“ON AIR!” – CIARDI: “Belotti è della Roma, venerdì sarà qui”, CORSI: “Attenzione agli arbitraggi ora che la squadra è da scudetto”, FERRETTI: “Preoccupato dal non gioco della Juve”

19
1554

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento! 

Augusto Ciardi (Tele Radio Stereo): “Ieri Riccardo Angelini ci ha detto che l’affare Belotti è concluso, venerdì ci sarà, dai…Belotti possiamo considerarlo della Roma. Il centrocampista? La lista dei nomi si infittisce ogni quarto d’ora… Kluivert? Il Fulham vuole fare il furbo, l’offerta che ha presentato è una presa per i fondelli. Nessuno punta le pistole a nessuno quando si firmano i contratti, ma poi devi decidere se vuoi il calciatore. Leggevo di Riccardi che non vuole firmare col Latina per non rinunciare a dei soldi: è legittimato a farlo, ma poi dovrà decidere se vorrà continuare a fare il calciatore. Ragazzi, non è che tutti i calciatori che nascono e crescono a Roma diventano Totti, De Rossi, Pellegrini, Di Bartolomei, Conti o Rocca…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “La Juve mi sembra bella impicciata, speriamo che sabato la differenza non la faccia l’arbitro come al solito… Questa società sta rinforzando la squadra in modo intelligente, senza spendere miliardi come fanno le big. Wijnaldum era la mia fissa, quando lo hanno preso non ci credevo…Il suo arrivo mi fa passare anche l’arrivo di Belotti… Lui ogni partita ci mette tutto, e questo piace a Mourinho. Come altra punta va bene, l’importante è lasciare Zaniolo. Pellegrini? Io non ero d’accordo su quello che dicevano di lui, ma adesso bisogna dire che è sempre tra i migliori in campo…La Roma ora è da scudetto, e bisognerà vigilare su quello che faranno gli arbitri…”

Paolo Cosenza (Centro Suono Sport): “A parte la sfiga che si è accanita su di noi, per il resto sono tranquillo. Da come ho visto, la società vuole accontentare Mourinho, ha capito che si può fare qualcosa di importante.. Abraham non segna? Anche l’anno scorso cominciò così, secondo me come caratteristiche fisiche ci mette di più rispetto agli altri, ma sono certo che tra poco ci farà esultare parecchio…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “La Roma offre milioni per Felix? Mi fa ridere sta cosa…La Cremonese ha pagato 6 milioni Dessers, che è stato il capocannoniere della Conference. Se hai l’esigenza di doverti sbrigare perchè c’è un giocatore (Belotti, ndr) che ti aspetta da un mese a Palermo mentre fa giri di campo, forse tra 6 e 8… non dico che glielo devi regalare, però…”

David Rossi (Rete Sport): “Felix? Quando vendi un giocatore così giovane la valutazione non la fai solo sul calciatore che è, ma su quello che può diventare… Dybala? Il 22 aprile di quest’anno qualcuno mi aveva detto che la Roma lo avrebbe preso quando tutti lo davano già all’Inter. Diciamo che in quel weekend, quando si capisce che la Roma sta andando su Dybala, Marotta qualche telefonata l’ha fatta per dire di aspettare un attimo…L’Inter, nonostante avesse deciso di puntare prima su Lukaku, non era felicissima quando ha saputo che su Dybala ci stava andando la Roma e hanno cercato di prendere tempo…”

Mimmo Ferretti (Tele Radio Stereo): “Sono molto preoccupato del fatto che la Juventus fino a oggi abbia giocato maluccio e che Vlahovic contro la Samp abbia toccato appena nove palloni…ragazzi, nove pallone…è una roba incredibile. E questo mi preoccupa tantissimo, perchè conosco la storia del pallone e delle sfide contro la Juventus in casa loro. A me la Juve spaventa perchè non so inquadrarla. Quando tu vai a preparare una partita contro una squadra che non ha un gioco definito, sono problemi…Se tu affronti una squadra che spesso fa le cose perchè gli vengono a cacchio, ma come la prepari?…”

Tiziano Moroni (Rete Sport): “Paredes una toppa? Qualcuno lo dice perchè è un giocatore poco dinamico. Tecnicamente non si discute. E poi dopo Matic e Wijnaldum, ti serve un giocatore lì in mezzo anche per il futuro…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “I nomi che leggo come sostituto non sono all’altezza di Wijnaldum. L’olandese era quello perfetto per ciò che serviva alla Roma, ti avrebbe fatto fare il salto di qualità. Ora non ne vedo uguali in giro. Matic e Cristante sono cadenzati, ci vuole almeno uno più di movimento. Juve-Roma? I bianconeri non sono da sottovalutare…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “Juventus-Roma di sabato? Per i bianconeri è un momento difficile, di difficoltà abbastanza evidente. Il gioco non esiste, e poi mancano i giocatori…”

Gianni Visnadi (Radio Radio): “A me Paredes non sembra un top player, non è un giocatore che può sistemare la Juventus, al PSG era un comprimario…”

Redazione Giallorossi.net

Seguici su TWITTER e FACEBOOK per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma!

Articolo precedenteBoban: “Se la Roma giocasse con il 4-3-3 potrebbe lottare per lo scudetto. Uefa sorpresa dal successo della Conference”
Articolo successivoJUVENTUS-ROMA: arbitra Irrati, al VAR c’è Di Paolo

19 Commenti

    • Vero? Stranamente diventa di parte il caro Majone… Comunque le prime due giornate, con Salernitana e Cremonese, gli arbitraggi sono rimasti quelli dello scorso anno, se partiamo forte, come facciamo adesso, dobbiamo essere più precisi in fase realizzativa. Ma Torino è Torino… 💛♥️🐺🐺🐺🏆

  1. La prosciuttara ha la faccia come il c..o, non si vergogna di nulla, ma si risente quello che dice ogni tanto🤔🤢🤮🤮🤮🤮

  2. Senza Wijnaldum,centrocampo da rifondare, Wijnaldum da rimpiazzare…ma che e’ morto?…due mesi e mezzo e il cpionsto si ferma..due mesi abbondanti per ricominciare la preparazione…la Roma va sul mercato e ne uscirà più forte…

  3. sia noi che i gobbi, contiamo sulle giocate individuali, inutile girarci intorno…sarà una battaglia con la solita incognita arbitrale, visto che loro rischiano di vedersi allontanare le prime, ma c’è un potenziale equilibrio e non partiamo già sconfitti, come a volte è avvenuto in quello stadio. Di fatto è la nostra prima partita vera in campionato, e conto che Mou sappia giocarsela da par suo, al di là delle assenze (che pesano parecchio anche per loro)

  4. Concordo con Ferretti. La Juventus vista contro la Samp è veramente un grosso punto interrogativo. Pur sembrando anni luce meno forte della Roma vista a Salerno, e un po’ meno forte di quella vista contro la Cremonese, c’è sempre il rischio che i loro migliori giocatori si accendano all’improvviso. Dobbiamo preparare la partita in maniera attenta, essere pronti a qualsiasi cosa, e sperare che anche le nostre stelle più luccicanti, che finora hanno stentato ad accendersi (Tammy e Dybala) tornino presto a brillare.

  5. Agresti e certo perché Giorgino e Nik nn li consideriamo….

    Infamia allo stato puro

    Forza grande Roma ale’

    • Dai su, ha già dato dimostrazione di non saper contare quando blaterava sulle occasioni da gol di Roma – Cremonese. Non infieriamo.

  6. Augusto Ciardi (Leggevo di Riccardi che non vuole firmare col Latina per non rinunciare a dei soldi: è legittimato a farlo, ma poi dovrà decidere se vorrà continuare a fare il calciatore.

    C’ha provato a fare il calciatore non ci è riuscito però è stato lo stesso baciato dalla fortuna un milione di euro l’anno ha vinto comunque al super enalotto.

    Bisogna stare attenti con questi giovani finché non si capisce se sono giocatori o meno, contratti al minimo della paga

    • Me ricordo l’insurrezione quando si parlava di andare alla juve, il nuovo Totti non si vende e tutti contro Pallotta (solo perché gli faceva comodo) mo friedkin gli deve pagare lo stipendio.

    • Romano e romanista e questo che ti fa capire che probabilmente già allora avevano capito con che tipo di capoccia avevano a che fare e volevano rifilare il pacco alla Juventus, che oltretutto ce l’avrebbe anche pagato, ma siccome allora ogni preteso era buono per generare insurrezioni di piazza ora ne paghiamo le conseguenze.
      Purtroppo la gente il più delle volte non sa le cose, giudica insulta, ma dentro trigoria ci stanno loro e a volte ci sono giocatori campioni o meno che siano, che il più delle volte è meglio perderli che trovarli

  7. CORSI: “Attenzione agli arbitraggi ora che la squadra è da scudetto”

    mariuccio ormai sei stato tanato è inutile che insisti, strano che ancora non parlate del gol di Turone

  8. Gianluca piacentina per una volta condibido
    Quanto detto in modo assoluto bravo non ce fa na piega Te stai antestardi per un milione come se fosse Tare a trattare e Belotti ancora sta li sta cosa non la sopporto piu é una cosa da Lazio non da questa Roma con questa Proprietà
    Percio ad oggi il gm per Belotti sta a fa ride i polli

  9. Effettivamente adesso occorrerà stare attenti agli arbitraggi e se malauguratamente ne ‘capitassero di vergognosi la Società dovrà reagire nel modo che riterrà più appropriato.
    In casa AS Roma ora c’è da rubare….con Ballotta ci si accapigliava (i Cesaroni s’ accapigliavano …..) immaginando Arsenio Lupin che ci veniva a ruba li pidocchi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome