“ON AIR!” – MORONI: “Chiedo scusa ai Friedkin”, CORSI: “Complimenti anche a Pinto, ds mai sotto i riflettori”, ROSSI: “Spero che l’affare Lukaku non sia frutto di un rosicamento”, NARDO: “Se non arrivasse un difensore sarei contrariato”

66
5047

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento! 

David Rossi (Rete Sport): “Lukaku col Milan non penso ci sarà, magari starà in panchina, ma sarà una presenza simbolica. Io metterei la firma col sangue ad avercelo al 50% con l’Empoli. Detto ciò, siccome sono cinico, ieri pensavo: “Sì, tutto bello, però i punti in classifica sono sempre ‘uovo‘”, per dire che una volta passata la sbornia dobbiamo concentrarci sul Milan. Se perdiamo pure questa partita qua, si compromette in parte la corsa verso il quarto posto. Staresti a 8 punti da Milan, e forse anche Inter e Napoli. 8 punti dopo 3 giornate sarebbero tanti da recuperare. La seconda cosa che mi ha preoccupato è questa corsa di Friedkin verso i tifosi. Si dice che lui ci sia rimasto male degli insulti per il mercato, e che abbia fatto il colpo Lukaku proprio per questo. Siccome ci sono passato in questa situazione, dove la proprietà aveva scelto un percorso obbligato di un certo tipo, e che poi per rosicamento personale abbia preso un’altra strada, e lì siamo andati a carte quarantotto…ho detto “ahia“, speriamo di non rivivere la stessa cosa…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Lukaku che si batteva la mano sul petto è stata la cosa che mi è piaciuta di più…lui mentiva, sapendo di mentire, e noi abbiamo bisogno di sti banditi qua, che vengono qui a dirti che sono sempre stati della Roma…”

Augusto Ciardi (Tele Radio Stereo): “Quando capivamo dal Mourinho pensiero che se fosse arrivata una mezzala, e Renato Sanches non era in cima alle sue preferenze per via delle sue condizioni, e un attaccante da 20 gol la Roma avrebbe potuto puntare alla Champions e andare lontano in Europa League. E mi pare che l’attaccante da 20 gol sia arrivato…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Bisogna dire la verità, Lotito è stato il primo a portare un aereo a Roma…un aereo bulgaro, usato… Mi chiedo, ma Friedkin che feeling ha con i tifosi? Ti spara Mou, Dybala e Lukaku, ma la gente ha da ridire, e anche noi ogni tanto ci chiediamo come mai non compra. Ragazzi, se non veniva Lukaku non era un bel periodo per il presidente… Tanti dicono che è freddo, ma il fatto di esibire il suo aereo privato, scendere coi rayban e fare il saluto al pubblico: beh, a me mi fa morire. Non demonizziamo Pinto, il lavoro suo l’ha fatto, e lo fa sempre dietro le quinte a differenza di altri ds. Da una parte, quando si comportano bene, è giusto dirlo. Bisogna essere obiettivi… Lukaku? Tutto m’è sembrato tranne che fuori forma. C’ha un fisico, mi è sembrato pieno di muscoli. Questo per dire delle cazzate che diceva la Gazzetta ieri…”

Claudio Moroni (Rete Sport): “Devo chiedere scusa ai Friedkin, perchè qualche giorno fa avevo scritto che mi cascavano le braccia dalla tristezza dopo essere passati da Icardi e Morata ad Azmoun. La società ha preso il numero uno prendendo Lukaku, questa è stata la loro risposta, e io ero pronto a cambiare idea…”

Alessio Nardo (Tele Radio Stereo): “Il portiere? Avresti dovuto fare una scelta a inizio mercato, ora lo trovo abbastanza complicato pensare a un colpo del genere. Ma se non arrivasse il difensore sarei stupito e contrariato. Faresti lo stesso errore dell’anno scorso, ora hai 4 difensori centrali, fra l’altro con Ndicka ancora molto lontano dall’inserirsi. Rischi di essere corto. Non dico che devi prendere il nuovo Thuram, ma andrebbe bene anche un giocatore che conosce la Serie A, che stia nella rosa come riempitivo, che sia però all’altezza della situazione…”

Lorenzo Pes (Tele Radio Stereo): “A me non fanno impazzire né De Gea, che fa anche lui degli errori, nè Lloris, che è più affidabile ma è ormai a fine carriera. Io penso che la Roma aspetterà l’anno prossimo per investire su un portiere più giovane. Svilar? Nella testa di Mourinho Rui Patricio resta il primo. Certo che se Rui Patricio continuasse così, ci potrebbe anche essere un cambio di gerarchie… Il difensore? Nelle idee della Roma c’era di prendere un giocatore dopo la cessione di Ibanez. Credo che Pinto vorrebbe ancora farlo, ma lo sforzo per Lukaku ha tolto del tempo. Mancano ancora 48 ore, vediamo se ci sarà tempo e modo, io uno spiraglio lo lascio…”

Daniele Lo Monaco (Radio Romanista): “Zapata sta bene al Torino.. Quarto posto? Ci sono 5 squadre in corsa, una per forza fallisce. E non ci metto Atalanta, Fiorentina e Lazio, che secondo me sono un gradino più basso. Quali delle altre quattro potrebbe non arrivare in Champions? L’Inter per me è la favorita alla vittoria dello scudetto, il Napoli l’anno scorso ha ucciso il campionato, la Juve senza le coppe dovrebbe suicidarsi per non arrivare quarta, il Milan è un’altra squadra che punta allo scudetto…La Roma, se i giocatori stanno bene, è una delle favorite, ma si porterà dietro sempre questo fardello, questo dubbio…”

Stefano Carina (Radio Radio): “Per come vedo il calcio io, secondo me se la Roma continua a giocare con il 3-5-2 farà fatica. Per come è stata allestita questa rosa, hai due esterni che non saltano mai l’uomo: dovresti cambiare e giocare a 4 dietro. Io penso che alla Roma manchi ancora un giocatore alla Duncan, un mediano di sostanza…Smalling? Può avere colpe sul gol di Candreva, ma su quello di Ngonge la colpa è della squadra che gli lascia 50 metri di campo, non sua…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “Non tutti gli allenatori rifuggono dalla qualità per la sostanza, lo fa Mourinho…Sarri perde Milinkovic e fa giocare un altro giocatore di qualità al suo posto. Il problema della Roma è che si giustifica sempre Mourinho. Se gioca con Kristensen, tutti a dire “povero Mourinho che gioca con Kristensen”, se invece Allegri gioca con Gatti o Alex Sandro, nessuno dice niente. A Mourinho manca sempre qualcuno, ma non è possibile…Gli allenatori in Italia non possono pensare di avere squadre perfette, tutti si inventano qualcosa per sopperire alle lacune. Non è possibile che Pioli debba adattarsi a giocare con Krunic, e invece Mourinho non può giocare con Kristensen…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Tutte le sante volte si parla di Mourinho…Il mister sta cercando di migliorare un assetto di squadra. Si può migliorare, valutare le situazioni. La squadra secondo me non è costruita in maniera ottimale, non ha continuità…Lukaku è senza dubbio il colpo del mercato. Io non avrei mai preso né Morata, né Scamacca. Solo Arnautovic e Zapata potevano andar bene tra i nomi che sono usciti. Ma con Lukaku ora hai un centravanti vero. L’obiettivo è un posto Champions ma non sarà facile, le contendenti sono tante…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Cosa dovrebbero fare Roma e Lazio contro Milan e Napoli? Quello che non hanno fatto in queste due giornate: giocare a pallone. Alla Roma capita spesso, la Lazio invece di solito gioca bene, ma in queste ultime due partite ha giocato in maniera indecente. Se giocano a quei ritmi e con quelle difese, non hanno speranza contro Milan e Napoli… Smalling è il giocatore più importante della Roma, ha tenuto in piedi tutta la difesa da solo, e se ti manca lui sono guai. Lo Smalling visto in queste partite è un disastro, e non può essere solo un problema di squadra…”

Redazione Giallorossi.net

Articolo precedenteL’americanata
Articolo successivoROMA-MILAN: arbitra Rapuano, Irrati al VAR

66 Commenti

    • Maiali microfonati eravate, maiali microfonati siete. Oggi non si può attaccare la proprietà e pinto, dopo la folla di ieri e quindi tornate sui vostri passi, provando a dare una falsa idea di correttezza. Domani tornerete nel fango alla ricerca del prosciuttello.

    • Quando Bermudino distruggeva la Roma lasciando un buco da centinaia di milioni però non si preoccupava.
      Dai microfoni del suo padrone non diceva “Ahia”.
      Strano.

    • Rossi ha scritto un articolo ad effetto boomerang
      dice che il Presidente ha rosicato e è andato a prendere Lukaku..si uno che è un imprenditore di successo che fattura miliardi in diverse attività (auto hotel cinema calcio ecc..) ha bisogno di questi mezzucci x esaltare o esaltarsi xv25mln spesi.
      dico al sig.Rossi che i friedkin se nn ci fossero i paletti UEFA ( quelli aggirati dalla Juve con bilanci falsi) avrebbero messo su una squadra certamente dominatrice in A (arbitri permettendo) certo lo avrebbero fatto ” rosicando”.come rosichi tu x Roma Channel…..

    • Io non credo assolutamente che il presidente abbia preso Lukaku come risposta al malumore dei tifosi.. questi gestiscono centinaia di milioni di euro pensa se ragionassero col rosicamento… anche perché non avrebbe casomai speso 5 milioni per il prestito…. se avesse rosicato se lo sarebbe comprato.. i soldi questo ci li ha a differenza di quello che pensano in molti qui dentro.

    • Certo che se si parte dal presupposto che questi non sanno cosa sia la PROGRAMMAZIONE (un impero da 10 mlrd l’anno, chiaramente e’ frutto dell’improvvisazione), beh, che vi aspettate. Lukaku? Miracolo…. Frutto di qualche congiunzione astrale…. etc…

  1. A me sembra che il rosicamento di David Rossi e’ per l’estromissione da Romachannell.

    Ci mancherebbe pure che uno come Friedkin che spende un miliardo di €uro per la Roma se la prende e per ripiccha e ne spende altri 25 milioni di euro per permettersi 1 anno Lukaku, poi ammesso che sia uno di anno perche’ poi questo e’ tutto da vedere.

    Questo Rossi e rossi ma di vergogna, se facesse vede’ ma da uno bbono !!!

    • Io credo che la clausola rescissoria da 43milioni, sia proprio per un eventuale riscatto alla fine del prestito, non credo sia un caso che Abraham abbia più o meno lo stesso valore e non mi sorprenderebbe a fine stagione uno scambio “quasi” alla pari

  2. Io mi asterrei dai troppi complimenti… Felicissimo dell’arrivo di Lukaku ma… Che fa’, gioca da solo? I titolari fondamentali sono tutti rotti… Dybala quest’anno ce ne farà vedere delle belle in quanto recidivo agli infortuni agli adduttori… Renato Sanches è meglio non leggere la cronaca infortuni degli ultimi anni… Più fuori che dentro… Azmoun lo segue a rotta di collo… Pellegrini e Smalling sempre da tenere sott’occhio… A seguire la coppia (a rischio infortunio) Karsdorp/Spinazzola… Se poi ci aggiungiamo il portiere inaffidabile e N’Dicka+Aouar che se ne andranno per un paio di mesi non mostrerei così tanto entusiasmo! Diciamo che con Lukaku, i Friedkin si sono un po’ salvati la faccia!

    • diciamo che la faccia tu c’è l’hai come….un lazialotto rosicone, vai a formello che il tuo presidente panzone ti regala qualche giocatore sano….
      hai scritto una serie di caxxate …. due mesi la coppa che dura al massimo 1 mese
      e poi l’unico rotto sei tu….che ciai rotto i coxxxxx
      Daje Roma daje e fuori gli antiromanisti da questo sito…… a cuccia menagrami

    • caspita ….vesti di nero anche ai battesimi? Per avere amici che fai…..paghi ?

    • Friedkin
      in 3 anni 2 finali uefa
      in 3 anni debito da 350 ridotto a 200 milioni
      in 3 anni 10 posto ranking uefa
      in 3 anni delisting borsa valori
      in 3 anni 1 milardo di €uro spesi tra acquiso e ricapitalizzazioni.

      Tu in 3 anni solite illusioni
      stronzate quotidiane e fregnacce !!!

      Un suggerimento:
      cambia blog che ad Ariccia e gia’ tutto soldout.

    • portate solo jella.. ma pensate a tifare. se si creasse l ambiente giusto nessuno marchera’ visita .. cercheranno tutti di essere protagonisti.

  3. ripeto quanto detto ieri, non comprendo questo cospargersi di cenere su Pinto.
    un DS deve suggerire giocatori con caratteristiche richieste dall’allenatore. per lo più sono sconosciuti o quasi. Quando ci sono di mezzo i Lukaku, CR7, Benzema, Lautaro, insomma gente di nome e di stipendio alto, il DS non serve. li ci pensano i presidenti a mettersi d’accordo, con la volontà del giocatore a voler venire. Dybala Matic Gini Lukaku, sono stati presi perché SOPRATTUTTO disposti a voler venire e convinti da Mou, non da Pinto. il DS non ha fatto altro che da tramite come lo avrebbe fatto anche un salumiere.

    Pinto deve portarmi dei giocatori che nessuno conosce e farmeli vedere come Kvara del napoli.
    Lì sei un grosso DS. per adesso il merito è SOLO di Dan e di Mourinho.

    • E questa è una grande caxxata, perché quello è il lavoro dello scouting. Tra l’altro, non ti viene in mente che tra le caratteristiche richieste dell’allenatore ci possa essere una certa esperienza in campo internazionale? Le squadre di Mourinho sono “di testa”, per trascinarle quando il Feyenoord pareggia a dieci minuti dalla fine servono giocatori che hanno il pelo sullo stomaco. E poi possiamo smettere di fare finta che non ci siano tre quattro primavera l’anno che da sconosciuti diventano risorse (anche titolari)?

    • Mi piacerebbe sapere quanti Ds sarebbero riusciti a fare mercato con pochi mezzi a disposizione
      Pinto in tre anni ti ha portato a parametro 0 fior di giocatori Se poi alcuni non hanno superato le aspettattive o han tradito la maglia (vedi Matic) non è certo colpa sua Ma si sà che da dietro una tastiera, tutti si rivelano dri grandi esperti di mercato Ricordatevi che le scelte si fan sempre in due Non è che una mattina Pinto si sveglia e compra chi gli pare a lui.

    • c’è poco da mettere commenti negativi ragazzi. è come se uno di voi fosse il presidente che mi chiede, a me DS della Roma, MI SUGGERISCI UN DIFENSORE? ed io rispondo PRESIDÈ C’È THIAGO SILVA O SERGIO RAMOS, CHE NE DICI? sai che mi risponde il presidente? EH GRAZIE ARCAXXO! CE ARIVAVO PURE IO, ME BASTA ARZÀ ER TELEFONO E DI AL PRESIDENTE DELLA LORO SQUADRA PAGO X A TE E Y A LUI, VE STA BENE?. un DS deve suggerire gente che ancora deve diventare top. per i top bastano una telefonata al giocatore da parte del Mister e due assegni, e quelli li mette solo il presidente.

    • E’ proprio difficile capire che le scelte si fanno “di squadra”, eh? Guarda, è tutto molto semplice, con il budget che ha la Roma i profili che servono o li cerchi tra quelli giovani ma non affermati o giocatori con già esperienza o addirittura campioni che però sono a parametro zero o hanno qualche rischio attaccato (tipo gli infortuni). Vi viene mai in mente che magari è stato Mou a indirizzare la scelta verso il secondo tipo di giocatori? Si riesce a capire che Pinto NON è un DS (non ce l’ha manco nel titolo)? Pinto è, e lo ha dimostrato, un abile negoziatore, ma SEMPRE ALL’INTERNO di una strategia aziendale definita, appunto, aziendalmente.

    • Io tante idiozie scritte tutte insieme sulla gestione delle trattative non le avevo mai lette.
      Bastava il salumiere solo perché Mourinho aveva telefonato al giocatore? E com’è che Morata non è venuto? S’erano scordati di chiamare il pizzacarolo sotto casa per imbastire la trattativa?
      Il giocatore puoi anche convincerlo al telefono, poi devi trattare con la società, stabilire le condizioni, le clausole, i bonus e fare in modo che tutto questo sia pure sostenibile per le esigenze della tua di società.
      No vabbè, troppo complicato.
      Mannamoce Giovanni Rana a parla’ col Chelsea alla prossima.

    • Ah JulianB, le regole buone per la società chi le stabilisce, Pinto o Dan? il portoghese ha un foglio dove c’è scritto puoi arrivare Fino a tot, non c’è scritto FA COME CAXXO TE PARE!
      Quindi si, bastava er sarcicciaro per trattative con nomi importanti.
      o siete di quelli che pensano che la Juventus prese CR7 perché è stato bravissimo Paratici?
      perché quello state a di, eh.

    • caspita ….vesti di nero anche ai battesimi? Per avere amici che fai…..paghi ?

    • è strano che non lo puoi fare te il DS di una squadra di seria A (ma neanche di B, C, ecc.) . si dovrebbero considerare non solo gli acquisti ma anche i giocatori in esubero o ceduti per ripianare i debiti accumulati nel tempo. il DS Pinto è riuscito in questo vendendo ragazzi della primavera rispettando così i paletti del F.P. finanziario. Fino a poco tempo eravamo tutti CT della nazionale, ora abbiamo cambiato mestiere….tutti DS (dal divano), per non parlare di certi personaggi che gravitano in certe “radio” (radio) romane

    • Mi sembra chiaro che la maggioranza delle persone non ci capisce nulla, a differenza tua.
      Davvero non capisco perché ti stiano mettendo tutti questi commenti negativi per le tue critiche a un ds che ha venduto giovani riserve per fare una ventina di milioni e ha speso zero per acquistare gli altri.

    • Questo è un esempio scolastico delle circostanze in cui il principio, in teoria inviolabile, della libertà di parola vacilla pericolosamente. Il salumiere che parte ed a londra conduce la trattativa per portare a ROMA lukaku è la prova provata dell’inversione di marcia dell’evoluzione.

    • No, quello che stiamo dicendo è che mettere d’accordo due aziende (perché i grandi calciatori questo sono) sul piano sportivo, economico è leggermente più complesso del comprare un giaccone a Porta Portese. Ma che ti devo dire, se sei così fermo nelle tue (assurde) convinzioni, ti auguro una carriera di successo tra il banco macelleria e il front office di una squadra di calcio

    • Provo ad inserirmi nel contesto.

      Indipendentemente da Pinto che sa fare bene il suo mestiere a prescindere, anche se puo’ migliorare nella gestione tra calciatiore e tecnico (ma qui si entra dentro lo spogliatoio che e’ come una chiesa per un allenatore), questo posso dirlo con cognizione e conoscenza personale, sono veramente pochi i d.s. tecnici, (posso citarne alcuni che hano ricoperto quel ruolo, Sabatini, Marotta, Giuntoli, Corvino, Vagnati,Marchetti.) ossia quelli che ci capiscono di calcio e calciatori e ovvio che poi per tutti coloro che ricoprono quel ruolo lavorando in un contesto del genere un minimo di cognizione devono pure averlo, pero’ i d.s. sono per lo piu’ uomini di equilibrio che si servono di collaboratori in ogni funzione all’interno di una societa’, da quello organizzativo a quello sanitario passando per lo scouting, l’allenatore, matchanalist, direttore tecnico, direttore generale.

      Esempio, uno scoutman oppure un responsabile scout (posso citarne alcuni che hanno ricoperto il ruolo, Monchada, Pecini, Palmieri, Benesperri, e ci metto anche i nostri amici Saverio e Francesco da Colonia) vede un calciatore in modo differente da come lo vede un allenatore, poi lo scoutman ha anche qualita’ da matchanalist anche perche’ vede il calcio in modo complessivo ed osserva tutti i movimenti anche quelli senza palla di tutti e 22 i calciatori in campo, chi fa scout studia le abilita’ di un calciatore che sono per noi comuni mortali impercettibili o incomprensibili ci sono almeno un centinaio di aspetti che cura nella visione uno scoutman, ne posso citare alcuni
      Lo scout vede:
      come ti muovi
      come e la postura
      come sei in campo senza palla
      come ricevi la palla
      come imposti,
      come alzi la testa,
      come fermi la palla,
      come ti giri,
      come leggi il campo,
      come anicipi la giocata,
      come copri lo spazio,
      come copri la palla,
      come strappi.
      Alcuni scoutman i piu’ bravi riescono a percepire anche come respira un calciatore e riescono a percepire le sue qualita’ in pochissime battute.

      Come disse Sabatini quando vide per la prima volta Erik Lamela dopo un paio di minuti:
      E’ subliminale percepire la sua abilita’ e’ una percezione unica e come un profumo che svanisce e che ti lascia un’emozione e’ un’attimo che passa e ti rimane dentro.

      Mentre l’allenatore studia le migliori modalita’ di come impiegarlo il calciatore che per noi comuni mortali e’ come parlare arabo, anche perche’ in moltissimi casi e’ una frazione di secondo che fa la differenza tra un TOP e un calciatore ordinario.

      Poi ci sono i fuoriclasse ma li se ne accorge anche un’incompetente.

  4. Focolazio hai perso un’occasione per tacere e l’hai sprecata, comunque visto il soldout di Ariccia te rimane il ponte de Civita Castellana, ma sbrigate che anche a Civita e’ quasi soldout.

  5. Non sono di certo tra quelli che gridano allo “scudetto” per l’arrivo di Lukaku ma ammetto che a legger Rossi, l’impressione che gli sia andato un ossicino di traverso ci stà tutta.

  6. La classifica si definisce da Febbraio in poi. Banalmente è meglio essere in forma a Marzo che adesso. Una settimana fa avevamo un “buco” in attacco, adesso l’attacco è il reparto migliore. Well done Dan!

  7. A me sta gente – compreso il forum al 90% – che continua a considerare Azmoun una mezza sega, quasi un Pavoletti, un Trivante, un Djuric qualsiasi, mi fanno sbroccare.
    È bastata una 30ina di partite in Germania per farlo diventare un povero deficiente.
    Ma almeno al mondiale l’hanno/l’avete visto? Lui e Taremi erano gli unici in grado di tenere a galla – si fa per dire, visti i risultati – un Iran imbottito di scappati di casa.
    Per me resta un ottimo ed utile giocatore, poi se si rivela una pippa atomica sarò qui a prendermi gli insulti.

    • Beh, si può anche dire, affrontando il discorso il modo diverso, che nell’unico campionato competitivo che ha affrontato ha fallito e che è, per giunta, infortunato da fine luglio: presupposti non buoni che sta a lui smentire coi fatti. Aspettiamo e vediamo.

    • @Julian…concordo con te, anche senza l’analisi sull’Iran…qui c’è la tendenza a crocifiggere con troppa fretta…al primo passaggio sbagliato c’è subito qualcuno che etichetta…”è na pippa”…
      ❤️🧡💛SSFR💛🧡❤️

    • Ciao JulianB concordo con la tua analisi, se e’ arrivato a questi livelli anche Azomun tornera’ utile, cosi come sara’ per Belotti, con Lukaku abbiamo tre calciatori fisici e pesanti che amano il gioco di sponda e profondita’, considerando che in una stagione possono esserci contrattempi tecnici e’ meglio avere sempre una soluzione per ogni gara.
      E’ ovvio che poi la gerarchia di squadra sara’ stabilita’ da Mourinho, pero’ sara’ sempre l’avversario a preoccuparsi di chi andra’ in campo e comunque sia andra’ in campo sempre un calciatore temibile, forza AZOMUN.

      SEMPRE FORZA ROMA.

  8. sicuramente sono io tardo ma continuo a non capire cosa significhi “però i punti in classifica sono sempre ‘uovo‘”….

  9. notizia improvvisa per gli appassionati della serie:
    “il silenzio dei prosciutti” è stata bruscamente censurata dai dirigenti della piattaforma.
    🐖🐖🐖

    • perché una volta c’era professionalità, anche un po’ di meritocrazia e il livello intellettuale era più alto, adesso in molti ambiti ci son solo amici e famigli da inserire, vedi ospedali, università,politica, per cui gente incapace si ritrova a godere di posti che non gli competono, per di più devono ricambiare il favore di conseguenza eseguono ordini.

  10. Tifosi squadra società tutti uniti.. tutto il resto è noia come diceva il buon califfo.. tanto nn ci riuscite .. ormai si è creata un legame forte tra tifosi e società.. cambiate Mira buttateve sulla Lazio li c’è più vita facile per voi tra Lotito e sbiatiti

  11. Per la prima volta in vita mia sono d’accordo con Marione. Io Lukaku l’ho visto bello tonico. Solo una massa di muscoli. Per tutti quelli che dicevano (nordisti compresi) che “c’ha a panza”…

  12. Davide Rossi appendi le cuffie al chiodo e cambia mestiere, non ti si può leggere a metà strada da il gufo nostalgico e il tifoso non si può stare delle due una…..ma d’altronde gli errori/orrori passati non possono essere cancellati, la gente non dimentica, ognuno è fautore del proprio destino, ma poi il conto delle scelte andrebbe pagato, gli equilibrismi rendono la credibilità ancora più precaria.

  13. Ora mou non farà giocare Lukaku gioca Pellegrini di punta o Spinazzola poi quando si legge Rui Patricio ha la fiducia di mou però non pensa il gioco della Roma dov’è

  14. hahahahahha quindi un miliardario come Friedkin che per diventare un uomo del genere deve avere le palle quadrate, secondo il signor Rossi, è dispiaciuto per il malcontento dei tifosi allora prende Lukaku? non ci posso credere che a questi viene dato diritto di parola e sono pure pagati. Non ho capito niente della mia vita, ho sbagliato tutto in ambito lavorativo.

  15. Purtroppo le porcate scritte e sentite in questo periodo gridano vendetta….ora tutti con la coda tra le gambe…
    Si capisce fino alla prossima occasione, ci mancherebbe….
    Ma il vs. peso è chiaro e evidente….
    Giornalai e chiacchieroni……..

  16. Ma non riesco a capire , se non riconoscendone una chiara deviazione mentale , uno che scrive su sto sito e dopo che abbiamo criticato perche non cera l’attaccante, arriva Lukaku , quindi gioia stupore incredulità, no invece no , lui continua a sparare a zero su tutti. Scarsi rotti straccioni … ma gli piace essere insultato? Gode cosi’? Scrivi pure che totti e falcao erano due seghe no? Forza liverpool tipo, Che sei nel posto giusto.

  17. Se i ponti dovessero essere pieni suggerisco il ponte di Blera suggestivo dal punto naturalistico e si vedono in basso i resti di un ponte etrusco

  18. Friedkin sta riuscendo a ridicolizzare anche i radiolari….una goduria, gli spalatori di caxxa quotidiani oggi sono tutti “fulminati sulla via di Damasco” uno spettacolo di pochezza mentale e coerenza prosciuttara.

  19. I Friedkin non danno modo di fargli capire una beata minchia a sti pennivendoli radiolari che se stanno a magná er fegato, magari lukaku lo stavano trattando in sordina da chissà quanto e quando hanno deciso….Mi ricorda er poro Franco Sensi quando compró chivu e disse “io pago cash”, questi hanno il jet personale (un galfstream g650 mica un 737 bulgaro pitturato con la scopa e rattoppato per metà fusoliera ) e sono andati a prendere il giocatore che fino a 6 giorni fa era il top top top e ora è ciccione, fuori condizione e er nicotina l’ha definito “ignobile”….
    Ma quanto state a rosicà? Eddaje fate li seri se ce riuscite che se no fate come quello che pe fa dispetto alla moje se taglia er fringuello…state a sperá l’infortunio solo per dire che i friedkin so sboroni americani
    FRS

  20. Nardo fai le imitazioni che a fare il 🤡 ti riesce bene. Quando ci dimettete voi radiolari dopo le toppe che prendete. Buffoni

  21. Quattro tiri in porta quattro gol…va bene Lukaku ma qui servono difensori buoni e qualcuno che faccia il lavoro di Matic… altrimenti non si va lontano…

  22. Alcuni radiolari hanno dovuto chiedere scusa ai Friedkin e dovuto fare i complimenti a Tiago Pinto dopo tutte le castronerie sparate a raffica per 2 mesi interi di calciomercato. Adesso però dovrebbero cospargersi il capo di cenere per non dire cose peggiori tipo mettere la testa nella ta… del ce… e tirare lo s… ripetendo non son d….. di me.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome