’esordio con la sua amata Roma. Non abbiamo avuto infortuni a parte Ibañez, che è malto ed è rimasto in albergo, c’è sempre una sorpresa. Dobbiamo sopravvivere a questi problemi e in questa competizione sopravvivere significa arrivare vivi all’ultima gara. Aspettiamo che l’Olimpico ci aiuti come lo scorso anno contro il Bodo, ne abbiamo bisogno”.

La cavalcata dello scorso anno può servire?
“La sconfitta con il Ludogorets ci ha messo pressione, quella immeritata col Betis ancora di più. Oggi c’era un obbligo quasi morale di vincere, anche per la gente che viene da Roma e che magari risparmia tanti soldi per viaggiare con la squadra. Ora dobbiamo riposare e domani siamo lì”.

Le prove Zalewski e Volpato? Fanno bene al calcio italiano..
“Fa bene anche a me stesso. Durante la mia carriera è stato difficile far giocare i giovani perché le mie squadre avevano tanti campioni, è un piacere far crescere questi ragazzi e vedere la loro gioia. Arriverà l’opportunità anche per Cherubini, Cassano. Tahirovic non è in lista ma sarà in panchina a Verona. Mi fa piacere, come a tutti a Trigoria, nel vedere questi bambini. L’importante è che non perdano la testa, è facile con questa generazione, anche la famiglia è importante”

Articolo precedenteSquilibrato accoltella persone in un supermercato: morto un cassiere, gravemente ferito il calciatore del Monza Pablo Marì
Articolo successivoHJK Helsinki-Roma 1-2, i voti dei quotidiani

33 Commenti

  1. Partita alla fine tirata come al solito anche se sostanzialmente dominata. Facciamo sempre una gran fatica ad andare in gol purtroppo.
    Vedremo la prossima che sarà decisiva ma sono fiducioso perché si tratta pur sempre di avversari alla nostra portata.

    • Beato te che hai visto sto dominio.. se avessero pareggiato non avrebbero rubato nulla.
      Quest’anno la Roma ha giocato bene solo la partita contro l’Atalanta in casa..
      Mou regala il centrocampo ad ogni squadra che incontriamo per mettere una difesa a tre che prende un gol da una squadra di salmonari/boscaioli a difesa schierata grazie a Mancini.
      E qualcuno domenica ha avuto anche il coraggio di criticare Smalling/Patricio che prendono un gol fantastico da un campione come Osimeh.. ve meritate Mancini e Cristante a vita..
      Sicuramente ci sono tante attenuanti: gli infortuni, la UEFA, ecc..
      Ma la Roma dell’anno scorso giocava meglio e l’assenza di Miky si nota ogni giorno di più …

    • completamente d accordo con asterix chi dice il contrario e in cattiva fede o di pallone non capisce veramente un ca. o , e leggendo i vari post su sto sito penso sia più la seconda

    • Asterix, quando parlo di dominio intendo possesso palla. A differenza di altre partite ieri non abbiamo lasciato l’iniziativa agli avversari. La partita si poteva chiudere prima.
      Non intendo certo dire che giochiamo bene, figuriamoci. Però ricordati, le squadre di Mourinho non hanno mai dato spettacolo e non lo farà mai nemmeno questa Roma.
      Ciò che ci dobbiamo aspettare, questo si e su questo Mou deve lavorare, è un’efficacia maggiore sotto porta che al momento non c’è. Ieri si è sbloccato Abraham ma giocavamo appunto contro dei boscaioli e quindi tutto è da rivedere con avversari piu consistenti.
      A quell’altro nemmeno rispondo…..io penso che chi scrive qua dentro è sempre un tifoso della Roma, mai in mala fede e certamente mai un guru del pallone…..

  2. Se metti cassano all’ultimo quarto d’ora al derby farebbe sicuramente molto meglio di altri, anche senza esperienza, ma con una fame che non vedo in altri più “anziani”, che non segnano in campionato da mesi, che non azzannano l’avversario, senza rabbia, senza attributi…..
    Voglio vedere fin dove arriveremo in europa league, non mi accontento di questo “contentino” di stasera…. Vorrei VINCERE e non solo una partita contro gli scappati de casa…..

    • Diamo tempo, sono ragazzi che vanno inseriti gradualmente, c’è una grossa differenza tra i campetti della primavera e i tornei maggiori. Basti guardare il posizionamento di Volpato sul gol annullato: un’ingenuita’ da campetto per l’appunto

    • Ravvisasi in molti tifosi culto della personalità, ricordo loro che il
      successivo passo di rimozione viene denominato “dannato memoriae”.

  3. Intanto questi giovani hanno un valore e penso che la Roma debba puntare su di loro integrandoli in rosa e farli giocare, questa sera c’e’ stata occasione sono convinto che anche in campionato ci sara’ spazio per alcuni di loro, Volpato e Bove ne sono l’eempio, Zalewsky e’ una conferma chissa se si aggiungera qualcun’altro.

    SEMPRE FORZA ROMA

  4. Stasera non c’era Dybala. Non c’era Zaniolo. Matic. Ibanez. Celik. Possiamo pure aggiungere Wijnaldum e il povero Darboe. Intelligentemente sono stati risparmiati Karsdorp e Spinazzola. Belotti pure.
    Vittoria che aiuta il morale. Felice di vedere Volpato titolare e Faticanti esordire.
    Certo non mi aspettavo giocarmi il secondo posto con il Ludogorets alla ultima ma così è. Pazienza.
    We live to fight another day.
    FORZA ROMA SEMPRE

  5. Preferirei che almeno due ( oltre Zalewski) entrassero nelle rotazioni piutosto che tanti esordi senza alcun seguito per nessuno

  6. hai capito? lo sta a fa cresce Zalewski… prima era “gioiello Zalewski”, mo è “lancione Zalewski” ma lo sta a fa cresce lui… caratteristica principale: dribbling, numero di dribbling tentati, 0. perchè lo sa che dato che gioca 3 metri davanti all’area nostra, se prova un dribbling alla fine è pure colpa sua.
    deleterio trasmettere la Roma in tv: tanto conta solo il risultato, basterebbe esporre il tabellino, e co na bella radiocronaca uno almeno il calcio se lo immagina. lui non s’è divertito, io me so abbioccato al 40imo, trasemttessero radiocronache.
    è umiliante vedere una squadra affrontare le partite così. e erano i pascolarenne, ce credo che ve pensate che Lobotka è Xavi e va temuto

    • Ieri era una partita che contava praticamente zero, visto il risultato del Ludogorets. Era tutto sommato più importante riportare tutti sani a casa.
      Semmai dovremmo chiederci come sia possibile ridursi a giocarsi la strada di casa all’ultima del girone contro questi temibilissimi bulgari che sono riusciti a prenderle a casa loro anche da un Betis che immagino in versione poco più che balneare.
      Per quanto riguarda il discorso giovani, beh, prendersi il merito del “lancio” in pochi minuti di una partita che conta poco più di niente è semplice. Vediamo alla fine il minutaggio che riusciranno ad accumulare, che immagino molto scarno.
      Bove lo vedo già intristito e arrugginito nell’eterna attesa di un’occasione che non arriva mai, e che a questo punto credo non arriverà se non riesce a giocare almeno un tempo intero in una partita come questa. A gennaio sarà inesorabilmente chiuso e credo che il ragazzo questo lo percepisca.

    • Daje Rometta, Quindi tu ti sei vestito a lutto oggi. Ma la televisione trasmette uguale per tutti e aldilà del tifo deve esistere anche la giusta e positiva analisi. rob carson non ha detto niente di sbagliato.

  7. Chi dice che Mourinho sa allenare soltanto squadre di grandi giocatori dice una grande fesseria.
    Su Mourinho ci sono tanti luoghi comuni messi su ad arte ,ad uso e consumo degli Abbocconi.

  8. Sarà una mia impressione ma quando vedo i giovani di altre squadre (Juventus,Inter,Milan e Atalanta ) subentrare o giocare dall inizio sembrano tutti fenomeni mentre i nostri fatta eccezione per zalewsky sembrano mosci e pieni di incertezze
    Per non parlare poi di come vengono osannati quelli delle altre squadre dai telecronisti soltanto per uno stop o un passaggio riuscito al contrario i nostri vengono quasi derisi…bove ha avuto un calo pazzesco rispetto quello che ha fatto vedere L anno scorso, vero che ha giocato si è no 30 minuti quest anno ma non mi sembra il bove dell anno scorso…anche zalewski lo vedo più insicuro a volte fa errori proprio assurdi e i primi 10 minuti li regala sempre all avversario. Volpato non mi è sembrato per niente incisivo ieri e la partita era comunque importante speriamo che possa crescere bene e migliorare…ieri ho visto anche un pezzo del secondo tempo della lanzie è entrato uno che noi abbiamo cacciato e gli ha risolto la partita e poi hanno fatto giocare il nuovo messi😂 ma c’è da dire che comunque il suo lo fa e ci mette grinta e impegno cosa che non ho visto fare a volpato…spero solo che sti ragazzi si diano una bella svegliata e che almeno ci provino a prendere qualche iniziativa ogni tanto invece che limitarsi al compitìno…domandatevi per zalewski è diventato titolare mentre gli altri no! Perché è l’unico che prende iniziative dribbla e crossa e spero che arrivi a tirare in porta prima o poi visto che nessuno lo fa! Ieri abbiamo tirato soltanto due volte e una è entrata magari se tirassero 3 4 5 volte ne entrerebbero 2 o 3 no?

  9. Altra prestazione convincente, bravi. Bene l’attacco anche se le due reti sono frutto di una autorete e del solito calcio piazzato…d’altronde si sa la Roma su azione non segna più. Inoltre quando giochi con squadre di livello come gli eschimesi mangia balene al gelo e con campo sintetico le cose si complicano sempre. Bravo anche l’arbitro ad annullare il gol del secolo 👏👏👏👏👏

  10. Caro mister anche noi non ci siamo divertiti come ormai ci succede da molto tempo, ci piacerebbe sapere quando possiamo vedere la squadra fare GIOCO come ormai TUTTI fanno.Risultato positivo anche se striminzito. Forza Roma.

  11. Se i ragazzi li fai esordire con l’Helsinki e poi li lasci in panca per un paio d’anni come Bove, non è che crescano granchè

  12. Eh certo caro Mister, fra la voglia matta di spaccare il mondo e dimostrare i loro valore, insieme all’amore per i colori della Roma per alcuni di loro, questi giovani ti daranno soddisfazioni. 30 anni fa in Italia avevamo più pazienza e facevamo crescere i talenti che talenti non sembravano per nulla quando avevano 17/18 anni.. La razza italiana matura tardi ma una volta espresse le sue qualità non sono facilmente eguagliabili (a tutti i livelli, non solo nel calcio).

    • la razza italiana..non mi piace sto termine..che stai in macelleria?..esprimiti con più garbo please..eh eh

    • Bhe orange, è la parola adatta, poi che si usi anche per gli animali mica è colpa mia..no, vendo salumi e prosciutti per il mondo 😂

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome