“ON AIR!” – GALOPEIRA: “Spero che Friedkin aggiri il Fair Play Finanziario”, AUSTINI: “Impossibile rispettarlo, servirebbero 150 milioni di plusvalenze”, TRANI: “Fonseca merita la conferma, ma se il nuovo proprietario volesse Klopp…”

44
3808

RADIO ROMANE, IL VIAGGIO NELL’ETERE – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

Alessandro Austini (Tele Radio Stereo): “La Roma ora è difronte a una montagna che dovrà scalare nel giro di un mese, dalla fine del campionato e la fine di giugno. Siccome la Roma per rispettare il FPF dovrebbe fare oltre 100-150 milioni di plusvalenze, io credo che sia impossibile farcela a stare dentro certi parametri, com’è impossibile che ce la facciano anche Juve, Inter o Milan… Questa regola va rivista, e la Roma giustamente si è fermata. La Roma vuole competere, non vuole fare la prima della classe. Si guarda intorno, e ha capito che stava facendo la figura della fessa…”

Riccardo “Galopeira” Angelini (Tele Radio Stereo): “Auguro a Florenzi le migliori fortune col Valencia, visto che non dovrà affrontare la Roma. Quello che ha fatto ieri De Rossi è un regalo inestimabile per un tifoso della Roma, ma sull’uomo non ho mai avuto il minimo dubbio. Parlare di tre colpi della Roma è una forzatura, io spero che questi giocatori possano tornare utile a Fonseca. Io spero che questo Carles Perez sia pronto subito. Per come ragiona la Roma ha quasi più senso un’operazione del genere che quella di Politano. Se sono euforico per il mercato della Roma, rispondi di no. Non sono avvilito perchè lo immaginavo. Ora arriva Friedkin, io non posso dare consigli, ma vorrei tanto che aggirasse il FPF, visto che questa è la volontà popolare. Altrimenti verrebbe a fare il Pallotta, anche se con sentimenti diversi, magari impara l’italiano dopo tre mesi, va sotto la curva ad abbracciarsi tutti, starà più a Roma. Tutto molto bello. Ma se ci deve essere un vero cambio, io spero che aggiri il Fair Play Finanziario…”

Ugo Trani (Rete Sport): “Friedkin come nuovo proprietario della Roma dovrà sempre rispettare il FPF, ma la Uefa almeno chiude l’occhio sul nuovo proprietario, ti dà un anno di non pressione. Per cui lì, vai o non vai in Champions, devi fare la squadra che sia la base di partenza dei prossimi anni, perchè ora hai sbagliato troppo. La Roma se non dovesse prendere Mertens, deve comunque prendere un centravanti vero di scorta. Fonseca in una stagioen dove lotterà punto a punto con l’Atalanta non potrà permettersi di dire: “Ma chissà com’è Perez, chissà come Villar, chissà com’è Ibanez”. Dovrà sempre schierare i migliori. Non si può inventare nulla, non può fare tentativi o esperimenti. Per vedere Perez devi sperare nella disgrazia di Under, come una squalifica o un infortunio. Fonseca resta? Se Friedkin arriva e dice: “Voglio Klopp“…bisogna farli questi ragionamenti…A Fonseca comunque almeno un altro anno gli va dato, anche se dovesse fallire tutti gli obiettivi…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “L’addio di Florenzi di oggi è stato molto triste. Da solo, che se ne va, era veramente a pezzi… E’ stato brutto vederlo andare via così…”

David Rossi (Roma Radio): “Coronavirus? Mi comincio un po’ a preoccupare… Non è molto chiaro come si trasmette, e la cosa sta cominciando a diventare preoccupante. Secondo me siamo nella fase iniziale di quella che sarà ricordata come un’epidemia storica, e temo più della Sars… Florenzi? Ieri hanno passato a parlare di plusvalenze, di cifre, di obbligo di riscatto, e invece parte in prestito secco. Ora chi ve le ridà le ore passate ad ascoltare gente che dava degli straccioni a questa dirigenza perchè vendeva Florenzi a 13 milioni… Che poi fra l’altro sono gli stessi che dicevano che Florenzi è una pippa, non è un terzino, che non è all’altezza…Ora però ti parlano di mancanza di romanità da parte di Pallotta e della società…E poi decidetevi: o a Pallotta non gliene frega niente della Roma, oppure fino all’ultimo, anche se sta vendendo a Friedkin, ha in mente questo piano di deromanizzazione…non può essere buono tutto…”

Alessandro Angeloni (Rete Sport): “Se Pastore lo recuperi come avevi fatto a ottobre, può essere davvero il tuo acquisto in più. E invece noi ci preoccupiamo sempre di che fine farà uno quando tornerà l’altro… Ma chissene frega, l’importante è arrivare a questo, al grande giocatore che resta in panchina, si arrabbia e quando entra ti fa la differenza. Ora diciamo che Spinazzola toglie il posto a Kolarv…beh e allora? Non deve essere questo il problema. Il problema è quando alle spalle del titolare hai un giocatore scarso… Florenzi? In teoria potrebbe anche tornare tra sei mesi, ma io non credo…Bisogna vedere come si troverà lì, Carboni a Valencia ci ricostruì la sua carriera diventando un idolo. Ma ci sono pochi margini per ripensare a un Florenzi nella Roma. Se se ne va è perchè non si sentiva più importante, e penso che non tornerà…”

Daniele Lo Monaco (Tele Radio Stereo): “Florenzi è apparso tristissimo, sembra che sta partendo per un conflitto in chissà quale parte del mondo. Un altro che pur di vedere la sua squadra in mezzo alla sua gente si è dovuto camuffare come si fa nei film. E tutto questo in nome di qualcosa che ci brucia dentro, che ci portiamo nel cuore. Se conoscete dei casi in Italia di questo tipo di attaccamento, ditemelo. Noi non supereremo mai questa fase, e questo può essere il nostro limite. Chi sta qua vive un’atmosfera differente…è al forza, è la bellezza, e potrebbe anche essere un limite in certi momenti. Ma noi siamo questi, siamo fatti così…”

Ilario Di Giovambattista (Radio Radio): “Quello di Florenzi è un addio mascherato da un arrivederci. Come fa a tornare Florenzi? Un capitano che va via in piena corsa Champions. Aveva anche trovato una quadra con Fonseca, ma ha sentito il peso di un rapporto difficile con la Curva. Dal mercato manca il vice-Dzeko, ma se la Roma la guardi nel totale della sua rosa senza infortuni è tanta roba. Calcolando anche il recupero di un giocatore con tante qualità come Under…”

Furio Focolari (Radio Radio): “La Roma ha qualche insidia col Sassuolo, è una squadra strana, ha dei giocatori che vanno trattati con rispetto…Boga se gira può fare paura. Ma se la Roma è quella vista nel derby, non avrà problemi…La partenza di Florenzi, dal punto di vista tecnico, non è una perdita importante. Perez è un buon giocatore che può agire sulla fascia al posto dell’infortunato Zaniolo. Gli altri due acquisti non li calcolo per ora. Sono due giocatori di prospettiva: uno viene dalla Serie B spagnola e l’altro ha giocato poco e niente con Gasperini all’Atalanta. Sperare solamente nel recupero di Zappacosta è un errore…”

(Continua…)

Redazione GR.net

44 Commenti

  1. Per aggirare il FFP 2 sono le soluzioni:
    Settlement agreement.
    Vincere la EL.
    O l uno o l altro.
    Fonseca per ora lo terrei ma se il Texano ci portasse un profilo internazionale non mi lamenterei.

    • Veramente chi vince l’europa league prende la miseria di una quarantina di milioni (circa 30 l’altra finalista). Se il texano ci mette quel famoso sponsor massimo pari al 30% del fatturato (sul quale ovviamente poi ci saranno indagini, perchè deve essere proporzionale al reale ritorno economico per l’azienda che sponsorizza) sono altri 70 a spanne, quindi di sicuro il gioco delle plusvalenze deve continuare, per noi come per tutte le altre squadre sotto FPF. Puoi sforare il prossimo anno, con la scusa del nuovo proprietario, ma il rischio di fare la fine del Milan (e secondo me anche dell’Inter) è molto concreto, perchè la possibilità di aumentare in breve tempo i ricavi è pressochè nulla, dal momento che non saremo comunque attrezzati, salvo miracoli, a vincere campionato o CL (vedi sempre le milanesi ). E’ anche vero che l’essenza del tifo è principalmente sognare, e speriamo che il texano ci faccia quantomeno sognare 😉

    • Solo La finale dici? Ma x arrivarci sono altri incassi, biglietti, maglie vendute più bonus che scattano dagli ottavi in poi…per non parlare del prestigio Europeo, e in caso di vittoria (🤞) la finale di Supercoppa…insomma un bel bottino x tenere a bada il ffp (che è solo una scusa specialmente con la nuova proprietà)
      Gli sponsors giocheranno la loro parte specialmente se la Roma è di proprietà del padrone della Toyota. La verità la sapremo a mesi. Intanto pariamoci il fondoschiena con una qualificazione in EL e cercassero d arrivare più in alto possibile nella competizione stagionale.

    • I circa 40 milioni sono complessivi, dai premi agli incassi…mancano solo gli introiti per l’eventuale supercoppa europea. Friedkin purtroppo non è il padrone della Toyota, ma il capo dell’azienda che distribuisce la Toyota negli USA, quindi una figura un po’ meno importante, ma magari ci può aiutare ad avere una sponsorizzazione importante direttamente dalla Toyota. Di sicuro arrivare quarti ci darebbe un po’ di ossigeno, quindi speriamo di giocarci bene le possibilità che abbiamo

    • Vincere l’EL, oltre gli incassi, significa anche partecipare alla Champions del prossimo anno come è avvenuto al Chelsea quest’anno e al Manchester United 2 anni fa.

  2. Certo che a volte questi fanno dei discorsi di una banalità sconvolgente.
    Come fa a tornare Florenzi se è in prestito secco e quelli non hanno nessuna intenzione di prenderlo o magari gioca talmente bene che la Roma lo rivuole torna.
    Guardate che ci sono squadre che con i prestiti poi,si fanno le squadre per l’anno dopo

  3. l’ectoplasma umano che compone questo brodo primordiale radiofonico, ammassi monocellulari che non si connettono, riesce comunque a scatenarmi una reazione, ovviamente ilare.

    due su tutte:

    Galopeira: “Ora arriva Friedkin, io non posso dare consigli, ma vorrei tanto che aggirasse il FPF, visto che questa è la volontà popolare.”

    quindi la volontà popolare è quella di trasformare la Roma nel Milan, che del FFP se ne è fatta beffe e l’hanno segata di brutto, e ora è sull’orlo del fallimento.

    beh, complimenti al popolo.

    la seconda di Austini: “Siccome la Roma per rispettare il FPF dovrebbe fare oltre 100-150 milioni di plusvalenze…”

    Ma chi gliel’ha detto ad Austini? sempre l’avvocato di Friedkin che gli disse che entro natale era tutto fatto?

    Il bilancio si fa nell’autunno del prossimo anno, che ne sa Austini di come saranno i conti? se vinciamo l’europa league sempre 150 milioni dovremmo fare?

    ma poracci davvero questi, saltimbanco che campano di bufale, ben sapendo che c’è chi le compra tutti i giorni.

    • beh, anche la Raggi è stata eletta per volontà popolare…volemo fà due commenti in proposito? 😉

    • Veramente era già emersa dal bilancio scorso la necessità di rientrare (plusvalenze o introiti vari) di circa 120 milioni, di questa cifra si parlava già ad agosto a mercato appena concluso, non è che se lo è inventato Austini stanotte. L’ingresso eventuale in champions poi lo metterai a bilancio l’anno prossimo e se arrivi almeno in finale di EL becchi si e no 30 milioni. Sempre un buco di 80-90 milioni ti rimane.

    • Ciao Adelmo, non per prendere le parti del Galo, ma la frase che hai letto è stata estrapolata da un discorso di quasi 20 minuti. In conclusione lui si è ormai rassegnato perchè certi tifosi non vogliono capire in nessun modo cosa significa il fpf, molti vorrebbero che la Roma si comportasse come l’inda con i falsi sponsor cinesi pur di aggirare l’ostacolo.

    • Julian, dimentichi l’imminente aumento di capitale di 150 milioni, quindi che c’entrano le plusvalenze?

      Tra l’altro Austini parla di 100-150 milioni.

      Caspita, tra 100 e 150 ci sono gli introiti CL dell’Inter quest’anno. Non mi sembrano bruscolini.

      Se si sanno le cose si dovrebbe essere più precisi, invece la precisione qui proprio non la vedo. Si parla tanto per dare fiato alle trombe.

  4. Si arrendono gli ultimi giapponesi. Ci sono rimasti solo i capiscioni. La prova provata che si è sempre trattato di semplici, sgamatissimi e poveri laziali.

  5. Ammazza che consigli che danno: aggirare il FFP è come tagliarsi i kojoni! Le regole ci sono e vanno rispettate! Io non sono fedso se le rispetto, sono illegale se non lo faccio! Se un giorno dovesse scoprirsi che è una stroncata che ha favorito alcuni e penalizzato altri, ci sarà tempo x fare una causa e chiedere pure i danni morali!!! Io non sono la Juve, io non sono la Lanzie, NOI SIAMO LA ROMA! Certo è invece, che essendo più morbidi nel primo anno di una nuova gestione, bisognerà buttarsi a capofitto x comprare, SENZA SBAGLIARE, 2/3 TOP questa estate!!! E Petrachi lo sa bene, per questo sta apparecchiando la rosa nei ricambi adesso, e dedicarsi sui PEZZI DA 90, e solo su quelli nel prossimo mercato. Il che mi pare più che giusto. Forza Roma

  6. Galopeira deve essere un pandistelle triste, dato i recenti risultati.
    La volontà popolare non viene nemmeno considerata in politica, figuriamoci che peso può avere quando ci sono soldi (non del popolo) di mezzo.

    Aggirare il fpf… la Roma non fa i giochetti come altre.
    La “fortuna” della AsRoma è quella di avere un presidente non italiano, estraneo ai giochetti di potere degli italioti che distruggono l’Italia.
    E la mentalità, non italiana, continuerà per fortuna nostra.

    • Laziali, caltagirini e braccianti della terra di mezzo non si trovano d’accordo con te, anzi con noi, perché la penso esattamente come te.

      Quando leggi commenti positivi alla vittoria di un palazzinaro che ha tenuto sotto scacco la città per decenni ed è direttamente responsabile dei danni economici alla Roma negli ultimi 5 anni, li capisci che sono persone che si crogiolano nell’illegalità e nel malaffare come maiali nel fango.

      È la grande tristezza della nostra povera città.

      Ogni volta che attacchi radiolari e palazzinari aspettati frotte di dislike, perché vengono da quella stessa gente, oramai maggioranza nel sito.

    • @Adelmo….per fortuna che qui ci danno spazio per dire la nostra.
      Personalmente ho fatto il callo ai vari dislike già da tempo e so già quando li riceverò.
      Mi piace pensare in modo diverso dalla massa, perché non l’ho mai seguita.

      A me spiace solo una cosa…questi “professionisti” fanno passare un messaggio negativo camuffandolo in positivo per la massa.
      Aggirare il fpf… cioè, renditi conto cosa vanno dicendo questi “signori”.

  7. Si Austini, come no, ballotta s’è guardato intorno e dopo nove anni di plusvalenze s’è reso conto che la Roma stava facendo la figura della fessa….
    Invece chissà ballotta dove li avrebbe presi ormai questi soldi e quelli dell’aumento di capitale, nonchè quelli relativi ai buffi che ha fatto. Pensa te….plusvalenze a go go, buffi a go go, bilancio catastrofico e 150 mln per rientrare nel FFP….
    Te credo che ballotta si da.
    Plusvalenze e prosciutti finiti.

    • I prosciutti sono finiti si. Adesso si aspetta al varco Friedkin, se non comincia a foraggiare come si usava prima del 2011, verrà sfondato pure lui.

    • @daniele
      Certo, se Friedkin porterà grandi giocatori e vincerà sai quanto credito avrebbero gli sfondatori a corto di foraggio? Farebbero fare a tutti delle grasse risate. Cioè, dovrebbero convincere i più che Friedkin non è all’altezza a dispetto dei santi; di più complicato vedo solo far risultare ballotta un vincente nonostante gli zero titoli, le plusvalenze e la gestione vergognosa, eppure qualcuno ci prova. A qual uopo…..San Daniele? Eh eh.

    • Giocatori tipo Salah e Alisson? DIfatti con quelli pure EDF (e ho detto tutto…) arrivò in semifinale di CL.
      Chiedere a ballotta, please.

    • @amedeo
      Hai ragione, faccio ammenda.
      Con tutte ‘ste plusvalenze ho perso il conto, so’ confuso..
      Salah l’aveva plusvalenzato l’anno prima.
      C’erano ancora Nainggolan, Strootman, Manolas e…aiutami. Oltre ad Alisson.

  8. Ma friedkin è un imprenditore o un uomo che non vede l’ora di buttare soldi? A leggere trani, mi vien da pensare la seconda. Il giochino penso di averlo capito: creiamo aspettative altissime basate sul nulla, tanto sappiamo che non possono essere soddisfatte e ricominceremo a vomitare letame sulla roma come abbiamo fatto fino all’altro ieri

    • Se Friedkin continuerà a non parlare con certa gente come ha fatto Pallotta, a non farli entrare a Trigoria e a non foraggiarli anche lui in brevissimo tempo diverrà il nuovo nemico.

  9. Aumentare i ricavi con sponsor anche riconducibili direttamente o indirettamente alla proprietà non è aggirare il FFP perchè è consentito,non sarebbe consentito fare quello che ha fatto il PSG. Non è che la Fiat o Mapei regalino soldi,hanno un ritorno e proprio per questo non vedo cosa possa sponsorizzare Friedkin,potrà fare un nuovo accordo con l’Uefa per rientrare godendo di un po’ di tempo in più se non rispetterà il FFP,ma significherebbe non vendere questa estate i migliori per rientrare nei parametri,ma dovrà farlo nei prossimi anni sperando nel frattempo di aumentare i ricavi,ma se Petrachi parla di giovani,prende 3 ragazzini quando già in rosa ci sono giovani che ancora devono crescere,o abbassa notevolmente il monte ingaggi,o in 2 anni la nuova proprietà riesce ad aumentare i ricavi o quei giovani saranno future pusvalenze,anche perchè coi ragazzini non hai risultati subito,anzi fai fatica anche ad arrivare quarto Tremo al pensiero di sentire:”progetto giovani,modello Ajax,modello Atletico,Roma siamo qui per vincere,ma Roma non è stata costruita in 1 giorno”

    • Dopo le dichiarazioni del fanfara di Boston le aspettative erano altre. E’ vero che la città di Roma non è stata costruita in un giorno ma è altrettanto vero che per costruire una squadra 10 anni sono veramente troppi….e siamo ancora un cantiere in fase di sviluppo 😀 TO BE CONTINUED!

    • Monika, la fortuna del Sassuolo è che non è sotto FPF, in quanto non gioca le coppe, altrimenti la sponsorizzazione di Mapei sarebbe sotto inchiesta, perchè non è che tutti i tifosi del Sassuolo sono manovali o si ripiastrellano da soli casa usando le colle e i cementi di Mapei. La regola del FPF parla si del 30%, ma anche di coerenza con l’eventuale ritorno economico e, ammesso che sia plausibile che CR7 ha fatto vendere più Jeep, di sicuro Berardi o Boga non hanno aumentato di un centesimo i fatturati di Mapei. Friedkin di suo è un distributore di Toyota, quindi o convince la Toyota a sponsorizzarci, oppure di suo non ha nessuna possibilità di giustificare una sponsorizzazione alta. E qui si torna al discorso che giustamente fai tu su come aumentare i ricavi (abbiamo visto che non è bastata una semifinale di CL per andare pari coi conti), quindi secondo me, o cambiano le regole di questo maledetto FPF, o per le squadre di media levatura come noi non ci sarà alcun futuro, anche perchè la Lega italiana non fa assolutamente nulla per disturbare lo strapotere della Juve, non valorizza in alcun modo il nostro campionato, quindi neanche a dire che in futuro avremo più soldi dai diritti tv e ci toccherà solo galleggiare, sperando almeno in una coppa italia per mettere a tacere i tifosi “veri”

    • Grazie Monika.
      Le frasi che riporti alla fine del commento avevo provato a rievocarle in un post di ieri.
      Non me l’hanno pubblicato.
      Ad ogni modo se dovessimo sentire ‘sta roba all’arrivo di Friedkin possiamo pure chiudere baracca e burattini perchè ormai sapremmo a cosa andiamo incontro.
      Altri 10 anni di circo.

    • @Frank
      Si, dieci anni sono davvero troppi…al netto pure del fatto che se ogni anno ti vendi subito subito quei due tre buoni e ricominci tutto daccapo non basterebbe nemmeno un secolo.
      Infatti dopo due lustri ci ritroviamo con una squadra ridicola che non è in grado di vincere un tubo manco per sbaglio….oltre a non aver vinto un tubo manco per sbaglio fino a mo.
      Attendo gli “spollici” e gli insulti di chi invece vive nell’universo parallelo di ballotta, baldissoni e austini.

    • @ Ilario non potevi scrivere commento migliore 🎩 in questi anni abbiamo capito molte cose incluso il fatto che i bambacioni e/o cesaroni fanno il tifo solo per ballotta! 👍😂

  10. Caro Austini, noi lo dicevamo da tempo, ma tu ne dicevi di scemenze per difendere il tuo pallotta che, chissà perché, per te non sbagliava mai. Hai fatto il finto paladino dell’etica per anni per giustificare ogni cessione e ora ti riscopri furbetto solo perché sta cambiando il vento. Quando si parla di giornalisti aziendalisti e chiaramente in malafede, io penso a te.
    PS: peggio di te e del TUO presidente, sono i tifosi yesman che vi sono venuti appresso.

  11. D’accordissimo con Angeloni x quanto riguarda titolari e riserve.
    Su DDR voglio provocare: ma se fosse tutta una mossa pubblicitaria? Se avesse voluto solo vedersi una partita in pace, avrebbe potuto evitare di farsi filmare e poi divulgare “lo scherzo”.
    Mi puzza tanto di una mossa attira simpatie…e a giudicare dall’esito, c’è pure riuscito

  12. Se è arrivato Perez (mancino) con il ritorno di Zaniolo la prima plusvalenza sarà UNDER (30/40 ml), con Florenzi che si speri faccia 6 mesi importanti e un buon europeo x ricavarci 20/30 ml di plusvalenza (lui è settore giovanile). Ripeto che a questa Roma servano 3 grandi acquisti tipo WERNER, KURZAWA (0) e MERTENS(0) o Elsharawy + il riscatto di Smalling e Zappacosta (rinnovo prestito) con la speranza di liberarci da alcuni ingaggi pesanti (Pastrore, Jesus, Perotti, Zonzi). Quando entra un nuovo proprietario è concesso di sforare il far play a patto che presenti un piano di rientro in due stagioni.

  13. Critiche feroci le ha vissute anche Dino Viola prima, Franco Sensi poi. Questo cosa ti dice a te?
    Io non mi sento un tifoso che difende Pallotta (realmente ma chi lo conosce!).
    Io considero :
    3 secondi poti
    2 terzi posti
    2 stagioni con record di punti storici
    semifinale di Champions
    Finale di Coppa Italia
    record totale di punti fatti in serie A.

    Ok ora mi dirai, son stati venduti giocatori importanti (per prenderne altri, magari non con la stessa riuscita)
    oppure mi dirai, non è stato vinto nessun trofeo, questo credo sia il più grande rammarico con cui James sta per vendere la Roma.
    Pensate Friedkin sia uno sceicco arabo? tra qualche anno sono sicuro che chi oggi, sputa veleno contro Pallotta, lo leggeremo massacrare il texano nuovo presidente (forse).
    Volete i campioni i trofei stagioni ad alto livello ogni anno? tifate Real Madrid.
    🙂

    • Si vabbè strigni strigni e ti ritrovi con un pugno di mosche e non solo, hai anche fatto il gioco delle altre squadre, le hai rinforzate e te sei indebolito.

      1) son stati venduti giocatori importanti
      2) non è stato vinto nessun trofeo
      …non vado oltre per non infierire, tutto ciò basta e avanza.

      FORZA ROMA!

  14. Riflessione: ma se non fossero stati fatti acquisti “ad cazzum” tipo Pastore con relativo ingaggio, Schick, Karsdorp…e via dicendo, oltre a contratti spropositati ai vari Jesus, Perotti, Spinazzola, Diawara…
    non avremmo un minore indebitamento che equivale ad un fatturato maggiore sotto il profilo FPF. Se non sbaglio abbiamo il 3 monte ingaggi d’Italia (fino a poco tempo fà il 2) per nulla confortato dai risultati. Quindi vogliamo dire che c’è stata una pessima gestione sportiva finora? Abbiamo spesso rimediato ad acquisti scellerati con cessioni dolorosissime, il che significa che x salvare il bilancio, abbiamo sventrato la squadra. Non è vero che bisogna ogni anno fare 100 mln.di plusvalenze se si è bravi a comprare e soprattutto a rinnovare. Perché Koulibaly rinnova col Napoli a 3 mln, mentre Spinazzola che con tutto il rispetto vale la metà ne pretende quasi 4? Questo bisogna chiedersi

    • Condivisibile, Chico.
      Però rovescerei la questione: si è cercato di rimediare con acquisti scellerati a cessioni dolorosissime.
      La gestione è stata pessima, sia finanziariamente che sotto l’aspetto sportivo.
      I debiti, l’impossibilità di far fronte alla ricapitalizzazione, gli zero titoli e la squadretta ridimensionata che scende in campo oggi sono sentenze inappellabili. Mettici pure il fallimento sul fronte stadio, unica ratio di ballotta, e ci sono pure le aggravanti specifiche.

  15. Anche Florenzi vorrebbe sparare a zero sulla Roma come gli altri due, chissà perché i romani si scatenano in questo modo, forse perché il romano viziato pensa di essere l’indispensabile fin dalla nascita???, pur se mediocri come Florenzi?. Ecco la gratitudine da parte della romanità.
    W LA Roma!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome