Nations League, l’Italia batte l’Inghilterra grazie a Raspadori (1-0). Bene Cristante, solo panchina per Abraham

30
1115

ALTRE NOTIZIEL’Italia batte l’Inghilterra per uno a zero nel match di Nations League disputato questa sera al San Siro.

Decide un gol realizzato da Giacomo Raspadori alla metà del secondo tempo. Buona la prestazione degli azzurri nonostante le assenze, molto deludente invece quella degli inglesi, che retrocedono nella Lega B, ultimi nel girone.

Gli azzurri invece possono ancora sperare nelle semifinali: se lunedì dovesse vincere in Ungheria, che ha vinto stasera in Germania, l’Italia scavalcherebbe i magiari proprio all’ultima giornata, passando il turno.

Il giallorosso Bryan Cristante, autore di una prova molto convincente, ha giocato per tutta la partita. Soltanto panchina invece per Tammy Abraham.

Giallorossi.net – F. Turacciolo

 

Articolo precedenteULTIME DA TRIGORIA – Zaniolo, Belotti, Camara e Spinazzola a lavoro nonostante il giorno libero concesso da Mou
Articolo successivoNazionali, Dybala in tribuna nella vittoria dell’Argentina. Scaloni: “Per la prossima sarà disponibile”. Brillano Zalewski e Volpato

30 Commenti

    • Strano però che in oltre quattro anni non si sia mai letto di un’offerta per lui da parte di qualsiasi top team, italiano o europeo.
      Oh, per uno così forte possibile che nessuno abbia mai messo sul piatto almeno un trentino?
      No. Tirchi e laziesi…

    • Caro ub 40
      Ci sono state offerte ufficiali molto importanti

      Tocca sapere le cose reali

      Forza grande Roma ale’

    • UB40 potrei dire lo stesso di Zaniolo. Con la differenza che Cristante un europeo lo ha vinto.

      Chi non capisce l’importanza di Bryan, non capisce di pallone.

    • Ahahahahahhah ma quali offerte ufficiali ahahahahahah ma che stai a di XD
      Siete i numeri uno a spaccià le pippe al sugo per fenomeni e infatti da quando cè questa gente la champions la vediamo con il binocolo XD.
      Ha ragione UB40 0 offerte per questo campione

    • Mi fido certamente, strano solo che non sia mai trapelato nulla, manco fosse il terzo segreto di Fatima e coi procuratori che in genere non fanno molti sforzi per nascondere le offerte ricevute dai loro assistiti.

    • UB(ambolo),il terzo segreto di Fatima è stato rivelato nel 2000,forse ne esiste un altro.
      UBà,non ti avventurare in materie diverse dal pallone,non è roba per te 😱👈

    • UB40, 30 MLN per un attaccante, una cifra davvero mostruosa.
      Per dire: il napoli potrebbe pagare 35 mln per raspadori…forse per te è più forte il buon raspadori di zaniolo.

      Detto ciò, offerte per zaniolo…0.

      Cristante ha vinto un europeo saltando solo una partita.

      Ribadisco: il problema di questa piazza sono i falsi dèi, quelli incoronati dalle radio (che ricevono maglie, biglietti e spifferi) tanto criticate dai tifosi, ma che comunque gli vanno dietro.

  1. partita tecnicamente ignobile…
    l’Italia si è giocata la strada di casa contro gli inglesi che sono scesi in ciabatte.
    cristante sufficiente non benissimo ma sicuramente più a suo agio nel centrocampo a 3 mesi e non a 2.
    Per il resto a me della nazionale non frega niente aspetto solo la Roma

    • Concordo in parte. Sicuramente gli inglesi non hanno dato il meglio, a parte qualche interessante spunto individuale. Ma da parte dei nostri ho visto molto impegno e anche diversi spunti tattici interessanti, ed è un bene visto che avevamo tante assenze. Poi certo, come hai detto tu ci sono stati anche un bel po’ di errori banali a livello di fondamentali.

    • un documentati perché cristante è stato cercato da squadre di livello,rispedite al mittente da mou.
      cristante non va giudicato x i suoi limiti ma anche x i suoi meriti.lui è un giocatore importante e lo sarebbe x qualsiasi squadra

  2. non ho capito perché quando hanno fatto l’elenco degli assenti non è stato nominato Zaniolo. Anzi, l’ho capito…i cronisti RAI sono servi della FIGC alla quale, ovviamente, la AS Roma non piace. Semplice, no?

    • Hanno nominato gli infortunati, più Insigne assente per motivi familiari, a quanto ho capito. Zaniolo non è nessuno dei due, è fuori per (sciagurata) scelta tecnica.

  3. Nations League manifestazione ridicola e oppio dei poveri, non dei popoli ….rimane il fatto che al mondiale gli inglesi ci vanno, noi restiamo a casa, grazie a una gestione dissennata di un girone di qualificazionebper di più quasi ridicolo, da un allenatore che si è rivelato non solo un buffone ma
    Anche un infame senza riconoscenza, visto come ha trattato un giocatore che si è spaccato un ginocchio per la maglia azzurra. Non sarà mai troppo presto quando Mancini toglierà il disturbo dalla panchina azzurra.

    • ago a noi ci hanno fatto solo un favore.,anche perché Cancellieri è più importante di zaniolo….

  4. A parte tutto, col tutto che Mancini mi sta sul……., da italiano non nascondo la soddisfazione di aver spedito in lega B i palloni gonfiati inglesi, specialmente i sopravvalutati sbruffoni Grealish e Maguire, nonché l’altro sbuffone di Shaw ed il tuffatore Sterling.

    • Concordo sulla soddisfazione di aver buttato fuori gli inglesi, ma soprattutto con il parere su Grealish. Ieri ha giocato a stento venti minuti, ma è stato a dir poco irritante per tutto quel tempo.

  5. Cristante è un centrocampista lento che non può giocare davanti alla difesa, macchinoso e poco propenso alla fase costruttiva. forte fisicamente migliora il suo rendimento dìse i ritmi sono bassi o se gioca a tre in mediana. Non è essere pro o contro cristante, cristante è questo pagato troppo sconta i suoi limiti. poi che sia uno serio e che faccia gruppo è un plus in una squadra ma di erto non è e non sarà mai un fenomeno, un buon giocatore ma non da top club..credo che oramai l’abbia dimostrato in tutti i modi.
    capitolo Italia, ci sono pochi giocatori ma soprattutto pochi tecnici se ancora Mancini è il ct vedo poca luce per gli azzurri, spero che venga cacciato il prima possibile.

  6. A tutti coloro che incensano Cristante dopo la partita di ieri ricordo che era titolare anche nella disfatta contro la Germania di giugno.

    Se c’erano Tonali e Verratti il nostro caro Bryan siedeva in panchina, e non stiamo parlando di due TOP mondiali.

    Giocatore apprezzabile senza dubbio, ma nulla più di questo.
    Non è un caso che non battiamo mai una Big e in tutte queste partite Cristante è stato il perno del nostro centrocampo.
    Io sinceramente per una Roma davvero forte vorrei altro.

  7. Partendo dal presupposto che non è una partita di calcio a riscattare il livello di cristante.

    Ma detto questo, ieri cristante giocava più avanti e coperto alle spalle da barella e jorginho, quasi come ai tempi di bergamo con l’atalanta.

    Il problema principale di cristante e questo mancini lo sa, è che è troppo lento e limitato per fare il mediano e lo sapevano al milan, pescara, benfica e atalanta, tanto che quest’ultima gli ha cambiato ruolo facendolo diventare un centrocampista offensivo, quello che ha fatto con l’italia di mancini dove ha giocato dieci metri più avanti in un centrocampo piu folto.

    Jorginho impostava, barella presava e cristante era libero di poter dare qualità e sostegno non in mediana ma nel centro dell’azione.

    Nella roma dove ha sempre giocato, cioè nel ruolo dove è stato bocciato da tutti, mediano davanti alla difesa, non ha un livello sufficiente per poterlo fare ed è la storia a dirlo. Soprattutto in un centrocampo dove è lui e un altro compagno che in questo caso è matic… Due giocatori lenti come unici schermi davanti alla difesa. Follia. Infatti mancini ne ha messi tre di cui uno dinamico e pressare, un camara della situazione che alla roma neanche viene visto.

    Nella roma ci sono molti problemi tattici…

  8. Ieri è stata una bella partita, squadra messa benissimo in campo da Mancini, mediana ben assortita con la solidità di Cristante, il cervello di Jorginho ed il dinamismo di Barella, la spinta degli esterni, in particolare Di Marco, non è mai venuta meno e la squadra corta e compatta ha consentito un supporto costante di Toloi e Raspadori alla causa del centro campo dove siamo risultati quasi sempre e quasi ovunque in superiorità numerica…

    Ed ecco che anche una squadra di baldi giovani ed onesti mestieranti può risultare letale per una corazzata di calciatori da 80 milioni in media a cranio, ma che non sa stare bene in campo, si allunga, porta palla, si abbandona agli individualismi…

  9. Premetto che per me Cristante non è scarso,lo considero un buon giocatore. Me se gli allenatori lo schierano,secondo me è perchè è più utile che forte. Ma è una mia opinione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome