“ON AIR!” – AUSTINI: “Friedkin vuole diventare proprietario e non socio”, TRANI: “C’è anche un gruppo arabo”, ROSSI: “La Roma suscita interesse, non capisco la sorpresa”, FOCOLARI: “Pallotta vuole vendere, è un’ottima notizia”

40
8182

RADIO ROMANE, IL VIAGGIO NELL’ETERE – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

Alessandro Austini (Tele Radio Stereo): “Oggi è più delicata la giornata rispetto alla notizia data giorni fa, stamattina il titolo in borsa è stato sospeso. In questi casi la Consob potrebbe chiedere un chiarimento. Io posso dire quello che so fino ad oggi: la novità è che nei giorni scorsi qualcuno per conto di Friedkin è stato a Roma. Non si sa bene cosa abbiano fatto, ma di sicuro sono passati per lo studio Tonucci. L’interesse è concreto. E da quanto ne so, la loro mira è diventare proprietari della Roma e non soci di minoranza, ma non so quale sarà la risposta di Pallotta, perchè non so se lui vuole vendere… C’è però un documento che da mesi gira nei mercati finanziari preparati da Goldman Sachs in cui si offre la Roma, in cui sembra offrirsi il pacchetto di maggioranza, mentre Friedkin si è affidato a JP Morgan… La Roma è entrata in un giro enorme, ma non sappiamo ancora cosa succederà…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “La notizia è arrivata ieri notte, la Goldman Sachs fa una sorta di due diligence per chi volesse acquistare la squadra. E lo fa, ovviamente, con il benestare di Pallotta. Hanno dovuto scrivere un po’ di fuffa, mettere Totti e De Rossi e dire che gli ultimi trofei vinti risalgono ai tempi di Rosella Sensi… Goldman Sachs ha messo in vendita la Roma…”

Ugo Trani (Rete Sport): “Io non ho la certezza che la due diligence sia in corso, c’è chi mi dice che non è stata ancora fatta, perchè l’advisor deve ancora dare l’ok. Ma puoi intanto cominciare a muovere discorsi. Io so di questo documento, e ieri sera ho saputo che c’è anche un gruppo arabo… La mia impressione su Friedkin? Il mio auspicio quando non si vince niente, è sempre quello di cambiare…ma non so se lo faresti in meglio o in peggio… In questo momento la Roma mi sembra una società che un minimo le cose le sta mettendo a posto, ma c’è ancora troppa gente che mette bocca su tante cose. Mercato? La notizia è che il Manchester United si è mosso solo per Zaniolo…”

Riccardo “Galopeira” Angelini (Tele Radio Stereo): “Pallotta non ce la fa più a mettere soldi e a essere trattato come un deficiente. Io su questa cosa non c’ho lavorato moltissimo, non sapevo di questa cosa. Quando ieri ho chiesto chi andava via tra Pallotta e Baldissoni, era una sensazione: c’è un cambiamento ai vertici nei modi di fare, parlavo di scarsa internazionalizzazione… Io spero che ci sia entro stasera questo passaggio di proprietà, e chiedo scusa a Pallotta. Lui non mi ha fatto niente di male. Ma almeno non sentiremo più dire certe cose…”

Massimiliano Magni (Rete Sport): “Friedkin? Non è la Toyota purtroppo, magari fosse… Non è uno che le costruisce, ma è uno che le importa… Non è una questione di potenzialità economica, e neanche di patrimonio personale. E’ una questione di progetto industriale: preferisco sempre chi si riferisce a un gruppo che le cose le costruisce, di chi ha un movimento i soldi. Con questo non voglio dire che Friekin non può prendere la Roma o sarà un cattivo proprietario…ma non è Suning, e a me quello piacerebbe per la Roma…”

Alessandro Angeloni (Rete Sport): “Sembra esserci l’intenzione di una scalata al club. La cosa importante da capire è lo stadio, è quello il nodo vero. Siamo ancora a una fase embrionale, ma la due diligence di solito non si fa tanto per informarsi o per entrare in una società come socio. E’ un passo più avanzato, ora bisogna aspettare. Non c’è ostilità da parte di Pallotta, ora dipenderà da cosa uscirà dalla due diligence, e dalla volontà di Friedkin. Quello che voglio capire è se questa eventualità è rassicurante per chi ama la Roma o no, bisogna capire questo. Se è solo una speculazione economica, un business rivolto solo all’imprenditore e non alla gente e ai tifosi, questo bisogna capire, se questa persona può essere quella giusta rispetto a quella che c’è adesso. Per ora non ho elementi per stabilirlo… Fino a poco tempo fa c’era da parte di Pallotta una chiusura alla cessione del club, ora invece le cose mi sembrano cambiate…”

Daniele Lo Monaco (Tele Radio Stereo): “Friedkin? Da solo è meno forte di tutti i soci di Pallotta messi insieme, che sommano un patrimonio personale più alto. Ma pure Elliot ha qualche soldino, eppure il Milan sta messo molto peggio della Roma. Il patrimonio personale in certi casi conta poco. Nel caso specifico, parliamo della stessa notizia di qualche giorno fa, non è cambiato niente. Da quello che è emerso, Friedkin potrebbe coprire l’aumento di capitale. Ora Consob potrebbe spingere la Roma ad emettere un comunicato ufficiale… Da quello che so io, al momento nessuno ha chiesto a Pallotta di vendere l’intera società, ma l’interesse è per una quota… Di sicuro Pallotta è molto amareggiato, è deluso delle continue contestazioni, e quindi non mi stupirei se dovesse cedere la maggioranza… Ma al momento c’è solo l’interesse per il pacchetto di minoranza delle quote della Roma…”

David Rossi (Roma Radio): “La panchina della Roma per la gara col Brescia sarebbe da Champions…Rispetto a Parma il dubbio è Mancini, capire quanto lo abbia condizionato quell’affaticamento. Oggi su alcuni quotidiani si parla di questo interesse del Friedkin Group nei confronti della Roma, questo dossier di Goldman Sachs. Capisco poco la sorpresa che una società come la Roma, che sta cercando di costruire lo stadio e che ha avuto in incremento di visibilità che ha avuto a livello mondiale negli ultimi anni, abbia attirato l’interesse di essere gruppi così importanti a rilevare con una quota nel club, e magari domani chissà a fare altri tipi di ragionamenti…”

Gianluca Lengua (Radio Radio): “Friedkin, 504 esimo uomo più ricco del mondo, sta valutando la possibilità di acquisire per il momento delle quote della Roma per poi magari in un secondo momento fare la scalata e diventare azionista di maggioranza. Questa è la notizia. Addirittura sono arrivato a Roma alcuni emissari per parlare con chi amministra il club. Si sta facendo uno studio approfondito sulla società e come andrà a finire la storia dello stadio, che è l’asset più importante oltre alla squadra. L’iter dello stadio è molto avanzato, e questo ha valore. Quando ci sarà la firma al via libera, il prezzo si può impennare… Se vuoi fare l’affare, la devi comprare prima e non dopo…”

Roberto Renga (Radio Radio): “La notizia è che Pallotta ha deciso di vendere, se capita l’occasione e al prezzo che stabilisce lui, che dovrebbe essere di 800 milioni con lo stadio. Pallotta non fa il benefattore, magari ha deciso di vendere ora perchè pensa che sia il momento giusto per vendere…”

Furio Focolari (Radio Radio): “C’è un unico problema, che lo stadio al momento non è fatto. E’ come voler vendere una casa pignorata… Noi parliamo dello stadio della Roma, ma si fanno concerti, eventi…è questo il problema. Per la Roma e per i suoi tifosi sarebbe sicuramente meglio…La cosa positiva è questa, che Pallotta vende… Notizia destabilizzante? Perchè dovrebbe esserlo…i giocatori mica pensano a queste cose qui, ma che gliene frega a loro… La notizia è buona, ma è ancora in itinere…”

Ilario Di Giovambattista (Radio Radio): “Noi parliamo dal comodo delle nostre poltrone, mentre Pallotta ha fatto i fatti: ha portato la Roma a valere 800 milioni…”

(Continua…)

Redazione GR.net

40 Commenti

  1. Vi riporto una battuta carina letta sui social:
    “ao’, so’ già 12 ore che Friedkin nun viene a Roma”

  2. Ha portato la Roma ha valere 800 mln..
    Allora mi chiedo, ma come stiamo con le pezze…
    Vendiamo i meglio
    Non vinciamo mai
    E il valore e’di 800 mln?
    Ma allora qualcosa di buono l’ha fatto .
    Viva PALLOTTA
    Viva lo stadio a Tor di Valle

    • un conto è chiedere 800 milioni, un conto e vedere chi te li da. Lo stadio al momento non è ancora in costruzione, impossibile secondo me chiedere quei soldi. E poi da imprenditore uno che sborsa una tale cifra compra la Roma? per investire nel campionato italiano ( dominato dalla juve…in tutti i sensi….) ? io andrei a comprare una società in Premier…chi vivrà vedrà.

  3. Ma sti poracci ancora parlano di patrimonio personale come se contasse qualcosa ? Come se uno viene dall’estero per ragalarci i campioni a noi di tasca sua ? Ma sono seri ?

    Sentiamo, quale sarebbe il patrimonio personale di Florentino Perez ? Per vincere 4 Champions in 5 anni serve il sultano del Brunei ? SERVE UNA SOCIETA’ SERIA, IDIOTI !!!!!

    Pallotto non fa schifo perché e’ un pezzente, e’ ricco di suo ma fa schifo perché e’ un CIALTRONE !!!

    Viene davvero da pensare che questi poracci vogliono il presidente ricco di suo perché sperano di ricevere la porchetta in omaggio…

    Vergogna ! Non sapete manco contestare il fruttarolo in maniera seria !

    • Furio Focolari (Radio Radio):
      ((“C’è un unico problema, che lo stadio al momento non è fatto. E’ come voler vendere una casa pignorata… Noi parliamo dello stadio della Roma, La cosa positiva è questa, che Pallotta vende…))
      @Blusoin e (@Alba,Fortitudo,Roman) con tutto il rispetto di questo mondo e sopratutto senza alcuna allusione da parte mia Posso porvi una domanda in tutta sincerità Oramai dovreste sapere che non nutro di certo forti simpatie ne sono un difensivista di Pallotta Però
      “a voi che sembriate “odiarlo” cosi’ tanto – le parole di “Focolazzie” non urtano i nervi?”
      A me si e Tanto In fin dei conti quasi tutti i pennivendoli sembrano concordare (quasi all’unisono) che la Roma sotto tale Presidenza, abbia raggiunto la maggior valorizzazione possibile Lui è l’unico che continua a denigrarlo (e si sà il perchè) E quindi? E’ davvero il caso di abbassarsi a sti’ livelli? Spiacente il sottoscritto si chiama fuori Poi ognuno è liberissimo di vederla come gli pare ci mancherebbe altro!
      Senza offesa ma:
      Non essenso da molto su questo Forum e non conoscendovi personalmente:
      Voglio solo sperare che non siate di parte avversa Malignità personale
      Distinti saluti!

    • Caro El Flaco dovresti averlo capito da un pezzo che parecchi su questo sito che sparano merxa contro Pallotta, Petrachi, Fonseca e la squadra sono quaglie che fanno finta di essere tifosi romanisti…almeno 2 di questi li ho tanati e sono Blouson e Zi bah da Focene. Quindi è del tutto inutile rispondergli basta solo ignorarli…altri che criticano sono in buona fede ma loro 2 assolutamente no…sono quaglie travestite che spuntano fuori al primo risultato negativo…dopo le 3 vittorie consecutive erano spariti ed ora sono riapparsi😢😢😢

  4. A fenomeni!!!
    E Pallotta non c’ha na lira…
    E i soci americani Pallotta li ha trovati ai magazzini generali ….
    E quello che vorrebbe la roma non c’ha na lira….
    E quello che vorrebbe la roma e’ poco più di un Carroziere di auto giapponesi….
    Fate na bella cosa.
    Cacciate i soldoni e compratevela voi la Roma.

  5. Senza fare troppo i ragionieri, con il deficit in corso la Roma ad oggi può valere poco più di 500 milioni, progetto stadio incluso.

    Perché sullo stadio ancora non è stato deliberato nulla e chi acquisisce o acquisirà, mi auguro, tutta l’A.S. Roma ammesso che lo faccia, non porta l’anello al naso.

    • Abbiamo già dato. Una volta ci può anche andare bene.
      Io sono ottimista, intanto cambiamo poi si vedrà.
      MAGICA ROMA

  6. Marionetta ragione… Per rendere appetibile la as Roma hanno dovuto mettere in vetrina Totti de rossi e i trofei vinti da altri. Del bonsai nemmeno L ombra. Per molti giornalisti e pagliacci mi aspetto copiose richieste di reddito di cittadinanza.

  7. Grande Furione, proprio un bell’esempio mettere sullo stesso piano una casa pignorata e un progetto in divenire quale può essere uno stadio di proprietà. Hanno fatto bene a prenderlo a calci in RAI.

  8. Massimiliano Magni : “Non è uno che le costruisce, ma è uno che le importa… Non è una questione di potenzialità economica, e neanche di patrimonio personale. [omissis] ma non è Suning, e a me quello piacerebbe per la Roma…”.
    WIKI: “Suning Commerce Group, è una società ad azionariato diffuso cinese che opera nel settore della vendita al dettaglio di elettrodomestici e prodotti elettronici.”… Guarda un po’ pure i cinesi sono rivenditori, ma lo accendono il cervello prima di parlare e sono capaci di fare una semplice ricerca? A me pare che ci capiscano come di calcio, cioè ZERO!!!

  9. Mettiamoci in testa una cosa, lo dico senza remore:
    Se Pallotta dovesse veramente vendere senza costruire lo Stadio, la considererei la piu’ grande sconfitta Societaria degl’ultimi anni
    In quanto: non solo a mio modesto avviso sarebbe un enorme danno d’immagine ma Per Scazziesi – Ex Grillini e quanti hanno remato contro la A.S Roma Calcio, sarebbe un immensa soddisfazione…
    Opinione Personale!

  10. @flaco, Pallotta deve andare via per tutte le menzogne che ha pronunciato. Se a te (che cmq percepisco come persona moderata) piace essere offeso e preso in giro auguri di cuore. FORZA ROMA! Pallotta vattene!

    • “Sensi bla bla bla”, “Ballotto de qui e Ballotto ‘ndo stà”, domani “Friedkin go home” sarà…
      Siete sempre gli stessi, di presidenza in presidenza a cercare di affossare la Roma dall’interno.

      Sia chiaro, non ho in simpatia alcun affarista americano né tanto meno qualsivoglia petroliere italiano e anzi ritengo dannosa la figura stessa del presidente.
      Però ho a cuore Roma e la Roma, in quanto strumento di aggregazione e crescita nel territorio.

  11. A parte il fatto che a me non piace esser preso per il c… Da nessuno figuriamoci da chi si non conosco
    La mia era semplice curiosità Di conseguenza a quanto ho capito, il tuo odio deriva dal fatto che ti senti preso per i fondelli a causa di alcune “valutazioni e promesse” andate male. A posto cosi’!”
    (Frase che può sembrare fatta ma assai veritiera: “Tutti possono sbagliare – nessuno è perfetto”)
    Evidentemente preferisci le denigrazioni di un Focolazzie o le Farneticazioni di un Mario Corsi ad un Presidente, che sino ad ora non ha mai commesso alcun tipo di crimine.
    Io nò! Poi, se in futuro dovesse arrivare qualcun’altro che ha cuore “Veramente”
    (sottolineo ed evidenzio Veramente) la Magica ben venga
    Però in tutta sincerità, al sottoscritto stò “Friedkin” non ispira molta fiducia
    Forse perchè in America il football, non è cosi’ seguito?! Non lo sò Vedremo cosa accadrà
    Opinione personale S’intende!

  12. Per la prima volta un giornalista come Ilario Laziale a affermato che il presidente pallotta a portato a 800 milioni il valore della Roma ed è rimasto sbalordito e voi tifosi ed io? Pensate anche voi che in 10 anni la Roma si e raddoppiata non vi pare, tutto sommato qualcosa di buono lo a realizzato no? Forza grande Roma

    • a…a….a….ma alla Roma non vi insegnano la grammatica italiana? a forza di aprire account esteri ce se scorda da dove si viene..brutta cosa cari pallotta boys

  13. Non si venderebbe lo stadio, ovviamente, perché ancora non c’è. Si cederebbe però il titolo a costruirlo (e il progetto, e le opzioni sui terreni, e quant’altro). Con tutto quello che Jimbo ha speso, figurati se non cercherebbe di recuperare i soldi.
    Certo, l’acquirente vorrebbe garanzie sulla realizzabilità dell’opera.
    Altro che casa pignorata (comunque Focolari incredibilmente non ha messo la lanzie in un discorso sulla Roma; si vede che è preoccupato).

    • Ma infatti se non firmano prima la convenzione secondo me col kaiser che questo ci mette un dollaro.
      Co gli scherzoni di gesù che hanno fatto a pallotta poi…

  14. @flaco lascio tanto è inutile con chi difende l’indifendibile. Ripeto è un affarista spietato che racconta frottole dalla mattina alla sera. Ha sempre odiato i tifosi della ASROMA. Queste due cose bastano per me. Per citarti: opinione mia naturalmente. Ci vediamo in curva come tutte le domeniche tanto noi tifosi siamo gli unici che soffriamo per questa squadra.

    • @Alba,Fortitudo,Roman:
      Pardon – chi è che difende l’indifendibile? Vedi che vi date la zappa sui piedi da soli…
      Oltretutto sempre detto e ribadito che sia per motivi economoci che di salute (sopratutto quest’ultimi)
      è dagl’ anni ’90 che non vado piu’ allo Stadio ma mi sembrava di averlo già detto e ripetuto piu’ volte
      Di conseguenza voglio sperare che quel “ci vediamo in curva non sia una denigrazione”
      Ma probabilmente sbaglio io…
      Comq. se ti aggrada pensarla cosi’ buon per te Al sottoscritto non cambia nulla!
      Sempre Forza Magica Roma (Ogni tanto ricordar fà piu’ che bene)
      Chiudo qui il discorso!

  15. Enrico prima cosa non sono un Ballotta boys e secondo e da molti anni che vivo in Spagna comunque grazie per avermi ricordato h

  16. Comunque se a qualcuno gli interessa sapere il perché di una vendita delle azioni Roma che già si sapeva da qualche mese ,almeno io pensavo parlando con amici commercialisti che sarebbe arrivata in estate prossima per far fronte al fair play finanziario per non vendere altri giocatori.questa mossa e positiva per la Roma stessa che ne determina la crescita non solo per la società ma anche per la squadra,e poi una vendita successiva quando sarà approvato il progetto stadio,solo a quel punto penso verrà venduta la società con bel business finanziario,solo ad allora avremo una nuova società che può darsi si potrà interessare per il grande futuro della squadra .forza Roma sempre

  17. Ha portato alla Roma seru tituli, altro che 800 milioni… quando se “scontramo” coi rivali (gobbi, bilanisti, intertristi, nappuleTani, cazziali ecc) sui trofei acquisiti che je risponnemo? “Aho’, ma a me che mme frega dei titoli tuoi? Io c ho pollotto che me porta in dote 800 (dico 800 😨) mijoni! !!!! So soddisfazioni eho’!!! Ma ANCORA CI CREDETE??????

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome