Mourinho, notte insonne: “Ora devo cambiare”. E’ il momento delle scelte coraggiose

143
18634

AS ROMA NEWS – “Devo arrivare a Trigoria e invece di dormire devo mettere su la partita e analizzare ogni dettaglio. Lavoreremo per cercare di tornare a vincere. Il messaggio è questo: tutti insieme cercheremo di cambiare.

Così Josè Mourinho nella notte, insonne, che ha segnato il rientro doloroso della squadra a Roma. Ma non c’è tempo di leccarsi le ferite né di piangersi addosso: dopodomani sera all’Olimpico arriva il Frosinone dell’ex Di Francesco, rivelazione del campionato. La neopromossa diventa addirittura favorita, visto e considerato che ha quasi il doppio dei punti raccolti dai giallorossi in questo avvio.

Mourinho, finito comprensibilmente sulla graticola dopo la batosta di Marassi, si confronterà con il gruppo per mettere a nudo tutti i problemi di una squadra pericolosamente involuta, difensivamente fragile e offensivamente inconsistente nonostante abbia avuto la possibilità di schierare la coppia Dybala-Lukaku.

Contro il Frosinone sarà una partita molto delicata: serve una vittoria a ogni costo. Un altro passo falso porterebbe ancora di più la squadra dentro una spirale di negatività molto pericolosa. Per questo è necessario serve cambiare. E dovranno farlo sia il tecnico, apparso in confusione a Marassi, che la squadra.

Le scelte coraggiose dovranno arrivare in primis dall’allenatore: il ritorno alla difesa a quattro potrebbe essere una soluzione da approfondire visti gli infortuni di Smalling e Llorente. Avere due bocche da fuoco come Dybala e Lukaku ma non riuscire a rifornirle adeguatamente è un peccato mortale su cui bisogna assolutamente porre rimedio.

“Preferisco vincere che giocare bene, ma giocare bene ti permette di raggiungere la vittoria con più facilità”, aveva dichiarato Mou prima di Genoa-Roma. Il problema è anche questo, e ora è il momento di trovare soluzioni prima che l’aria pesante dentro Trigoria diventi irrespirabile già domenica sera.

Giallorossi.net – A. Fiorini

Articolo precedenteROMA-FROSINONE: arbitra Marchetti di Ostia, al VAR c’è Abbattista
Articolo successivoFriedkin a Trigoria: fiducia a Mou, ma vuole la Champions

143 Commenti

    • Mourinho, rispondendo al giornalista che glielo faceva notare, sostiene che la Roma non abbia un problema legato alla preparazione fisica e alla conseguente performance atletica.
      Ma i numeri non mentono.
      Queste le statistiche ufficiali serie A (dal sito lega calcio); le performance atletiche della Roma sono TRAGICHE:

      DISTANZA MEDIA PERCORSA:
      1a Lazio, con 116 km
      Roma 14a, con 108 km
      [la roma si muove poco]

      DISTANZA MEDIA CAMMINATA:
      Roma 2a, con 41 km
      Ultime Lazio e Monza, con 38 km
      [la roma oltre a muoversi poco, quando si muove lo fa camminando, non corre]

      DISTANZA MEDIA CORSA:
      1a Lazio, con 69 km
      Roma 13a, con 59 km
      [la roma fa poco movimento in velocità]

      DISTANZA MEDIA SCATTO:
      1a Lazio, con 10 km
      Roma 19a, PENULTIMA, con 7 km
      [la roma ha pochissimi giocatori dalla progressione rapida veloce, capaci di fare scatti in profondità]

      VELOCTA MEDIA:
      Inter oltre i 7km/h
      Roma nelle ultime posizioni anche per velocità media con 6,3 km/h.
      [la roma, quel poco che corre, lo corre a velocità bassa]

      Come puoi sfuggire al tuo marcatore, superare un difensore, fare un recupero, pressare e recuperare palla, ecc., se corri poco e più lento dei tuoi avversari ?!? Se in mezzo al campo tu cammini e gli altri corrono, puoi avere anche 11 Totti in campo, ma verrai comunque sconfitto.
      I numeri non mentono dicevo, mentre Mourinho sì; e spero menta consapevolmente, con l’intento di proteggere, il preparatore, sé steso, lo staff, e tutti quelli che hanno programmato il ritiro estivo; perché se invece non se ne è accorto neanche lui che la Roma ha un problema atletico, allora è veramente una tragedia.

    • Concordo, è una questione di uomini e non di allenatore e società. E’ evidente.
      Paredes potrebbe giocare nella Lazio, visto che pascola in mezzo al campo.
      Cito “Avere due bocche da fuoco come Dybala e Lukaku”: Dybala pascola in mezzo al campo, basta vedere i dati. Grazie al piffero che gioca 180 minuti in tre giorni: passeggiando come fa lui, senza rientrare in difesa, ci riuscirebbe anche la buonanima di mio nonno dall’aldilà.
      Basta con “gli intoccabili”. E’ vero. Ma basta dare la croce sempre agli stessi.

      Svegliatevi, ragionate con la vostra testa. Questa gente non capisce un piffero di pallone, vi prende per le @@ e vi rigira e raggira.

      Concordo: bisognerebbe andare a Trigoria. Applaudire Cristante, Lukaku, Belotti e fischiare tutti gli altri.

    • @Ric

      Bello ogni tanto leggere qualcuno che riporta qualche dato anziche’ dialoghi sui massimi sistemi…
      Ci sono statistiche che lasciano il tempo che trovano, ma quelle sulla corsa e il movimento no. Se i giocatori passeggiano, non basta manco Pele in squadra.
      E mi piacerebbe vedere dati storici su questi parametri, perche’ secondo me, con rare eccezioni, vedremmo le stesse cifre anno dopo anno.

      Sul fatto che Mourinho menta, direi che e’ una tragedia comunque sia che lo facesse consapevolmente che inconspavelomente.

    • Ric,
      però la Lazio prima in tutto c’ha 2 punti più di noi,
      e bastava non dormire con il Torino per stare pare.
      Il Milan corre meno di noi, e il Sassuolo meno di tutti.

      Sai qual’è la statistica interessante?
      Abbiamo presto meno tiri in porta di tutti, pure di Inter e Milan.
      Eppure….

    • Non so se lo hai notato, ma la lazie che è quasi sempre prima nelle statistiche, ha solo 2 punti più di noi.
      Il problema secondo me non è quanto corriamo o andiamo lenti, ma è come lo facciamo.
      Correre molto, ma farlo senza uno schema di gioco preciso, non porta a nulla.
      Naturalmente per onestà intellettuale bisogna dire che di peggio c’è solo andare piano ………. senza sapere dove andare, (il nostro caso).

    • @Ric prima conferenza stampa di Mourinho della stagione: la Roma è una squadra con velocità media bassa e uno dei più veloci è appena stato venduto.

      il problema non è nascondere la questione, ma trovare alternative a questo fatto strutturale non di condizione atletica.

    • scusate ma non avete l’impressione che il mister ancora con riesca a capire le caratteristiche dei giocatori messi a disposizione? dico i nuovi
      Ma perchè non torniamo ad un sano ds italiano?? devo dire che non capisco la proprietà…

    • Forza ragazzi, animo, niente piagnistei, in fondo siamo ancora in corsa per tutte le competizioni. Qualche tempo fa la redazione aveva lanciato una chiamata alle armi “Tutti insieme con Mourinho, fino all’inferno!”. Io, come allora, sto ancora da quella parte

    • rispondo a ric..
      in campo è il pallone che deve correre, così fai correre gli avversari..se fai 3 passaggi in verticale arrivi in porta e se cambi la palla da una parte all altra gli avversari devono sempre scalare.. il problema nostro è che tecnicamente sulla carta siamo forti, ma poi nessuno sa fare un passaggio in verticale , e neanche in orizzontale, non sanno crossare e calciare in generale.. come segni?

    • come d8ce qualcuno la squadra era spenta ,i giocatori non corrono ,se saranno stufati de gioca fuori ruolo…

      poi quelli che ci giocano non rendono …

      c’è un malumore interno, e se non lo risolvono loro è la fine…

    • Statistiche molto interessante quelle postate da Ric, anche se poi, come altri scrivono, il calcio non si riduce solo a quello e, inoltre, spesso una squadra non corre molto perché non è in fiducia e non sa bene dove andare. Purtroppo la soluzione unica non è nemmeno un cambio di modulo… Nel nostro caso, paradossalmente, potrebbe portare addirittura un peggioramento se si cambia sbilanciando la squadra in avanti. Il calcio offensivo va saputo fare, senza organizzazione ci si consegna all’avversario come accaduto giovedì nel secondo tempo contro un modesto Genoa (che sembrava il Real). Forse un 4 4 2 con le fasce ben coperte potrebbe avere un senso. Altrimenti bisognerà attendere altre batoste, crisi nera, e di nuovo tutti dietro con Lukaku centravanti…e così potrebbe anche funzionare specie per le coppe. Altro dubbio può essere anche se Mourinho riuscirà ancora a motivare i giocatori (sua grande dote) dopo che hanno visto il terzo anno di nulla cosmico a livello tattico e organizzativo… Speriamo in una reazione miracolosa domenica (il Frosinone dovrebbe essere stanco quanto noi ma, spero e voglio credere, meno incazzato) staremo a vedere…

  1. Se Mou avesse idea della soluzione, la avrebbe già realizzata. Ma uno che ha costruito la sua carriera contando sui fenomeni di cui ha dovuto solo gestirne la motivazione, non ha la più pallida idea di come si possa costruire qualcosa partendo dal gioco. Non può non esserci qualcuno che a Trigoria non dica ai difensori di passarsi la palla tra loro e il primo che se la sente…può lanciare lungo verso quello più alto. E’ quello che fanno da 2 anni e mezzo ormai e, secondo me, qualcuno deve averli convinti che sia uno schema valido. I nostri calciatori stanno disimparando calcio e ciò è evidente dal costante e progressivo peggioramento tecnico di ciascuno. Capisco che esonerare uno che prende 7 milioni netti è un suicidio economico, ma rimanere in questa situazione potrebbe esserlo ancora di più.

    • Credo che Mourinho (che non può contare su una carriera da grande calciatore) sia arrivato ad allenare i campioni proprio grazie al lavoro favoloso svolto prima al Porto e poi nel primo Chelsea, squadre queste indubbiamente con giocatori di talento ma lontane dalle corazzate che poi avrebbe allenato. Ridurre Mourinho ad un mental coach è un esercizio molto in voga e che riscuote parecchio consenso – soprattutto in periodi come questo – ma credo sia parecchio distante dalla realtà di un allenatore che conosce profondamente la tattica pur avendo scelto (consapevolmente e con successo) di aderire a un modello poco “giochista”. Detto questo, ad oggi non vedo alternative valide a lui. Magari a giugno gli scenari saranno diversi.

    • Chico hai perfettamente ragione, quello che c era da dire a Mou glielo ho appena scritto in un msg che presumo sia stato bannato per aver violato le regole ma avrebbero dovuto fare una eccezione perché l insulto il buon Mou se lo è strameritato. Personaggio molto sopravvalutato , calcisticamente parlando ma sicuramente intelligente e molto fortunato. Ha vinto tutto e quindi sa che la ragione è sempre dalla sua parte. Le grandi squadre lo hanno sempre cacciato, alla fine , ma la As Roma , non essendo una grande squadra , dovrà aspettare che sia lui a togliere il disturbo. Ho già smesso di vedere la Roma e mi sono salvato dal 4 a 1 . Mi dispiace per molti tifosi che su tik tok ho visto addirittura piangere. Come sempre gli unici a pagare in queste situazioni sono i tifosi.

    • i nostri giocatori non stanno disimparando fanno solo parte di una squadra assortita malissimo senza nessuno che salti l avversario e senza tecnica e velocità sulle fasce , così è quasi impossibile creare un gioco è ormai lo sanno tutti gli avversari che prevedono e ti bloccano l unico modo di giocare che abbiamo. bisognerebbe cambiare modulo e mandare in panchina il portiere
      cmq non è il momento di sparare sulla croce rossa ma di continuare a sostenere la squadra

    • A Matte’, a maggior ragione se come dici tu conosce la tattica come pochi, e poi vedo Cristante stopper a dx e cinque attaccanti in campo, allora o è in grave stato confusionale oppure ci sta giocando contro.
      E pensa che io credo più alla seconda.

    • Matteo 92… Anche Garcia ha vinto con il Lille… Certo, Mourinho ha fatto molto di più e dalla parte sua c’ha avuto pure un bel sederino… Secondo me uno degli allenatori più forti del mondo ma “sfigato” è Spalletti… È un allenatore completo e se gli dai uno Squadrone in mano potrebbe fare triplete a go go… Evidentemente il suo carattere, a differenza di Mourinho, gli è costato caro ed è per quello che ha concluso poco. Piena ragione a Chico che ha capito cos’è Mourinho!

    • Io comincerei dal portiere, Svilar non può far peggio del Rui attuale.
      Comunque De Gea è ancora senza squadra, ma probabilmente avrà pretese fuori di testa.

  2. La necessità di cambiare non può che derivare dalla consapevolezza di aver, fin qui, sbagliato tutto. E questo, ai livelli per cui siete pagati, non è ammissibile. Le stagioni , le partite, le strategie e le tattiche si preparano e si studiano.Qui sembra sia tutto improvvisato. Forza Roma.

    • certo come centrali i due bratipi , magari cristante riportiamolo da mezzala dove si inserisce e da cmq copertura vedi ieri prima di diventare difensore centrale e magri bove come altra mezzala e aouar dietro dibala e lukaku

    • Cristante deve giocare da mezz’ala, messo davanti alla difesa non rende, ed è compito dell’allenatore far rendere ogni giocatore al meglio. Stessa cosa per Dybala, non puoi metterlo a fare l’ala

    • Caro Nando però date a Cesare quel che è di Cesare. Sono stato oi il primo a definire N.Dicka (solo 4 milioncini annui) bradipo (senza offesa per il meraviglioso e simpatico animale, pensa che dorme fino a 20 ore al giorno, N.Dicka per ora sta solo a un ora e mezza più recupero ma in campo) così come sono stato io ad affibbiare a Monchi “il sonatore de nacchere” poi diventato un cult. Almeno questo riconoscetemelo! li becco subito.

  3. Ma per quanto tempo continueremo a leggere “ora serve una vittoria a tutti costi, un altro passo falso non è ammissibile” o variazioni sul tema?

    • scelte coraggiose su cosa? hai raschiato tutto il fondo del barile…vuoi chiamare il falegname a rifarlo? troppo tardi …meglio che te ne vai!

  4. Caro mourinho è da lo scorso anno che ti dico che bisogna giocare a 4 dietro a maggior ragione che Ibanez non c è più poi tre a centrocampo che potrebbero un trequartista e due punte non inventarti i sportelli per le biciclette solo così cambierà la squadra ieri dall’ inizio Pellegrini non doveva giocare bastava mettere Bove e dybala trequartista con Belotti e Lukaku Pellegrini che piaccia o no li è penalizzato e non dire il mercato o altro perché il Genoa è ridicolo però grazie alle tue scelte c’è ne ha fatti 4 adesso vediamo domenica

    • Caro Paolo, sono tre anni che vi dico: mandate i vostri CV a Trigoria. Chissà? Fra 234.879 candidati ne uscirà fuori uno che sappia far meglio di Mou e/o di Pinto. Poi ci sarebbe l’annosa questione della Società. Possibile che tra tutti voi non ci siano uno sceicco magari di Norcia – sai quanti bei prosciuttini per tutti – o un faccendiere calabro-pugliese ammanicato con gli Arabi?
      Stammi bene e SEMPRE FORZA ROMA, anche e soprattutto quando si perde!

  5. ieri arrivavamo sempre secondi sul pallone, mi preoccupava molto questo… alla fine sono i giocatori che vanno in campo ed ho visto una squadra spenta…

  6. Sarò sicuramente censurato, ma mi scusi il buon Fiorini ma questo è un articolo da taglia e incolla.
    La dolcezza con cui tratta Mourinho è disarmante e un po provocatoria.
    Se un allenatore da 3 anni non riesce a proteggere la difesa, non riesce a rifornire i due campioni in attacco, se fa la preparazione all’acqua di rose di chi è la colpa ? mia o di Mourinho che oltretutto si difende attaccando nelle interviste.

  7. redazione scusate ma perché non riesco a postare nessun messaggio? ma dipende dal fatto che uso il cellulare e magari bisogna usare il computer ? mi togliete la curiosità? grazie
    ci deve essere qualche problema sennò non si spiega

  8. Credo che il tempo di Mourinho alla Roma e’ scaduto.

    Tanta mediocrita’ alla Roma negli ultimi 50 anni non l’avevo mai vista, neanche con Giagnoni e Carlos Bianci eravamo scesi cosi in basso.

    • Ciao Umbe, sagace la tua ironia su carlos bianci…🤣 effettivamente si pronuncia proprio così… carlitos per gli amici…

    • Frate’ escludi la maretta di spogliatoio? Dopo che Matic è voluto andare via, io adesso ci ripensato.
      Ciao
      Forza Roma

    • Ciao a tutti

      Carlo Mazzone fece un 8 posto e due 5 posti.

      Gustavo Giagnoni fece un 8 posto, fu esonerato, gli subentro Valcareggi.

      Carlitos Bianci fu quello che non voleva Francesco Totti.

      In merito a Matic i soldi e gli anni di contratto hanno fatto la differenza, poi io sostengo che la decisione Matic l’ha presa dopo l’intervista di Mourinho a Zazzaroni, che praticamente ha dichiarato che questa in corso e’ l’ultima stagione che allena in italia.

      Poi credo che se Mou nomina ancora Ibanez io rispondo che poteva anche opporsi.

      Io sostengo che questa Roma e’ in una condizione atletica pessima, e’ una squadra che in campo cammina e tutti i calciatori vogliono la palla addosso e nessuno si sacrifica per il comagno ma perche’ non ne ha neanche per lui.

      Non ho mai visto tanta mediocrita’ in 50 anni che seguo il calcio con cognizione.

      Questa Roma e’ disarmante e fuori ogni logica del calcio giocatove se rimarra’ Mourinho non credo che la condizione di molti calciatori possa cambiare, purtroppo c’e’ da aggiungere che molti hanno dei contratti importanti sia come anni e come cifre, alcuni sobo calciatori che ci possono stare ma devono essere motivati in altro modo per rendere, anche perche’ se continui a parlare di quanto era bravo Ibanez non ci siamo proprio

    • “difensivamente fragile e offensivamente inconsistente” la realtà della Roma che si è vista in campo sta tutta i quelle parole e ci aggiungerei un centrocampo a mezzo servizio!
      Così è la strada per la retrocessione, se dalla prossima partita non cambia tutto ma davvero tutto so caxxi!

    • Romano ancora co’ Zaniolo, ma rivediti tutte le partite che ha fatto dopo la finale, ahò nce se crede, ma che rimpiangi di Zaniolo? Te lo dico in tutta cordialità anche perché la stronzata della vendita in saldo l’ha acchitata pure involontariamente perché è anche stupido, il pezzo di carne, abboccando prima alle proposte dei gobbi e poi a quella dei milanesi, non ultimo mandando a monte l’affare col Born. Poi non dimenticare l’intervista dei top club.
      Ma annasse a fan kulo. E con questo non assolvo né Pinto né i Friedkin e neppure Mourinho ma IO non ho mai chiamato Peres, Brunetto, che è uno scandalo solo a sentirlo, non ho mai difeso Von Sega, Monchi e Pallotta. Ora ci sono problemi seri e non credo che sbarazzarsi di Mourinho li risolva. Certo deve avere uno scatto di reni, altrimenti, la vedo brutta. A differenza di tanti telecomandati andrò allo stadio e mi porto il fischietto, neanche spreco energie, perché in campo ci sono andati loro e pippe di Pinto o raccomandati di Mourinho non me ne può fregare una ceppa, hanno fatto pena sapendo l’importanza della gara. La SUD doveva fare una protesta contro l’UEFA, io non ho visto e sentito niente e allora se tanto mi dà tanto, faccio come caxxo mi pare. Ciao
      Forza Roma

    • Caro Prohaska la mia insistenza su Zaniolo non è solo convinzione ma anche provocazione verso TUTTI QUELLI a cominciare dal Gaetano “Zaniolo non si tocca” (emblematico) che dopo la vittoria in Conference guai a chi osava solo pensare di venderlo o contestarlo. Ci sono da giugno a settembre dell’estate scorsa 3 mesi di post al riguardo. RICORDI come molti favoleggiavano sulla potenza di fuoco del trio ZAniolo.Abraham- Dybala? altro che il famosissimo ” GRE-NO-LI . Quindi cosa dobbiamo contestare a Zaniolo 7/8 partite di inizio campionato 2022 dove effettivamente per problematiche contrattuali e problemi di spogliatoio dette luogo effettivamente a controprestazioni’? una diecina di partite forse sottotono e si anche un atteggiamento sconveniente? si educa e disciplina a due anni dalla scadenza contrattuale e non si svende SEMPRE CHE NON SI ABBIA BISOGNO DI SOLDI. Ripeto non gradisco i voltagabbana, i luoghi comuni, i sentito dire e soprattutto la disinformazione e non mi riferisco certamente a te ovvio.
      Questo stagione riveste proprio per la delicatissima situazione economica un’importanza fondamentale che impone senza se e senza ma il raggiungimento di un posto CHampion per i 50/60 milioni che porta.Qualora non si raggiunga ti chiedi come risolve i suoi problemi finanziari la AS Roma visto che tutti i giovani spendibili a cominciare da Zaniolo e Ibanez se li sono già fumati. Chi rimane perbpoterci fare uno straccio di indispensabile, purtroppo,
      plusvalenza? IN tale ottica era proprio necessario e inevitabile svendere Zaniolo al dii là dei suoi indubbi torti in particolare caratteriali? ora titolare in nazionale e in Premier sembrano in via di risoluzione o sbaglio? credimi non sono nè amico.nè parente di Zaniolo o di Ibanez.
      E cosa dovremmo dire di molti della rosa di quest’anno dopo questo vergognoso inizio? peccato che il bimbominchia o chi ci impiccava i derby non ce li possiamo più vendere per campare perchè di tutti quelli in organico nessuno è spendibile o richiesto. Alle volte per necessità su certe situazioni si deve riflettere un tantino meglio e individuare la soluzione non più opportuna ma magari più conveniente.

    • Frate’ non te incazza’ hai il sacrosanto diritto di pensare ed agire nel modo come ti e’ meglio fare, mi auguro che tanti come te si portino un fischio dietro per protestare.

      Purtroppo oggi non si contesta piu’ e forse hanno vinto ancora gli americani che invece del fischio si portano il popcorn.

      E’ da quando ha rilasciato l’intervista a Zazzaroni che la proprieta’ doveva decidere di esonerare Mourinho e non l’ha fatto, quindi li ritengo i maggiori responsabili, ma a loro forse interessano i soldout e le popcorn mentre a noi sta a cuore la Roma e’ tutta qui la differenzactra noi e loro.

      FORZA ROMA Frate’

    • stai scherzando?????manco PE’ scherzo…a meno che mi porti che fa’ 2 finali europee in 2 anni!!!

    • È l’ ora togliere quell’ inutile portiere di Rui Patricio mani bucate e rischiare Svilar titolare, tanto peggio di un manichino non può fare

  9. La partita di ieri secondo me può portare a 2 scenari.. il primo che non si riesce ad uscire da questo circolo vizioso di risultati negativi e pressione sempre più alta per tutti che poi porterà alle dimissioni o all’esonero di Mou, la seconda è che cominciano a prendersi tutti le proprie responsabilità e si ha il coraggio di cambiare uomini ed atteggiamento soprattutto e si prova a trovare una nuova solidità difensiva perché al momento la differenza è proprio la fase difensiva il problema principale, ogni volta che si avvicinano alla porta e tirano è gol… Rui Patricio ormai è in confusione totale ma non è che i sostituti sembrano meglio onestamente.. comunque sicuramente un cambiamento tattico e mentale va provato altrimenti non se ne esce.. se Mou è il grande allenatore che io ritengo sono sicuro riuscirà a ricompattare il gruppo e ad uscirne 🤙🤙

    • Lo scenario che vedrai domenica sarà il seguente: stadio pieno, naturalmente, gambe molli e tremolanti, pannolino che andrà cambiato ogni 15 minuti, e frosinone in vantaggio alla prima azione ovvero dopo 7/8 minuti… l aria diverrà inevitabilmente più pesante, (i pannolini pregni de certo nun profumeno) maurino comincerà ad inveire con il 4° uomo reo di giocare sull app snai il raddoppio del frosinone, e NOI, sul blog, a bestemmiare in 4 lingue diverse tra cui il curdo stretto e il sanscrito….🤬

  10. per me bisogna mettere da parte l’europa league, con questa squadra, se affronti il Liverpool o il Brighton, non vai da nessuna parte. Toglie energia, specialmente quando giochi due volte a settimana e con una rosa di calciatori titolari ma con continui problemi fisici: non puoi spendere tutto per il campionato! Meglio concentrarci solo ed esclusivamente sulla serie a!

    aggiungo che gli errori non sono soltanto del tecnico o di pinto ma soprattutto della proprietà.

    • Mi stai dicendo che abbiamo perso tre partite delle sei giocate in campionato più due pareggi per colpa della sola partita giocata in EL finora?

  11. Ecco, allora comincia a fa’ l’ allenatore di calcio e soprattutto di calciatori. Te sei fatto porta’ a spasso, tácticamente e físicamente, da gente del calibro de Baroni, D’ Aversa, Sottil, Dionisi e Gilardino. I quali, é bene sempre ricordarlo, non allenano i Lukako, Paredes, ecc….

  12. Non capisco cosa vuole cambiare, visto che finora a ogni partita a stravolto le posizioni dei giocatori che scendono in campo. Ieri é riuscito nell’impresa di far giocare male pure Dybala e Lukaku!!
    Deve solo non confondere le caratteristiche dei giocatori che ha a disposizione e cambiare il modo di vedere il calcio perché quello che ha in mente lui è antiquato.
    Dal poco che capisco e dopo lo scempio che ho visto finora gli consiglio di fare meno lavoro fisico che imballa e rompe i muscoli dei giocato, e privilegerei piuttosto il lavoro tecnico sul campo
    per far muovere la squadra in armonia.
    E sugli occhi di tutti che fin qui c’é una lunga lista infortuni muscolari agli adduttori ( Celic, Dybala, Smolling,Sanchez,Pellegrini,Llorente,Zalewski ecc ecc) ecco quello che fanno gli allenamenti di questo staff, e la stagione é appena cominciata.
    Inoltre, sento gente che critica il capitano, si era rimesso bene dai problemi del passato e gli stanno rompendo di nuovo i muscoli con conseguenti prestazioni scarse.
    Ricordiamoci che i capitani non si discutono mai a parte se abbandonano la nave se sta per affondare, piuttosto bisognerebbe prendersela con il commandante che non sa gestire la brigata.
    Forza la magica🌞❤️

  13. Vorrei dire una cosa.. siamo il miglior tifo del mondo… domenica invece di contestare grande tifo.. ancora più forte.. vinciamo noi come tifoseria.. siamo noi i fuoriclasse.. non avranno nessuna scusa.. TIFO ANCORA PIU FORTE

    • Bello il tifo ancora più forte, è più o meno quello che ho scritto ieri sera nelle “pagelle”, dobbiamo tirare fuori il ringhio del lupo che c’è in ognuno di noi.
      Però attenzione, la cosa va fatta con intelligenza, altrimenti qualcuno troppo tronfio e pieno di sé potrebbe interpretare l’atteggiamento come “va tutto bene” e invece non va bene un tubo.

      Hai presente i film americani dove “va tutto bene” lo dicono anche a quelli in punto di morte? A me in quei casi me viè da ridere perché è evidente pijatapokül, però quelli sono film, la Roma che prende 4 sberle da una neopromossa è una triste realtà.

    • … oppure penseranno che in fondo a noi va bene così. Se di fronte allo scempio si reagisce con gli applausi…non vedo perché io giocatore dovrei migliorare.

  14. Non c’é Piu tempo, dopo le prime 3 partite bisognava fare 9 punti prima Della sosta e invece al massimo né faremo 6. IL Campionato é gia andato, se né dovrebbe andare anche Mourinho

    • Mi sembra una formazione sensata. Due linee strette strette, gioco semplice, persone che corrono. Mai più vedere gli avversari che con due passaggi o una conduzione ed un dribbling si trovano faccia alla porta con palla scoperta e la nostra difesa presa in infilata mentre corre all’ indietro. Mai più!

  15. una squadra che gioca male da anni tranne rare eccezioni,cosa puo cambiare in 3 giorni?alla fine tutti sti giocatori in prestito o a parametro zero vorranno significare qualcosa?le partite sono tutte uguali,inguardabili,penose,lentissime.ma se non dell allenatore,di chi e’ la responsabilita’?e smettiamola pure co sta storia dello stadio esaurito,e’ una balla,io ci vado regolarmente,tevere o m.mario ci sono tantissimi posti vuoti,oltre a una marea di stranieri che se fanno le foto ,ragazzini e
    mamme distratte.

  16. lo dissi a gennaio scorso, quando il percorso europeo non aveva contaminato le menti dei più, facendo credere la nostra Rosa migliore della realtà.
    nel calcio di oggi, in serie A, la maggior parte sono scarponi ma corrono tutti come matti.
    io avrei messo 6 o 7 primavera titolari nella Roma A.
    non avranno l’esperienza ma hanno gamba.
    questo farei adesso. metterei molti primavera per un tempo almeno, e nel secondo i cosiddetti affermati.
    la Roma ha bisogno di corsa, di polmoni, di gente anche con i piedi storti ma che arrivi sempre prima sulla palla. questo era Ibanez. l’unico che correva la dietro. al netto delle due o tre caxxate pesanti ogni 2 mesi. questo ora farei.

    • Concordo in toto PIcchiaSebino ma purtroppo Pinto per accattare quattro spiccetti si è venduto anche tutti i giovanissimi più promettenti, compresi Cassano e il campione del Mondo under 20 Faticanti. Rimane da far giocare solo Pagano e forse Pisilli e Cherubini ma per ora poco altro possibile. Ai cosiddetti affermati salvo per me Cristante, Spinazzola e ovviamente Lukaku , gli unici ad aver provato a salvare la faccia e la baracca in questo disastroso inizio campionato.

    • L’ho detto il 15 marzo -44: A Giulio, nun c’anna’ ar Senato oggi, che te corcano!. Ao, e nun m’ha voluto senti’ e se lo so bevuto……

  17. troppo ci sarebbe da cambiare, a partire dal modulo, e forse è ora di farsi due domande anche su pellegrini. se poi si continua a fare schifo si penserà a a cambiare il manico.
    ma io Mourinho è l’ultima cosa che cambierei sinceramente

  18. Pensa,che pure noi semo tornati a Roma co un treno scomodissimo senza riuscì a chiude occhio(almeno io) e invece de anna’ a dormi’ c’è tocca anna’ a lavora’, ma noi sul serio annamo a lavora’

  19. Non bisogna essere allenatori o chissà quali conoscitori di calcio, per capire che è lui ed il suo staff ad avere la maggior parte della colpa. Ha affrontato allenatori che allenano giocatori che di certo non sono superiori ai nostri e gli hanno fatto fare una figura di melma, sia a livello tattico che atletico. Io non credo più a nulla, nessuna partita di svolta niente di niente. Voglio solo che lui, il suo staff ed i giocatori ci tirino fuori da questa situazione. Se va male con Frosinone o Cagliari, la Roma non è abituata a lottare nei bassifondi ed una volta che ci si ritrova lì è dura uscirne. Fai quello che devi fare e poi vai a goderti i soldi in Portogallo, ad Algarve regione stupenda. Ma la Roma deve risalire in classifica assolutamente.

    • Sta bono nun cambià …… siamo noi a cambià mister e dai su ….. ringrazia il buon “nome “ ed ingaggio altrimenti saresti già a casa da 2 anni

  20. La squadra cammina invece di correre e gioca malissimo. Il responsabile è Mourinho. Va esonerato immediatamente se non dà lui stesso le dimissioni

  21. Per quanto Roma sia bella ed e’ innegabile la maggior parte dei giocatori sono venuti per Mourinho ed e’ innegabile pure questo, ma qualcosa non funziona gli “acquisti” antisonanti non vanno o meglio vengono da troppo tempo rotti o con problemi fisici importanti, abbiamo visto sono tutti centrocampisti che non aiutano la difesa adesso pure Cristante va avanti quindi una serie di doppioni che arrancano… la difesa non puo’ essere cosi perche’ manca Ibanez…C’e’ qualcosa che sfugge sicuro da cambiare il modulo ma da mandare via a Gennaio adesso direte pure Mou, certo se la situazione non va si deve prendere per me a malincuore questa ipotesi. Poi i contratti ballerini…. c’e’ gente che gioca senza contratto o meglio con contratti scaduti e i famosi procuratori che “disturbano” i giocatori ricercati da altre squadre poi Tiago Pinto i contratti non li fa’ firmare ? Perche’? Perche’ pure lui non ha contratto ? L’unica che ha un contratto non scaduto e’ la famosa e bella Signora Solumaour che non parla. Beh i Presidenti potrebbero farci sapere non solo da Mou quello che sta succedendo ecco la vergogna di ieri impossibile farla passare non ci sono scuse…..

  22. Ci sono tanti problemi evidenti:
    1. giocatori super fondamentali venuti a mancare, di botto: Matic, Smalling
    2. acquisti, quelli veri a far la differenza, senza preparazione e inserimento (Paredes, Sanches, Lukaku)
    3. Acquisti iniziali semi inutili (Cristensen, Auoar, N’dicka)
    Però , a ben guardare, sono limiti che ormai quasi tutti hanno in serie A, chi più, chi meno

    Invece c’è dell’altro secondo me fondamentale:
    a. In fase difensiva il modulo a 3 non riesce a reggere le incursioni che provengono dai fianchi; se poi per rimediare, i due laterali si bloccano sulla linea dei tre centrali di difesa, sguarniscono il centrocampo ed i centrocampisti (che non sono granchè) vengono sopraffatti, Matic rimediava ai guai, Renato Sanches potrebbe fare altrettanto ma sta rotto ed è stato un errore di cattiva programmazione comperarlo, ci si è illusi di poter fare il miracolo con uno che ,dati statitstici alla mano, è sempre stato rotto, ovunque abbia giocato
    b. I giocatori anziani o propensi agli infortuni si introducono in squadra come rincalzi per rafforzare solo il tasso di esperienza e dare qualche spunto occasionale. Invece si è costruita un’ossatura basata su di loro: Rui Patricio, Smalling, Lorente, Spinazzola, Paredes, Sanches, Pellegrini, Lukaku, Dybala, mi sfugge di sicuro altro. Infatti sono due anni che di giocatori di valore non ne costruisci, sei costretto a mercanteggiare i giovani, ricorrendo a non so’ quali espedienti (perchè è impossibile che quattro imberbi valgano 30 milioni di euro!!!).

    Come si rimedia. Dovevi avere dei giovani tra le mani. Non ci sono e quindi devi ricorrere alla primavera per avere forze fresche, entusiasmo che va guidato dei più bravi. Di certo se si pensa che un tipo alla Pellegrini possa farci svoltare in tal senso e dare personalità, siamo degli illusi.

  23. Andatevi a cercare in rete il discorso di Benito quando nel 1943 fondò il governo alternativo a Salò, sembrano le stesse parole che usa Mou… al di là della fede politica, è storia. E’ ben noto a tutti che già allora erano le parole di un uomo finito.

  24. Per curiosità sono andata a vedere le classifiche degli anni passati. Campionato 1992/93, la Roma comincia il campionato con una sconfitta in casa con il Pescara. Alla nona giornata aveva 8 punti, Boskov non fu esonerato nonostante le contestazioni. Solo per dire che di momenti bui ne abbiamo avuti…

  25. Se ami la squadra e hai gli attributi e non ti importa solo dei 7 pippi netti che ti diamo all’anno o del tuo egocentrismo e narcisismo patologico, caro Fu special one ,ma 30 anni fa, DIMETTITI !!! E PORTA CON TE IN ARABIA PELLEGRINI, MANCINI, SPINAZZOLA, ELSHARAWI E RUI PASTICCIO. SIETE VERGOGNOSI. INDECENTI.

  26. Sono tre anni che sbagli tutto, dalla preparazione pre campionato a quella delle partite. Hai vinto una coppa di serie C e perso una finale EL per colpa tua non facendo i cambi giusti. Hai svalorizzato giocatori rispetto ad altre pippe a te fedeli. Hai una squadra con dei campioni e altri buoni giocatori , ma tu non sei stato capace di portarla oltre il 6 posto proponendo solo anticalcio . Mai un mea culpa , la colpa e’ sempre degli altri . Faresti meglio a dare le dimissioni , ne guadagneresti in dignita’. Forza Roma

    • ti sei dimenticato gli arbitraggi scandalosi. 20 punti e una Europa ligue… una sconfitta netta porta la mente di un romanista come te a scordare… tra qualche mese saremo in finale di Europa ligue . Forza Magica Roma

  27. Se davvero ama i nostri colori dovrebbe dimettersi x favorire l’inserimento di un nuovo allenatore (Conte).
    Invece no, non gliene frega un cavolo e rimane a oltranza anche a costo di retrocedere.

  28. “Preferisco vincere che giocare bene, ma giocare bene ti permette di raggiungere la vittoria con più facilità”, aveva dichiarato Mou prima di Genoa-Roma.

    oddio ma come, e adesso tutti quelli che per difendere muorinho dicono che giocare a calcio non serve (perché di questo parliamo), che dicono?

  29. Intanto il Monza ha preso Papi Gomez. Non sarà Maradona ma, vista la carenza di giocatori di fascia e che si 8nseriscono da dietro col senso del gol, soprattutto visto che Renato Sanches lo vedo male ma male male male, non ci avrebbe fatto comodo? Ma no, Nun se po’. E allora de che stiamo a parlà? Detto ciò , io mi sono rotto le scatole del non gioco di Mou, neanche più supportato dalla concentrazione e dalla cazzimma, ma è anche vero che coi prestiti dove vuoi andare? Lo sanno benissimo che sono di passaggio, e appena un doloretto, via tre settimane di stop. i soldi però li pigliano. Sti zozzi! Poi volevo dire, basta con le scuse dei giocatori e anche e soprattutto di Mou, eppoi se *banez era così importante, perché è stato venduto,? Per pagare Lukaku, un 30enne che fra otto mesi va già da 7n”altra parte e Azmoun che alla sesta non ha ancora toccato un pallone,,? L’È TUTTO DA RIFARE!!!

  30. mou aspetta un altro po’ a cambiare qualcosa .. il Frosinone corre e il rischio che anche di Francesco te lo poggi sulla testa c’e’ .

  31. Cambia aria che è meglio. Un allenatore che non mi è mai piaciuto. Lo scrivo da mesi e in più sta rovinando una l’immagine nostra. Forza Roma e basta

  32. Riassumo di seguito cosa serve a sta squadra e al suo allenatore tanto “speciale”:

    1 nuovo DS togliendo a Pinto il mercato ok Ricky Massara
    2 ritorno alla difesa a 4 ditemi chi gioca a 3 in europa+fascia di capitano a Mancini o Dybala o chi volete
    3 mercato di gennaio: fondamentale un portiere anche italiano non per forza straniero, un terzino destro e un centrocampista forte da mettere davanti alla difesa stop
    4 recupero degli infortunati
    5 un po’ di c…che non guasta mai
    6 A Giugno qualcuno con idee e fame che non si definisca speciale gentilmente

  33. Non sono atleti. Tutto qua. Si allenano poco e male, se passeggiano, se sono stanchi già al quinto minuto, se al minimo sforzo si rompono, puoi metterci pure Liedholm in panchina Sono svogliati e appagati dai loro stipendi. Non vedono l’ora di finire quelle 3 orette d’allenamento per andare a scegliere il ferrarino della settimana, il party più IN del giorno… Cambiamo pure allenatore, ma non cambierà niente. Non sono atleti.

    • Dal mio punto di vista gli allenatori a Roma dovrebbero durare massimo due anni. Il primo anno corrono tutti e si danno da fare, al secondo un po’ meno ed al terzo un pianto. Andate a vedere la parabola degli allenatori a Roma negli ultimi anni. È una cosa ciclica. Ricordate il 4 a 3 sempre a Genova con Ranieri con primo tempo 3 a 0 per noi. Ricordate gli ultimi mesi di Garcia, Di Francesco, Fonseca ecc… A Roma è difficile allenare per l’ambiente poco professionale. Il problema principale dal mio punto di vista è la mancanza di una dirigenza capace di incutere rispetto dei tifosi ed amore per la maglia nei giocatori. Mourinho ha sicuramente le sue colpe ma la colpa maggiore in primis è della società poi i giocatori infine allenatore. Sono giocatori di serie A con una certa esperienza, se li metti in campo senza allenatore e gli dici fate quel caxxo che volete vedrete che giocano meglio. Io non sono per niente fan di Mourinho ed infatti non avrei mai ingaggiato ma visto che c’è la società dovrebbe dargli una mano.

  34. I problemi nascono a monte e la dirigenza ci ha annebbiato la vista acquistando Lukaku ma da quando tempo diciamo che mancano un difensore, esterni decenti che sappiano crossare e saltare l’uomo e un portiere valido? La proprietà ci ha fatto credere che l’acquisto di Lukaku risolvesse tutti i problemi ma non è cosi. Detto ciò il mister ha le sue colpe prima tra tutte quello di intestardirsi su un modulo che secondo me non è adatto ai giocatori in rosa e le assenze di LLorente e Smalling hanno ingigantito le lacune.

  35. Per me la preparazione atletica non c’entra assolutamente nulla . A certi livelli lavorano tutti con gli stessi capitolati. Tutto sta nell’approccio alla gara . il problema è mentale e ovviamente a cascata tattico in un quadro tecnico già non esaltante di suo .

  36. Giocatori mediocri che non sono all’altezza di chi hanno sostituito ( a parte Lukaku), Pellegrini giocatore mediocre, lo stesso Paredes. Io tutta questa qualità di cui parlano i giornali non la vedo nella realtà. Vedo solo una squadra che fa fatica a creare gioco e a vincere.
    Prima di esonerare Mou vorrei vedere cosa fa nelle prossime due, se non ne vince neanche una allora si cambia.
    Rega prendiamo Flick, ex della Germania, ha vinto un mondiale, una Champions, una Supercoppa, una volta campione del mondo per club e due volte Campione di Germania. Usa il 4 2 3 1

    • Anzi, un Conte non sarebbe male, è uno che trasmette grinta, per questo servirebbe alla Roma. Il problema è lo stipendio e il fatto che ha vinto poco in generale e niente come coppe europee.
      Non mi dà fiducia al 100 percento, mi fido poco

    • all.Flick De Gea Dumfries Solet Smalling Alonso Crsitante Xhaka Dybala Aouar El Sha Lukaku (4 2 3 1). L ho buttata lì, non è proprio impossibile da realizzare

  37. l’unica cosa certa è che Mourinho non verrà esonerato, perché la società non può permetterselo.
    quindi, comunque la pensiate sul suo conto, sputargli addosso è inutile.

    per quanto mi riguarda, un allenatore non dimentica come si fa.
    quindi le affermazioni “è bollito” “gioca un calcio sorpassato” “non ha gioco” per me sono tutte fregnacce.

    se si è rotto qualcosa nel gruppo, Mourinho ha tutti i mezzi per ricostruire.

    se è lui che si è stancato, deluso da giocatori, da Pinto, dalla proprietà, spero abbia la coerenza di dimettersi.

    ma non credo a questa ipotesi. penso che troverà in questo momento la forza per ribaltare la situazione e ripartire.

    per me Mourinho resta la migliore scelta possibile

    • “per me Mourinho resta la migliore scelta possibile”

      sarei d’accordo se non fosse per:

      “si è stancato, deluso da giocatori, da Pinto, dalla proprietà”

      il che secondo me e’ esattamente quello che e’ successo. Deluso soprattutto dal non rinnovo. E la squadra ha percepito lo “skazzo’ dell’allenatore e colto al volo l’opportunita’ di “staccare la spina” che la loro cosa preferita, anche piu’ dello “stringere i denti”…

  38. Ric ma che analisi fai? 3 km di differenza di camminata e 8km di costa di differenza ti sembrano eccessivi? ma secondo te(lungida me paragonare ne difendere nessuno) il Barcellona di Guardiola correva più delle altre? o è il pallone che correva di più? la Roma Aimé tiene il pallone facendo possesso palla e giropalla basso(sterile) questo perché non hanno identità di gioco,e tatticamente non hanno una linea guida,non hanno uno stile di gioco,di conseguenza se io ho la palla e continuo a passarmela (in modo sterile) chi non la ha,corre dietro al pallone,quando lo prende tira diritto e 2 volte su 3(ad essere magnanimi) ci fanno gol,poi si riparte…. quindi prima di prendere numeri e volerli fare sembrare vangelo,bisognerebbe analizzare il tutto,ed usare il cervello,tornando al Barcellona (solo per) se contro Guardiola mettevo il Frosinone,avresti avuto un Barcellona che alla fine dei 90 minuti,avrebbe corso un terzo del Frosinone,ma avrebbe vinto,avrebbe camminato il doppio del Frosinone,ma avrebbe vinto,perché al contrario di quanto tu possa pensare,puoi correre quanto vuoi,la palla se la passi arriva prima….il problema è solo del gioco inesistente,non della condizione fisica,gli infortunati sono colpa della preparazione,ed in sintesi preparazione e tattica spettano ad un singolo uomo,il mister,ergo la colpa è puramente di Mourinho,ieri Gilardino ha vinto perché i suoi giocatori avevano in testa cosa fare,e je lo ha detto lui…..i nostri continuavano a passarsi la palla senza sapere cosa fare,perché non c’era la minima traccia di un gioco di squadra,ne di un,,’allenatore che fosse pronto a inventarsi qualcosa, Mourinho no li mette li e spera vada bene,non C’è organizzazione ergo manca chi organizza

  39. Una vittoria col Frosinone sarebbe deleteria , farebbe dimenticare a molti i mille problemi che ha questa squadra e alla partita successiva saremmo punto e a capo .cambiassero allenatore prima che sia tardi .la stagione si può ancora raddrizzare.

  40. Cambiamo portiere. Non è possibile che ogni tiro nello specchio della porta è gol. Io non mi ricordo belle parate. Inoltre la difesa è un pianto.

  41. Una scelta veramente coraggiosa sarebbe quella di dimettersi, ma credo che non abbia sufficiente coraggio, per cui ce lo dobbiamo sorbire fino alla fine del campionato, senza peraltro raggiungere alcun risultato. Siamo alla frutta oramai. Dan Pensaci tu.

  42. Io sono convinto che la maggior parte dei nostri giocatori non è adatto a giocare a 3 e per me l’unica valida ragione per farlo era Smalling. Senza di lui (e Matic) cade l’impianto quindi andrebbe scartato. I nostri 3 terzini dx hanno sempre giocato a 4 con buoni risultati in altre squadre, N’Dicka giocava a 4, Mancini in nazionale ha fatto abbastanza bene a 4. A questo aggiungo che il centrocampo avrebbe un uomo in più, ergo maggiore efficacia nel pressing alto, maggiore scelta nel passaggio e possibilità di mandare i terzini al cross. Mi auguro che passare a 4 sia la “scelta coraggiosa” di cui si parla.

  43. Opinione personale : un allenatore che ha fatto una esperienza pluriennale, che ha il migliore dei palmares e che allena da oltre 2 anni una squadra che ha contribuito a costruire, ha bisogno di una notte insonne per capirne problemi e trovare soluzioni? C’è qualcosa che non va!

  44. Me raccomanno abboccate sempre eh! Questo v’ha ipnotizzati, Zenone pe’ primo, poraccio.

    Poi nun e’ che non corrono perche’ nun cianno voja, e’ Murigno che li mette tutti dietro fermi.

    Ahoooo, Svejaaa!

  45. Non facciamoci illusioni sul match col Frosinone hanno un grande allenatore, entusiasmo e gente giovane che purtroppo per noi …corre… forse la peggior squadra da affrontare in questo momento.Paredes in panca per favore e darei una chance a Belotti titolare con Lukaku.

  46. Chiedo scusa per aver detto belle parole per la squadra dopo l’Empoli. Nonostante tutto rimango a favore dell’allenatore e non con i giocatori. Casomai metterei alla gogna Pinto. Ha mandato via Ibanez ( per me giustamente visto ciò che pensava il comune tifoso romanista su di lui) e ha portato uno peggio, N’Dicka. In tre anni non è riuscito a risolvere il problema dei terzi. Sulla sinistra ne abbiamo tre e il migliore e Karsdorp. Non ha intercettato il problema Matic e ha portato Sanches e Paredes che con Matic ancora a Roma sarebbe stato un successo per lui e per la Roma. Allo stato attuale uno rotto e il secondo non pervenuto. Il migliore della Roma di oggi Cristante. Faccio mea culpa con Cristante. Mi ha fatto cambiare opinione su di lui ma rimango dell’avviso che se una squadra ha Cristante come migliore giocatore c’è qualcosa che non va in questa squadra. Infine il portiere. Che dire. Provo a dirlo con i numeri di ieri per spiegare chi abbiamo in porta. : 8 tiri del Genoa verso la porta della Roma, 4 negli 11, metri 4 goal. Il fatto che Rui Patricio è ancora il portiere della Roma è un problema creato da Mou o da Pinto? Pinto via subito. Mou per me è ingiudiabile con i giocatori che gli hanno messo a disposizione solo alla seconda giornata del campionato. Eppoi con lui due finali di Coppa e una vinta. È possibile che si dimentichi tutto in così poco tempo? Che dire poi di Pellegrini? Può essere capitano un giocatore/uomo che parla e si muove in campo a “vanvera”!?

  47. ho dimenticato di dire: Può una società che ambisce di arrivare in Champions iniziare una stagione con il contratto in scadenza dell’allenatore e del portiere?

  48. lo stesso articolo lo scorso anno uguale uguale ,e prendila sta scelta inizia a lasciare in panca pellegrini perche con lui in campo la squadra invece di migliorare peggiora. e cambia sto modulo altrimenti sono guai veri

  49. io vorrei stare piu vicino a questi ragazzi .si cosi 2 calci in culo li prendono di sicuro saro ripetitivo ma il primo è pellegrini ,non lo posso piu vedere con la nostra maglia ,è il simbolo del non gioco ,altro che capitano

  50. Ci sarà sempre un momento, come questo maledetto momento, per ciascuna squadra!
    Che capiti ora o tra un mese, poco cambia.
    Ma “quel momento”, ossia, questo momento, ci sarà sempre, prima o poi.
    Quello che non sempre capita, anzi, quasi mai, ed a noi di sicuro mai è capitato, è che SOLO CON QUEST’UOMO, si è potuto giocare 2 FINALI EUROPEE IN 2 ANNI!!!
    Ora, “quei momenti” li avranno tutte le squadre, e quando gli capiterà NOI LO AVREMO GIÀ SUPERATO….
    Potete scegliere se volete un altro mister oppure no, ma state certi, che qualora un nuovo mister dovesse arrivare, ANCHE LUI PASSERÀ PER QUESTO MOMENTO DEL CAXXO!!!
    Quindi decidetevi e prendete una decisione coerente: o sognate un nuovo Mister e sperate che dopo quei caxxo di momento sapra portarvi cmq in una finale, o state zitti, o meglio, fate casino per proteggere il nostro MOURINHO!!!
    IO STO CON MOURINHO !!!
    FORZA ROMA

  51. E inutile prendersela con Mou, già aveva detto prima di cominciare il campionato “anche se arriva m’bappè e tardi”, poi c’è l’errore commesso dalla società e Pinto (senza molte colpe), va via Ibanez che vabbè non era tutto sto fenomeno però faceva del suo e Smalling che ha alzato bandiera bianca. Con uno come Smalling con il Toro avevi vinto perchè con quella palla scodellata in mezzo col ca… che la prendeva Zapata ed erano 2 punti in più. Rui si ha delle pecche ma sarò di parte avendo fatto il portiere per 6 anni anche in serie C se non hai una difesa e come sparare sulla croce rossa. Tagliando corto cmq se devono dà na svegliata con le problematiche elencate una base di giocatori ci sono e i punti sono insufficienti potevano fare meglio, non molto ma di sicuro meglio di così

  52. L’unica modifica che può apportare, è giocare con 2 soli centrali ( difesa a 4) perché se si infortuna un altro centrale giochiamo con la difesa a 1 , Karlsdorp e Spinazzola sulle fasce , con un centrocampista in più compreso Dybala e due punte di ruolo Belotti e Lukaku

  53. ci riprovo…
    per fortuna oggi ho avuto una lunga giornata molto impegnativa a lavoro, almeno sono riuscito a non pensare all’umiliante sconfitta di ieri, che penso come a molti avrà ricordato quel 4-3 (o 3-2 non ricordo) contro sempre il Genoa che portò alle dimissioni di Ranieri, cosa però non credo avverrà con Mou, ieri in confusione totale, che non si è mai dimesso in carriera mentre la proprietà probabilmente non l’esonerà per non pagare un’altro stipendio ma soprattutto potrà continuare a usarlo come parafulmine per l’inadeguata costruzione di una squadra che avrebbe dovuto puntare alla parte della classifica…
    mi sembra evidente che ieri si sia chiuso il ciclo dell’unico allenatore che ci ha fatto fare 2 finali europee, una vinta e l’altra persa sappiamo tutti come, ma la cosa più grave per me rimane il continuo silenzio dei Friedkin o della società che neanche oggi, almeno mi sembra, fa sentire la sua voce per chiarire la situazione… rimarrà, si ha fiducia in Mou, si prenderanno provvedimenti… almeno una scusa ufficiale verso i tifosi che anche domenica faranno un sold out per amore della propria maja (e per la prima volta spero faranno sentire il proprio malcontento)… un sentimento sconosciuto da alcuni calciatori che definirli professionisti è un’insulto verso chi come noi si alza alle 700 della mattina per andare a guadagnare poco più di 1000 euri al mese, quello che loro spendono per una cena tra amici…
    vergogna!!!

    • Se la Roma usa Mourinho quale parafulmine si può dire che lui non è certo da meno, visto che adesso piagne pure pe Ibanez che da aprile in poi aveva spesso panchinato a favore di Llorente.
      Svejateve un po’ tutti, soprattutto voi “mourinhisti fino all’inferno”. Non c’è uno meno colpevole di un altro e men che mai Mourinho.

  54. L esonero di mourinho costerebbe 20 milioni di euro alle casse dei friedkin che quindi non lo faranno. Lui non si è mai dimesso dalle squadre che allenava ma è stato esonerato più volte con buonuscita milionarie da squadre molto più ricche della Roma. La situazione quindi sarà che i friedkin continueranno con lui e prima o poi la Roma dovrà riprendersi per forza così avranno la scusa per non esonerarlo

  55. A fine anno ovviamente fuori dalla Champion avranno fallito entrambi.. Società e allenatore! Lukaku, Dybala, azmoun sanchez, llorente Kristensen andranno via o non verranno riscattato.. Quindi squadra da rifondare.. Io la vedo cosi

  56. Dal mio punto di vista gli allenatori a Roma dovrebbero durare massimo due anni. Il primo anno corrono tutti e si danno da fare, al secondo un po’ meno ed al terzo un pianto. Andate a vedere la parabola degli allenatori a Roma negli ultimi anni. È una cosa ciclica. Ricordate il 4 a 3 sempre a Genova con Ranieri con primo tempo 3 a 0 per noi. Ricordate gli ultimi mesi di Garcia, Di Francesco, Fonseca ecc… A Roma è difficile allenare per l’ambiente poco professionale. Il problema principale dal mio punto di vista è la mancanza di una dirigenza capace di incutere rispetto dei tifosi ed amore per la maglia nei giocatori. Mourinho ha sicuramente le sue colpe ma la colpa maggiore in primis è della società poi i giocatori infine allenatore. Sono giocatori di serie A con una certa esperienza, se li metti in campo senza allenatore e gli dici fate quel caxxo che volete vedrete che giocano meglio. Io non sono per niente fan di Mourinho ed infatti non avrei mai ingaggiato ma visto che c’è la società dovrebbe dargli una mano.

  57. Ma che vuoi cambiare, che in 2 anni non ho visto uno schema, un semplice triangolo. Ti conviene andare in arabia. Certo tutta colpa tua non è…ti hanno fatto una squadra di pizza e fichi, che puoi fare. Assolutamente portati dietro mister bean, con le sue idee malsane. Aggiungerei i pallotkin, mai visti, mai sentiti, vengo idolatrari per aver speso soldi…si per i prestiti,per i rinnovi dei falliti.
    Non vedo l ora che la colonia portoghese faccia le valigie

  58. Signori, escono articoli che asseriscono Mourinho come il peggior allenatore della Roma su dati oggettivi. Io semplicemente non sono d’accordo. Siamo tutti consapevoli dei problemi della Roma. Io lascerei al mister che e’ un uomo non un ragazzino il tempo di riorganizzarsi. Di certo, sbatterei fuori chi ha fatto un contratto a Pellegrini per 6 milioni di euro annui, o per questo N’Dicka per 3 milioni! Roba da matti!

  59. Per la prossima proverei il 4-4-2 con Celik e Kristensen a destra e Spina e Zalewski a sinistra. Poi in difesa Mancini e Ndicka (anche perché sono gli unici), a centrocampo Cristante e Paredes e Lukaku-Dybala in attacco. Forse mettendo più esterni riusciamo a dare più palloni agli attaccanti

  60. per me si…non è stata impostata una squadra per durare negli anni ..quindi l’idea champions in partenza c’ era pure..che non ci riesca è un limite di altro tipo.poi i milioni entrano in tasca anche l ultimo anno…

  61. Scelte coraggiose? Torni con la difesa a quattro e rinforzi il centrocampo con Cristante davanti ai difensori e Paredes più avanti con due mezzali a fianco e sia più coraggioso in attacco con Belotti vicino a Big Rom. La ricetta al momento è semplice.

  62. Io penso che sia il caso di sostituire il portiere: riguardiamoci tutte le partite: ogni tiro nello specchio della porta è gol…..

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome