Mourinho risponde ai tifosi: “Grazie, grazie, grazie”. E su Rapuano: “Il silenzio è una grande arte di conversazione” (FOTO)

74
1456

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – José Mourinho sceglie di affidarsi a Instagram e a delle foto per parlare dopo il silenzio di ieri al termine di Roma-Fiorentina e delle polemiche per l’arbitraggio di Rapuano.

Lo Special One ha pubblicato quattro foto e le ha commentate con una piccola didascalia. La prima è l’abbraccio con Brudisso, attuale dirigente viola: “I fratelli sono sempre fratelli”.

Nel secondo scatto Mou ha condiviso lo striscione della Curva Sud (“Gli occhi inebriati di giallorosso, l’anima pervasa dal romanismo…Josè Mourinho romanista vita!“) nei suoi confronti, rispondendo: “Grazie, grazie, grazie”, corredando il tutto con tanti cuori giallorossi.

Successivamente il tecnico si è lamentato per l’arbitraggio, citando Marco Tullio Cicerone e postando la foto di un brutto intervento di Kayode su Zalewski: Il silenzio è una delle grandi arti della conversazione. Nell’ultimo scatto invece si rivolge al raccattapalle che ha consegnato a Rui Patricio il pizzino con le indicazioni sui corner: “Quello ero io 50 anni fa. Ben fatto ragazzo“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Jose Mourinho (@josemourinho)

Articolo precedenteCalciomercato Roma, pressing sul Chelsea per avere Chalobah in prestito
Articolo successivoDybala, escluse lesioni: stop di 10 giorni, in campo col Napoli

74 Commenti

  1. “brutto intervento di Kayode su Zalewski” capisciotti che dicevate che l arbitro non centrava nulla , ditemi cosa cambia dall intervento di lukaku , guardate la foto e spero che non scriviate altre cretinate, lo dicio per voi che vi coprite solo di ridicolo

    • Mourinho non gode di certo delle mie simpatie ma se si continua a ripetere che Rapuano ieri ha arbitrato equamente si sostiene una falsa verità.

    • @Nando Mericoni, qui ci sono numerosi (e multinick) che scrivono solo per dare contro la Roma (squadra e società) e i romanisti. Spesso non perdono neanche tempo a condividere le loro idee (lo fa chi è contrario ma non in malafede), basta che storpiano un nome e ripeto come in un loop i loro messaggi per poi sparire quando le cose vanno bene. Basta contare la differenza del numero di interventi se si vince o si perde. Una sola sacrosanta verità ci accomuna tutti noi fratelli giallorossi: la nostra storia, la storia del campionato italiano, dice che stiamo sul c**** a tutti. Non ne conosco e comprendo il motivo ma è così: gli altri le porcherie le fanno, noi le subiamo. E’ per questo che non condividerò mai nessuno elogio nei confronti di (tutte le) altre squadre. Come recitava uno striscione giallorosso presente in tribuna tevere negli anni ’60: M tutti, W noi (abbasso tutti, viva noi).
      P.s. Il fallo del fiorentino su Zalewski è molto più grave di quello sanzionato al polacco. Ora, non dico che l’arbitro doveva graziare il nostro 59, ma almeno spiegasse la differenza tra i due provvedimenti. Ecco, quello che non sopporto è “due pesi due misure”… quasi sempre a danno nostro!
      SEMPRE FORZA ROMA SEMPRE

    • Rapuano ieri ha arbitrato male, gestione generale della gara e dei cartellini insufficiente, e il mancato giallo a Kayode per quell’entrata su Zale ne è un esempio. Ma paragonare l’intervento di Kayode con quello di Lukaku è sbagliato, sono due interventi completamente diversi per dinamica (velocità, altezza della gamba, punto di contatto, possibilità di prendere il pallone) e gravità. Kayode meritava senza alcun dubbio un giallo, ma il rosso a Lukaku è indiscutibile.

    • Ma che dici ? Ce lo siamo sognati…se lo dicono quei quattro saggi che stanno sul sito e’ così fidati…intanto la primavera ne ha dati 3 all’Atalanta, l’arbitra aveva concesso 5 minuti di recupero poi diventati 7 e quelli dell’Atalanta protestavano senza vergogna..cartellini? Seeee

    • Ago lo vedo , anche peggio piede a martello e prende la caviglia perlomeno lukaku gli ha peso il calzino se rivedi l azione , ma perche siete cosi scontati , volevo vedere se invece di zelisky c’è theo hernandez o dimarco poi vedevi se era rosso diretto

    • Nando: l’intervento di Kayode è sicuramente imprudente, ma non è caratterizzato da vigoria sproporzionata e eccesso di foga come quello di Lukaku. E’ questa la differenza tra giallo e rosso. Per giudicare un episodio i fermo immagine non sono sufficienti, bisogna vedere il video per intero, e da quello si vede che, al di là del punto di contatto, della gamba alta eccetera, quello che fa impressione dell’entrataccia di Lukaku è la velocità: è arrivato come un treno, senza avere alcun tipo di controllo del suo corpo, e questo elemento, unito alla totale impossibilità di prendere il pallone, porta al rosso quasi automaticamente.
      Chiarito ciò, ieri Rapuano non mi è piaciuto per niente, perché mi è sembrato poco lucido per tutti i 90 minuti. Ma se ci inventiamo torti inesistenti (tipo questo fantomatico rosso per Kayode, che non ha nessuna base), facciamo solo ridere i polli, e ci prendono ancora meno sul serio di prima (e già non è che stiamo molto simpatici là fuori, anzi…).

    • @Ago. Manco er giallo a Kayode…allora perché giallo a Zalewski con relativa somma de ammonizioni? Potremmo anche citare la trattenuta, con maglia platealmente tirata, de Duncan ( me pare) , anche lì niente. Rapuano ha palesemente indirizzato la gara. Però poi semo piagnoni ecc.

    • Il var non ha tolto lo strumento più potente che ha in mano un arbitro per indirizzare una partita: l’uso strategico dei gialli. Ha eliminato le cose più eclatanti come i rossi, rigori e fuorigioco (i primi due poi elementi solo episodici e solo in un campionato come il nostro – un po’ la Spagna – li regalavano/usavamo un modo strumentale), ma ha lasciato in mano all’arbitro il metodo più efficace per indirizzare una partita, per limitare un giocatore, per mettere la museruola al sistema tattico difensivo di una squadra. Pensate al derby dell’anno scorso (dove romagnoli il primo giallo lo prende a metà secondo tempo e Ibáñez – sebbene sciagurato – il primo giallo immeritato lo prende nel primo quarto d’ora) o alla partita con il Siviglia. O a tutte le partite dove un nostro difensore prende un giallo nei primi dieci minuti, o il centrocampo ammonito per intero a fine primo tempo. È uno strumento al quale non viene applicata nessuna revisione sulla soggettività, che peraltro rimane ben ampia e a discrezione del direttore di gioco. E quando qualcuno riceve il secondo giallo, il dibattito nei salotti viene dirottato sull’evento, non la genesi (il primo cartellino). Finché questo strumento non sarà sottoposto a supervisione, e fuori dal campo gli arbitri chiamati per la loro responsabilità oggettiva su un sistema che muove milioni, ci sarà sempre da arrabbiarsi. Il var ha tolto la sfacciataggine, ma varie volte io mi sento ancora preso in giro…

  2. Ieri sera lo striscione deve averlo letto ( oppure gliel’hanno tradotto) anche il Presidente Friedkin che stava in tribuna.
    Sarei curioso di sapere che ne pensa…Secondo me gli toccherà fare buon viso a cattivo gioco.

    • La mia è una semplice constatazione che in molti si stanno ponendo. Il verbo cacciare te lo sei inventato te. Imparatevi a leggere l’italiano, non dico il greco.

    • Per me è molto probabile che abbiano in mano da tempo il sostituto. Così come è quasi certo che di quello che scrivono i tifosi su uno striscione gli interessi molto poco.

      Spero che sia così perché le stagioni prossime vanno programmate già da oggi e non improvvisate a Giugno in base agli umori di uno sceicco arabo o alle eventuali chiamate di nazionali varie.

  3. Spero che questo sia il tuo ultimo anno qui.
    Tre anni falliti senza partecipazione alla Champions League.
    Solo scuse, sei un peccato.

    • In tre anni, due Finali Europee di cui una vinta e una rubata. Hai ragione cacciamolo via. Al suo posto ci vuole un allenatore che abbia un bel gioco, senza però vincere mai nulla perchè quello ve meritate!

    • in realtà avrebbe vinto probabilmente 2 coppe. e tu quest’anno avevi una Coppa UEFA, testa di serie, soldi e il mercato conseguente.
      in Champions ti ci ha portato, salvo la rapina subita.
      riguardo al campionato, non dimenticare 11 arbitri fermati al primo anno e tante altre cose l’anno scorso.
      Bologna Roma, rigore per gomitata a solbakken non fischiato, lo ricordi?
      l’ordine è chiaro: non disturbare il Milan! se è a rischio qualificazione.

    • PicchiaSebino ho 4/5 cari amici di vecchia data milanisti , quando ci chiaccherano mi dicono “dobbiamo andare in champion per forza perche altrimenti vendono tutti e il milan finisce come gli ultimi 15 anni , guardate che hanno fatto a Maldini”

    • Eccone naltro. Me ricordate quelli che” Totti è troppo ingombrante pe la Roma “ e da quando nun ce sta più l’avevo visto che succede. Sarà così pure co Mourinho. A Roma ce sta gente tipo Rossi e Austini che tifano contro la Roma ( ma se può di da tifoso la Roma nun se merita de esse quarta? Lo dici se sei della Lazio ) pur di andare addosso all’allenatore più titolato che c ha avuto la Roma. Boh me pare incredibile

    • Ragazzi ma ancora che gli rispondete? Questo è il solito odiatore seriale che gira sul Forum. Se ci fate caso i suoi multipli appaiono solo quando c’è da offendere il Mister e i nostri colori. Nell’attimo in cui gli rispondete vi spolliciona a tutto spiano. Se crede d’esse furbo solo lui!

    • tu ….invece ….quando te ne vai ? Non approfittare ….dell’anonimato con il continuo cambio di Nick….parli di cose che non capisci…..ma sei uno scrittore compulsivo e se non lo fai stai male….

    • lo sai tu, come va a finire quest’anno? Sai pure i risultati esatti? Così proviamo a vincere qualcosa con la schedina

    • Due finali consecutive in Europa che in vita tua non avevi mai visto…ah per notizia, se non lo sapessi, siamo quarti

    • il ragazzo dimentica Gravina, mister VOGLIO PARLARE ORA, LA ROMA NON PUÒ FARE COSÌ!
      e così l’anno scorso, nelle ultime 5, 4 sono State impiccate.

    • Driton.. Non sono un ammiratore del gioco di Mou.. (mentre ammiro l’uomo)… Però le Considerazioni o vengono fatte bene oppure è meglio non farle..

      La Roma prima che arrivasse Mou.. Non entrava in Champions già da 3 anni.. L’ultimo di Di Francesco/Ranieri.. Poi i due di Fonseca.. Con l’ultimo anno da settimo posto a pari punti con il Sassuolo.. Settimo posto strappato all’ultima di campionato..

      Non è stato Mourinho a portarti fuori dalla Champions.. Già stavi fuori.. Da anni..

      In questi tre anni.. E stata vinta una conference.. Ci hanno letteralmente rubato un Europa league.. Ed hai proseguito la striscia fatta da sesti posti.. Che già c’era da prima..

      La Roma è una squadra costruita male da 6 anni.. Dall’ultimo mercato di Monchi.. E non è mai stata migliorata..

      Sugli esterni siamo forse la peggior squadra d’Italia.. E mi riferisco ad esterni bassi ed alti..

      Zalewsky, Spinazzola, Karsdorp, Kristensen, Celik.. Mentre l’unico esterno alto è Elsha.. Che è praticamente uno dei pochi che salvo..

      A centrocampo siamo lenti.. Nessuno ha un cambio passo.. Ci sono solamente giocatori di posizione.. L’unico con un passo diverso è Renato Sanches.. Ma è sempre rotto.. Quindi è inutile..

      Di conseguenza anche se hai un attacco da 10 e lode.. Lukaku – Dybala.. Risulta inutile se non sono supportati con azioni rapide e veloci.. Se dalle fasce non arrivano cross.. Se dal centrocampo non ci sono palloni rubati in velocità..

      Credere che Mou sia l’unico problema è la fantastica favola che vi raccontate.. La Roma è una squadra da ricostruire totalmente.. Lasciando quei 3/4 pezzi.. Ma anche qui ci sono dei problemi..

      I nostri calciatori non hanno mercato.. Neanche Dybala.. Ed in più, la Roma non può spendere..

      Ma si il problema è Mou.. Va via lui la Roma torna in vetta.. Davvero è così facile?.. Se fosse tanto facile ci metterei la firma..

      Aprite gli occhi..

      Forza Roma

    • ….sto Driton e tutti i nick simili ancora meritano risposte rega’?
      So pastori mi pare evidente, un pollice verso è più che sufficiente.

  4. e va bene, ma non spiega perché senza Dybala questa squadra perda il coraggio.
    tutte le squadre del mondo quando hanno coraggio, qualcosa creano. lo slavia o il servette sono NIENTE rispetto a noi, ma non hanno fatto retropassaggi. hanno cercato SEMPRE di attaccare e ci hanno messo in crisi.
    la Roma ha attaccato anche senza Totti.
    perché non si può giocare a pallone senza Dybala?
    perché questo è successo: uscito lui, è sparita la Roma.
    questo non lo si deve a nessun Rapuano

    • Vlahovic e Chiesa, i due giocatori più forti della Juve, quelli che dovrebbero “accendere la luce”, stanno facendo mediamente defecare, eppure gli zebrati si trovano a lottare per la vetta: per dire che si può mettere il pullman davanti alla porta proficuamente, non necessariamente così.

    • Non potrei essere piu d’accordo.
      Capisco che esce Dybala e si spegne la luce, ma pure in penombra si può giocare al calcio.
      Invece no, 25 minuti ben fatti e altri 80 giocati sotto assedio e a tirare pallonate improbabili.
      Anche prima dell’espulsione di Zale, non uscivamo piu dalla metà campo nostro.
      Ma una via di mezzo no, eh?

  5. Mi sembra, a certo punto del match
    di avere visto Dan indicare un pannello
    con la scritta EXIT.
    Ah, se solamente potessimo scrutare
    il contratto che ha firmato questo
    signore, davvero li ci vorrebbe l’interprete.

    Forza Roma sempre 🌞❤️

    • Lo spero anch’io. Almeno a sti due o tre scassaminchia, che girano sul sito glie pja un bel colpo da rimanerce secchi e se li levamo dalle @@ Forza roma!!!

  6. Ieri sbagli gravi in impostazione e sui cambi, tra l’altro fatti tardi come al solito.
    Se sai che Pellegrini tutta la partita non la fa, ti stai bruciando uno slot e sei comunque in vantaggio, perché non Bove a centrocampo e Pelle nel ruolo suo?

    • Tra l’altro ammonizione per proteste , quando Duncan doveva farsi la doccia nel primo tempo….

    • prima de espellere zalensky c’era da espellere il viola che gli era entrato con il.piede a martello , pure un.fermo immagine e’ stato fatto(visto che poi e’ stato espulso anche lukaku per un fallaccio ,dovuto soprattutto alla sua mole che ad altro )

  7. Ormai è evidente che per molti tifosi non conta più l’orgoglio della propria squadra che annienta l’avversario, che esce tra gli applausi, che suscita invidia. Conta avere il capopopolo, il capo tifoso che detta i tempi e i modi (adesso applaudite, adesso fischiate, adesso cantate). Una volta, ai tempi del Commando, il capopopolo stava in curva col megafono in mano, non guardava la partita…ma dirigeva l’orchestra. Oggi sta in panchina e da lontano dirige il coro. La partita, quella non conta più per nessuno…un cenno della mano e parte l’ovazione. La contestazione non è prevista nello spartito, qualunque sia lo spettacolo offerto. Ma siete gli stessi tifosi che hanno visto la Roma espugnare il Santiago Bernabeu incantando e uscendo tra gli applausi? Gli stessi che hanno visto eliminare il Barcellona ribaltando un 1-4? Ma potrei dire anche gli stessi che hanno visto la Roma vincere le prime 10 partite di campionato il primo anno di Garcia? Oppure quelli che hanno visto una rimonta epica nel 2010, rovinata dalla sciagurata partita con la Samp?
    Il vero guaio, quello che ha rovinato tutti, è il digiuno durato 14 anni…perchè se quello che stiamo vedendo oggi fosse successo nel 2002, oppure nel 2009…tanti avrebbero contestato. Lo abbiamo fatto per molto meno. Ma il silenzio così lungo ha scavato ferite, rende insopportabili nuove lunghe attese…quindi la Conference diventa la Champions, la finale col Siviglia diventa uno scudetto . Mourinho, Dybala e Lukaku sono loro stessi dei trofei da esporre (in mancanza di quelli veri), tutto questo in una realtà parallela in cui viviamo solo noi.

    • bal bla bla e ancora bla , cambia disco lo ripeti tutti i giorni di una cosa nuova qualche volta

    • A chicco, e mettitelo ‘sto succhiotto in bocca e smettila di blaterare. Che palpebre! ⚽⚽⚽⚽

    • Chico, ti rispondo io: sì, siamo sempre gli stessi, dal 1969 (prima volta all’Olimpico) ad oggi (anzi, a ieri).
      Fai pace con la Roma, damme retta…
      Ve state a fa’ del male da soli e state lì, tutti i santi giorni, a costruire teoremi e congetture per provare a convincerci a fare cosa? A disertare lo stadio? A non seguire più la Roma perché annoia (cit.)? A contestare chi, l’unico che vorrebbe vincere forse più di ognuno di noi?
      Non ti preoccupare che quando sarà il momento, se sarà il momento, non si faranno sconti a nessuno… Com’è sempre stato.

  8. Io spero che Mourinho rimanga perché vorrebbe dire che la. Roma ha fatto una buona stagione, ma basta con questa storia che ha vinto la.coppa uefa l’anno scorso. 1) il rigore va segnato. 2) devi tenere il risultato 3) Mourinho ha sbagliato a tenere in campo winandum anziché mettete Bove 4) Mourinho ha sbagliato i rigoristi. Con i se e con i ma no si va da nessuna parte, perché se vi dico che bastava che entrava uno dei dieci tiri del Leverkusen, cosa facciamo? Le stagioni di Mourinho sono luci e ombre. Perché non è possibile che in coppa è lui che è un fenomeno, mentre in campionato e coppa Italia la colpa dei fallimenti è dei giocatori. Purtroppo ormai amate più Mourinho che le vostre compagne. Ci vuole equilibrio e lucidità

    • Tanto per essere precisi..

      Wijnaldum non parti’ titolare ma entrò dalla panchina.. Quindi cambio sbagliato?.. Forse.. Ma da un calciatore del genere tutti si sarebbero aspettati di più in una finale.. A quel punto non lo potevi più togliere.

      Per quanto riguarda i rigoristi.. Credi veramente che Mou avrebbe scelto Ibanez e Mancini?.. Neanche un tecnico di serie C avrebbe scelto quei calciatori..

      Dal dischetto ci sono andati i calciatori che se la sentivano.. Perché altri si sono tirati indietro..

      Almeno uno tra Elsha, Belotti, Wijnaldum.. Si è tirato indietro.. Forse più di uno..

      Quindi un applauso a Ceistante, Mancini ed Ibanez.. Che almeno hanno avuto le palle di andare dal dischetto.. E me la prenderei con chi si è rifiutato..

      Ma su questo.. Il tecnico.. Qualsiasi tecnico.. C’entra meno di zero..

      Forza Roma

  9. La frase “Il silenzio è una grande arma di conversazione” ha fatto già scattare l’indagine immediata della procura federale

  10. Ahi’ nce se crede😱 entrano con un nick “accattivante” (picchiasebino) che come nomignolo neanche Nela lo sopporta, poi dopo qualche commento innocente iniziano a trinciare giudizi contro la Roma, a fare pronostici funerei prima delle partite. Ne sparisce uno e ne cicciano due.😂
    Forza Roma

    • se moltiplicano , ma pensa che pazienza ogni volta altro nick , scrivi con uno poi per far vedere che dici il giusto entrano con altri 20 nick a mettere i pollici , pensa che mole di lavoro per darsi dei coioni da soli.per me so laziali non ce credo che esistano romanisti disfattisti in tutto e per tutto , se no so da ricovero

  11. Premesso che non ci penso neanche lontanamente a cambiare Mou, però vorrei capire per quale motivo tutti quelle che esprimono dubbio perplessità o anche dissenso aspro con il portoghese devono essere continuamente vilipesi, offesi, annientati e tacciati di essere laziali, che è la cosa peggiore di tutti.

    • Perché per loro Mourinho è più importante della Roma, forse lo identificano con la Roma stessa. Non capiscono che uno tifa Roma e non Mourinho. Però poi sono i primi che gettano fango sui giocatori. Credo che sia un problema di cervello. Adesso, mi daranno del laziale pure a me… Che inetti

    • Te lo spiego io se te ogni giorno scrivi “cacciate Mourinho” dopo un po’ rompi le pazze quindi o sei laziale o l hai detto 10 volte anche basta ,l abbiamo capito.no. E che se lo ripeti a pappagallo di continuo qualcuno che non la pensa come te si convince,quindi lo fai solo per rompere appunto le pazze e quindi per me sei laziale perché solo i laziali rompono così le …

    • Perché nel 2023 le opinioni diverse fanno paura e chi le esprime deve essere assaltato in branco fino a che non va via o se ne sta zitto. Succede in tutti i campi ormai, tutto sommato quello calcistico è il più innocuo.

  12. Lo striscione di ieri dovevano farlo a Luciano Spalletti qualche anno fa. Oggi si può dire che l’anno scorso ha fatto un vero miracolo sportivo e pure quando stava da noi ha rappresentato un valore aggiunto che invece il nostro allenatore attuale al momento non è, visto che ci sta portando più o meno ai risultati di quanto vale la squadra. Uno striscione che quindi si basa su tutto tranne che sui risultati sportivi. Puoi può anche andar bene, io lo striscione così lo avrei fatto a Carletto Mazzone per questioni di cuore, ma dobbiamo capire che siamo ai limiti dell’autolesionismo.

  13. Arbitraggio penoso: a parte il fallo da “arancione” su Zale neanche sanzionato, ci sta un altro simile su Kristensen ed almeno 2 (se non 3) cartellini gialli non estratti per falli tattici evidenti per i quali l’ammonizione è automatica.
    Voglio vedere come cambia atteggiamento una squadra con 6 ammoniti in più…

  14. Perché non sono romanisti, e non esprimono solo dubbi, critiche, e/o perplessità, sono spesso insulti vergognosi . La squadra è quarta in classifica va bene così

    • Vinciamola conference e sia ma e na coppetta ,ce rubano l Europa legue ..e ma devi segnare il rigore ,sei 4 in campionato ..di ma giochi male ,praticamente non va bene nulla poi però se.gli dici che davanti a te c e una squadra che doveva essere radiata ..vedi Juve e un altra vedi Milan che gli regalano i punti come fossero quelli del supermercato e no ma madama la marchesa ,quindi se gli di laziali se incazzano .

  15. @stampede @gaetano savo.. Tifosetti col prosciutto agli occhi che si fanno lavare il cervello da un omuncolo che vive di ricordi. Meno male che al terzo anno l’ omuncolo doveva portarci allo scudetto.. Scempio su scempio..

  16. Prossime partite,
    Bologna, Napoli, Juventus, Atalanta, Milan
    Bisogna fare almeno 12 punti altrimenti
    rischiamo di perdere il treno e mandare
    tutto alle ortiche
    🤞🌞❤️

  17. @ napolista dici che stiamo sul ca**o a tutti e non capisci il perché. Perché noi, nonostante tutto, non siamo mai entrati in nessuno scandalo. Non ci siamo prestati a giochini di palazzo, non abbiamo mai abbassato la testa ai voleri del potere e abbiamo sempre denunciato le porcate che ci hanno fatto e che ci continuano a fare. Questo ci ha messo fuori dai compagnucci di merende e dai furbetti del quartierino. Mo hai capito perché nun ce ponno vede? Perché c’hanno tutti la coda de paja e te vedono come un estraneo nel loro mondo di ladri

    • Io direi che c è qualcosa in più che sfugge.. tuttavia ammesso e nn concesso che Mou nn ti fa vedere un triangolo una geometria manco a pagare io nn lo cambio xchè vorrei vederlo giocare con una squadra sana e di giocatori scelti da lui e nn da Pinto..🎼🎼🎼🚦

  18. …magari può darsi che la gestione della partita non sia stata all’altezza, i cambi sono stati fatti fatti con ritardo (Zalewsky, poteva e doveva essere tolto prima, perchè in sofferenza nella fase difensiva e perchè già ammonito…stavamo 1 – 0 !) …ogni tanto si potrebbe anche parlare di calcio; mi sembra ci si accapigli troppo e solo per chi è con Mou o chi è contro di Mou…boh… c’è solo la As Roma!!!!…

  19. si puo’dire che non giochiamo a calcio da tre anni. ieri sera mi sono appassito piano piano vedendo gli altri giocare Cristo era la fiorentina di Bonaventura non i blancos.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome