“ON AIR!” – ROSSI: “Il campionato della Roma è fallimentare”, CORSI: “Via subito Fonseca se vogliamo provare a battere lo United”, AGRESTI: “Super Lega? Uno schifo”, FOCOLARI: “Agnelli lacchè di Florentino”, BERSANI: “La Roma prenda una posizione”

43
4844

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le Candela: “Siamo più forti noi, semifinale in cassaforte al 99%”
frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

David Rossi (Roma Radio): “La Roma ha fatto un campionato inqualificabile, brutto, mediocre, inutile girarci intorno. Molto probabilmente finiremo settimi, come in tanti avevano pronosticato. La Roma ha fatto un campionato detestabile, per larga parte incomprensibile. Oggi però non mi ritrovo totalmente deluso, perchè io ho sempre parlato di settimo posto. La Roma ha fatto un campionato fallimentare visto che l’obiettivo era arrivare tra le prime quattro, e di questo siamo responsabili tutti, da noi che facciamo comunicazione fino al presidente…”

Iacopo Savelli (Roma Radio): “Mi assumo la responsabilità di aver sbagliato la previsione sulla Roma. Nel girone di ritorno non siamo riusciti a mantenere quel livello, continuando a perdere gli scontri diretti ma non vincendo più nemmeno contro le squadre che stanno sotto. La partita di ieri conferma che è stata fatta una scelta, e ne è venuta fuori una partita a due facce. Nel secondo tempo abbiamo mollato, e torniamo a casa con l’ennesima dolorosa sconfitta, ma che ha una logica a monte, quella di preservare il maggior numero di giocatori per arrivare alle uniche partite che contano nelle migliori condizioni psico-fisiche. Una ratio c’è, perchè vincere l’Europa League è più importante di arrivare terzi o quarti…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Tutti dicono che la Roma ha perso perchè aveva la testa alla coppa…ma non c’è il 29 la partita con il Manchester? Lo United ieri ha vinto 3 a 1, ma perchè dobbiamo sempre giustificare la Roma? Ma allora che giochiamo a fare contro l’Atalanta, fermiamoci qua… è veramente una cosa ridicola. Se vogliamo avere una chance di battere lo United, bisogna mandare via subito Fonseca. So che è una provocazione, non lo faranno mai, ma se non motivi la squadra diventa impossibile. Se a Pedro non gli va più, bene, allora a casa. Secondo me lui si è accorto di aver sbagliato squadra, che non ha più motivazioni. Ieri bene solo Cristante, che ha fatto una buona partita, e Mayoral. Lo spagnolo segna sempre e bisogna pensare al suo riscatto… La Super Lega? Chi parla di fine del calcio puro sta scherzando. Ma dov’è la pulizia del calcio che c’è ora? E’ una truffa totale il calcio che vediamo oggi… Io spero che la facciano questa super Lega, così Friedkin si dà una mossa, altrimenti la Roma è finita. Il presidente o vende, oppure comincia a fare la squadra per entrare a far parte della Super Lega dove ti danno 150 milioni…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “La Superlega è una bomba esplosa ieri allo scoccare della mezzanotte, come se fosse l’inizio di una nuova era. Sono giorni in cui si deciderà il destino del calcio futuro. Mi aspetto dei provvedimenti molto duri che saranno argomento di trattativa, altrimenti non le riprendi più… Non avrebbero più senso i campionati che si stanno concludendo…”

Massimiliano Magni (Rete Sport): “Il campionato della Roma è davvero imperdonabile. Lo spettacolo a cui abbiamo assistito ieri è triste, la squadra è davvero poca cosa. Per come difende il Torino, doveva prendere 7 gol. La Roma ha completamente mollato il campionato e non si capisce il motivo. Hai fatto una miseria di punti nelle ultime partite, e i giocatori e allenatore dovrebbero vergognarsi davanti ai tifosi della Roma… La Super Lega? L’unica arma contro questo golpe calcistico è avere un’assoluta fermezza. Sarà dura trattare con loro, sono squali veri. Se Fifa, Uefa e Federazioni sono compatti, una via per contrastarli c’è. Si sta correndo un grande rischio, per tutti noi e per lo sport che ci appassiona. Occhio che a forza di frammentare le competizioni, altri sport sono morti…”

Dario Bersani (Rete Sport): “La Super Lega? Ho sentito dire che la Roma potrebbe rientrarci, e io questa cosa qui la vorrei capire. E’ importante, è fondamentale: ora ti devi schierare, devi prendere una posizione. Si parla del futuro di tutti: se questi sganciano il vagone, quelli vanno ad arricchirsi con nuovi introiti… e quelli che restano fuori? La Roma non avrà il peso specifico del City o del Bayern, ma una risposta dobbiamo darla. E se sei in disaccordo, devi farti sentire. Io mi auguro che questa situazione sia ricomponibile, altrimenti andiamo incontro a una estate fatta di tribunali, di ricorsi, di appelli. Tutte cose che rischiano di bloccare definitivamente il calcio, altro che rilanciarlo…”

Marco Juric (Rete Sport): “La super Lega? E’ una nuova idea di calcio alla quale ci si lavora da tempo, e io voglio sperare che politicamente si sia già pensato a come reagire. In pratica ci saranno 15 squadre che parteciperanno solo in base al loro blasone, e poi decideranno di anno in anno le altre 5 che parteciperanno oltre a loro. Capite bene che si sta rivoluzionando qualsiasi concetto di sport…”

Tony Damascelli (Radio Radio): “La Super Lega? Sono totalmente favorevole, perchè va a sostituire la Champions League attuale. La Champions è una leghetta, a cui partecipano tutti, e non come era la Coppa dei Campioni. Oggi il mercato ti chiede credito, ti chiede di portare pubblico, di avere diritti tv in linea. Atalanta, Lazio e Roma possono partecipare ad altri tornei, la Super League è un’altra cosa… Le minacce dell’Uefa? Fanno ridere. Sono pieni di debiti…”

Furio Focolari (Radio Radio): “La Super Lega? Sono assolutamente contrario, non vedo un solo motivo giusto per farla. Così è facile: l’Atalanta ti fa nero, e tu la elimini facendo la Super League. Ma dai su… Mi auguro che i tedeschi e i francesi rimangano compatti, e che la facciano da sola sta Lega, senza PSG, Bayern, senza Atalanta, e senza le romane. Il calcio non può pensare solo ai soldi. Tutti hanno diritto a giocare se ci arrivano per meriti. Ma allora che parliamo a fare di calcio, ma che la vince a fare la Roma l’Europa League? E la Lazio che ci lotta a fare per il quarto posto se tanto Florentino col suo lacchè Agnelli ha già deciso tutto?…Questo schifo l’ha deciso la Juve, è ora di finirla!… Non voglio che vengono calpestati i diritti di Roma e Lazio, che sono club storici! Se vogliono andare a farsi questa Super Lega, lo facciano per i caz*i loro e vengano esclusi da tutto!… La Roma ieri non si può presentare con quella formazione, non è onesto nei confronti dei tifosi. Reynolds non troverebbe spazio nemmeno nella Primavera…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “La Super Lega è un’idea folle, senza senso che non tiene conto di niente, della storia e dello sport, mi fa abbastanza schifo… I debiti li ha la Uefa? Ma li ha anche la Juventus, così come il Barcellona e il Milan. Il progetto è egoistico, che guarda le proprie tasche. Inoltre secondo me è un progetto stupido perchè il calcio vive di passioni e rivalità storiche. Loro vogliono ispirarsi all’NBA, che ha tutta un’altra cultura sportiva. Juventus-Tottenham non ha fascino, qual è la rivalità c’è tra queste due squadre? Ha fascino se è un quarto di finale, non se lo giochi tutte le domeniche…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Io sono d’accordo con l’idea della Super Lega, altrimenti il calcio non lo guarderà più nessuno…Il campionato a 20 squadre è assurdo. Ci sono troppe partite utili, che non si possono vedere, noiose, ti fanno venire sonno. Anche nelle competizioni europee se togli le semifinali o i quarti, non ci sono mai belle partite… La Roma? Fonseca stesso ha detto che la squadra non era presentabile, e si prende le sue responsabilità…”

Redazione Giallorossi.net

Articolo precedenteTORINO-ROMA 3-1, i voti dei quotidiani: Fazio e Reynolds da incubo, bene solo Mayoral
Articolo successivoSuper Lega, Bayern Monaco e Borussia Dortmund si tirano indietro: “Riformiamo la Champions”. Anche Porto, Ajax e PSG pronte a dire no

43 Commenti

  1. per una sola volta sono d’accordo con corsi , via subito fonseca se vogliamo avere qualche possibilità di vincere la coppa

    • Andava esonerato ieri sera dopo la partita ,,a sto punto penso che alla società non interessi nulla e non capisce una mazza di calcio,, per evitare la disfatta in europa mettere immediatamente derossi fino a fine campionato è immediatamente addio fonseca..PS,,,, ANCHE I GIOCATORI VA DATA UNA STRIGLIATA E VA RICHIESTO IL SQNGUE FINO A FINE STAGIONE ,,BASTA CO STI PAGLIACCI CHE VENGONO A ROMA…

    • Ma che state dicendo??? Ma davero state a di??? Voi pensate veramente che cambiando allenatore adesso come a gennaio puoi fare qualcosa di meglio???? Ragazzi ma ve siete scordati che TUTTE le volte che la Roma ha cambiato allenatore non è cambiato NIENTE a livello de classifica/rendimento?? Se se voleva cambià allenatore se doveva cambià a giugno con il calciomercato perchè adesso a 7 giornate dalla fine ma che voi recuperà? Con un nuovo allenatore che tralaltro se viene fa solo figuracce? Ma che siete del corriere dello sport? Che avete rosicato perchè il vostro direttore ha dovuto chiedere scusa alla società? Ma davero dite che corsi cia ragione? Maddai su per piacere non diciamo pecorate. Per me fonseca non va esonerato anzi. Va tenuto fino a giugno poi dopo aver tirato le somme ,con la rosa che abbiamo, perchè la rosa è da contare, allora decidiamo di tenerlo oppure no. Secondo dovete riflettere su un punto ossia: non abbiamo i giocatori adatti per competere sia per il campionato che per la coppa, mi spiego meglio:
      Se se fa male smalling e ce metti cristante ad posto suo, che poraccio quello è un 3/4ista lo metti in difesa pure troppo sta a difende pe quanto me riguarda, non poi vince. Se come riserva de veretout Ciai diawara che ieri se è fatto espelle perchè si è normale che perdi. Se come riserva de miki Ciai CARLES PERES che non fa un cross bono manco pe sbajo e non segna manco dar falegname è normale che perdi. Quindi :fonseca esonerato? Ma manco pe sbajo qua la colpa non è del tutto de fonseca, non è del tutto dei giocatori, e dei friedkin propio no. La colpa qua è de pallotta che nello stesso anno ha venduto stroothmann naingolann paredes Emerson Palmieri manolas e allison. Per questo Stamo così malandati.

  2. Se c’è un motivo per fare la super lega è che voi radiolette e giornali da 4 soldi scomparireste nel nulla. Di cosa parlerete? Di Roma-spezia?

    • perchè mo di cosa ci hanno costretto a parlare? Gli unici convinti che parlare di roma significhi parlare di juve solo i tifosi ammaestrati.

    • Sbruce mesà che hai capito male. Oppure fai finta de non capì. Se 3 squadre l’anno piano 450M (PER DIRITTO DIVINO) oltre ai soldi e diritti della serie A tu parti già 4′. Il che implica che difficilmente le prime 3 posizioni cambino, e se non l’avessi notato la maggior parte dei nuovi tifosi sono tifosi che tifano squadre che vincono, ergo tiferanno quelle 20. Tranne le città di Roma/Napoli dove comunque c’è un senso di appartenenza, il resto inizierà come già è d’altronde a tifare juve inter milan perchè vincono. Inoltre lo sai quando fanno più ascolti loro? Quando vinciamo e stiamo lottando per qualcosa. Li hanno fatti quando eravamo in semifinale. Il resto sò chiacchere, (poi ovvio, ci sono tifosi come me te e magari altri 20000 che seguono (intendo radio/giornali/siti) la Roma a prescindere ma quei tifosi sono una goccia nel mare in confronto)

  3. Non sono d’accordo con Pruzzo. Il calcio la gente riprenderà a guardarlo quando si daranno pari opportunità a tutte le squadre e si renderanno i campionati più avvincenti, così come accade ad esempio in Inghilterra, con una spartizione equa dei diritti tv. A me di vedere Barca-Juve non me ne frega un caxxo, perchè per me il calcio è la Roma prima di tutto. Se devo pagare per vedere squadre di cui non mi importa niente, mi vedo altri sport o un bel film, ma di sicuro non regalo i miei soldi a Perez-Agnelli. Alcune partite saranno anche noiose, ma se a un tifoso di qualsiasi altra squadra togli il campionato, sei sicuro che poi guarderà stammerxa di superlega? Io da tifoso voglio vedere la mia squadra, e continuo a guardarla anche quando gioca male e mi ci avveleno, e mi prendo per il cuxo col mio carissimo amico sbiadito, e voglio tornare allo stadio a mangiare un panino che mi sfascia il fegato, a cantare l’inno, a gioire o a piangere coi miei fratelli giallorossi, non voglio stare su un divano a vedere squadre forti, ma di cui non mi frega niente. Il calcio è dei tifosi, e questa gente continua a dimenticarlo…non è golf, vela, rugby, canottaggio è roba da popolino che va in giro con la sciarpa al collo pure di martedì, che in testa c’ha solo due cose di cui una è il calcio, che mette da parte i soldi pur di vedere la partita col figlio, ma voi professoroni che caxxo ne sapete? anzi, dovreste essere i primi a preoccuparvi perchè la fine del calcio sarà la fine anche vostra, che sulla Roma ce magnate da una vita pagati per dare opinioni…

  4. Allora, ve lo dico subito: l’anno prossimo la Roma si salverà a stento.
    Così, almeno, “non mi ritroverò totalmente deluso…”
    DavidRossi commentatore ridicolo.
    “Una ratio c’è, perché vincere l’Europa League è più importante di arrivare terzi o quarti…”
    JacopoSavelli pericolo pubblico.

    • David One 😎 - Rinnegato per la Roma - 🚫 🐀 no rats - 🚫 no tifosotti blablabla 🗣️🗣️🗣️

      Perché non è vero?
      Non vogliamo prova a vincere?
      Se non si riesce tanto meglio… Almeno ci abbiamo provato e anno prossimo si ricomincia e magari ce l’avremo noi il vantaggio di giocare solo il campionato è dargli 20 punti il girone d’andata così poi voglio vede quanto cianciano.

  5. Per me si può fare un campionato europeo, ma non la schifezza che vogliono fare loro, con squadre elitarie e padroni fondatori che se la giocano sempre loro.
    Si fa un campionato europeo dove ci partecipano 20 squadre di venti nazioni diverse.
    Ci gioca solo la prima che vince il campionato nazionale e ovviamente chi fa il campionato europeo non farebbe quello nazionale, poi chi vince il campionato europeo rifarebbe il campionato europeo, altrimenti sotto alle altre squadre che vincono il campionato nazionale.
    Comunque ci sarebbe sempre una squadra per ogni nazione, alla fine si giocherebbero uno scudetto europeo a venti squadre chi fa più punti vince.
    I campionati nazionali non sarebbero per niente disturbati, non perderebbero valore, visto che mancherebbe solo una squadra e in questo modo sarebbe un campionato europeo molto più democratico, dove ci si andrebbe per meriti sportivi e non perché sei un padre fondatore della minchia

  6. riecco i soliti falliti che criticano er mister la partita di ieri non contava un caxxo e a maggior ragione bisogna perde con l’atalanta per non favori i burini conta solo l’europa league

    • Abbiamo preso per il xulo i laziesi dopo quel famoso lazie-inter e poi ci comportiamo come loro ? Voi SIETE come loro. Io non faccio favori a nessuno, voglio che la mia squadra vinca tutte le partite (compresa quella con l’atalanta, che odio). Le partite che non contano più nulla io le voglio vincere ugualmente, perché sono della Roma. Sono avvelenato che la mia squadra abbia mollato definitivamente il campionato dalla gara di Parma, è un’assoluta mancanza di rispetto verso i tifosi. Non si molla niente !!!
      Forza Roma
      (Ps David Rossi è semplicemente RI-DI-CO-LO)

  7. David One 😎 - Rinnegato per la Roma - 🚫 🐀 no rats - 🚫 no tifosotti blablabla 🗣️🗣️🗣️

    Ao o se gioca per vince o per partecipare.

    La Roma NON HA una rosa in grado poter arrivare in fondo a due competizioni?
    Il quarto posto non è un trofeo e a me dellintroidii oder fuduroooo non me ne frega na mazzaaaa… Provare a vincere quando si può vincere!!!

  8. Alzi la mano chi, in passato, non abbia pensato ad un campionato in Europa per uscire dagli imbrogli che venivano fatti a favore delle solite note. Pensavamo…magari in Europa le solite note non potranno dettare legge come fanno in Italia, rubando scudetti a più non posso. Eccoci che ci siamo ! Tuttavia, a parte il fatto che anche in Europa ci saranno figli e figliastri con favoritismi per l’una o l’altra squadra, stavolta sono proprio le solite note che vogliono parteciparvi e ci sarà uno spostamento delle porcate dall’Italia, perchè stiamo parlando di noi, all’Europa. Ergo la situazione diventa drammatica, nel senso che o fai una squadra di primissimo piano spendendo una barca di quattrini, e non è detto che poi si vinca o ti facciano vincere, oppure ti fai il campionatuccio di scapoli e ammogliati.
    Disamorato ? Beh, ne ho viste talmente tante che solo l’amore per la nostra Roma mi tiene ancora incollato a soffrire, raramente a gioire, per questi colori.

    • Murdoc, in Europa rubano pure più che in Italia, e non solo a noi, ma pure alle strisciate, che infatti in europa non contano un caxxo (a parte il Milan dell’era berlusconi). Ma non ti ricordi che arbitraggi scandalosi pur di far arrivare alle semifinali squadre blasonate? E comunque il giochetto di Agnelli non funziona lo stesso, perchè delle 20 squadre ci saranno sempre le prime 3 più ricche che si giocano il titolo, e le altre “morte di fame” che partecipano per fare numero, solo che stavolta saranno i gobbi a fare numero, perchè nettamente più deboli economicamente delle squadre con cui si sono alleati. Se davvero si fanno il campionato per loro, senza vincoli di spesa, gli sceicchi stanno a guardare? Haaland lo paghi 150 milioni? o magari anche 500, tanto gli sceicchi se lo possono permettere? E’ proprio l’idea a essere assurda, perchè anche in un sistema per soli ricchi, o metti una salary cup come fanno nell’NBA (ma a quel punto non si capisce perchè fare il club dei ricchi) o vincerà sempre chi può spendere di più, e di sicuro non sono le squadre italiane

    • Criptico non capisco chi possa averti messo il pollice verso, secondo me quello che hai scritto lo hai estratto pari pari dalla bibbia…

  9. In primo luogo penso che la ROma debba ridimensionare considerevolmente il MediaCenter. Un carrozzone di costi ben poco utile.
    Lo scopo era quello di far guerra alla comunicazione romana, cartacea e radio, alla fine è l’ennesima radio, che a volte sembra la pravda dei bei tempi.

    Ora prendono atto che il campionato della Roma è fallimentare.
    La coppa italia della Roma è stata ridicola.
    Manca l’EL. Dove se la vinci copri tutto il resto e vai in positivo. Ma se esci con il Man, dopo aver passato per culo con l’Ajax, metti il suggello su una stagione pessima, la peggiore dal 2013.

    Di questo chi dobbiamo ringraziare?
    Pallotta e Monchi indubbiamente. Ma anche il buon Paulo Fonseca, incapace di dare una mentalità aggressiva alla squadra. Incapace di scegliere i giocatori per gli attributi che riescono a mettere in campo. Colpevole, aldilà della tattica, di aver costruito una squadra di senza cojones.

    Sulla Supelega ho già detto che spero che la facciano, perché il calcio attuale fa schifo. E’ corrotto. E’ in mano comunque ai soldi. E ai papponi.
    Se questo terremoto porterà la ROma nell’aristrocrazia professionale, simile alla NBA amerciana, ben venga.
    Se ne resteremo fuori, ben venga lo stesso, visto che almeno sarà l’occasione per riformare questo carrozzone pieno di interessi di parte.

    Per una volta quindi mi sento di essere d’accordo con Marione (!)
    Mi perplimo, ma almeno per le frasi riportate sopra, è così.

    • David One 😎 - Rinnegato per la Roma - 🚫 🐀 no rats - 🚫 no tifosotti blablabla 🗣️🗣️🗣️

      E ho capito amico mio devi fa delle a te naa vita mica puoi ave as botte piena e la moje mbriaca… Costa na cifra!

      Avemo puntato la coppa e basta.

      Se riusciamo bene altrimenti ricominciamo da capo!
      In futuro poi se si vuol puntare a più obiettivi bisogna migliorare la rosa!!!

    • Roma nell’aristocrazia professionale? Te invitano una volta ogni 5 anni e te fanno magnà nella ciotola del cane, mentre loro a tavola se ingozzano come sempre…

    • quindi per prafrasi, tu mi dici che per combattere la mafia la miglior cosa è associarsi ad essa. Per riformarla da dentro con nuove idee e più giustizia. Potrebbe essere una buona idea, finchè un giorno non ti sciolgono nell’acido.

  10. I deboli nella vita… come c’è una sconfitta..si arrendono e diventano bandiere..
    Vanno dove va il vento.

    Solo i vincenti… continuano a combattere di fronte alle avversità..
    I veri guerrieri… lottano fino alla fine…nn tradendo la propria appartenenza

    Onore alla Roma

    Forza grande Roma

  11. Il “sistema” ha creato campionati e competizioni in generale DISEGUALI dove i più forti diventano sempre più forti e i più deboli diventano sempre più deboli. La soluzione del sistema ad un problema che il sistema stesso ha creato? Formare una competizione enormemente diseguale che affossi totalmente i deboli e beatifichi i più forti. E c’è pure gente che gli va dietro.
    Ma vergognatevi…

    • Mi sa che il tuo discorso non riguarda solo il calcio, ma l’attuale società… Cambia ‘forti’ con ‘ricchi’ e ‘deboli’ con ‘poveri’ ed avrai la spiegazione di tutto.

    • Il parallelismo è ovvio, però non volevo suonare troppo demagogo
      Comunque giusta osservazione

  12. Rossi se ne accorge ora del fallimento totale, dopo 10 anni a incensare il fruttarolo che c’ha portato a questo.
    Comunque gli dico di stare tranquillo, non è colpa sua né di nessun altro comunicatore, spiegateglielo. Lui è ossessionato d’aaambiente come certi cesaroni gombloddisti, invece la verità è che l’AS Roma è stata gestita come una frutteria e questi sono i risultati. Senza investire un euro, plusvalenzando tutto il possibile, ecco una squadra di p&p allenata (per modo di dire) da una quinta scelta.
    Per uscirne i Friedkin debbono accannare algoritmi e amenità varie e mettere SOLDI e idee, ma la presenza di pinto non va in questa direzione.

  13. Vedremo se Friedkin avrà schiena dritta seguendo le tedesche o se entrerà in Superleague da cameriere di Agnelli

  14. La super lega è uno schifo chi giocherà saranno sempre loro preferiscono giocare la serie a per potermi giocare il campionato o lottare per non retrocedere.Con la super lega le 15 squadre saranno sempre avvantaggia e fra di loro non retrocederebbero mai

  15. criPtico, praticamente stiamo dicendo la stessa cosa. In effetti la vedo dura anche spendendo una barca di quattrini perchè ci sarà chi spenderà più di te e potrà dettare legge. La mia speranza però è che non sempre è così. Guarda il PSG, con tutti i mostri che ha, quando ha vinto ? Le altre, certamente sono belle squadre ma non da uccidere la Champios, a parte il Barcellona che l’ha fatta da padrona per un bel pò, ma aveva anche un gran gioco, oltre agli interpreti. Però la considerazione, in definitiva, è : nella malaugurata ipotesi che si formi veramente un campionato europeo la Roma che fine farà ? Posto che difficilmente potrebbe spendere quello che possono le società cosiddette “blasonate”.

  16. Chiedo conferma mourinho è stato esonerato dal tottenham ?Per quanto riguarda noi, uno
    Abbiamo sempre giocato tra una partita di campionato e europeo ,male da notare un punto fondamentale ti sei allenato yra una partita e l’altro al masimo 1 e mezzo poi come di consueto sei andato in trasferta o in campionato o in Europa league ,secondo tutto quedto incide dugli infortunati , terzo da ricordare che cambiando formazione hai difficoltà nell’inserire i giocatori in ruoli che non sono i loro ,tempo di adattabilità :inesistenti quarto gli infortunati quando rientrano sono inseriti gradualmente ,non dando prestazioni all’altezza ,quinto ,capitolo squalificati incide quanto gli infortunati trovare chi li sostituisce ,comporta sempre un “adattamento a un ruolo non proprio del giocatore, .L e partite fatte e perse coincidono con questi fattori nessun allenatore è in grado di riuscire nell’impresa .noi arriviamo contro il Manchester con una partita contro l”atalanta e poi contro il cagliari nella speranza che non ci siano altri infortunati (tra l’altro a noi toccano quelli di lungo corsocirxa un mese o di più)il Manchester oltre che essere forte avrà una partita in meno di noi , più riposzto e tonico di noi

  17. Bravo solo pippe, parole sante le tue, onore al guerriero Fonseca a cui i soliti scribacchini in malafede, vedi corsi ed i suoi accoliti qui dentro, scaricano ogni possibile colpa..Ieri contava pure, occorreva vincere, ma mi dite che colpa ha fonseca se Pedro gioca da solo e sbaglia passaggi assist davanti alla porta che neanche mio nonno?..il primo tempo.stavi 3 0 se capitalizzavi, partita finita..colpa di Fonseca. Siete così in malafede che mi viene il vomito…E l’arrogante Corsi: via subito Fonseca!.ahah, come no? Chi ci ha portato lì’?..se lo cacci ora distruggi tutto .anche la minima possibilità della coppa, questo e’ l’interesse che hanno simili personaggi per la Roma! Capito Davide 70?..mi fai tenerezza.. Sono convinto che c’ e’chi si augura figuracce contro il mu per poi dire, io l’avevo detto, ma si può andare avanti così?.poi certo io difendo Fonseca, ma ho gli occhi e l’obuettivita’, credo che se fa due cambi giusti la partita ieri puoi vincerla, non sa operare spesso in corsa, hai l’americano che si scansa…toglilo!..così lo bruci..giuro io ho giocato in prima categoria ed avrei fatto meglio ieri dii reynolds, e’ giovane non e’ pronto, forse si fa’..metti l’olandese nella ripresa non al 70 esimo minuto e il goal lo eviti. Poi Fazio nel n lo.voflio davvero vedere, gioca contro, JJ avrebbe fatto meglio e” veloce almeno, ma ha rifiutato la cessione, cime peraltro Fazio, qui di e’ stato messo via..e’ un casino, ma con questi effettivi ed un Pedro moscio venuto a svernare si può dare di più?.non lo.so..forza mr e forza Roma vogliamo il miracolo.in coppa..crediamoci!..sennò che tifosi siamo .? Daglie Magica Roma!!!!

  18. Beati coloro che non hanno dubbi mai. Che nella loro ingenuità pensano che sia tutto nero o tutto bianco, che non esistono i pro e i contro, che nella vita e anche nel pallone (che è un pezzo della nostra vita, e che pezzo di vita per noi romanisti!) occorre fare lo sforzo di strizzare il cervello e provare a fare un faticoso calcolo di costi e benefici delle nostre scelte!
    Che dite, chiediamo alla proprietà di fare un bimestrale ad Allegri, magari ben pagato, per farci vincere in EL? Ma lui ci starà a correre il rischio di brutta figura se poi ci va male? O magari a Capello, o Spalletti?

  19. Dei piazzamenti non me ne frega niente.
    detto questo con Fonseca un altro anno buttato.
    Silenzio che svegliate friedkin.

  20. Savelli parla di scelta giusta … lo scorso anno si scagló contro la Juve che a sua detta col titolo in tasca stava falsando il campionato.
    Vabbè che basta vederlo savelli per capire L’ affidabilità dei suoi interventi… come se battere il Manchester fosse scontato, roba da matti.

  21. allora per una volta dai i numeri come lui. Che senso ha mandare via un allenatore 10 giorni prima la semifinale di EL contro il Manchester e a 7 partite dalla fine del campionato? Chi pensi che verrebbe in questo momento a prendersi la responsabilità di giocare una semifinale con giocatori che non conosce ed il rischio di fare subito una figuraccia? Inoltre chiunque arrivi pensi che possa raggiungere il quarto posto?
    Si DEVE continuare con Fonseca fino alla fine dell’anno, in campionato sta andando come si è ipotizzato ad inizio anno (7/8 posto) e in EL sfido chiunque a dirmi che ad inizio stagione immaginava la Roma in semifinale. Poi a giugno, si tireranno le somme e si vedrà quale sarà il prossimo allenatore, ma se deve arrivare qualcuno da fuori che non conosce il nostro campionato e che quindi potrebbe fare peggio, io preferisco tenere Fonseca

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome