Ndicka, la Roma tenta l’accelerata. Karsdorp: Lione o Marsiglia

39
1250

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO ROMA – Se tra la Roma e Karsdorp sarà scontro totale lo sapremo nella giornata di oggi: l’olandese è ancora atteso a Trigoria in vista della partenza di domani per il Giappone. Se l’ex Feyenoord dovesse decidere di non presentarsi nemmeno oggi, la rottura sarebbe definitiva.

La cessione di Karsdorp a gennaio è comunque scontata, sempre che Tiago Pinto riesca a trovargli una sistemazione. Le squadre non mancano: in Italia c’è la Juventus, che ha già fatto un primo timido sondaggio con l’entourage dell’olandese. Ma è all’estero che la Roma mira a piazzarlo: in Olanda, ma soprattutto in Francia, con Lione e Marsiglia che al momento appaiono le due squadre più interessate al calciatore.

Per sostituire Karsdorp, i nomi in ballo sono sempre gli stessi: Odriozola del Real Madrid, Bellerin del Barcellona, e Bereszynski della Samp. Ma non è detto che la Roma possa decidere di rinforzare un altro ruolo della squadra, lasciando intatta la batteria degli esterni a disposizione. Da tempo Mou, oltre al regista, chiede un difensore di piede mancino. 

Tiago Pinto sta cercando di accelerare con Evan Ndicka, 23 anni, centrale francese dell’Eintracht Francoforte che non ha intenzione di rinnovare con i tedeschi. Il gm ha fiutato l’affare e sta cercando di accelerare per bruciare la fitta concorrenza che c’è sul giocatore, libero a giugno di firmare per un altro club.

Fonti: Tuttomercatoweb.com / Il Tempo / Il Romanista / Corriere dello Sport

Articolo precedenteStadio Roma, Abodi: “Ci sono tutte le condizioni per farlo. Il club ha concentrato i suoi sforzi sull’infrastruttura principale”
Articolo successivoSmalling compie 33 anni, gli auguri della Roma (VIDEO)

39 Commenti

    • sisi vedi quanto ci mette a togliere il posto da titolare a zaniolo. è un gran bel giocatore e a quelle cifre è un’affare

    • cioè neanche la firma ha messo!!!!! È appena atterrato!!!! Spero che ne parli così solo perché ancora non ha indosso la maglia della Roma, altrimenti sei un poraccio non un tifoso.
      Forza tutti i giocatori della Roma!!!
      oltretutto sono molto curioso di vedere questo ragazzo all’opera ..! Tifa Bro Tifa Roma

    • Max vorrei capire, cosa passa nella testa di chi ti ha messo i pollici versi. NDICKA ha 153 presenze in Bundesliga ed ha segnato 10 gol. Ola Salahbakken 97 in Norvegia 17 gol ed e’ un attaccante. Guardano youtube, dove sarebbe stato forte pure Andrade.

    • personalmente penso che sarà un titolare
      ma anche se non fosse viste le cifre in gioco il suo acquisto non ha pregiudicato nulla delle poche possibilità che abbiamo di fare mercato

    • e aggiungo..
      Ndicka, Solbakken e magari Pavard (che ormai è un mio pallino), un MEDIANO forte avremmo già la sostanza che serve per puntare agli obbiettivi stagionali e una bella base su cui lavorare per puntare al futuro.

  1. N’ Dicka è tanta sostanza, ti permetterebbe di togliere il gregario Mancini e fare finalmente una difesa a 4 con Smalling e lo stesso N’ Dicka, Kumbulla è destinato tra viola e toro, prendere anche un esterno non è male, prenderei in considerazione da subito Berecinsky che è già pronto, poi si vedrà, magari riesce nel prendere Aourar piuttosto che Frattesi, il francese per le sue caratteristiche tecniche, ha il vantaggio che ha la stessa “luce” di Pellegrini, Frattesi no. Sarebbe un mercato invernale completo….

    • La presa di Solbakken, ti da la possibilità di “sganciare” due stipendi importanti, quelli di Eldor e il Faraone, quest’ ultimo può portare subito qualche soldino, mettiamoci anche lo stipendio di Karsdorp, perché la vendita di Eldor è Karsdorp arriverà in estate, per adesso prestito con obbligo.

  2. la Roma gioca a 4 perché gli esterni non sono bravi a difendere.
    MOU non è che prende soldi da Mancini o Ibanez .per schierarlo.
    Spinazzola , Zalewski .Karsdorp , non sono bravi a difendere.
    Inoltre la DIFESA della Roma sta facendo BENE.
    Eccetto Udine sono 10 i gol subiti in 14 partite .
    la Conference League gran merito della DIFESA = 2 match contro il Leicester 1 gol subito
    Il match contro il Feyenoord ?
    1 gol subito.
    Il PROBLEMA è l’ attacco.
    18 gol fatti , di cui 4 da DIFENSORI.
    NB
    in questo caso , però, si accuserebbero i ” COCCHI DE ROMA “. grosso problema per molti ammettere che le ” pippe” stanno in attacco.
    ZANIOLO per primo.
    Da molti considerato campione ma campione
    ” de che ” ?

    • Strano allora che Spinazzola sia stato a paletti il migliore esterno basso dell’ultimo europeo, fermato solo dal suo tendine d’Achille.
      Celik mi risulta abbia sempre giocato a quattro, e Karsdorp, in tutto il suo periodo alla Roma ormai chiuso, mi è quasi parso migliore nella fase difensiva piuttosto che nell’altra.
      Poi se Mourinho cerca gli equivalenti di Burgnich e Gentile, beh, quei terzini lì non esistono più: sempre più spesso sono addirittura giocatori che hanno iniziato la carriera da esterni offensivi.
      In realtà nel modulo a tre gli esterni dovrebbero essere più orientati alla fase offensiva, altrimenti finisci per giocare a cinque dietro, resti in inferiorità numerica in tutte le altre zone del campo, e produci quello che produce la Roma, cioè pochissimo.

  3. mi piacerebbe sapere quanti cross andati a buon fine,non per forza con un gol, sono stati effettuati da questo schiappone,a non riuscire ad alzare un pallone per anni non è facile, qualcuno che gli dicesse che il pallone andava colpito sotto non lo ha mai incontrato?

  4. Solbakken, Ndika e un terzino destro forte siamo al completo. Oppure un terzino destro per giugno e mettere a destra per ora Zalewski e Celik. In questo caso opterei per un centrocampista forte. Magari arrivasse pure Depay. La Roma deve puntare ad avere le migliori aspettative.

  5. Solbakken e’ stato preso per l’accessibilita dei costi, e non lo voleva nessuno. Per Ndicka, devi pagare il cartellino, prende 700 mila euro annui, gli devi dare almeno 1,5 mln, e poi c’e’ concorrenza perche’ e’ un giocatore di livello, non una pippa che gioca in norvegia. Per questo che arrivi Ndicka la vedo dura, ma sarei felice di sbagliarmi e vederlo col la maglia della Roma, magari insieme a Bellerin e Oauar.

    • Veramente Solbakken lo voleva il tanto preferito dai più Giuntoli considerato da alcuni di voi meglio di Pinto.
      Solo che Solbakken ha scelto la Roma alla quale aveva già detto si da tempo.
      Poi a proposito di gol, mi sembra che Zaniolo litiga parecchio con la porta, sono più i tiri che manda sopra la traversa, a volte pure di metri che quelli che finiscono nello specchio, quei pochi nello specchio finiscono sui legni, con l’Italia poi si è mangiato un rigore in movimento, voleva tirare al volo ma l’ha mandata alta.
      Viceversa ho visto come calcia in porta Solbakken, ecco, fosse capitato quel pallone a lui, lo buttava dentro, in porta ci coglie e quanto bene, anche dal limite dell’area o da fuori area.
      Con questo non voglio parlare di Zaniolo in modo negativo, la mia è solo una constatazione statistica riguardo alla visione della porta ed in questo modo potrebbe esserci la possibilità e nemmeno sarebbe così sorprendente che Solbakken possa soffiare il posto da titolare a Zaniolo a meno che non gli venga data un’altra collocazione oppure uno a dx e l’altro a sx tutti e due insieme visto che entrambi possono giocare in tutte e due le fasce offensive.

    • Da quello che si diceva in estate Ndicka aveva deciso di non rinnovare perchè voleva la premier e tanti soldi, quindi non credo bastino 1,5 mln (quando c’è Mancini che ne guadagna 3,5 più bonus) e che mai arriverà

  6. se prende ndicka adesso significa x
    che Mou non si fida più nemmeno si smalling….
    sono parecchio preoccupato, solbakken mi sembra più inutile di shomurodov…..
    andrebbe acquistato il sostituto di abraham, che andrebbe venduto subito a qualche amatore….

    • (smalling) anticipato sul gol di osimhen, antipato da pinamonti ed altre varie, praticamente quando anticipa gli altri è solo perchè sta 2 metri davanti a RPatricio, abbassando tutta la squadra (cc incluso) e creando un buco spaventoso con l’attacco che viene servito solo con lanci lunghi (il 90% sbagliati). gli attaccanti ns spesso marcati/incollati ad uomo ci devono impiegare troppo per stoppare e mettere a terra il pallone e cosi fanno figure di melma….

    • @nomenomen Smalling le sta giocando tutte e i due errori sono arrivati nelle ultime partite..probabilmente si tratta di stanchezza e anche di statistiche tali per cui prima o poi l’errore arriva e Chris non è più proprio un ragazzino

      @Cucs, non capisco perchè la leggi così, nDicka ( 23 anni ) sarebbe il prescelto per affiancare Smalling (33 anni) oppure per sostituirlo quando dovrà riprendere fiato

  7. Vista la classifica della Sampdoria un difensore di classe come bereszynski sarebbe l’ ideale. Lui mancini ibanez: attenti a quei tre !

  8. Mi piace come fate mercato….io prenderei questo no quello e’ destro l’altro non sa crossare che tifosi che siamo….parlo in senso positivo…. pero’ in primis devi dare via per prendere oppure prendere e dare via tutti svincolati possibili oppure fine contratto a giugno con qualche milione per invogliare a cedere purtroppo sara’ cosi’ fino alla fine del 2025 rega’ cosi’ e’ il sistema imposto dall’ Uefa non solo per noi. Per il norvegese vediamo l’ impatto che avra’ nel campionato potrebbe essere una novita’ i piedi c’e’ l’ha buoni anche il tiro si sx se piace a Mou e’ buono poi….se non va’ lo daranno ad altra squadra, i giocatori presidenti e allenatori passano noi restiamo a vita come tifosi.

  9. Tra l’altro al posto di Mancini che prende solo gialli, soffiare Ndicka alla juve o all’Inter sarebbe il top, sai che coppia con Smalling e Ibáñez

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome