“ON AIR!” – VOLPI: “Vendere Kluivert e prendere Pedro non è una strategia da grande club”, CORSI: “Se c’è un Dio, stasera vince l’Atalanta”, GALOPEIRA: “Ibanez titolare? Non ci credo”, CATALANI: “La squadra può risentire del caos societario”

21
3117

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

Riccardo “Galopeira” Angelini (Tele Radio Stereo): “Chissà che Pallotta non decida di fare un regalo ai tifosi, di dire: “Guardate, prima di andarmene vi faccio un regalo…guardate un po’ chi vi ho portato al mio posto…“. Staremo a vedere… La Roma? E’ difficile parlarne. Provate a pensare a una Roma che non vince stasera. Se davvero giocasse Ibanez e pure Bruno Peres, e la Roma non vincesse…pensate domani cosa succederebbe qui. Quindi parlare della Roma ora è difficile, ma è vero che la Roma dà molti spunti per non far felici in questo momento i propri tifosi… Ibanez titolare stasera? Io non ci credo…”

Stefano Petrucci (Tele Radio Stereo): “Contro il minestraro di Testaccio (Claudio Ranieri, ndr) non sarà per niente facile stasera…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “La Lazio va a Bergamo con una squadra rimaneggiata, secondo me è del gatto… La Roma gioca contro la Sampdoria, ed è avvantaggiata perchè ha giocatori molto più forti. La cosa perfetta sarebbe l’Atalanta che vince con la Lazio, così la Juve se ne va a + 4 e la Roma che batte la Samp, ma quello è il minimo, per cercare di avere una parvenza di Champions League. Se Dio c’è, stasera fa vincere l’Atalanta…”

Jacopo Volpi (Rete Sport): “La Roma sacrificherà Kluivert e Under per provare a trattenere Zaniolo e Pellegrini. Mi dicono che Pedro sia stato preso, che è un giocatore a fine carriera ma è ancora un giocatore integro e ti può fare ancora un paio di anni ad alti livelli. Certo, sicuramente prendere un calciatore di 33 anni e venderne due di 23 non è una strategia da grande squadra…Altre squadre come l’Atalanta hanno strategie diverse. La Roma sembra che ogni anno ricomincia da capo…”

David Rossi (Roma Radio): “Oggi è il giorno in cui la Roma torna in campo, peccato che non potremo seguirla come vogliamo… La Roma stasera avrà sulle spalle un carico maggiore, ma i giocatori scenderanno in campo senza pensare ai risultati fatti dalle altre squadre e senza pensare ad Atalanta-Lazio. Tanto se ci pensi o non ci pensi non è che cambia qualcosa. Quindi devi stare concentrato sulla Sampdoria e di fare il meglio possibile…”

Iacopo Savelli (Roma Radio): “Qual è la Roma vera, quella del ciclo di vittorie nonostante gli infortuni, o quella che poi ha fatto crollare tutto? Io penso che sia quella giovane ma allo stesso tempo con grande ambizione. Presto avremo Zaniolo, che sarà come comprare un super giocatore. La Roma scenderà in campo con un’ulteriore pressione, e cioè che tutte le squadre che dovevano vincere lo hanno fatto…”

Maurizio Catalani (Rete Sport): “Se la Lazio vince a Bergamo diventa una seria pretendente al titolo, diventerebbe complicato per quanto può succedere dopo. Lì voli, ti renderesti conto che è l’anno tuo. Io non ci voglio nemmeno pensare… Roma-Samp? Il fattore campo non esiste più, ma sulla carta però non dovresti avere problemi. Loro però stanno con l’acqua alla gola e per questo non sarà facile per noi. La Roma società sta messa come sta messa e per i propri dipendenti non è mai semplice vedere che la tua azienda sta in difficoltà, sono ragazzi e ne possono risentire… Ma se non vinci stasera, di che stiamo parlando. Del nulla cosmico… La mia speranza che è Mkhitaryan sia il calciatore che abbia lasciato prima della pausa…”

Dario Bersani (Rete Sport): “Se la Lazio vincesse stasera starebbe sempre sotto alla Juve. Stiamo calmi… Olimpico vuoto? Farà strano…”

Ilario Di Giovambattista (Radio Radio): “Se la Roma non batte la Sampdoria è inutile fare ogni altro discorso…andasse a casa a basta… Pronostico? Uno…”

Roberto Renga (Radio Radio): “I tifosi romanisti per chi tifano stasera? Per la Lazio, altrimenti tifano contro la Roma. La Sampdoria del primo tempo contro l’Inter è stata ridicola, però nel secondo tempo mi è sembrata migliore e non so che squadra vedremo stasera. Non sappiamo come sta la Roma, ma sulla carta non ci dovrebbe essere partita: i giallorossi hanno così tanti giocatori che fatico a fare la formazione titolare…Pronostico? Uno…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Non c’è manco un tifoso della Roma che tiferà per la Lazio stasera. Del quarto posto non gliene può fregare di meno, ma non ci provate neanche… La Samp? Ranieri aspetta l’occasione giusta per vincere una partita. La Roma non deve fare quello che ha fatto la Fiorentina, che ha giocato a ritmi bassi aspettando che qualcosa succedesse…Devi aggredire da subito e mettere la partita in discesa, altrimenti si complica…Pronostico? Uno…”

Franco Melli (Radio Radio): “I romanisti tiferanno per la sconfitta della Lazio, non c’è alcun dubbio. Pensate altrimenti che sventura si abbatterebbe sulla Roma giallorossa… Roma-Samp? Occhio al satellite di Ranieri, perchè prima o poi si riapre… Io non starei tanto tranquillo…Pronostico? Non sono tanto sicuro, ma seguo la corrente e dico uno…”

Furio Focolari (Radio Radio): “La Sampdoria l’avete vista contro l’Inter? E’ stata imbarazzante… La partita di stasera dipende dalla Roma, non dalla Sampdoria. Pellegrini resta fuori? Se non gioca per scelta tecnica sono tutti matti… Ma uno dei giocatori più forti che ha la Roma sta fuori per scelta tecnica? A me sembra una follia… Pronostico? Uno…”

Redazione Giallorossi.net

21 Commenti

  1. Che poi… cominciamo a vincere NOI, POI si vede… (oltretutto considerando il fatto che QUESTI quando ce ncontrano se trasformano…😏)

  2. “Pellegrini resta fuori? Se non gioca per scelta tecnica sono tutti matti… Ma uno dei giocatori più forti che ha la Roma sta fuori per scelta tecnica? A me sembra una follia” ………………………………………………………………………………. folle chi te da retta incompetente

    • In effetti dal punto di vista estetico ci perdiamo dai.
      Poi quelle belle punizioni calciare in cruva, non ti mancheranno?
      O quei passaggi no-look, ma pure no-player, nel senso che li buttava in mezzo al nulla…
      Infine, voi mette la soddisfazione di vincere giocando in 10?

  3. L’ Atalanta che ho visto contro il Sassuolo e’ una macchina da gol,ma ha lasciato qualche occasione da gol di troppo, contro la Lazio sarebbe fatale, in ogni caso credo che considerata la partita dell’ andata,dove ha qualcosa da recriminare, giochera alla morte e se la Lazio non regge botta fisicamente ,e’ destinata a subire una disfatta! La Roma di solito non sa approfittare di situazioni che si presentano favorevoli ormai e’ storia vecchia,speriamo di invertire la tendenza, altrimenti mettiamoci una pietra sopra e prepariamoci al meglio per l’ europa league,anche perche’ sprecare forze per un’ inseguimento che magari risultera vano,togliera energie per la coppa,visto oltretutto i ritmi a cui si sta giocando.Piuttosto io direi che bisogna prestare attenzione anche alle nostre spalle,perche due o tre squadre cominciano a essere pericolose,anche in orbita posti per la qualificazione in europa league!

  4. L’Indaa con la Samp ha avuto dalla sua il fattore sorpresa. Si vede che il Gattochiomato l’ha fatta preparare molto meglio rispetto al buon Ranieri con i blucerchiati, e così ne ha fatto un sol boccone.
    Noialtri non avremo analogo vantaggio; semmai, speriamo, Fonseca avrà in mente i punti deboli dell’avversaria e cercherà di sfruttarli. In pochi giorni non è detto che Ranieri riesca a metterci una pezza.
    Dovremo però dimostrare di aver le capacità per fare nostra la partita, la Roma non ha mai brillato gran che dopo le pause. E poi mi preoccupa che Ranieri sia preoccupato e abbia disperato bisogno di punti e di morale.
    Punti e morale che, anche per noi, sono comunque essenziali in questa rincorsa finale turbata da infinite polemiche di contorno.
    Su Atalanta/lanzie, in tutta sincerità, sono incerto su due possibili pronostici: vittoria della prima umiliante per la seconda? Oppure vittoria anche risicata della prima, però dubbia e contestata?

  5. “Vendere Kluivert e prendere Pedro non è una strategia da grande club”

    Mi ricorderò di queste parole nel momento in cui qualche vostro idolo, verrà sostituito con un profilo più “futuribile”… non vedo l’oro, poi vediamo chi incoerente e in malafede.

    • Per me vende kluivert pe piasse pedro è na gran caxxata.

      Nun ce va no scenziato per capirlo, Volpi è un giornalista decente.

      Quindi proprio nun capisco che ce sta de male a esprime un’opinione su una cosa così.

      Qui c’è gente che definiva allison, quello che ha vinto premier e coppa co le recchie da protagonista, come un panzone. Pe difende pallotta e co.

  6. Marcoilpolo, tranquillo, se Pedro che presumilmente sostituira l’ Olandese sulla fascia sinistra segnera 10-12 gol verra’ osannato e di Kluivert non si ricordera’ piu nessuno, ormai dovresti conoscere i polli…..

  7. melli: io tifo Roma e basta siete voi che stasera tifate samp gufacci maledetti.
    focolari: è inutile che vuoi far vedere che ti intendi di calcio con assurde dichiarazioni tanto sprechi solo fiato.
    corsi: visto che tifi l’atalanta facce un favore guardati loro stasera cosi è sicuro che vinciamo. Forza Roma

  8. Nicuto,quindi a destra Pedro sara’ la seconda o terza scelta visto che c’ e gia Zaniolo e Perez.E considerato che sia Kluivert che Perotti stanno sulla lista di partenza a sinistra chi gioca?

  9. Non ho capito, ma Atalanta-Lazio è l ultima giornata e se i sbiaditi dovessero vince so campioni d Italia ? No perché a me risulta che mancano ancora altre 11 partite. Perderanno punti co qualcuno o è sicuro che le vincono tutte ?

    Ps: secondo il mio modesto parere, il Miki visto a Cagliari è due spanne sopra a Pellegrini nel ruolo di trequartista.

  10. Temperino, Pellegrini calcisticamente parlando non e’ nessuno…. in societa’ vogliono far passare la latta per oro, ma dubito che riescano a farlo.Solo il pensiero che un giocatore del genere vada in presidenza a chiedere l’ aumento dell’ ingaggio come sembra , mi fa cascare per terra dal nervoso! Il paragone con Mihitayran e’ sprecato! Difficilmente mi viene in mente un giocatore del passato a cui paragonarlo,visto che sono stati tutti superiori a lui! Anzi invito qualcuno a farlo se ci riesce…..

    • Concordo, Pellegrini è uno normale per squadre di medio bassa classifica. Ne ho visti di fenomeni a Trigoria, lui continua a starci solo perché romano e pompato dalle pompe ambientali. Diamo via lui anziché Under.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome