“ON AIR!” – CARINA: “La partita di stasera è poco più di un allenamento”, FOCOLARI: “Lo Zorya vale la Vis Pesaro”, CATALANI: “Della Conference non mi frega nulla, era meglio non giocarla”

17
643

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le  frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

Luca Fallica (Roma Radio): “Siamo quinti in classifica e questo non ci soddisfa. Speriamo di poter vincere molto presto contro una big, prima di Natale affronteremo Inter e Atalanta, e la speranza è di vincere per migliorare la posizione in classifica…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Mourinho battezza la partita di stasera come una finale. E’ giusto, anche io avrei detto questo ma sono sconfortato. In virtù di quanto fatto contro il Bodo, la Roma se vince stasera passa come seconda, mentre se non vince esce perfino da questa Conference, ed è una vergogna. Mou fa bene a fomentare la squadra, una formazione che basta e avanza per battere lo Zorya, anche se questa è una squadra di pazzi…Veretout? Dopo che t’ha fatto vincere tutta sta roba, mi sembra giusto rinnovargli il contratto… Che poi Friedkin lo fa, lo sta per fare a Mancini, e lo farà anche a lui. Io non ce l’ho con Veretout, spero solo che questi siano solo i panchinari del futuro, ma ai panchinari non puoi mica dargli tutti sti soldi. Questi mi sembrano contratti da titolari…”

Massimiliano Magni (Rete Sport): “Dzeko? Chi capisce di calcio sa che si tratta di un grande calciatore. Poi certo, forse se Dzeko avesse deciso di restare alla Roma e i soldi spesi per Abraham fossero stati investiti per un grande centrocampista, ora saresti stato più forte. Ma la Roma con Abraham si è assicurata un attaccante che ha dieci anni meno di Dzeko, e questa era una spesa che prima o poi avresti dovuto fare. Fra l’altro non so nemmeno se Dzeko alla Roma avrebbe fatto lo stesso campionato che sta facendo all’Inter, non avremo mai la controprova…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Non penso che stasera Mourinho possa tornare alla difesa a quattro, e non so nemmeno se lo farà domenica visto che manca tutto il centrocampo. A me questa competizione interessa il giusto, mi importa più capire come ha intenzione di giocare domenica contro il Torino più che stasera… La formazione che scenderà in campo oggi non li avrebbe presi sei gol a Bodo…”

Maurizio Catalani (Rete Sport): “A me della Conference League non me ne frega niente, preferirei non giocarla. Questi giovedì di coppa portano solo problematiche, perchè spesso devi affrontare squadre improponibili, di paesi improponibili e con viaggi improponibili. Forse sarebbe stato meglio essere fuori dalle coppe quest’anno. Fra l’altro ora arriveranno le squadre dell’Europa League, e la competizione diventerà più complicata. Stasera gioca Zaniolo, ma c’è la possibilità che torni in panchina col Torino. Una squadra che però ha Zaniolo in panchina, ma anche Borja Mayoral, non è poi così scarsa. Se poi dei 5 centrocampisti a disposizione Mou ne reputa buoni solo due ti complica le cose. Felix, Bove e Tripi magari non saranno fenomeni, ma se non giocano non potremo mai saperlo… Pinto al suo primo mercato ha portato due punte ma non il centrocampista: a me piace molto Abraham, ma forse sarebbe stato meglio investire sul grande regista…”

Stefano Carina (Radio Radio): “E’ la serata di Zaniolo? E’ molto triste…prima vi sentivo parlare di Maradona, ma passare da Maradona a Roma-Zorya… Mou parla di finale, mi sembra tutto molto eccessivo: lo Zorya è una squadra scadente, oggi dovrebbe essere poco più di un allenamento. La curiosità è più che altro vedere dove giocherà Zaniolo, da quello che dice Mourinho sarà schierato seconda punta. Il modulo del 3-4-1-2 andrà in soffitta quando l’allenatore riavrà tutti i giocatori tornerà a giocare con la difesa a quattro… Stasera giocherà una formazione molto simile a quella titolare, almeno per nove undicesimi. Poi ci saranno diversi cambi, perchè Roma-Torino di domenica sarà una gara ostica. La Roma deve approcciare bene alla gara di stasera, altrimenti rischia un brutto scivolone… I veri eroi stasera saranno i tifosi che nonostante il tempo andranno a vedere Roma-Zorya…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “Trasformare Roma-Zorya in una finale mi mette molta malinconia…se è una finale è colpa della Roma e del suo allenatore. E mi mette malinconia vedere Zaniolo trattato in questo modo, se,bra che debba superare un esame… Lui è il più grande talento del calcio italiano, e in questo momento di difficoltà tecnica dovrebbe essere lasciato sereno. Chi si aspettava uno Zaniolo al 100% non si rende conto di quello che ha avuto Zaniolo…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Già ieri mi sono scagliato contro questa cosa…Zaniolo ha avuto due infortuni terribili. Lui è classe purissima, e stiamo facendo gli esami a Zaniolo contro lo Zorya?  Ma scherziamo o cosa? E’ doveroso da parte di Mourinho e della Roma recuperare questo calciatore. Ma quali esami…e se Zaniolo sbaglia la partita di stasera che facciamo, lo mettiamo fuori rosa? In serie B non esiste una squadra scarsa come lo Zorya, e dobbiamo andare in Serie C per fare un paragone…è come Roma-Vis Pesaro, come Roma-Sudtirol… Se non vinci manco stasera, ma di che parliamo… Noi quando Mourinho indovina le cose lo diciamo, con Felix è stato Special One, ma con Zaniolo lui e la Roma stanno sbagliando…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Stasera non deve essere un banco di prova per nessuno. Occorre tenere alta la concentrazione per non andare incontro ad altre brutte figure. Mourinho deve capire di più chi può avere a disposizione a centrocampo domenica prossima, perché arriva il Torino che è un avversario ostico…”

Redazione Giallorossi.net

Articolo precedenteSpalletti è sempre lui: perde col Napoli, si infuria e non dà la mano all’allenatore dello Spartak (VIDEO)
Articolo successivoAS ROMA FLASH NEWS – Tutte le notizie in giallorosso minuto per minuto

17 Commenti

  1. Veretout? Dopo che t’ha fatto vincere tutta sta roba, mi sembra giusto rinnovargli il contratto…

    Certo che è giusto rinnovargli il contratto sono anni che da solo regge tutto il centrocampo

    Ora parte l’attacco a Veretout poi quando si dice dell’ambiente sempre pronto a rovinare tutto, cioè bisogna essere proprio anti romanisti, voler il male della Roma assoluto, per dare addosso a Veretout che gioca per due e corre per tre

  2. Zaniolo va lasciato tranquillo ma a me pare che siete voi pennivendoli che rompete li coio.. Come giornalisti non siete boni nemmeno pe scrive sul giornaletto della scuola media. Siete anti romanisti fino a che nn arrivano i prosciutti ciao indegni. Forza roma

  3. Sto cercando di comprendere cosa volesse dire Carina Ma ammetto che non ci riesco. Dopo le “banane” di Vito Scala, ecco che il bersaglio preferito diventa Zaniolo. Sulle iniziative benefiche di stasera, neppure una parola. “Eppure la violenza sulle donne è un tema alquanto difficile, scottante e delicato” Se questo me lo definite Diritto di Cronoca non so piu’ cos’altro pensare. Alla faccia delle lamentele di Ussi e Fnsi. Mah…

  4. Eccerto se vinci è un allenamento e la conference non vale niente e preferivo non giocarla, se perdi ennesima partita fondamentale fallita e obiettivo europeo sfumato.
    Qualsiasi cosa fai, comunque non va bene.
    La Roma si deve vergognare perchè questi so scarsi. E per agreste è già colpa di Mourinho ancora prima di giocare.
    Manca solo miss universo che ci dice che spera che la Roma non vinca perchè non è bello prendersela coi più deboli, poi il porcaio quotidiano è completo.

    • È una tattica precisa.
      Altro metodo, alzo tantissimi l’asticella dell’obiettivo (tipo “Roma da scudetto”), così se non lo raggiungi posso spararti addosso.
      La Curva dovrebbe rifare uno striscione più chiaro, perché la stampa poco Carina dei Cecchini alla Ferrazza non mi sembra verlo compreso appieno.
      Per fortuna che almeno Mou in conferenza stampa li tratta per come si meritano, ed è pure gentile.

    • Carina: il vero eroe sei te che per le [email protected]@ate che scrivi e dici ancora ti permettono di fare il giornalaio.
      Focolari: ancora con questa storia di zaniolo, questo c’ha le fissazioni proprio sui giocatori della Roma, prima era Abrahm adesso Zaniolo domani un altro, non sanno piu che dire pur di parlare male della Roma. Forza Roma

  5. non solo..dopo aver massacrato Zaniolo quando giocava,tirando perfino in ballo i nascituri..ora si scoprono tutti orfani del medesimo..e lo dicono pure senza vergogna..al loro confronto persino il volto della Sfinge diventa tenero..eh eh

  6. Io non riesco a capire a Radio Radio oggi dicono una cosa il giorno dopo in altra facessro pace specie su Zaniolo per loro solo per loro e’ un problema, chi non ha problemi e’ Mourinho….

  7. Poco più di un allenamento? L’Inter ha vinto 2 a 0 con lo Shakhtar (un solo gol in champion..) secondo in campionato, lo Zorya è quinto..staremo a vedere, se la Roma vince bene, naturalmente lo Zorya è una squadretta..

    • Il temibile Zorya ha una rosa che complessivamente vale 18,6 milioni di euro….la rosa attuale del Frosinone vale 20 milioni di euro, la nostra vale 430 milioni di euro. A me non sembra in alcun modo possibile definire questa partita in altro modo se non una amichevole, perchè lo Zorya “è” una squadretta. E’ più che evidente che anche solo pensare di pareggiare contro simili nullità, sarebbe anche peggio che aver preso schiaffi dal Bodo, quindi cortesemente evitiamo piagnistei inutili quando qualcuno dice che se vinciamo 3 a zero stasera, abbiamo fatto solo e soltanto il nostro dovere.

  8. Forse i più giovani ne hanno solo sentito parlare.
    Io avevo 19 anni.
    La ROMA ha 180 minuti dalla fine del campionato, a pari punti con la JUVE, giocava per lo scudetto, in casa all’Olimpico, da prima in classifica.
    Della serie, chi sbaglia ha perso il titolo.
    Partita contro il Lecce, ormai retrocesso da almeno un mese. Per chiunque già vinta.
    Tra la “stupore” generale, si perse 2-3 e lo scudetto prese la strada di Torino (la Juve intanto vinceva 1 a 0, a Perugia?…)
    Questo per dire subito a tutti i “dottori in giornalismo” riassunti nella rubrichetta On Air, qui sopra che non esistono partite facili, e lo diventano solo quando le hai portate a casa.
    L’EMPOLI di ANDREAZZOLI con la JUVE ha vinto quest’anno allo Stadium (pubblico compreso, mi pare) e il risultato finale é pure stretto.
    E pure non hanno capito ancora che se a calcio giocano tutti nel mondo da 100 e passa anni, tatticamente qualche decennio fa potevamo insegnare tanto, ma oggi le differenze di preparazione tattica in campo tra tanti paesi sono sempre meno, e l’atletismo e il correre tanto spesso quasi cancella i valori tecnici se non corri…
    Che poi l’Ucraina qualcuno di buono al calcio l’ha dato, tipo SHEVA, che mi sembra sapesse giocare (e correre) più di Immobile, Scamacca e Belotti (con tutto il rispetto). Ma anche di Morata…
    Sicuramente mi aspetto che la MAGICA stasera, a prescindere dai rimbalzi irregolari del pallone, vinca sostanzialmente senza soffrire troppo la partita. E immagino che MOU se deve (e lo farà senza esagerare troppo tipo col BODO da loro, credo) provare qualche soluzione pensando al TORINO, lo faccia, e regali minuti se recuperati a Vina e Smalling, per esempio, per accendere loro i motori per la gara non facile contro Juric e i suoi.
    Vorrei vedere in campo per almeno mezz’ora BOVE, che mi sembra di capire abbia tutto per diventare il primo rinforzo importante per il centrocampo.

  9. a me piace vedè la Roma che vince pure col sud-tirol, me piacerebbe vince il campionato, come la champions ma anche come la coppa italia europa league e conference, so della Roma e me piace vedella vince, poi cosa non me importa

  10. Il Bodo è una signora squadra, più per il resto in Europa niente è facile, vogliamo parlare del tottenham focolari che ieri ha perso con il Mura, o della tua Lazio che è seconda in girone denominato di ferro dietro al galatasaray che è ottavo nel campionato turco, dice primo è il tranzosport che noi abbiamo eliminato? Pagliacci opinionisti laziali, ma soprattutto è mai possibile ogni partita giudicare ogni singolo giocatore da parte di tutti, la Roma ha vinto e tutti hanno fatto bene.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome