“ON AIR!” – CORSI: “Una follia totale pensare di far ripartire il calcio di corsa”, PETRUCCI: “Ma questi signori si rendono conto di costa sta succedendo?”, TRANI: “Ricominciare a maggio sarebbe un successo”, AUSTINI: “Il calcio sta facendo bruttissime figure”

39
2347

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

Alessandro Austini (Tele Radio Stereo): “Ci sono squadre che hanno già programmato la ripresa degli allenamenti, vivono in un’altra realtà… Ma come fai se in Italia si può riprendere una vita normale a metà maggio, in Spagna magari a giugno e in Germania a luglio…ma come fai a far conciliare questa situazione con un calendario sportivo… Ma i calciatori saranno preoccupati, qua parliamo di salute, e loro sono persone che devono esere tutelate… Potranno ad allenarsi e a giocare quando non ci saranno più rischi per la loro salute e quella dei loro cari… Il calcio sta facendo bruttissime figure in questo momento…”

Riccardo “Galopeira” Angelini (Tele Radio Stereo): “Ancora troppo dovrà uscire fuori…io spero di sbagliare, prego di sbagliarmi… Ma se la Roma volesse tornare ad allenarsi lunedì prossimo mi domanderei perchè questa fretta… Io questa smania di dover ricominciare ho difficoltà a capirla… Ma assegnatelo a chi vi pare lo scudetto, ma chissene frega… Lo vuole vincere la Lazio? Ma assegnateglielo, chissene frega…”

Stefano Petrucci (Tele Radio Stereo): “Questa cosa ci sta sconvolgendo le vite e ci segnerà per anni. Chi può stare a casa lo faccia il più possibile. Il dopo è un enorme buco nero che non può non inquietarci… Prolungare la quarantena oltre il tre aprile? Come si fa a pensare a qualcosa di diverso… Come fa il calcio a pensare di chiudere il campionato entro giugno, ma che hanno la sfera di cristallo? Hanno già capito che si potrà cominciare a rigiocare? Ogni giorno che passa escono contagi tra i giocatori… Ma questi signori hanno la consapevolezza di quello che sta succedendo? Che cosa gli fa pensare che nel giorno di due o tre mesi è tutto finito? Non so se mi fanno più rabbia o tenerezza… Qui speriamo di riaprire le case entro giugno, di poter riavere una vita normale, di poter riabbracciare i nostri figli o i nostri nipoti, che ormai vediamo solo tramite le videochiamate di Whatsapp…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Questa storia di ricominciare di corsa nel calcio è una follia totale, che va contro tutto quello che dicono gli scienziati. Ora qui non ci può spostare di un quartiere per fare la spesa, ci sono una serie di ristrettezze, e tu pensi di far ripartire il campionato…è una cosa che non si capisce…”

Ugo Trani (Rete Sport): “Era ovvio che l’Europeo slittasse, ma ora sono altri gli interrogativi da sciogliere. Ripartire ad aprile mi sembra ottimistico, è molto più probabile che si vada verso maggio…Per me sarebbe un successo ricominciare a maggio. Io ve lo dico sempre, ci saranno tante liti sulla storia degli allenamenti… Ora ho visto che la Lazio ha già fissato la ripresa degli allenamenti per lunedì prossimo…ma ci rendiamo conto o no?…”

Daniele Lo Monaco (Tele Radio Stereo): “Il calcio deve fare i conti con la propria mastodontica organizzazione… Ripartire ad aprile mi sembra assai arduo…di sicuro sarà finita l’emergenza di questi giorni, ma bisognerà non mettere a rischio la gente da nuovi contagi… Allenamenti? Non è che le società possono dire ai calciatori di andare dove gli pare e ci si rivede a settembre…per questo fissano le date per la ripresa, ma immagino che poi saranno posticipate…l’indignazione del dito puntato lasciamocela per le cose vere, altrimenti poi si perde la cosa di indignarsi quando c’è davvero il motivo…”

Ilario Di Giovambattista (Radio Radio): “Dal Coronavirus non ci si immunizza, perchè ho letto che si è riammalato il paziente uno…ecco perchè serve per forza il vaccino…”

Roberto Renga (Radio Radio): “L’unica soluzione è che i giocatori della Serie A vadano in ferie adesso, le ferie non possono prenderle dopo. Ci sono momenti particolari nella vita, è una soluzione che può andare bene a tutti. Sai quanto spazio hanno sotto casa, hanno tutti quelli che gli portano da mangiare a casa. Non bisogna esagerare da una parte né dall’altra. Perché uno deve allenarsi adesso quando i campionati riprendono a maggio?…”.

Furio Focolari (Radio Radio): “Riprendere gli allenamenti tra una settimana? Sono delle provocazioni, gli allenamenti non si possono riprendere. La soluzione sono le ferie. Quello che i giocatori devono capire è che il calcio per non far perdere i soldi alle società riprenderà giocando in un periodo anomalo in cui di solito sono in ferie e non potranno prenderle allora…”

Redazione Giallorossi.net

39 Commenti

  1. Stavolta Austini ha fatto un bel ragionamento mi sento di condividerlo in pieno.
    Sappiamo tutti che in Italia, chi è che spinge, perché si riniziasse a giocare anche da domani è lotirchione.
    Sarebbe da darglielo per demeriti conferiti sul campo questo scudetto
    Dirgli, visto i rigori che vi hanno regalato, i gol irregolari che vi hanno dato per buoni, quelli buoni che vi hanno annullato, le partite infinite quando dovevate recuperare il risultato, questo scudetto della vergogna vi spetta di diritto.
    Basta che non mettete a rischio la salute delle persone, scudetto corona virus della vergogna a lotirchione, festeggiamenti però solo dentro il centro sportivo di formellos

    • Austini dice sempre cose sensate… basta non avere paraocchi e preconcetti

  2. Beeeeeh, se lolito organizza la ripresa degli allenamenti lunedì, facesse pure… Poi tra una settimana facciamo la conta… Che la mia Roma stesse ferma!!! Forza Roma

    • Lotito confida sull’immunità di gregge, non lo sapevi?

      (La battuta non è mia, quindi non la rivendico, la prendo a prestito perchè è stupenda e ci sta tutta).

  3. Allora, la cazzio ESIGE QUESTO scuLetto, (ANCHE E SOPRATTUTTO DA SECONDA, PERCHÉ A PARITÀ DI PARTITE SI SENTE DEFRAUDATA… 😏) QUINDI, NON APPENA SARÀ TERMINATA QUESTA TRAGEDIA MONDIALE, (PERCHÉ DI TALE SI TRATTA) si potrà disputare una finale secca in campo neutro co giuventus… E BASTA co sta storia… tranquillizzateli una volta per tutte perché il LORO scuLetto MERITATO 😏 NON GLI VERRÀ SOTTRATTO…🙊🙈🙉 e POI, dal balcone, TUTTI si potrà cantare 🎶🎵 ” cazzio, sul prato verde cala, cazzio, tu sei na grande sòla…. “🎶🎵vola un anatra nel cielo, cala un pietoso velo…”

  4. Ringraziando Dio Austini e Galopeira oggi ci hanno risparmiato pensieri su quanto alto bello e con gli occhi azzurri sia il loro pallottino.

    • Rilassati, entro il 31 Dicembre 2019 arriva Friedkin e sarà presente a ROMA -Torino il 06 gennaio 2020….

    • One Love perdonami… ma come te sono in tanti a non capire… forse non leggete o non ascoltate bene… forse avete dei preconcetti, probabilmente siete prevenuti… Austini parla sempre in maniera schietta e arguta… lui non è “pallottiano” (uso questo termine che piace tanto ai detrattori del Presidente) ma giustamente dice le cose come stanno… per come stavamo messi nel 2011 e per quelli che siamo diventati oggi, c’è solo da ringraziare Pallotta (che ha sbagliato spesso la comunicazione con la tifoseria e che a volte si è lasciato scappare dichiarazioni censurabili). Lo stesso Galopeira (che ha sempre criticato la figura di Pallotta) ne elogia le capacità imprenditoriali perché oggi l’AS ROMA, è un top club riconosciuto in tutto il mondo grazie agli investimenti fatti in questi anni (Trigoria, gli uffici dell’Eur, la Hall of Fame, i social network dove siamo tra i club sportivi più apprezzati, lo stadio di proprietà ecc ecc). Purtroppo, nonostante i tanti piazzamenti prestigiosi, non si è vinto nulla… ma non si può valutare l’era pallottiana soltanto sulla base dei successi… anch’io non vedo l’ora che arrivi Friedkin ma non posso negare il fatto che Pallotta lascerà una Roma molto più organizzata e cresciuta di come l’ha trovata…

    • @Valentimo
      C’e’ chi non piace esser preso per i fondelli.

      Pallotta se non avesse lanciato i famosi suoi proclami da “reuccio” sul pixello: “noi siamo,famo,vinciamo…diverremo tra 5 anni”,(abbiamo solo visto un programma di sopravvivenza fino adesso o no? Con i debiti e questa proprieta’ a luglio saranno dolori) oggi risulterebbe piu’ simpatico

    • @LaRom@
      Parlate sempre di debiti….mai qualcuno che si prenda la briga di vedere il valore del parco giocatori o della società a fronte di questi.
      Valore della rosa: 431,30 milioni (Fonte: Transfermarkt)
      Valore della società: 516,00 milioni (Fonte: IFFHS)

    • Sciabbolò… però poi i numeri vanno anche minimamente contestualizzati… ovviamente io non li leggo in modo imparziale come voi…
      ad es. nel valore di 431 ml quanto vengono valutati Smalling e Zappacosta??? ossia… per te un calciatore come Pellegrini 10 anni fà sarebbe costato 40ml??? come Schick??? io credo che se la Sensi spendeva 40 ml per Schick oggi stavate ancora a rinfacciarglielo, lo fate con Borriello che fu preso da Cappelli…
      ma potremmo fare anche un’altro es. (sempre non obbiettivo come il tuo)… leggendo la percentuale di crescita sulla stessa pagina si nota un 85,1%, cioè prendendo la prima decina de squadre solo Milal e Fiorentina hanno fatto peggio, i cugini che tanto disprezziamo (sportivamente parlando) stanno a 255%…
      sul valore della società non credo sia possibile fare un corretto paragone, perchè credo che chiunque sà che un bene pignorato dalla banca viene rivenduto al max al 50/60% del suo valore reale…

  5. Ma solo il sottoscritto in tutta questa “fretta” di riprendere un Campionato oramai palesemente “Falsato”, ha la bruttissima sensazione che parecchie Squadre stiano intenzionalmente “celando” i risultati dei Test sul Covid19 O che addirittura alcune (Scazzie e Atalanta in Primis) non li stiano neanche effettuando per timore di quarantene e rirorsioni? Purtroppo si sà che pur di raggiungere i propri “obbiettivi” l’Essere Umano è pronto a “Trasgredire” e raggirare qualsiasi regola Trovo assurdo che solo alcune squadre abbiano giocatori “positivi” Mi spiace Dite pure che son maligno, ma io non ci credo…

    • Aggiungo una piccola postilla al Commento:
      Come dicevo in altra Pag, Visto che in base al Nuovo Decreto Legge sulla Salute varato da Mattarella in cui si attesta che adesso – “Si rischia una condanna fino a 12 anni di carcere, perché il reato contestato potrà essere quello di epidemia colposa” Pretendo ed esigo i Test “obbligatori” effettuati su Tutti i Giocatori di Quslunque squadra ((Staff Compresi)) Con esito dei risultati RESI PUBBLICI!!!
      Se non fosse cosi’ che intervenga la MAGISTRATURA
      In un momento cosi’ Drammatico per il nostro Paese, le Regole debbono valere per TUTTI
      Nessuno escluso Ai miei occhi, non esistono Cittadini di Serie A o B Al Diavolo sti’ Beceri
      Dirò baggianate? Può darsi ma io la vedo cosi’!

    • x el flaco …. il valencia fino a ieri aveva 5 giocatori contagiati , non posso credere che l ‘ atalanta non abbia giocatori contagiati avendo giocato con loro ed essendo di bergamo dove il virus imperversa .

    • giusto per dare una corretta informazione…
      solo chi presenta sintomi può fare i tamponi per il virus, se uno non presenta sintomi neanche se lo richiedi te lo possono fare, ed è proprio la battaglia che si sta facendo nel Nord dove si vorrebbe fare tamponi a tutti… solo che credo che per adesso ci siano problemi di tempistica, se non sbajo ci vojono dai 4/6 ore per tampone…

    • @GS2012… Concordo con quanto dici Ma là dove leggo e sento che a Bergamo, non vi sono piu’ posti in Terapia Intensiva e che i “Malati” vengono trasferiti altrove Lo “Scetticismo” gira a mille…
      Come asseriva giustamente @S.P.Q.R:
      “il valencia fino a ieri aveva 5 giocatori contagiati, non posso credere che l ‘ atalanta non abbia giocatori contagiati avendo giocato con loro ed essendo di bergamo dove il virus imperversa”.
      Dai ritengo proprio che vi sia un limite a tutto Ti pare che con le “Risorse” (e conoscenze) che hanno a dispisizione, tutte le Società Calcistiche… Mhà Sarà che son maligno io Però…

    • Caro El Flaco,
      sarebbe reato non comunicare i contagi e prendere le misure del caso. Siccome il rischio è grosso, credo che nessuno voglia correrlo.
      Resta il fatto inspiegabile di questa fretta nel riprendere gli allenamenti… Io ho una mia idea su Lopinguino e ho avanzato queste ipotesi:
      1) è avido, tutto qui
      2) spera di sfruttare una certa demotivazione degli avversari, in primis la Rubentus
      3) “sa” che è destinato a vincere lo scudetto dei 120 anni di inutilità (chi vuol intendere, intenda).
      Non sono necessariamente spiegazioni che si escludono a vicenda.
      Mi chiedo comunque: ma nessuno si insospettisce per questa sua smania? Nessuno che vuol vederci più chiaro? Nessuno che trova il coraggio di mettersi di traverso?

    • Mi chiedo comunque: ma nessuno si insospettisce per questa sua smania? Nessuno che vuol vederci più chiaro? Nessuno che trova il coraggio di mettersi di traverso…
      @Hic Sunt Leones è proprio questo il Punto
      Poi, se su questo stesso Forum, leggo le dichiarazioni di Gravina e Spadafora…
      Altro che dubbi – Mhà…🤔🤨

    • caro Flaco ma perchè ancora ce famo le domande “sarò io che sò maligno”??? e dai… soprattutto noi romani e romanisti dovremmo esse “vaccinati”… il problema è che ad oggi non puoi fare tamponi a chi non presenta sintomi e questo è un problema non solo per loro ma anche per noi gente comuni, mi domando banalmente “ma quanti asintomatici ce saranno in giro e tra questi non ci potrei esse pure io”???
      salto al post dopo… 🙂
      nessuno si insospettisce, da mariolone (che in questi giorni sto riascoltando) lo dice tutti i giorni… una mia idea sintetica è il cercare di dar una sensazione di certezza in un momento d’incertezza… cioè non far vedere che si sta navigando a vista e far vedere che sai quel che stai facendo per non mostrare il fianco a chi dovrai trattare eventuali contratti economici … saluti

  6. Secondo me, l’unica è mandare la forza pubblica sui campi di chi proverà a riprendere gli allenamenti lunedì. Chissenefrega del calcio in questo momento, assegnate lo scudetto alla caciottese e non se ne parli più, almeno sino a luglio, se tutto dovesse andare per il meglio!

    • Concordo in pieno Tuttavia, è stato varato un Decreto a “salvaguardia della Salute con pene sino ai 12 anni di Carcere” che coinvolge tutti i cittadini? (Tutti – nessuno escluso)
      Mi viene in mente una frase:
      Dura lex, sed lex (“La legge è dura, ma è legge” Ritengo che in questi casi, ci stia tutta!

  7. Domanda?
    Come mai il 35% dei componenti del Valencia, tra giocatori e tecnici si e’ammalato , dopo la gara di Milano contro l’atalanta. Cosi e’stato detto.
    Ora come mai non ci sta un cacchio di giocatore atalantino contaggiato?
    Si sono infettati tra di loro gli spagnoli?
    Bene, facciamo che sia cosi, ma comunque dovevano contaggiare i bergamaschi visto che si e’giocata pure la gara di ritorno in Spagna.
    Ora o veramente sono fortunati ( spero per loro che sia cosi)
    Oppure sono talmente pieni di doping ed il virus non attacca
    Oppure stanno mettendo tutto a tacere.
    E quando si riprenderà quale gara ci sta in programma ?
    Atalanta -lazio
    Già, e Lotito pur di far giocare sta partita, di riprendere il campionato e capace di tutto. Pure nascondere eventuali positivi della lazio.
    Il fatto che vuole riprendere gli allenamenti, PERCHE ‘lo sa troppo bene che un lungo stop, può spezzare il ritmo che si era creato, anche per quanto riguarda i favori arbitrali. PERCHE ‘riprendere con lo stesso andazzo di rigori a favore, dopo sta lunga sosta, sarebbe troppo sporco. E la barzelletta del “ci danno i rigori perche’stiamosempre nell’area avversaria, non se la bevera’più nessuno.

    • ho sempre dubitato delle squadre che corrono in maniera abnorme e l’ho già detto ripetutamente . la DEA , oramai l’atalanta la chiamano così con grandissima ammirazione , oltre a correre come maratoneti etiopi , pare che siano immuni al coronavirus . eppure questi atleti vivono nell’inferno di bergamo , l’epicentro del contagio . che sia un miracolo dello stregone bangsbog o come cazzo si chiama ? ho spulciato nell’organigramma della DEA ma nell’organigramma non ho trovato il nome di questo medico che comunque orbita nelle vicinanze di questa squadre . ogni volta che viene nominato non ci sono comunicati ufficiali che negano le sue prestazioni . se la ASROMA corresse in quel modo qualche domanda me la farei , non c’è invidia in quello che dico ma solo terrore se un giorno la squadra ,di cui tifo da una vita , dovesse essere associata a tali pratiche luride e truffaldine .

  8. Negli ultimi 20 giorni non ho potuto baciare e stringere a me i miei figli. Per tutelarli sono lontani da me e mia moglie. Nelle videochiamate il piccolo piange l’assenza dei genitori. Mi sento scartavetrare dentro. Domani sara’ la festa del papà, l’unica che sento davvero. So che non sono l’unico, e gli altri padri idealmente abbraccero’. Prego che finisca tutto quanto prima, non per uscire a fare la spesa agli orari a me più comodi, non per andare per negozi, non per fare un viaggio, non per andare a cena fuori, non per andare in un parco e non per giocare a calcio. Voglio solo risentire quanto prima l’abbraccio dei miei figli, respirare il loro profumo e rotolarmi nel letto in un vortice di baci e calore affettivo. Scusatemi: non volevo appesantire il vostro animo, ma ho bisogno di gridare a questi sciacalli del calcio, che qui e dappertutto si soffre. Tra 5′ vedrò al telefono i miei figli e per un attimo tutto passerà… Forza Roma

  9. Il calcio è sport di contatto e obbliga indipendentemente dal momento partita a una contiguità continua.Io non posso nemmeno comprare il pane in due senza mascherina e questi vogliono ammucchiare 50 persone in due spogliatoi….in due pullman…..e poi farli abbracciare e sputare per 90 minuti insieme agli arbitri senza che succeda nulla come fossero alieni .Credo ci si trovi di fronte a dei cog##ni che pensano solo ad interessi personali….vanno fermati dal governo….ed anche dall ‘indignazione pubblica. Poi per decreto , vista la particolarità che avvolge una società sportiva,si debbono praticare tutti i presidi a disposizione per uno screening obbligatorio degli atleti…..fino ad ipotizzare sanzioni penali per chi non ottempera. Bisogna avere responsabilità…coraggio…..palle ….e paura …. sennò nessuno si muove…e “muove” diventa ” muore “. Un abbraccio a tutti……c’è n’è bisogno adesso….e noi sappiamo farlo.

    • Si tutto molto bello ma fino a prova contraria non mi risulta che ci siano squadre che abbiano ricominciato ad allenarsi o che ci siano campionati ripartiti… quindi di cosa stai parlando??? Si ipotizzano date ma da qui a sapere cosa succederà il 3 aprile ce ne vuole… esiste già un decreto legge che sospende ogni forma di attività fisica che prevede un contatto… fidati, se la situazione non sarà migliorata difficilmente ripartirà il campionato…

  10. Per non scontentare nessuno, vista l’irregolarità di questo campionato (e non mi riferisco agli acchittamenti delle quaglie) basta dire sin da ora che si porta a temine, ma non viene assegnato alcun titolo. Chi vince, vince.
    Sarebbero salvi per le società gli introiti delle TV (che pesano il 70/80% dei ricavi) e per le TV la raccolta pubblicitaria.

    • E che cosa lo finisci a fare il campionato se non assegni il titolo di campione??? Ora, io sono romanista fino all’osso, ma lo sai quanto caxxo me ne frega se gli sbiaditi vincono lo scudetto? Zero carbonella. Parli di irregolarità… su quali basi? Pure a me non fa piacere vederli così in alto (una volta ogni 10 anni glielo possiamo pure concedere) ma cerco sempre di avere un approccio obiettivo e, soprattutto onesto… anche se la Lazio ha giocato un paio di partite quando je pareva, non riesco proprio a vederla come una cosa grave… stanno lassù perché, purtroppo, stanno giocando bene. Ma tanto stai sereno… vincerà sempre la Juve

    • Ho precisato che non mi riferivo agli imbrogli di Lotirchio.
      Un campionato che si ferma, poi qualcuno gioca e qualcuno no, poi riparte, poi si riferma, si gioca domani… no tra tre giorni …no tra sette, qualcuno si allena, mezze squadre stanno male, qualcuno è sparito…..e tu me lo chiami un campionato regolare?

  11. Renga e Focolari… vorrei tanto sapere come fate ad avere ancora un microfono davanti la bocca dopo tutte le castronerie che andate dicendo ogni giorno… ora, tutto il mondo è fermo per il coronavirus… le nazioni hanno o stanno chiudendo le proprie frontiere in ogni continente… tra un po’ non si potrà uscire di casa nemmeno per far passeggiare il cane e voi che consiglio geniale date? Di mandare i giocatori in ferie adesso….!!!!! E certo… esattamente in quale posto? Sul terrazzo de casa? Quelli (e immagino anche l’AIC) prima te fanno una risata in faccia (sempre a 1 metro di distanza), poi te chiedono la rescissione contrattuale. E’ vero, sono una categoria privilegiata ma anche loro hanno dei diritti… e non bisogna essere dei consulenti del lavoro per capire una cosa così semplice come questa… dai su, statece, avete detto una fregnaccia…

    • sempre per correttezza d’informazione ho diversi amici che sono stati costretti a prendersi delle ferie per non rischiare ripercussioni in futuro, ferie che poi saranno detratte dal periodo solito in cui si và in ferie, in pratica lavoreranno ad agosto, un sacrificio da parte di tutti andrà pur fatto per il dopovirus… lo stesso lo si ipotizza anche per i calciatori che essendo categoria privilegiata se quest’estate si facessero 1 settimana di ferie invece del solito mese (che potrebbero giustamente richiedere a luglio o agosto) potrebbe ammortizzare alcuni costi per permettere al giocattolo di non rompersi, giocattolo che tutti critichiamo ma che anche oggi continuamo a parlarne in un forum…
      poi ovvio, che chi sta prendendo le ferie oggi non sono vere ferie ma dei domiciliari, una differenza che molti ancora non comprendono vedendo le foto di alcune zone di Roma e che rischierà di allungare questi domiciliari posticipando la ripresa e aumentando cosi la possibile chiusura di tante imprese a gestione familiare…

  12. Sono d’accordo con Valentino……ma lo invito a notare da chi vengono certe ” ipotesi “… confermate dal ministro Spadafora…..e da Malago’.La Francia ha spostato a settembre il Roland Garros… l’Inghilterraquasi certamente ” annulla ” wimledon “. Da noi si ipotizza ancora….la serietà e la lungimiranza , obbligatorie in chi amministra e governa, mi sembrano latitanti. Comunque ad ognuno l’interpretazione desiderata. Un saluto a chi leggerà.

  13. Purtroppo in Lega e pure In Federazione comanda Lotito a cui nessuno si oppone. Un essere miserevole, come il suo assurdo lacchè Diaconale!Questi vogliono pure lo scudetto del 1915 (a cosa si attaccano ‘sti personaggi da operetta!), titolo che come tutti sapete non hanno mai vinto sul campo! L’unico scudetto che possono veramente vantare è quello del 1974 perchè anche quello del 2000 fu una farsa con la Juventus a sprofondare nell’acquitrino di Perugia (quella partita non si poteva giocare in quelle condizioni!) e loro a vincere lo scudetto tutti ammassati all’Olimpico e lasciati esultare per ovvi motivi di ordine pubblico. Chiudo: un record ce lo hanno, quello di aver vinto in 120 anni un solo scudetto, unica squadra di tutte le grandi città europee ad avere questa simil-gloria! Complimenti, sbiaditi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome