“ON AIR!” – CORSI: “Giocatori non competitivi, ma noi li facciamo passare per campioni”, MAGNI: “L’arbitro ha favorito più la Roma del Milan”, CIARDI: “Serve un dirigente che difenda il club davanti alle telecamere”

41
4310

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

Iacopo Savelli (Roma Radio): “Ci sono cose che viaggiano su binari paralleli: le cose che non hanno funzionato in campo sono una cosa, gli errori dell’arbitro un’altra. Oggi siamo arrivati all’ottavo scontro diretto e la Roma ha fatto tre punti su 24, e il dato è incontrovertibile. Io ero convinto che la Roma avrebbe vinto ieri, e invece così non è stato. Quando fai certi errori, come quello di Pau Lopez nel gol del 2 a 1, e succede 5 o 6 volte, allora significa che c’è più dell’errore individuale. Evidentemente c’è qualcosa che non funziona. L’approccio poi è stato completamente sbagliato, e non è solo in Roma-Milan: è successo anche con Napoli, Atalanta, Lazio… e allora c’è qualcosa che non quadra. Quando il livello sale, la squadra non riesce ad avere un filo logico per novanta minuti, ma concede sempre quei 20-30 minuti che ci mandano totalmente nel pallone. Qualcosa non torna, è evidente…”

Augusto Ciardi (Tele Radio Stereo): “Visto che ci sono delle novità alla vista nella Roma, io spero che si prenda subito un dirigente che si presenti sempre davanti alle telecamere al termine delle partite, sempre e comunque, per perorare la propria causa. Non mi pare che Pinto sia intervenuto sull’arbitro a fine match. E’ un problema atavico che va avanti da tanti anni… Guida viene qua e pensa di fare quello che vuole. Ma certo: sanno che non ci sarà mai tesserato della Roma che va a perorare la causa della Roma… La scossa ieri non te la deve dare Villar, piuttosto deve arrivare dalla panchina e in campo per primo dal capitano. Pellegrini ieri è stato un ectoplasma, e a un certo punto vanno tirate le somme…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Quando la partita comincia in quel modo, la Roma non ha mai nessuna reazione. Il Milan poteva farci un paio di gol, e noi completamente morti, amorfi… Le solite cose che fa Fonseca e la sua banda. Ci sono le solite pippate di Pau Lopez. Fazio già non è fortissimo, poi se non gioca da una vita… E poi ci sono le promesse: abbiamo il nuovo Falcao, il nuovo Aldair, ma noi non ce ne siamo accorti. L’arbitro? Non so perchè non dà il rigore a Mkhitaryan. Tendenzialmente l’arbitraggio è stato appannaggio del Milan. Un arbitraggio strano, che però non ha influito più di tanto nella partita. La Roma quest’anno non ha mai convinto, se non con le piccole. Hai una squadra assolutamente non competitiva, abbiamo giocatori che non possono competere. Spinazzola, che è il migliore che abbiamo, è il terzino più scarso di tutte le grandi. Questo per farvi capire le patenti di campioni che diamo a tutti qui a Roma. Io non vorrei più sentir parlare di Karsdorp, almeno qui: non ha né arte né parte… Ora leggo che Veretout ha fatto gli stesso gol di Platini…ricominciamo! Non capisco come facciamo a essere quinti avendo in squadra Falcao, Aldair e Platini…”

Massimiliano Magni (Rete Sport): “Solito inizio di settimana… La Roma è quinta, in molti la mettevano in questa posizione da inizio campionato, ma questo non significa che la gente fosse contenta di metterla in quella posizione. Io non do tutte le responsabilità all’allenatore, a me Fonseca a me non dispiace tanto. Ma Gattuso lo cacciano tutti i giorni, e l’altro lo davano al Real Madrid appena sei giorni fa, eppure sono a un solo punto di distanza con una partita in meno… La Roma ieri per 20 minuti non è scesa in campo contro una squadra che aveva problemi di autostima, e lei gliela riconsegna tutta quanta. Pau Lopez? Stendiamo un velo pietoso, penso sia candidato al peggior portiere della Serie A quest’anno. Lui ti fa prendere sempre gli stessi gol… Guida? Ha arbitrato male, ma non a sfavore della Roma. Anzi, per me le decisioni dell’arbitro sono scompensate a favore della Roma… Il rigore di Fazio c’è, quello si Mkhitaryan è più no che sì, il rigore per il Milan c’è un po’ di più. C’era invece l’espulsione di Fazio, che aveva applaudito l’arbitro, da regolamento è rosso diretto…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Se l’analisi della partita di ieri è che Guida ha favorito la Roma e non il Milan, e Fazio doveva essere espulso per aver applaudito l’arbitro, allora lasciamo stare e mandiamo la musica tre ore, perchè non sono in grado di portare avanti la trasmissione in questi termini. Questa è una cosa che non si può sostenere. Io però non mi sento di dire che la Roma ha perso per l’arbitro, perchè nei primi 20 minuti prende 12 tiri in porta e vanno fatte altre analisi…”

Dario Bersani (Rete Sport): “Facciamo i conti di nuovo con questi…Ma voi immaginavate una Juve così, e lo stesso per il Napoli? Anche l’Atalanta va a singhiozzo… L’anno scorso le rivali andavano, l’Atalanta nel girone di ritorno era ingiocabile, quest’anno non è così, e non arrivare in Champions stavolta è molto più grave. Io non sono d’accordo con chi dice che la rosa della Roma è inadeguata, che Fonseca è incompreso. Io non voglio fossilizzarmi sull’allenatore. A questa squadra manca personalità, l’approccio di ieri sera è incomprensibile. A me ieri prima che sulle fasce, mi sembra che siamo stati asfaltati al centro. Pensiamoci bene prima di dire che Villar è Falcao, perchè sennò ci restiamo male… Non dico che Villar sia una pippa, è un bel giocatore, ma andiamoci piano, non stiamo a scaldarci troppo…”

Marco Juric (Rete Sport): “La Roma alla prova del nove risponde sempre assente. La Roma quando c’è da affrontare una big, non c’è mai… Se mi serve un centrale di sinistra, allora avrei fatto giocare Juan Jesus in quel ruolo e non Fazio, secondo me avrebbe avuto più senso…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Guida da 4 in pagella. La Roma ha perso anche per colpa dell’arbitro. Il rigore di Fazio? Ma per carità, di quei pestoni ne vedi a decine. E poi c’è il rigore su Mkhitaryan… Il fallo di Mancini in occasione del gol di Mkhitaryan non c’è mai nella vita. Poi ci sono stati tanti errori da parte della Roma, a centrocampo il Milan è stato superiore e poi Rebic ha fatto quello che voleva.. Villar in mezzo al campo è stato travolto…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Guida? Secondo me l’errore grande lo fa quando non va vedere il VAR, come aveva fatto in occasione del rigore di Fazio. Ma il problema è la Roma che nell’inizio di partita è stata imbarazzante, non credevo ai miei occhi, ma come si può giocare così? Poteva stare 3 a 0 il Milan dopo 20 minuti. Sono stati allucinanti, imbarazzanti. Però sei rimasto sullo 0 a 0, e la partita poi l’hai persa lo stesso… La Roma ha la sindrome delle grandi squadre, le perde tutte…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “La Roma ha meritato di perdere, ma ieri ho avuto una sensazione sgradevole: ho rivisto fischiare dei falli di confusione. Perchè noi parliamo tanto del rigore di Mkhitaryan, ma il gol annullato per fallo di Mancini? Secondo me è clamoroso, è passato in secondo piano, ma ditemi voi dov’è il fallo di Mancini: lui salta in anticipo, prende posizione. Ditemi voi quante volte un episodio del genere viene fischiato. C’è poi un cross nel quale Guida fischia prima senza che succeda qualcosa in area. E’ lì che mi viene il sospetto del fallo di confusione. La Roma ha giocato una brutta partita, meritava di perdere, ma con un arbitro diverso non avrebbe perso…”

Redazione Giallorossi.net

Articolo precedenteBarcellona, polizia nella sede del club catalano: arrestato l’ex presidente Bartomeu
Articolo successivoULTIME DA TRIGORIA – Smalling torna in gruppo, ok anche Reynolds. Ancora out Ibanez

41 Commenti

  1. Andiamo contro tutte le leggi della matematica statistica calcolo delle probabilità, noi riusciamo a perdere ogni volta abbiamo un incontro che può farci fare il salto di qualità, sempre.
    Siamo capaci di perdere 100 partite, ogni volta penso che andrà diversamente, macchè riusciamo a sbagliare sempre è disarmante demotivante deprimente.
    Ieri sera ero una iena, ma di questo passo neanche mi [email protected]@rò più.

  2. Se giochiamo i venti minuti contro gli ucraini come contro il bilan, è la fine…. Ci preoccupiamo dei calciatori avendo un “baccalao” in panchina, ho tanta di quella esperienza ventennale, per capire che, anche questa è, una stagione da buttare, la svolta è in panchina, via Fonseca… ❤️🧡💛

    • Messaggio per Bersani. I calciatori hanno la personalità di chi li allena… ❤️🧡💛 NULLA!

    • Messaggio per Corsi, abbiamo Platini, Falcao, Aldair, ms in panchina non abbiamo il “Barone” ❤️🧡💛

    • Purtroppo, condivido in pieno. Oltretutto gli errori in impostazuone sono il frutto della mania tutta iberica di far partire l’azione dal basso. Si può solo riconoscere che 8l gioco d’attacco si sviluppa molto bene, ma il resto (impostazione difensiva, regia arretrata, lettura della partita, adattamento all’avversario e personalità) sono veramente assenti.
      FORZA ROMA

  3. “CORSI: “Giocatori non competitivi, ma noi li facciamo passare per campioni””

    Cribbio, mi tocca essere daccordo con Marione, incredibile.
    Ieri avevamo in difesa Mancini, un adattato (Cristante) e un pensionato.
    3 centrali infortunati, quindi non c’è molto da dire sulla difesa,
    avrei voluto vedere il Milan con Tomori, Kjaer e Romagnoli ai box.

    Ma negli altri reparti eravamo completi, e non mi pare di aver visto fenomeni.
    Veretout bene, Villar ha pagano il confronto con uno dei mediani più in forma del momento,
    e comunque è un ragazzo,
    ma davanti un disastro totale.

    Pedro ed Elshaa sono fuori forma, c’era Perez che finalmente aveva dato qualche segnale, ma perchè non metterlo?
    Mayoral boh… facevo fatica a vederlo in campo.
    Mkhytarian ha fatto tanto, ma al tiro una sciagura ieri.

    E poi resta lui, Pellegrini.
    Che insieme a Mayoral era il primo a dover uscire ma no, 90 minuti in campo.
    90 minuti di nulla.

    • I giocatori so questi eh ahahhaha
      Pedro ed elsha fuori forma, mayoral boh, miki una scagura, pellegrini doveva uscire. E chi giocava? Solo perez? Che tranne una partita ha fatto ridere tutte le altre?

    • Lo dici pure?
      Questi hanno pensato di fare la difesa con 4 difensori totali per tutto L’ anno… secondo te è stata una scelta che ha pagato? Ecco perché ci sono giocatori fuori ruolo, perché il mercato lo ha fatto fienga con un allenatore che chiede giocatori ma poi mette cristante in difesa preferendolo a kumbulla (non parlo solo di ieri).
      Mayoral “boh”
      Mayoral è una sega e ce lo siamo detto più volte, di certo non siamo quelli che cambiano idea per 2 gol al Crotone o al braga no?

    • Prima di mayoral non dovrebbe uscire nessuno perché lo spagnolo insieme a cristante dovrebbe condividere L’ ultimo angolo della metaforica panchina.
      Pellegrini è un equivoco tattico alla “Florenzi” gioca davanti ma non ha lo spunto ed il tiro, se lo metti a centrocampo manca nel recupero palla e soprattutto non sa nemmeno costruire. Sarebbe una buona mezz’ ala in un centrocampo a 3 o a 5 , di certo non può essere considerato un fantasista uno che da calcio d’ angolo nemmeno riesce ad alzare il pallone.

    • No,
      non c’erano alternative considerando anche l’infortunio di Dzeko.
      Però non possiamo fare discorsi come se avessimo una rosa da Inter o Juve.
      Se poi alla rosa di base togli Zaniolo, Dzeko, Smalling, Ibanez e Kumbulla,
      che ci aspettiamo?

      Tu giocala così:
      Smalling Mancini Ibanez
      Spina Veretout Villar Karsdorp
      Zaniolo Mkhitaryan
      Dzeko
      e poi ne riparliamo

    • Alex,
      io Cristante difensore lo vedo con il panico nel cuore,
      Mayoral per me può fare la riserva o il titolare contro Braga e Cluj,
      certo non il titolare,
      Pellegrini pare fuori ruolo dovunque, nel 433, nel 4231, nel 3421,
      non so, forse dovrebbe giocare nel 555 e lì brillerebbe,
      però io ho forti dubbi che Fonseca non preferirebbe avere più centrali,
      una punta alla Lukaku e Totti anni 2000 come capitano invece dell’attuale.

      Per me è un discreto allenatore che allena una squadra discreta ma massacrata dagli infortuni, e che comunque ha una rosa inferiore a Inter e Juve di gran lunga in generale,
      e offensivamente inferiore a tutte le altre big (in attesa del rientro in forma di Zaniolo e Elshaa, poi ne riparliamo).

      Chiunque siederà sulla panchina, servono assolutamente Punta di livello,
      1-2 centrali, almeno per la panchina, 1 mediano per la panchina, 1 quinto a destra
      (Karsdorp va benissimo come alternativa), possibilmente un portiere
      (anche se senza sbolognare Lopez immagino sia dura…).

      E un’altra domanda: in una rosa con Zaniolo, Mkhyatarian e Elshaa,
      Pellegrini dove giocherebbe?

    • Anto,
      al netto di tutto quello che hai detto bisogna considerare in che centrocampo gioca villar, sempre in inferiorità numerica. lui e il francese contro kessie tonali il turco etc.
      Secondo dzeko doveva giocare ieri e mayoral contro il braga.
      terzo anche considerato tutto questo abbiamo perso per un rigore per me inesistente e per la solita cazzata del portiere.

  4. Oggi nemmeno savellik ce la fa ad essere euforico… è evidente che le scuse stanno a zero; il progetto fonseca non progredisce ed urge un cambio in panchina, questa sarà la terza stagione consecutiva senza Champions… serve un progetto vero, serio e con un allenatore capace di fare la differenza… Max Allegri.

  5. Volevo accodarmi a questa rubrica per evidenziare che nei commenti su questa disfatta si è verificata la comparsa di innumerevoli utenti mai pervenuti che hanno bombardato la Roma ieri sera e stamane.
    Per questi presunti romanisti, attendere la disfatta della Roma per gioire delle proprie ragioni è un livello di bassezza che onestamente, mi fa dubitare di voi.
    La linea tra “satira” e “propaganda” è molto sottile.
    Detto questo.. NOI NON CI ARRENDIAMO.

    #FRONTEUNICOROMA
    #HASTALAVICTORIA

  6. Ci dobbiamo mettere d’accordo … se la squadra è fatta da xixxe allora vuol dire che Fonseca non è scarso … o vero l’incontrario … io continuo a dire che a questa rosa manca fisicità in mezzo al campo … quando incontri squadre di valore questa mancanza la paghi … quando sento dire dalle radio che Villar è il miglior incontrista della Roma mi tremano le gambe, perché è vero, ma è vero contro le piccole, poi mai un’apertura o un lancio o un tiro in porta da sto spagnolo, che è molto bravo tecnicamente, ma limitato a certe giocate e li finisce … e poi manca un centravanti di peso , oltre ad un terzino destro … pertanto secondo me Fonseca non è così scarso, al di là che si è impuntato con Pellegrini e innervosisce con i cambi

    • … io continuo a dire che a questa rosa manca fisicità in mezzo al campo … quando incontri squadre di valore questa mancanza la paghi … quando sento dire dalle radio che Villar è il miglior incontrista della Roma mi tremano le gambe, perché è vero, ma è vero contro le piccole, poi mai un’apertura o un lancio o un tiro in porta da sto spagnolo, che è molto bravo tecnicamente, ma limitato a certe giocate e li finisce … e poi manca un centravanti di peso , oltre ad un terzino destro …
      scrivi questo allora a cosa serve l’allenatore?
      manca fisicita’ in mezzo al campo? poteva mettersi a tre hai diawara e cristante piu’ fisicità di villar che mette lui e non noi tifosi
      ha mandato via lui florenzi per karsdorp e ceres
      è sempre lui a peferire majoral a dzeko
      è lui che schiera la squadra così in campo e non noi.
      detto ciò pertanto secondo me Fonseca non solo è scarso ma totalmente inadeguato! caro romaromaroma dovevi concludere così proprio in base alle tue considerazioni

    • @david … ti do ragione … ha commesso tanti errori, anche di scelte tecniche e di mercato, ma abbiamo visto anche tante belle partite della Roma … ma con le grandi qualcosa gli manca in campo e probabilmente a lui, ma scusami non ho certezze … beato te se le hai

    • Sono d’accordo quasi su tutto la rosa è questa e Villar a 22 anni ha le chiavi del centrocampo cioè ha un ruolo che solitamente viene svolto in piena maturità (diciamo tra i 26 e i 28)quindi è logico che evidenzi dei limiti.Così pure Pau Lopez che ieri ci ha salvato da una goleada ma poi ha commesso l’errore del passaggio a Calabria(il che non vuol dire automaticamente aver messo in porta Repic).Poi abbiamo Ibanez e Kumbulla anch’essi giovanissimi in ruoli in cui l’esperienza ha un valore assoluto.Vogliamo parlare di Diawara anche lui ventiduenne o giù di lì?O dei miracolati Perez e Karlsdrop?O di Pellegrini giocatore raffinato ma fragile fisicamente e mentalmente o di Borja Majoral che non salta mai l’uomo?E in tutto questo Fonseca cosa dovrebbe fare di più?Giocare al totoformazione assecondando gli umori dei tifosi o le intuizioni di Marione oppure urlare in campo come Conte e Gattuso perchè secondo molti così trasmetti la grinta che ti fa vincere le partite?Il nostro campionato è un playoff con Lazio Atalanta e Napoli e ieri lo abbiamo capito una volta di più

  7. L’unica consolazione è che sta per finire l’ennesima stagione senza allenatore, una consuetudine degli ultimi 4 anni. Il prossimo anno con un tecnico in grado di mettere una squadra in campo e di allenarla, il rendimento degli stessi giocatori aumenterà del 20%. Che poi in realtà è il 40%, perché Sonsega farebbe giocare male pure il Brasile del 1958 o l’Ungheria di quattro anni prima.

  8. @Corsi;
    1) Spinazzola non credo sia il terzino più scarso tra le grandi, anzi….
    2) Hai dimenticato di menzionare Pellegrini tra i giocatori sopravvalutati…, ah ops scusa…, lui è romano…..
    3) Veretout è il giocatore che sta dimostrando tanto, forza, tecnica e rispetto per la maglia, cosa che non fanno altri ma che passano per leader (da stampa igienica romana e giornalai a contrabbando), come Pellegrini appunto.
    FORZA ROMA!

  9. Che pessime radio…..non aspettavano che questo momento per sputare sulla MAGICA ROMA. Io credo che questi soggetti sono tutti laziali cominciando da sig. Magni proseguendo con il sig. Corsi.
    La ROMA Si AMA NON SI DISCUTE.,…💛❤️💛💛

  10. Mister non me ne volere ma con te in panca, non solo negli scontri diretti, credo che sarò costretto a cambiare il mio nick in rassegnato

  11. Ciardi in parte ha ragione, ma a quanto pare c’era già pronto un comunicato della società che non è stato fatto uscire per paura di ritorsioni arbitrali nelle prossime partite, e questo già dovrebbe fare capire quanto sia marcio dentro il sistema calcio italiano. Su Veretout non sono d’accordo, è un centrocampista completo che ci ha fatto la differenza in più di una partita; non sarà Xavi, ma giocherebbe titolare in quasi tutte le squadre di Serie A. Se c’è uno che ieri l’ha tenuta viva è lui, insieme a Mancini che però ha qualche difetto in più da limare (lo sta facendo partita dopo partita, si vede)

  12. Io dico attenzione perché la sconfitta di ieri può avere strascichi pesanti nella testa di molti..finora dopo le batoste la Roma si è sempre rialzata subito, adesso non so..per questo con la fiorentina io non farei giocare i vari pellegrini, borja, villar..mi affiderei ai più esperti, sperando che si ricordino come si gioca a calcio

  13. io ripeto che avrei esonerato il portoghese gia dopo Siviglia.
    Purtroppo Friedkin si è insediato tardi causa covid, non c’è stato tempo di programmare , ma adesso si tirano le somme, il gioco di Fonseca ormai è chiaro a tutti gli avversari, non è un un’allenatore che sa usare la tattica bene e non fa tesoro degli errori, anzi persevera.
    La squadra titolare per 7/11 è ottima, hai anche 4/5 alternative , buone .
    Lui che fa lascia in campo i mosci come lui e toglie quelli in forma… incomprensibile… la società deve intervenire per salvare il salvabile.

    • Caro davide con tutto il rispetto. Considerando che Fonseca è stata la quinta scelta dopo i rifiuti di 4 tecnici sulla carta più forti di lui, chi pensi possa sostituirlo, non chi vorresti, ma chi sia disposto ad accettare la panchina della Roma?

  14. Solo agresti ed io abbiamo visto il non fallo di Mancini ed un gol regolare.
    Si parla tanto del rigore del Milan che c’era ma non di un gol annullato che era semplicemente un gol regolare.
    La Roma meritava di perdere, gioca male i big match ed ha un allenatore che quando andrà via sarà sempre troppo tardi , però a volte si possono pareggiare o addirittura vincere in maniera fortuita anche le partite che non si meritano… anzi noi in questo siamo maestri.
    Il gol annullato è stato veramente una cosa inguardabile.

    • Gol regolarissimo altro ché…. È la Roma avrebbe vinto sicuramente. La vergognosa faccia di guida. È quelle altrettanto dei signori di sky. Non li reggo più u. C è una disparità enorme è nemmeno noi difendiamo più la Roma

    • Però qui rientra colpevolmente la società con questo stile british (neanche più usato in inghilterra dopo l’avvento di CT stranieri) che ogni volta perde occasione per alzare la voce. Sembriamo una società/ squadra estemporanea, ascetica a cui il risultato a tutti i costi non interessa; con le nostre idee di calcio da sviluppare sempre e comunque anche a discspito di chi affrontiamo. Forse la teoria sarà anche giusta ma è la “pratica” che ci condanna. Troppe idee pochi fatti.

  15. Non vi ho ancora letti. Immagino che avrete detto a corsi. Ha fotografato impeccabilmente la situazione. Però, per molti come i passato sarà sbiadito, ubriacone, anzi facciano una cosa, banniamolo, bs nismo tutti i quelli che non difendono sempre l’indifendibile, quelli he siamo srmpre forti e vinceremo. Anche quando non possiamo, anche quando Siamo scarsi.

  16. Corsi sei sempre il solito.
    Un piccolo commentatore che è solo capace di sparare m….
    sulla Roma.
    Hai sparato ….. pure su Salah Alisson e altri
    Fai un favore alla città levate dai coj….

  17. Ieri sera tutti speravamo nel miracolo.
    Che Fonseca avesse finalmente capito dai suoi errori e che ci portasse alla vittoria o almeno al pareggio.
    Invece niente solita partita preparata male e gestita peggio sostituendo quelli più in forma (Veretout), lasciando in campo troppo a lungo quelli che non erano in giornata (villar, pellegrini, mayoral) e facendo entrare tardi quelli più in palla fisicamente (diawara) o non facendoli entrare per niente (perez).
    Fonseca non ha colpa del grave errore arbitrale su cui la società dovrebbe farsi sentire, ma come insegna Gasperini puoi subire un torto ma puoi cmq fare una buona partita se hai un gioco. Ormai siamo arrivati a fine stagione e siamo fuori dalla Champions per il secondo anno di seguito. A Giugno è necessario mandare via il portoghese e provare altri (andrà meglio o peggio chi lo sa, ma sappiamo cosa può darci Fonseca.. zero)

  18. Agresti è da un po’ che non parla male della Roma uno dei pochissimi in quella radio, oggi sono d’accordo con lei 👍 Forza Roma

  19. Giocatori non competitivi, ma noi li facciamo passare per campioni….. parole sante a cui aggiungo guidati da un Mulo!!!!

  20. vorrei ricordare a questi fenomeni radiolari pronti a sparare letame sulla Roma quando perde, che ieri mancavano 3 difensori e Dzeko e nonostante tutto c’è voluto l’aiuto di guida per vincere al Milan altrimenti col [email protected]@o che vinceva, ah fenomeni tutti bravi il lunedì mattina. Forza Roma

  21. Io a un certo punto ho letto il labiale di Fazio e ha detto chiaramente ” ve faccio arrivà decimi”…scherzi a parte, con questi giocatori arrivare quarti sarebbe un miracolo e, purtroppo, Fonseca non è un allenatore che fa miracoli, anzi, ci mette del suo per complicare alcune situazioni. Alcuni giocatori sono giovani e possono crescere, ma questo è lo scotto da pagare poi in termini di personalità, perchè gli Ibanez, Villar, Kumbulla, Mayoral non possono certo farti giocare alla pari con squadre più attrezzate, specie se latitano anche i giocatori più esperti (entra Pedro perchè è più esperto di Perez, ma fa zero, allora era meglio far fare minuti al ragazzino). Una seria riflessione la farei su Pellegrini, perchè o si cambia allenatore, o rischia di essere un grosso equivoco tattico con cui dovremo convivere a lungo. Così come lo schiera Fonseca è inutile 3 volte su 5, quando non è stato addirittura dannoso, e se devo pensare che questo sarà il “gioiello” su cui costruire la Roma del futuro, beh, stiamo freschi. Per me lui ha finito gli alibi. Di alibi ne do ancora ai Friedkin, perchè nonostante avrei gradito degli acquisti, diciamo che come primo anno ci sta che prendano le misure, ma ora di partite ne hanno viste abbastanza per essersi fatti anche loro un’idea, e se non trovano il modo di sfoltire la rosa dai pesi morti e inserire giocatori chiave nei ruoli scoperti, questa sarà la musica anche negli anni a venire. Guardatevi ieri cosa fa Lukaku e poi ditemi se si può giocare con gli attaccanti che abbiamo noi in rosa

  22. Le critiche sono le stesse di sempre, e’inutile ricordarle. Fonseca quando si vince e ‘esaltato e guai a criticarlo, quando si perde i commenti cambiano e va preso a pedate. Una concomitanza di risultati ha fatto si che questa squadra si trovasse al terzo posto per un periodo, ora e’ ritornata alla sua dimensione che equivale al 5/6 posto, se va tutto bene.Secondo me arriverà il momento che non riuscirà a battere neanche le piccole, e con il Benevento si e’avuta la prima dimostrazione. Ormai c’è da sperare solo di finire il campionato degnamente, e magari di andare avanti il più possibile in Europa League. Poi l’ignoto ci attende!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome