Mourinho: “Un errore non accettare la panchina del Portogallo. Le due finali con la Roma le più difficili da raggiungere” (VIDEO)

75
1275

NOTIZIE AS ROMA – Torna a parlare José Mourinho e lo fa in un’intervista al canale Youtube coreano EA Sports Korea. Tra i vari temi trattati lo Special One è tornato a parlare della sua avventura alla Roma, dichiarandosi pentito di non aver accettato l’incarico da ct del Portogallo. Ecco le sue dichiarazioni.

Hai avuto tanti successi, all’inizio, con il porto vincendo la Champions League, hai ripetuto la vittoria con l’Inter che è stata anche una stagione veramente notevole. Ma qual è stata la più difficile e qual è stato più memorabile per te?
“Le due finali con la Roma sono state le più difficili da raggiungere. Forse anche l’Europa League con il Manchester United è stata molto difficile. Perché erano due squadre che quando sono arrivato erano in una situazione molto difficile. Alcuni allenatori sono magari più furbi e intelligenti e quindi scelgono l’incarico giusto con le condizioni ideali per arrivare al successo. Io ho bisogno di lavorare sempre, sentire che sto facendo qualcosa e sto aiutando. Mi piacciono le sfide, anche se a volte sono ingiuste perché non ci si può aspettare che io vinca trofei quando la mia squadra non è la più forte”.

Hai vinto tanti titoli ma non hai ancora vinto il Mondiale. Se potessi provare, con quale nazione ti piacerebbe provare?
“È normale che lo farei col Portogallo. Ho avuto due volte la possibilità di andarci, ma non sono arrivate al momento giusto per me. Mi sono fatto prendere dalle emozioni quando non ho accettato l’ultima offerta, perché ho deciso di restare alla Roma e penso di aver fatto un errore. Perché ora il Portogallo ha una squadra fantastica, una delle migliori, tra le prime cinque. Lo sapevo, ma mi sentivo in grande connessione con la Roma, con i tifosi, quindi non ho voluto prendere quella decisione. L’occasione Portogallo è arrivata due volte, credo però che arriverà anche una terza e la prenderò. Sperando che la generazione che avrò sarà forte come questa”.

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteATALANTA-ROMA: arbitra Guida, Abisso al VAR
Articolo successivoXABI ALONSO: “Un gol può cambiare tutto, dobbiamo usare il dolore dell’anno scorso”, TAPSOBA: “La finale è un sogno, daremo il massimo”

75 Commenti

  1. sono d’accordo con mou, aveva declinato per allenare la roma, invece i friedkin non sono stati riconoscenti,dopo che mou ci aveva portato a due finali coppe europee, mai successo nella storia della Roma, ingratitudine bella e buona

    • Mourinho è stato un grande allenatore, Friedkin ingrati.
      Vi siete chiesti perchè aveva buttato Karsdop fuori rosa? L’abbiamo visto giovedì scorso.
      Mi ha fatto sognare due volte e di questo glielo riconosco. E ricordiamoci che con lui il brand roma è cresciuto di un centinaio di milioni.
      MA ADESSO TUTTI CON DDR, romano e romanista, basta pensare al passato

      SFR

    • Sarai sempre uno degli allenatori più vincenti al mondo, i 26 titoli rimarranno nell’eternità come nell’eternità rimarrà il tuo nome nella bacheca della nostra as Roma, mentre dell’odio represso dei cesaroni non se ne ricorderà più nessuno. Grazie di tutto JM.

    • purtroppo nel mondo del calcio la riconoscenza è cosa sempre più rara. Se prendi Mourinho non puoi fare un mercato di reazione, il primo anno, sette milioni e prendi Celik.
      il secondo anno prestiti a non finire. il terzo, lasciamo perdere.
      Con tutti i difetti, ciò che mi è più dispiaciuto è che a Roma hanno fatto passare Mourinho per un cretino, dalla proprietà a tutti coloro che hanno aspettato il pullman scoperto e per chi si è incazzato grazie a Taylor.
      Grazie Mister

    • Parliamoci chiaro Mourinho si è scavato la fossa da solo, il primo e secondo anno aveva la squadra in pugno ed in coppa un pò di risultati infatti sono arrivati pur con evidenti sbandate, poi il terzo anno con la qualificazione in champions che non arrivava e la sua voglia di ritornare in certi palcoscenici ed ambienti l’hanno portato rompere con la squadra.
      Che piaccia o meno sentirselo dire mourinho era arrivato a Roma per rilanciarsi la carriera e per farlo doveva portare la roma in champion risultato che a causa dell’arbitraggio della finale non è arrivata da qui l’enorme frustrazione che l’ha portato all’esonero

    • Un allenatore che conosce il suo mestiere non può essere capace nelle coppe e incapace in campionato e coppa Italia.Se avete seguito la Roma non c’è bisogno di elencare quello che è successo,ricordo solo che veniva messa in campo sempre nello stesso modo sia in coppa che in campionato,non c’è nessun merito che riporti vittorie dovute ad un gioco voluto.

    • Pure la Fiorentina, con giocatori meno forti della Roma, ha fatto due finali consecutive europee

    • sempre a vantarsi delle due finali seguito da un coro di adulatori,scrivo che ho appena letto che la fiorentina ha fatto due finali consecutive più coppa Italia andate a disintossicarvi,Forza ROMA:

  2. Specialmente quella di Conference dopo aver eliminato fior fior di squadroni tipo Bodo,Zhorya e Ludogorets e’stata veramente un impresa…

    • bravo… unico trofeo vinto negli ultimi non so nemmeno più quanti anni e tu ci sputi sopra.

      indovina chi lo fa normalmente, anche se loro sono stati eliminati dalla stessa competizione a opera di un dentifricio?

      sono sicuro che ci arrivi da solo

    • Wtf tu hai ragione, la Conference non va snobbata, perché è comunque un trofeo Europeo, ed è praticamente l’unico trofeo Europeo riconosciuto, che abbiamo in bacheca..

      Però per onestà bisogna anche dire che abbiamo affrontato squadre decisamente deboli..

      Se pensi che le migliori sono, il Feyenord che buttiamo fuori da tre anni consecutivi.. Ed il Leicester che oggi gioca in “serie B”… Possiamo dire che non abbiamo battuto corazzate?

      Io ringrazio Mou perché ha tenuto l’attenzione alta per vincere subito un trofeo.. Però quando dice che la prima finale con la Roma è stata la più difficile.. No.. Io non ci posso credere..

      Specialmente se pensiamo che ha vinto una Champions con il Porto..

      La Roma in Conference era la favorita assoluta.. Il Porto in Champions non era neanche tra le prime 5 favorite..

      Questo non significa sminuire la Conference, che resta un trofeo Europeo.. Significa essere realisti.. Onesti.. Senza gettare fumo negli occhi a nessuno..

      E questo non significa che Mou non ha fatto nulla.. Lui ha fatto il suo, in una piazza complicata.. E per questo va ringraziato..

      Però vi prego, non facciamo passare la Conference come se fosse la Champions o l’Europa League.. Perché tra queste competizioni c’è differenza..

      Ed infatti si potrebbe parlare anche della finale ottenuta lo scorso anno.. Dove in quel caso si è fatto qualcosa di ancora più importante, anche senza vincere..

      Non sono un amante del gioco di Mou.. Ma lo rispetto come personaggio.. È lo ringrazio per ciò che ha provato a dare..

      Forza Roma

  3. Nessuno ti ha chiesto di vincere. Magari si pensava di non scivolare al nono posto in classifica, di non farsi battere due volte dalla Cremonese, di non tirare mai in porta in tre derby consecutivi, di non totalizzare la peggiore media punti dietro giganti quali Carlos Bianchi e Andreazzoli.
    Ecco, quel fondo del barile per uno soprannominato Special One, con 26 tituli e 7,5 mln di stipendio netto non era prevedibile raschiarlo.
    Se dobbiamo farlo tanto vale con uno che prende cinque sei volte meno di stipendio e che non considera il venire alla Roma come una diminutio del suo status.

  4. avendo disponibile Angelino Karsdop Llorente non avrebbe mai giocato dall’inizio e solo questione di esperienza
    eppure Daniele ci era andato vicino con la difesa con Llorente mancini e Smalling ora secondo me eravamo ancora dentro

  5. Il giorno in cui, semmai, gli verrà domandato del perchè nella finale rubata di Budapest ha inserito il fantasma di Wjinaldum anzichè il Bove di quel periodo sarò curioso di conoscere la risposta. Per il resto grato per la Conference ed il percorso in E.L., non per i due campionati e mezzo.

    • Anche io vorrei chiedergli perché togliere Dybala al 70″ e non fargli finire la partita; bastava mettere un centrocampista che correva anche per lui (tipo Bove che era in formissima) e Dyba libero di buttarla dentro pure da fermo.

      Poi Taylaor ha fatto crack!!! Mor….i sua
      FMR

  6. Per citare Proietti…

    hai rotto er ca’ …..

    Sei rimasto alla Roma perchè beccavi 7 milioni e mezzo a stagione chicco!

    Forse era meglio pure per noi e dajeeee

  7. Ancora, non se rassegna. Comunque da notare , sempre, che il grande condottiero, come più volte ha detto peraltro, se ne sarebbe andato già la settimana dopo aver accettato l’incarico… la proprietà però non lo concesse. Parole sue.
    Mai visto una squadra giocare un calcio peggiore, e mai visto un uomo così piccolo (calcisticamente ed eticamente parlando)….
    Meno male che è il passato.

    • Tre anni a comunicarci tranquillamente che è stato un soffio dal salutarci dopo una settimana dalla firma del contratto, e ancora alcuni lo idolatrano o lo reputano portavoce del romanismo.
      Da studiare.

  8. il vero miracolo lo ha fatto nella fase finale dell’Europa league senza Dybala. Se non fossimo riusciti a vincere la conference con quelle avversarie ridicole sarebbe stato grave. Per quanto riguarda il campionato invece meglio non parlarne

  9. Parole di un vincente inviso ai tifosi perdenti. Speriamo che De Rossi possa avere una carriera più vincente di Mou e vincere tutto solo nella Roma.

  10. La piu’ difficile con la Roma.. Ha vinto una conference eliminando Vitesse, attualmente retrocesso in Olanda, Bodo…., Leicester retrocesso torna quest anno in premier e Feyenord in finale…. Nei giorni umiliati dal Bodo. Neanche lui ci crede….

  11. avrebbe meritato di vincere la seconda coppa Europea lo scorso anno e sarebbe diventato uno degli allenatori più vincenti della nostra storia.. con gli accordi che abbiamo con la UEFA non si é potuto investire come si voleva ma comunque sono ugualmente arrivati due top come Dybala e Lukaku, in campionato e in coppa Italia si poteva fare tranquillamente molto meglio… dove non si arriva con i super investimenti si può arrivare con il gioco ed acquisti sostenibili…. vedi lo stesso Leverkusen o l’odiosa Atalanta…. c’é solo da ringraziarti perché se in Europa é aumentata la nostra dimensione grosso merito é il tuo che ci hai anche portato il primo trofeo internazionale moderno dopo la cappa delle fiere. ore per guardiamo entrambi al futuro FORZA ROMA

  12. “non ci si può aspettare che io vinca trofei quando la mia squadra non è la più forte”

    In quella Conference League, dopo l’esclusione del Tottenham per covid, eravamo nettamente i più forti.

  13. che dire..onore a Mou ma non mi sembra che declinare un offerta quando era sotto contratto sia stato un errore, lo dice ora, credo sarebbe stato una scorrettezza accettarlo.. non ha lavorato sul suo ego mi pare..rimane il suo tallone di Achille, io so io e voi non siete un caxxo..

  14. ma si tanto c’è il uovo ds della roma , sai quante coppe se vinceranno , a me con i muti me sembra l era de monti in italia , lacrime e sangue , oramai mi sono messo l anima in pace altri 10 anni con zeru tituli, ce ne ho messi 30 per vedere lo scudetto dell 82 posso aspettare tanto vedremo la champion ..con relativa medaglia per aver partecipato , quindi ne dovremmo avere gia 6 visto che con Fruttarolo pallottiano eravamo in champion in pianta stabile ma zeru tituli a no..un bonsai 🙂

  15. solo tra 10 anni capiremo davvero cosa abbiamo perso

    “io merito di più dalla società, anche i tifosi meritano di più dalla società”

    abbiamo ovo sodo in bacheca e abbiamo cacciato un DIO di questo sport come un Novellino qualsiasi.

    ho idea che lo rimpiangeremo già a fine anno, con zero titoli e fuori dalla Champions. vedrete voi.

    • Aldo, perché quest’anno che sarà?
      o credi che con DDR eravamo a 2 punti dall’Inter?
      la Roma questa è.

    • Scusa soldato…. ma non ti sei reso conto che con la stessa squadra De Rossi, senza gridare a chissà che miracolo, ha fatto i suoi stessi punti con sette partite in meno? Sette eh, che sono virtualmente ventuno punti…
      Io capisco che l’amore sia cieco, sordo …

    • Magari pure un trofeo😂 ahò maddeche te sta a pennello 😂
      L’importanza di Special One la sentirete quando domani comincia la partita. Sotto sotto tutti ripenserete
      al Re di Coppe.
      Forza Roma

    • ultras, t’aspetto fora la caserma granatieri di Sardegna a Roma, a Pietralata. è la che sono di servizio, chiedi del sergente maggiore di carraia de metà marzo.
      cojone viè a dimmelo n’faccia.

    • è vero avevamo un grande uomo e un grande mister
      José è entrato nella storia romanista con il trofeo vinto….

      combatteva contro il sistema corrotto…. come noi romanisti da sempre

  16. ” ho idea che lo rimpiangeremo già a fine anno, con zero titoli e fuori dalla Champions. vedrete voi ”
    Piu che idea sembra che sia la tua speranza e non perdi un intervento per imbrattare di melma i nostri colori.

  17. Diciamo questa per metterci tutti d’accordo,vinta la conference il primo anno doveva andare via o doveva essere mandato via e saremmo stati tutti contenti sia chi lo ha amato sia chi lo ha biasimato ( odiato penso nessuno).

  18. Quante assurdità leggo.. Saremmo fuori dalla CL perché abbiamo mandato via Mou? Non sarà che, se finiremo fuori dalla CL, il motivo sara da ricondursi ai 29 punti in 20 partite con 8 punti in 11 trasferte? Ma andate tutti a farvi un giro.. voi tifate i personaggi , pro o contro, ma della Roma vi interessa molto poco!

    • Premetto.. io a Mou voglio bene è mai lo dimenticherò.. ma questa corsa affannata a sfondare la Roma senza voler riconoscere gli evidentissimi errori commessi da Jose la trovo veramente stucchevole. Purtroppo ci siamo abituati.. altro che odiatosi seriali di Mou.. il problema sono gli odiatosi seriali della Roma!

  19. L’aspetto più squallido degli odiatori di Mourinho sta nel fatto che, pur di disprezzarlo, sono costretti a disprezzare anche la Conference League, ovvero il più importante titolo europeo che la ASRoma può vantare nel proprio palmares.
    E’ un po’ come fanno i lazziali quando offendono il nome della città che gli piacerebbe rappresentare… Credono di fare un dispetto ai Romanisti, invece lo fanno a sé stessi e alla loro (poca) intelligenza.

    • Tanto è squallido disprezzarla quanto è patetico ritenerla allo stesso livello delle altre competizioni continentali. La Roma ha vinto una competizione nella quale era testa di serie no. 2 dopo il Tottenham e lo ha fatto senza incontrare la testa di serie no.1. Ci ha fatto felici tutti ma ha fatto ampiamente il suo.

      Il tanto vituperato Italiano che sta portando una squadra di livello indiscutibilmente inferiore alla Roma (o pure te sei come il tuo idolo e invidi la panchina della Fiorentina??????) alla seconda finale consecutiva di Conference (più quella di Coppa Italia lo scorsco anno, roba che noi usciamo con Cremonese e Lazio….), come lo giudichi allora???

    • Kawa io rispetto la Conference e sono contento ed orgoglioso che la nostra Roma l’abbia vinta però non si può giustificare un allenatore che un giorno si e l’altro pure parla contro la Società.
      Lo special one ha preso 7 mln e mezzo a stagione, in finale è arrivata anche la Fiorentina di Italiano comunque… ma quello che non tollero sono le uscite tipo questa e sopratutto quando ha detto che prima di lui la Roma praticamente non aveva storia – 3 scudetti 9 coppe Italia e primo trofeo internazionale vinto da una squadra italiana la coppa delle fiere sostituita poi dalla coppa uefa vinta da Barcellona Arsenal e Valencia con i gobbi andati 2 volte in finale e sconfitti.
      Poi sono riconosciente per la conference sicuramente ma non sopporto questi attacchi

    • dialisi,
      innanzitutto Mourinho non è il mio idolo, così tanto per chiarire…
      poi, non ho mai né scritto né pensato che la Conference league sia allo stesso livello dell’Europa league, tanto meno della Champions League.

      Archiviate le tue farneticazioni, ti faccio presente che a me di quello che fa italiano con la fiorentina non me ne strafrega unca. Io seguo solo la Roma.
      buona serata ✋

    • Pensa quanto è squallido lui che per giustificare i suoi fallimenti ha sminuito più volte la nostra storia e i nostri colori. Ma queste cose evidentemente sono meno importanti che avere un capopopolo.

    • A Kawa, a 62 anni a argomentà storpiando i nick di chi non la vede come te, pensa come c@##o stai…..

  20. Vorrei proporre una considerazione in modo molto oggettivo.
    Penso che siamo tutti d’accordo se affermo che la Roma negli ultimi 5 anni ha dimostrato di essere una squadra superiore alla Fiorentina. Se questa affermazione è corretta cosa potrebbe dire Italiano che probabilmente farà due finali? Italiano è meglio di Mou?
    Alla notizia di Mou sulla nostra panchina ero l’uomo più felice del mondo ma sinceramente adesso inizia a stufarmi e anche quello che ha fatto inizio a considerarlo in modo diverso…..

    • Osinoer curiosità che colpa.ha vinto italiano ? Io una l ho contra e ne avevo vinta un altra

  21. Lo riscrivo per curiosità ,che coppa ha vinto italiano? Io una l ho vinta e ne avevo vinta un altra se non c era taylor

  22. Grazie (anche) a Mou per le due finali. Quando però dice che “Mi piacciono le sfide, anche se a volte sono ingiuste perché non ci si può aspettare che io vinca trofei quando la mia squadra non è la più forte” perde molto di stima. Quale allenatore non vorrebbe che la sua squadra fosse la più forte? Allora lo scudetto di Bagnoli con il Verona o quello di Ranieri con il Leicester?

  23. mamma mia…. trovateje ‘na panchina a sto fallito e famola finita….. stai a prende 4 e mezzo a buffo da vero fancazzista puro e ancora blateri? 29 punti in 20 partite manco bersellini li faceva, ma nun te vergogni FALLITO!!! quattro derby persi e uno pareggiato senza mai tirare in porta e io te dovrei rimpiànge? non vedo l’ora che non ci nomini più, che non parli più de noi….. ONORE E GLORIA A DDR!!!!!
    DDR PER SEMPRE!!!!

  24. Ancora che parla delle due finali….le ha fatte pure Italiano due finali e con una squadra che ha dei giocatori inferiori alla nostra

  25. Ci ha lasciati al nono posto, eliminati dalle quaglie in coppa Italia senza, fare un tiro in porta, secondi in un girone patético di EL dietro ad uno squadrone come lo Slavia Praga. E non si capacita perche e’ stato esonerato… Le stranezze della vita

  26. Si vabbè, ma anche basta.
    Se Mourinho avesse accettato la panchina del Portogallo sarebbe stato meglio anche per noi, almeno non avremmo avuto la miseria di 29 punti in 20 partite e con una media punti come quella di de Rossi, saremmo terzi in classifica con la zona Champions praticamente blindata.
    Le 2 finali di coppa ? Contro avversarie inferiori alla Roma, la Conference l’ha vinta pure il West Ham e 2 volte in finale ci si è trovata la Fiorentina che è inferiore alla Roma, così come l’EL in finale i Glasgow Rangers contro l’Eintracht che in Bundesliga era decimo. Il Bayer Leverkusen che abbiamo eliminato lo scorso anno era 6° e non 1° ed imbattuto.
    Il Siviglia stava fallendo ed è arrivato 9° dopo che si trovava in zona retrocessione e prima degli episodi arbitrali sciagurati siamo stati incapaci fargli 2-3 pallini per chiudere la questione direttamente nel 1° tempo.
    Se Mourinho nelle coppe avesse incontrato il bilan che non ha mai battuto, sarebbe andato a casa, a differenza di De Rossi che ci ha vinto 2 volte, in casa ed in trasferta.
    Sempre e comunque punti da 6° e 7° posto ha fatto ed esonerato con un 9° posto, può avere l’alibi dei torti arbitrali ma quelli li subiamo da oltre 40 anni ed anche DDR subisce zozzate arbitrali in tal modo, solo che ha fatto lo stesso più punti.
    Quindi Mourinho basta, non resta altro che un ricordo del passato. Bisogna pensare al presente ed al futuro.

    • ooohh, finalmente…
      tanto ti diranno che la colpa era dei giocatori che gli giocavano contro, non se ne esce…
      Che poi anche fosse stato vero, nel momento in cui succede non te le fai due domande? Non è che per caso sei anche tu che stai sbagliando qualcosa? Nooo, per carità, sempre colpa degli altri, autocritica questa sconosciuta
      Come ho già scritto altrove, grazie per la conference, ma sta bene dove sta; ora il nostro mister è Daniele De Rossi ed è lui che bisogna sostenere, basta

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome