“ON AIR!” – CORSI: “Troppi gli errori di Petrachi, Friedkin lo mandi via”, AUSTINI: “I giocatori stanno con Fonseca altrimenti sarebbero arrivati gli spifferi”, ANGELONI: “Mi stupirei se Spinazzola tornasse in panchina”, MELLI: “Stasera la vittoria non è così scontata”

30
3247

RADIO ROMANE, IL VIAGGIO NELL’ETERE – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

Alessandro Austini (Tele Radio Stereo): “Stasera dovrebbe giocare Santon, il dubbio è chi giocherà a sinistra tra Kolarov e Spinazzola. Certo, sarebbe la terza panchina per Kolarov, ma Fonseca non si fa di questi problemi, è uno che ha tenuto fuori il capitano, Alessandro Florenzi… Se ci fosse qualcosa dei giocatori sul fatto che non siano convinti di Fonseca, qualcosa sarebbe emerso. Su Di Francesco le chiacchiere, gli spifferi, i sussurri ce ne erano abbastanza… Quello che conta davvero è il pensiero dei giocatori in privato, e devo dire che fino ad ora non mi è arrivato nulla di lamentele, anzi, tutte cose positive…”

Ugo Trani (Rete Sport): “Il Bologna sta peggio della Roma come assenze. Sulle fasce però ha due giocatori forti di gamba come Barrow e Orsolini. Gli ingressi in campo di Bruno Peres, Villar e Perez contro il Sassuolo sono un segnale, e Fonseca nel messaggio che ha voluto mandare a Petrachi è stato impeccabile… Fonseca non ha convocato Ibanez…vi risulta che sta male? No… Perchè allora non convocarlo? Perchè devi convocare Juan Jesus, visto che in alcuni paesi è ancora aperto il mercato e tu devi provare a venderlo… Non giocherà, ma almeno fai vedere che sta ancora là e non è stato messo da parte…”

Giovanni Cervone (Rete Sport): “Sento tante critiche verso Petrachi, ma se Petrachi non può fare mercato perchè non ci sono le condizioni la colpa non è sua…anche queste trattative per il cambio di proprietà hanno creato problemi, perchè ora è tutto bloccato… Ora si parla di attriti, ma io non credo che tra Fonseca e Petrachi siano sorti dei contrasti…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Se la Roma affronta il Bologna come deve, con tutto che abbiamo Kluivert, però alla fine la vince… La Roma è sicuramente superiore a questi, però dipende da come gli gira…. Fonseca ieri era nervosissimo. Il tecnico non ci sta a passare per scemo, per questo ha sconfessato la campagna acquisti fatta a gennaio. Il mister fa bene a pretendere che lo spogliatoio sia soltanto suo…non ci devono essere intromissioni. Purtroppo la scenata di Reggio Emilia non è il primo errore di Petrachi in giallorosso. Quanti altri ne deve fare per essere cacciato? Speriamo che Friedkin lo mandi via non appena acquisterà la Roma…”

Alessandro Paglia (Roma Radio): “Il Bologna è una squadra che ti può mettere in difficoltà, è una squadra che non molla mai. Se la Roma gioca come col Sassuolo, rischia di prendere altri 4 gol…la Roma di una settimana fa non vince contro nessuno…”

Alessandro Angeloni (Rete Sport): “Col Sassuolo per me è il solito discorso di approccio sbagliato, di problema mentale. Ci sono dei calciatori che ancora devono crescere, e questo è sotto gli occhi di tutti. Mi stupisce, leggendo almeno le probabili formazioni, che Spinazzola torni in panchina…non capisco… Non vorrei che certe decisioni vengano prese in base alla personalità, alla gerarchie o a qualche altro discorso che esula dal discorso tecnico…”

Massimiliano Magni (Rete Sport): “Secondo me Spinazzola è quello che ha giocato meglio col Sassuolo…se stasera non gioca penso sia per un discorso di conservazione fisica, in settimana ha fatto differenziato… Per lui probabilmente giocare tre partite di fila è un problema…se lui mi gioca due partite su tre e lo fa bene, e nell’altra gioca Kolarov, per me va benissimo…Non è che siccome Spinazzola sta bene ne gioca quindici di seguito…”

Daniele Lo Monaco (Tele Radio Stereo): “Fonseca si è chiesto il perchè di tutti questi cartellini gialli e ha detto che non c’è lo stesso metro di giudizio con tutte le altre squadre… Lo ha fatto col garbo giusto e spero che non attivi altri problemi per la Roma… Se è vero che non si può dire che non c’è il clima di calciopoli, però gli arbitri sono suscettibili di simpatie e antipatie, e quando un arbitro prende di mira un dirigente o un calciatore, può rendergli la vita molto difficile…e io penso che Petrachi non sia per niente simpatico agli arbitri…. Fonseca? Mi è sembrato un po’ nervoso, ma è normale in una situazione del genere. Sui cartellini gialli ha pienamente ragione, la Roma ne prende troppi…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Il livello di difficoltà della gara è alto, credo però che la Roma giocherà una gara diversa e possa vincere. Il problema principale sarà fuori dal campo per la vicenda Petrachi-Fonseca. Non li vedo molto affiatati…”

Roberto Renga (Radio Radio): “L’eventuale scelta di far partire Kolarov dall’inizio non mi convince affatto. Dovrebbe essersi riposato, ma non credo che questa gara possa essere la più adatta per rientrare. Se giocherà dovrà fronteggiare Orsolini, giocatore velocissimo, e avrà parecchie difficoltà. L’unico giocatore veloce della Roma è Spinazzola…”

Franco Melli (Radio Radio): “Il Bologna è una squadra pericolosa. Oltre al lato tecnico, c’è quello umano che fa la differenza. Hanno poi Orsolini, destinato ad una grande carriera. La vittoria non è cosa scontata…”

Redazione Giallorossi.net

30 Commenti

  1. Petrachi nun m’è piaciuto manco a me su tanti fronti. Ma sì ogni anno mannamo via tutti, nun se fa mai giorno. Senza conta’ che avremmo dovuto caccia’ pure Sabatini allora.
    E poi chi o sceje er nuovo DS? Er fijo de Dan che ancora deve capì co che tipo de palla se gioca?

    • La tua domanda è il motivo per cui tanto ho battuto il tasto della struttura societaria. Ricordo ancora quando Sabatini era sul punto di lasciare e fosse lui stesso quello indicato a nominare il suo erede! Il DS nella Roma,d’altronde, è sempre stato l’unico dirigente con competenze calcistiche! Fu proprio allora che Pallotta prese Baldini ufficialmente come consulente e fu una mossa logica che, però,non gli ha fatto aprire gli occhi su come avesse strutturato la società,da lì in poi aumentarono i centri di potere,come li chiamava Sabatini. Provare per una volta a dare una continuità tecnica non sarebbe male. Il closing vero e proprio,tra l’altro, avverrà a primavera inoltrata,cambiare DS porterebbe ad un ritardo che non ci si può permettere

  2. Ma il problema è che neanche Petrachi doveva andare negli spogliatoi, ma il Proprietario, che invece sta a casa, sul divano, in mutande, con popcorn e birra in mano a guardare i Boston Celtics.

    E’ una vergogna.

    Anche Comisso, che è Presidente della Viola da poco, ha capito come si gestisce una squadra di calcio. Ed è li presente, parla italiano, e parla ai suoi tifosi.

    Non ricordo una conferenza stampa di Pallotta, non parla mai ai tifosi, né alla Tv; solo aninimi Tweet.

    Le società di calcio non si gestiscono in tutto e per tutto come delle multinazionali. E’ un settore diverso. Punto.

    • Comisso ha capito il calcio e parla italiano, però la Fiorentina è 14cesima con 25 punti e la Roma è 4rta con 39. Qualcosa non mi quadra.

      Poi vedremo le sue esternazioni a cosa porteranno. Mi aspetto già da domenica arbitraggi contro la Fiorentina, come fu per la Roma di Sensi (quando si inimicò il Palazzo), per la Roma di Viola (le cui capacità manageriali davano fastidio) e come è per la Roma di Pallotta che, estranea ai giochi di potere, è penalizzata a livello arbitrale sin dai tempi di Garcia.

      Con questo non voglio negare alcune scelte sbagliate di Pallotta, prima fra tutte quella di Monchi che ha fatto più danni lui delle cavallette.

  3. Hanno deciso di far fuori Petrachi questi viscidi individui, adducendo tra l’altro motivazioni assolutamente inventate e smentite dallo stesso Fonseca.

    Si inventano delle notizie, come la cacciata di petrachi dallo spogliatoio, ho pure letto che con i giocatori Petrachi non ci deve parlare… ma non sanno che cosa significa essere un direttore sportivo?

    ma questi che sport conoscono? ma da quando un ds non può parlare con i giocatori?

    siamo alla fiera del ridicolo.

    ma ricordiamoci che finché ci sono polli da spennare, questi staranno sempre lì.

    • Un DS che non passa informazioni e gli fa fare figure da polli, con decine di nomi che escono e mai che ne avessero preso uno, è sicuramente un nemico da eliminare

    • Se conosci le dinamiche della comunicazione locale,capirai che,probabilmente,qualche nemico Petrachi se lo è fatto all’interno di Trigoria!

    • Cara Monika, sarebbe ora di capire chi è sto topino (per dirla alla Spalletti) che si diverte a seminare zizzania e aizzare i media. E magari allontanare lui!
      Perché, a questo punto, possiamo tranquillamente escludere i principali indiziati secondo parte del c.d. ambiente : Totti e De Rossi, a dispetto dei teoremi di onnipotenza associati al primo e boicottaggio della stagione attribuito al secondo.

      E Florenzi pure è stato allontanato, quindi mi sa che la c.d. de-romanizzazione, che avrebbe dovuto risolvere tutti i problemi mediatici, non ha, mi sembra, sortito i tanto sbandierati effetti positivi per il Club.

    • Nico,credo che in questi anni la Roma abbia ampiamente dimostrato che,nei momenti di difficoltà, anziche remare tutti dalla stessa parte, inizia lo scarica barile,lo scorso anno,poi,si è raggiunto un tutto contro tutti e lotte di potere che hanno visto persone allontanate,altre che hanno perso potere ed altre che sono state promosse,ora,con un cambio di proprietà alle porte, saresti meravigliato che ognuno cerchi di mettere in luce se stesso anche a discapito di altri? La Roma che sul lato comunicativo era molto concentrata sulla lotta al razzismo e al sessismo,ha apprezzato l’uscita dialetticamente infelice di Petrachi?(per quanto possa interessare personalmente non l’ho reputata sessista) La gaffe su Dzeko è stata sottolineata allo stesso modo da tutte le testate calcando la mano sugli stessi aspetti,,strano,no?.Quando,poi,critiche velate arrivano da soggetti vicini alla società suonano i campanelli d’allarme. In ultimo,Petrachi non è stato il primo e non sarà l’ultimo DS ad entrare nello spogliatoio e,magari,non è stata neanche la prima volta a farlo,ma la domanda è a chi giova farlo uscire e proprio adesso?Petrachi è un po’ rustico,ma sta cercando di porre limiti e paletti dentro Trigoria

  4. Adesso se abbiamo perso a Sassuolo la colpa è di Petrachi. Se i giocatori giocano da schifo, la colpa è di Petrachi che è entrato nello spogliatoio e li ha rimproverati. Se abbiamo troppi gialli la colpa è di Petrachi, perchè è antipatico agli arbitri. Bisogna assolutamente cacciarlo,se si vuole salvare la stagione. Forza Petrachi, falli schiattare.

    • Tra parentesi, se è “colpa di Petrachi” allora lo è la reazione, perchè la Roma il secondo tempo a Sassuolo lo gioca anche benino tanto che fa traballare il Sassuolo che aveva TRE gol di vantaggio. Io resto convinto che senza il rosso a Pelegrini avremmo rischiato di pareggiarla quella partita. Il GROSSO PROBLEMA SONO STATI I PRIMI 45 minuti NON GIOCATI (come i primi in Roma-juve e come i minuti successivi al gol subito in juve-Roma di Coppa Italia…).

  5. Mario Corsi 😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂🤣🤣🤣🤣🤣🤣😂🤣😂😂🤣😂😂🤣🤣🤣😂🤣😂😂😜😂😂😂🤣😂😂🤣😂🤣🤣😂🤣😂🤣😂🤣😂😂 Roma é un manicomio e voi di Roma ne siete la causa. Perché se un elemento del genere (è simili) esiste ancora é colpa vostra

  6. Sabatini non andava bene troppo laziale, Petrachi non va bene troppo del Torino porta la coppola è di Lecce è amico di Conte entra nello spogliatoio alzando un po’ troppo la voce, adesso quando metteranno il suo grande amico Totti a fare il Ds della Roma, allora saranno tutte rose e fiori,andrà bene tutto, Totti sarà il Ds più bravo, più mejo del mondo, anche se te prende il cugino minore di Zamblera.
    Basta non se n’è può più.
    Io spero che il prossimo Ds della Roma sia un cambogiano, un vietnamita, uno che non potrà mai capire le stupidaggini che dicono le varie radio marionette

  7. Speriamo che Friedkin oltre a portà i campioni cacci i fottuti idioti e faccia chiudere tutte le radio, non dovete più magnà con la Roma

    • …..E speriamo che prende pure un allenatore che sappia che per segnare devi tirà in porta

  8. Se non ha budget da spendere Petrachi fa quello che può. Petrachi ha detto prima di venire a Roma che non ha mai preso un giocatore senza il consenso dell’allenatore quindi presumo che anche Villar e Peres siano su questa linea e abbiano il consenso di Fonseca. Quindi il fatto che Fonseca abbia fatto entrare questi due giocatori con il Sassuolo per sfida contro la Società non me lo spiego. Poi ora Fonseca in conferenza stampa dice che questi due giocatori hanno bisogno di ambientarsi in serie A. Allora perchè li ha messi in campo? Riteneva forse già persa la partita? Alcuni giocatori presi da Petrachi a me non piacciono ( Pau Lopez ) ma credo che abbia seguito le volontà dell’allenatore in compatibilità con il budget.

  9. Lo Monaco ha anche detto:
    ““La Roma sbaglia troppi gol. Il motivo potrebbe essere che i giallorossi arrivano spesso al tiro con la difesa avversaria già schierata in area di rigore. Forse sarebbe utile abbassare il baricentro della squadra, così da avere più spazio da attaccare in transizione. ”

    Ed è una considerazione che condivido completamente, e che ho fatto più volte negli ultimi tempi. Da prima di natale veramente, quando la ROma andava pure bene, ma per quanto produceva poco raccoglieva.

    Per me la Roma deve saper giocare variando il baricentro nel corso della partita. Facendo periodi di gara pressando alta e altri aspettando più bassa. Anche per liberare alcuni giocatori veloci che ha e che con questo gioco invece sono sempre intruppati.

    Mi fa piacere che ieri Fonseca si sia assunto la responsabilità di errori tattici.
    A parte che dimostra di essere un Uomo serio e onesto, molto probabilmente saprà trarre le giuste considerazioni per modificare certi atteggiamenti.

    Mancini ha fatto errori di marcatura. Ma la linea dei centrali e dei mediani col Sassuolo girava a vuoto. E la faccia di Fonseca mi sembrava quella di Di Francesco a Anfield.

    • Io la faccio molto più facile di te.
      Basta tirare in porta, questi non tirano nemmeno per sbaglio. Come pretendi di segnare???

    • Sono d’accoro. Tolte le poche volte che qualche squadra ti concede il classico contropiede nel qule a volte abbiamo sfruttato la velocità di Kluivert, per il resto se l’avversario sta abbottonato non abbiamo mai la minima velocità d’azione.
      Il nostro schema iniziale di solito è: Pau Lopez appoggia su Smalling, Smalling apre su Kolarov, Kolarov torna indetro, la ridà a smalling, Smalling a Mancini, Mancini su Santon, Santon a Diawara che appoggia Veretout che cerca Pellegrini e inciampa sul pallone e lo perde, l’avversario conquista palla, apre a sinistra, l’ala si beve il terzino (Santon, flo, Spina, mettetece chi ve pare) punta il vertice, crossa lungo, Kolarov buca la diagonale fingendo pure di saltare, l’esterno avversario appoggia al centro dove uno scappato di casa qualsiasi è rimasto solo (Mancini e Smalling se stavano a fumà ‘na sigaretta appoggiati ar palo) e infila Lopez in tutta tranquillità.

  10. Mikitarian rotto, spinazzola rotto,zappacosta rotto, cetin non gioca mai , diawara rotto, gli unici che se salvano so smolling che e arrivato rotto e veretot ….come fai a non cacciarlo petrachi? Io lo avrei già cacciato prima del mercato di gennaio.

  11. TelodoioKorsi se stà a fà’n film tutto suo.
    Aizza, aizza… Vedrai se tutta sta rabbia non ti si rivolterà contro.

  12. Ragazzi Petrachi avrà commesso qualche errore, nessuno dice il contrario ma vogliamo considerare tutti gli infortunati? ma vi devo elencare i giocatori? gente che per mesi è rimasta out ed ancora deve ritrovare la condizione fisica. Così è complicato affrontare le competizioni con la giusta preparazione fisica.
    Se Spinazzola, Diawara, Pau Lopez, Mancini, Veretout, Cetin, Zappacosta, Smalling, Kalinic e Mkhytarian non sono grandi acquisti, allora io di calcio ci capisco poco!!!! Sono tutti nomi eccellenti

  13. Prima ci voleva Cervone, NELA, ecc.. che dovevano prende a sberle tutti i giocatori, ora anche se non fosse vero ma un DS che se fa girá le palle, per un primo tempo vergognoso, ditemi radiolari da 4 soldi quali anime sensibile avrebbe offeso? Ma dai su! Ve girate sempre la frittata e se ora come ora c’è un minimo di regole e grazie a Fonseca e petrachi! Voglio vedere se la Juve sotto di tre goal con il Sassuolo se Nedved non scende e fa un macello!

  14. Ma chi ha portato a Roma Petrachi?
    Ma chi ha portato a Roma Fonseca?
    Mi chi ha portato a Roma questa massa di giocatori, uno più schiappa dell’altro?
    Ma chi ha portato a Roma Pallotta?
    Ma chi ha ridotto cosi la Roma?
    Ma in ogni caso si sappia che la Roma di Friedkin non cederà mai e poi mai Zaniolo.
    Io, per il momento, vado a comprarmi una bella Toiota

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome