“ON AIR!” – CORSI: “Pastore ha chiuso col calcio, ha un problema degenerativo”, PIACENTINI: “In ritardo col ds, temo un mercato di gennaio di basso profilo”, PETRUCCI: “Se passa il messaggio che stasera è una passeggiata, la Roma non vince”

30
8964

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

Jacopo Savelli (Roma Radio): “Mi aspetto una Roma non straordinaria nel primo tempo, ma poi nella ripresa ci sono 5 cambi a disposizione che possono cambiare la partita, un po’ com’è successo contro lo Young Boys. Non è necessario fare novanta minuti alla grande per vincere una partita. E poi conta il risultato, non la prestazione. Queste sono partite secche di andate e ritorno, e conta solo vincerle, non conta che giochi bene o giochi male, conta solo il risultato…”

Stefano Petrucci (Tele Radio Stereo): “Attenzione a dire che la partita di stasera è una passeggiata di salute, io mi ricordo prestazioni orribili contro squadre molto più modeste…Non solo lo Spezia, ma anche squadre più ridicole. Qua bisogna vedere se Fonseca è in grado di infondere ai giocatori, perchè se quello che l’ambiente pensa di questa partita entra nella testa dei giocatori, è finita, la Roma non vince stasera..”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “La Roma stasera schiererà la formazione due, vedremo un po’. Pastore? Ha un problema degenerativo, lo dovremmo lasciare stare, in termini medici è degenerativa, per cui penso non ci sia più nel mondo del calcio. Speriamo possa guarire, e lo dico per il bene della sua vita, c’era qualcosa che non andava. L’abbiamo scoperto due o tre giorni fa che il suo è un problema degenerativo, per cui lasciamolo in pace… La Roma secondo voi può vincere lo scudetto? La Juve non c’è più, a meno che Agnelli non cambi al volo, perchè Pirlo è inguardabile, con questo allenatore non vincono niente… Forse è una follia pensare allo scudetto, però alla Champions sì…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Non dico che la Roma può lottare per lo scudetto, però un conto è partire con due o tre squadre inarrivabili, e un conto è che la lotta coinvolge più squadre, se ti trovi là poi te la giochi. Però è presto per parlarne. Il ds? Mi sembra che stia passando più tempo di quello che avevano detto. Non vorrei che anche a gennaio si facesse un mercato di bassissimo profilo…”

Dario Bersani (Rete Sport): “Karsdorp titolare? Ora sta bene, ma il discorso della tenuta fisica nel suo caso è dirimente. E’ un giocatore fragile e non sai mai quanto potrai contarci. Quello minimamente affidabile mi sembra Santon, ma nemmeno lui mi sembra scoppi di salute… L’importante è che stiano bene, poi Fonseca li farà ruotare… Dobbiamo accontentarci, in quel ruolo la Roma doveva avere un altro terzino, e non ce l’abbiamo. Io avversario è da quella parte che provo a farti male… El Shaarawy? Paghi le settimane di immobilismo totale, ti sei svegliato tardi. Ora speriamo che Perez sia all’altezza dei titolari…”

Marco Juric (Rete Sport): “L’atteggiamento di Karasdorp ieri nel rispondere alle domande è sempre di sufficienza. Gli chiedevano se doveva migliorare in difesa, e lui sorrideva, sospirava e rispondeva. Lui quando è tornato in Olanda ha sputato nel piatto in cui ha mangiato, e poi ovviamente se l’è presa con la traduzione errata delle sue parole. A me sembra un ragazzo un po’ presuntuoso…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Sono d’accordo con Fonseca, non capisco le critiche alla Roma, ma da dove vengono queste critiche? Ha fatto nove punti in cinque partite, non sono pochi. Forse poteva fare più sul piano del gioco. Stasera secondo me la Roma vince…”

Luigi Ferrajolo (Radio Radio): “E’ un momento di attesa. Criticare ora la Roma non ha senso. Secondo me non è ancora una squadra completamente affidabile, ha fatto passi in avanti, ma capire la caratura di questa squadra mi sembra difficile…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Adesso siamo arrivati al momento giusto. Il mercato è finito e Fonseca ha la possibilità di fare bene e di dare un’identità alla squadra. Ho ancora dubbi sulla fase difensiva, ma il tempo c’è ed è dalla sua parte…”

Redazione Giallorossi.net

Articolo precedenteAS ROMA FLASH NEWS – Tutte le ultime notizie in giallorosso minuto per minuto
Articolo successivoRoma-Fiorentina: arbitra Orsato. Calvarese al VAR

30 Commenti

  1. Interessante come si abbassino i toni prima di una partita, salvo poi massacrare tutto e tutti se per caso qualcosa dovesse andare storto. Per diversi motivi questo sarà un anno strano, sia in campionato che in coppa, e qualche sorpresa secondo me è lecito aspettarsela, sperando che sia proprio la Roma a sorprendere. Resta la sensazione di incompiuto, sia a livello di squadra, che va oggettivamente puntellata a gennaio, che di dirigenza, anche perchè il mercato si fa a gennaio ma si imbastisce prima…non è che uno a gennaio va al supermercato e compra, ma concretizza trattative che ha già pensato e impostato da prima, e in questo mi sa che l’arrivo del DS farebbe comodo. Per stasera mi auguro che le riserve facciano bene, anche perchè bastano due o tre contagiati e perdi ogni certezza se hai solo 11 o 12 titolari, quindi che tirino fuori gli attributi e si mostrino all’altezza, almeno negli impegni meno proibitivi sulla carta

    • Corsi,forse pastore chiuderà col calcio,quando lo farai tu ? Sarà comunque sempre troppo tardi

    • Marione (e gli altri radiolones con lui) ha capito oggi quello che in Francia avevano capito cinque anni fa, e cioè che Pastore, causa problemi fisici, è un ex giocatore. Quando quel fenomeno di Monchi lo ha comprato, sostanzialmente al posto di Radja (non fu comprato Zaniolo al posto del Ninja: sia chiaro, anzi Zaniolo il fenomeno di Siviglia manco lo voleva, perché fino all’ultimo puntò a prendere… Miranda!), Marione e le altre Marionette stavano a dire che sulla tenuta fisica di Naingolann c’erano dubbi, che era un giocatore finito, mentre la “classe” di Pastore era comunque cristallina, e “moralmente” era il top, e che il famoso “ambiente” di Roma ne avrebbe beneficiato, che qui il Flaco si sarebbe rilanciato alla grande e bla bla bla, insomma. Oggi scoprono… l’acqua calda, e ditemi se anche un Ninja al 50%, o quello che s’è visto l’anno scorso a Cagliari non era meglio di questo dead man walking che c’è costato un occhio della testa e pesa a bilancio, ancora, una tombola. E che non sappiamo come sbolognare. Poi, certo, oggi Marione e le altre Marionette fanno i filosofi…

    • a Dandalo per qualche pollice in più anche te mi caschi nella mistificazione della realtà??? 🙂
      le Marionette, che non sono altro che quelli che non apprezzano Pallotta, criticarono molto l’arrivo di Pastore “dandolo” per rotto ed excalciatore, basta fare un brevissima ricerca su GR.net per averne conferma, qualcuno come me aveva solo quaalche perplessità ma erano i sonatoridinacchereboys a decantare che con i Sensi un’acquisto simile ce lo saremmo sognato… dai su… va bè la necessità di ribellarsi a questi spalatori di mexxa ma se per questo anche noi mistifichiamo la realtà poi non ci discostiamo molto da loro…
      ad es. per criptico, mi vien da domandare ma li hai ascoltati tutti per determinare dei “bassi toni”, che poi di solito ci lamentiamo del contrario, perchè a parte la malafede compravata dei radioalai ma siamo consapevoli che una frase trascritta può completamente cambiare significato dal tono e contesto usato??? cioè, ad es. ho sentito quando mariolone parlò di rinunciare all’EL per il 4° ma ascoltando il tono e il contorno che c’era è evidente che il senso della frase era un’altro…

    • Pastore ha una struttura muscolo scheletrica inadeguata a prima vista per un calciatore professionista, soprattutto per il calcio degli anni 2000. Non vorrei avesse chiesto troppo al suo fisico per giocare a calcio ad alto livello.
      E’ comunque palese che qui sia arrivato in uno stato generale di usura che avrebbe dovuto far scattare almeno qualche campanello di allarme e richiesta di indagini diagnostiche più approfondite.
      Non mi sembra nemmeno casuale che da qualche tempo mi sembra ci si stia appoggiando su altre strutture medico sportive. Spero solo sia stata “semplice” incompetenza.

    • @GS2012 – CeSoloLaRoma!!! hai ragione…non li ho ascoltati, perchè pur essendo io un mononeurone cerco di preservare la mia poca sanità mentale evitando di ascoltare certe radio. Concordo con te che una frase detta con due toni diversi possa assumere significati opposti, ma oggi sembrava dalle trascrizioni che tutti anche quelli che di solito non risparmiano camionate di melma, stessero giocando a fare gli adulatori. Quando mai i laziali conclamati e Pruzzo sono stati così teneri? nessuna critica a Fonseca? migliorare? scudetto? ma quando mai usano queste parole dopo una partita storta? su alcuni manco mi esprimo più, ma paradossalmente li preferisco quando sono più sinceri piuttosto che suonare falsi come una moneta da 3 euro. Può darsi che se li avessi ascoltati alla radio avrei avuto impressioni diverse, ma leggendoli ho pensato questo

    • @Stefano, so di darti un dispiacere, ma Dandalo non ha niente a che fare con me…le caxxate mie me le scrivo io…so’ farina del mio sacco 😉

    • @stefano: t’ha già risposto Criptico (anch’io mi tengo strette le mie, credimi…), che è un “altro” rispetto a me. Cosa avevi “sgamato”, lo sai solo te, quindi. Mettiti gli occhiali, quando leggi i commenti degli utenti di GR.net.
      @sempre forza Roma: Radja è stato, con noi, un ottimo calciatore. Pastore un’ameba. Non abbiamo vinto nulla né con l’uno né con l’altro, ma tra i due mi tengo tutta la vita il primo, anche oggi, pensa un po’!
      @daje Roma: posalo te er fiasco, Ciccio, e buona notte!… E spegni la radio, dà retta…
      @gs2012: no, per me ti sbagli. Le radio romane, dopo la semifinale di Champions, leccavano h24 Monchi e Pallotta, e qualsiasi boiata facessero era vangelo. Perché sono banderuole per definizione. Hanno cominciato a criticare davvero Pallotta il 14 agosto di quest’anno, Monchi un minuto prima che se ne andasse, oggi sono tutti filo-Friedkin, dopo un paio di buone partite già parlano di scudetto, appena avremo una flessione parleranno di esonero per Fonseca, di “vergogna”, ecc. Naingolan in realtà venne massacrato a livello mediatico, anche da questi signori, e Pastore fu presentato come un giocatore fantastico (che per carità, è stato anche, in condizioni fisiche accettabili) ma soprattutto “integro”. Unico a discostarsi da questi coretti fu Melli, ma Melli fa il bastian contrario, quando parla di Roma, sempre, quindi non gli attribuisco particolari “meriti” in tal caso. Io ricordo titoloni e radiolone eccitate per “il Flaco” a Fiumicino, e la solita giaculatoria contro il “traditore” Naingolan, l’ubriacone, quello che se ne voleva andare, il non atleta, ecc. Infine, urbi et orbi e per chiarire: il sottoscritto, se esprime un’opinione, è perché pensa (a torto o a ragione) una cosa, non per prendermi i “like”, di cui mi frega assai. Rispetto le opinioni altrui, ovviamente, anche quando scherzo o non sono d’accordo con x o y, e penso che chi le esprime sia (solitamente e tranne casi estremi ed evidenti) in buona fede. Come me, appunto. Passo, chiudo e sempre forza Roma per quanto mi riguarda.

  2. Sig. Piacentini, se il ds è in ritardo vuol dire che non ci sono profili giusti finora di quelli esaminati secondo il protocollo dei Friedkin.
    E prendere 1 che della Roma non interessa niente ma viene solo a fare speculazione, bhe preferisco attendere.
    Il ds io lo vorrei Italiano alme o ha un se so patriottico e non viene a smontare la squadra e scappare via

  3. Si lascia balenare un obiettivo altissimo così tutto quello che arriva viene sminuito sia a livello di allenatore che di proprietà. È una tecnica arcinota, quando le cose iniziano a funzionare. Forza Roma!

  4. Amo pastore giocatore…
    Ma prende 4.5 milioni di ero…
    Può benissimo ritirarsi e curare i suoi problemi di salute..
    Che c’entra dire lasciamo perdere pastore
    In 3 anni a fatto 10 partite.
    Io non capisco cosa abbia Marione contro la roma..
    Forse aver scartato il figlio ancora non gli va giù

    • farà la fine di “precipuo” e “resiliente” e “paventare” usato come prevedere e non con l’accezione negativa

  5. Zaniolo sta alla ROMA al posto del NINJA.
    Punto.
    Ma vorrei fare una domanda ma se la Roma prendeva MCKENNIE?
    mamma quante ne avrebbero dette. . Dove lo hanno preso direttamente dai film di JOHN WAYNE?

    • poi una cosa mi ha colpito, non l’avevo mai visto e pensavo fosse scozzese, statunitense di origini scozzesi che ne so…. invece no

  6. Marione oltre a non capire niente è anche bipolare… Un giorno dice di uscire dalla EL e poi se la prende con Fonseca perché non schiera i titolari. Fino a ieri voleva cacciare l’allenatore e oggi dice che potremmo puntare lo scudetto

  7. Se (se) il problema è davvero insanabile, forse c’è spazio per la risoluzione del contratto. Mi spiace per lui (cmq i milioni in banca c’è li ha e tanti) ma con 9 mln all’anno potremmo pagare qualcuno forte.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome